Cerca nel blog

sabato 28 novembre 2020

Canneto. Tutela della spiaggia. Affidato il progetto. L'articolo del nostro direttore sulla Gazzetta del sud del 28 novembre 2020

Covid - 19: in Sicilia oggi 1.189 nuovi casi e 43 morti

Sono 1.189 i nuovi casi di covid in Sicilia nelle ultime 24 ore. Si sono registrati anche 43 morti. E' quanto si legge nel bollettino del 28 novembre diffuso dal ministero della Salute.

I 1.189 casi sono stati rilevati su 8.777 tamponi e dunque la percentuale dei positivi sulle persone complessivamente testate è del 13,54%. Si allenta la pressione sugli ospedali: le persone complessivamente ricoverate sono infatti 1766 (-23) e soprattutto sono in calo le persone in terapia intensiva (sono 247, tre in meno rispetto a ieri).

In isolamento domiciliare ci sono 38.116 persone e cioè il 95,5% degli attuali positivi. Con i 43 morti rilevati nelle ultime 24 ore le vittime siciliane del virus salgono a 1.461. Sono stati anche certificati 347 guariti.

Lipari: Riaperta la strada di Bagnamare, intanto sulle Eolie infuria lo scirocco. Collegamenti sospesi

E' stata riaperta al traffico la SP di Bagnamare dopo i lavori che l'hanno interessata nelle ultime settimane.
Intanto, come da previsioni, è arrivato il forte vento di scirocco e dal primo pomeriggio collegamenti marittimi (navi ed aliscafi) sospesi su tutte le tratte.
In mattinata gli aliscafi a Lipari avevano operato a Punta Scaliddi

ANCORA DUE PRESTIGIOSI RICONOSCIMENTI PER LA COMPAGNIA TEATRALE "PICCOLO BORGO ANTICO"


COMUNICATO

Nonostante la situazione di stallo artistico in cui la Compagnia teatrale PICCOLO BORGO ANTICO è momentaneamente bloccata per ovvie ragioni anti-COVID, il noto e amato gruppo amatoriale di interpreti riesce a fare parlare di sé. 

La scuderia della vulcanica Tindara Falanga, per il secondo anno consecutivo, è rientrata nella rosa delle nomination ( 5 per categoria su tutto il territorio siciliano) per il celebre PREMIO ULISSE. 

Quest'anno le ambite nomination sono ricadute su ANGELA MERLINO e GIANLUCA VENEROSO, come "potenziali" migliore attrice protagonista e migliore attore non protagonista, nei ruoli di Rosa e Pasquale Cimmaruta in LE VOCI DI DENTRO (E. De Filippo). 

In bocca al lupo ai nostri interpreti.

Coronavirus, nuova ordinanza firmata da Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia. Testo e link per accedere all'ordinanza integrale

 Nuova ordinanza del presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, appena firmata, per limitare il contagio del Coronavirus nell'Isola. Il provvedimento, in vigore da domani (domenica 29 novembre) a giovedì 3 dicembre, modifica alcune delle attuali restrizioni, adattandole alla nuova classificazione in "area gialla" per la Sicilia.

Restano confermati la didattica a distanza per gli studenti delle scuole superiori, la chiusura di teatri, cinema, musei, parchi, palestre e piscine e il divieto di circolazione dalle 22 alle 5. Permane, inoltre, a bordo dei mezzi pubblici del trasporto locale e del trasporto ferroviario regionale, il limite del 50 per cento di riempimento rispetto alla capienza, oltre alla chiusura dei centri commerciali nelle giornate domenicali. Eccezione solo per farmacie, parafarmacie, presidi sanitari, punti vendita di generi alimentari, tabacchi ed edicole. Potranno riaprire (dalle 5 alle 18), invece, i bar, ristoranti, gelaterie, pasticcerie e pizzerie. Consentita, fino alle 22 la vendita di cibo solo per asporto, mentre nessun limite per il domicilio.“


Cliccare sul link per l'ordinanza integrale
Ordinanza contingibile e urgente n. 63 del 28-11-2020 (Dimensione documento: 5923039 bytes)

 

Inaugurata la nuova ala del cimitero di Pianoconte

COMUNICATO STAMPA 

Con la benedizione impartita dal parroco Lio Raffaele, si è inaugurata questa mattina la nuova ala del Cimitero di Pianoconte, con una cerimonia breve e contenuta per via delle restrizioni anti Covid., alla presenza del Sindaco Marco Giorgianni e del Vicesindaco Gaetano Orto, del Presidente Giacomo Biviano in rappresentanza del Consiglio Comunale, dei tecnici del Comune di Lipari Arch. Mirko Ficarra e Geom. Carmelo Meduri, del Comandante della Polizia Municipale Franco Cataliotti e del rappresentante della ditta esecutrice dei lavori.

