Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri ed Alice Profilio
Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com o s.sarpi@libero.it
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca e offerta lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

sabato 13 agosto 2016

Vulcano, affonda natante di 4 metri e 30

Un natante di di quattro metri  e trenta è colato a picco nei pressi del porto di Vulcano. A bordo vi era, contrariamente a quanto era trapelato all'inizio, una sola persona, un messinese. Bagnato ma illeso.
Sul posto sono intervenuti la Guardia Costiera di Lipari e i vigili del fuoco (caposquadra Pannuccio). 

L'imbarcazione con l'ausilio di un mezzo meccanico è stata già tirata in secco


Liberty lines. Oggi 13 corse speciali, 5 per le Eolie

COMUNICATO STAMPA

                               Corse speciali per le Isole Siciliane                         

Libertylines ha organizzato corse speciali nell’arco delle intere giornate del ponte di ferragosto per garantire a tutti i passeggeri di poter raggiungere le mete turistiche prescelte e di far ritorno nei proti di partenze senza subire alcun disagio. Numerosi i vacanzieri che hanno scelto questo anno le Isole Siciliane per poter trascorrere le proprie vacanze.
La nostra Compagnia ha messo in campo un’azione mirata a garantire e soddisfare  le numerosissime richieste di biglietti da e per le rinomate località isolane della Sicilia evitando così che si potessero creare problemi per i turisti.

Nel corso della  giornata del 13 agosto sono otto  le corse speciali per le Egadi e cinque per le Isole Eolie . Anche per le prossime giornate Libertylines sta predisponendo ulteriori corse speciale, che si aggiungono a quelle ordinarie, per garantire  totalmente i collegamenti  da e per le  Eolie e le  Egadi. 

Cara ditta..caro assessore Orto...Acqua a perdere a Sparanello...e al danno si aggiunge il rischio.

Riceviamo e pubblichiamo:
Invio una foto di contrada Sparanello dove da giorni c'è una perdita d'acqua notevole . L'acqua è il bene più prezioso un peccato sprecarla così. 
Inoltre è un pericolo per tutti coloro che scendono alle spiaggie bianche perché rende scivolosa la scalinata.
Nei giorni scorsi si è intervenuti per riparare un pezzo della condotta ma il problema, come si vede, si è riproposto.
Faccio appello a chi di competenza e all'assessore Orto affinchè si intervenga in tempi brevissimi.
Katia Merlino

NDD - Speriamo in un intervento tempestivo e che non si attenda la conclusione del ponte ferragostano. 

Panarea, potenziato servizio rsu. L'articolo del nostro direttore sulla Gazzetta del sud di oggi

Pulizia Spiagge. A Canneto, tralasciata spiaggia antistante piazza S. Cristoforo. Operatrice scrive a Circomare e Comune


Succede d'estate. Il molo di Protezione civile a Vulcano Gelso diventa area di sosta

Ecco come si presenta il molo di Protezione civile di Vulcano Gelso.
La foto è di  Antonio Maniàci 

Deposito abusivo di carburante sequestrato dalla GDF a Stromboli

Un deposito abusivo di gasolio, ubicato in pieno centro a Stromboli, è stato sequestrato ed il proprietario denunciato alla procura della Repubblica di Barcellona. L'operazione è stata condotta dai finanzieri della tenenza di Lipari. Sono stati sequestrati anche mille litri di gasolio denaturato.

Vip alle Eolie. Beyonce e Jay Z in vacanza in Italia hanno fatto tappa a Panarea

Beyonce e il suo compagno Jay Z, dopo Capri, hanno fatto tappa ieri sera a Panarea dove sono arrivati a bordo del loro yacht.

Vip alle Eolie: Il ritorno a Panarea di Massimo Lopez


Ritorno a Panarea, della quale è ormai un habituè, di Massimo Lopez.
Nella foto è con Salvo Cutuli e Lidia Cincotta dell'hotel "La Piazza"

Il commiato da Circomare Lipari di La Porta, Vento, Mangione e Mastropasqua. L'articolo del nostro direttore sulla Gazzetta del sud di oggi


Frasi

«Non tutto ciò che viene affrontato può essere cambiato, ma niente può essere cambiato finché non viene affrontato.» James Baldwin
Oggi alle ore 19 verrà presentato ad Acquacalda di Lipari preso l'Hotel CutiMare il libro di Giovanna Providenti "La porta della gioia: vita di Goliarda Sapienza", nell'ambito dei pomeriggi culturali eoliani organizzati dal Centro Studi. Interverranno, oltre all'autrice, l'assessore Ersilia Pajno e Marco Saltalamacchia. Il volume, scaturito da un ampio lavoro di ricerca e raccolta di testimonianze, è una biografia della scrittrice, attrice e poetessa nata a Catania nel 1924 e morta a Roma nel 1996, autrice, fra l'altro del romanzo, "L'arte della gioia"; non vuole essere un resoconto oggettivo della vita di Goliarda Sapienza ma il racconto per immagini della scrittrice eccentrica, disturbante, innamorata della vita che Goliarda è stata “dal destino profondo, non di successo", come lei stessa si definiva, Il racconto biografico procede in maniera non cronologica ma evocativa, raccontando un'esistenza vitale che, nonostante il contrastato rapporto con la cultura e la Storia del proprio tempo, riesce a trovare una propria strada verso la gioia. Nella vita di Goliarda ci sono fra le tante cose il lavoro nel teatro prima e nel cinema poi; la Resistenza antifascista, da Goliarda vissuta in prima persona a fianco del padre capo-partigiano; la storia della madre, Maria Giudice, protagonista di importanti lotte dei lavoratori e della battaglia anti-interventista ante prima guerra mondiale; il percorso creativo della scrittura del romanzo più noto, momento di crescita e liberazione personale. Seguirà: degustazione vini dell’Azienda Agricola “Bartolo LOSINNO” Proiezione del documentario “Pietramare” di Alessandra Viola e Rosalba Vitellaro

