Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri ed Alice Profilio
Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com o s.sarpi@libero.it
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca e offerta lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

sabato 30 gennaio 2016

Lettere al direttore. Ci scrive Bartolo Beninati "Servizio ambulatoriale ortopedico...fumo negli occhi"

Riceviamo e pubblichiamo:
Dopo almeno 30 anni che se ne parla, da lunedi " finalmente"ci sarà anche l'ortopedico tra i medici specialisti dei servizi sanitari qui a Lipari.
Apparentemente una conquista per noi isolani,ma sia leggendo l'articolo sul giornale di Lipari,sia interpellando alcuni addetti ai lavori,i dubbi vengono su spontanei.
Infatti l'ortopedico farà solo servizio ambulatoriale il lunedi mattina per 3 ore , quindi quale utilità ne ricaviamo noi utenti? inoltre manca una sala gessi e quanto necessario per un valido pronto soccorso ortopedico.
Ma anche se ci fossero ,a cosa servirebbero visto ls limitata operatività a 3 ore settimanali e solo il lunedi? Nell' articolo si legge un invito agli eoliani di sfruttare questo servizio per  giustificare la sua attivazione. si,ma come? Fratturandosi solo nell' arco delle 3 ore del lunedi? E quando l'ortopedico Dr. Fazio sarà assente per ferie ,corsi di aggiornamento,malattia,ecc..sarà sostituito da qualcuno?
Per esperienza e considerati i tagli alla sanità , l'attivazione del servizio ambulatoriale ortopedico sa tanto di fumo negli occhi di noi eoliani. spero, ovviamente, di essere smentito.
Bartolo Beninati

E' nato Mattia Cacace, secondogenito di Gabriele e Jessica Gugliotta



E' venuto alla luce all'ospedale di Milazzo, alle 02:58 di oggi, il piccolo Mattia Cacace, figlio di Gabriele e Jessica Gugliotta.
Il bimbo pesa kg. 2,810
Benvenuto al piccolo e auguri per i genitori, per il fratellino Samuel, i nonni, gli zii e i cugini

Padre Sardella parla di parco giochi, Festa di San Giovanni Bosco, social market e lavori nella Chiesa di San Pietro.

Intervista con Don Gaetano Sardella su parco giochi, Festa di San Giovanni Bosco, social market e lavori nella Chiesa di San Pietro.

Inaugurazione parco giochi di Torrente Valle (foto di Silvia Sarpi : 2° Parte)

 La terza e quarta parte delle foto dell'inaugurazione del parco giochi di Torrente Valle saranno pubblicate domani

Inaugurazione parco giochi di Torrente Valle (foto di Silvia Sarpi : 1° Parte)


Pianoconte e Quattropani all'asciutto. Lamentele dei cittadini

Pianoconte e Quattropani - come ci segnalano alcuni cittadini - sono senza acqua potabile da circa due settimane e la situazione rischia di farsi delicata per molti.
A creare il problema sarebbe un guasto alla pompa di sollevamento ubicata nella località di Annunziata.

Inaugurato stamani il parco giochi di Torrente Valle...tra l'entusiasmo dei bambini


E' stato inaugurato stamattina, alle 11 a Lipari, il nuovo parco giochi comunale di Torrente Valle. 
L’ area, ubicata nei pressi del tribunale, è stata realizzata dall’amministrazione Giorgianni nell’ambito dei lavori di copertura e sistemazione idraulica dell’omonimo torrente. 
Presenti all'inaugurazione il sindaco Marco Giorgianni, gli assessori Fabiola Centurrino, Giovanni Sardella, il presidente del consiglio comunale, Adolfo Sabatini, e Mons. Gaetano Sardella che ha impartito la benedizione. 
Dopo l'intervento del sindaco Giorgianni, che ha annunciato che altri siti per i piccoli saranno realizzati a Panarea, Filicudi e a Piazza Mazzini e che ha evidenziato come il finanziamento risale a precedenti amministrazioni (ndd. progetto portato avanti dall’ex assessore Peppe Finocchiaro), ma che la sua giunta lo ha concretizzato, c'è stata come anticipato la benedizione di Mons.  Sardella (che vi proponiamo).


Tanti i genitori e i bimbi  presenti. A questi l'amministrazione - come si vede dalle foto di Silvia Sarpi- ha "delegato" il taglio del nastro. Ha fatto seguito il brindisi e l'invasione del sito da parte dei piccoli. 
Nel sito sono  ubicati un'altalena doppio posto in legno, tre giochi a molla, due scivoli saliscendi, delle giostrine e alcune panchine. L'area potrebbe a breve "ospitare" anche un canestro da basket.




L'impresa che ha realizzato i lavori è la EdilVab di Bartolo e Valerio Zaia. 
Il parco, nel periodo invernale, resterà aperto dalle ore 10:30 alle 12:30 al mattino, dalle ore 15:00 alle 17:00 nel pomeriggio. 
All'inaugurazione, oltre a queste foto e a questo video, dedicheremo ampio spazio con diversi post fotografici. Pubblicheremo, inoltre, una intervista con Don Gaetano Sardella dove si parlerà del parco giochi, della Festa di San Giovanni Bosco, del social market e dei lavori nella Chiesa di San Pietro.
IL VIDEO DELLA BENEDIZIONE DA PARTE DI MONS. SARDELLA :

Connessioni di livello per comunità di Acquacalda, Pianoconte e Quattropani, Vulcano Piano. Probabilmente entro la prossima settimana

Le comunità di Acquacalda, Pianoconte e Quattropani, Vulcano Piano, sino ad ora fortemente penalizzate, potranno a breve contare su una connessione di livello.
Sono stati, infatti, ultimati i lavori per il passaggio della fibra ottica Telecom superiore a 30 mega.
Per il via libera bisognerà attendere il collaudo dell'impiantistica. Cosa che potrebbe avvenire già nella prossima settimana

venerdì 29 gennaio 2016

Club Forza Silvio "Isole Eolie" : "Consolidamento versante Acquacalda frutto iniziativa dell'amministrazione Bruno"

COMUNICATO “consolidamento versante acquacalda”
Abbiamo appreso dai blog locali che nella giornata del 27 gennaio 2016 si è proceduto alla sottoscrizione del verbale di consegna dei lavori per gli interventi di “CONSOLIDAMENTO DEL VERSANTE IN LOCALITA’ ACQUACALDA “.
Il club Forza Silvio – Isole Eolie è felice di ricordare a tutti i simpatizzanti di Forza Italia ed alla cittadinanza tutta, che la realizzazione di questa opera è frutto della iniziativa intrapresa dall’Amministrazione precedente con a capo il Dott. Bruno ( ex Sindaco di Forza Italia ).
Lipari 29 gennaio 2016
Il Direttivo
Club Forza Silvio – Isole Eolie