Il Sindaco, come aveva già anticipato durate la sua diretta Facebook di ieri sera, ha voluto ricordare l’importanza dell’opera, fortemente attesa dagli abitanti di Pianoconte, che consentirà di rispondere adeguatamente e soddisfare il bisogno di nuovi spazi di sepoltura, grazie al consistente ampliamento realizzato, il cui iter è stato avviato e seguito fino alla conclusione dei lavori dalla Amministrazione Comunale, con l’augurio di poter organizzare – appena la situazione sanitaria lo consentirà – un momento di condivisione con tutta quanta la comunità

L’Amministrazione Comunale

Lipari: Eppur si nasce!

All’ospedale di Lipari, dove il “punto nascita” continua a restare chiuso, si è tornato a partorire, seppure in emergenza, a distanza di quasi un anno dall’ultimo evento. Così come il 26 dicembre dello scorso anno a partorire è stata la signora Maria Zaia. 

La 23enne, giunta in ospedale a travaglio avanzato, supportata dall’equipe medica ed infermieristica, ha dato alla luce il piccolo Nicolò. In extremis si era tentato il trasferimento con l’elicottero in altra struttura sanitaria ma, essendo il mezzo impegnato in altro soccorso, si è optato per il parto a Lipari. 

Mamma e piccolo godono di ottima salute e, in via cautelativa, sono “ospitati” nel reparto di chirurgia, poiché nel nosocomio eoliano è chiuso anche il nido.

Ai genitori e al piccolo i nostri migliori auguri

Le Eolie nelle stampe d'epoca (CLVII puntata) : L'Etna vista in lontananza dal Sierro i l'acqua (Salina)


 

28 novembre 2019: Un articolo del nostro direttore sulla Gazzetta del sud

Rubrica: Nei "palazzi" della politica locale (1° puntata) : Giacomo Montecristo (sindaco di Leni)


 

Previsioni meteomarine Eolie a cura di Giuseppe La Cava: FORTI RAFFICHE DI SCIROCCO TRA IL POMERIGGIO E LA SERATA DI SABATO CON PASSAGGIO DI MODERATI ROVESCI IN SERATA

Da oggi pomeriggio si prevede il rinforzo dei venti di scirocco alle Eolie. 
Il vento sarà sostenuto e tenderà a soffiare con intensità di burrasca in serata.
Si prevede un indebolimento della ventilazione nelle prime ore del mattino di Domenica. 
Il mare tenderà ad incrementare il moto ondoso in serata fino a molto mosso 
Durante la serata di Sabato è previsto il passaggio di moderati rovesci P
er maggiori informazioni visitare la pagina facebook di MeteoEolie.

La Chiesa commemora oggi San Giacomo della Marca


Oggi è il 28 novembre. Buongiorno da Alicudi e Buon compleanno a Salvatore Occhino, Samuele Lauricella, Francesca Latino, Roberto Beninati, Cinzia Faranda, Giuseppe Fonti, Tiziana Lauricella, Daniele Fortuna, Concetta Mangano, Antonio Taccogni, Cecilia Cifelli, Bambi Franceschi, Rosita Taranto, Enzo Gruosso, Manu Lillo Fichera, Vito Fusari, Katya Pollino, Alessandro Maiuri


 

venerdì 27 novembre 2020

Interventi di prevenzione nell'isola di Vulcano. L' articolo del nostro direttore sulla Gazzetta del sud del 27 novembre 2020


 

Da domenica Sicilia in area gialla. Musumeci, Sicilia gialla? Soddisfatti ma non è un liberi tutti


