Per scrivere ad Eolienews: ssarpi@libero.it o s.sarpi@libero.it Tel. 339.57.98.235

Le notizie, dopo il passaggio in prima pagina, restano nell'archivio (colonna a sinistra di questa pagina). Nella stessa colonna vi è anche l'opzione "Cerca nel blog". Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa (ad es. porto) e saranno visualizzati gli articoli inerenti

Per pubblicità sul nostro sito , per qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc. chiamate il 339.57.98.235 .
I nostri prezzi (regolarmente fatturati) non temono concorrenza

venerdì 25 luglio 2014

Presentate le iniziative della Fondazione Salonia per le celebrazioni del ventennale della morte di Massimo Troisi e della proiezione del film ‘Il Postino’

Presentate le iniziative della Fondazione Salonia per le celebrazioni del ventennale della morte di  Massimo Troisi e della proiezione del film ‘Il Postino’. Nell’ambito del ‘Memorial Troisi’ ideato dal Comune di Malfa e di ‘Mare Festival’ organizzato del Comune di Santa Maria Salina, è stato portato avanti un progetto per ricordare il celebre attore e la famosa pellicola. La Scuola Coloristica Siciliana realizzerà un grande quadro raffigurante episodi del film, il maestro Dimitri Salonia un’installazione artistica nel magico scenario delle Balate di Pollara e il regista Eros Salonia un ‘poema’ visivo (docufilm) sugli ultimi giorni di Troisi a Salina.
Ricordare Massimo Troisi e, allo stesso tempo, attraverso la poesia di un quadro, di un’installazione naturalistica e di un film ‘poema visivo’ , ripercorrere la sua storia artistica e la sua vita, evidenziando l’unicità interpretativa che lo ha reso celebre in tutto il mondo.  E’ questo l’obiettivo della Fondazione Salonia che, nel ventennale della morte di Troisi e della proiezione del film ‘Il Postino’, ha pensato di sviluppare un interessante progetto nell’ambito del ‘Memorial Massimo Troisi’ del Comune di Malfa e di ‘Mare Festival’ organizzato dall’amministrazione di Santa Maria di Salina.
L’evento è stato presentato oggi venerdì 25 luglio alle 10 all’hotel S.Elia a Messina. Erano presenti gli artisti Dimitri Salonia e Lidia Monachino, il regista Eros Salonia, il presidente della Fondazione Salonia Felice Ruggeri e il direttore artistico di ‘Mare Festival’ Massimo Cavaleri.
Per il Mare Festival il 5 agosto alle 18:30 all’Hotel Ravesi di Malfa, Dimitri Salonia, presidente onorario della Fondazione Salonia e pittore noto in ambito internazionale, insieme ad altri artisti della Scuola Coloristica Siciliana,  realizzerà una grande quadro con la tecnica dell’Arte a più mani. L’opera, che sarà ideata e ultimata dal vivo in una performance spettacolare si ispirerà al  film il Postino e a Troisi. Alla manifestazione sarà presente la critica d’Arte nazionale Federica Pasini che illustrerà l’opera intitolata “Il postino della vita”. Insieme a Salonia imprimeranno il loro stile cromatico nella tela gli altri artisti Lidia Monachino, Carmen Crisafulli, Tania Di Pietro, Cristina Ravalli, Angela  Salonia e Felice Ruggeri.
Il 6 agosto invece nell’ambito del ‘Memorial Massimo Troisi’ il Maestro Dimitri Salonia presenterà alle 18:30 alle Balate di Pollara una sua installazione naturalistica ideata e donata al comune di Malfa. Per l’opera Salonia ha utilizzato solo materiale naturale trovato sull'isola, come legno, ferro, sassi, piante e una vecchia barca, in modo da non incidere sull'equilibrio ambientale del territorio.
L’installazione denominata “L’ultimo viaggio in un rifugio ancestrale rubato agli dei“, cercherà di descrivere allo stesso tempo l'anima di Troisi e il suo rapporto con la morte. "L'idea – spiega Salonia – nasce da alcune riflessioni sulla violenza della natura e sugli elementi che rendono magici alcuni luoghi di Salina come la grotta scavata nel tufo dove le barche di legno vengono tirate in secco dopo i pericolosi viaggi in mare. Lì ho realizzato la mia opera proprio utilizzando una barca in legno. E' come se l'anima dell'imbarcazione si aggrappasse ancora quel rifugio che non l'ha salvata, a quel cancello chiuso che ne ha impedito l'entrata. E ancora rimbalzeranno dentro quei legni 'rumori' e suoni della natura che Massimo Troisi ha