Punto nascita. Mobilia (Club Forza Silvio "Isole Eolie") indica la via

COMUNICATO STAMPA
E P.C.
SINDACO
COMUNE DI LIPARI
In merito alla proposta di ricorso al TAR in difesa del punto nascita si ritiene che sarà quasi sicuramente impossibile vincere il ricorso perché le leggi ed i decreti attuativi non lo permettono.
E’ una iniziativa lodevolissima la raccolta di firme soprattutto da parte un gruppo di giovani che rappresentano la speranza ed il futuro del nostro arcipelago, ma la strategia vincente sta nel seguire nel ricorso al TAR la legge 833 della sanità che prevede per tutti i presidi ospedalieri la presenza in essi della U.O. di ostetricia e ginecologia senza la quale il presidio non può essere definito ospedale.
Soluzione percorribile insieme al ricorso al TAR è la richiesta all’Assessore Regionale alla Sanità che nel presidio ospedaliero di Lipari sia presente il reparto di GINECOLOGIA INDISPENSABILE PER LA DIAGNOSI E TERAPIA DELLE PATOLOGIE COLLEGATE/ per la sterilità di coppia/per le malattie sessualmente trasmissibili/ per la prevenzione dei tumori dell’apparato genitale femminile/ per le disfunzioni del ciclo mestruale/ per le malattie del seno e per la malattie endocrine.
Lipari, 29 gennaio 2016
Prof. Dr. Giuseppe Mobilia
Responsabile Sanità club Forza Silvio – Isole Eolie

31 Gennaio a S.Pietro (Lipari). Per la festa di S. Giovanni Bosco, recital "Tempo per riflettere" dei giovani del Centro Giovanile

“FESTA DI SAN GIOVANNI BOSCO” 
 Inizia il conto alla rovescia per i ragazzi del Centro Giovanile di Lipari: il 31 gennaio si avvicina…siamo alle porte del consueto appuntamento per i festeggiamenti di San Giovanni Bosco!!  
Come ogni anno i ragazzi hanno lavorato su una tematica, e quale argomento migliore si poteva scegliere se non la Misericordia? L’anno giubilare voluto dal Santo Padre, ci ha dato l’opportunità di poter riflettere su un argomento a volte scontato, ma spesso dimenticato…cosa è la misericordia? 
Lo abbiamo fatto soffermandoci sul Vangelo dell’adultera: insieme con i ragazzi ci siamo chiesti come questa Parola possa raggiungerci ai giorni nostri. Dalle tante discussioni e riflessioni fatte durante i mesi passati è nato un breve messaggio che ci aiuta a portare la Parola di Dio alla comunità e che dopo il 31 gennaio, avremmo il piacere di poter portare anche nelle altre parrocchie, per poter condividere un momento di comunione. 
 Quest’anno, inoltre, i festeggiamenti si arricchiscono con la presenza dei bambini della terza elementare, che si stanno preparando al sacramento della Prima Confessione e che ci presenteranno una piccola recita, proprio sul tema dell’amore di Dio. 
 Vi aspettiamo Domenica 31 alle 19 a San Pietro con la Santa Messa e a seguire il Recital “Tempo per riflettere” 
 Gli Animatori del Centro Giovanile

Riapre il 30 Gennaio il Ristorante Filippino


La direzione del Ristorante Filippino di Lipari porta a conoscenza della spettabile clientela che l'attività, dopo la pausa invernale, riaprirà sabato, sabato 30 gennaio 2016.

Il Ristorante Fiippino è in Piazza Mazzini a Lipari - Tel. 090.98.11.002

Pronto il parco giochi di Torrente Valle. L'articolo del direttore sulla Gazzetta del sud di oggi

Club Forza Silvio "Isole Eolie" e Art. 1 su bocciatura della delibera di giunta regionale "Patto per il sud"

COMUNICATO STAMPA CONGIUNTO
CLUB FORZA SILVIO – ISOLE EOLIE – ART. 1

Oggi, 29 gennaio 2016, è stata pubblicata sui blog locali una notizia riguardante la ripartizione dei fondi regionali destinati anche per la messa in sicurezza dell’abitato di Canneto.
Dal sopracitato comunicato risalta che la Commissione Bilancio dell’ARS, ( con maggioranza Partito Democratico, UDC stesso partito dell’attuale sindaco di Lipari , NCD ecc.ecc,), ha bocciato la delibera della Giunta Regionale riguardante l’approvazione degli interventi trasmessi dal C.d. M. nell’ambito del Patto per il Sud richiedendo la redistribuzione equa dei fondi su tutto il territorio regionale.
Com’è noto di queste somme facevano parte i famosi 14 milioni che erano stati destinati alle Eolie comprendenti fra l’altro i fondi per la messa in sicurezza dell’abitato di canneto.
Consiglieremmo che, prima di vantare risultati dati per certi ( vedasi riunione dei giorni scorsi nella sala parrocchiale di Canneto nella quale il Sindaco comunicava la certezza dell’inizio dei lavori per la messa in sicurezza dell’abitato della frazione di Canneto a brevissimo termine) , di acquisire prima, le certezze cartacee e monetarie, per non rischiare successivamente di illudere le giuste aspettative della frazione.

Il geometra Sabatini dopo la condanna in primo grado a Barcellona. "Fabbricato inesistente?. Ma quando mai!".... e ci invia la foto

In riferimento alla sentenza di primo grado emessa dal tribunale di Barcellona a carico di diversi attori e della quale vi abbiamo dato notizie stamane, riceviamo questa foto dal geometra Adolfo Sabatini, uno dei soggetti coinvolti. Una foto con la quale Sabatini smentisce uno dei passaggi-cardine dell'accusa, ovvero l'inesistenza del fabbricato
L'articolo inerente la sentenza è consultabile a questo link http://eolienews.blogspot.it/2016/01/falso-ideologico-5-condanne-per-una.html

Un nome nuovo per Ustica Lines. Premiazione del concorso a Favignana

Si terrà Mercoledì 3 Febbraio alle 11.00 presso l’Istituto Comprensivo Rallo di Favignana la premiazione del vincitore del concorso per scegliere un nuovo nome per Ustica Lines.
Il concorso, indetto dalla società nell'ottobre scorso, era rivolto agli studenti delle scuole elementari e medie delle isole minori siciliane e prevedeva l’assegnazione al vincitore di una borsa di studio di 2.000 euro.

