Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni
Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com o s.sarpi@libero.it
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca e offerta lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

sabato 30 aprile 2016

Auguri agli sposi Alessandro Saltalamacchia e Saragenny Gugliotta

Si sono uniti oggi in matrimonio Alessandro Saltalamacchia e Saragenny Gugliotta. 
Ai novelli sposi l'augurio di una vita coniugale serena e felice da Eolienews

Ci lascia l'ing. Ugo La Cava

Apprendiamo della triste dipartita dell'Ing. Ugo La Cava. 
Ci uniamo al dolore della famiglia. 
Al nostro Presidente, Alessandro La Cava, e a tutta la sua famiglia, porgiamo le nostre più sentite condoglianze. 
Alessandra Falanga, Bartolo Pavone e tutti i membri dell' Art. di Lipari

Ad Alessandro e Vincenzo e a tutta la famiglia La Cava, le sentite condoglianze di Eolienews

Cani randagi, nuova "strage " a Pianogreca

Caro Direttore,
a distanza di qualche giorno si segnala una nuova "strage" di galline, avvenuta stanotte in un pollaio in località Pianogreca, ad opera come ormai da consuetudine, da un branco di cani randagi.
Mi sembra palese, segnalare la necessità di interventi per tutelare le persone e gli animali, considerando che ormai il fenomeno di randagismo è in notevole aumento.
Ma purtroppo sembra INUTILE segnala tale problematica vista l'incapacità, fino ad oggi, di risolvere tale fenomeno dagli enti preposti.
Cordialmente
Luciano Mandarano

La Madonna del Terzito a Lipari (Le foto di Silvia Sarpi - 3° parte)

Vi proponiamo la terza parte dell'ampio servizio fotografico, curato da Silvia Sarpi, sull'arrivo della Madonna del Terzito, ieri a Lipari.
In una decina di puntate fotografiche vi "narreremo" dall'attesa sino ai primi momenti della Processione che ha raggiunto la Cattedrale.
Nel pomeriggio il video dell'arrivo e della parte iniziale del pellegrinaggio verso la Cattedrale

Cimitero di Lipari centro. E sono passati 20 giorni (di Michele Giacomantonio)


 A costo di apparire pedante voglio insistere sul cimitero di Lipari perché anche se molti non scrivono e non parlano so che parecchi sono indignati perché Sindaco, Assessori ed Amministrazione fingono di non sentire. Sono passati VENTI giorni da quando denunciato la situazione di abbandono e di degrado e:
1. L’erba è sempre più alta su due terzi del cimitero. E’ stata tagliata solo nel piano basso forse per dare un po’ di fumo negli occhi.
2. La buca è sempre lì. Esiste una somma urgenza? Che cosa si aspetta che arrivino le nuove piogge per scavare ancora più a fondo sotto le altre tombe e le fondamenta dei Cappuccini?
3. Nessuno dice niente su project financing riguardante i loculi del piano basso mentre il problema della carenza cuccette è sempre più grave. Un anno e mezzo fa il vice sindaco avv. Orto mi aveva garantito che avrebbe approfondito la questione ed avrebbe fatto sapere. Da allora silenzio assoluto. Se n’è dimenticato? Si è imbattuto in misteri inquietanti? Sta scrivendo un libro sul cimitero?
Con questa Amministrazione uno non sa più che cosa pensare. Eppure non ci vorrebbe molto ma anche il poco diventa un problema.
Michele Giacomantonio

Previsioni meteomarine Eolie per domani 1° Maggio

Le previsioni per Domenica 1 Maggio nel comprensorio dell'arcipelago eoliano sono destinate a peggiorare per il passaggio di un fronte perturbato che spinto da correnti in quota da SW investirà dapprima le Eolie a partire dalle ore 10 circa per spostarsi e coinvolgere entro le 14 anche lo Stretto di Messina .
La fase piu' perturbata coinvolgerà le Eolie e lo Stretto di Messina nella fascia oraria tra le 11 e le 20.La colonnina di mercurio si attesterà intorno ai 16 C, ma a causa dello spirare di moderati venti di ponente-maestro sarà percepita una temperatura diurna piu' fresca.
Il moto ondoso del mare al mattino sarà poco mosso ma tenderà in serata a diventare mosso.
NELLL'AUGURARVI BUON WEEKEND , COLGO L'OCCASIONE PER INVITARE I LETTORI DI EOLIENEWS.IT A SEGUIRE GLI AGGIORNAMENTI METEO SULLA PAGINA FACEBOOK DI METEO EOLIEwww.facebook.com/meteoeolie OVE TROVERETE UNA INTERESSANTE RACCOLTA , RECENTEMENTE AGGIORNATA , DI LINK RELATIVI AD IMMAGINI SATELLITARI, RADAR METEOROLOGICI E WEBCAMS DISLOCATE SUL TERRITORIO , UTILI PER SEGUIRE IN TEMPO REALE L'EVOLUZIONE DEL TEMPO NEL SETTORE EOLIANO.