registrato per sempre. "Lo schianto della barca – dice ancora Salonia – è come la vita dell'uomo perennemente in balia delle soverchianti forze della natura contro le quali nulla possono razionalità, intelletto e progettazione. La stessa vita di Massimo Troisi, in perenne bilico tra slanci, passioni, creatività e destino beffardo sempre in agguato, ne è chiara e paradigmatica rappresentazione. Nel film 'Il postino', in una sorta di chiaroscuro sospeso tra razionalità e aleatorietà, si intrecciano le storie e i destini di Troisi – Ruoppolo e Noiret-Neruda, in una di visionaria chiaroveggente raffigurazione. D'altronde – conclude il maestro – nella stessa poetica di Neruda era spesso presente il tema dell'eterna lotta dell'uomo contro il proprio destino".
Sempre il 6 agosto alle 21, 30 nella piazza di Malfa sarà proiettato il ‘poema visivo’ di Eros Salonia, regista apprezzato in ambito internazionale, dal titolo “Scusate avete visto Massimo?”. Il film che ripercorrerà gli ultimi giorni di Troisi a Salina, fonde lo stile del documentario con la fantasia. Ricorderà difatti Troisi a Salina attraverso le immagini e le testimonianze dei protagonisti della pellicola e di chi ha lavorato nel film. Oltre dallo scenografo, la costumista, gli attori  sono state sentite persone dell’isola che hanno conosciuto l’attore.  Il poema visivo si spingerà poi a immaginare, con un percorso narrativo originale, il ritorno di Troisi a Salina, nelle sembianze di un bambino che ammirerà un ‘altra volta i colori, i panorami, gli odori e le tradizioni dell’isola e li confronterà con quanto aveva vissuto durante le riprese del film. Questo nuovo modo di raccontare assorbe la sua forza dalle radici della tradizione e la trasforma con punti di vista innovativi che diventino nuova linfa vitale nel linguaggio cinematografico. 
"Lo scopo del nostro film-documentario – spiega Eros Salonia - è poi anche quello di valorizzare Salina e Malfa e di mostrare l'umanità di un artista d'eccezione, 'affondando la telecamera' nel rapporto tra l'arte, la natura e la morte". "Ma non si tratta – prosegue il regista – solamente di un documentario che ritraccia, come un omaggio postumo, le tappe delle riprese e gli aneddoti della produzione. Questo film vuole essere, invece, una valorizzazione dell'Isola di Salina, del suo potere di seduzione su chi la visita e vi abita. Ma, soprattutto, il progetto che proponiamo è un percorso "interno" verso l'anima dell'isola, verso il suo potere di sospendere la vita umana in un'estasi calma, nella contemplazione del mistero della creazione. Tra uliveti secolari, vigne arrampicate sul vulcano, cantine di Malvasia, tra pescatori e contadini, passerà la voce di Troisi tornato sulla terra e di quanti lo hanno conosciuto. Su tutto, scorrerà la malinconia della scomparsa di un mondo (il contadino e il marinaio). Questa scomparsa poi farà eco all'ironia di Troisi, quell'ironia di chi, come Massimo sapeva di non avere molto tempo da vivere”. “Ma per fortuna, -  conclude il regista - restano i film, come resta la pietra. Quelli che la storia ci consegna come 'gli ultimi giorni di Massimo Troisi' mostreranno un percorso mitico verso una forma di immortalità, in una forza viva: quella dell'arte che rivaleggia con la morte. Su tutto, poi, come uccello rapace, Araba Fenice o Chimera, campeggerà, planando su vallate, l'anima del poeta, come il mistero della morte, sospesa, assente, presenza, che si vuole, da parte mia, come sostanza ineffabile del mio racconto".
 Il  cortometraggio prodotto da Antonio Barbera sarà magnificato dalla colonna sonora originale di Michele Amoroso, che comporrà musiche coinvolgenti e struggenti. Amoroso pianista, compositore e direttore d’orchestra, è docente al Conservatorio “A. Corelli” di Messina. Svolge attività concertistica presso Istituzioni, Enti e Festivals. Autore, tra l’altro, dell’opera lirica “Colapisci” rappresentata nella sala Scarlatti del Conservatorio “V. Bellini” di Palermo e di musiche per spettacoli multimediali eseguite anche presso l’Università di Tor Vergata in Roma, o ispirate a opere pittoriche come “Suite delle stelle” su dipinto di Van Gogh eseguita alla Basilica Cattedrale di Messina.

