Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni
Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com o s.sarpi@libero.it
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca e offerta lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

mercoledì 13 settembre 2017

Ciao "indiana". Il "saluto" di Angela, l'altra indiana.

A Messina è deceduta Daniela Marturano. Aveva 47 anni.
Il ricordo:

Una vita fa?
Si, forse si, era un'altra vita quella delle risate e basta. Ma quanto abbiamo riso insieme, Daniela?
Che c'entra se poi le nostre strade si sono divise... che c'entra, eravamo amiche!!
E se qualcuno non capisce: gli affetti non si dimenticano mai, nemmeno se la distanza è tale che gli abbracci sono solo virtuali.
Chissà perché poi, proprio qualche giorno fa mi è tornato in mente dai ricordi il motivo per cui un giorno - di quelli trascorsi insieme - le risate che ci siamo fatte furono così tante e contagiose che ridevano tutti i presenti senza sapere il perché...
Voglio credere.. ci credo... che mi hai salutata così.
Tu eri così: allegra e basta... con il tuo modo di vestire "fuori dagli schemi" e le tue borse a tracolla.
Forse non mi mancherai... che già ero abituata alla distanza ma sapere che sei andata via per sempre mi ha fatto piangere!
Ciao "indiana"
(scommetto che stai ridendo)
Un Bacio.
Angela, l'altra indiana

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.