Falso ideologico: 5 condanne per una vicenda verificatasi a Vulcano. Tra i condannati in primo grado il geometra Sabatini e l'architetto De Vita

I giudici del Tribunale di Barcellona (presidente Maria Celi, Processo e Alligo a latere) - così come scrive oggi Leonardo Orlando sulla Gazzetta del sud - hanno condannato cinque persone tra cui il geometra ed attuale presidente del consiglio comunale di Lipari Adolfo Sabatini, il quale da progettista e direttore dei lavori avrebbe fatto passare due prefabbricati mobili montati su ruote in un inesistente fabbricato adibito a civile abitazione.
La pena più pesante decisa dai giudici, due anni di reclusione, è stata inflitta proprio al geometra Sabatini al quale è stato attribuito, nella qualità di progettista e direttore dei lavori, il ruolo, assieme al villeggiante Giacinto Callipo, di Pizzo Calabro, proprietario dei prefabbricati trasformati in costruzione edile, di istigatore del reato di falsità ideologica commessa da pubblico ufficiale in certificati o in autorizzazioni amministrative. Falsità che sarebbe stata poi messa in pratica con il rilascio di concessione e sanatoria effettuata dal dirigente dell’Ufficio tecnico del Comune di Lipari, Biagio De Vita. I giudici, inoltre, hanno condannato ad 1 anno e 2 mesi di reclusione il dirigente dell’ufficio tecnico Biagio De Vita; mentre la pena di 1 anno e 3 mesi è stata decisa per il proprietario delle case mobili fatte passare per fabbricati, Giacinto Callipo. A 10 mesi ciascuno di reclusione sono stati invece condannati, il legale rappresentante dell’impresa Felicia Scaffidi e il responsabile del cantiere Vincenzo Martello, entrambi di Vulcano.
La vicenda è maturata a Vulcano tra il 2007 e il 2011.

Ricordiamo che si tratta di una sentenza di primo grado e che tutti i condannati avranno modo di dimostrare la loro innocenza nei restanti gradi di giudizio.

Patto per il sud, Ars boccia delibera giunta regionale. Erano previsti anche importanti interventi nelle Eolie

La commissione Bilancio dell’Ars ha bocciato la delibera della Giunta regionale che approvava gli interventi trasmessi dal Consiglio dei ministri nell'ambito del Patto per il Sud. È stata approvata una risoluzione con la quale si impegna la Giunta a ritirare la delibera ed emanarne una nuova che «proceda all’individuazione di nuovi interventi distribuiti equamente su tutto il territorio regionale». Sotto accusa la ripartizione che, su una dotazione finanziaria di 2,5 miliardi, favoriva soprattutto Trapani, Messina e Palermo. Per Messina erano previsti ben 44 milioni per la sistemazione idraulica dell’area metropolitana, 12 milioni per Giampilieri e 7,8 milioni per sanare il dissesto idrogeologico tra Messina e Saponara. In totale, nel “Patto”, erano stati inseriti ben 150 milioni per l’apertura di cantieri nel 2017 mirati alla messa in sicurezza idrogeologica delle città di Messina e di Agrigento. Tra i fondi per il turismo (50 milioni), fette importanti erano state previste per i musei di Ragusa, Messina ed il parco Archeologico delle Eolie.
A Lipari tra gli interventi previsti vi era la messa in sicurezza dell'abitato di Canneto, la seconda parte, messa in sicurezza di alcune aree a seguito di dissesto idro-geologico. Interventi erano previsti anche a Salina

Gli auguri ai festeggiati di oggi

Eolienews augura Buon Compleanno ad Anto Murabito, Federica Finocchiaro, Massimiliano Oddo, Bartolo Ristuccia, Anto Murabito, Francesco Cincotta, Sabrina Subba, Salvatore Pace, Antonella Pinna, Ily Natoli e Giorgio Pace

Fonti querela per diffamazione Giacomantonio che controquerela. Ricostruiamo la vicenda legata alla tematica rifiuti

Ricordate il "botta e risposta" di fine Ottobre tra l'ex sindaco Michele Giacomantonio e il direttore generale della SRR, Mimmo Fonti a proposito della raccolta rifiuti nel comune di Lipari?
Ebbene la diatriba è destinata a finire in tribunale.
Infatti Fonti ha querelato per diffamazione Giacomantonio il quale, a sua volta, lo ha contro querelato.

Il tutto aveva preso il via con la lettera con la quale il direttore generale della SRR, Mimmo Fonti valutava l’erogazione del servizio e chiedeva a Giorgianni il ritorno alla raccolta stradale, l'applicazione di penali e una gara per cinque anni.
Giacomantonio così come i consiglieri Bertè e Lo Cascio intervennero su quella nota.
Ecco cosa scrisse Giacomantonio in un comunicato stampa
Comunicato stampa
Ho letto l’incredibile nota che il direttore della Società per lo smaltimento dei rifiuti dei Comuni Eoliani ha mandato all’Amministrazione. Invece di rassegnare le dimissioni per la manifesta incapacità a gestire il servizio riversa una serie di insulti sui cittadini definiti “incivili”, e chiede addirittura all’Amministrazione di ripristinare la raccolta dei rifiuti tramite i cassonetti fingendo di ignorare che i cassonetti non sono mai stati dismessi e sono nelle strade in una condizione indecente. Avete mai provato a versare nei contenitori della differenziata il cartone, il vetro, la plastica? Impossibile perché sono stracolmi e spesso inavvicinabili almeno nel periodo estivo. Quanto poi ai contenitori delle lattine non sono mai stati predisposti sebbene da due anni si richieda il loro inserimento. Non parliamo degli ingombranti. Se telefonate alla società addetta del sig. Fonti vi si risponde che il servizio di prelevamento a casa non è più attivo. Ed allora? Che deve fare la gente? Chiamare un trasportatore per farseli portare in discarica. Ma non tutti se lo possono permettere.
Sig. Sindaco, prenda la palla al balzo e si liberi di questa palla al piede che oltretutto non è stato Lei a scegliere ma ha ereditato da un triste passato. Vedrà che non sarà difficile trovare fra gli eoliani competenze vere per sostituire il sig. Fonti.
Michele Giacomantonio


Questa fu la replica di Fonti:
Stendo un velo pietoso sulle affermazioni del dr. Giacomantonio, troppo di bassa lega, indegne di chi ha rivestito i panni di Sindaco del Comune di Lipari,  quindi non le commento.  Gli riconosco la grande abilità di fare polemiche, che lo ha sempre contraddistinto, li faccia pure visto che non ha di meglio da fare;  non avrà risposte da me anche perché le sue polemiche scricchiolano di vecchia  e polverosa ruggine.
Domenico Fonti

giovedì 28 gennaio 2016

Stromboli. Medico esemplare la comunità ringrazia. L'articolo del direttore sulla Gazzetta del sud di oggi

Scossa di terremoto nel mare eoliano

Un terremoto di magnitudo 2.9 è stato registrato nel distretto sismico Isole Eolie alle 14:17 . Si è verificato in mare ad una profondità di 217 km.
L’evento è stato localizzato dalla Sala Sismica INGV-Roma.

Acquacalda, consegnati i lavori per il consolidamento del versante

Camera di commercio di Messina. Domani uffici chiusi durante l'assemblea sindacale

COMUNICATO STAMPA

Domani alla Camera di commercio assemblea sindacale del personale
 In contemporanea con l'assemblea sit-in indetta dalle segreterie regionali di Cgil, Cisl e Uil all’Assessorato regionale attività produttive, per discutere delle problematiche relative alla riforma delle Camere di commercio e del problema pensionistico del personale camerale, domani dalle 10 alle 12 il personale dell’Ente camerale di Messina si riunirà in assemblea.
Pertanto, gli uffici saranno aperti al pubblico dalle 9 alle 10 e dalle 12 alle 12.30.