Il Ministro della Salute, Roberto Speranza, firmerà una nuova ordinanza con cui dispone l’area arancione per le Regioni Calabria, Lombardia e Piemonte e l’area gialla per le Regioni Liguria e Sicilia. L’ordinanza sarà in vigore dal 29 novembre.
«La Sicilia da domenica sarà gialla? Ne prendiamo atto con soddisfazione e continueremo a lavorare con lo stesso impegno messo in campo dall'inizio della pandemia. Nelle prossime ore, insieme all'assessore alla Salute Ruggero Razza, incontrerò il Comitato tecnico scientifico per valutare le misure da adottare alla luce della nuova classificazione. Sia chiaro: non è un liberi tutti!».Lo afferma il presidente della Regione Nello Musumeci, commentando le dichiarazioni del ministro della Salute che ha annunciato il passaggio della Sicilia ad area gialla.

Trenta positivi al Covid a Lipari e quarantacinque in quarantena. In Sicilia ci sono stati 47 deceduti

Sono 30 i positivi al Covid a Lipari , otto di questi sono ricoverati fuori Lipari, mentre sono 45 le persone in quarantena. 
Lo ha comunicato il sindaco Marco Giorgianni nel corso diretta di oggi su fb. 
Come da noi anticipato ha anche annunciato la proroga alla chiusura delle scuole di ogni ordine e grado (in tutte le isole del Comune) per un'altra settimana, così come dei centri per anziani e spazi gioco.
In Sicilia sono 1.566 i nuovi casi Covid che fanno salire il totale degli attuali positivi a 39.083: 1.539 ricoverati con sintomi, 250 in terapia intensiva (-3) e 37.294 in isolamento domiciliare. I deceduti sono 1.418, 47 in più di ieri. Ammontano a 60.335 i casi totali, 19.834 i dimessi guariti, con un incremento dei tamponi effettuati pari a 10.635.

I Moderati per Calderone al presidente Biviano : chieda screening Covid per personale comunale, consiglieri e giunta

Questa la nota dei consiglieri comunali Gesuele Fonti ed Eliana Mollica (Moderati per Calderone) inviata al presidente del consiglio comunale Giacomo Biviano e per conoscenza al sindaco di Lipari, Marco Giorgianni

Oggetto: test Covid-19 per il personale dipendente del Comune di Lipari, per i componenti del Consiglio Comunale e della Giunta.

Con la presente si invita La S.S. a richiedere all’ASP di Messina uno screening sui componenti della Giunta e del Consiglio Comunale, da estendere a tutto il personale dipendente del Comune di Lipari.
Da diverse settimane, nel territorio comunale la curva del contagio da Covid – 19 è in crescita e ci preoccupa l’assenza di misure maggiormente restrittive, a nostro parere necessarie, per contenere la diffusione del coronavirus e azzerare il contagio.

Il personale in servizio presso gli uffici comunali è quotidianamente esposto, così come i comportamenti della giunta e del consiglio comunale , a continui contatti con il pubblico anche se nel rispetto delle disposizioni anti Covid e ciò richiede un necessario monitoraggio.

Nei giorni scorsi, taluni consiglieri comunali, con una nota indirizzata alla Presidenza, hanno dichiarato la propria indisponibilità a presenziare alle sedute se non convocate in modalità remota.
La S.S. ha già chiarito, dopo aver richiesto agli uffici competenti la disponibilità di apposita piattaforma e relativo regolamento, le ragioni che al momento non rendono possibile lo svolgimento delle adunanze con collegamento da remoto.

Da diversi mesi, il Consiglio Comunale non riesce a svolgere i propri compiti istituzionali per le continue assenze alternate dei suoi componenti, che impediscono di fatto il raggiungimento del numero legale necessario per discutere e votare i numerosi argomenti all’ordine del giorno.
Riteniamo dunque opportuno, dato che a breve saremo convocati
per l’approvazione dei bilanci di previsione e altri inderogabili atti amministrativi, che Lei chieda alle autorità sanitarie competenti un test Covid-19 oltre che per il personale degli uffici comunali anche per il Consiglio e la Giunta al fine di garantire, si spera, la presenza di tutti i componenti alle prossime e urgenti riunioni di Consiglio Comunale.