Le Eolie e le date da ricordare (a cura di Giuseppe La Greca) : 13 Agosto 1942

Gli auguri ai festeggiati di oggi, 13 Agosto

Eolienews augura Buon Compleanno a Claudio Biviano Natoli, Anna Vecchioni, Daniele Bonfante, Domenico Iacono, Giovanni D'Ambra, Luisa Foti, Giusy Iacono, Caterina Lo Verdi, Monica Lazzaro, Antonella Sciacchitano, Pippo Santamaria, Annalisa Piazza, Angelino Cesario, Nino Venuto, Basilio Sergio Monastra 

Salta mini crociera alle Eolie per overbooking, Confconsumatori chiede rimborso e risarcimento

(ANSA) – Un caso di overbooking stamane ha impedito ad oltre 100 turisti che avevano acquistato il biglietto di partecipare ad una mini crociera di un giorno per le Isole Eolie con partenza da Tropea (Vibo Valentia) alle ore 7.45 con approdo nelle isole di Stromboli, Lipari e Vulcano hanno dovuto rinunciare alla vacanza. 
Lo rende noto la Confconsumatori, aggiungendo che la società che svolge il servizio, la Tropea Mar, non ha consentito salire a bordo perché la nave non poteva contenere altri passeggeri e che i turisti, oltre la metà dei presenti, non avrebbero ricevuto nessuna informazione ed assistenza. 
Per l’Associazione “si tratta di una grave inadempienza realizzatasi, ancora una volta, sulla pelle dei turisti”. 
“Abbiamo contestato i fatti alla società – ha detto il responsabile nazionale trasporti e turismo di Confconsumatori Carmelo Calì – e chiesto chiarimenti, invitandola a rimborsare il prezzo pagato per il biglietto, le ulteriori spese sostenute inutilmente e un risarcimento danni da vacanza rovinata”.

Il piccolo parcheggio di Santa Lucia non è per i mezzi a due ruote..ma c'è chi si riserva il posto così.

Una nostra lettrice ci invia questa foto che evidenzia una cattiva abitudine. Quella di "riservarsi" il posto, a danno degli automobilisti, all'interno del piccolo parcheggio di Santa Lucia.

Master di II° livello "Scuola di specializzazione per le professioni legali" per Nadia Giuffrè

Lo scorso 26 luglio ha conseguito il Master di secondo livello “Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali” la D.ssa Nadia Giuffrè, presso l’Università di Messina, Dipartimento di Giurisprudenza.
Il percorso di studio, durato due anni, si è concluso nel giorno predetto, con una dissertazione sulla attualissima questione di diritto della “responsabilità civile derivante dai danni causati dai robot”.
Nella tesi “robotica e responsabilità civile” – relatore Prof. Massimo Galletti – è stato evidenziato il processo evolutivo tecnologico, e della robotica in particolare, la quale, fondendosi con la roboetica -ovvero quella parte di etica che affronta e studia le problematiche legate all’interazione dei robot con gli esseri umani, animali e, in generale, con l’ambiente esterno – tende alla realizzazione di un “nuovo robot”: non più, e non solo, una macchina, un oggetto/”prodotto”, ma un’intelligenza artificiale, dotato di capacità di apprendimento, di elaborazione di dati e impulsi in entrata e, quindi, di adattamento all’ambiente circostante.
In questa prospettiva, la specializzata ha sottolineato l’esigenza di una normativa nazionale o europea , oggi assente, idonea a disciplinare e regolare l’Istituto della responsabilità giuridica, soffermandosi sull’analisi di un progetto di relazione Europarlamentare – relatrice Mady Salvaux – redatta in data 31.05.2016, nella quale sono state inserite, da un lato, le preoccupazioni dell’Unione Europea dinanzi all’evoluzione del robot come Intelligenza artificiale, dotato di capacità d’azione autonoma e imprevedibile per il creatore del Robot stesso; dall’altro, sono state prospettate delle potenziali soluzioni etiche e giuridiche, che potrebbero fungere da linee Guida per una legislazione futura adeguata.
Brillante, ad esempio, è la proposta di creare un fondo assicurativo dei robot, avente una triplice funzione: risarcitoria del danno eventualmente causato da un comportamento del robot; di tutela dello stesso creatore/progettista del robot- cognitivo; di investimento e ricerca sui robot, così da garantire il continuo sviluppo tecnologico.
Essenziale sarebbe, altresì, la redazione di un codice etico e deontologico per la progettazione, produzione e l’uso dei robot.
La tesi di specializzazione della D.ssa Giuffrè rappresenta, per la stessa, soltanto una rampa di lancio per l’approfondimento, la ricerca di un argomento pluridisciplinare come quello della robotica.

Gal Tirreno Eolie ammesso, ora l’organo gestore

Vulcano, Ambulantato abusivo alle sabbie nere, sei denunce, sequestri e 8 mila euro di sanzioni

La locale Arma dei Carabinieri e la Polizia Municipale di Vulcano hanno effettuato ieri pomeriggio un servizio finalizzato al contrasto dell'ambulantato abusivo nei lidi delle spiagge nere.
L'attività ha visto impegnati, per tutto il pomeriggio, il personale delle predette forze di Polizia e si è conclusa con 6 denunce in stato di libertà nei confronti di cittadini extracomunitari, 6 sequestri amministrativi e circa 8.000 euro di sanzioni pecuniarie per vìolazioni dell'ordinanza del Sindaco del Comune di Lipari nr.40 del 8/7/2016 che disciplina il commercio ambulante sull'isola di Vulcano

Buongiorno con questa cartolina dalle Eolie e con il Santo del giorno

FILICUDI

SANTO DEL GIORNO
Ippolito celebra la festa assieme a un altro santo martire, Ponziano, alle cui vicende la sua vita fu drammaticamente legata. Ponziano sedeva sul soglio di Pietro, essendo succeduto a Urbano nel 230, mentre la comunità cristiana godeva di un periodo di relativa tranquillità; era imperatore Alessandro Severo.

