Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni
Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com o s.sarpi@libero.it
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca e offerta lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

mercoledì 12 luglio 2017

Editoriale: "Caro/Cari" piromane/i lo sapete che ieri a Monterosa una donna ha rischiato la vita ? Usatelo il cervello e ponete fine a questa spirale...prima che sia tardi.


"Caro/i" (si fa per dire) piromane/i,
lo sai/lo sapete che la notte scorsa a Monterosa si è sfiorata la tragedia e non solo per le fiamme che hanno rischiato di propagarsi alle abitazioni sottostanti al fronte del fuoco?
Lo sai/lo sapete che, solo grazie al tempestivo intervento di due vigili del fuoco, ciò non è accaduto?
Che una donna, che vive in una "baracca" sulla montagna è rimasta intossicata e solo il pronto intervento di questi nostri giovani, ha evitato il peggio?
Non ti/vi sembra che la misura sia colma? 
Oppure deve scapparci il morto per arrestare questa tua/vostra insana voglia di vedere il nostro patrimonio aggredito dalle fiamme?
Lo sai/lo sapete che anche a Tivoli si è rischiato grosso? 
Lo sai/lo sapete che queste vostre azioni criminali mettono a repentaglio non solo il nostro habitat ma anche famiglie intere e gli stessi vigili del fuoco che, per bloccare l'insana voglia che vi invade, rischiano la vita?
Sai/sapete che a Quattropani avete mandato in fumo anche anni di sacrifici della gente del posto?
No...non lo sai/ sapete e non lo sanno coloro (crediamo fortemente che ve ne siano) che fingono di non vedere, che hanno paura a segnalare e/o denunciare.
Se stessi scrivendo a persone con la "testa sulle spalle" mi aspetterei un "mea culpa"...
...No, non un'auto denuncia.. ma una cessazione della tua/vostra criminale attività.
Purtroppo scrivo a te/ voi...e mentre scrivo...temo che stai/ stiate già pianificando il seguito. Ma non può sempre andare liscia...spero!!!

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.