Fare Verde torna domenica a ripulire le spiagge: nelle Eolie ad Acquacalda, Porticello e Vulcano

Domenica 31, tra le ore 10.30 e le ore 13.00 presso la Zona falcata, a Messina, i volontari di Fare Verde saranno impegnati a pulire diverse spiagge per ricordare a tutti che l’inquinamento dei litorali è un problema che esiste per dodici mesi all’anno, non soltanto durante il periodo estivo.
La manifestazione di carattere nazionale, si svolgerà, come ogni anno, anche alle Eolie, a Lipari (sulle spiagge di Acquacalda e Porticello) e a Vulcano (presso le Sabbie Nere). L’edizione di quest’anno sarà dedicata a Tania Corriera e vedrà la partecipazione del gruppo Scout dell’Immacolata Messina I° Il gruppo MASCI e zona dello Stretto con altri gruppi in via di definizione.
Le operazioni di pulizia promosse da Fare Verde costituiranno occasione per informare i cittadini sulle possibilità di riduzione del mare di rifiuti che invade le vie delle nostre città, le strade, le autostrade, le campagne, le aree industriali e i quartieri residenziali, le cime delle montagne e i boschi, i prati e, naturalmente, le spiagge. I volontari che puliranno le spiagge predisporranno, al termine della manifestazione, un censimento dei rifiuti raccolti.

Avviso pubblico per "reclutamento" componenti giuria per Carnevale Eoliano 2016


COMUNE  DI  LIPARI


AVVISO PUBBLICO
MANIFESTAZIONI DI INTERESSE PER LA REALIZZAZIONE DEL “CARNEVALE EOLIANO 2016”

            Con il presente Avviso Pubblico il Comune di Lipari si propone lobiettivo di raccogliere manifestazioni d’interesse finalizzate alla composizione della giuria che premierà i partecipanti al “CARNEVALE EOLIANO 2016” in programma dal 5 al 9 febbraio 2016.
            Detta giuria sarà composta da sei persone che saranno selezionate, tra le manifestazioni di interesse pervenute, tramite voto palese dei 4 rappresentanti dei carri e i 2 rappresentanti dei gruppi mascherati. 
      I soggetti interessati al presente Avviso dovranno avanzare al Comune di Lipari un’apposita richiesta firmata e corredata da documento di riconoscimento.
Le manifestazioni dinteresse dovranno pervenire entro e non oltre lunedì 1 febbraio 2016 alle ore 12,00 a mezzo PEC all’indirizzo sindaco@pec.comunelipari.it, o brevi manu presso l’ufficio protocollo del Comune di Lipari sito in Piazza Mazzini, 1.
L’Amministrazione Comunale

Eoliani che non ci sono più : Salvatore La Greca

Vogliamo ricordare con questo video, in cui canta "Come vorrei" con Fabiola Biviano, Salvatore La Greca, prematuramente scomparso.

Commissione Sanità Ars approva atti aziendali delle Asp siciliane

«Adesso piante organiche e concorsi», dice Pippo Digiacomo, presidente della commissione Sanità dell’Ars, che ha esaminato ieri gli atti aziendali presentati dalle nove Asp siciliane, necessari all’organizzazione interna delle strutture e propedeutici alla definizione delle relative piante organiche.
«Questo passaggio – spiega – consentirà di avviare finalmente quella stagione concorsuale in sanità attesa da tempo, finalizzata al potenziamento ed alla stabilità del Sistema sanitario regionale ed a dare risposta alle aspettative occupazionali di molti giovani».
La pronuncia della commissione, che in relazione agli atti aziendali deliberati dalle Asp ha posto in essere un atto di indirizzo approvato all’unanimità, ha visto il parere favorevole del governo.
«La definizione di questo processo – ha aggiunto Digiacomo – costituisce il coronamento degli sforzi effettuati dalla Regione per il miglioramento del sistema sanitario, avviati dall’assessore Borsellino e portati avanti dall’assessore Gucciardi e dagli uffici dell’assessorato in un proficuo rapporto di collaborazione con la commissione che, fin dall’inizio e senza distinzione di parti politiche, ha dato il proprio contributo per la definizione della rete ospedaliera».
«Oggi – ha concluso il presidente della commissione – abbiamo dato un importante contributo per rendere più efficiente e sicura la rete, con una particolare attenzione verso le esigenze delle comunità locali, delle quali la commissione si è fatta portavoce».

Dal 1° Febbraio la nave "Laurana" torna ufficialmente ad approdare a Santa Marina Salina

Dopo i lavori ultimamente portati a compimento presso il porto di Santa Marina Salina e dopo l’esito positivo delle prove di ormeggio effettuate sabato 23 gennaio u.s., a far data da LUNEDI’ 1 FEBBRAIO 2016, verrà ripristinato il consueto itinerario della linea C/1 Milazzo-Eolie-Napoli a mezzo nave LAURANA, che fino al 31 marzo p.v. prevede nel percorso l’attracco a Santa Marina Salina nelle seguenti giornate:
LUNEDI- nave proveniente da Milazzo per Isole Eolie/Napoli p. ore 13:50 arriva a S.M. Salina alle ore 17:10 riparte dall’isola alle ore 17:20
VENERDI- nave proveniente da Napoli per Isole Eolie/Milazzo p. ore 20:00 arriva a S.M. Salina alle ore 09:15 del SABATO riparte dall’isola alle ore 09:25

mercoledì 27 gennaio 2016

Gestione Rifiuti in Sicilia: l'ANAC chiede adozione contromisure

(ANSA) – ROMA, 27 GEN – Una “frammentazione sistemica di servizi e territorio” dovuta al “numero eccessivo di soggetti titolari di competenze e funzioni”; scarsa pianificazione; difficoltà applicative della “contraddittoria” normativa regionale”; troppe proroghe e poche gare. 
Sono i principali rilievi che l’Autorità nazionale Anticorruzione (Anac), muove al sistema di gestione dei rifiuti della Regione Sicilia, al termine di un’istruttoria per “analizzare le cause dei fenomeni distorsivi”, chiedendo di adottare contromisure. Gli accertamenti sono stati condotti in seguito a una serie di segnalazioni ed esposti, che hanno portato anche a indagini penali.

Come eravamo: Lipari vista da Capistello (foto dall'archivio di Carlo Aguglia)


Nino Alessandro "Padre del folklore". L'articolo del direttore sulla Gazzetta del sud





Gli auguri di Eolienews ai festeggiati di oggi

Eolienews augura Buon Compleanno a Giacomo Biviano, Mariella Giardina, Rosaria Giuffrè, Antonio Lotronto, Liliana Fotea,Ketty Ravi  e Giuseppe Merlino

Riunione della popolazione a Stromboli per il Piano di Utilizzo del Demanio Marittimo.

Oggi a Stromboli, alle ore 17.30, in Circoscrizione (sotto la Piazza) riunione con la popolazione per discutere ed illustrare il Piano di Utilizzo del Demanio Marittimo.