27 novembre 2020
I consiglieri comunali
Gesuele Fonti
Eliana Mollica
Moderati per Calderone

Si vende imbarcazione di circa 7 metri con licenza di pesca costiera locale motore kW 13 cavalli 17 abilitata a circuizione, attrezzi da posta, palangari...per info chiamare 3208708185

Comune di Lipari prorogata chiusura scuole, centri per anziani, culturali e spazi gioco


 

Le Eolie nelle stampe d'epoca (CLVI puntata): Le Eolie viste dal Sierru A Purtedda Vulcano


 

27 novembre 2019: Un articolo del nostro direttore sulla Gazzetta del sud

Rubrica: Nei "palazzi" della politica locale: Minoranza consiliare in carica a Leni


Buon compleanno, papà !

I figli Giacomo e Maria Elena augurano Buon Compleanno al papà Roberto Foti

La Chiesa commemora oggi la Madonna della medaglia miracolosa


Oggi è il 27 novembre. Buongiorno dalle Eolie e Buon compleanno a Cettina Pace, Rita Raffiti, Roberto Foti, Dominga Monte, Ginevra Pantasilea Amerighi, Stefania Raffaele, Isabella Li Donni, Maria Ferrarese, Lilli Zangara, Marco Lo Schiavo, Sebastiano Blanco, Francesca C. Russo, Isabella Scarpaci, Antonio Giorgi


 

giovedì 26 novembre 2020

Antichi reperti consegnati al "Bernabò Brea" di Filicudi. L'articolo del nostro direttore sulla Gazzetta del sud del 26 novembre 2020

Canneto : Commissario contro dissesto aggiudica progettazione esecutiva opere per protezione spiaggia. Previsti rifioritura e irrobustimento delle scogliere sommerse in tetrapodi e la realizzazione ex novo di opere di difesa oltre al ripascimento

(Comunicato) Con grande soddisfazione, si rende noto che è stato pubblicato il Decreto n. 2202 del 25/11/2020 del Commissario di Governo contro il Dissesto Idrogeologico della Regione Siciliana con cui si stabilisce l’aggiudicazione efficace dell’Appalto per l’affidamento della Progettazione definitiva ed esecutiva per “INTERVENTI DI RIEQUILIBRIO LITORANEO ED ADEGUAMENTO DELLE OPERE DI PROTEZIONE DELLA SPIAGGIA IN LOCALITÀ CANNETO” – COMUNE DI LIPARI” al raggruppamento temporaneo di professionisti di cui capogruppo è la ARTEC Associati s.r.l., per un importo pari a euro 135.121,50, al netto dell’Iva e degli oneri di legge.

La progettazione riguarderà, come noto, la protezione costiera generale attraverso la riqualificazione delle opere di difesa esistenti mediante la verifica, rifioritura e irrobustimento degli elementi costituenti le già presenti scogliere sommerse in tetrapodi e la realizzazione ex novo di opere di difesa a mare che interessino il tratto di litorale tra Unci a Calandra e le conseguenti opere di ripascimento.

Si tratta chiaramente di un passaggio di grande importanza per il territorio e, in particolare per la frazione interessata, essendo già in corso i lavori di riqualificazione della Marina Garibaldi che – come sempre sostenuto da questa Amministrazione – non possono prescindere dalle giuste garanzie in merito alle opere di difesa costiera e protezione dell’abitato, i cui tempi di progettazione e successivamente di realizzazione devono necessariamente essere celeri e tempestivi.

Per questo motivo, dopo le prime interlocuzioni avvenute con il Rup Arch. Mirko Ficarra già a seguito della aggiudicazione provvisoria, è in programma per la prossima settimana un incontro tra l’Amministrazione, l’Ufficio tecnico dell’Ente e i progettisti.

L’Amministrazione Comunale

Coronavirus: Record di vittime in Sicilia

Sono 1.768 in Sicilia i nuovi casi Covid che fanno salire a 38.508 gli attuali contagiati: 1.545 ricoverati con sintomi, 253 in terapia intensiva (+3) e 36.710 in isolamento domiciliare. I deceduti sono 1.371, 49 in più di ieri il massimo mai registrato in Sicilia. Ammontano a 58.769 i casi totali, a 18.890 i dimessi guariti, con un incremento dei tamponi pari a 11.500.

