Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri
Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com o s.sarpi@libero.it
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca e offerta lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

lunedì 3 luglio 2017

La dottoressa Ersilia Pajno replica al nostro editoriale...attaccandosi agli specchi..E noi, ovviamente, controreplichiamo

Egregio Direttore Sarpi,
le scrivo perché tra le righe del suo editoriale di oggi ho letto ripetutamente a caratteri cubitali il mio nome e cognome. Naturalmente non poteva che trattarsi  di rifiuti abbandonati  a terra selvaggiamente, con spreggio e molto poco senso civico, adiacenti ai cassonetti di strada.  Comunque rifiuti da non doversi  conferire dentro il cassonetto, semmai ci avessero pensato, ma presso l’area di Canneto.
Al di là del tono sarcastico della sua nota, provocatorio, di beffa, ho avuto modo ancora una volta di constatare quante contraddizioni vi sono nei suoi scritti. Con l’intento infatti di far fare a me una figuraccia, tentando di evidenziare a suo modo la mia incapacità amministrativa, non si accorge di aver già prodotto lei stesso quel danno che mi esorta  scongiurare.  Non mi è sembrata “ né una buona idea né una buona pubblicità”.
 Per il resto non accetto lezioni da nessuno che non sia comptente  e informato sull’argomento,  né mi intimidiscono le sue “attenzioni”  mediatiche. Piuttosto sono attenta e interessata all’ascolto di quanti vogliono darmi un suggerimento, un consiglio, un’ informazione che siano finalizzati al bene comune e non a mal celata propaganda politica.
 Se il Sindaco riterrà dovermi confermare ancora la sua fiducia delegandomi ancora una volta all’ecologia svolgerò il mio ruolo con serietà e impegno come ho fatto fino allo scorso 11 giugno, assumendomi le responsabilità del mio operato. Non è mia abitudine nascondermi dietro un dito! E se dovessi svolgere inefficientemente il mio ruolo saprò prenderne atto.
Distinti saluti,
Ersilia Pajno


NDD - Distinta dottoressa Pajno,
le dedico solo "un paio di righe" e lascio poi ai lettori la valutazione del suo scritto, del mio editoriale e di altri post riguardanti i rifiuti.
Ancora una volta lei si "attacca agli specchi" ... invece di prendere atto della situazione, perseguire i responsabili (anche quelli che mettono i rifiuti speciali accanto ai cassonetti, nessuno ha mai detto che è giusto), così come chi non effettua il lavoro come da capitolato. 
Lei parla di "danno" da parte mia, di "nè una buona idea nè una buona pubblicità". Forse ha sbagliato indirizzo..quale danno maggiore di quello che sulla strada vedono i turisti?
Non si faccia "film" e non ne veda troppi con oggetto la mafia o la malavità. A chi scrive se lei è assessore o meno non interessa (certamente ne valuteremo i risultati). 
"Intimidazioni mediatiche"?. Ma come si permette? Qui nessuno intimida nessuno.  Per lei sono "intimidazioni mediatiche" il mettere sotto gli occhi degli amministratori i problemi? Per me...così come per i lettori....sicuramente no.
Chi scrive  non vuole dare lezioni, non le sta facendo la guerra ma evidenzia fatti, proprio in funzione dei suggerimenti, consigli "finalizzati al bene comune" di cui lei scrive...ma non attua.
Infine lei parla di "propaganda politica" ma tocca un tasto che non si addice ne a questo giornale, ne a questo direttore...da sempre super partes...e pronto ad evidenziare problemi e pecche di ogni parte. 
O forse si riferisce alle foto del consigliere Sabatini che, nel pieno del ruolo conferitogli dalla gente, le ha evidenziato un fatto  al quale lei non ha risposto?
Scrivere e replicare è nel suo diritto, come pubblicare e replicare nel mio.
Con lo stesso "puntiglio" segua da vicino la tematica rifiuti...faccia mettere i cassonetti necessari affinchè i cittadini possano differenziare (possibilmente non "sciancati") sarò ben lieto di darle spazio per i risultati conseguiti, così come già fatto in passato.
Attendo di poterla leggere ancora attraverso una mail che "parli" di risultati. Di azioni e fatti che hanno "cambiato questo paese"!...ma faccia presto, non c'è molto tempo!
Saluti
Salvatore Sarpi

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.