Lettere al direttore. Caterina Conti: "Ci portano a nascere e a morire fuori dalle nostre isole"

Gentile direttore,
alcuni mesi fa attraverso il suo giornale on line feci un piccolissimo intervento in ordine alle nascite ed ai decessi nelle nostre Isole.
Puntualmente, purtroppo, mi sono ritrovata ad ascoltare le mie più nere previsioni e cioè la notizia - pubblicata sui vari quotidiani siciliani - della protesta di altri Comuni della nostra Regione che hanno subìto o stanno subendo la chiusura del "Punto Nascite". Niente da eccepire in tutto questo anche se ho il dovere di sottolineare, con riferimento al numero delle nascite registrate sempre in quei paesi o Comuni, che la statistica riportata dagli organi di stampa non è veritiera se si afferma, per come è stato affermato, che in quei paesi erano nati cento bambini mentre a Lipari solo sette. Si sono forse dimenticati di tutte le donne che sono state costrette a partire da Lipari in elicottero o con altri mezzi di collegamento per raggiungere la terraferma?
Ricordo a me stessa che solo tra gennaio e febbraio dell'appena trascorso anno, almeno una ventina di future mamme hanno partorito da Milazzo a Patti per citare i centri più vicini rispetto alle Eolie. Tutto ciò pur avendo su Lipari uno staff in grado di affrontare i lieti eventi
Mi sembra di capire che manca il neonatologo anche se non può non evidenziarsi che gli ordini di corridoio impediscono di intervenire per non dovere affrontare poi, minacce di vario genere. Io ho avuto il mio primogenito a Messina all'Ospedale Margherita e vi assicuro che esperienza peggiore di questa, nella mia vita, non poteva esserci. Erik è nato alla presenza del medico e dell'ostetrica ma ricordo come fosse ieri l'avventura di una povera donna di corsia che precedendomi dava alla luce il proprio figlio/a nel letto e senza la minima assistenza per la poltroneria del personale dell'Ospedale Margherita.L'episodio mi ha lasciato tanto amaro in bocca al punto da spingermi a giurare che se per caso avessi avuto un altro figlio, avrei preferito partorire in barca anziché in terraferma. Edoardo, invece, a cui per lungo tempo ho detto di essere nato in barca, è venuto al mondo, felicemente in dieci minuti, all'Ospedale di Lipari tra le braccia dell'indimenticabile Onorina Revello, straordinaria donna che ha fatto nascere numerosissime generazioni di eoliani con l'aiuto del dott. Giovanni Spadaro. Non meno importante è il dato di fatto che alcune neo mamme - causa condizioni meteo- marine avverse - ed ahimè, per mancanza di soldi, siano state costrette a rimanere a bordo della macchina anche con la prole di uno o due giorni! Questo per quanto concerne le nascite.
E che dire dei decessi? Ci portano a morire in terraferma e poi non si ha la disponibilità economica per riportare le salme a Lipari....!
Caterina Conti

Cercasi lavoro

Cercasi lavoro a Lipari come segretaria, commessa, cassiera. Contattare il 3397896032

Eolienews ha bisogno di voi!

E' iniziato un nuovo anno: anche per la nostra informazione che dalle Eolie raggiunge gli eoliani ovunque essi si trovino, così come coloro che a questo arcipelago sono legati per tutta una serie di motivi. 
E', inutile nasconderlo, lo avrete sicuramente notato in questi giorni, dal limitato numero di notizie pubblicate (eccezion fatta per le rubriche), è per noi un momento di difficoltà. 
Gli introiti pubblicitari languono e non riescono a coprire le spese sostenute, a compensare il tempo dedicato alla nostra informazione libera e che - proprio perchè libera - non conta su contributi pubblici diretti o indiretti.
Da qui la necessità di ridurre in modo drastico l'impegno, dedicando il tempo ad altre attività remunerative ed indispensabili per andare avanti nella vita di ogni giorno.
L'alternativa - ed è quello che stiamo facendo- è chiedere un vostro piccolo ma prezioso contributo per garantire la sopravvivenza, agli abituali livelli, del nostro e crediamo anche vostro giornale.
Un contributo che serva a superare questo difficile momento dal punto di vista dell'introito pubblicitario e che ci consenta di restare "concentrati" sul giornale e continuare ad informare con la stessa precisione, puntualità e frequenza di sempre.
Chi vuole "darci una mano", e destinare il contributo che gli è possibile, può farlo con :
- un versamento sulla Postepay n° 5333 1710 2104 44 21
- un bonifico all'IBAN IT94W0760105138204924504926

L'Intestatario, in entrambi i casi,  il direttore Salvatore Sarpi 
( Codice Fiscale SRP SVT 59 B14 E606 P )
E' ovvio che sono ben accette anche inserzioni pubblicitarie
Grazie!
IL DIRETTORE
   SPESA MIA E' A
Canneto (Lipari) - Via Cesare Battisti
Pianoconte - Via Stradale / Vulcano - Via Porto Levante/ Lipari - Via Maddalena 7 (questo punto vendita è aperto anche la domenica dalle 8,30 alle 13
IL MEGLIO DELLA CONVENIENZA
ULTERIORI OFFERTE SINO AL 31 GENNAIO

PUNTO NASCITA DI LIPARI. LACCOTO: IL GOVERNO INTERVENGA PER GARANTIRE RIAPERTURA

“Il diritto fondamentale alla salute non può essere ritenuto un privilegio, il mantenimento di un Punto nascita nell’isola di Lipari rappresenta un servizio indispensabile ed essenziale che deve essere potenziato in linea con gli standard di sicurezza previsti. La mancata concessione da parte del Ministero della Salute della deroga per la riapertura del Punto nascita eoliano, nonostante le passate rassicurazioni della Regione Sicilia, rischia di influenzare inesorabilmente l’offerta sanitaria senza tener conto delle esigenze del territorio”. Lo scrive in un’interrogazione il presidente della commissione Attività produttive all’Ars Giuseppe Laccoto.
“La Giunta Regionale, già nel marzo del 2013 aveva deliberato il ripristino del punto nascita di Lipari attraverso un piano di ottimizzazione dell’assistenza sanitaria – ricorda il parlamentare PD - il Piano non è mai stato realizzato e, nonostante non vi sia mai stato nessun atto formale di chiusura, il punto nascita è stato completamente svuotato delle professionalità necessarie. La decisione assunta in nome della sicurezza, oltre a negare il diritto alla nascita, paradossalmente, - continua - espone le puerpere a maggiori rischi; i trasferimenti in urgenza, infatti, a causa delle frequenti avversità meteo, non sono sempre realizzabili e le eventuali assistenze in loco, in caso di emergenze ostetriche indifferibili, non garantiscono i requisiti minimi di sicurezza in ambito tecnologico e organizzativo. E’ indispensabile – conclude Laccoto – sapere quali iniziative urgenti siano state messe in campo per garantire al Punto nascita di Lipari il raggiungimento dei requisiti e degli standard di qualità e di sicurezza previsti che assicurino diritto all’assistenza e se sia stata richiesta da parte dell’assessore una deroga che consenta il mantenimento delle Unità operative di Ostetricia e Ginecologia così come avvenuto a Licata, Bronte, Pantelleria in Sicilia, ma anche Ischia, Portoferraio all’Erba, tra le isole minori, evitando così un grave atto di ingiustizia nei confronti di un luogo per altro meta di turismo internazionale essendo inserito tra i luoghi patrimonio dell’umanità”.

