Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta e Alessio Pellegrino.
Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com o s.sarpi@libero.it
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca e offerta lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

sabato 21 aprile 2018

Un istituto alberghiero a Lipari : opportunità doverosa. L'articolo del nostro direttore sulla Gazzetta del sud di oggi



Rubinetti "asciutti" a Lami - Penninella

Una nostra lettrice lamenta l'assenza di rifornimento idrico a Lami - Penninnella. A nulla sono valsi, sino ad oggi, i vari solleciti

Arretriamo inesorabilmente (di Luca Chiofalo)

Guardo il mio paese; e ne percepisco la difficoltà e il declino. Nei modi, nei discorsi delle persone, nei rapporti logorati. Nella confusione tra legittimi e illegittimi interessi e nella pretesa di difendere questi ultimi a danno dei primi.
Il clima è talmente pesante e avvelenato che il pubblico dibattito è morto, non esiste più un sentire comune, un interesse collettivo, non si pensa a soluzioni nell’interesse generale ma ci si preoccupa solo di “occupare” posti e spazi e di conservare posizioni di vantaggio e ruoli pubblici al di là dei meriti.
Arretriamo inesorabilmente. Perdiamo servizi essenziali e non investiamo in strutture e infrastrutture; ci pregiudichiamo il futuro.
Siamo arrivati, a forza di “favori”, a tollerare una diffusa illegalità dall’effetto “normalizzante”, perché riduce la libertà di critica, è un implicito ricatto che tiene buono chi sa di non essere in regola e potrebbe subire ritorsioni: uno scempio dell’ordine sul territorio e dell’armonia della comunità.
Fermiamoci e cambiamo.
Altrimenti, distruggeremo lo straordinario territorio che abitiamo e ciò che resta del nostro spirito di (sana) comunità. (Luca Chiofalo)

Confermata in appello la condanna ai due corrieri calabresi arrestati a Lipari con 12 chili di droga

(Alessandra Serio) Due anni e 4 mesi di reclusione e 6 mila euro di multa. E' questa la condanna decisa per Giannunzio Morabito, 25 anni, e Giuseppe Nobile (34), entrambi pluripregiudicati originari di Locri.
La Corte d'Appello di Messina ha confermato ieri il verdetto emesso in primo grado dal giudice di Barcellona, nel luglio scorso, qualche giorno dopo l'arresto dei due corrieri calabresi, bloccati appena sbarcati a Lipari con quasi 12 chili di marijuana, suddivisi in 25 involucri di circa 4 etti ciascuno.
La droga era nascosta in un trolley nero,unico bagaglio dei due giovani, bloccati dai Carabinieri non appena sbarcati nell'isola delle Eolie da un aliscafo, a metà luglio dello scorso anno.
L'ipotesi degli investigatori, visti i numerosi precedenti dei ragazzi e il grosso quantitativo di stupefacente, è che la droga era controllata dalla 'ndrangheta. Ma non vi sono elementi per sostenere che i due corrieri siano legati alla criminalità organizzata calabrese.
Quel che è certo è che il prezioso bagaglio avrebbe fruttato parecchio, ed era destinato alla piazza eoliana in piena estate, quando le isole sono affollate di turisti.
I due sono stati difesi dagli avvocati Nino Cacia e Gabriele Lombardo.(tempostretto.it)

I nostri auguri ai festeggiati di oggi

Buon Compleanno a Gianfranco Corrieri, Maurizio Gabriele Turcarelli, Arion Smajlaj, Sonia Mannuccia, Giovanni Grammauta, Laura Licciardo, Luca Virgona, Mariapia Rizzo, Marina Faranda, Bartolo Finocchiaro, Roberto Iacono, Grazia Mastronardo, Marinella La Torre, Bruno Lorizio, Giuseppe Finocchiaro, Stefania Morsillo

Lipari, Primo via libera alla modifica dello Statuto comunale. Approvata anche mozione pro insegnanti eoliani

Il consiglio comunale di Lipari ha dato il primo via libera alla modifica dello Statuto comunale per l'istituzione del consigliere delegato. Ricordiamo che, in un precedente consiglio comunale, non si era raggiunta la maggioranza qualificata (11 consiglieri). 
Motivo per cui la modifica doveva  passare in aula per due volte successive, ottenendo almeno 9 voti favorevoli in entrambe le sedute. La prima ieri, la prossima in una nuova seduta del civico consesso.
Il consiglio ha anche approvato all'unanimità una mozione con la quale si impegna, tra l'altro, il sindaco ad attivarsi nelle sedi opportune per ottenere il "rientro a casa" degli insegnanti eoliani "deportati" al Nord.
Via libera anche alla piscina di un hotel a Panarea.  
In apertura dei lavori il sindaco Marco Giorgianni ha presentato al consiglio la nuova giunta alla quale ha fatto chiaramente intendere che è tempo di rimboccarsi le maniche.  

Judo. Due gli atleti eoliani alla finale nazionale Cadetti

Sono due gli atleti eoliani dello Sporting club judo Lipari che disputeranno la finale nazionale Cadetti a Ostia. Oggi sarà impegnato, nella categoria 55 kg., Andrea De Salvo, mentre domenica, nella categoria 63 kg. femminile, sarà la volta di Enya Sara Livoti

REGIONE: ‘PIANO ANTINCENDIO BOSCHIVO’, LUNEDI’ LA PRESENTAZIONE

Verrà presentato lunedì 23 aprile, nel corso di una conferenza stampa, il ‘Piano antincendio boschivo’ messo in campo dalla Regione Siciliana per la prossima stagione estiva. L’appuntamento con i giornalisti è alle ore 15.30 a Palazzo d’Orleans. Saranno presenti il governatore, Nello Musumeci, il capo della Protezione civile nazionale, Angelo Borrelli, l’assessore regionale al Territorio e ambiente, Toto Cordaro, il responsabile della Protezione civile regionale, Calogero Foti, e il Comandante del Corpo forestale della Regione, Filippo Principato.