La Madonna del Terzito a Lipari (Le foto di Silvia Sarpi - 2° parte)

Vi proponiamo la seconda parte di un ampio servizio fotografico, curato da Silvia Sarpi, sull'arrivo della Madonna del Terzito, ieri a Lipari.
In una decina di puntate fotografiche vi "narreremo" dall'attesa sino ai primi momenti della Processione che ha raggiunto la Cattedrale.
A breve anche il video

Auguri ai festeggiati di oggi, 30 Aprile

Eolienews augura Buon Compleanno a Grazia Natoli, Antonio Bonomo, Odelia Mantineo e Marcello Briganti
Affettuosi auguri di Buon Compleanno vanno a Simona Grella  da Salvo, Silvia e Christian


Oggi è un giorno importante...
Auguri a una persona speciale come te!!!
Tanti Auguri di Buon Compleanno, Simooo!!!
Da  Eleonora e Gianluca

Le Eolie e le date da ricordare (a cura di Giuseppe La Greca) : 30 Aprile 1815

La Madonna del Terzito a Lipari (Le foto di Silvia Sarpi - 1° parte)

Vi proponiamo la prima parte di un ampio servizio fotografico, curato da Silvia Sarpi, sull'arrivo della Madonna del Terzito, ieri a Lipari. 
In una decina di puntate fotografiche vi "narreremo" dall'attesa sino ai primi momenti della Processione che ha raggiunto la Cattedrale. 
 A breve anche il video

venerdì 29 aprile 2016

A Lipari "L'Orchidea dell'Unicef per i bambini" a cura del Soroptimist Club di Lipari Isole Eolie

Il Soroptimist Club di Lipari Isole Eolie comunica che l'associazione ha aderito all'iniziativa "L'Orchidea dell'Unicef per i bambini" che si svolgerà Sabato 30 aprile in 1.500 piazze di tutta Italia. Il progetto prevede la distribuzione delle orchidee per raccogliere risorse da destinare alla campagna “Bambini in pericolo” rivolta ai tanti bambini che ogni anno e in tutto il mondo affrontano enormi difficoltà dal punto di vista sanitario e sociale.
La distribuzione avverrà sul corso Vittorio Emanuele nello spazio antistante la sala delle lettere.
Ringraziando anticipatamente quanti vorranno sposare l'iniziativa con un gesto d'amore che regalerà un sorriso ad un bambino.
Cordiali saluti
La Presidente Luana Biviano.

"Peregrinatio Marie" per il Giubileo. La Madonna del Terzito a Lipari

Abbiamo seguito per i lettori di Eolienews, in particolare per coloro che vivono fuori dall'isola madre, l'emozionante arrivo a Lipari da Salina della Madonna del Terzito.
Ad accogliere la Madonna, oltre alle autorità civili, militari e religiose, vi era il nuovo Amministratore Apostolico dell’Arcidiocesi di Messina, Lipari e Santa Lucia del Mela, Mons. Benigno Luigi Papa. Oltre, ovviamente, alle Confraternite e ai fedeli

Lo abbiamo fatto con un ampio servizio fotografico, curato da Silvia Sarpi, e con un più che ampio servizio video curato dal nostro direttore.
Vista l'enorme quantità di materiale suddivideremo la pubblicazione, in vari post, nelle ore a seguire.
Per il momento vi proponiamo un breve 
"sunto" fotografico dell'evento




Anche la Camera di commercio di Messina aderisce alla prima “Settimana della Cultura”