La chiesa viveva con gioia la ritrovata pace, quando un coltissimo prete, Ippolito appunto, moralista rigidissimo e sospettoso, cominciò ad accusare papa Ponziano di troppa indulgenza, di troppa tolleranza. E un giorno alle accuse fece succedere un'aperta ribellione, diventando il primo antipapa della storia del cristianesimo. Antipapa in buona fede, perché la sua ribellione era ispirata da zelo eccessivo. Però la divisione pesava nel cuore della cristianità. Ma ci pensò il nuovo imperatore, Massimino, a dirimere la questione. Per lui papa e antipapa erano ambedue nemici dell'impero, ed esiliò entrambi nelle miniere di Sardegna. 
Ponziano, più mite e umile di Ippolito, per non lasciar la chiesa senza guida, rinunziò subito al pontificato in favore del greco Antero. Il suo gesto fu presto seguito dallo stesso Ippolito che, capito l'errore, sciolse la sua chiesa invitando i fedeli a riunirsi alla vera comunità cristiana. 
Di lì a poco tempo, Ponziano e Ippolito finalmente pacificati, subivano la medesima sorte, morendo in seguito alle sofferenze patite nelle miniere di sale. La chiesa li venera ambedue come martiri.

venerdì 12 agosto 2016

Turismo...da baraccopoli. Non siamo in periferia ma nel cuore dell'isola. Vergogna!!!!

Parcheggio S. Lucia: Oggi pomeriggio

Inaugurazione ARD DISCOUNT IN VIA S. VINCENZO A CANNETO (LIPARI)



Inaugurata stasera la nuova ed ampia sede dell'Ard Discount in località San Vincenzo a Canneto (Lipari).
Dopo la benedizione impartita da Don Lillo Maiorana a tagliare il nastro sono stati il sindaco Marco Giorgianni , Giovanni Capone, direttore vendite commerciale Gicap ed il direttore generale della commerciale Gicap Valentina Capone. Ha presenziato alla cerimonia anche il presidente del consiglio comunale Adolfo Sabatini.


L'ARD DISCOUNT NELLA NUOVA SEDE SARA' APERTO AL PUBBLICO A PARTIRE DA DOMANI ALLE 8 e 30

Filicudi. Senza benzina l'auto della guardia medica. L'articolo del nostro direttore sulla Gazzetta del sud di oggi


Marinai lo si è sempre...con o senza divisa!


Arte Marinara - Rassegna di materiale divulgativo Sabato e Domenica a Canneto (di Giordano Gagianesi)

Arte  Marinara

A Canneto in piazza, lato molo, di fianco al bar “MIRAMARE” verrà approntata  una rassegna di materiale  divulgativo di
Arte Marinara

Ho limitato l’argomento alla sola Sicilia e diviso in:
a) Mare (non solo turistico)
b) Sicilia (storia)
c) Barche (imbarcazioni tipiche in  uso, scomparse)
d) Pesca (accenni sulla pesca in Sicilia)
e) Tonnare (storie e tradizioni della pesca del tonno)
f)  Pesce spada (la tradizionale pesca del pesce spada)
g) Corallo (le grandi pesche con l’ingegno)
h) Modellismo (grandi ricerche di barche Siciliane e riproduzioni di barche ormai scomparse)

Sarà esposto materiale cartaceo da me raccolto e dato in visione, per chi fosse particolarmente interessato ad alcuni argomenti, posso eventualmente fare copia e donarlo.

Nella serata saranno mostrati documentari anche storici degli anni 30 (alcuni inediti) di pesca e vita Siciliana. Questi documentari si potranno vedere su un PC (scomodo ma questo mi posso permettere)

Io sarò presente e vorrei, con chi è interessato, sviluppare gli argomenti per poter creare qualche cosa di duraturo e attivo, non una mostra fine a se stessa, il museo per sua natura è freddo e silenzioso non permettendo alla gente di partecipare, di amalgamarsi con quello che osserva e finisce in mormorio. (io personalmente con amici anche molto lontani tengo contatti a volte anche animati e questo sviluppa l’interesse)

Grazie di avermi letto a: 
SABATO  e DOMENICA
ALLE  18
                                                       
Cosa sono: Io non sono un artigiano, non sono un artista e quindi sono un maestro.
Il maestro ha la funzione di conservare :
  1. quello che era
  2. quello che è
  3. quello che sarà perché le generazioni future possano ancora camminare su orme di storia                      giordanogagianesi@alice.it

Tratta Napoli- Eolie –Milazzo e ritorno, collegamenti garantiti nonostante problema tecnico al Laurana

COMUNICATO
SNS comunica che la nave tragetto “Laurana”, attraccata in ritardo nel porto di Napoli a causa di un problema tecnico, sarà sostituita in partenza dal traghetto veloce “Isola di Stromboli” sottoposta di recente a lavori di manutenzione straordinaria. La motonave “Isola di Stromboli” garantirà i normali collegamenti tra le Isole Eolie, Milazzo e il continente sino a nuova comunicazione.
Tutti i passeggeri che hanno subito disagi a causa del ritardo della “Laurana” sono stati supportati da SNS grazie ad un servizio di bus navetta che ha garantito i trasporti verso gli aeroporti e le stazioni ferroviarie di Napoli e Roma.

