Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni
Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com o s.sarpi@libero.it
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca e offerta lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

venerdì 4 agosto 2017

Lipari, Presidente IV Commissione consiliare rende noto, con un resoconto, l' andamento dei lavori

IV Commissione Consiliare “Servizi Sociali – Pubblica Istruzione – Beni Culturali – Affari Culturali – Politiche Giovanili – Biblioteca – Politiche per il Lavoro – Sicurezza – Volontariato – Sanità” 
Resoconto della seduta del 03.08.17 
La sottoscritta, nella qualità di Presidente del suddetto organo collegiale, reputa doveroso portare a conoscenza della cittadinanza gli argomenti trattati e le informazioni emerse nel corso della riunione di Commissione. 
Con riguardo al primo punto all’Ordine del giorno – “Informativa sulle misure adottate e adottande dall’Amministrazione per fronteggiare la problematica sociale dello spaccio di sostanze stupefacenti e per incrementare i livelli di sicurezza e di controllo sul territorio, in particolar modo durante la stagione estiva” – è venuto a riferire in Commissione l’Ass. Gaetano Orto, il quale ha spiegato che l’Amministrazione Comunale, nei limiti delle proprie competenze, coopera attivamente e continuativamente con le Forze dell’Ordine nel comune intento di prevenire e reprimere la diffusione della criminalità sul nostro territorio, ed, in particolar modo, di quella fenomenologia delittuosa afferente lo spaccio di sostanze stupefacenti. 
In materia di sicurezza del territorio numerose iniziative sono in itinere: dalla istituzione di un controllo a campione operato agli sbarchi dall'Autorità locale, alla individuazione di soluzioni, da concordare con il Prefetto, per garantire una valorizzazione delle potenzialità operative della Protezione Civile, alla neo – introdotta stazione mobile dei Carabinieri, al prolungamento dell’orario di lavoro delle 5 unità aggiuntive al Corpo di Polizia Municipale, che passa dalle 3 alle 6 ore giornaliere, questo è stato reso possibile proprio grazie agli introiti del contributo di sbarco. 
I consiglieri sono stati informati dell’impegno profuso oggi, ed in passato, dalle nostre Istituzioni per rendere noto alla Prefettura il concreto stato di disagio in cui versano gli abitanti in un contesto insulare come il nostro, dove il controllo del territorio richiede l’impiego di crescenti risorse che spesso non ci vengono assegnate. 
L’Ass. Orto ha, inoltre, dato conto delle recenti iniziative operate dalla Corpo della Polizia Municipale, che sotto la guida del neo nominato Ispettore di Vigilanza, Dott.ssa De Pasquale, hanno avviato una politica di tolleranza zero nei confronti della cartellonistica abusiva, esposta precipuamente sul Corso principale, e dello sconsiderato “utilizzo” del suolo pubblico. 
È da segnalare che sarà presto operativo un server gestito dalla Polizia Municipale e collegato, almeno per adesso e con la previsione concreta di incrementare le risorse destinate al potenziamento del sistema di videosorveglianza, ad una telecamera che consentirà di vigilare sul rispetto della regole che disciplinano la circolazione stradale sul nostro territorio. 
Inoltre la Commissione ha avuto rassicurazione sul fatto che anche il territorio delle isole minori sarà presidiato con la dovuta attenzione dalla Polizia Municipale, attraverso un sistema di controllo di cui si cercherà di garantire la piena ed effettiva operatività. 
A seguire è stato affrontato il secondo punto all’Ordine del giorno – “Verifica circa l’esistenza e l’efficienza di strumenti destinati a supportare i cittadini che direttamente o indirettamente hanno contatti con il fenomeno della dipendenza da sostanze stupefacenti” – è intervenuta la Dott.ssa Schilirò, Funzionario dirigente dell’Ufficio Servizi Sociali, la quale ci ha illustrato, per sommi capi, il funzionamento del sistema di finanziamento previsto per i servizi sociali e disciplinato dalla L. 328/00 e ci ha dato conto di alcune iniziative messe in atto dal Comune per sensibilizzare i più giovani sul tema delle dipendenze. 
L’Ass. Centurrino ci ha informato che a breve ricomincerà ad essere pienamente operativo lo “Sportello di segretariato sociale”, strumento previsto dal vigente Piano di zona 2013-2015, che ha una funzione di ascolto e supporto dei cittadini e che opera grazie ad un gruppo di esperti qualificati, che include uno psicologo, un assistente sociale ed un istruttore amministrativo. 