Porte aperte alla Camera di commercio, oggi pomeriggio, in occasione della prima “Settimana della Cultura”.
I visitatori, accompagnati dagli studenti del Liceo artistico ”Basile”, hanno potuto ammirare le sale e gli uffici di rappresentanza del Palazzo camerale, insieme alle numerose opere d’arte custodite al loro interno. Tra queste, il dipinto “La resa della Cittadella di Messina” dell’artista messinese Gregorio Panebianco, esposto a Napoli nel 2011 in occasione della mostra per il 150. anniversario dell’Unità d’Italia, e il dipinto “Veduta del lago di Ganzirri” di Giuseppe La Maestra.
«La Camera di commercio, considerata l’espressa volontà di collaborare della scuola e l’entusiasmo manifestato dagli studenti – afferma il commissario dell’Ente camerale, Daniele Borzì - ha preferito che il “ciceronismo” fosse affidato ai ragazzi stessi, offrendo loro, in tal modo, la possibilità di proporsi sul territorio oggi come studenti, domani quali professionisti o imprenditori».
Ammirati, inoltre, i busti marmorei dello scultore Giovanni Scarfì raffiguranti Umberto I di Savoia e il banchiere Patrizio Rizzotti, presidente della Camera di commercio di Messina nella seconda metà dell’Ottocento.

«La Camera di commercio ha aderito a questa manifestazione – aggiunge il segretario generale della Camera di commercio, Alfio Pagliaro – in quanto la cultura e l’amore per il proprio territorio possono essere leva di rilancio della città. Un input per l’avvio di iniziative analoghe che possono rendere dinamica Messina e la sua provincia». 

CONTINUA LA SCOPERTA DELLE PROPRIE ISOLE PER I ‘DELFINI GUARDIANI’ DELLE EOLIE Cave, castelli, spiagge dell’arcipelago diventano laboratori per gli studenti coinvolti nel percorso di Marevivo e MSC

Ritrovano una rarissima conchiglia a Vulcano, recuperano da polverosi archivi un film muto degli anni ’50 su Alicudi, intanto esplorano cave e spiagge e fanno lezione su come ridurre i rifiuti. Sono i “delfini guardianidelle Isole Eolie, ovvero 370 giovanissimi studenti degli istituti comprensivi Lipari e Lipari 1 che, da ottobre, stanno seguendo l’omonimo percorso di educazione ambientale di Marevivo e MSC Crociere e che, proprio in questi giorni, sono impegnati su tutto il territorio eoliano in azioni il cui filo conduttore è la scoperta e la conoscenza più profonda delle proprie isole. 


Lipari l’escursione alla cava di Caolino è stata piena di notizie 
per i bambini delle classi elementari dell’isola: il naturalista Pietro Lo Cascio ha raccontato della formazione geologica dell'isola, dei vulcani ormai spenti, del grande lago naturale che si trovava in cima all'Isola di Lipari.
Ad Alicudi, gli studenti di Alicudi e Filicudi, il cui legame di amicizia si sta rafforzando gemellaggio dopo gemellaggio, sono andati in visita al Castello, per poi spostarsi a scuola dove

hanno partecipato alla proiezione di un film sull’isola del 1959, recentemente restaurato e tratto da una storia vera. Abbracci e saluti al porticciolo, dove il pescatore arcudaro Silvio Taranto ha raccontato la storia della piccola pesca di Alicudi.
Sulla spiaggia di Rinella a Salina, gli alunni di Santa MarinaMalfa e Leni si sono scatenati in una caccia al tesoro marino: i reperti ritrovati sono stati al centro della discussione del seminario sulla biologia e diversità marina.
Vulcano, sulla spiaggia di ponente, dopo la raccolta dei rifiuti, consegnati poi all'autorità competente, è avvenuta l’eccezionale scoperta: uno degli aspiranti “delfini guardiani” ha trovato perfettamente integra una conchiglia diArgonauta argo, una cosa molto rara sulle nostre spiagge. Oggi gli studenti di Vulcano affrontano il “problema rifiuti” all’interno della scuola con docenti, operatori Marevivo, l’assessora Fabiola Centurrino e il direttore dell’azienda locale dei rifiuti.
Panarea, invece, gli studenti di Panarea e Stromboli, impegnati nel quarto gemellaggio, hanno allestito, alla caletta dei Zimmari, un laboratorio ambulante marino per il gioco “componi con la pomice” e realizzato persino un vulcano, davvero fumante, in spiaggia.
Il progetto di Marevivo e MSC Crociere è realizzato anche grazie al sostegno della Fondazione AIPF “Aeolian Islands Preservation Fund”, di Mari del Sud Resort & Village di Vulcano, della Fondazione Barbaro, di Federalberghi Isole Eolie, di Ustica Lines e di Siremar.  L’iniziativa, che coinvolge circa 450 studenti degli arcipelaghi delle Eolie e delle Egadi, gode del patrocinio del Ministero dell’Ambiente, della Federparchi, dei Comuni di LipariLeniMalfa, Santa Marina SalinaFavignana e dell’Area Marina Protetta Isole Egadi.