Commemorazione defunti. Riproposizione video "Eoliani che non ci sono più" - XXII parte - Deceduti a Settembre-Ottobre 2018 (durata 1:15)

Novembre è il mese dedicato alla commemorazione dei nostri cari defunti. In loro memoria riproponiamo le pubblicazioni di "Eoliani che non si sono più"....dedicate ai nostri concittadini che ci hanno lasciato
Copertina: Giuseppe Biviano; 1) Adele Turchio ved. Mancuso; 2) Bartolina Zaia in Mandarano; 3) Donato Hunziker; 4) Renato Ferlazzo; 5) Francesco Scoglio; 6) Franco Arabia; 7) Gaetanina (Tanina) Morabito; 8) Giuseppe Biviano; 8) Giuseppe Zaia; 9) Maria Bartola Lina Ferlazzo; 10) Maria Grazia Pellegrino in Restuccia; 11) Maria Paino ved. Portelli; 12) Nunziata Rando ved. Cacace      

Il Rotary CLub di Lipari - Arcipelago Eoliano annuncia nuove indagini archeologiche presso l'Acropoli del Castello di Lipari


Il Rotary CLub di Lipari - Arcipelago Eoliano, in collaborazione con l'Università Roma Tre Dipartimento di Archeologia Preistorica e Protostorica, con il Dipartimento Studi Umanistici e l'Assessorato dei Beni Culturali e dell'identità Siciliana "Parco Archeologico delle Isole Eolie - Museo L. Bernabò Brea", è lieto di comunicare che da qualche settimana, presso l'Acropoli del Castello di Lipari, sono cominciate delle nuove indagini archeologiche relative ad un progetto di ricerca condotto dall'Università Roma Tre, con notevoli risvolti positivi per il nostro territorio sia di carattere educativo, storico, culturale, nonché turistico ed imprenditoriale.
Il Presidente
Alberto Biviano

Vulcano: Rimodulazione del cimitero

COMUNICATO STAMPA 

Con Ordinanza Contingibile e Urgente n. 151 del 24 novembre 2020, il Sindaco Marco Giorgianni ha disposto l’esecuzione di lavori per la rimodulazione del cimitero comunale sito il loc. Piano dell’Isola di Vulcano.

Il provvedimento si è reso necessario visto l’esaurimento della disponibilità di loculi, la conseguente impossibilità ad assicurare la sepoltura delle salme all'interno dello stesso cimitero e dunque ad assolvere al giusto fabbisogno della popolazione residente. L’intervento ha quindi la finalità di assicurare agli abitanti di Vulcano l’inderogabile diritto di poter seppellire i propri cari nel luogo dove hanno vissuto.

A seguito dell’Ordinanza e ottenute le necessarie autorizzazioni da parte degli Enti preposti, saranno realizzati alcuni nuovi loculi al fine di poter far fronte a eventuali prossime richieste.

Nonostante la tipologia di provvedimento utilizzata ovvero l’Ordinanza Sindacale, che ha carattere di eccezionalità ed urgenza, l’intervento per il Cimitero di Vulcano è da inquadrarsi in una più generale programmazione che riguarda l’ampliamento di gran parte dei Cimiteri comunali, nella consapevolezza dell’importanza che questi luoghi del ricordo e della memoria hanno per la comunità tutta: più nello specifico a Lipari i lavori sono in stato avanzato, a Pianoconte si è in fase di collaudo e dunque si procederà a breve all’apertura della nuova area, a Quattropani sono già stati completati i lavori del primo lotto, mentre per quelli del secondo lotto e così come per l’ampiamento del Cimitero di Panarea sono state approvate le progettazioni e si attende l’adozione del bilancio, mentre a Ginostra i lavori sono stati affidati e si stanno espletando le necessarie azioni preliminari.

L’Amministrazione Comunale

Conclusi i lavori di ripristino delle vasche di calma poste a monte del torrente in località Sottocratere a Vulcano

 