I BIMBI DI SALINA FESTIVAL ALLA SCOPERTA DELLA NATURA CON "MARE SENZA CONFINI"

La quarta giornata di Salina Festival 2014, evento ideato e diretto da Massimo Cavallaro e realizzato con il contributo del Comune di Santa Marina Salina, è nel nome dei bambini, della Natura e della tradizione enogastronomica.
Alle ore 18.30 (via Geraci, ex Internet Point), speciale workshop creativo organizzato dai volontari e gli operatori del Delphis Center di Santa Marina Salina. Un appuntamento pensato esclusivamente per i più piccoli e che punta ad unire gioco ed apprendimento, lasciando libero sfogo alla loro fantasia: si parte con una piccola ‘lezione’ di biologia marina, si passa alla scoperta e raccolta di pietre e conchiglie per realizzare un “loro mare”, sensibilizzandoli con il gioco sull’importanza della difesa e del rispetto della Natura
La serata continua, per i più grandi:ore 20.30 (Lingua, Ristorante “Il Delfino) con una degustazione di prodotti tipici della tradizione eoliana e che si ispira al tema di Salina Festival 2014 “Confini e Frontiere”. Un viaggio enogastronomico realmente senza frontiere, ma capace di ispirarsi ad un territorio ricco d’identità culinaria come quello di Salina (prenotazione obbligatoria 090.9843024 o info@ildelfinosalina.it)Come per ogni giornata di Salina Festival 2014, continua l’appuntamento “vagabondo” de Il tempo (lento) di un caffè (ristretto), l’installazione ‘mobile’ di arte pubblica realizzata in collaborazione creativa con Caffè Barbera. L’installazione prevede una telecamera fissa a bordo di un’Ape Car a ricreare un micro bar di paese dove chiunque, davanti un caffè, potrà raccontare la propria storia che così filmata e montata diventerà racconto comune. Questo micro bar cambierà postazione ogni giorno della kermesse in modo casuale ‘catturando’ momenti di vita dell’isola, narrando un’epopea quotidiana e condivisa tra tazzine di caffè, ricordi, tavolini e speranze.

                            "Perché la bellezza e senza tempo "
















Solo da Eolie'RR centro benessere consulenza gratuita su Dermopigmentazione, con la dott.ssa Recanatesi e Anna Melnik . Prenota al 340.9850902


A Lipari Hotel Bougainville

A LIPARI HOTEL BOUGAINVILLE
Immerso nel verde della natura eoliana e in posizione strategica rispetto al mare e al centro storico dell'isola
L' Hotel Bougainville è una vera oasi di pace in un'isola dalle mille estasianti sfaccettaturePer visualizzare la struttura, per informazioni , prenotazioni e richiesta di preventivi visita il nostro sito http://www.hotelbougainvillelipari.com/

Vulcano. Duro colpo al traffico di stupefacenti verso le isole Eolie. Arrestati 2 catanesi.

COMUNICATO STAMPA COMPAGNIA CARABINIERI DI MILAZZO
Nella giornata di ieri i Carabinieri della Stazione di Vulcano, agli ordini del Maresciallo Ordinario Antonio Sottile, a conclusione di una mirata attività di indagine, hanno tratto in arresto due commercianti ambulanti di frutta e verdura, padre e figlio, entrambi residenti a Viagrande in provincia di Catania, per detenzione di stupefacente ai fini di spaccio che si identificano in:

FINOCCHIARO Roberto, 47enne;

FINOCCHIARO Salvatore, 25enne;