Circomare - Guardia Costiera di Lipari. Grande emozione per il commiato di La Porta, Vento, Mangione e Mastropasqua

da sx a  dx: Mastropasqua, Vento, La Porta e Mangione


Giornata dedicata al commiato quest'oggi, sotto un sole cocente, al Circomare - Guardia Costiera di Lipari.
Nella sede di Porto Pignataro alla presenza del sindaco di Lipari, Marco Giorgianni, del vice-sindaco Gaetano Orto, dell'assessore Ersilia Pajno, di altre autorità militari, di amici e parenti, si sono congedati dal presidio eoliano, per raggiungere le nuove destinazioni, il Capo di 
1° classe Fabio La Porta, il Sottocapo di I° classe Fabio Vento, il Maresciallo di I° classe Roberto Mangione e il Sottocapo di I° classe Paolo Mastropasqua.
Quattro "ragazzi" che, ognuno nel proprio ruolo, con 
determinazione ed impegno a favore di isolani e turisti e nel sociale, hanno sicuramente lasciato il segno.
Ad introdurre il saluto dei quattro marinai che, visibilmente emozionati hanno ripercorso quello che è stata la loro permanenza al Circomare - Guardia Costiera di Lipari, è stato l'attuale comandante Paolo Margadonna che non ha lesinato nei loro confronti parole di elogio.
L'impegno dei quattro, il loro orgoglio nel vestire la divisa, e il segno tangibile lasciato durante il loro servizio nelle Eolie, è stato sottolineato dall'ex comandante del Circomare - Guardia Costiera di Lipari, Giuseppe Donato.

Eolienews, nell'augurare loro un futuro professionale ricco di ogni soddisfazione, li ringrazia anche a nome degli eoliani per l'impegno profuso al servizio di questa collettività!
BUON VENTO, RAGAZZI!!

A Panarea per fronteggiare l'emergenza rifiuti "scendono in campo" anche i privati


Frasi

«L'uomo veramente grande è colui che non vuole esercitare il dominio su nessun altro uomo e che non vuole da nessun altro essere dominato.» Gibran

Le Eolie e le date da ricordare (a cura di Giuseppe La Greca) : 12 Agosto 2001

Gli auguri ai festeggiati di oggi, 12 Agosto

Eolienews augura Buon Compleanno ad Angela Foti, Santi Cataliotti, Salvatore Pannuccio, Francesca Battaglino, Tiberio Luciani, Daniela Mandarano, Giovanni Profilio, Светлана Орехова, Katiuscia Gradino, Giovanni Sarpi, Antonino Nuccio Giorgianni e Cristina Favaloro

Ponte di Ferragosto: Tutto esaurito sugli aliscafi a Milazzo. Si organizzeranno corse straordinarie

Tutto esaurito a Milazzo sui mezzi veloci Libertylines in partenza da Milazzo verso le Eolie. Tante le persone che intendono, comunque, raggiungere l'arcipelago per questo ponte ferragostano.
La Libertylines - così come abbiamo appreso dal Direttore commerciale, Nunzio Formica, sta allestendo alcune corse straordinarie. 

IL METEO NEL WEEK-END DI FERRAGOSTO NELL'ARCIPELAGO EOLIANO. A cura di Giuseppe La Cava

Le previsioni meteo nel comprensorio eoliano per il week-end di Ferragosto sono di stampo estivo, con clima leggermente caldo nelle ore centrali della giornata e colonnina di mercurio che registrerà temperature massime che non supereranno i 27 C, mantenendosi fino al prossimo Mercoledi 17 di qualche grado sotto la media del periodo.
Il tempo sarà prevalentemente soleggiato, a parte residui isolati piovaschi in dissolvimento nella mattinata di Venerdi 12 , mentre i venti spireranno con intensità di brezza tesa prevalentemente da maestrale , con tendenza a temporanei moderati rinforzi di grecale nella serata-nottata tra il 12 e 13 Agosto e nel pomeriggio di Sabato, mentre il moto ondoso si manterrà mosso al largo e nel settore occidentale dell'arcipelago fino al pomeriggio di Sabato, ma con tendenza a diventare poco mosso o quasi calmo nelle giornate di Domenica e Lunedi 15
.La temperatura superficiale marina si attesterà intorno ai 27 C, mentre l'intensità dei raggi ultravioletti sarà elevata nelle ore centrali UV 9 specie nelle giornate del 14 e del 15.
Sintetizzando le giornate di Domenica 14 e Lunedi 15, saranno favorevolI alle attività di pesca, alle gite in barca e alla balneazione.Invitandovi a consultare gli aggiornamenti meteo sulla pagina facebook di METEOEOLIE www.facebook.com/meteoeolie,
Auguro a tutti i lettori di Eolienews BUON FERRAGOSTO

Buongiorno con questa cartolina dalle Eolie e con il Santo del giorno

FILICUDI

SANTO DEL GIORNO:
La nobile Giovanna di Chantal, figlia di Benigno Fremiot, presidente al Parlamento di Borgogna, nacque il 23 gennaio 1572 a Dijon. 