COMUNICATO STAMPA

Si sono conclusi, a Vulcano, i lavori di ripristino delle vasche di calma poste a monte del torrente in loc. Sottocratere, un fondamentale intervento di protezione civile, condotto dal Comune di Lipari in qualità di Ente attuatore, ai fini della messa in sicurezza del territorio e, in particolare, della zona di Vulcano Porto.
Grazie alle operazioni di svuotamento e pulizia effettuate, infatti, le vasche sono nuovamente e pienamente efficienti nella loro funzione di trattenere la sabbia e il materiale che l'acqua può trasportare con sé in caso di importanti fenomeni metereologici e precipitazioni abbondanti, mitigando il rischio di invasione di detriti in strada e di tutte le relative conseguenze per la pubblica incolumità: in previsione della stagione invernale, quella appena conclusa rappresenta dunque, unitamente ai medesimi recenti interventi sulle vasche dei torrenti Gabellotto (Calandra) e Ponte, una importantissima quanto necessaria azione di prevenzione.
La sabbia prelevata dalle vasche di Vulcano, inoltre, previa caratterizzazione e come da autorizzazione ARPA, è stata impiegata per il ripascimento del litorale.
L’Amministrazione Comunale


Le Eolie nelle stampe d'epoca (CLV puntata): L'approdo di Pecorini - Filicudi


 

"Santini"...di aspiranti politici (sessantacinquesima pubblicazione): Ugo Bertè


La Chiesa commemora oggi San Leonardo da Porto Maurizio


Malfa, in tre positivi al Covid

Ci sono tre positivi al Covid nel Comune di Malfa. A renderlo noto è stato il sindaco di Malfa, Clara Rametta. 

I medici dell'Usca hanno attivato subito le procedure di controllo dei 12 soggetti in isolamento fiduciario che erano stati a contatto con i tre soggetti positivi e i tamponi effettuati, fortunatamente, sono risultati tutti negativi. 

Vista l'emergenza, il sindaco Rametta ha invitato tutta la popolazione del suo Comune ad aderire, sabato 28 novembre, a partire dalle 9, alle operazioni programmate di screening con tamponi rapidi.

Oggi è il 26 novembre. Buongiorno con quest'alba sul mare e Buon Compleanno a Sabrina Fallatti, Marco Giardina, Ezio Roncaglia, Rizzo Antonio, Mario Manganaro, Riccardo Morales, Rita Costanzo, Eleonora Palamara


 

mercoledì 25 novembre 2020

Contrasto alla violenza di genere, siglato nuovo protocollo tra A.O. Papardo e Procura della Repubblica: obiettivo potenziare il dialogo interistituzionale

E’ stato siglato oggi in occasione della Giornata Internazionale per il contrasto alla violenza di genere il nuovo Procollo di intesa tra l’Azienda Ospedaliera Papardo e la Procura della Repubblica di Messina.

I due istituti saranno messi in relazione tramite un sistema di banca dati con un flusso aggiornato di informazioni che sarà strumentale al potenziamento delle indagini. La Procura della Repubblica avrà quindi accesso alle informazioni cliniche raccolte dal Triage del Pronto Soccorso dell’A.O. Papardo.

La convenzione ha validità triennale e specifica i casi di utilizzo del personale della Procura per finalità di pubblica utilità garantendo quindi il diritto alla privacy dei cittadini coinvolti. Le informazioni raccolte dal “Punto rosa” dell’A.O. Papardo saranno quindi a disposizione per fini istituzionali utili a indagini e alla prevenzione. Questo progetto rappresenta una rete di contrasto operativo, costituita dall’A.O. Papardo, la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Messina e un pool di medici, infermieri e assistenti sociali coordinati dal responsabile del progetto. 

La convenzione è stata siglata tra il Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliera Papardo di Messina, il Dr. Mario Paino e il Procuratore della Repubblica in rappresentanza della Procura presso il Tribunale di Messina, il Dr. Maurizio de Lucia. 

“Questa è la prima esperienza in tal senso - commenta il Direttore Generale Dr. Mario Paino - volta a potenziare la rete interistituzionale tra procure e ospedali per il contrasto alla violenza di genere attraverso l’ausilio della tecnologia digitale. Il protocollo consentirà una più rapida comunicazione tra gli attori coinvolti a livello territoriale sia per il contrasto che per la prevenzione, garantendo comunque la privacy delle vittime coinvolte negli episodi di violenza.”

Per la Procura della Repubblica di Messina, che ha sempre considerato il settore dei reati in danno di vittime vulnerabili come di importanza fondamentale, si tratta di una importantissima collaborazione interistituzionale che favorirà la velocizzazione delle indagini e permetterà di scoprire sia i primi segni di violenza, sia l’abitualità dei maltrattamenti, in modo da fornire immediata tutela alle vittime di violenza, quali donne, minori e tutte le vittime vulnerabili. E’ necessario continuare a tenere altissima l’attenzione anche nel periodo di emergenza sanitaria attuale, apprestando tutti i mezzi che consentano una migliore azione investigativa e giudiziaria, anche perchè, nonostante la pandemia, gravi delitti contro donne e minori continuano a verificarsi e le istituzioni debbono continuare a fornire risposte forti ed efficaci.