Nella stessa operazione, scattata ieri mattina, veniva anche deferito in stato di libertà un 16enne, anch’egli di Catania, studente.
I Carabinieri di Vulcano stavano monitorando da molto tempo le “strade” di approvvigionamento e traffico di sostanze stupefacenti per le Isole Eolie. Durante il periodo estivo, la richiesta di stupefacente sulle isole aumenta in modo consistente. I Carabinieri, al termine di un’attività d’indagine, avevano il fondato sospetto che la droga arrivasse in massima parte da Catania. Anche alla luce dei numerosi controlli agli imbarchi, eseguiti anche con l’ausilio dei Cani del Nucleo cinofili, non era chiaro in che modo, però, lo stupefacente riuscisse ad arrivare anche sulle isole eolie più lontane.
Nella giornata di ieri i Carabinieri di Vulcano, al termine di questa attività di monitoraggio, intimavano l’alt a un autocarro, che si apprestava a scendere dalla nave Siremar proveniente da Milazzo. Il camion, con a bordo i tre di cui sopra, era carico di frutta e verdura che avrebbe dovuto consegnare a diverse isole delle Eolie. I Carabinieri procedevano a un primo controllo della merce, che dava però esito negativo. L’intuito investigativo dei militari li portava però ad ispezionare la cabina di guida e in particolare un’intercapedine ricavata nel sottotetto del mezzo e celata da un tendone mobile. All’interno di questo “vano” creato ad hoc, sapientemente occultati, venivano rinvenuti due panetti di marijuana per un peso complessivo di 250 grammi. Lo stupefacente trasportato da questi corrieri sarebbe poi stato spacciato al dettaglio su diverse isole dell’arcipelago. In alta stagione, la vendita al dettaglio avrebbe potuto fruttare più di cinquemila euro. I militari sequestravano anche 450 euro in contanti in banconote di piccolo taglio che si ritiene possano essere provento dell’attività di spaccio.
I due arrestati su disposizione dell’autorità giudiziaria venivano sottoposti agli arresti domiciliari.


Gli auguri ai festeggiati di oggi

Eolienews augura Buon Compleanno a Carla Casamento, collaboratrice, sempre attenta e puntuale, del giornale
Auguri anche per Maria Pia Ziino, Rino Natoli, Fatima Azaroual, Maria Concetta Schibeci, Frano Zurro, Romina Manna, Marcella Costanzo e Santino Sabihi
Auguri anche a coloro che si chiamano Calogero
RIMOZIONE E BONIFICA AMIANTO
La Onofaro Antonino srl, regolarmente autorizzata, effettua servizi di rimozione e bonifica rifiuti in Amianto.

L’impiego dell’amianto è infatti fuori legge in Italia dal 1992! I danni alla salute che può provocare l’amianto sono molto gravi. La bonifica dei materiali contenenti fibre di amianto (serbatoi idrici, lastre, tubi, canne fumarie etc.) deve dunque essere eseguita nella più stretta osservanza della normativa vigente.
L'esperienza e la professionalità dei nostri tecnici ed operai specializzati nella bonifica di amianto ci permettono di fornire servizi di alta qualità ed intervenire in piena sicurezza in ogni situazione, attuando una decontaminazione da amianto dell'ambiente in tempi brevi, e occupandoci del trasporto e dello smaltimento in discariche autorizzate.
Tra i servizi offerti:
  • sopralluoghi preliminari gratuiti, analisi del sito da bonificare, rilevazione fotografica, prelevamento di campioni da analizzare, preventivazione;
  • espletamento di tutti gli adempimenti previsti nei confronti degli organi preposti, in particolare redazione e presentazione del piano di lavoro alla azienda ASP territorialmente competente al fine di ottenere il previsto nulla osta di inizio bonifica;
  • delimitazione e confinamento delle aree di lavoro;
  • bonifica dei materiali, tramite rimozione, incapsulamento e confinamento;

  • trasporto del materiale rimosso con automezzi autorizzati;

  • smaltimento finale in discarica debitamente autorizzata;
  • rilascio certificazione di avvenuto smaltimento
Non sottovalutare la possibile presenza di amianto nel tuo ambiente e chiamaci immediatamente per un sopralluogo gratuito!!!
LA DITTA ONOFARO OPERA ANCHE SUL TERRITORIO DELLE ISOLE EOLIE
NON ESITATE A CONTATTARCI

Onofaro Antonino srl 
contrada Feudo, 131
Cap: 98074 Naso (ME)
Telefono/fax: 0941/954856   Cell. 335/1378109
Per conoscere tutti i nostri servizi, visitate il sito www.onofaro.it