Il presidente Fremiot, rimasto vedovo quando i figli erano ancora in tenera età, si prese cura personalmente della loro educazione: li allevò con tenerezza paterna nei principi di una soda pietà. Giovanna fu quella che corrispose meglio di tutti alle sue cure. 
Giunta all'età di 20 anni, si sposò col barone di Chantal, un ufficiale di 27 anni che si trovava al servizio di Enrico IV. 
Sua prima cura fu quella di vegliare sui servi, di far loro praticare i doveri della religione cristiana e di obbligarli a partecipare alla preghiera che tutte le sere si faceva in comune. Nei giorni di festa li mandava alla S. Messa in parrocchia, mentre nei giorni feriali dovevano assistere alla Messa nella cappella gentilizia. 
Iddio però bramava di regnare solo nel cuore di Giovanna e per questo la provò col più duro dei sacrifici. 
Un giorno il barone di Chantal venne invitato da un amico ad una partita di caccia ed egli, come al solito, vi aderì. Ma nel rincorrere la selvaggina che si era internata nella macchia, il barone, senza avvedersene, si era portato al tiro dell'amico: questi che al rumore della canizza si teneva pronto, come vide muovere gli sterpi di fronte scaricò il suo archibugio che colpì mortalmente il povero barone. 
La nostra Santa rimase così vedova all'età di 28 anni. Ella aveva avuto sei figli, di cui quattro viventi. Sopportò il suo dolore per quanto fosse acuto, con rassegnazione e con fortezza. Amava di ripetere queste parole: Voi avete spezzato, o Signore, i miei vincoli: io posso ora presentarvi una vittima di lode. D'allora in poi desiderò maggiormente di essere unicamente del Signore, di vivere sola e di non avere più nulla di comune col mondo. La realizzazione di questa aspirazione però le era impedita dal dovere di assistere ed educare i suoi quattro figli, e d'altra parte le mancava un direttore il quale potesse condurla nelle vie in cui Dio la voleva. Ma un giorno, durante l'orazione, il Signore glielo fece vedere: incontratasi poi con San Francesco di Sales, riconobbe in lui l'uomo della visione e gli aprì la sua anima. Questo gran Santo la guidò per le vie mirabili della Provvidenza, ed aiutandola a compiere i suoi doveri di madre, la costituì pietra fondamentale dell'Istituto che egli stava per fondare. 
Prima di partire per il chiostro, avendo ella chiesto la benedizione paterna, il presidente Fremiot, trafitto dal dolore e bagnato di lagrime, gridò: 
O Mio Dio, non mi è dato di oppormi all'esecuzione dei vostri disegni, quantunque ciò mi debba costare la vita; io vi offro, o Signore, questa cara figliuola; degnatevi di riceverla e farne la mia consolazione. 
Sotto la sua guida, l'Ordine della Visitazione fece grandi progressi, diventando un'aiuola di elette virtù. S. Giovanna era così accesa di amor di Dio, che soleva esclamare: Amore, amore, io non voglio parlare che di amore. Morì il 13 dicembre 1641. 
PRATICA. — Grande onore e grande gloria è servire Dio, disprezzando tutto quello che non ci conduce a lui. (Imitazione di Cristo). 
PREGHIERA. O Dio onnipotente e misericordioso, che alla beata Giovanna Francesca, accesa del tuo amore, donasti un'ammirabile forza di spirito per seguire nei diversi stati della vita la via della perfezione e che per lei volesti arricchire la tua Chiesa di una nuova famiglia, concedi per i suoi meriti e preghiere che noi vinciamo con l'aiuto della grazia celeste tutte le difficoltà del nostro cammino.

giovedì 11 agosto 2016

E' deceduto Mons.Sgalambro. E' stato anche vescovo ausiliare della nostra Arcidiocesi

È deceduto oggi a Messina Monsignor Francesco Sgalambro, 82 anni, già vescovo ausiliare dell'Arcidiocesi di Messina, Lipari e Santa Lucia del Mela e vescovo emerito di Cefalù.
Le esequie si terranno sabato alle 10 nella cattedrale della città dello Stretto e alle 16 nella cattedrale di Cefalù.
Domani, dalle 11, la salma sarà traslata nel santuario di Montevergine, a Messina, per la preghiera dei fedeli.
Per suo espresso desiderio, dice il sindaco di Cefalù, Rosario Lapunzina, la salma sarà tumulata nella cattedrale della cittadina normanna, dove Sgalambro ha esercitato la sua attività pastorale dal 2000 al 2009.

Lo scrittore Francesco Russo domani 12 Agosto a Stromboli alla "Libreria sull'isola"

COMUNICATO
Venerdì 12 agosto, dalle ore 18:30, nei locali all’aperto dell’incantevole “Libreria sull’Isola” di Stromboli, si terrà l’incontro con lo scrittore e giornalista Francesco A. Russo, in collaborazione col Gruppo Brancato e Inkwell Edizioni. Dialogherà con l’autore Massimiliano Cavaleri.
Dopo il suo ultimo libro di successo Il vestito cucito addosso, pubblicato nel 2012, che ha superato la sua sesta ristampa, e l’ultima pubblicazione a gennaio del 2015, la traduzione (con postfazione) de Il Piccolo Principe che ha già venduto più di 10.000 copie, lo scrittore Francesco A. Russo, apprezzato autore contemporaneo giunto alla sua quinta pubblicazione, incontrerà tutti coloro che amano la lettura e la letteratura nella magnifica location de “La Libreria sull’Isola”.
Una passione per la scrittura che nasce per caso la sua, nel 2001, subito dopo la morte prematura del padre. Scrivere diventa un’esigenza, un modo per uscire fuori e venire allo scoperto. Emozionasi ed emozionare, questa la sua missione. “Scrivo per necessità. È diventato un bisogno primario ormai. Come mangiare, bere, dormire – dichiara lo scrittore – un’attitudine che dona alimento e consistenza alla mia natura – i miei libri sono il frutto di chi asseconda il proprio cuore, di chi sceglie di essere se stesso”.
L’autore siciliano, catanese di nascita ma parigino d’adozione, ritorna a Stromboli dopo qualche estate di pausa, per un incontro letterario che verterà sui suoi libri, sul potere delle emozioni, sulla scrittura, in un confronto bilaterale con i presenti sui fatti attuali e quotidiani: “La situazione è disastrosa, tuttavia ho molta speranza, dentro di me, e in qualche anima spirituale che incontro qua e là. Non è mai tardi per risvegliare le coscienze. È un obbligo che abbiamo nei nostri confronti e nei confronti delle generazioni future. La scrittura, come l’arte e la cultura in genere, è un veicolo eccezionale.”

