Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri ed Alice Profilio
Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com o s.sarpi@libero.it
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca e offerta lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

venerdì 21 aprile 2017

Megaparcheggio. Si pagherà un debito fuori bilancio di 204mila euro. Grazie al vice-sindaco Orto se ne risparmieranno però oltre 200mila

COMUNICATO STAMPA
Il consiglio comunale di Lipari, che si riunirà il prossimo 27 aprile, sarà chiamato ad approvare un debito fuori bilancio di 204.000,00 euro maturato a seguito di transazione del contenzioso che era in corso tra il Comune e la società Consortile Parcheggi Lipari.
Una transazione, portata avanti dal vice sindaco e assessore al Patrimonio e al Bilancio avvocato Gaetano Orto, che ha consentito all’Ente di risparmiare oltre 220.000,00 euro.
La società, che ha gestito la struttura comunale, a fronte del deposito nel piano interrato dei mezzi ex Cannizzaro, disposto dall’allora sindaco Mariano Bruno, aveva avanzato richiesta di liquidazione per circa 400.000,00 euro più interessi legali.
Gli uffici comunali, su input dell’assessore Gaetano Orto, effettuarono una perizia sui luoghi riuscendo a dimostrare che per l’area occupata dai mezzi la cifra richiesta era alquanto esosa. Questa perizia ed il successivo lavoro di raccordo portato avanti dall’assessore ha consentito di chiudere la vicenda con un notevole risparmio per l’Ente. Non sfuggirà che se si fosse dovuta liquidare la cifra richiesta si avrebbe avuto un grave contraccolpo per il bilancio comunale

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.