Oggi è il 21 Aprile. Buongiorno con questa foto di Luisa Foti e con i Santi e le venerazioni di oggi

Le Eolie viste da Capo Milazzo - 
Buongiorno con questa foto di...." è realizzata con le foto dei lettori, per fare che ciò avvenga serve , quindi, la vostra collaborazione.
Questa deve avvenire attraverso l'invio di foto di panorami, paesaggi, eventi e quanto altro inerente le Eolie a s.sarpi@libero.it o come messaggio privato su fb
Devono essere foto scattate da voi o dai vostri cari/amici e non trovate in rete. Vi prego di specificare il nome della località fotografata. Grazie
Santo del giorno: Sant'Anselmo da Aosta

Altri santi e venerazioni del 21 aprile:
- Sant' Anastasio il Sinaita

- Sant' Apollonio di Roma
Filosofo e martire

- Sant' Aristo
Sacerdote e martire

- Beato Bartolomeo Cerveri
Sacerdote e martire

- San Corrado (Giovanni Evangelista) Birndorfer da Parzham
Cappuccino

- San Maelrubha di Applecross
Abate

- San Roman Adame Rosales
Sacerdote e martire




venerdì 20 aprile 2018

Paesaggio terrazzato. L'articolo del nostro direttore sulla Gazzetta del sud di oggi

Università delle Eolie con Unipegaso. Cos'è e come si accede. Intervista con Salin e Scianna

Si è tenuto stamane l'incontro convegno su "Unieolie e Unipegaso una opportunità per le Eolie". Nel corso di questo, alla presenza di numerosi studenti e docenti, sono state illustrate modalità e prospettive.
Noi ne abbiamo parlato in questa intervista con Matteo Salin (Responsabile dell'Università delle Eolie) e con Mirco Scianna (Responsabile ufficio progettazione Rete Olympo - Unipegaso).

Telecamere a Lipari...installate le prime due






Lavori di installazione delle telecamere che controlleranno l'accesso al Corso Vittorio Emanuele di Lipari. Entreranno in funzione subito dopo il Primo Maggio e saranno collegate con gli uffici della Polizia municipale.
Nelle foto di Alessandra Aliberti e Silvia Sarpi: le telecamere installate e una fase dei lavori di posizionamento

VulcaniAMO scrive a Giorgianni per suggerire partecipazione al bando WiFi4EU

“Connettività a beneficio di tutti vuol dire che dove si vive e quanto si guadagna non sono importanti. Oggi proponiamo quindi di dotare entro il 2020 ogni paese e città europei di un accesso gratuito a internet senza fili nei principali punti di aggregazione pubblica sul territorio.
Jean-Claude JUNCKER - Discorso sullo stato dell'Unione, settembre 2016

Lettera aperta al sindaco Marco Giorgianni
Il Comitato Vulcaniamo si propone dal momento della Sua nascita, avvenuta ormai 2 anni fa, di aiutare la Comunità eoliana. Con le diverse iniziative intraprese negli anni, si è cercato di instillare una coscienza civica sopita da tempo.
Ancora una volta, con lo spirito di collaborazione, pungolo e stimolo alle istituzioni locali, segnaliamo un'importantissima opportunità da cogliere sia per innalzare qualitativamente il livello del nostro turismo che per offrire un servizio alla popolazione residente partecipando ad un bando europeo, proposto dalla Regione Sicilia.
Quale miglior stimolo per una realtà ospitale come quella eoliana?
Il bando in questione si chiama WiFi4EU ed intende promuovere le connessioni wi-fi gratuite per i cittadini e i visitatori in spazi pubblici quali parchi, piazze, edifici pubblici, biblioteche, musei e centri sanitari in tutta l'Europa.
Il bando prevede una lista dei comuni finanziabili e poichè il nostro comune rientra fra questi, invitiamo il Sindaco a prenderne visione e a porre in essere tutte le attività propedeutiche a parteciparvi; riteniamo che vada manifestato immediato interesse in quanto il primo invito a presentare proposte ha inizio a partire dal 15/05/2018 ed i progetti saranno selezionati in base all'ordine di presentazione; inoltre già da adesso è possibile registrarsi al sito.
Riteniamo che questo bando si trovi in totale sintonia con i nostri progetti, realizzati e realizzabili, volti alla digitalizzazione dei servizi turistici; riteniamo essere inoltre, un’occasione preziosa per i residenti che apporrebbe delle notevoli migliorie allo standard dei servizi turistici offerti alle Eolie.
Augurandoci un pronto interessamento da parte Sua, rimaniamo a disposizione per qualsiasi ulteriore iniziativa per il bene delle isole che amiamo.
Cordialmente
Emily e Francesco del Comitato VulcaniAmo
Vulcano 19/04/2018
Un articolo completo sul bando può essere trovato al link:
https://incentivisicilia.it/bandi-e-finanziamenti/attivato-il-bando-per-finanziare-il-wi-fi-gratuito-per-i-cittadini-europei-possibilita-anche-per-i-comuni-siciliani-perche-non-dirlo-al-tuo-sindaco/

Buche...ovunque. Ce ne segnalano una pericolosa all'inizio della Falcone - Borsellino.

In attesa degli annunciati interventi definitivi sulle strade (ormai dovrebbero imminenti) ci giungono continue segnalazioni di buche.
Una particolarmente pericoloso, specie per i mezzi a due ruote, ci viene segnalata da una nostra lettrice all'inizio della Falcone - Borsellino (Balestrieri), nei pressi dell'officina Parisi. 
Si auspica un intervento per eliminare il pericolo.

La Biblioteca tra cielo e mare "Franco Scaglia" ad Alicudi. In onda su Rai Storia lunedì 23 aprile il documentario realizzato da Rai Cinema

Rai Storia, lunedì 23 aprile alle ore 12.40 e in replica alle ore 23, trasmetterà il documentario prodotto e realizzato da Rai Cinema, dedicato alla “Biblioteca tra Cielo e Mare Franco Scaglia”.
Inauguratasi lo scorso agosto 2017 ad Alicudi, splendida isola dell’arcipelago delle Eolie, la Biblioteca, con sede presso la Scuola, raccoglie circa settemila volumi preziosi, tra cui importanti testi di narrativa italiana e straniera, poesia, religione, viaggi, letteratura, provenienti dalla biblioteca del giornalista e scrittore Franco Scaglia, scomparso nel 2015 e donati dalla moglie Mascia Musy all’Isola di Alicudi.
Mascia Musy ha promosso l’iniziativa con il sostegno del Comune di Lipari riuscendo ad offrire agli abitanti di Alicudi e ai suoi visitatori un invito alla lettura, raddoppiando una scommessa culturale in un territorio escluso dai principali canali di comunicazione dove il giornalista ha soggiornato e lavorato, godendo della sua bellezza naturale impareggiabile: “In un luogo magico fra cielo e mare – dichiara Mascia Musy - dove ci si muove soltanto a piedi su gradini e mulattiere dove non esiste un giornalaio e tantomeno una libreria la Biblioteca Franco Scaglia potrà essere un Tesoro dell’Isola di cui tutti potranno godere.”