A Canneto: Residence La Villetta


Un sano relax e una stupenda vacanza nella quiete di Canneto, a soli 50 metri dal mare
Residence La Villetta - Via Calandra Coste, 1 - 98052 Canneto Lipari (Isole Eolie) Tel.: 090 9813000/Fax: 090 9880716
Maggiori informazioni e possibilità di visita virtuale alla nostra struttura sul sito www.lavilletta.it

Iniziativa della Fitness Planet per promuovere il karate a Lipari

Riceviamo da Marco Basile e pubblichiamo:
Nella foto,da sinistra verso destra, abbiamo il maestro Massimiliano Paladino cintura nera 4° Dan,la neo cintura nera 1° Dan Margherita Cavalieri, il consigliere comunale Ugo Bertè, il maestro Ignazio Bonadonna 6° Dan,l'istruttore Vincenzo Bonadonna 3°Dan e l'allenatore Piermarco Corso 1° Dan.
L'occasione per vedere insieme tutti questi pezzi importanti del Karate siciliano ci è stato dato dall'evento organizzato a Lipari lo scorso fine settimana, grazie anche alla palestra Fitness Planet che ha messo a disposizione i propri locali.
L'evento in questione era l'esame che Margherita Cavalieri ha dovuto sostenere per diventare cintura nera , un esame duro che al di là delle difficoltà odierne è la logica conseguenza di durissimi allenamenti , di anni di sacrifici, di disciplina e coraggio e le auguro con tutto il cuore che questa sia solo una tappa del suo cammino in questo sport.
Approfittando della presenza di tutti questi maestri, si è tenuto uno stage dimostrativo a cui ha partecipato anche il comune di Lipari con il consigliere Bertè che ha fatto sentire la sua amicizia al di là dei suoi compiti rappresentativi.
Scopo dello stage era quello di far conoscere il karate ai ragazzi eoliani e ,a breve , si terranno altri eventi atti a  promuovere quella che sarà una delle nuove discipline sportive della prossima stagione della Fitness Planet.

Marchisio. "Incontro ravvicinato" con una medusa alle Eolie. Intanto per oggi si attende Leo Messi

Non ci si può nemmeno godere un po’ di meritato riposo al mare con la dolce metà, che subito succede qualche imprevisto: avrà pensato questo Claudio Marchisio, campione bianconero, quando ieri si è imbattuto in un gruppo di meduse mentre faceva il bagno nelle acque eoliane
Il calciatore, che si sta godendo gli ultimi giorni di vacanza con la moglie Roberta Sinopoli nelle Isole Eolie prima di rientrare al Juventus Center per riprendere gli allenamenti, ha pubblicato sui suoi profili social uno scatto del suo spiacevole incontro marittimo.
Marchisio ha avuto la peggio contro una medusa ed è stato "pizzicato" su torace e braccio destro, come mostra la foto condivisa prima su  Instagram, poi su Facebook e Twitter
Per oggi è stato annunciato l'arrivo nelle Eolie del campione argentino, Leo Messi. Arriverà con una imbarcazione da Capri
I detersivi alla spina a Lipari li trovi da CRIAL in via Prof.Emanuele Carnevale 
A Lipari centro, nel cuore del Corso Vittorio Emanuele, 188 (di fronte alla Banca Nuova) è nato un nuovo punto per la delizia della gola e del palato e per soddisfare, come sempre, i gusti dei clienti più esigenti 


L'esperienza, la professionalità, la qualità, la freschezza e la genuinità dei nostri prodotti sono la vostra migliore garanzia
Venite a trovarci... o chiamateci, anche per ordinazioni, al tel. 090.9814893
Vi ricordiamo che:
Leonardi è anche a Canneto in via Marina Garibaldi, 98 
Ed ancora a Lipari Centro, C.so Vittorio Emanuele, 117 (accanto gioielleria Subba)

"Marina corta nel caos. Si garantisca presenza dei vigili sino a sera almeno ad Agosto". L'appello di Anna Spinella