Maggio con gusto a Salina (di Linda Sidoti)

(di Linda Sidoti) Maggio con gusto sta per partire, meno due giorni e l’isola di Salina si potra’ visitare ancora con più gusto. Evento fortemente voluto dall'amministrazione di Santa Marina Salina che, grazie allo splendido lavoro della comunità del cibo di Salina Isola Slow, è riuscita a coinvolgere e travolgere dall’ entusiasmo tutta l’isola in questa nuova avventura con la speranza che possa crescere e ripetersi ogni anno. 
Maggio con gusto, aspettando Salina Isola slow con il patrocinio di tutti e tre i comuni dell’isola, la preziosa collaborazione dell’associazione degli albergatori salina isola verde, di tutte le attività dell’isola, i produttori che sono riusciti a lavorare insieme si svolgerà con un programma fitto di eventi dal 1 al 29 maggio. 
Chi sceglierà Salina potrà viverla con gusto, con le tradizioni locali, l’agricoltura sostenibile e con la tutela dell’ambiente. 
L’obiettivo principale dell’iniziativa è quello di far trascorrere ai turisti che giungeranno sull’isola nel mese di maggio una esperienza piacevole dando un contatto con la realtà locale e una visione dell’autenticità. 
Ci saranno attività enogastronomiche ed attività nelle aziende agricole in cui sarà dato ampio spazio al presidio del cappero di Salina ,visite in cantina, street food, laboratori del gusto, mercati del contadino, immersioni alla scoperta della biodiversità marina, passeggiate naturalistiche, book mob, spettacoli teatrali e folkloristici. Insomma a Salina, chi ci viene sa perché. Anche se solo per un giorno! 
Un intero mese di eventi per coloro che hanno già scelto, o che per questo sceglieranno di visitare Salina con tantissime occasioni per gustare il territorio .

Prosegue l'interessante confronto "epistolare" a distanza tra il dottor Giacomantonio e il professor Armeli

Caro Direttore,
Scrive il prof. Armeli: “non si potrà mai stravolgere un orientamento costante e millenario e dire l'opposto di quanto è stato insegnato finora perché la verità è una: se si dicesse il contrario, vorrebbe dire che sinora sono state insegnate dottrine errate e ciò non è possibile”.
Per oltre un millennio si è insegnato che il sole ruota intorno alla terra e perché aveva messo questo indubbio Galileo fu condannato. Ma oggi se uno si azzardasse a dire che il sole gira attorno alla terra verrebbe preso per pazzo. E qui è la stessa cosa.
“Fino a tutto il XIX secolo – scrive il prof. Don Enrico Chiavacci nel saggio che le ho citato nella precedente risposta - si è pensato sempre e senza eccezione ai comportamenti omosessuali come comportamenti viziosi, posti in essere da persone eterosessuali in cerca di piaceri alternativi. Anche la condanna morale in S. Paolo è pronunciata su questa base. E anche quando e dove le persone dedite a tale vizio erano considerate una categoria a parte, si trattava (e ancora oggi si pensa che si tratti) di persone disprezzabili, volutamente rifiutantisi di rispettare la natura. Oggi questa posizione dovrebbe quanto meno essere ripensata”. Infatti, continua il testo:” La natura umana è identificabile con la natura biologica? …Che senso ha, nel dettato conciliare, parlare non di natura dell'uomo ma di natura della persona? E la persona non è una realtà psicofisica? E questa realtà psicofisica, nella estrema complessità della sua sessualità, è descrivibile e prescrivibile una volta per sempre e per chiunque? E allora dove trovare criteri di valutazione etica tali da essere, per definizione, in qualche modo universalizzabili?”.
A quest'ultima e suprema domanda la prima risposta per il cristiano è la carità. Il che nel campo della sessualità vuol dire comprendere la propria sessualità come dono di Dio, come capacità di espressione di un'esistenza che ci è data per donarci, per portare frutto nella carità per la vita del mondo. In questo orizzonte di fede va vissuta globalmente la nostra esistenza: e ciò implica una comprensione della propria sessualità sempre come capacità di relazione all'altro, sia nella vita di coppia in cui il complesso della vita sessuale esprime e favorisce il reciproco dono, sia nella vita personale del singolo che deve saper orientare la propria sessualità sempre in tale direzione, sia nella rinuncia all'espressione della propria sessualità come annuncio e profezia su un mondo in cui la sessualità è continuamente profanata nella sua intrinseca sacralità”.
Con cordialità
Michele Giacomantonio