BIOGRAFIA
Scrittore e giornalista, ha collaborato come autore, sceneggiatore, editor e copywriter con diverse agenzie pubblicitarie e case editrici. Tiene corsi di scrittura creativa ed è responsabile editoriale ed editor per il Gruppo Brancato. Iscritto all'Albo dei Giornalisti da quasi dieci anni, scrive per alcune riviste e magazine di settore, è co-founder di FR Gruppo Editoriale, azienda che si occupa di comunicazione e informazione, e project manager di LeParvis.it - Vivere a Parigi. È nato a Catania, ma l'amore per Parigi lo porta a spostarsi spesso nel capoluogo francese, città in cui si reca più volte l'anno a scrivere e in cui ha vissuto.
PUBBLICAZIONI E RASSEGNE
• I dieci mondi, Acitrezza 2003, rassegna di poesie

• La mia mente nomade, Catania 2005, rassegna di poesie

• La storia di noi due , 2006, romanzo inedito

• Percorsi dell’Anima, ottobre 2008, Boopen Editore

• Stromboli, terra mia – AcquaAriaTerraFuoco, luglio 2009, rassegna di poesie

• Gli uomini scrivono azzurro, le donne rosa, ottobre 2010, Inkwell Edizioni

• Il vestito cucito addosso, giugno 2010, Inkwell Edizioni

• Il Piccolo principe, traduzione e postfazione, gennaio 2015, Brancato Editore

PREMI, RICONOSCIMENTI e RISTAMPE
• 1° premio al “Contest Human Spaces – Categoria Scrittura”, col racconto Mano nella mano, il 24 luglio 2011
• “Il vestito cucito addosso” (Inkwell Edizioni), sesta ristampa
• Traduzione “Il Piccolo Principe” (Brancato Editore), seconda ristampa

SITO WEB
www.francescorusso.org

Lipari: mostrò i genitali a una donna, condannato a sei mesi reclusione

A volte l'esibizionismo può costare davvero caro: anche sei sei mesi di reclusione. E' la condanna inflitta a un uomo di 34 anni (la pena è stata sospesa) accusato di atti osceni in luogo pubblico per aver mostrato le sue parti intime in mezzo alla strada. L'uomo è stato condannato anche al pagamento delle spese processuali.
L'episodio per il quale è stato condannato risale al maggio di 4 anni fa e si verificò in una stradina di Lipari, dove all'improvviso l’uomo , residente a Lipari, abbassandosi pantaloni e slip aveva mostrato i suoi genitali a una donna che transitava in quel momento.

Filicudi. Guardia medica appiedata. Incredibile...l'auto è senza benzina

La macchina in uso alla guardia medica dell’isola di Filicudi è senza benzina ed il medico di turno per arrivare a casa di un bimbo di cinque anni, che lamentava convulsioni e febbre alta, ha dovuto chiedere ai parenti del piccolo paziente di essere prelevato da loro. 
Lo denuncia il presidente della Circoscrizione Filicudi-Alicudi, Graziella Bonica. “Che un mezzo adibito al trasporto del medico – ha affermato – non si possa muovere per mancanza di carburante è semplicemente incredibile. A questo bisogna aggiungere che il medico ha potuto raggiungere il piccolo dopo un’altra, precedente, urgenza e che, durante la sua assenza (circa 1 ora) il presidio della guardia medica è rimasto scoperto. Per fortuna non c’è stata altra necessità d’intervento poiché in sua assenza ci si sarebbe dovuti rivolgere al medico condotto che ha lo studio a Valdichiesa, nella parte alta dell’isola. Cosa non facile già per i residenti, immaginarsi per i turisti che non conoscono strade e luoghi”. 
Alla luce di questa situazione il presidente Bonica torna a rivendicare, con forza, una efficace assistenza sanitaria sull’isola. “Più di qualche anno fa – dichiara - ad una riunione avente per oggetto la sanità nelle isole, ci sentimmo promettere, pubblicamente, dell’imminente avvio del servizio del 118 anche su Filicudi, cosa  che avrebbe scongiurato la necessità del raddoppio  della guardia medica. Non ci abbiamo creduto e abbiamo avuto ragione. Quello che non avremmo mai immaginato è ciò che si è verificato l’altra notte: la macchina dell’ unico presidio medico dell’isola, senza benzina! Chiediamo quindi, pubblicamente, l’intervento del Sindaco, massima autorità sanitaria sul territorio, affinchè si ristabilisca, nel più breve tempo possibile, una situazione di piena funzionalità nell’assistenza sanitaria a Filicudi”. 

Due "cartoline" da Lipari centro, tra degrado e teppismo

In queste due foto, inviate da una nostra lettrice, un gruppetto di materassi "posteggiati", da oltre dieci giorni, dietro i cassonetti sulla via Maggiore (pieno centro di Lipari) e la tabella (di fronte alla scuola elementare) "frantumata".
Per quanto riguarda i materassi, posizionati  da qualche "incivile" auspichiamo vengano rimossi al più presto

Perché per l’ospedale di Lipari l’atto aziendale rimane inapplicato?. L'interrogazione di Lo Cascio

Al Signor Sindaco
del Comune di Lipari

e p.c.

al Presidente del Consiglio
Comunale di Lipari
  
INTERROGAZIONE CONSILIARE.
Perché per l’ospedale di Lipari l’atto aziendale rimane inapplicato?

