Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni
Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com o s.sarpi@libero.it
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca e offerta lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

sabato 6 maggio 2017

Monsignor Accolla alla Casa di Riposo di Valdichiesa. L'articolo del nostro direttore sulla Gazzetta del sud di oggi


Serie D - Calcio a 5 - Pari casalingo per i liparesi del Milazzo 1937

Pareggio casalingo per 7 a 7 dei ragazzi liparesi del Milazzo 1937 con la Spadaforese. La gara era valida per il campionato di serie D di calcio a 5. 
A segno: Del Monaco, Felice Puglisi (3), Mario Puglisi (3)

ALLA FIDAPA EOLIE TRADIZIONALE APPUNTAMENTO CON LA CERIMONIA DELLE CANDELE

COMUNICATO
Si è svolta, venerdì sera, nella terrazza del Ristorante "E Pulera" l'annuale Cerimonia delle Candele della sezione F.I.D.A.P.A. (Federazione Italiana Donne Arti Professioni ed Affari) delle Isole Eolie "Le Sette Sorelle", un evento importante nella vita delle sezioni a cui, quest'anno, ha partecipato la Segreteria del Distretto Sicilia la paternese Maria Ciancitto.
Durante la cerimonia, dopo i saluti della Presidente Nunziatina D'Alia e l'intervento della Segretaria distrettuale, è stata presentata una nuova socia la Sig.ra Enza Giammalva. 
La Cerimonia, nutrita da momenti emozionanti, si è conclusa con l'accensione delle candele che simboleggiano le ambizioni e gli sforzi delle donne impegnate nell'Associazione in ogni paese del mondo.
La locale sezione Fidapa ha infine brindando all'imminente chiusura del biennio in corso (2015-2017), entro giugno infatti le sezioni dovranno eleggere i propri organi con il rinnovo delle cariche. 
Si chiude dunque un biennio intenso di attività con le quali, ha evidenziato la Presidente D'Alia nel suo intervento, "ci siamo soffermate su taluni valori ed argomenti tra cui la solidarietà, il volontariato e la promozione della cultura in tutti i suoi aspetti e in tutte le sue forme. Nel suo intervento di saluto e di ringraziamento, la Sig.ra D'Alia ha inoltre aggiunto "ci siamo poste l'obbiettivo di organizzare occasioni di confronto e di approfondimento in merito a importanti problematiche sociali e prioritariamente sulla diffusa ed inaccettabile violenza contro le donne per avviare e sostenere anche sul nostro territorio un percorso strutturato e necessario di iniziative di sensibilizzazione, che coinvolgesse le Istituzioni locali e la scuola, con l'intento di rafforzare taluni sentimenti e condotte positive, puntando essenzialmente all'educazione dei giovani, al rispetto e alla libertà dell'altro. Il nostro contributo è solo un granello di sabbia ma ha un valore immenso perché nasce dalla condivisione e da un sentire comune."

Santa Marina Salina. "Celebrata" la prima unione civile nell'isola di Salina

"Celebrata" stamane al Comune di Santa Marina Salina la prima unione civile nell'isola di Salina. 
A scegliere l'isola verde per formalizzare la loro unione, due non residenti.
Ricordiamo che lo scorso anno una analoga "cerimonia" si era svolta a Stromboli, sempre tra non residenti

Eseguita l'autopsia sul corpo di Massimo Mezzapica. E' stata disposta dalla Procura

E' stata eseguita stamane l'autopsia sul corpo di Massimo Mezzapica, il dipendente comunale di 61 anni, deceduto il 21 Aprile scorso al Policlinico di Messina e sul cui decesso è in corso una indagine scattata dopo l'esposto presentato dai familiari.
L'esame autoptico è stato eseguito stamane nell'obitorio del cimitero di Lipari centro dove la salma è stata traslata dopo l'esumazione dal cimitero di Canneto.
L'esame medico - legale, presenti i periti di parte, è stato eseguito dalla dottoressa Elvira Spagnolo dell'Istituto di medicina legale di Messina. Presente anche il sostituto procuratore del tribunale di Barcellona, Alessandro Liprino che segue l'indagine su delega della Procura di Messina. 

All'esterno dell'obitorio hanno presenziato i familiari.
L’obiettivo dell'autopsia, disposta dalla Procura, è chiarire le modalità e le cause che hanno portato all’inaspettata morte dell’uomo. Inaspettata in quanto, dopo l’intervento chirurgico e un breve periodo di convalescenza trascorso all’interno della struttura ospedaliera messinese, l’uomo era prossimo alle dimissioni. La moglie, infatti, proprio il giorno in cui è avvenuto il decesso, avendo avuta notizia che il coniuge sarebbe stato dimesso, era partita per Lipari per preparare quanto necessario alla fuoriuscita dal Policlinico. Qui è stata raggiunta dalla ferale notizia
Il risultato dell'esame autoptico dovrebbe essere comunicato alla Procura tra un mese circa

"Racchette di classe". Quattro alunni del Comprensivo Lipari 1 a Roma

Riceviamo dalla professoressa Mirella Fanti e pubblichiamo:

Eoliani che non ci sono più (1° parte)

Su richiesta di alcuni lettori riproponiamo le XIV pubblicazioni di "Eoliani che non si sono più"....dedicate ai nostri concittadini che ci hanno lasciato.
Questo è il primo filmato che abbiamo realizzato. E' datato 29 gennaio 2014

Gli auguri ai festeggiati di oggi, 6 Maggio

Eolienews augura Buon Compleanno a Mari Biviano, Rosalba Bongiorno, Frank Speziale, Luisa Di Pietro, Giovanni Favaloro, Daria Zanca, Alessia Rubino, Alessandra Merrina, Samantha Mandarano, Elena Casamento, Carlo Zaia, Graziella Acquario, Mirko Mandarano, Diana Saltalamacchia 

LIpari: Oggi e domani, Orchidea dei Bambini - Unicef


LIPARI - SABATO 6 E DOMENICA 7 MAGGIO 
CORSO VITTORIO EMANUELE (PALMA) 
ORE 18:00 - 20:00 
ORCHIDEA DEI BAMBINI - UNICEF

Oggi è il 6 Maggio. Buongiorno con questa " cartolina " dalle Eolie e con il Santo del giorno

Panarea e Stromboli viste da Lami (Lipari)
Foto: Angela Monteleone 
(dalla pagina fb "Amici delle Eolie..isole da sogno")

SANTO DEL GIORNO: 
Pietro nacque a Mas-Saintes-Puelles intorno all'anno 1182 fu un religioso francese, fondatore dell'ordine cattolico dei Mercedari.