Alternanza scuola - lavoro. Se ne è parlato al Conti. La preside Basile rammaricata per l'assenza a Lipari di un Istituto alberghiero

Anche alle Isole Eolie entra nel vivo il progetto di “alternanza scuola lavoro”, grazie al protocollo di intesa sottoscritto tra l’Istituto Tecnico Isa Conti Eller Vainicher e Federalberghi Isole Eolie.
Nel corso dell’incontro tenutosi a Lipari presso l’aula magna dell’istituto Vainicher, la preside, Tommasa Basile, ha inquadrato il progetto a livello normativo, richiamando la legge 107 del 2015 che ha istituzionalizzato e reso operativo il modello di alternanza scuola lavoro. La preside ha, quindi, evidenziato i diritti e i doveri degli studenti nel percorso di alternanza, spiegando come questo, nel concorrere alla valutazione dell’intero percorso di studi, sarà sottoposto ad una serie di verifiche reali sull’effettivo rendimento degli studenti.
La Basile ha quindi posto l’accento sull’importanza e il rammarico per non essere ancora riusciti a riportare a Lipari l’istituto alberghiero. “Le Eolie hanno tutte le carte in regola per giustificare appieno la presenza di un istituto alberghiero”, ha rivendicato con fermezza la Preside. Questo, che potrebbe anche essere un serale, oltre a rappresentare un’importante occasione per il comparto ricettivo e per i giovani locali, consentirebbe anche di ridurre il drop out scolastico.
Federalberghi Isole Eolie, sulla scorta del “Progetto scuola” avviato dal Comitato Nazionale dei Giovani Albergatori (CNGA) di Federalberghi e dal protocollo di intesa siglato nel 2012 e successivamente aggiornato nel 2016 tra la stessa Federalberghi e il Ministero dellʹIstruzione, dellʹUniversità e della Ricerca, ha avviato l’iter necessario per coinvolgere in modo coordinato e sinergico le imprese del comparto ricettivo sul territorio per rispondere all’importante domanda proveniente dagli studenti che ormai hanno l’obbligo di svolgere un minimo di 200 ore di alternanza in azienda.
Il presidente di Federalberghi Isole Eolie e Isole Minori della Sicilia, Christian Del Bono, nel presentare il progetto ha parlato di “grande opportunità sia per le aziende che per i nostri giovani. Le prime hanno la possibilità di seminare proficuamente per il prossimo futuro, partecipando al percorso formativo dei propri potenziali futuri collaboratori, i secondi quello di apprendere competenze specifiche e di iniziare a misurarsi e proporsi sul mercato del lavoro”. Nelle isole minori, sono, infatti, in numero sempre crescente le imprese del settore ricettivo che prediligono il personale locale ma lamentano le difficoltà connesse a rintracciare risorse competenti e che conoscano le lingue straniere.
Il Presidente ha quindi sposato pienamente la causa dell’Istituto tecnico affinché anche le Eolie possano diventare sede di un Istituto Alberghiero. Questo, ha concluso Del Bono, consentirebbe di sodisfare gradualmente la crescente domanda per figure professionali specializzate nei diversi settori dell’alberghiera.
Federalberghi Isole Minori della Sicilia
Federalberghi Isole Eolie

I nostri auguri ai festeggiati di oggi

Buon Compleanno ad Amelia Di Franco, Marìa Sulmira Guerrero Maticorena, Susana Tesoriero, Antonino Saltalamacchia, Vera Costanzo, Concetta Biviano, Eva Mandarano

Lettere al direttore. "Da Siena con il cuore alla mia Furci Siculo, alle Eolie e alla Sicilia"

Buongiorno Direttore,
le scrivo da lontano, da Siena, la città dove lavoro …. ma in realtà sono siciliano di nascita, vengo da un piccolo paese della provincia di Messina, Furci Siculo, dove sono nato 54 anni fa e dove torno tutti gli anni d’estate e, da qualche anno, anche a novembre per i Morti (i miei genitori sono sepolti lì, accanto ai tutti i loro cari).
Avrà capito che i miei legami con la Sicilia sono fortissimi …. e devo dire che mi sento legatissimo alle Isole Eolie, dove io e mia moglie siamo stati per la prima volta solo nel 2012: da allora ci siamo stati altre tre volte, e a luglio torneremo a Lipari per la quinta volta (e per la seconda volta ci verrà nostro figlio, nato ad agosto del 2016).
Mi fa molto piacere poter condividere alcune delle mie foto con voi e con i lettori di eolienews. Vedrò di selezionarne altre e di inviargliele quanto prima.
Per ora la saluto cordialmente. A presto.
Camillo Latto


NDD - Pubblichiamo una delle foto inviateci dal signor Latto (veduta da Lipari su Panarea e Stromboli). Le altre foto saranno pubblicate nella rubrica del "Buongiorno". Nel frattempo lo ringraziamo anche per l'affetto che nutre per le nostre isole. 

REGIONE: EDILIZIA SCOLASTICA, OGGI CONFERENZA STAMPA

Il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, e l’assessore all’Istruzione e Formazione professionale, Roberto Lagalla, oggi, alle ore 11, a Palazzo d’Orleans incontreranno i giornalisti per illustrare il piano di investimenti dell’edilizia scolastica nell’Isola.

Oggi è il 20 Aprile, Buongiorno con questa foto di Massimo D'auria e con i Santi e le venerazioni di oggi

Vulcano in fiore e Lipari sullo sfondo - 
Santo del giorno : Santa Sara di Antiochia
Buongiorno con questa foto di...." è realizzata con le foto dei lettori, per fare che ciò avvenga serve , quindi, la vostra collaborazione.
Questa deve avvenire attraverso l'invio di foto di panorami, paesaggi, eventi e quanto altro inerente le Eolie a s.sarpi@libero.it o come messaggio privato su fb
Devono essere foto scattate da voi o dai vostri cari/amici e non trovate in rete. Vi prego di specificare il nome della località fotografata. Grazie