Riceviamo e pubblichiamo:
"Sono consapevole che queste mie righe verranno etichettate come l'ennesima polemica, beh...non si può sempre far finta di niente e tacere su tutto.
Premetto che sono a conoscenza delle innumerevoli difficoltà  economiche e burocratiche,  a cui si deve far fronte per amministrare il nostro Comune, ma ...
Il mio vuole essere un pubblico appello al Sindaco, all'Assessore alla viabilità, all'Assessore al turismo, al Comandante della Polizia municipale, al Corpo della Polizia Municipale e agli assidui frequentatori della piazza di Marina Corta.
Chiedo alle Illustrissime Signorie Vostre, se è nelle Vostre intenzioni  predisporre un piano di turnazione della Polizia Municipale, sia pomeridiano che serale, almeno per il mese di agosto p.v., per il controllo e limitazione del traffico veicolare nella piazza di Marina Corta.
Il motivo del mio appello:
Questo pomeriggio avevo deciso con due mie amiche ed i nostri bimbi di prendere un aperitivo a Marina corta, beh l'aperitivo è durato circa 15 minuti di puro stress e ansia, poi siamo fuggite.
Certo con i bimbi.  non pretendevo di stare comodamente seduta al bar, ma neanche di dover scansare in continuazione macchine, motorini, e motoapi che sfrecciavano liberamente e tranquillamente da tutte le parti.
Capisco d'inverno, sono la prima a voler scendere a Marina Corta con la macchina, capisco in primavera, ma almeno ad agosto....
Ringraziandovi in anticipo porgo cordiali saluti
Anna Spinella
P.S.
Adesso che ho una bimba piccola, l'isola di Lipari comincia a sembrarmi una vera e propria città a livello di traffico....ma sono consapevole che la causa siamo quasi esclusivamente noi Liparoti "
Anna Spinella

Lipari. Vigili del fuoco chiudono pontile per rifornimento carburante

Chiuso dai vigili del fuoco del distaccamento di Lipari il punto di rifornimento (via mare) del distributore Agip di Lipari.
Alla base dell'intervento dei pompieri (caposquadra Sandro Romeo) vi sarebbe la stabilità della struttura.
Per una vacanza di pieno relax a Lipari, in una zona tranquilla e a poche centinaia di metri dal centro storico dell'isola, HOTEL-ALBERGO "VILLA DIANA"
Villa Diana è in Via Edwin Hunziker (ex via Tufo) n°1
98055 LIPARI (ME) - Tel. e Fax: 0909811403 
www.villadiana.com - www.edwinhunziker.it 
email: info@villadiana.com - PEC: villadianalipari@pec.it

Supermercati Alis : Le offerte dal 11 al 27 Luglio


ALIS di Canneto (Lipari) - Via Cesare Battisti
Pianoconte - Via Stradale / Vulcano - Via Porto Levante/ Lipari - Via Maddalena 7 (questo punto vendita è aperto anche la domenica dalle 8,30 alle 13
IL MEGLIO DELLA CONVENIENZA

Alcune delle offerte in vigore dall' 11 al 27 Luglio

 Per visualizzare tutte le offerte del volantino cliccare sul play del sottostante video fotografico

 Le onoranze funebri sono a cura della ditta Alfa e Omega di Lipari

Si concludono oggi i festeggiamenti in onore di San Cristoforo a Canneto

Si concludono oggi a Canneto i festeggiamenti in onore del Patrono S. Cristoforo
Per quanto concerne l'aspetto religioso:
ore 9,00 : Celebrazione Eucaristica e benedizione dei viandanti, dei motociclisti e degli automobilisti
Ore 19 e 30 : Processione del venerato Simulacro per le vie della Parrocchia. Al termine della Processione solenne Celebrazione Eucaristica presieduta da S.E. Mons. Calogero La Piana
Per quanto riguarda le manifestazioni organizzate dal Comitato per i festeggiamenti questo il programma
ore 9,00 ed ore 12,00 : Sparo colpi di mortaio
ore 22,00 : Artisti dell'Accademia di Canto CDR Music della sede di Lipari
Spettacolo folkloristico con i “CANTORI POPOLARI DELLE ISOLE EOLIE”
ore 24,00    Spettacolo di fuochi pirotecnici a cura della ditta “Tumore srl”
Nel corso della serata saranno effettuate premiazioni e sorteggi
                  

