Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri
Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com o s.sarpi@libero.it
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca e offerta lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

giovedì 22 giugno 2017

"Fuoco Sicilia": dal 21 giugno al 21 ottobre 2017 in mostra le foto che raccontano dieci anni di vita del Teatro del Fuoco“

"Fuoco Sicilia" mostra fotografica del Teatro del Fuoco, dal 21 giugno al 21 ottobre 2017

Da ieri è possibile visitare l’esposizione organizzata da Amelia Bucalo Triglia, direttore artistico del Teatro del Fuoco, presso la sede di Elementi, bene confiscato alla mafia sito a Palermo in via Tommaso Natale 78e. 
A partire dall’8 luglio la mostra proseguirà al Cassaro, da “Pane Olio e Sale" a Linguaglossa, al Berlingeri Resort di Campobello di Mazara (Trapani), a Lipari, Favignana e da “Elementi Creativi”, sede palermitana del Teatro del Fuoco.
Una mostra spettacolare che ripropone 10 anni di storie siciliane e racconta i valori della Sicilia attraverso l'esposizione fotografica di persone, luoghi, paesaggi, cibo, vulcani, giornalisti, laboratori, spettacoli e fuoco. L’esperienza unica del Teatro del Fuoco, festival internazionale rivelatasi una formula vincente che è riuscita a polarizzare l’attenzione del pubblico con originalità e ha generato significative ricadute sul territorio, sarà raccontata da immagini straordinarie e da una brochure.
La scelta di inaugurare la mostra fotografica nella giornata del solstizio d’estate è simbolica. Il 21 giugno è il giorno in cui il sole raggiunge la massima inclinazione sulla Terra ed è la giornata con più ore di luce dell’intero anno. Il Solstizio, nei riti tradizionali, è un giorno di rinascita così come il fuoco, simbolo di vitalità e purificazione. Anticamente infatti questa importante festività includeva quasi sempre il tradizionale falò, dove il fuoco rappresenta la forza vitale e il calore.
“La mostra ripercorre il patrimonio storico, naturale ed ambientale ricco e variegato, le risorse locali e culturali, fattori che concorrono alla definizione dell’identità locale e che sono state oggetto del nostro lavoro e della popolazione locale - afferma Amelia Bucalo Triglia, organizzatrice dell’evento - L’obiettivo dell’esposizione è quello di raccontare la lunga storia del Teatro del Fuoco, i luoghi, persone ed eccellenze siciliane che hanno contribuito a questo progetto dall’elevato valore culturale”.
L’esposizione ripercorre le tappe degli ultimi dieci anni del Teatro del Fuoco, che quest’anno andrà in scena il 1° agosto. L’appuntamento, attesissimo da cittadini e turisti che scelgono la tappa palermitana per programmare le proprie vacanze, è stato inserito da Forbes, testata giornalistica statunitense, nell’elenco dei 12 festival più cool al mondo per cui vale la pena fare un viaggio grazie al riscontro dei tour operator internazionali.
La prima edizione di Teatro del Fuoco è stata creata nel 2008 a Stromboli, nelle Isole Eolie, Patrimonio Unesco e punta di diamante del turismo del Sud Italia. Nel 2009 il Teatro del Fuoco riceve una medaglia dal Presidente della Repubblica italiana, per l’elevato valore culturale, e in seguito realizza lo show del Tricolore a Roma per il Governo Italiano.
Nel 2016, il Teatro del Fuoco si svolge ancora a Palermo in concomitanza con il riconoscimento Unesco del Percorso Arabo Normanno. A giugno del 2016 viaggia per Tokyo, dove il Teatro del Fuoco viene scelto per festeggiare il 150° anniversario delle relazioni diplomatiche tra Italia e Giappone.


Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.