Altri santi e venerazioni del 20 aprile:
- Sant' Agnese di Montepulciano
Vergine
- Sant' Anastasio di Antiochia Vescovo e martire
- Beato Anastasio Giacomo (Anastazy Jakub) Pankiewicz
Sacerdote e martire
- Sant' Aniceto
Papa
- Beato Antonio Page
Martire
- Beata Chiara Bosatta
Vergine
- Beato Domenico Vernagalli
Confessore
- Sant' Eliena (Eilena, Elena) di Laurino
Solitaria
- Beato Francesco Page
Gesuita, martire
- Beato Geraldo de Salis
- Beati Giacomo Bell e Giovanni Finch
Martiri

- San Marcellino d'EmbrumVescovo - San Marciano di Auxerre Monaco
- Beato Maurizio Mac Kenraghty
Sacerdote e martire
- Beati Riccardo Sargeant e Guglielmo Thomson
Martiri
- Beato Roberto Watkinson
Sacerdote, martire
- San Secondino di Cordova
Martire
- Beato Simone da Todi
- Santi Sulpicio e Serviziano
Martiri
- San Teodoro Trichinas
Monaco
- San Vione (Vihone) di Osnabruck
Vescovo

giovedì 19 aprile 2018

Giorgianni cambia metà Giunta. L'articolo del nostro direttore sulla Gazzetta del sud di oggi



Unieolie e Unipegaso una opportunità per le Eolie. Domani presentazione dell'Università delle Eolie

Quattropani, manca l'acqua al cimitero

Una nostra lettrice ci segnala l'assenza di acqua al cimitero di Quattropani. Auspichiamo una risoluzione in tempi brevissimi anche perchè è impensabile che i cittadini che si recano nel luogo sacro, in buona parte avanti negli anni, possano trascinarsi dietro l'acqua da casa. 

In svolgimento a Lipari il primo corso per la realizzazione di muri in pietra a secco

COMUNICATO STAMPA

A Lipari si sta svolgendo il primo corso per la realizzazione di muri in pietra a secco tipici del paesaggio terrazzato eoliano, organizzato da Dotteolie e CNR-ISAC e finanziato dall’Aeolian Islands Preservation Fund, che si concluderà con l’evento del 21 Aprile aperto alla cittadinanza e con la passeggiata informativa del 22 Aprile a Panarea, in occasione della Giornata Mondiale della Terra 
Nell'ambito delle attività di ricerca per il recupero, la tutela e la valorizzazione del patrimonio e del paesaggio culturale, il gruppo di ricerca "Rischi ambientali naturali ed antropici del patrimonio culturale" (RICH) dell’Istituto di Scienze dell’Atmosfera e del Clima (ISAC) del CNR di Bologna, ha collaborato con l’Associazione Dotteolie di Lipari per l'organizzazione del primo “Corso introduttivo, teorico e pratico, per la realizzazione di muri in pietra a secco tipici del territorio eoliano” che si sta svolgendo a Lipari (Isole Eolie).
Il Progetto è stato finanziato dall'Aeolian Islands Preservation Fund, fondazione che lavora per proteggere il patrimonio ambientale delle Isole Eolie e che finanzia anche progetti di conservazione del paesaggio eoliano.
L’iniziativa rientra tra le attività di sensibilizzazione e di promozione del paesaggio terrazzato portate avanti in questi anni dall’Alleanza Mondiale per il Paesaggio Terrazzato (ITLA), sezione italiana.
Il Corso è stato ideato per sensibilizzare l’opinione pubblica sull'importanza del recupero e della tutela dei muri in pietra a secco e dei terrazzamenti, non solo per la loro importanza nella mitigazione del rischio idrogeologico, ma anche per il valore che i muri a secco rivestono per la salvaguardia della biodiversità e per il miglioramento della fertilità dei suoli. Il recupero e il mantenimento del paesaggio terrazzato potrebbe rivelarsi di importanza strategica per una corretta pianificazione del territorio a lungo termine, finalizzata a ridurre gli effetti negativi dei cambiamenti climatici in atto.
Naturalmente, non esisterebbe il paesaggio terrazzato senza colui che realizza, con pazienza e competenza, il muro in pietra a secco; ecco quindi anche la necessità di preservare e diffondere la tecnica tradizionale eoliana di costruzione di questi muri, favorendone la sua divulgazione, anche attraverso la realizzazione di corsi come questo.
Il Corso ha visto la partecipazione di circa 15 studenti (residenti e non), due giorni di lezione teoriche in aula, due giorni di lezioni pratiche in campo per apprendere le basi per la costruzione di un muro in pietra a secco, una giornata di escursione a Filicudi, isola dove il paesaggio terrazzato è maggiormente rappresentato nelle Isole Eolie.
Il corso si concluderà con l’evento aperto alla cittadinanza “Il paesaggio terrazzato delle Isole Eolie, scelte per il futuro”, il 21 Aprile alle ore 18:00 al Gattopardo Park Hotel, in occasione del quale interverranno la Dott.ssa Donatella Murtas (ITLA Italia) e la Dott.ssa Alessandra Bonazza (CNR-ISAC Bologna).
Il 22 aprile invece, a partire dalle ore 10:30, gli organizzatori del corso saranno a Panarea per una passeggiata informativa e l’incontro con la comunità, in occasione della giornata mondiale della terra. Il Progetto ha ottenuto il patrocinio di Earth Day Italia ed è stato inserito tra gli eventi organizzati nell'ambito di tale manifestazione



Centri trasferenza, appalto rifiuti e scalo di Pignataro. Giorgianni risponde al nostro direttore

I nostri auguri ai festeggiati di oggi

Buon Compleanno a Mariarosaria Avino, Loredana Siracusa, Marcella Paino, Nancy Campisi, Fabio Lo Schiavo, Ilaria Giunta, Giande Mondello, Michele Ferlazzo, Caterina Salvo, Ciro Pellecchia, Maria Angela Galia

Domani consiglio comunale a Lipari

Tutela del mare e dell'ambiente. L'articolo del nostro direttore sulla Gazzetta del sud

Oggi è il 19 Aprile, Buongiorno con questa foto di Katia Merlino e con i Santi e le venerazioni di oggi

Alba sul mare - 
Buongiorno con questa foto di...."  è realizzata con le foto dei lettori, per fare che ciò avvenga serve , quindi, la vostra collaborazione.