Era di famiglia nobile e da giovane era dedito alla devozione, all'elemosina e alla carità. Avendo distribuito tutti i suoi averi ai poveri, fece voto di verginità e per evitare contatti con gli Albigesi, si recò a Barcellona.

All'epoca circa una metà della Penisola iberica era sotto il dominio musulmano, e diverse centinaia di cristiani venivano catturati e condotti in schiavitù durante gli scontri militari tra le due parti oppure durante azioni di pirateria. Pietro Nolasco riscattò molti di questi schiavi impiegando il suo stesso patrimonio.

Dopo una ponderata deliberazione, corroborata anche da una visione della Vergine che egli avrebbe avuto, nel 1218 decise di fondare un ordine religioso simile a quello fondato alcuni decenni prima da san Giovanni de Matha e san Felice di Valois, il cui obiettivo principale sarebbe stata la redenzione degli schiavi cristiani.

In quest'impresa lo incoraggiarono molto Raimondo di Peñafort e Giacomo I, re di Aragona, il quale sembra sia stato beneficato dalla stessa ispirazione.
L'istituto fu chiamato Ordine di Santa Maria della Mercede e fu solennemente approvato da papa Gregorio IX nell'anno 1230. I suoi membri erano legati da un voto speciale, quello di impiegare tutta le loro sostanze per la redenzione dei cristiani catturati e, qualora fosse stato necessario, di riscattarli rimanendo in prigione al loro posto. All'inizio i membri erano laici come Pietro stesso, ma papa Clemente V decretò che il maestro generale dell'ordine dovesse sempre essere un prete.
fonte:wikipedia.org

venerdì 5 maggio 2017

Anche Eolienews dice no alla pedofilia e alla pedopornografia

Il 5 maggio giornata mondiale contro pedofilia e pedopornografia
Oggi 5 maggio è la Giornata Nazionale per la lotta alla pedofilia e la pedopornografia, data scelta per sensibilizzare e porre l'attenzione su un crimine spregevole e odioso che si perpetra quotidianamente ai danni di bambini e bambine.


Monsignor Accolla in visita alla Casa di riposo di Valdichiesa (articolo e foto di Francesca Falconieri)




 In occasione della festività del 1° Maggio l’Arcivescovo di Messina, Lipari e Santa Lucia del Mela, Monsignor Giovanni Accolla si è recato in visita alla Casa di riposo “Maria S.S del Terzito” di Valdichiesa (Salina), diretta da Padre Alessandro Lo Nardo. 

Ad accoglierlo una parte dello staff della struttura. 
Monsignor Accolla, che non ha lesinato una parola ed una carezza ai 23 ospiti della Casa di Riposo, incontrati singolarmente, si è mostrato piacevolmente sorpreso della “qualità” dei servizi forniti agli anziani e ha incoraggiato il personale a “spendersi”, così come d’altronde già fanno, nel loro importante servizio a favore agli anziani. 
Proseguendo nel sopralluogo, accompagnato dal direttore, Padre Lo Nardo e dagli infermieri, ha preso visione di quella che è l’organizzazione all’interno della Casa: dalle stanze alla cucina, dall’infermeria agli spazi adibiti per lo svago, alle strutture per il recupero fisico. 
Monsignor Accolla, che si è complimentato con Padre Lo Nardo, le suore, gli infermieri, il personale sanitario e con quanti operano nella Casa di riposo, per la qualità della vita data agli anziani ospiti, ha donato, quale segno della sua prima visita, un defibrillatore, un’apparecchiatura fondamentale per il primo soccorso specie in una struttura dove sono ospitati delle persone in avanti negli anni e afflitti da patologie. 
In precedenza l’Arcivescovo era stato a Leni per i festeggiamenti in onore di San Giuseppe lavoratore.
(Articolo e foto di Francesca Falconieri)

Eoliani che non ci sono più (XIV° parte) durata del video 4 minuti

Nuova pubblicazione di foto in "Eoliani che non ci sono più".
Come già scritto intendiamo, attraverso queste foto (siamo alla quattordicesima pubblicazione) mantenere vivo il loro ricordo.
Perchè "Un popolo senza memoria è un popolo senza futuro"

Pesca, tre punti di sbarco a S. Marina Salina. L'articolo del nostro direttore sulla Gazzetta del sud di oggi