Nota di "Amo Stromboli". Intervenire subito per le esigenze sanitarie. L'articolo del nostro direttore sulla Gazzetta del sud del 25 novembre 2020


 

Coronavirus, 1317 contagi e 47 morti in Sicilia ma cala il tasso di positività.

In Sicilia si registrano oggi 1.317 contagi da Coronavirus su 11.433 tamponi effettuati: il tasso di positività scende così all'11,5%. Sono 47 invece i decessi odierni, che portano il totale a 1.322 da inizio pandemia; si registra però anche un record di guariti: 1.149 nelle ultime 24 ore.

Negli ospedali calano di 27 unità i ricoveri in regime ordinario che ora sono 1.574, aumentano però quelli in terapia intensiva: sono 250, +7 rispetto a ieri. I nuovi positivi sono così distribuiti per province: Palermo 328, Catania 330, Messina: 64, Ragusa 88, Trapani 158, Siracusa 65, Agrigento 71, Caltanissetta 43, Enna 170.

Filicudi: Tornati "a casa" pietre e manufatti dei quali si tentò il trafugamento nel 2018. Collocati presso il locale museo

Sono tornate “ a casa” e collocate, presso la sezione museale del Bernabò Brea a Filicudi, le pietre antiche e i manufatti risalenti al XVI secolo, per i quali, nel 2018, si tentò il trafugamento, bloccato dai carabinieri che procedettero anche a denunciare sei persone, tra cui un professionista che le aveva “raccolte” presso la propria abitazione. 

In particolare, i carabinieri intercettarono un furgone, nei pressi del porto di Filicudi, pronto ad imbarcarsi per Milazzo. 

Nel mezzo, all’interno del cassone, abilmente ed opportunamente occultati, sotto un primo telone in plastica, si trovavano i beni culturali in pietra, sopra ai quali erano stati posizionati effetti personali quali libri, sedie e sdraio, posizionati nel tentativo di eludere eventuali controlli, il tutto ricoperto da un secondo telone. 

Il ritorno “a casa” dei manufatti, che nel frattempo sono stati accuratamente catalogati  e oggetto di approfonditi esami tecnici da parte della Soprintendenza dei Beni Culturali, è avvenuto alla presenza del direttore del museo eoliano, Rosario Vilardo, dell’archeologa Clara Martinelli e del comandante della locale stazione dei carabinieri Antonio Coroneo. Per posizionare gli antichi manufatti, costituiti da 35 pezzi in pietra lavorata fra cui numerose macine, frantoi e fonti, di diversa misura, sono intervenuti, volontariamente, alcuni giovani isolani.

Commemorazione defunti. Riproposizione video "Eoliani che non ci sono più" ( XXI° Filmato: durata 4 minuti circa)

Novembre è il mese dedicato alla commemorazione dei nostri cari defunti. In loro memoria riproponiamo le pubblicazioni  di "Eoliani che non si sono più"....dedicate ai nostri concittadini che ci hanno lasciato
Copertina: Tindara Costanzo; 1) Rosaria Saltalamacchia; 2) Fabio Adornato; 3) Sebastiana Pavone e Giuseppe Rizzo; 4) Valentino Abbate; 5) Ernesto Acquaro; 6) Angela Aiello; 7) Antonello Alessi; 8) Pino Alessi; 9) Antonino Ballato; 10) Antonio Barbera; 11) Salvatore Basile; 12) Maria Cristina Berto; 13) Antonio Biviano; 14) Edoardo Bongiorno; 15) Fabio Brach; 16) Pippo Calderone;  17) Enrico (Eligio) Cannistrà; 18) Pietro Caprara; 19) Franco Carrà; 20) Sandro Casali; 21) Filippo China e Mafalda Cutuli ; 22) Giulio China; 23) Francesco Cincotta; 24) Clelia Hunziker;  25) Coniugi Deidda; 26) Pippo Costa; 27) Tindara Costanzo; 28) ? Criscillo; 29) Lucia D'Albora; 30) Gaetano D'Ambra; 31) Antonietta Del Gais; 32) Salvatore Di Fede; 33) Pino Di Giorgi; 34) Antonino Di Losa; 35) Natale Famà; 36) Attilio Famularo; 37) Nunzia Favaloro; 38) Peppuccio Favaloro; 39) Enzo Favata; 40) Angelo Favorito; 41) Gino Favorito; 42) Federico Finocchiaro; 43) Vincenzo Fonti; 44) Giuseppina Di Stefano   
             