Vendesi a Canneto terreno agricolo coltivato ad alberi da frutta e vigneto

Vendesi a Canneto (Lipari), in zona San Vincenzo, terreno agricolo confinante con la strada  provinciale.
Il terreno è recintato ed è coltivato ad alberi da frutta e vigneto.
E' dotato di due  ingressi
Prezzo Affare
Per informazioni chiamare il 3388209619

Anche Ustica Lines accorda agevolazioni tariffarie ai dipendenti dell'ASP5 di Messina chiamati a svolgere servizio nelle Eolie

Anche Ustica Lines accorda agevolazioni tariffarie ai dipendenti dell'Azienda Sanitaria Provinciale di Messina che dalla terraferma è chiamato a svolgere servizio sul territorio delle isole o presso l'ospedale di Lipari.
Avere riscontrato favorevolmente l'esigenza di abbattimento dei costi fissi rappresentato dalla Direzione Strategica dell'ASP per favorire ed incentivare la mobilità di chi è istituzionalmente chiamato a erogare salute, non solo manifesta spiccato senso civico e di responsabilità di entrambe le parti interessate, ma presumibilmente avrà ricadute positive nella stagione estiva, laddove la certezza di poter fruire di un presidio ospedaliero funzionale, rappresenta un valore aggiunto per l'offerta turistica locale.

giovedì 24 luglio 2014

Sbloccato il portellone della Filippo Lippi

Ci sono volute quasi 6 ore ma alla fine il portellone della Filippo Lippi è stato aperto. Il guasto si protraeva da oggi pomeriggio (vedi notizia). I mezzi che si trovavano a bordo del traghetto e che dovevano proseguire per Milazzo sono stati imbarcati sull' Isola di Stromboli che, dopo aver effettuato la corsa delle 18 e 30 da Milazzo verso l'arcipelago, ha fatto ritorno nella città del Capo.
La Lippi domani alle 6 e 30 effettuerà il collegamento Lipari-Vulcano-Milazzo

L’Enel con gli interventi nelle centrali di Salina completa il ” Progetto Isole Eolie”

Sono stati presentati questa mattina alle autorità ed alla comunità locale gli interventi realizzati da Enel nelle due centrali, una nel territorio di Santa Marina Salina e una nel territorio di Malfa, che producono l’energia elettrica necessaria per soddisfare i fabbisogni dell’isola di Salina.
Alla cerimonia, tra le tante autorità locali, erano presenti il Sindaco di Santa Marina Salina, Massimo Lo Schiavo, il Sindaco di Malfa, Salvatore Longhitano, e il Vice Sindaco di Leni, Tina Pollicino.
Per Enel erano presenti l’ing. Ignazio Mancuso, Responsabile dell’Unità di Business di Termini Imerese e degli impianti di produzione delle Isole Eolie, che ha illustrato ai presenti i diversi interventi effettuati nei due impianti di produzione, l’ing. Carmelo Catalano, Responsabile Enel Distribuzione – Zona di Messina, e il Dott. Donato Leone, Responsabile Enel Relazioni Esterne Territoriali Area Sud.
La prima ad essere visitata è stata la centrale di Santa Marina Salina, nella quale l’azienda ha installato tre nuovi gruppi di produzione di energia elettrica. Il quarto gruppo, installato qualche anno fa, è stato invece oggetto di alcuni interventi di ambientalizzazione, quale ad esempio l’installazione di FAP (filtro antiparticolato), che gli consentono di rispettare i nuovi limiti sulle emissioni, più stringenti rispetto ai precedenti.
Anche nella centrale di Malfa, dove si è poi conclusa la visita, l’azienda ha provveduto ad installare un nuovo gruppo di produzione di energia elettrica e ad effettuare sul gruppo esistente i necessari interventi di ambientalizzazione.
Gli impianti di Santa Marina Salina e di Malfa sono stati, inoltre, armonizzati con il contesto esterno mediante interventi che hanno riguardato i prospetti. Particolare attenzione è stata, infine, posta alla mitigazione acustica.
Grazie ai nuovi gruppi di generazione installati, potenti come una Ferrari ma silenziosi come una Panda, le due centrali presenti nell’isola di Salina sono ora in grado di meglio soddisfare le richieste di energia elettrica dei residenti e dei tanti villeggianti che, soprattutto nel periodo estivo, vengono richiamati dalla bellezza dell’isola e del mare.
Notevoli, anche, i benefici per l’ambiente: i nuovi gruppi di produzione, che adottano le migliori tecnologie disponibili, consentono di abbattere in modo significativo le emissioni rispetto agli impianti preesistenti.
Con gli interventi effettuati il sistema elettrico dell’isola di Salina, che ha una superficie di 26,8 km2, dispone oggi di una potenza installata di 8840 kW, 5740kW nell’impianto di Santa Marina Salina e 3100 kW nell’impianto di Malfa. La sua rete di distribuzione, a servizio delle circa 2450 forniture esistenti, è composta da 19 cabine di trasformazione e da oltre 94 chilometri di linee elettriche, di cui circa 50 chilometri in cavo interrato e i restanti in cavo aereo.
Gli interventi effettuati da Enel nell’isola di Salina rientrano nel “Progetto Isole Eolie”, che ha riguardato tutte le isole dell’arcipelago e che vede la sua piena attuazione con il completamento degli interventi negli impianti di Santa Marina Salina e di Malfa. L’efficienza degli impianti, il miglioramento del servizio e il rispetto dell’ambiente ne rappresentano le caratteristiche salienti.