Questa deve avvenire attraverso l'invio di foto di panorami, paesaggi, eventi e quanto altro inerente le Eolie a s.sarpi@libero.it o come messaggio privato su fb
Devono essere foto scattate da voi o dai vostri cari/amici e non trovate in rete. Vi prego di specificare il nome della località fotografata. Grazie

Santo del giorno : Sant'Emma di Sassonia





Altri santi e venerazioni del 19 aprile:
- Beato Corrado (Miliani) di Ascoli
Religioso

- Sant' Elfego (Elfege) di Canterbury
Vescovo

- San Geroldo
Eremita

- Beato Giacomo Duckett
Martire

- San Giorgio d'Antiochia
Vescovo

- San Leone IX
Papa

- San Mappalico
Martire

- Santa Marta di Persia
Vergine e martire

mercoledì 18 aprile 2018

Panarea, Un gruppo di 16 volontari ripulisce la riserva di Iditella. L'articolo del nostro direttore sulla Gazzetta del sud di oggi



Centro riabilitazione di Canneto...è tutto a posto?

Il quesito è d'obbligo per via di quanto si è verificato nella struttura ( non parliamo di servizi, questa volta). Un lettore ci ha segnalato in ritardo (purtroppo) la presenza di topi . Ci auguriamo che tutto sia stato risolto....ma vigileremo!


Rifiuti, rinnovato con 1, 5 milioni il bando Anci-Conai per progetti di comunicazione locale

Roberto Piemonte ci segnala questo articolo

Avranno tempo fino al 18 maggio i Comuni singoli o associati (con popolazione superiore a 5mila abitanti) e gli enti di governo del servizio rifiuti che intendano presentare progetti di comunicazione locale finalizzati al miglioramento della gestione dei rifiuti di imballaggio.
Le regole e le modalità di presentazione dei progetti sono stabilite all'intero delle «Linee Guida alla comunicazione locale 2018» con cui il Conai ha confermato il proprio impegno per il 2018 con un budget totale di 1,5 milioni. Questo importo è ripartito nelle tre macroaree del Paese così come segue:
- 375.000 euro per le Regioni del Nord (Piemonte, Valle d'Aosta, Lombardia, Trentino Alto Adige, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Liguria ed Emilia Romagna);
- 500.000 euro per le regioni del Centro (Toscana, Marche, Lazio e Umbria);
- 625.000 euro per le regioni del Sud e Isole (Abruzzo, Molise, Puglia, Campania, Calabria, Basilicata, Sicilia e Sardegna).
I Comuni potranno inviare i propri progetti entro e non oltre il 18 maggio 2018 esclusivamente con invio tramite PEC all'indirizzo di posta elettronica bandoanciconai@legalmail.it. I progetti, finanziati con le risorse erogate dal Conai nell'ambito dell'Accordo quadro 2014-2019, saranno valutati entro il 15 giugno 2018 da una Commissione formata da quattro membri (due in rappresentanza di Anci e due di Conai) che stilerà tre graduatorie; una per per il Nord, una per il Centro e una per il Sud e le isole.

Ancora cassonetti in fiamme in località San Giorgio (S.Anna)

Per la foto grazie a Mario Natoli

Cercasi aiuto - pasticciere

Struttura alberghiera in Lipari cerca aiuto - pasticciere. 
Per info contattare il 3356213776

Gli studenti dell'Isa Conti Vainicher incontrano le imprese del comparto ricettivo

Giovedì 19 aprile, alle ore 11.30, presso l’aula magna dell’Istituto di Istruzione Superiore Isa Conti Eller Vainicher, si terrà un incontro organizzato dall’Istituto e la Federalberghi Isole Eolie sul tema dell’alternanza scuola lavoro.
Nel corso dell’incontro sarà presentato il progetto di alternanza scuola lavoro, attivato dal protocollo di intesa da poco sottoscritto. Saranno, quindi, messe in evidenza le importanti opportunità ma anche gli impegni che le imprese e gli studenti partecipanti dovranno assumersi per portare a compimento con successo il percorso formativo che andranno ad intraprendere.
Le aziende del comparto ricettivo interessate ad ospitare in stage gli studenti delle nostre isole, sono invitate a partecipare.
Federalberghi Isole Minori della Sicilia
Federalberghi Isole Eolie

Conferenza stampa di presentazione della giunta Giorgianni (18 Aprile 2018)

Ufficializzata la nuova giunta Giorgianni. Le deleghe e l'intervista del nostro direttore al primo cittadino

Ufficializzata stamane dal sindaco Marco Giorgianni, durante un incontro con la stampa, la nuova giunta municipale di Lipari.
Ne fanno parte, oltre al sindaco, come da noi già anticipato ieri, Gaetano Orto, Massimo D'Auria, Tiziana De Luca e Davide Merenda.
De Luca e Orto rinunceranno allo scranno in consiglio comunale dove subentreranno Fulvio Pellegrino ed Eliana Mollica.
Il sindaco ha anche preannunciato che si avvarrà, come esperti, della competenza dell'ex assessore regionale Michela Stancheris e di Angelo Sidoti.
Le deleghe sono state così ripartite:
Gaetano Orto:  - Vice Sindaco - Polizia Municipale - Viabilità - Traffico Legale e Contenzioso - Servizi Informatizzazione Servizi Idrici, Elettrici e Fognari
Massimo D'Auria: Decentramento frazioni ed Isole Minori Servizi Cimiteriali - Aree verdi e arredo urbano - Suolo pubblico Personale
Tiziana De Luca: Pubblica Istruzione - Edilizia Scolastica - Edilizia Popolare Servizi Socio Sanitari e Solidarietà Cultura e Beni Culturali
Davide Merenda: Programmazione - Sviluppo Economico - Annona - Attività Produttive Trasporti - Turismo - Spettacolo e Sport Bilancio e Tributi - Patrimonio
Trattenute dal Sindaco le seguenti attribuzioni Lavori Pubblici - Urbanistica - Ecologia e servizi r.s.u. - Ambiente
Le deleghe assegnate saranno modificate nel caso che venga adottata da parte del Consiglio Comunale la proposta di modifica dello Statuto Comunale con la conseguente possibilità da parte del Sindaco "di attribuire ai consiglieri comunali deleghe per attività e/o servizi in specifiche materie che non comportino adozioni di atti che producano effetti giuridici e nel rispetto dei principi legislativi in materia di ordinamento degli Enti Locali. In tal caso i Consiglieri Comunali assumono anche la qualità di "Consigliere delegato".

