Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni
Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com o s.sarpi@libero.it
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca e offerta lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

giovedì 15 giugno 2017

Rastrello a undici punte....grande disagio. (di Mimma Sparacino)

Per chi ha il virus in corpo,una proclamazione politica è sempre emozionante, anche dall'esterno.
Ho avuto modo di seguirla su eolie news e l'ho fatto con grande interesse e tenerezza, nel vedere tutti questi ragazzi giovani felici e soddisfatti dei risultati ottenuti.
E...pensando al passato, ho ricordato, quando nel 94 ero anch'io li' in mezzo, alla mia prima esperienza, la mia prima candidatura, la prima vittoria , dopo una durissima ed entusiasmante campagna elettorale, che vedeva candidato sindaco Michele Giacomantonio!
Non avevamo allora la preferenza di genere, ma da parte del primo cittadino vi era una grande considerazione per le donne, che ho riscontrato più avanti anche in Mariano Bruno.
Oggi a distanza di ventitrè anni mi chiedo: se dopo settanta anni ci troviamo a combattere battaglie che non hanno più senso di esistere..., se dopo settanta anni dobbiamo ancora rincorrere le norme di legge...,
se dopo settanta anni donne come Nilde Jotti, Tina Anselmi, Lina Merlin, Camilla Ravera, Teresa Noce etc..., non sappiamo neanche chi siano state, grande è il mio disagio!!!
Grande perchè alle soglie del IV millennio, io madre, donna, professionista con una grande passione civica, insieme alle nuove rappresentanti in seno al Consiglio, alle quali va tutta la mia solidarietà, la mia stima, il mio affetto e di cuore i miei migliori auguri...mi ritrovo ad essere paragonata ad un rastrello a undici punte!
Grande è il disagio!!!

Mimma Sparacino

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.