Da Partylandia auguri a Chiara Falanga ed Antonio Greco

Lo staff di Partylandia augura Buon Compleanno a Chiara Falanga che compie 8 anni e ad Antonio Greco che ne compie 33

Vacanza alle Eolie in barca a vela

Benvenuti su Amazonas, e Sagaponack due splendidi catamarani dotati di ogni comfort, ed allestimenti da suite di lusso.
Rivoluzionate la vostra idea di vacanza..godetevi le Isole Eolie da una prospettiva diversa senza rinunciare alla comodità ed al relax.
Questi sono i nostri servizi:
Uscita giornaliera (a partire da 50€ a persona), possibilità di imbarco a Vulcano, Lipari, Salina, Panarea e Stromboli.
Imbarco ore 9: trascorreremo la giornata visitando le baie più belle ed isolate del nostro arcipelago, prendendo comodamente il sole e facendo lunghi bagni. Per coccolarvi penseremo noi al nostro pranzo con piatti tipici Eoliani. Il rientro è previsto per le ore 18.
Weekend, infrasettimanali e settimane (a partire da 50€ al giorno a persona)
Imbarco a Milazzo, con possibilità di concordare insieme itinerari, baie ed isole da visitare.
Per conoscere tutti i dettagli dei nostri Charter alle isole Eolie visitate il sito  http://www.sagaponackcharter.com/it/charter-isole-eolie.html
Il nostro personale di bordo , attento ad ogni vostra richiesta , sarà lieto di mostrarvi gli angoli più caratteristici di queste meravigliose isole.

"Prigionieri" a bordo per circa un'ora


Non è decisamente una stagione felice per i traghetti della Compagnia delle isole (ex Siremar) . Dopo i due incidenti al traghetto Laurana (urto contro il molo di Vulcano e ferimento di due marittimi per via di una gomena che si è spezzata nell'approdo di Lipari) oggi il ruolo di sfortunato protagonista è toccato al traghetto Filippo Lippi.
Il mezzo, proveniente da Rinella-S.M. Salina, ed in proseguimento per Vulcano-Milazzo, all'arrivo nel porto di Sottomonastero a Lipari, non è riuscito ad abbassare il portellone a causa di una avaria meccanica.
In conseguenza di ciò sono rimasti bloccati a bordo, durante i tentativi messi in atto per sbloccare la situazione, una decina di passeggeri diretti nel capoluogo eoliano ed una decina di mezzi. Sette dei quali di ambulanti, provenienti da Salina e diretti a Canneto.
Sul molo liparese bloccati ed inviperiti una quarantina di automobilisti che dovevano raggiungere Milazzo con il traghetto Lippi. Alcuni di loro hanno trovato posto sul traghetto della NGI.
Altri dovranno accontentarsi di prendere posto sul traghetto Novelli della CDI che partirà da Lipari alle 18.
Per la cronaca i dieci passeggeri diretti a Lipari, dopo un'ora di attesa, sono stati fatti sbarcare da una scaletta posizionata lateralmente al traghetto dal portellone bloccato.
Ovvio il malcontento e sulla bocca di tutti, una frase più che scontata: "Potevano pensarci prima"