VISITA ESPLORATIVA – UNESCO E MUNCH AI TERRITORI DEL GAL TIRRENICO

VISITA ESPLORATIVA – UNESCO E MUNCH
NOTA INFORMATIVA
AGLI ORGANI DI INFORMAZIONE


Dal 10 al 12 maggio prossimi il territorio del nostro GAL sarà oggetto di una VISITA ESPLORATIVA di studio da parte dell'UNESCO, Ufficio Regionale per la Scienza e la Cultura in Europa, con sede a Venezia, su mandato di UNESCO Parigi. e del Coordinamento delle Cattedre UNESCO del Mediterraneo, MUNCH, nell'ambito dell'avviato rapporto partenariale che il nostro GAL ha con queste istituzioni e che ha già visto l'inserimento dei Borghi di Castroreale e Novara di Sicilia nel Progetto "Small settlements. Enhancing rural-urban linkages through culture" promosso dalla Cattedra UNESCO dell'Università di Ferrara e dal Research Institute of Urbanisation, Xi'an Jaotong-Liverpool University di Suzhou (PRC).
Tale attività è stata già presentata al Direttore Generale Aggiunto per la Cultura dell'UNESCO, prof. Bandarin, da cui ha raccolto positivo riscontro e si inserisce e trova spazio nell'ambito delle azioni previste nel nostro Piano di Azione Locale, presentato ed approvato il 26 ottobre 2016 dall'Autorità di Gestione della Regione Sicilia FEASR, e sviluppato sui due temi del Turismo Sostenibile e delle Reti di Imprese e che a breve inizierà ad avere attuazione nei nostri territori per la durata del periodo di Programmazione Comunitaria 2014-2020.
Infatti, già lo scorso anno, come detto, con due prime visite da parte del prof. Paolo Ceccarelli, già Rettore dell'UNI Venezia e Cattedra UNESCO UNI Ferrara, abbiamo posto le basi affinché il nostro territorio venisse inserito, riuscendoci, in un progetto di ricerca UNESCO dedicato ai borghi minori del pianeta e presentato ad ottobre 2016 ad Quito, in Ecuador, in occasione della Conferenza Mondiale NU-Habitat III. Già allora due dei nostri borghi sono stati inseriti assieme a soli altri 28 di tutto il mondo.
Quest'anno, dopo l'incontro di febbraio tenutosi a Siena con UNESCO e MUNCH (v. www.galtirrenico.it, www.quadernidelgal.wordpress.com), siamo riusciti a "strappare" all'UNESCO l'impegno di una visita più approfondita per conoscere meglio questa nostra parte della Sicilia ricca di grandi tesori culturali e di potenzialità di sviluppo in linea con i nostri temi del PAL.
Infatti, avremo nuovamente la presenza del prof. Paolo Ceccarelli Cattedra UNESCO UNIFE (peraltro anche progettista del Piano di gestione UNESCO di Malta e Gerico), del prof. Enrico Fontanari, Cattedra UNESCO dell'Università IUAV di Venezia e consulente di UNDP e UNESCO, del Dott. Matteo Rosati, Funzionario del Settore Cultura presso l'Ufficio UNESCO per la Scienza e la Cultura in Europa.
L'11.05.2017, durante una delle tre giornate dedicate alla VISITA ESPLORATIVA, uno dei tavoli di lavoro sarà aperto al pubblico e agli organi dell'informazione.
A tale evento, alla presenza dei sindaci di tutti i comuni del GAL TIRRENICO ,sono stati inviatati a partecipare, dato che la visita sarà prodromica anche all'avvio di alcune azioni specifiche del PSR Sicilia, l'Assessore Regionale all'Agricoltura, On. ANTONELLO CRACOLICI, il Direttore Generale dell'Assessorato Regionale dell'Agricoltura, Dott. GAETANO CIMÒ, il Soprintendente del Mare della Regione Sicilia, Prof. SEBASTIANO TUSA ed il Direttore dell'Ente Bilaterale per il Turismo nonché di Confcommercio Sicilia, Dott. SALVATORE SCALISI, oltre a rappresentanti di associazioni ed organismi locali.
L'evento rappresenta l'avvio di un percorso di possibile collaborazione a carattere sperimentale con l'UNESCO, l'Assessorato Regionale all'Agricoltura, il Dipartimento Regionale dell'Agricoltura della Sicilia, il Coordinamento delle Cattedre UNESCO del Mediterraneo, MUNCH, sul territorio del GAL Tirrenico con possibili interessanti sviluppi qualitativi in termini di sviluppo sostenibile dei centri minori del GAL ma non solo.
Il Visita Esplorativa avrà anche un momento di apertura al pubblico con una conferenza stampa che si terrà giorno 11.05 alle ore 11,30 presso Palazzo Marziani nel Comune di Furnari dove saranno presentati I temi della collaborazione tra gli organismi.

Il Direttore Arch. Roberto Sauerborn Il Presidente Dott. Roberto Materia

Programma di massima della Visita Esplorativa (potrà subire variazioni):
- Il 10.05.17, primo pomeriggio visita dei comuni : ore 14.30 Barcellona Pozzo di Gotto; ore, 16,00 Castroreale (Museo); ore 17,30 comune di Rodì Milici in occasione della commemorazione del 70° della fondazione del Comune di Rodì Milici..
- Il 11.05.17: ore 8,30 prosecuzione visita dei Comuni: Rodì Milici (zona archeologica) e Furnari, centro storico. Ore 11,30, Tavolo di lavoro/Conferenza stampa a Furnari, presso palazzo Marziani. Dalle ore 15,00 visita tra i comuni di : Terme Vigliatore (villa romana ed aziende florovivaistiche) Falcone, Oliveri (Riserva Naturale), Basicò (produttori della provola di Basicò). Ore 17,30/18,00, Tripi (Museo e Necropoli). In serata tavolo di lavoro a Tripi.
- Il 12.05.17, ore 9,00 partenza per Mazzarrà Sant'Andrea e Novara di Sicilia, visita del centro storico e prosecuzione per Catania dalla S.S. 185.

“Flash sulla Città di Messina”, a Palazzo dei Leoni in mostra gli scatti di Mimmo Irrera

Tredici fotografie di Messina, scorci e dettagli che lo sguardo distratto del passante spesso non coglie nella loro essenza e che Mimmo Irrera ha racchiuso nella sua collezione di scatti in bianco e nero realizzati negli anni Novanta.
Le opere sono state donate dall'artista alla biblioteca “Giovanni Pascoli” e resteranno in mostra per tutto il mese corrente nello spazio antistante alla biblioteca di Palazzo dei Leoni; l'evento espositivo è stato organizzato in occasione della campagna nazionale “Il Maggio dei Libri”, l'appuntamento nazionale promosso dal Centro per il libro e la lettura del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e con il patrocinio della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO.

Decesso Mezzapica. Indagine in corso. Il corpo sarà riesumato e sottoposto ad esame medico legale

Una indagine è in corso sul decesso, avvenuto il mese scorso, al Policlinico di Messina del liparese Massimo Mezzapica .
L'indagine, che porterà nelle prossime ore alla riesumazione della salma per sottoporla ad esame medico - legale, sarebbe scattata a seguito di esposto presentato dai suoi familiari che, giustamente, viste le modalità con cui è avvenuto il decesso, verificatosi al Policlinico di Messina, vogliono vederci chiaro.
Alla notizia dell'indagine in corso e degli atti conseguenziali, che era nell'aria da qualche giorno, abbiamo trovato riscontro stamane nell'ambito dello stesso Policlinico, grazie ad una nostra collega.  

Riorganizzazione in casa Caronte & Tourist. L'eoliano Sergio la Cava diventa vice-presidente Caronte & Tourist Isole Minori S.p.A

Comunicato Stampa

Riorganizzazione in casa Caronte & Tourist.
Sulla base delle acquisizioni dell’ultimo biennio, che hanno  prodotto un riequilibrio tra i diversi settori di business , il Gruppo Caronte & Tourist ha deciso di ridisegnare la propria governance  ristrutturandosi in tre ambiti, ciascuno con un proprio assetto manageriale.
Il traghettamento sullo Stretto rimane in capo alla Caronte &Tourist SpA, di cui sono stati nominati  Presidente  e Vice Presidente Antonino Repaci e Olga Mondello Franza. Il nuovo Amministratore Delegato è Calogero Famiani.
Per quanto attiene al trasporto da e verso le Isole Minori, Vincenzo Franza è stato confermato Presidente della Caronte & Tourist Isole Minori S.p.A.,  di cui sono stati nominati vice Presidenti Lorenzo Matacena e Sergio La Cava. L’Amministratore Delegato è Edoardo Bonanno.

