Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni
Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com o s.sarpi@libero.it
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca e offerta lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

sabato 12 agosto 2017

Al Centro Studi presentato "L'IMPERFETTO DELL'ESSERE": ragioni poetiche di una vita attraverso il diario in versi di GIOVANNI SALTALAMACCHIA

L'IMPERFETTO DELL'ESSERE: ragioni poetiche di una vita attraverso il diario in versi di GIOVANNI SALTALAMACCHIA Ieri sera, alle ore 19:30, presso l'ameno giardino del CENTRO STUDI di Lipari, l'imperfezione si è mutata in sconcertante armonia di intenti! Eh già! Mi riferisco al volume di poesie e riflessioni in prosa che il parrucchiere cannetaro GIOVANNI SALTALAMACCHIA, uomo di sopraffina umiltà, ha presentato a un pubblico ardente di versi. 
In un clima di conversazione amichevole, allietato dall'accompagnamento strumentale dell'impeccabile pianista Dimitri Greco, Giovanni ha affrontato il suo imperfetto itinerario poetico tra ricordi, ambientazioni eoliane, figure incastonate tra passato e presente....con l'aiuto di Maria Grazia Rizzo, Armandina Merlino e Gianluca Veneroso, motivati lettori di alcuni passaggi salienti del libro. Musica, declamazioni e riflessioni a voce alta...il tutto impreziosito da un ospite d'eccellenza: l'onorevole Pietro Grasso, Presidente del Senato. 
Il caro "varveri" Giovanni Saltalamacchia, oltre agli zac delle forbici del mestiere, col suo L'IMPERFETTO DELL'ESSERE (2016, ED. KIMERIK), si è meritevolmente riTAGLIATO una preziosa nicchia nella torre eburnea della poesia. Non la poesia che svela e che sa....che pretende e conosce. No! Nella semplice poetica del dire in silenzio, del narrare sussurrando...del fermare con la penna ciò che il flusso vitale inevitabilmente dissacra. 
GIANLUCA VENEROSO

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.