È in itinere anche la realizzazione di un secondo “Sportello di segretariato sociale” destinato a dare un sostegno alle problematiche delle famiglie (crisi economica, disagio sociale, problemi di dipendenza). 
La Dott.ssa Schilirò ha tuttavia sottolineato come i dati ufficiali relativi alla diffusione dei problemi di dipendenza sul nostro territorio siano ben distanti da una realtà sociale che è purtroppo sempre più afflitta da tali disagi. 
A questo proposito, ovvero per dare contezza della portata concreta del problema sul territorio è intervenuto, nella qualità di educatore qualificato, il Dott. Samuele Amendola, il quale ci ha fornito un quadro della situazione chiaro e preciso ed ha sottolineato la necessità che siano previsti dei programmi di attività ludico-ricreative che consentano ai giovani, sempre sotto la guida di personale qualificato, di intraprendere un percorso che dia loro gli strumenti per crescere lontani dal pericolo di cadere nel vortice delle dipendenze. 
Più nel dettaglio è stata proposta dall’esperto la possibilità di sfruttare i laboratori scolastici (di arte, di falegnameria, di ceramica) anche d’estate e nei pomeriggi invernali, ed è stata inoltre sottolineata l’importanza di concretizzare l’istituzione della figura del Garante dei diritti dell’infanzia. 
Il terzo punto all’Ordine del giorno – “Individuazione di tempi e modi per la necessaria riattivazione della Consulta Giovanile” – ha imposto un doveroso confronto con l’Ass. Centurrino, la quale si è resa disponibile ad avviare, già da settembre, la procedura per garantire il pieno funzionamento della Consulta, grazie alla rinnovazione del Consiglio Direttivo e alla pubblicazione, sul sito istituzionale del Comune, dei moduli di adesione che consentiranno l’ingresso nella Consulta di nuovi membri. 
Il quarto punto affrontato – “Adempimento degli obblighi necessari a garantire la permanenza del territorio del Comune di Lipari all’interno della lista dei patrimoni dell’umanità dell’UNESCO” – ha consentito ai consiglieri di avere un quadro aggiornato sul percorso intrapreso dalle quattro amministrazioni Comunali dell’Arcipelago Eoliano per rendere operativo il Comitato di Gestione del Sito, organo collegiale che andrà a dare attuazione al già vigente strumento del Piano di Gestione. L’ostacolo alla definitiva creazione del Comitato è rappresentato dalla ostinata volontà della fondazione Unesco Sicilia di voler fare parte di quest’ organo, peraltro con diritto di voto. 
Le amministrazioni locali, facendosi portavoce della volontà espressa dal Consiglio Comunale di tutti e quattro i Comuni eoliani, stanno lottando da anni per impedire che un ente, di fatto esterno alla nostra realtà, possa entrare nel Comitato ed avere potere decisionale. 
La questione, ci ha assicurato l’Ass. Centurrino, è attualmente oggetto di studio da parte del Dirigente regionale competente, già da settembre dovremmo avere ulteriori notizie. 
La commissione si è impegnata a seguire il tema per garantire che finalmente si renda operativo il sito e si possano sbloccare i connessi fondi destinati al finanziamento di progetti finalizzati alla tutela dell’ambiente e del paesaggio. 
La sottoscritta, nella superiore spiegata qualità, ringrazia tutti i membri della Commissione per una interessata e vivace partecipazione alla riunione, parimenti porge i suoi più sinceri ringraziamenti anche alla giunta municipale, nella persone degli Assessori Orto e Centurrino, alla Dott. Schilirò, responsabile dell’ufficio servizi sociale e al Dott. Amendola, che hanno risposto a tutte le domande poste dai consiglieri, contribuendo a rendere la seduta della commissione un momento di scambio e di confronto dove si cerca di cooperare nell’interesse comune del Paese, oltre ogni divisione tra maggioranza e opposizione. 
Conclusivamente desidero fare presente che ogni seduta di Commissione è pubblica, quindi qualunque cittadino ha il diritto di presenziare allo svolgimento dei lavori della adunanza. 
In ogni caso il verbale di ciascuna seduta sarà pubblicato, come previsto dalla legge, sul sito istituzionale del nostro Comune. 
Cordialmente 
Il presidente della IV Commissione Consiliare, Dott.ssa Erika Pajno 

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.