Il settore Cabotaggio, infine, vede alla presidenza Lorenzo Matacena, con Pietro Franza come vice presidente vicario. Luigi Genghi è stato nominato Amministratore Delegato.

NDD - A tutta la governance di Caronte & Tourist, in particolare al dottor Sergio La Cava, le congratulazioni del nostro giornale


ABBELLIMENTO AIUOLA “EX ESSO” . IL COMUNICATO STAMPA DELL'INTER CLUB ISOLE EOLIE "PEPPINO PRISCO"

COMUNICATO STAMPA 
Premesso che, l’Associazione Inter Club Isole Eolie, nell’anno 2016, ha donato al Comune di Lipari un albero di ulivo secolare, che è stato posizionato al centro della rotonda “ex Esso” successivamente ottenuta in adozione. 
Tale scelta aveva come fine quello di valorizzare un luogo che, seppur privo di caratteristiche di pregio paesaggistico o architettonico, si trova di fatto adiacente alla zona di approdo del porto di Lipari e dunque fa parte dello skyline che accoglie i cittadini e i turisti che arrivano alle Isole Eolie. Dato l’impatto positivo sull’aspetto dell’area urbana, riscontrato successivamente alla collocazione dell’ulivo secolare nella rotonda di cui sopra, l’Inter Club Isole Eolie al fine di valorizzare ulteriormente l’aiuola in oggetto, ha proposto, ricevendone piena autorizzazione dagli uffici amministrativi del Comune di Lipari, ed eseguito degli interventi a spese della stessa Associazione. Ultimati i lavori si ringraziano tutte le autorità e persone che hanno collaborato al progetto e siamo certi che quanto realizzato sia apprezzato dalla comunità eoliana intera. 
Sempre….FORZA INTER 
 Il Direttivo Inter Club Isole Eolie

Gli auguri ai festeggiati di oggi, 5 Maggio

Eolienews augura Buon Compleanno a Rachele La Fortuna, Natalia Budans, Rosario Finocchiaro, Bruno Abbondanza, Aziz Sammoudi, Elia Torre, Eugenio Murciano, Raffaella Bertolo, Anu Francu Patarau

Oggi e domani aumento termico. Le previsioni a cura di Giuseppe La Cava

Nelle giornate di Venerdi 5 e Sabato 6 si prevede un aumento termico causato da una fugace avvezione di aria calda che provocherà un innalzamento della colonnina di mercurio con la massima che raggiungerà i 25 C ma con punte vicine ai 28 C nella fascia tirrenica messinese.
Tale incremento termico sarà smorzato Domenica e nei giorni a seguire da un fresco maestrale che porterà la temperatura max a valori piu' consoni e in linea con le medie del periodo.
La tendenza meteorologica a lungo termine ipotizza l'arrivo dell'anticiclone nord-africano nella giornata di Venerdi 12 che stazionerà al Sud Italia per alcuni giorni e ci porterà il primo assaggio di caldo estivo.
Continua l'assenza di precipitazioni degne di nota a breve -medio termine.
PER INFORMAZIONI VISITATE LA PAGINA FACEBOOK www.facebook.com/meteoeolie e www.facebook.com/meteostrettomessina
( previsioni elaborate il 4/5/17)

Pallavolo. Club Meligunis in campo oggi per la finale del Campionato Pgs Libera Misto

Si giocherà oggi la finale provinciale del Campionato Pgs Libera Misto, che vedrà scendere sul campo neutro di Giammoro la vincente del girone A, il Club Meligunis di Lipari, e la vincente del girone B l, Mcl Volley di Milazzo.
Due squadre rimaste imbattute nei rispettivi gironi e che hanno poi vinto anche le semifinali con la seconda in classifica del girone opposto.
La finale si giocherà oggi alle 18,30.
Dopo la partita si terrà la premiazione per il primo e secondo posto. 
Il prossimo appuntamento pallavolistico, e non solo, sara' il 9-10-11 Giugno al Pala Biviano dove si disputeranno le finali regionali Pgs che vedranno partecipare i ragazzi del Club Meligunis

Oggi è il 5 Maggio. Buongiorno con questa "cartolina " dalle Eolie e con il Santo del giorno

La Chiesetta del Purgatorio a Marina Corta (Lipari)
Foto. Katia Merlino

SANTO DEL GIORNO:
SANT'ANGELO DI GERUSALEMME
Nato a Gerusalemme, da un parto gemellare, Angelo fu ebreo non soltanto di razza, ma anche di religione, finché la madre, convertendosi al Cristianesimo, non portò alla fede anche i due figli gemelli, che si battezzarono insieme. E ancora insieme, alla morte dei genitori, i due fratelli decisero di comune accordo di farsi monaci sul Monte Carmelo, in Palestina.

L'Ordine del Carmelo, che la tradizione diceva fondato dal Profeta Elia ' e nel quale, dai secoli remoti, fioriva la devozione per la Madonna, si poteva considerare come un felice punto d'incontro tra la tradizione ebraica e la rivelazione cristiana. 1 due gemelli di Gerusalemme, scegliendo il Carmelo come palestra di perfezione spirituale, si mostrarono fedeli alla loro razza, pur nella primavera della loro nuova fede cristiana.
Proprio in quegli anni, San Broccardo dava ai solitari del Carmelo una Regola di vita precisa e definitiva, permettendone la fortunata espansione in tutti i paesi. Angelo, ordinato sacerdote, percorse diverse regioni della Pale-stina lasciando traccia del suo passaggio nell'eco di molti miracoli. Ritornato sul Carmelo, non restò a lungo nella devota solitudine del promontorio palestinese.
I superiori lo inviarono a Roma, proprio per sottoporre al Papa Onorio III la Regola adottata da San Broccardo. Il Papa, che pochi anni dopo avrebbe approvato la Regola di San Francesco, confermò infatti la Regola carmelitana, e il monaco Angelo, compiuta la sua missione, venne inviato in Sicilia con il compito della predicazione.
L'isola del sole era infestata dagli eretici Patarini, contro la cui diffidenza e sufficienza spirituale ben poca presa ebbero le parole e l'esempio del predicatore carmelitano, che soffri. perciò vivissimi contrasti.
Contro i Patarini, San Domenico di Guzman aveva sguinzagliato i suoi « segugi del Signore », armati di sapienza e di povertà. E dai Patarini venne ucciso, presso Milano, San Pietro da Verona, primo Martire domenicano.
In Sicilia, invece, a Licata, cadde Martire il carmelitano Sant'Angelo, vittima di un signorotto prepotente e scandaloso che gli aveva giurato odio acerrimo perché il predicatore aveva osato farsi medico della sua superbia e della sua dissolutezza.
Colpito dai sicari mentre usciva dal dir Messa nella chiesa di San Giacomo, il 5 maggio del 1255, Angelo cadde trafitto da cinque colpi di spada. Le ferite cinque come quelle che piagarono il corpo di Gesù lo fecero apparire veramente un alter Christus, un secondo Cristo, vittima innocente per il ravvedimento dei peccatori.


