Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni
Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com o s.sarpi@libero.it
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca e offerta lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

venerdì 16 giugno 2017

Ringraziamenti e riflessioni (di Tiziana De Luca)

Riceviamo e pubblichiamo:
La cerimonia di proclamazione del Sindaco Marco Giorgianni e dei sedici consiglieri comunali ha reso ufficiale l’esito della competizione elettorale per cui è un dovere ed un onore per me adesso più che mai ringraziare tutti coloro i quali hanno scritto il mio nome sulla scheda elettorale, riponendo così la propria fiducia sulla mia persona e facendo sì che non solo fossi eletta al consiglio comunale ma che fossi la prima eletta.
Discussa ed odiata ora questa legge elettorale da parte di chi ne ha visto una discriminazione in termini di genere (maschile), di chi la considera ingiusta per un effetto trascinamento delle donne da parte degli uomini,  di chi la utilizza come uno strumento per sminuire il peso elettorale delle donne, è servita in maniera pragmatica invece a raggiungere l’obiettivo prefissato, ossia equilibrare la rappresentanza in un organo collegiale che è lo specchio della composizione demografica e sociale di un Paese.
Il cittadino avrebbe potuto liberamente scegliere un solo candidato, maschile o femminile; il cittadino non consapevole avrebbe potuto scegliere tutte le donne e tutti gli uomini presenti in tutte le liste non facendo distinzioni dell’uno rispetto ad un altro ed invece i cittadini non solo hanno voluto con forza utilizzare le due preferenze ma hanno orientato in maniera lucida e consapevole la loro scelta e ne è testimonianza il mio risultato, come quello delle mie colleghe e dei miei colleghi.
La prossima elezione, grazie a questa esperienza che ha visto l’emergere di figure femminili nella mia come nelle altre liste, sarà affrontata con una composizione più equilibrata dei candidati consiglieri, che oggi non era possibile per via della esigua partecipazione femminile alla politica e perché forse non sono state comprese a pieno, e sottovalutate, le conseguenze di un sistema elettorale che voleva che noi donne entrassimo davvero in consiglio comunale.
La cittadinanza che oggi si approccia nei miei confronti, per strada e dove mi incontra, con affetto ed orgoglio per aver contribuito in maniera individuale e cosciente ad eleggere questo sindaco, questi consiglieri e questa donna che oggi vi scrive, non ha bisogno di assistere a rivendicazioni, conflitti o indecisione ma ha bisogno  che prevalga il senso del servizio ed il nostro fare squadra per rispetto del voto espresso, ha bisogno di affidarsi alle Istituzioni attraverso  un esercizio puntuale, attento e costante delle proprie competenze, ha bisogno di una politica garante dei diritti di ognuno e che non si basi su logiche di potere ma che dia il giusto riconoscimento alla volontà popolare che ha scelto in maniera inequivocabile e democratica la propria rappresentanza in seno a questo Comune.
Con stima

Tiziana De Luca

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.