Oggi è il "Giorno della memoria" :PER NON DIMENTICARE !

L'entrata del campo di concentramento di Auschwitz con la tristemente celebre scritta Arbeit macht frei


Il Giorno della Memoria è una ricorrenza internazionale celebrata il 27 gennaio di ogni anno come giornata in commemorazione delle vittime dell'Olocausto. È stato così designato dalla risoluzione 60/7 dell'Assemblea generale delle Nazioni Unite del 1º novembre 2005, durante la 42ª riunione plenaria[1]. La risoluzione fu preceduta da una sessione speciale tenuta il 24 gennaio 2005 durante la quale l'Assemblea generale delle Nazioni Unite celebrò il sessantesimo anniversario della liberazione dei campi di concentramento nazisti e la fine dell'Olocausto[2].

Si è stabilito di celebrare il Giorno della Memoria ogni 27 gennaio perché in quel giorno del 1945 le truppe dell'Armata Rossa, impegnate nella grande offensiva oltre la Vistola in direzione della Germania, liberarono il campo di concentramento di Auschwitz.

Il 27 gennaio 1945 furono le truppe sovietiche della 60ª Armata del "1º Fronte ucraino" del maresciallo Ivan Konev che arrivarono per prime presso la città polacca di Oświęcim (in tedesco Auschwitz) scoprendo il vicino campo di concentramento di Auschwitz e liberandone superstiti. La scoperta di Auschwitz e le testimonianze dei sopravvissuti rivelarono compiutamente per la prima volta al mondo l'orrore del genocidio nazista.

Ad Auschwitz, circa 10-15 giorni prima, i nazisti si erano rovinosamente ritirati portando con loro, in una marcia della morte, tutti i prigionieri sani, molti dei quali morirono durante la marcia stessa.

L'apertura dei cancelli di Auschwitz mostrò al mondo intero non solo molti testimoni della tragedia, ma anche gli strumenti di tortura e di annientamento utilizzati dentro a quel lager nazista.

In realtà i sovietici erano già arrivati precedentemente a liberare dei campi come quello di Chełmno e quello di Bełżec ma questi, essendo di sterminio e non di concentramento, erano vere e proprie fabbriche di morte dove i deportati venivano immediatamente gasati, salvando solo poche unità speciali.

La data del 27 gennaio in ricordo della Shoah, lo sterminio del popolo ebraico, è indicata quale data ufficiale agli stati membri dell'ONU, in seguito alla risoluzione 60/7 del 1º novembre 2005.
Il Giorno della Memoria in Italia

L'Italia ha formalmente istituito la giornata commemorativa, nel medesimo giorno, alcuni anni prima della corrispondente risoluzione delle Nazioni Unite: essa ricorda le vittime dell'Olocausto e delle leggi razziali e coloro che a rischio della propria vita hanno protetto i perseguitati ebrei, nonché tutti i deportati militari e politici italiani nella Germania nazista.

Prima di arrivare a definire il disegno di legge, si era a lungo discusso su quale dovesse essere considerata la data simbolica di riferimento: si trattava di decidere su quali eventi fondare la riflessione pubblica sulla memoria. Erano emerse in particolare due opzioni alternative. Il deputato Furio Colombo aveva proposto il 16 ottobre, data del rastrellamento del ghetto di Roma (il 16 ottobre 1943 oltre mille ebrei furono catturati e deportati dall'Italia ad Auschwitz): questa ricorrenza avrebbe permesso di focalizzare l'attenzione sulle deportazioni razziali e di sottolineare le responsabilità anche italiane nello sterminio. Dall'altra parte vi era chi sosteneva (in particolare l'Associazione nazionale ex deportati politici nei campi nazisti) che la data prescelta dovesse essere il 5 maggio, anniversario della liberazione di Mauthausen, per sottolineare la centralità della storia dell'antifascismo e delle deportazioni politiche in Italia. Infine, anche in ragione della portata evocativa che Auschwitz – oramai simbolo universale delle tragedia ebraica durante la seconda guerra mondiale – da anni rappresenta per tutta l'Europa, si è optato per adottare il giorno della sua liberazione, avvenuta il 27 gennaio.

Gli articoli 1 e 2 della legge n. 211 del 20 luglio 2000 definiscono così le finalità e le celebrazioni del Giorno della Memoria:
« La Repubblica italiana riconosce il giorno 27 gennaio, data dell'abbattimento dei cancelli di Auschwitz, "Giorno della Memoria", al fine di ricordare la Shoah (sterminio del popolo ebraico), le leggi razziali, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, gli italiani che hanno subìto la deportazione, la prigionia, la morte, nonché coloro che, anche in campi e schieramenti diversi, si sono opposti al progetto di sterminio, ed a rischio della propria vita hanno salvato altre vite e protetto i perseguitati.
In occasione del "Giorno della Memoria" di cui all'articolo 1, sono organizzati cerimonie, iniziative, incontri e momenti comuni di narrazione dei fatti e di riflessione, in modo particolare nelle scuole di ogni ordine e grado, su quanto è accaduto al popolo ebraico e ai deportati militari e politici italiani nei campi nazisti in modo da conservare nel futuro dell'Italia la memoria di un tragico ed oscuro periodo della storia nel nostro Paese e in Europa, e affinché simili eventi non possano mai più accadere. »

I Giusti tra le Nazioni
Fino a gennaio 2015, l'Ente nazionale per la Memoria della Shoah Yad Vashem di Gerusalemme, riconosceva 25.685 persone come "Giusti tra le Nazioni", cioè non ebrei che durante l'olocausto si sono impegnati, a rischio della vita e senza nessun interesse economico, a soccorrere gli ebrei perseguitati
Paese d'origineNumero di giusti tra le nazioni
Polonia 6.532
Paesi Bassi 5.415
Francia 3.853
Ucraina 2.515
Belgio 1.690
Lituania 877
Ungheria 823
Italia 634
Bielorussia 608
Slovacchia 546
Germania 569
Grecia 321
Russia 197
Serbia 135
Lettonia 134
Repubblica Ceca 115
Croazia 111
Austria 104
Moldavia 79
Albania 73
Romania 60
Norvegia 59
Svizzera 45
Bosnia 42
Danimarca 22
Armenia 24
Gran Bretagna 21
Bulgaria 20
Svezia 10
Repubblica di Macedonia 10
Slovenia 7
Spagna 7
Stati Uniti d'America 4
Estonia 3
Portogallo 3
Brasile 2
Cina 2
Cile 1
Giappone 1
Lussemburgo 1
Montenegro 1
Turchia 1
Vietnam 1
Cuba 1
Ecuador 1
El Salvador 1
Perù 1
Georgia 1
Irlanda 1
Egitto 1
Totale 25.685