LA MADONNA DEL TERZITO A LIPARI. Dopo 68 anni si ripete il pellegrinaggio mariano nelle isole Eolie (di Antonio Brundu)

Dopo 68 anni si ripete il pellegrinaggio mariano nelle isole Eolie, dove il simulacro della Madonna del Terzito sarà portato, proprio in quest’anno della Misericordia indetto da Papa Francesco, in tutte le sette isole eoliane.  Un evento particolare reso noto, con giubilo, dal rettore del Santuario di Val di Chiesa, P. Alessandro Lo Nardo (vicario foraneo). 
Nel pomeriggio di oggi, infatti, la statua della Madonna con il campanello lascerà, alle 15,45, il Santuario di Val di Chiesa, nell’isola di Salina, e sarà portata a Lipari con una imbarcazione, che partirà dal molo di Rinella alle 17,00 e giungerà a Lipari verso le ore 18. 
Sul molo di Sottomonastero saranno presenti le autorità religiose, civili e militari, ivi compreso il nuovo Amministratore Apostolico dell’Arcidiocesi di Messina, Lipari e Santa Lucia del Mela, Mons. Benigno Luigi Papa. 
Quindi si snoderà il corteo processionale verso la Cattedrale di San Bartolomeo, dove sarà concelebrata, alle ore 19, la Santa Messa. 
Dall’isola di Salina, per coloro che intendono partecipare a tale evento straordinario, in partenza dal molo di Santa Marina, alle ore 16,40, ci sarà l’aliscafo che, prima di proseguire per Lipari, toccherà anche, alle 16,50 il molo di Rinella. Per il ritorno da Lipari a Salina ci sarà sempre l’aliscafo verso le ore 21.
In questa prima fase del pellegrinaggio la statua della Madonna del Terzito rimarrà nell’isola di Lipari per un paio di mesi e sarà portata anche nell’isola di Vulcano. Quindi sarà riportata a Val di Chiesa per la festività annuale del 23 luglio. 
Dopo l’estate il simulacro sarà portato anche nelle altre isole dell’arcipelago ( Panarea, Stromboli, Filicudi e Alicudi). Nell’anno giubilare del 2000 la Madonna è stata portata a Lipari in tutte le parrocchie dell’isola, a conferma della profonda devozione mariana che esiste tra i fedeli isolani(nella foto di Antonio Brundu: la statua della Madonna del Terzito in viaggio da Salina verso Lipari nell’anno 2000). 
Ultrasecolare è il culto religioso degli Eoliani che vivono nelle isole Eolie e oltreoceano verso la Madonna del Terzito, alla quale si affidano con profondo sentimento umano e religioso. Ad essa, infatti, rivolgono suppliche e preghiere con tutto il cuore e interpretano, nel tintinnìo del campanello che tiene nella mano destra, il soave e dolce suono che li guida verso di Lei nel loro cammino terreno e nella loro esistenza. 
 Antonio Brundu

Sidoti su piano finanziario del servizio di gestione dei rifiuti 2016

(Angelo Sidoti) Forse mi sono perso qualcosa in merito alla gestione dei rifiuti del maggiore Comune Eoliano.
Il Ragioniere Generale del Comune di Lipari, Dott. Francesco Subba, in una nota, sollecitava gli organi comunali ad approvare al più presto il nuovo piano finanziario del servizio di gestione dei rifiuti 2016. Lo stesso Dirigente Finanziario ricordava che per il 2016 il Settore/Servizio doveva operare e proporre al consiglio Comunale” entro il 28 febbraio 2016 un nuovo Piano Finanziario”.
Quindi Piano Finanziario non pervenuto?
Quindi Bilancio 2015 della Partecipata SRR non pervenuto (vedi art.24 statuto sociale)?
Quindi Bilancio 2015 della Partecipata Eolie per l’Ambiente non pervenuto (società in liquidazione dal 2011)?
Quindi Bilancio di previsione non pervenuto (vedi obblighi di pubblicazione ai sensi dell’art.29 Dlgs n.33/2013)?
Ricordo che il Piano Finanziario della SRR dovrà contenere gli elementi previsti ex art.8 del DPR 158/1999 (vedi modello Tipo Osservatorio Nazionale Rifiuti).
Per brevità riporto solo i capitoli dei singoli paragrafi da commentare:
1. Obiettivi di fondo dell’amministrazione comunale
2. Modello Gestionale
3. Il Sistema attuale di raccolta e smaltimento
4. Il Programma degli interventi
5. Il Piano degli Investimenti
6. Le risorse Finanziarie
7. Consuntivi e scostamenti
8. Fase Transitoria
9. Il Piano Finanziario
Il Precedente Piano Finanziario dell’anno 2015 è stato approvato con deliberazione consiliare del 23.09.2015 n. 46.