L'intervista con il sindaco Giorgianni: 
NEL POMERIGGIO PUBBLICHEREMO IL VIDEO DELLA PRESENTAZIONE DELLA NUOVA GIUNTA

I nostri auguri ai festeggiati di oggi

Buon Compleanno ad Annalisa Marocchini, Anna Furnari, Rita Zingales, Lucia Giardina, Luciano Giorgi, Massimiliana Castrogiovanni, Giuseppe Di Grado, Silvano Saltalamacchia, Pino Di Giovanni, Emanuela Mondiello

Vulcano, interdetta area demaniale in prossimità delle Sabbie Nere


Oggi è il 18 Aprile, Buongiorno con questa foto di Tiziana Totaro e con i Santi e le venerazioni di oggi

"Buongiorno con questa foto di...."  è realizzata con le foto dei lettori, per fare che ciò avvenga serve , quindi, la vostra collaborazione.
Questa deve avvenire attraverso l'invio di foto di panorami, paesaggi, eventi e quanto altro inerente le Eolie a s.sarpi@libero.it o come messaggio privato su fb
Devono essere foto scattate da voi o dai vostri cari/amici e non trovate in rete. Vi prego di specificare il nome della località fotografata. Grazie
SANTO DEL GIORNO: SAN GALDINO DA MILANO
Altri santi e venerazioni del 18 aprile:
- Beato Andrea da Montereale
- Beato Andrea Hibernon
Francescano
- Sant' Antusa di Costantinopoli
Vergine, principessa imperiale
- Sant' Atanasia di Egina
- Santi Ermogene ed Elpidio
Martiri
- Sant' Eusebio di Fano
Vescovo
- San Giovanni Isauro
Monaco
- Beato Giuseppe Moreau
Sacerdote e martire
- Beato Idesbaldo delle Dune
Abate
- San Lasreano o Molasso
Abate
- Beata Maria dell'Incarnazione (Barbara Avrillot Acarie)
Carmelitana
- San Perfetto di Cordova
Martire
- San Pusicio
Martire
- Beato Romano (Roman) Archutowski
Sacerdote e martire
- Beata Savina Petrilli
- Sant' Ursmaro
Vescovo-abate di Lobbes

martedì 17 aprile 2018

L'articolo del nostro direttore sulla Gazzetta del sud di oggi


Domani alle 10 la presentazione della nuova giunta Giorgianni

Domani, alle 10, nel corso di una conferenza stampa che si terrà nel palazzo municipale di Villa Mazzini, il sindaco di Lipari, Marco Giorgianni, presenterà la nuova giunta.
Come anticipato stamani da Eolienews ne faranno parte Tiziana De Luca, Davide Merenda, Gaetano Orto e Massimo D' Auria. 

REGIONE: SEMPLIFICAZIONE, DA DOMANI MODULISTICA UNICA NEI SUAP

Passo avanti della Regione Siciliana nel percorso di semplificazione amministrativa e di maggiore efficienza nell’erogazione dei servizi per cittadini e imprese. Da domani, infatti, tutti gli ‘Sportelli unici per le attività produttive’ dell’Isola utilizzeranno una modulistica unificata e standardizzata. La conclusione di un percorso che l’assessorato alle Attività produttive ha voluto illustrare, oggi, ai responsabili dei Suap, nel corso di un seminario organizzato e realizzato dal FormezPA, in collaborazione anche con il dipartimento regionale dell’Ambiente.
“In questo modo - afferma il presidente della Regione, Nello Musumeci - si snellisce la Pubblica amministrazione e la si avvicina di più agli utenti. La data di domani segna una svolta importante nella semplificazione e nella chiarezza delle procedure perché agevola tutti coloro che hanno voglia di venire a investire nella nostra terra, incentivandone così lo sviluppo e l'economia”.
Nel corso dell’incontro, al quale erano presenti anche i rappresentanti delle Città metropolitane e dei Liberi consorzi di Comuni, dell’Anci Sicilia, delle Camere di commercio e delle Agenzie delle dogane, sono state approfondite, in particolar modo, le tematiche relative alle attività commerciali e ambientali. Illustrata anche la nuova disciplina del settore dei carburanti, la cui competenza delle istruttorie è stata trasferita agli enti locali, avvicinando in tal modo la Pubblica amministrazione alle  imprese.
“Semplificare - aggiunge l’assessore alle Attività produttive, Mimmo Turano - vuol dire garantire correttezza, trasparenza e legalità, oltre che celerità, nell’istruttoria dei procedimenti amministrativi. L’utilizzo di procedure semplici e univoche, inoltre, evita ritardi e rallentamenti che soprattutto quando si utilizzano Fondi europei possono portare a disimpegni automatici delle risorse”.
In un’ottica di collaborazione con i Suap e con i Comuni dell’Isola, la Regione ha istituito un Centro regionale di competenza per la semplificazione amministrativa, che ha sede presso l’assessorato alle Attività produttive, creando così un ‘effetto rete’ sul territorio. 

Bagnamare, il comunicato della Città Metropolitana di Messina

COMUNICATO
A seguito della violenta mareggiata di lunedì 9 aprile il corpo stradale della S.P. 181 del Pignataro in località Bagnamare, nell’isola di Lipari, ha subito gravi danneggiamenti: lo sgrottamento della parte inferiore del corpo stradale con evidenti segni di cedimento del piano viabile e conseguente formazione di avvallamenti e lesioni. La strada è stata interdetta al transito con ordinanza Sindacale n° 20 del 10/04/2018.
Considerata l’importanza strategica della strada in questione, anche per l’approssimarsi della stagione estiva, a seguito di accertamento e verifica tecnica da parte dei Funzionari di questo Ente Dott. Geol. Biagio Privitera, Ing. Anna Chiofalo e Geom. Sebastiano Mufale, è stata dichiarata – in base all’art. 163 del Dec. Lgs. 50/2016, l’indifferibilità e l’urgenza per la ricostruzione del corpo stradale. La Città Metropolitana di Messina si è attivata prontamente ed ha affidato i lavori che hanno avuto inizio il 16 aprile 2018 e dovranno ultimarsi nel termine massimo di trenta giorni. L’importo complessivo dell’intervento è di € 20.500,00 di cui € 16.165,04 per lavori, al netto del ribasso d’asta del 20% e comprensivi di oneri irriducibili della sicurezza ed € 4.334,97 per somme a disposizione.

