Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri ed Alice Profilio
Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com o s.sarpi@libero.it
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca e offerta lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

martedì 20 giugno 2017

L’EVOLUZIONE DELLA FAMIGLIA AL CENTRO DEI NUOVI BISOGNI, VENERDÌ 23 GIUGNO A PALAZZO ZANCA SEMINARIO ORGANIZZATO DAL CENTRO STUDI DELLA CISL MESSINA CON IL CENTRO EIRA E IL PATROCINIO DEL FORUM DELLE ASSOCIAZIONI FAMILIARI, DELLA CARITAS, DELL’AMI E ALL’AIMF


20 giugno ’17 – “L’evoluzione della famiglia al centro dei nuovi bisogni” è il titolo del seminario di approfondimento che il Centro Studi della Cisl Messina e il Centro Eira, a conclusione degli Sportelli di Rete attivati nel territorio della II Circoscrizione, hanno organizzato per venerdì 23 giugno dalle 9 alle 14 nel Salone delle Bandiere del Comune di Messina.
Il seminario, moderato dal segretario generale della Cisl Messina Tonino Genovese, sarà introdotto dalla dottoressa Serena Ruello, mediatore familiare dell’AIMeF e dal saluto del presidente dell’ordine degli avvocati di Messina, Vincenzo Ciraolo.
Obiettivo del seminario è quello di offrire un quadro conoscitivo delle trasformazioni demografiche e sociali delle famiglie del nostro territorio con una particolare attenzione a quelle più fragili ed esposte a fenomeni di deprivazione economica e sociale, per orientare le attuali politiche rispetto ad esigenze e fabbisogni di queste nuove realtà. Sarà l’occasione per discutere delle risorse del welfare locale e della gestione della rete di interventi e servizi sociali sul territorio.
Previsti approfondimenti sull’evoluzione della famiglia, sul ciclo di vita e sulle nuove povertà e i bisogni emergenti con il professore Francesco Zanotelli, docente di Antropologia sociale e della Famiglia, della psicologa Elisa Ruggeri, del referente Osservatorio delle povertà e delle risorse Caritas Messina, Enrico Pistorino. Saranno affrontati anche i temi dell’affido condiviso, della mediazione familiare e della deontologia dell’assistente sociale con l’avvocato Francesco Genovese, presidente dell’Ami (Avvocati Matrimonialisti Italiani) di Messina, della dottoressa Flora Rappoccio, mediatore familiare dell’Aimf e del dott. Filippo Santoro, assistente sociale e membro della Commissione Formazione e Deontologia del CROAS Sicilia. Dopo il dibattito, previsto anche l’intervento di Padre Giovanni Pelleriti, parroco della Parrocchia San Nicolò di Bari a Pistunina, padre Sergio Siracusano, parroco della Parrocchia “Sacra Famiglia” Villaggio CEP e di Giuseppe Trovatello, rappresentante del Forum delle Associazioni Familiari che patrocina l’evento insieme alla Caritas, all’Ami e all’Aimef.
Il Seminario, patrocinato dall’Università Degli Studi di Messina è stato accreditato presso l’Ordine Professionale degli Assistenti Sociali Regione Sicilia, presso l’ordine Professionale degli Avvocati, Regione Sicilia e presso l’A.I.M.E.F.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.