Richieste pagamento da “Casellario Unico Telematico Imprese – Imprese Settori Commercio Industria Artigianato e Agricoltura” non provengono da Camera di Commercio

COMUNICATO STAMPA

Messina - La Camera di commercio comunica che le richieste di pagamento provenienti da “Casellario Unico Telematico Imprese – Imprese Settori Commercio Industria Artigianato e Agricoltura” non sono inviate dall’Ente camerale di Messina. Nell’invitare l’utenza a prestare attenzione, la Camera di commercio ribadisce che l’unico tributo che viene richiesto alle imprese è il diritto camerale annuale

giovedì 28 aprile 2016

Rateizzazione per abusivi suolo pubblico e bollette "pazze". L'articolo del direttore sulla Gazzetta del sud di oggi

"Peregrinatio Marie" il Simulacro della Madonna del Terzito venerdì a Lipari.Presente anche l’Amministratore apostolico

Strade a perdere a Pianogreca - Monte. Cittadini preparano esposto a Prefetto

Strade gruviera e muri laterali crollati o a pericolo crollo a Pianogreca e Monte Gallina. 
Da indiscrezioni apprendiamo, che dopo il silenzio dell'amministrazione locale, i cittadini-residenti stanno per passare alle vie di fatto. In fase di preparazione un esposto-denuncia al Prefetto di Messina

Fiocco azzurro in casa Paino. E' nato Andrea, figlio di Peppe e Deborah Acquaro


 Fiocco azzurro in casa del collega Peppe Paino. 
Oggi a Taormina è nato Andrea.
A Peppe, alla moglie Deborah Acquaro, al primogenito Matteo e ai nonni le nostre felicitazioni.
Ad Andrea l'augurio di una vita serena e ricca di ogni bene

Apre a Canneto l'hotel "Pietra Pomice"


Sabato aprirà a Canneto l'hotel "Pietra Pomice" (ex Odissea) in via Nazario Sauro
Don Gaetano Sardella con un gruppo di amici ha condiviso un momento di preghiera.
A Valentina Marino e Fabrizio Famularo i nostri migliori auguri 

Utenze idriche e "bollette salate". E' ufficiale, amministrazione invita a pagare prima rata.

Calcio - Terza Categoria. Stromboli pareggia in trasferta e resta in corsa per i playoff. Sconfitta per il Malfa

In terza categoria nel recupero della 21° giornata, disputato ieri, lo Stromboli ha pareggiato per due a due sul campo dell'Arcigrazia.
La formazione strombolana, che sabato recupererà l'incontro interno con il Limina, è in piena corsa per accedere ai playoff.
Sempre ieri il Malfa è stato superato per 3 a 0 sul campo del Cariddi.
La formazione salinara sabato recupererà l'incontro casalingo con il Furci

Le Eolie e le date da ricordare (a cura di Giuseppe La Greca) : 28 Aprile 1913

Messina, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile arrestano due persone per droga.

LEGIONE CARABINIERI “SICILIA”
Comando Provinciale di Messina
Nella nottata, a Messina, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno arrestato in flagranza per detenzione a fini di spaccio di stupefacenti in concorso:
- MORABITO ANTONINO, messinese del 1983, già noto alle Forze dell’Ordine;
- VENUTO MARIA, messinese del 1996,incensurata, conviventi.
Predetti, durante controllo effettuato nella serata del decorso 26 aprile mentre erano a bordo di motociclo appartenente al MORABITO, venivano trovati in possesso di gr. 9 di marijuana e gr. 2 di cocaina, suddivisi complessivamente in 6 dosi. Dalla successiva perquisizione domiciliare, venivano trovati in possesso presso loro abitazione anche di una busta in plastica contenente ulteriori gr. 160 circa di  marijuana e gr. 1 di cocaina destinate allo spaccio. Tutto lo stupefacente è stato sequestrato. Al termine delle formalità di rito il MORABITO veniva associato alla casa circondariale di MESSINA-GAZZI, mentre la VENUTO era posta agli arresti domiciliari.

Servizio idrico nel comune di Lipari. Revisore conti chiede rendicontazione 2015