L’Ufficio Stampa

Ricerca personale

Per nuova apertura di ristorante a Lipari cercasi un aiutante cuoco/cuoca. Contattare il 3382909524

Venditori (poco) ambulanti e molto sporcaccioni. E si mischia degrado a degrado

Ecco come si presenta l'area antistante la chiesa di Santa Lucia (Lipari), nel mezzo dei due istituti scolastici, dove da stamane sono posizionati ambulanti (si fa per dire) non eoliani

Se poi questo va a fare coppia con l'altro degrado esistente in zona, e qui documentato, abbiamo fatto "Bingo". A dispetto di chi fa tutto per mantenere pulita l'area prospicente le proprie attività

“FORMARE PER EDUCARE ALL’AMBIENTE”. A LIPARI IL PRIMO CORSO PER GLI INSEGNANTI DEI DELFINI GUARDIANI Dal 16 al 20 aprile i docenti dell’Istituto Comprensivo di Lipari seguiranno un corso di formazione.

Lipari, 17 aprile 2018 - Una settimana all’insegna dell’educazione ambientale all’Istituto Comprensivo Statale Lipari1. Tra i banchi, stavolta, ci saranno i docenti dell’Istituto guidato da Mirella Fanti che, dal 16 al 20 aprile, seguiranno il corso “Formare per educare all’ambiente”, organizzato dall’associazione Marevivo, con il sostegno di MSC Crociere, e la collaborazione dell’Ufficio Scolastico Regionale Siciliano.
Il percorso di formazione, finalizzato alla sensibilizzazione e alla conoscenza dei temi ambientali, si sviluppa nell’ambito del progetto “Delfini Guardiani delle Isole Eolie”, attualmente in corso nell’arcipelago. Il corso intende approfondire alcuni degli argomenti ritenuti prioritari dal MIUR e dal MATTM, così come indicato nelle Linee Guida Educazione allo sviluppo sostenibile del 2009.
A svolgere le lezioni ci saranno esperti del settore provenienti da tutta Italia: il geologo Giuseppe Lombardo terrà una lezione su “I cambiamenti climatici e il dissesto geologico”; il biologo dell’Università di Messina Salvatore Giacobbe si occuperà della “Tutela della biodiversità e degli ecosistemi: dalla didattica alla sperimentazione”; la biologa di Marevivo Maria De Filippo affronterà il tema de “La gestione dei rifiuti”; la dr.ssa Sebastiana Fisicaro, dirigente tecnico e referente regionale dell’area tematica ‘Ambiente – Ufficio Scolastico Regionale di Sicilia’ terrà una lezione introduttiva su come “Educare all’ambiente”; infine, l’ultimo giorno sarà dedicato a “La tutela delle acque e del mare” a cura del biologo Franco Andaloro, direttore di ricerca ISPRA.
L’iniziativa di Marevivo coinvolgerà oltre trenta insegnanti ed avrà come obiettivo quello di favorire la conoscenza delle principali nozioni scientifiche sull’ambiente e la sua tutela, nonché la diffusione di nuove metodologie didattiche finalizzate a coinvolgere gli studenti, stimolare l’apprendimento e il loro interesse per tematiche importanti come la salvaguardia e il rispetto dell’ecosistema naturale. Non solo, anche la promozione di una consapevolezza e di una responsabilità collettiva nei confronti del luogo in cui vivono e l’introduzione di strumenti didattici innovativi basati sulla costruzione di laboratori, sull’analisi di situazioni-problema, sull’osservazione diretta e la sperimentazione in ambienti a “cielo aperto”.
La cooperazione tra Marevivo e l’Istituto Comprensivo Lipari 1 era già iniziata diversi anni fa grazie al progetto eco didattico “Delfini Guardiani” rivolto alle classi delle scuole primarie e secondarie delle Isole Minori Italiane per far conoscere ai ragazzi gli aspetti naturalistici, archeologici ed ambientali dell’isola di Lipari.

IL PROGETTO ECODIDATTICO
Delfini Guardiani, nato nel 2009, è un progetto di educazione ambientale che si propone di avviare, all’interno delle classi delle scuole primarie e secondarie delle Isole Minori Italiane, percorsi didattici finalizzati alla costituzione di un gruppo di alunni che avranno una maggiore consapevolezza e responsabilità nel tutelare le risorse ambientali del proprio territorio. Il percorso si propone di sensibilizzare i giovani nei confronti delle problematiche ambientali; avvicinarli alla natura, stimolando il loro senso di appartenenza nei confronti dell’ambiente.

I nostri auguri ai festeggiati di oggi

Buon Compleanno ad Antonella Cappadona, Nino Cardi, Teresa D'alterio, Rocco Patane, Wilhelmina Míguez Adeliño, Lisa Paino, Andrea Pongolini, Luisa Favaloro, Ade Vitagliano, Esperia Sciarrone, Andrea Li Donni

Navi ed aliscafi (CV° puntata)

Nelle foto: 1 e 2 La Bridge; 3 e 4 Filippo Lippi

Concorso Decò. A Lipari, presso i supermercati D'Anieri, è stata vinta un'auto Fiat

Anche a Lipari "arriva" una delle auto messe in palio nel Concorso Decò. Ad aggiudicarsi l'auto Fiat, grazie al tagliando ricevuto dopo aver fatto la spesa ai Supermercati D'Anieri, è stata Laura Lo Ricco.
AUGURI!

C'è la nuova giunta Giorgianni. Dovrebbe essere ufficializzata nel pomeriggio...salvo sorprese

Nel pomeriggio, definiti gli ultimi dettagli, il sindaco Marco Giorgianni dovrebbe ufficializzare la nuova giunta. Ai confermati Gaetano Orto, Massimo D'Auria, dovrebbero aggiungersi Davide Merenda e Tiziana De Luca. 
De Luca e Orto rinunceranno allo scranno in consiglio comunale e saranno surrogati da Fulvio Pellegrino ed Eliana Mollica, rispettivamente primo e secondo dei non eletti nella lista che sosteneva la candidatura a sindaco del primo cittadino.
Dovrebbero essere ufficializzati anche i nomi di Ersilia Pajno e Angelo Sidoti, come esperti.