Turista soccorso dal 118 sullo Stromboli

Elisoccorso in azione ieri sera sullo Stromboli per un turista colto da malessere. 
Nel gruppo che stava effettuando l’escursione era presente anche un medico che ha consigliato il trasferimento in elicottero dell’uomo a Messina.

giovedì 4 maggio 2017

Proiettandoci...verso le elezioni a Lipari. Soglia sindacatura "sicura" a 3074/3100 preferenze

Stasera abbiamo fatto tardi. Abbiamo provato ad analizzare le preferenze riportate dai vari candidati, poi eletti alla carica di sindaco di Lipari, nelle ultime 5 elezioni a Lipari. Dati che sono stati raffrontati sia con gli aventi diritto al voto che con gli elettori che poi hanno effettivamente votato. Ed ancora con la popolazione residente.
Da questa analisi viene fuori una proiezione (ovviamente solo di tale si tratta) che vede, a fronte di 7247/7500 cittadini che si recheranno effettivamente alle urne....un sindaco sicuramente eletto con 3.074/3100 preferenze. Questo se dovessero restare 3 i candidati alla poltrona di primo cittadino
Chi ci arriva? Facendo altri 4 conti...noi un'idea ce la siamo fatta
N.B. Solo solo proiezioni ed è chiaro che la soglia di eleggibilità potrebbe crescere o diminuire a seconda del numero effettivo dei votanti. Ma anche, in questi casi, pensiamo di non discostarci da un + - 100
Decisamente più complessa e quasi impossibile definire la soglia di eleggibilità dei consiglieri comunali. Rispetto al passato influirà decisamente la diversa legge elettorale in vigore in Sicilia e, quindi, il numero di consiglieri da eleggere (16 invece di venti) e la contestuale composizione e numero delle liste

Eoliani che non ci sono più (XIII° parte) durata del video 4 m. circa

Proseguiamo nella pubblicazione di foto di "Eoliani che non ci sono più". Intendiamo, attraverso queste foto (siamo alla tredicesima pubblicazione) mantenere vivo il loro ricordo. 
Perchè "Un popolo senza memoria è un popolo senza futuro"

Buoni piazzamenti per la Fitness Planet al Trofeo regionale Syraka

Comunicato
Domenica 30 Aprile si è svolto a Siracusa il secondo Trofeo Regionale Syraka, al quale hanno preso parte circa 130 atleti provenienti da note scuole siciliane.
Gli atleti della ASD Fitness Planet, guidati dal Maestro Massimiliano Paladino hanno partecipato, portando a casa dei buoni piazzamenti, anche se non ottimali.
Dal Dojo Karate Shotokan di Lipari, il Maestro Paladino ha portato gli atleti ormai “veterani” Bartolo Profilio e Gianpiero Profilio ed il piccolissimo Amedeo Biviano.
Nella specialità Kata (forme a corpo libero, eseguite contro avversari “virtuali”) Bartolo Profilio, nonostante un’ottima performance con il suo Heian Godan, ottiene un secondo posto, sfiorando il primo, assegnato all’atleta di casa (con non poche domande sul perchè…); Gianpiero Profilio si piazza anche al secondo posto con l’esecuzione di un ottimo Heian Shodan (anche qui il nostro atleta avrebbe meritato la vittoria); il giovanissimo Amedeo Biviano, alla sua seconda partecipazione ad una competizione marziale, preso dall’emozione ha conquistato un quarto posto: onore a lui che ha rinunciato alla sua festa di compleanno per partecipare!
Nel Kumite (combattimento a punteggio), Bartolo Profilio perde due round e si piazza quarto, con una performance non ottimale; ha comunque difeso l’onore della scuola piazzando una bella tecnica di calcio (Ura Mawashi Geri) al suo avversario nella finale per il 3° e 4° posto, con gli applausi degli spettatori. Gianpiero Profilio (15 anni – cintura bianca) ottiene un secondo posto a denti stretti contro un avversario più grande, più grosso e più esperto (17 anni – cintura arancione). Amedeo Biviano (6 anni) si classifica anche qui al quarto posto, messo a dura prova dall’emozione di una competizione importante: ne avrà di tempo per rifarsi!
Menzione di merito anche per gli atleti del Dojo Karate Messina, sempre allievi del Maestro Paladino: Ivan Paladino (9 anni, cintura gialla e figlio d’arte) si piazza al quarto posto nei kata e al terzo nel kumite dove ha gestito con precisione e “professionalità” un bel numero di avversari (con parecchie discussioni arbitrali).
Le sorelle Chiara (10 anni) e Mariapia (8 anni) Zona alla loro seconda competizione marziale, si piazzano entrambe al secondo posto nella rispettiva categoria (cinture bianche), con una buonissima performance.
Infine una nota di merito va anche ai genitori ed i parenti che hanno accompagnato gli atleti a Siracusa, che con sacrifici (anche economici) permettono ai nostri “bushi” (guerrieri, combattenti) di guadagnare esperienza e crescere.
Occasioni del genere sono utili per potenziare i rapporti sociali dei ragazzini e degli adulti e si possono sfruttare anche per conoscere parti del nostro territorio che spesso diamo “per scontate”: il 1° Maggio infatti è trascorso visitando la città di Siracusa… Una piccola “gitarella” per i più piccoli, una piacevole sosta relax per i più grandi!
OSS *
*OSS o OSU è una forma di saluto che si usa nei Dojo, abbreviazione di Onegaishimasu – complicato da tradurre. Probabilmente i suoi equivalenti più corretti sono “Per favore”, “Può farmi la cortesia”, “Può farmi il piacere” in forme più cortesi ancora è una richiesta di considerazione, ad ogni modo dà sempre un’idea di sentimento di mutua gratitudine e reciprocità.

