Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni
Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com o s.sarpi@libero.it
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca e offerta lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

lunedì 3 luglio 2017

Consigli...non per gli acquisti...ma per una pacata riflessione. Oppure non c'è "peggior cieco di chi non vuol vedere o peggior sordo di chi non vuol sentire?"

Foto archivio
Qualcuno sa che tanti dei rifiuti abbandonati indiscriminatamente fuori dai cassonetti (cartoni, cassette, a volte anche elettrodomestici) hanno un "nome e un cognome" e che, quindi, basterebbe solo istituire un servizio (costante, non ad ogni morte di Papa) per multare gli indisciplinati?
E' così difficile intercettare chi lascia, sempre nella stessa ora e nello stesso punto, sacchetti con l'immondizia?
Per fare qualche esempio:
1) Più di una volta ci è capitato di vedere il "sacchetto solitario" di rifiuti, piazzato, presumibilmente dalla stessa mano, nello stesso gradino della scalinata sopra la XXIV Maggio. 
2) Più di una volta ci è capitato di vedere cartoni con tanto di nome della ditta gettati per strada (ad onor del vero qualche volta si è intervenuti, sanzionando il trasgressore), così come scatoli "con tanto di denominazione di qualche ditta" contenenti "palle di autoclave", stufette, ventilatori ? 
E' così difficile vederli o li vediamo solo noi? E' così difficile contattando la ditta "titolare del cartone" risalire a chi ha acquistato il "pezzo nuovo" che sostituisce il "rottame" gettato per strada?
Solo piccoli suggerimenti costruttivi...come sempre...d'altronde!!!

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.