Esiste anche una Giornata europea dei Giusti che, sull'esempio del riconoscimento dato da Yad Vashem ai non ebrei che salvarono gli ebrei durante la Shoah, ricorda le figure esemplari che si sono battute e si battono contro tutte le persecuzioni e in difesa dei diritti umani. Il 10 maggio 2012 il Parlamento europeo ha istituito, su proposta di Gariwo la foresta dei Giusti, la Giornata europea dei Giusti per il 6 marzo, anniversario della morte di Moshe Bejski, che per 25 anni è stato presidente della Commissione dei Giusti di Yad Vashem.

martedì 26 gennaio 2016

Traghetto Novelli quasi contro il pontile SEL (foto Angela Monteleone)

In queste foto di Angela Monteleone, che ringraziamo, si vede come il traghetto "Novelli" sia finito quasi sul pontile della SEL

Apprensione tra Sottomonastero e Marina Lunga per "manovra inconsueta" del traghetto "Novelli"

Momenti di apprensione, intorno alle 17 e 40 di oggi, nell'area compresa tra Sottomonastero e Marina Lunga per via di una "manovra inconsueta" del traghetto Pietro Novelli della Compagnia delle isole, ex  Siremar.
Il mezzo, proveniente da Salina, stava effettuando la manovra di ormeggio nel porto liparese quando, improvvisamente, tra lo stupore di chi era sul molo, l'ha interrotta proseguendo la sua corsa in direzione del molo degli aliscafi e, quindi, di Marina Lunga per poi fare ritorno, senza problemi, in porto. 

Chi ha assistito alla scena ha temuto che il "Novelli" potesse impattare contro il molo degli aliscafi (vi è passato non tanto lontano) o finire sulla spiaggia. Cosa che, per fortuna, grazie all'abilità del comandante Paolo Crupi e del personale di bordo, non è avvenuta.
Ma cosa è accaduto? Immediatamente si è pensato ad un problema tecnico ma il comandante del Circomare Lipari, Paolo Margadonna, immediatamente portatosi a bordo dopo l'episodio, ha potuto appurare l'inesistenza di problemi.
Piuttosto il comandante del Novelli, per via di una consistente corrente di scirocco, piuttosto che "recuperare la manovra" avrebbe preferito uscire dall'area portuale per poi rientrarvi.
Il Novelli è poi ripartito per Vulcano-Milazzo. 

Ma che rischio!
Il video di Gabriele Profilio, che ringraziamo, sulla "manovra inconsueta" del Novelli:

Sabato inaugurazione del parco giochi di Torrente Valle

COMUNICATO
L’Amministrazione Comunale è lieta di invitare la cittadinanza, in particolare i piccoli cittadini, all’inaugurazione del nuovo parco giochi comunale di Torrente Valle, a Lipari, nei pressi del Tribunale – che si terrà il prossimo Sabato 30 Gennaio, alle ore 11:00.
La nuova area giochi, realizzata dall’Amministrazione nell’ambito dei lavori di copertura e sistemazione idraulica del Torrente Valle – che prevedevano, appunto, il recupero urbano delle aree a verde limitrofe al borgo – nasce per colmare una mancanza nel quartiere di appositi spazi dedicati allo svago dei bambini, con l’obiettivo di creare un luogo di socialità e di aggregazione.
L’area è composta da un’altalena doppio posto in legno, tre giochi a molla, due scivoli saliscendi, giostrine e panchine.
Il valore dell’opera di sistemazione dell’area a verde di Via Torrente Valle, comprensiva della fornitura di attrezzature e arredi per parco giochi, è pari a circa 30.000,00 euro. L’impresa che ha realizzato i lavori è la EdilVab di Bartolo e Valerio Zaia.
Alla cerimonia saranno presenti il Sindaco, la Giunta ed il Parroco per la benedizione.
L’inaugurazione sarà un’occasione per incontrarsi e fare comunità. Poter condividere uno spazio comune per divertirsi e socializzare, sarà il riconoscimento migliore ed il principale motivo di soddisfazione.

Vi invitiamo, pertanto, a partecipare numerosi!

N.B. Il parco, per il periodo invernale, resterà aperto dalle ore 10:30 alle 12:30 al mattino, dalle ore 15:00 alle 17:00 nel pomeriggio. Come per il Parco giochi di Contrada Diana, anche nella nuova area dedicata ai bambini sarà presente un custode/vigilante grazie al progetto di Attività Integrativa Anziani e Tirocinio Formativo del Servizio Sociale comunale.

Punto nascite di Lipari. FPCGIL presenta proposta e chiede incontro al Direttore Generale dell’ASP Messina

COMUNICATO STAMPA
Lipari : Punto nascita la FPCGIL presenta una proposta e chiede un incontro al Direttore Generale dell’ASP Gaetano Sirna.
La FPCGIL, interviene sul punto nascita di Lipari e chiede un incontro al Direttore Generale Gaetano Sirna per presentare una proposta che possa garantire alle donne delle isole il percorso nascita. Subiamo continuamente ed inesorabilmente una serie di tagli, giustificati dai Governi nazionale e regionale come processi di razionalizzazione ed ottimizzazione, definiti “Riorganizzazione delle rete ospedaliera”, ma in realtà si ottiene solamente una riduzione dell'offerta sanitaria, spesso , per non dire sempre, senza dare il giusto risalto al territorio ed alle sue peculiarità ed esigenze. Ne è un esempio lampante il caso di Lipari- dichiarano Clara Crocè, Segretario Generale della FPCGIL, Antonio Trino, coordinatore provinciale sanità, e Guglielmo Catalioto, coordinatore provinciale medici - che sta diventando “teatro” di passerelle, diatribe, senza minimamente pensare alle legittime aspettative del bacino isolano.
Gli abitanti delle isole non sono cittadini di serie B, per garantire il diritto alla salute è necessario fare i conti con il mare e con la sua imprevedibilità – continuano i tre sindacalisti- che molto spesso causa isolamento sia via mare che via aerea, rendendo vane le organizzazioni che fanno riferimento all'elisoccorso. Non possiamo fare a meno di rimarcare l’evidente discriminazione che subiscono le isole Eolie rispetto a Pantelleria la quale,ha avuto in deroga il suo punto nascita in virtù della “difficoltà” oro-geografica . Perchè non sono state considerare zone disagiate anche le Eolie con dirittto a finanziamenti ad hoc? – chiedono Crocè, Trino e Catalioto.
Stante la grave discriminazione è necessario pensare a una diversa organizzazione,per assicurare alle gestanti e ai nascituri un percorso nascita che preveda la garanzia di sicurezza facendo turnare i ginecologi sia a Lipari che a Milazzo cosicchè, stando a quanto sostiene il Ministro Lorenzin, non “perdano la mano”. Comprendiamo sostanzialmente alcune motivazioni del Ministro, continua la FPCGIL, ma non possiamo accettare che per risparmiare si possano privare gli abitanti eoliani di un diritto fondamentale costituzionalmente garantito, il diritto alla nascita ed alla salute appunto, senza tentare di trovare soluzioni alternative valide.
La FPCGIl ha elaborato una proposta da sottoporre al Dirigente Generale dell’ASP5 dr. Gaetano Sirna, al quale abbiamo chiesto un incontro per definire la vertenza.