Pubblicata ordinanza che autorizza i punti di sbarco del prodotto ittico nel Comune di Santa Marina Salina

COMUNICATO STAMPA
In data odierna è stata firmata dal Capo del Circondario Marittimo di Lipari, T.V. Margadonna, l’Ordinanza n.16/2017, che istituisce ed autorizza i punti di sbarco del prodotto ittico nel Comune di Santa Marina Salina.
L’Ordinanza, come proposto dalla locale Delazione di Spiaggia, e in accordo con il Comune di Santa Marina Salina e con l’ASP di Messina, in seguito a puntuali sopralluoghi e dopo un attenta analisi delle esigenze dei pescatori, individua ben tre punti di sbarco: Primario, presso la banchina di Pozzo d’Agnello (senza limitazioni di orario); Secondario, presso il molo di sottoflutto del porto commerciale (senza limitazioni di orario) e Alternativo presso il molo di Lingua ( dalle 08.00 alle 10.00).
 “Questo è un grande risultato di cui beneficerà l’intera Comunità” dichiara il Vice Sindaco Domenico Arabia “ottenuto tutto sommato in breve tempo (meno di un anno), e che permette di risolvere le esigenze sia dei pescatori sia di tutti gli acquirenti del prodotto ittico(ristoranti, pescherie e cittadini), frutto di un attento lavoro di coinvolgimento delle categorie interessate, di una programmazione degli interventi infrastrutturali e dell’attuazione delle normative vigenti in materia, in pieno accordo e sintonia con la Capitaneria di Porto di Lipari, con Delemare Salina e con l’Asp di Messina.”
Importante novità contenuta nell’Ordinanza n. 16/2017 è anche la previsione di sbarco del Pesce Spada presso il punto Secondario (molo di sottoflutto) secondo le modalità contenute nell’art. 3.
“Con l’ autorizzazione dei tre punti di sbarco nel territorio comunale, anche per il pesce spada, in luogo dell’unico punto finora esistente a Lipari, i vantaggi sia per i pescatori sia per gli acquirenti saranno tangibili ed immediati” continua il Vice Sindaco “e grazie all’impegno profuso da questa Amministrazione, alla piena disponibilità del Comandante Margadonna, di Capo Miuccio e del Dr. La Macchia dell’Asp di Messina, si è potuti giungere alla risoluzione dell’ annosa questione”.

Si invitano tutti gli interessati a prendere visione dell’Ordinanza n. 16/2017, che a breve sarà pubblicata sul sito istituzionale della Capitaneria di Porto di Lipari, e soprattutto ad attenersi alle modalità di sbarco e vendita del prodotto ittico.

E' deceduta a Melbourne, Marina Casamento Biviano. Era nata a Lipari

In Melbourne Australia oggi 4 maggio 2017 è venuta a mancare all'affetto dei suoi cari: Marina Casamento Biviano nata a Lipari il 16 ottobre 1927.
Comunicano la triste notizia i nipoti Lauricella - Biviano per ricordare una donna meravigliosa di grandi eccelse virtù.

Lascerà domani Lipari la salma del turista tedesco deceduto sullo Stromboli

Lascerà domani mattina Lipari per Catania il 66enne escursionista tedesco deceduto sullo Stromboli per cause naturali
Il feretro contenente le spoglie mortali di Roggel Christoph Werner raggiungerà a cura della ditta Alfa e Omega di Lipari l'aeroporto di Catania dove sarà imbarcato su un aereo diretto a Francoforte.

5.000 grazie per chi ci ha consentito di raggiungere un importante traguardo

(l'Editoriale) E’ con grande orgoglio che, ci siamo accorti di aver raggiunto e superato un importante traguardo, 5000 iscritti sulla nostra pagina facebook.
Siamo particolarmente onorati e soddisfatti di questo riscontro, raggiunto puntando sui contenuti e sulla libera informazione: ed è proprio questo che ci inorgoglisce.
Siete stati, siete e sarete Voi, sempre e liberamente, a decidere se meritiamo l’attenzione che quotidianamente ci date. Un successo che, unito al traguardo di oggi, ci dà l’input per proseguire su questa strada: fare informazione a 360° con entusiasmo, passione, credibilità e correttezza. Continuate a seguirci anche sul sito www.eolienews.it dove abbiamo da poco superato 8 milioni e 500 mila pagine da voi lette, dalla fondazione.
5000 volte grazie, grazie ad ognuno di voi, grazie anche ai gruppi di facebook che ci ospitano per far raggiungere, con i nostri articoli, i loro iscritti. Grazie ai nostri collaboratori, grazie alla redazione, ma soprattutto grazie ai nostri follower!

Amministrative 2017 : Stop a comunicati gratuiti a scopo elettorale. Eolienews mette a disposizione spazio elettorale autogestito a pagamento

SIAMO A MENO DI DUE MESI DALLE ELEZIONI ED E' CHIARO CHE OGNI COMUNICATO DI QUESTA O QUELLA FORMAZIONE E' IN OTTICA ELETTORALE. MOTIVO PER CUI A PARTIRE DAL 10 APRILE EOLIENEWS NON PUBBLICA PIU' COMUNICATI E O INIZIATIVE DI CARATTERE POLITICO A TITOLO GRATUITO.
INFORMIAMO CHE:
Nell’ambito della legge che regolamenta la vendita degli spazi pubblicitari per propaganda elettorale e nel rispetto delle Delibere adottate dall’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni della Repubblica Italiana, Eolienews si dichiara disponibile a pubblicare messaggi elettorali a pagamento.
L’offerta è indirizzata a tutti i partiti, a tutte le liste e a tutti i singoli candidati che ne facciano richiesta.
Eolienews mette a disposizione dei candidati alle elezioni comunali di Maggio nei Comuni di Lipari, Santa Marina Salina e Malfa lo spazio elettorale autogestito
Lo spazio elettorale potrà essere occupato con locandine, interviste, testi, documenti, video promo-elettorali, banner
Il materiale dovrà essere fornito da chi richiede lo spazio
.
La redazione di Eolienews - comunque - mette a disposizione le proprie attrezzature per la realizzazione di interviste e video promo-elettorali.