Gentile Sindaco,
i mesi passano, ma all’ospedale di Lipari si registra la totale assenza di novità. Ciò stride con le roboanti dichiarazioni rilasciate da alcuni parlamentari regionali riuniti in commissione nella sala consiliare del nostro municipio, così come con l’impegno a perorare le nostre tesi presso il governo regionale che gli stessi hanno assunto in tale occasione, e persino con le entusiastiche affermazioni del ministro Alfano – cosa c’entri poi un ministro dell’Interno con un punto nascita, tuttavia, continua a sfuggirmi – davanti al nastro di inaugurazione della nuova caserma dei carabinieri. A prescindere dal grado di assuefazione indotto dall’ascolto di taluni personaggi, che naturalmente è suscettibile di variazioni a seconda del soggetto, la questione che vorrei sollevare riguarda il fatto che seguiti a non accadere nulla nemmeno rispetto alle previsioni della stessa direzione dell’ASP nell’atto aziendale. Perché?
Questo documento avrebbe dovuto introdurre alcune novità nella pianta organica allo scopo di ampliare la continuità e l’efficienza dei servizi prestati presso l’ospedale; tuttavia, la quasi totalità delle stesse permane in una dimensione teorica, per non dire utopica.
Le unità del servizio di Pronto Soccorso dovrebbero comprendere 7 medici, 1 caposala, 14 infermieri, 6 autisti e 6 ausiliari; di fatto ci sono solo 3 medici – gli altri vengono integrati con il personale del 118 – e il numero di autisti e ausiliari è inferiore a quello previsto.
Il servizio di Patologia clinica e il Laboratorio di Analisi prevede 2 medici, 2 biologi, 2 infermieri e 5 tecnici; di fatto manca 1 medico, non è stato nominato un responsabile e vi lavorano solo 4 tecnici, uno dei quali ricopre altri ruoli e non è assegnato in esclusiva al servizio.
Il servizio di Dialisi in pianta avrebbe 2 medici, 5 infermieri e 2 ausiliari; di fatto manca 1 infermiere.
Il servizio di Diagnostica per immagini e Radiologia dovrebbe contare 3 medici, 1 infermiere, 6 tecnici e 1 ausiliario; di fatto mancano 2 tecnici e 1 ausiliario.
La struttura complessa di Anestesia, Camera iperbarica e Sala operatoria prevede 1 direttore, 4 medici, 1 caposala, 7 infermieri, 3 ausiliari e 3 tecnici; di fatto non è nemmeno stato bandito il concorso per direttore, mancano 3 medici, 3 infermieri e 2 ausiliari.
La struttura complessa di Medicina – quella con 8 posti letto per lungodegenza, oltre agli 8 posti letto per acuti e ai 2 posti letto per DH/DS – comprenderebbe 1 direttore, 10 medici tra i quali 3 cardiologi e 2 pediatri, 1 caposala, 18 infermieri, 2 tecnici di riabilitazione, 4 ausiliari e 6 OTA/OSS; di fatto la lungodegenza non è mai stata aperta, mancano 1 medico internista e 1 cardiologo, 2 tecnici di riabilitazione, 2 ausiliari e tutti gli OSS.
Infine, la struttura semplice di Chirurgia prevede 5 posti letto per acuti e 2 posti letto di DS, 8 medici tra i quali 4 chirurghi, 2 ortopedici, 2 ginecologi, e ancora 1 caposala, 8 infermieri, 2 ostetriche, 2 ausiliari e 2 OTA/OSS; ad oggi mancano i 2 ortopedici, 1 ausiliario e tutti gli OSS, non è stato nominato il responsabile di area e l’emergenza ostetrica continua ad essere illegalmente programmata con 1 ginecologo e 1 chirurgo, tralasciando il fatto che per una legittima turnazione i ginecologi dovrebbero essere almeno 3.
In qualche caso, i rilievi che muovo potrebbero apparire come futili e strumentali, ad esempio quando all’appello mancano poche unità di infermieri o ausiliari; ma non è così.
Come si giustifica la mancata assegnazione del personale previsto in pianta organica per l’ospedale di Lipari quando la stessa direzione dell’ASP provvede a bandire due selezioni per responsabili di “ingegneria clinica” e di “educazione sanitaria” (figure che oggi fanno parte dello staff del dottor Sirna)? Ci sembrano davvero indispensabili per il buon funzionamento della sanità provinciale, rispetto a un autista di pronto soccorso o ad un infermiere del servizio dialisi?
Tralasciando ciò che può apparire una questione di buon senso – o, forse, di decenza – come si spiega a questo punto la mancata selezione dei responsabili di Patologia clinica e di Area chirurgica presso il nostro ospedale, selezione peraltro non soggetta a limitazioni e autorizzazioni da parte dell’assessorato e che potrebbe essere espletata in tempi rapidi?
Come si spiega il fatto che siano stati banditi i concorsi di direttore per la struttura complessa di Anestesia a Taormina e Patti, ma non a Lipari, nonostante la stessa figura sia prevista nell’atto aziendale?
Perché si tergiversa nell’invio dell’internista, del cardiologo e degli ortopedici previsti in pianta organica, ma contestualmente si rimuove con straordinaria tempestività il 4° ostetrico che risultava in “esubero” rispetto alle previsioni, come avvenuto nel giugno 2016?
È possibile continuare a tollerare un’applicazione del dettato dell’atto aziendale soltanto quando si tratta di depauperare il nostro ospedale, mentre il tempo scorre e nulla accade quando si tratta di implementarne l’efficienza e la funzionalità?
Le porgo questi quesiti in forma di interrogazione sia perché Lei rappresenta la massima autorità sanitaria sul territorio, sia perché – da consigliere comunale – credo che risulti necessario riprendere il tema e rilanciare un’azione politica decisa per ottenere almeno il rispetto delle previsioni relative alla pianta organica; sottolineo “almeno”, poiché tali previsioni risulterebbero ancora insufficienti in confronto alle richieste avanzate dall’amministrazione e dal consiglio comunale nel documento sulla sanità approvato ormai alcuni mesi fa.
In attesa di un suo cortese riscontro, porgo distinti saluti
Pietro Lo Cascio

consigliere comunale de La Sinistra
Ristorante di Panarea cerca cameriera con esperienza nel settore e buona conoscenza della lingua inglese. E' compreso vitto e alloggio. 
Si contatti il 3338364696

Smarrite chiavi

Smarrito tra Lipari e Canneto un mazzo di chiavi. E' riconoscibile da una tartaruga verde e da una faccina di teschio. Chi l'ha ritrovato contatti il nostro direttore al 3395798235

