Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri ed Alice Profilio
Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com o s.sarpi@libero.it
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca e offerta lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

martedì 6 giugno 2017

Le grandi firme del giornalismo internazionale si aggiudicano il "Taormina media award"

Anche quest'anno le grandi firme internazionali sono state scelte dal premio internazionale di giornalismo "Taormina media award". 
Tre sono i vincitori di una competizione, giunta ormai alla quinta edizione, che, ancora una volta, ha colto il centro riuscendo a promuovere le bellezze intrinseche e recondite di una Taormina, che si è confermata palcoscenico internazionale, grazie al G7 appena concluso, ma prosegue le sue consuete attività da tempo all'apice del panorama culturale mondiale. Dopo un intenso lavoro la giuria si è espressa. Il premio intitolato a Goethe è, così, andato a Stefano Giani, "per avere colto nei paesaggi di Geleng l'impronta di un sogno che Taormina ha trasformato in realtà". 
L' articolo di Giani, intitolato "Il magico blu di Taormina", è stato pubblicato nella testata "Stile/Il Giornale". 
Il premio intitolato a Gide è stato appannaggio, invece, di Giovanna Giordano, "per avere disegnato un ritratto, personale e poetico, della Taormina magica che è nel suo cuore". L' articolo della Giordano, intitolato "L' incantesimo sentimentale di Taormina" è stato pubblicato su "La Sicilia". 
Il premio intitolato a Peyrefitte è stato aggiudicato, infine, a Johan Werkmäster, "per avere ripercorso il lungo amore che lega a Taormina i maestri della letteratura mondiale". Quest'ultimo articolo, intitolato "Taormina - Siciliens kulturella högborg" è stato pubblicato nella testata "Kvällsstunden". 
Il tutto è venuto fuori da un serrato confronto tra gli esaminatori dei "pezzi" in concorso che hanno visto in campo il critico, Vittorio Sgarbi, il professore, Enrico Tiozzo, docente universitario presso Goteborg (Svezia), Tony Zermo, inviato speciale del quotidiano “La Sicilia” e Francesco Merlo, editorialista di “La Repubblica”. 
Anche quest'anno, dunque, i vincitori si sono rivelati di assoluto valore come accaduto nelle precedenti edizioni del premio sottinteso dell'esperto ai Grandi eventi per il comune di Taormina, Dino Papale. Basta ricordare, fra i tanti, l’articolo-poesia di Kjell Espmark, presidente della Commissione Nobel per la letteratura che ha partecipato insieme ad altri Accademici quali
Jasper Svembro, Ralph Bo, al russo Gamer Baudinov, allo spagnolo Cesar Molina ed altri ancora del calibro degli Italiani Alberto Bevilacqua,Vittorio Feltri, Roberto Vecchioni, Claudio Angelini, Luigi
La Spina, Aldo Mola, Paolo Valentino, Dante Marinacci e tanti altri.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.