I messaggi elettorali saranno pubblicati su www.eolienews.it e sulla pagina fb dello stesso giornale
Per informazioni, prezzi per acquisto spazi e dimensione degli stessi contattare il 339.5798235 o inviare una mail a s.sarpi@libero.it

Il 1° Maggio a Lami




Megna: "Ringrazio tutti ma non mi candido. Continuerò a fare "politica sociale""

Riprendiamo questo testo che Francesco Megna ha pubblicato sulla sua pagina di fb
In questi giorni si é tanto parlato sui social network di una mia ipotetica candidatura a Sindaco del Comune di Lipari.
Avevo già deciso ed annunciato pubblicamente di non voler concorrere, in alcuna veste, alla prossima campagna elettorale anteponendo all'impegno civile priorità familiari e professionali.
L'affetto e la stima pervenutemi nelle ultime ore da centinaia di uomini e donne di questa comunitá, sfiduciate e non ritenutesi adeguatamente rappresentate da proposte politiche intente a discutere piu di "posizioni di potere" che di programmi e troppo spesso lontane dai problemi reali che affliggono gran parte del nostro tessuto sociale, ha imposto in me una riflessione!
La Politica (volutamente in maiuscolo) è impegno responsabile, passione e progettualità, ma anche e soprattutto, servizio, moralità, umiltà ed esempio...valori ai quali ho sempre cercato di ispirare le mie azioni, valori che nella loro trasversalitá prescindono dal contesto in cui si opera, sia esso familiare, lavorativo, relazionale e perché no anche politico.
In questa fase della mia storia personale confermo che non sarò candidato a Sindaco e neanche a Consigliere Comunale, non ho intenzione di ricoprire assessorati ne alcuna "posizione di potere" in seno agli schieramenti che si contenderanno l'onore e gli "oneri" di rappresentare la nostra comunità eoliana.
Continueró a fare "Politica sociale", come ho sempre fatto, negli ambiti della vita comune, della mia famiglia, del mio lavoro, del volontariato, dello sport, dei giovani e delle associazioni, fondando le mie azioni sui preziosi insegnamenti che mio padre mi ha lasciato in eredità e che custodisco gelosamente nel mio cuore.
Chiedo sinceramente scusa agli amici ed alla nutrita schiera di persone che hanno dedicato tempo, passione e vero sentimento spendendosi in prima persona e "mettendoci la faccia" per una mia candidatura.
Sono certo che, anche se forse non comprenderete, di sicuro rispettare la mia libera decisione! Vi sono profondamente grato per la stima che mi avete disinteressatamente manifestato!
Ai candidati ad un SERVIZIO così importante, sindaci e consiglieri, auguro di cuore buon lavoro, auspicando un impegno comune di tutti, anche nella legittima diversità di prospettive, opinioni ed orientamenti, con un unico obiettivo per tutti, quello di garantire decoro, dignità e lustro alle nostre amate isole, migliorando la sostenibilitá e la qualitá di vita della nostra comunita!
Forza Lipari, Forza Eolie!!!
Francesco Megna

Frase del giorno

Gli auguri ai festeggiati di oggi, 4 Maggio

Eolienews augura Buon Compleanno a Carlotta Saporita, Silvia Buttò, Gabriele Maiorana, Marialaura Archetti e Massimiliano Errico

Ddl Concorrenza. Ulteriore passo in avanti. Soddisfazione di Federalberghi

ROMA ( Ansa) – Un “passo avanti verso l’approvazione dell’obbligo di parity rate”. Federalberghi accoglie con soddisfazione l’ok del Senato con la conferma del voto di fiducia al disegno di legge per la Concorrenza che all’articolo 61 sancisce l’abrogazione dell’obbligo di parity rate, ovvero la cosiddetta ‘norma Booking’. “Quando la norma concluderà il proprio iter – commenta la federazione in una nota- i grandi portali di prenotazione alberghiera non potranno più impedire agli hotel di pubblicare sul proprio sito internet un prezzo più basso di quello pubblicato sui portali stessi”.
Dalla norma, sottolinea Federalberghi, “trarranno giovamento i consumatori (che beneficeranno di prezzi migliori), le imprese (che potranno aumentare le vendite dirette) e l’erario (recuperando imposte che oggi vengono dirottate all’estero)”. Nella nota della federazione si ricorda quindi che una recente indagine della Commissione Europea ‘ha dimostrato che nei paesi in cui è stata vietata la parity il tasso di conversione delle online travel agencies non è diminuito, a conferma del fatto che la concorrenza fa bene a tutto il mercato’.
“Due anni fa grazie alla segnalazione che Federalberghi presentò all’Autorità Antitrust, si mossero i primi passi. Ma, mentre l’Italia procede al piccolo trotto, i competitor galoppano. Nel 2015, le clausole di parity erano vietate solo in Germania. Poi si sono aggiunte la Francia, l’Austria e la Turchia. Anche la Svizzera è a buon punto. Confidiamo – conclude la nota – che la Camera dei Deputati provveda in tempi brevi all’approvazione definitiva della legge, ribadendo il voto favorevole espresso il 7 ottobre 2015. Si tratta di un passaggio necessario per colmare il divario che ci separa da alcuni dei nostri principali competitor”.

Oggi è il 4 Maggio. Buongiorno con questa "cartolina" dalle Eolie e con il Santo del giorno

Rinella (Salina) 
Foto: Roberta Pavone

SANTO DEL GIORNO:
Il nome di San Ciriaco è noto anche a chi ignora tutto sul conto di questo personaggio, grazie alla bellissima chiesa romanica che domina la città adriatica di Ancona dall'alto del colle roccioso del Guasco.

Si può anzi dire che la chiesa di San Ciriaco, larga di fianchi e acuta di facciata, con il portale denso d'ombra nello sfascio della luce marina, non soltanto è il monumento più insigne di Ancona, ma anche l'inconfondibile punto di riferimento della città a forma di ancora.

Di quell'ancora, San Ciriaco costituisce il simbolico anello, che unisce mare, terra e cielo. La chiesa alta sul colle, è sempre stata, infatti, il visibile fulcro della vita spirituale e anche civile della città. L'immagine di San Ciriaco, poi è stata impressa sulle monete anconetane e ripetuta nelle opere degli artisti, così come il nome di San Ciriaco è stato incluso nei pubblici decreti cittadini e ripetuto nelle preghiere dei fedeli.

Ciriaco fu Vescovo di Ancona sulla metà del IV secolo: il suo episcopato coincise con il più fortunato affermarsi dei Cristianesimo in quella regione, dopo la stretta della persecuzione e nel clima della pace costantiniana.

Le notizie sul conto dei Vescovo di Ancona sono quasi tutte leggendarie, ma secondo la tradizione la gloria di San Ciriaco sarebbe cominciata ancor prima della sua esaltazione alla cattedra anconetana. Egli infatti avrebbe fornito a Sant'Elena le indicazioni necessarie per rintracciare, sul Calvario, nel fon-do di una cisterna, i resti delle tre croci innalzate il Venerdì della Passione. Anzi, secondo un antico storico, il nome stesso di Ciriaco che invece è di origine greca e significa « signorile » deriverebbe dalle parole latine quaerenda crux, cioè « ricerca della Croce ».

