Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri
Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com o s.sarpi@libero.it
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca e offerta lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

venerdì 30 giugno 2017

L'editoriale del direttore Sarpi. "Scusate ma oggi cosa si è rotto...oltre alla pazienza dei cittadini?. Un'altra estate con i rifiuti. No, grazie...la rifiutiamo!"

Via Maggiore
Via Vitale (Valle)
Ore 9 e 40 di stamane, Via Maggiore, cassonetti stracolmi. 
Stessa identica situazione, forse anche peggio, l'abbiamo "avvistata" solo dieci minuti prima sulla Marina Garibaldi di Canneto.
Ore 10,00 : Via Vitale (Valle), se è possibile anche peggio...inciviltà dei cittadini inclusa
E' possibile, in piena stagione estiva, lasciare in strada, sino a tarda ora, i rifiuti?
Nei giorni scorsi abbiamo avuto il problema della nave e stamane? Cosa non ha funzionato? Cosa si è rotto per non procedere alla raccolta...oltre alla pazienza dei cittadini?
E' un problema della ditta? Le si è rotto il compattatore? Se si, non ne dovrebbe avere uno di riserva? Oppure spiegate ai cittadini cosa è successo! . 
In assenza dell'assessore, ancora non incaricato, ci rivolgiamo al sindaco Giorgianni.  Di lei...questo paese...questi cittadini...si sono fidati...le montagnole (siamo buoni) di rifiuti per strada rientravano tra le cose che era stato promesso non avremmo più visto. Ed allora?
Ribadiamo un concetto espresso una quindicina di giorni fa. Chi non è all'altezza (non parliamo degli operatori ecologici, ovviamente) deve essere MANDATO A CASA. O ci volete regalare un'altra estate di rifiuti? Se questa è l'idea, no grazie, la RIFIUTIAMO!

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.