NDD - Intanto, giovedì pomeriggio, si riuniranno, nel palazzo municipale di Lipari, i capigruppo consiliari per analizzare, ed eventualmente integrare con delle proposte, un documento unico con il quale richiedere l’apertura del Punto nascite. Il documento sarà consegnato alla commissione Ars ai servizi sanitari che, prossimamente, sarà in visita a Lipari.

Ottimi numeri per il primo Pink Day siciliano svoltosi a Messina. Presenti anche bambine eoliane

Grande successo per il primo Pink Day siciliano del 2016 che ha coinvolto circa 100 bambine nate negli anni 2004-2005-2006, provenienti principalmente dalla Sicilia Orientale e dalle Isole Eolie. 
L’iniziativa, che ha avuto luogo al PalaNebiolo di Messina domenica 24 gennaio, ha visto la partecipazione di numerosi Istruttori e Allenatori nonché la supervisione del Responsabile regionale Minibasket Fabrizio Pistritto. In tutto sono stati 15 i centri Mini Basket interessati.
Le piccole atlete si sono esibite per alcune ore nei tre campi adeguatamente allestiti dall’organizzazione, con canestri da 3.05 m e 2.60 m per le più piccole, in gare di tiro ed ancora, formando squadre miste composte da più centri minibasket, in 3c3 e 4c4, supportate anche da una squadra di miniarbitri. Ad ogni atleta è stata consegnata una medaglia ricordo.
Molto apprezzata l’organizzazione e lo spirito festoso e amichevole dell’evento. Emozionante il momento dedicato all’Inno d’Italia, soprattutto per le più piccole, molte al primo anno di attività

Come eravamo : Salina (dall'archivio di Carlo Aguglia)


Laurea in Farmacia per Giulia Morsillo

Si è laureata quest'oggi in Farmacia, presso l'Università degli Studi di Messina, 
Giulia Morsillo
Alla neo dottoressa l'augurio di un futuro professionale ricco di soddisfazioni.
Felicitazioni per i genitori

Prorogata a domani l'iscrizione al Carnevale Eoliano 2016

Si informa che è stato prorogato il termine di presentazione delle manifestazioni di interesse al Carnevale eoliano 2016 sino a domani 27/02/2016 alle ore 10.00. Quanto sopra poichè alcuni cittadini hanno manifestazione, per le vie brevi, l'intenzione di partecipare con gruppi in maschera.
Per tanto coloro che volessero partecipare possono avanzare istanza all'indirizzo di posta elettronica sindaco@pec.comunelipari.it oppure consegnarla brevi manu al protocollo dell'Ente.
L'Amministrazione

lunedì 25 gennaio 2016

Il grazie di Stromboli alla dottoressa Marina Ciciulla...attraverso le parole del presidente della Circoscrizione, Lanza

Gli amici dell'isola che vanno e che vengono.
La dottoressa Marina Ciciulla è stata una cara amica di Stromboli e degli strombolani. Era il medico che ogni paziente si augura di incontrare: sorridente, professionale, rassicurante e soprattutto capace.. Per Stromboli ha sacrificato la famiglia, la vita privata e tante notti, lavorando spesso in condizioni di disagio, con pochi strumenti e spesso in condizioni non proprio favorevoli..
Oggi Stromboli saluta quel bravo medico e quella cara amica con dispiacere e la ringrazia di cuore per tutto l'amore e la dedizione che ha saputo donarci in tutti questi anni.
A lei i ringraziamenti più sinceri, la stima, la gratitudine di tutti i pazienti, riconoscenti per il bene compiuto.
Arrivederci cara Marina...L'isola ti accoglierà sempre come tu hai sempre fatto: con un sorriso sincero e amichevole.. Sapere che ci sono persone come te è confortante, grazie ancora dottoressa per quello che ha saputo offrire alla nostra Comunità che oggi ti augura buona fortuna.
Il Presidente delle Circoscrizione
Carlo Lanza

Come eravamo: Il vecchio comunale S. Lucia (oggi megaparcheggio)

Grazie ad Enzino Sampieri, calciatore del glorioso CS Lipari, vi proponiamo due foto di una partita della formazione rossoblu al Comunale "S. Lucia", oggi megaparcheggio.
Un rettangolo di gioco che il nostro Lipari sapeva trasformare in una vera e propria arena e dove non la scampavano neppure le formazioni siciliane più blasonate

Comune di Lipari, progetto ”Vita indipendente” per l'inclusione sociale delle persone disabili.

Comune di Lipari
Assessorato ai Servizi Sociali
Progetto”Vita indipendente” per l'inclusione sociale delle persone disabili
.

Il Comune di Lipari, in sintonia con le disposizioni contenute nel decreto ministeriale n. 182/14 ha approvato un Progetto sperimentale in materia di vita indipendente ed inclusione sociale delle persone con disabilità.
Il Progetto prevede, tra l'altro, l'attivazione di un servizio di trasporto (taxi amico) destinato a persone disabili e svantaggiate .
Il servizio sarà attivo a partire dal I febbraio 2016, da lunedì a venerdì , in orario antimeridiano - dalle ore 9,00 alle ore 11,00 .
Gli interessati potranno presentare la domanda di ammissione al servizio presso l'ufficio servizi sociali del Comune di Lipari, sito in via Maurolico (Palazzo CIPRA, 2° piano).
Per informazioni e ritiro dei moduli :
Ufficio servizi sociali tel. 090-9887505 – 506
e-mail servizisocioculturali@libero.it
pec servizisocioculturali@pec.comunelipari.it
Il modulo potrà essere scaricato dal sito web istituzionale :
www.comunelipari.gov.it

Assegnato al professor Ferro il premio "Buone notizie", quale fondatore della "Città degli anziani" di Padova

CENTRO STUDI E RICERCHE DI STORIA E PROBLEMI EOLIANI
COMUNICATO STAMPA 
Ancora un premio al Prof. Angelo Ferro nostro cittadino onorario e socio del Centro Studi, questa volta il riconoscimento arriva dal Corriere della Sera.
Il premio “buone notizie” è stato assegnato al Prof. Ferro quale fondatore di “Civitas Vitae”,  la città degli anziani di Padova.
Con l’occasione abbiamo il piacere di comunicare che durante il 2016 una delegazione eoliana  visiterà la città degli anziani di Padova.
Lipari, 25 gennaio 2016
Ufficio Stampa del Centro Studi