Con il ritrovamento della Croce, il giovane palestinese si sarebbe convertito al Cristianesimo, e spinto dal fuoco della vocazione apostolica si sarebbe messo a predicare tra i connazionali. Il suo zelo e i molti successi lo costrinsero ad abbandonare la Palestina. Così il convertito di Gerusalemme sarebbe approdato, dal mare, nella città guardata dal Cònero.
Ad Ancona, Ciriaco fu Vescovo carico di meriti, e nel suo lungo episcopato la fede cristiana mutò profondamente il volto della città adriatica e la vita di quella popolazione pacifica, attiva e devota.
Sempre secondo la tradizione, egli sarebbe ritornato, da vecchio, a Gerusalemme, pellegrino nei luoghi della sua gioventù e della vita dei Signore. Qui, la spada dei giustizieri di Giuliano l'Apostata avrebbe interrotto il suo viaggio, facendolo rinascere alla Grazia dove era nato al mondo.
Le sue reliquie tornarono però ad Ancona, e furono poste al sicuro, sul Guasco, nell'aereo anello dell'ancora formata dalla città adagiata tra mare e monte. E qui ancora riposano, in un'urna d'argento, sotto le volte della bellissima cattedrale che dal Patrono della città ha preso il nome, rendendolo illustre anche nell'arte e nella storia.

mercoledì 3 maggio 2017

Buonasera con questa "cartolina" dalle Eolie (di Francesca Falconieri)

Da Filicudi...a Milazzo...a tappe...forzate e "salate". L'odissea di un autotrasportatore. Ci scrive la dottoressa Bonica

Caro direttore,
Ti racconto l'odissea di un mezzo della Ditta Saccà di Milazzo per arrivare da Filicudi a Milazzo. Da Sabato scorso resta sull'isola fino a Lunedì. 
Lunedì  l'autotrasportatore si presenta in biglietteria a Filicudi per fare un biglietto Filicudi - Milazzo. La biglietteria riferisce che non ci sono posti. Se vuole può andare sono a Rinella. Il signor Impellizzeri, mi riferisce, che si  rivolge ad altri della Compagnia, che gli consigliano di "imbarcarsi" comunque ma l'autotrasportatore pretende dopo tre gg , di riportare il mezzo sulla terraferma. Finalmente si apre uno "spiraglio" e riesce a fa un biglietto per Lipari. Nella speranza che il mezzo possa poi trovare il.modo di raggiungere Milazzo. Ma niente da fare! Il mezzo resta a Lipari e rientra a Milazzo con la nave della NGI, SOLO IL MARTEDÌ A MEZZANOTTE. 
IL TUTTO ALLA MODICA CIFRA DI : 83 EURO DA FILICUDI A LIPARI E 73 DA LIPARI A MILAZZO. TRE GIORNI E ...TRE BIGLIETTI. (COMPRESO QUELLO PAGATO PER SBARCARE A FILICUDI) ...ME LO HA APPENA SPIEGATO IL TRASPORTATORE
Mariagrazia Bonica

Iniziativa di AIPF (Aeolian Islands Preservation Fund) : Oggi nuovi arrivi a Lipari (foto Bartolo Ruggiero)


Le Isole Eolie hanno anche accolto stamane un altro gruppo di soccorritori dell'Abruzzo e alcuni familiari delle vittime nel quadro dell'iniziativa promossa dall'AIPF (Aeolian Islands Preservation Fund) per ringraziare coloro i quali, mettendo a rischio la propria vita, hanno lavorato per il salvataggio dei sopravvissuti dell'Hotel Rigopiano e i familiari delle vittime.
L'iniziativa è stata lanciata dal Chairman dell'Aeolian Islands Preservation Fund Luca Del Bono lo scorso febbraio ed è stata accolta calorosamente alle Isole Eolie e ha già visto la partecipazione di moltissimi, fra strutture e semplici cittadini, per accogliere i dipendenti dell'Hotel Rigopiano lo scorso Aprile.
I gruppi soggiorneranno alle Isole Eolie da mercoledì 3 a lunedì 8 maggio. Si tratta dei familiari delle vittime del crollo del velivolo del 118 a Campo Felice e degli psicologi dell'emergenza in Abruzzo che hanno assistito i sopravvissuti e i parenti delle vittime.

Ad accogliere stamane il gruppo anche i Volontari del Gruppo di Protezione civile del Comune di Lipari

“Comunità di Pratiche”, entra nella fase operativa il progetto promosso da Palazzo dei Leoni.

Si svolgerà domani 4 maggio, con inizio alle ore 10.00 nel Salone degli Specchi di Palazzo dei Leoni, l'incontro operativo finalizzato alla realizzazione del progetto "Comunità di pratiche".
Il progetto, incentrato sul ruolo assegnato alle Città metropolitane dal Piano Nazionale Anticorruzione, tende a realizzare una collaborazione permanente con i Comuni ricadenti nel territorio metropolitano finalizzata allo sviluppo di un efficace sistema di buone prassi.
I lavori organizzati dal Segretario generale, avv. Maria Angela Caponetti, prevedono l’intervento dei Segretari dei Comuni della Città metropolitana.

I ringraziamenti della famiglia Di Mech


Politica liparese. In attesa della fumata. Sarà bianca?

Il lungo "conclave" che dovrebbe portare all'ingresso in campo di un nuovo contendente alla carica di sindaco di Lipari è ancora in corso...ma ormai dovrebbe essere questione di qualche ora.
Come in tutti i conclavi regna il dubbio. La "fumata" sarà bianca o nera?
Noi propendiamo per la bianca

I ringraziamenti delle famiglie Paterniti e Giampino

Lettere al direttore. "Disboscamento" strade anche quest'anno finisce prima dell'ingresso ad Acquacalda. Con tutti i pericoli conseguenti"


Per l'ennesimo anno gli addetti alla pulizie delle strade hanno concluso il loro lavoro subito prima di Acquacalda (pista atterraggio elicotteri come da foto).
Come si può ben vedere nelle foto le erbacce invadono la strada creando seri problemi alla viabilità, (ricordo che tanti anni fa in un incidente in quell'incrocio un persona ha perso gli arti) specialmente quando si incrociano autobus o camion, anche per chi cammina.
A mio dire fanno bene, così si da il benvenuto ai turisti che arrivano ad Acquacalda, quel turismo così tanto invocato dai mie paesani.

Un cittadino di Acquacalda


Gli auguri ai festeggiati di oggi,3 Maggio

Eolienews augura Buon Compleanno a Rossella Natoli,  Francesca Natoli, Gaetano Beninato, Antonella Merlino, Giampaolo Mondello, Giovanni Cipicchia, Francesca  Mella, Irene Halas, Stefania Cozzo, Simone Casale

1° Maggio a Lami