De Laurentis: Dopo Filicudi, tappa a Panarea

E' arrivato stamane a Panarea il produttore cinematografico e presidente del Napoli, Aurelio  De Laurentis. In precedenza è stato  a Filicudi.
Nella foto è con Maurizio Ferrara al Ritrovo "Da Carola"

TRENITALIA E LIBERTYLINES: AGEVOLAZIONI PER I TURISTI CHE SCELGONO I VIAGGI INTEGRATI PER LE METE ESTIVE

COMUNICATO
TRENITALIA E LIBERTYLINES: AGEVOLAZIONI PER I TURISTI CHE SCELGONO I VIAGGI INTEGRATI PER LE METE ESTIVE
  •   vantaggi per chi raggiunge Napoli, Palermo, Messina e Trapani in treno e sceglie gli aliscafi per Ustica, le isole Eolie, Favignana, Pantelleria, Lampedusa e le isole Egadi
  •      promozione disponibile nelle agenzie di viaggio partner di Trenitalia e Libertylines
Trenitalia e Libertylines insieme per un turismo integrato, conveniente e sempre più sostenibile. Un accordo sottoscritto dalle due società, infatti, prevede agevolazioni tariffarie per i clienti delle due aziende.
Sono molti i vantaggi per chi arriva in treno a Napoli, Messina, Palermo e Trapani e prosegue su un’imbarcazione veloce della flotta Libertylines per Ustica, Pantelleria, Favignana, le isole Egadi e le isole Eolie.
L’iniziativa promossa dalla società di trasporto del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane e dalla compagnia di navigazione Libertylines, consente di viaggiare in treno e aliscafo a tariffe agevolate. Trenitalia offre lo sconto del 30 o 20 per cento, a seconda della classe o servizio, per chi è in possesso di un titolo di viaggio Libertylines, mentre la compagnia marittima offre il 15 per cento di sconto sul biglietto per il possessore di un titolo di viaggio Trenitalia e il 10 per cento di sconto in esclusiva per i soci CartaFRECCIA.
“Per sviluppare la scelta di soluzioni intermodali sostenibili Trenitalia ha deciso di collaborare con Libertylines per l’acquisto di viaggi integrati treno più aliscafo – dichiara Gianfranco Battisti, Direttore Divisione Passeggeri LH – Trenitalia conferma il ruolo centrale svolto nello sviluppo del turismo in Italia. Questa intesa stimola la scelta del treno come mezzo per raggiungere i principali porti italiani del Sud Italia e proseguire il viaggio via mare verso ambite mete turistiche. Con le Frecce e i treni nazionali si potranno raggiungere, quindi, anche le isole”.
“ Siamo soddisfatti per l’accordo raggiunto con Trenitalia- dichiara Nunzio Formica, Direttore Commerciale di Libertylines -. Un modo per offrire ai turisti italiani tariffe agevolate e dare la possibilità di risparmiare raggiungendo le mete turistiche più ambite della Sicilia. Riteniamo di fondamentale importanza porre in essere sistemi di integrazione tra i diversi mezzi di trasporto per migliorare e sviluppare un importante settore economico per il Sud Italia e per la Sicilia in particolare”. 

La promozione, che durerà sino a fine anno, è già disponibile in tutte le agenzie di viaggio italiane partner di Trenitalia e Libertylines, dove i clienti possono rivolgersi per le informazioni di dettaglio.

Potenziati collegamenti tra Vibo Marina e aeroporto di Lamezia Terme. In coincidenza con collegamenti per Eolie

COMUNICATO STAMPA
A seguito di intese intercorse con il Comune di Lamezia Terme e l’Assessore alle Infrastrutture della Regione Calabria, Roberto Musmanno, si comunica che da giorno 11 agosto 2016 e fino all’ultima domenica di agosto 2016, verranno potenziati i collegamenti tra Vibo Marina e l’aeroporto di Lamezia Terme.
L’azienda Ferrovie della Calabria effettuerà, sperimentalmente e a proprio carico, servizi di collegamento bus in coincidenza con i collegamenti marittimi per le Isole Eolie previsti nei giorni di giovedì e domenica, per tutti i giovedì e le domeniche del mese e con i seguenti orari:
- partenza da Vibo Marina alle ore 12.45 ed arrivo a Lamezia Aeroporto alle ore 13.25;
- partenza da Lamezia Aeroporto alle ore 14.30 ed arrivo a Vibo Marina alle ore 15.10;
L’Amministrazione esprime soddisfazione per il risultato raggiunto a favore dell’ampliamento dell’offerta turistica e della mobilità nel territorio insulare.
Dalla Residenza Municipale, 11 agosto 2016
Il Sindaco
(Marco Giorgianni)

Frasi

«Se Dio non avesse fatto la donna, non avrebbe fatto neppure il fiore.» Victor Hugo

Frasi

«La vita non è ciò che ci accade, ma ciò che facciamo con ciò che ci accade.» (Fabio Volo)

Gli auguri ai festeggiati di oggi, 11 Agosto

Eolienews augura Buon Compleanno a Vanessa D'Ambra, Anna Fazio, Alessia Lazzaro, Simone Coluzzi, Ilaria Spinella, Giovanni Passalacqua, Piero Salmieri, Rita Gugliotta, Anna Siracusa, Giovanni Pace, Denise Corrieri, Serena Paino e Salvo Albano

Bellezze al sole delle Eolie: Anna Safroncik e Diletta Leotta



Due bellezze, sicuramente diverse, ma ammalianti in egual modo, sotto il sole delle Eolie
A sx: Anna Safroncik, l'attrice protagonista de "Le tre rose di Eva", in prossimità dei Faraglioni;
A dx: Diletta Leotta, giornalista di Sky a Filicudi