Al via il servizio dei Volontari della Protezione civile comunale al cimitero di Lipari.


 

Anche dal palazzo comunale di Lipari: No alla violenza sulle donne

Cresce la compagine associativa di Federalberghi Isole Eolie

Federalberghi Isole Eolie consolida e infoltisce le proprie fila in un momento di grande apprensione per il sistema turistico nazionale ed internazionale: ben sette i nuovi associati che hanno deciso di aderire all’associazione.

Si tratta di 7 strutture ricettive: 3 alberghiere (2 a Lipari e 1 a Panarea) e 4 extralberghiere (1 a Stromboli e 3 a Lipari) tra le quali un Residence Turistico Alberghiero.

Le richieste di ammissione sono pervenute in questi ultimi mesi, nella consapevolezza che il comparto necessiti di azioni mirate e coordinate in modo da offrire alla politica interlocutori sempre maggiormente qualificati e rappresentativi.

I nuovi ingressi - proposti dal presidente e dal componente di direttivo per le strutture extralbeghiere - sono stati ratificati dal Consiglio Direttivo dell’associazione e quindi sottoposti all’intera assemblea che li ha accolti con favore.

Soddisfazione è stata espressa anche dal Presidente, Christian Del Bono, che non ha mancato di rimarcare l’importanza di una sempre fervida, ampia e partecipe base associativa.

Il dottor Bruno Natale, capo del Distretto di Lipari, evidenzia attacchi strumentali e precisa su bombole d'ossigneno e ambulanza

Volontari Protezione Civile Comunale garantiranno l'apertura pomeridiana e nel weekend del Cimitero di Lipari

COMUNICATO STAMPA 

Si rende noto che, su richiesta dell’Amministrazione Comunale, il gruppo di Protezione Civile Comunale ha dato la propria disponibilità a effettuare una turnazione presso il Cimitero di Lipari, a integrazione degli orari vigenti, così da garantirne l’apertura ogni giorno, sabato e domenica compresi, dalle ore 9:00 alle ore 18:00, a partire da oggi mercoledì 25 novembre.

Si ringraziano il Servizio e l’Ufficio Protezione Civile del Comune di Lipari, il nuovo coordinatore del GCVPC dott. Domenico Russo e ciascuno dei volontari per la sollecitudine e lo spirito di servizio mostrati nel voler far fronte a questa importante esigenza della nostra comunità che non poteva essere trascurata né limitata, dando a tutti la possibilità e il conforto di poter visitare i propri cari defunti anche al pomeriggio e nei giorni festivi.

Si ricorda infine che è possibile entrare a far parte del Gruppo Comunale di Volontariato della Protezione Civile, per i cittadini di età compresa tra i 18 e i 65 anni, partecipando all’ Avviso di selezione presente sul sito istituzionale del Comune di Lipari e all’Albo pretorio On Line, compilando l’apposita istanza e il questionario informativo e inviandoli, unitamente a copia del documento di identità e certificato medico di sana e robusta costituzione, all’indirizzo PEC protezionecivile@pec.comunelipari.it o a mezzo RACCOMANDATA A/R a Ufficio Protezione Civile – Comune di Lipari – Piazza Mazzini – 98055 Lipari, entro le ore 12:00 di lunedì 7 dicembre 2020.

                                       L’Amministrazione Comunale

Le Eolie nelle stampe d'epoca (CLIV puntata): La Punta del porto di Ponente (Vulcano)


 

25 novembre 2017: le Eolie sulla Gazzetta del sud


 

"Santini"...di aspiranti politici (sessantaquattresima pubblicazione): Svetlana Ferlazzo


 

La Chiesa celebra oggi la memoria di Santa Caterina d'Alessandria