Buongiorno con questa foto di Salvatore Occhino e con i Santi e le venerazioni di oggi

Tramonto alle "spalle" dello Strombolicchio - 
"Buongiorno con questa foto di...."  è realizzata con le foto dei lettori, per fare che ciò avvenga serve , quindi, la vostra collaborazione.
Questa deve avvenire attraverso l'invio di foto di panorami, paesaggi, eventi e quanto altro inerente le Eolie a s.sarpi@libero.it o come messaggio privato su fb
Devono essere foto scattate da voi o dai vostri cari/amici e non trovate in rete. Vi prego di specificare il nome della località fotografata. Grazie

Santo del giorno: San Roberto di La Chaise-Dieu - 
Altri santi e venerazioni del 17 aprile:

- Sant' Acacio di Militene
Vescovo

- Beata Chiara Gambacorti
Domenicana

- San Donnano e compagni
Martiri

- Santi Elia, Paolo e Isidoro
Martiri

- Beato Enrico Heath (Paolo di Santa Maddalena)
Sacerdote e martire

- Beato Giacomo da Cerqueto

- Sant' Innocenzo di Tortona
Vescovo

- Beata Kateri (Caterina) Tekakwitha

- Beata Maria Anna di Gesù (Navarro)
Mercedaria

- San Pantagato di Vienne
Vescovo

- Santi Pietro ed Ermogene
Martiri

- San Roberto di Molesme
Abate di Citeaux

- Santi Simeone Bar Sabba'e, Usthazade e compagni
Martiri in Persia

lunedì 16 aprile 2018

Circomare, s'insedia Principale / "Dietrofront" dell'aliscafo, il vento impedisce l'approdo. Gli articoli del nostro direttore sulla Gazzetta del sud di oggi


Judo. Saranno due gli atleti eoliani che disputeranno la finale del campionato italiano cadetti. Riammesso De Salvo, ingiustamente penalizzato nelle qualificazioni.

Saranno due gli atleti dello Sporting judo Lipari che disputeranno la finale del campionato italiano Cadetti che si svolgerà a Ostia il prossimo 21/22 aprile. 
Alla già qualificata Livoti Enya Sara, nella categoria 63 kg., si aggiunge il riammesso De Salvo Andrea, nella cat. 55kg 
L’atleta nella gara di qualificazione non aveva potuto portare a termine la sua gara per una magistrale topica del commissario di gara . 
Dopo aver esaminato il ricorso, su suggerimento della Commissione Nazionale Arbitri, il Consiglio Federale ha deciso di far partecipare alle finali l’atleta De Salvo.

Offerta lavoro

Cercasi Baby-sitter ad Acquacalda, dalle 18 alle 24, per un bambino di sei anni. Retribuzione 400€.
Contattare il 3403321217

Sedici panarellesi "spazzini volontari" ripuliscono la Riserva di Iditella e invitano Giorgianni ad un incontro per risolvere la problematica rifiuti a Panarea

COMUNICATO
Un gruppo di abitanti dell’isola di Panarea, gioiello dell’arcipelago eoliano, ha deciso di trascorrere il weekend a ripulire la Riserva Naturale a Iditella in cui, ormai da troppo tempo, erano stati “abbandonati” rifiuti di vario genere. 16 volontari, due giornate di raccolta a mano
Batterie esauste, copertoni di Ape car e motocarri, reti da pesca, parabordi, reti e materassi, sanitari completi di un bagno (probabilmente quello smantellato per far spazio al nuovo!), cucine, frigoriferi, contenitori vari, tantissimo ferro e un’immensità di plastica
La Riserva di Panarea era veramente stracolma di rifiuti e chissà quanta ancora ce ne saranni nascosti fra i cespugli; una delle passeggiate più incantevoli dell’isola nel mezzo della macchia mediterranea, dove ci sono i rami di alberi e cespugli pieni di plastica incastrata, un po’ come in certi villaggi di quei paesi che il nostro Occidente considera Terzo Mondo
I volontari hanno chiesto un permesso speciale al Sindaco per poter supportare Claudio e Carlo nel trasportare i sacchi dei rifiuti raccolti con i propri mezzi privati, senza rischiare denunce. A mezzogiorno, orario in cui la Nave della Spazzatura arriverà a ritirarli sull’isola, verranno imbarcati e saranno trasportati indifferenziati in qualche discarica siciliana. Per il ferro occorrerà aspettare “la nave del ferro” che si spera arrivi questa stessa settimana
Si, perché in un’isola piccola come Panarea non esiste un sistema di raccolta differenziata: le soluzioni proposte in passato avevano lo sguardo rivolto a Lipari, l’isola maggiore, ma è impensabile che una soluzione valida per una “cittadina sul mare” come Lipari possano andare bene per un’isola come Panarea. Panarea, Stromboli, Filicudi e Alicudi sono isole piccole rispetto a Lipari o a Vulcano.
Un compattatore sull’isola con un vero sistema di raccolta differenziata abbatterebbe parecchio la spesa folle che significa fare arrivare ogni giorno la Nave della Spazzatura, oltre che ad evitare la bruttezza e i cattivi odori ogni mattina sul porto, durante il rito “dell’imbarco dei rifiuti”
Ci vuole davvero così tanto? In un’isola in cui tutte le case hanno giardini, dove gran parte del territorio “dovrebbe essere una riserva” non si riesce ad organizzare un compost di comunità per lo smaltimento in loco dell’umido?
E’ corretto impedire ai tanti turisti che incrementano l’economia locale ogni estate di non poter fare la differenziata come fanno nelle città di provenienza almeno per quanto riguarda vetro e plastica?
E’ la prima volta dopo tanti anni che gli isolani omaggiano Panarea con un atto di amore come quello compiuto da questi volontari lo scorso weekend.
Perché alla fine un’isola incantata come questa merita soprattutto gesti di amore, di rispetto e di gratitudine, merita di essere pulita, conservata, amata, con la vegetazione sana, senza spazzatura ovunque e con un sistema di raccolta differenziata pensato ad hoc.
Qualcosa sta cambiando nelle coscienze degli isolani: finalmente non si aspetta più “la mano” della politica, ma si agisce.
E’ anche il primo anno in cui, grazie al supporto dei commercianti e degli esercenti, circoleranno sull’isola articoli sostenibili alternativi alla plastica mono uso e molti dei locali si stanno dotando di cannucce lavabili o compostabili.
Caro Sindaco grazie per la Tua disponibilità nell’assicurarti che la nave della spazzatura si porti via in un giorno tutti i rifiuti raccolti e per fare in modo che arrivi al più presto la nave del ferro.
Noi isolani siamo pronti a darTi supporto nel trovare una soluzione concreta per la nostra amata Panarea: la stagione turistica è alle porte e non abbiamo ancora un’idea precisa di cosa verrà fatto in merito al problema devastante della spazzatura sull’isola. Ti aspettiamo per ridare a Panarea il suo ruolo di Regina delle Eolie, con le strade che profumano di gelsomino, non di monnezza. Troviamo insieme una soluzione ad hoc per Panarea
Adesso è il momento di agire.
I volontari “spazzini” dell’isola di Panarea.