Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta e Alessio Pellegrino.
Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com o s.sarpi@libero.it
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca e offerta lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

sabato 9 giugno 2018

Si è conclusa la IV edizione del Made in Lipari



La IV edizione del “Made in Lipari” 2018, promossa dalla ProLoco Isole Eolie – Lipari, ha presentato valori, tradizioni ed eccellenze territoriali; dall’arte all’artigianato, dalla musica al teatro ed alla danza nello scenario dello stabilimento termale di San Calogero.
Il primo ringraziamento va rivolto a tutte le associazioni che hanno partecipato con il loro contributo quali, “L’ACRS Terme San Calogero”, “La FSC Group Service”, “L’Associazione Cappero D.O.P. delle Isole Eolie”, “L’AVIS di Lipari”, “DottEolie”, “Il Circolo Artistico Culturale Eoliano”, “Federalberghi delle Isole Eolie”, Pomidia, Centro Danza S.D. Magmarhei, SMS Live Band, Compagnia Teatrale Piccolo Borgo Antico, Lyparayon, Cantori Popolari Delle isole Eolie, A.S.D. Twirling, Centro Danza "Angel Dance" ed il “Centro Studi Eoliano Onlus” che, attraverso la visita guidata della Dott.ssa Maria Clara Martinelli e la conferenza sulle Terme del Dott. Giuseppe (Pino) La Greca ha inaugurato la mostra e la manifestazione nel pomeriggio del 1 giugno alla gradita presenza del Sindaco del Comune di Lipari, 
Marco Giorgianni, di Tiziana De Luca, Assessore alla Cultura e di Madeleine Cavalier fondatrice del Museo Eoliano con Luigi Bernabò Brea ed a lui intitolato.
Gradita anche la presenza ed i saluti di Davide Merenda, Assessore al Turismo del Comune di Lipari nel pomeriggio del 2 giugno.
La manifestazione “Made in Lipari” è stata inserita nel calendario degli eventi per la Giornata Nazionale delle ProLoco d’Italia promossa dall’UNPLI 

del 3 giugno. 
La promozione dell'arte e dell'artigianato locali non rappresenta solo la possibilità per gli artisti di far conoscere la propria opera ma soprattutto un modo per tenere vive la passione e la tradizione che rappresentano le nostre terre, che da sempre hanno ispirato l'animo di coloro che grazie al proprio talento riescono a cogliere le meravigliose e infinite sfumature che compongono la magnificenza delle Isole Eolie e regalarci opere in grado di rappresentare la bellezza che ci circonda e di tutelare il nostro ricchissimo patrimonio di tradizioni, che rappresentano il cuore della nostra cultura. Organizzare la manifestazione presso lo stabilimento termale di San Calogero ha inoltre permesso di racchiudere in una manifestazione tutti gli elementi caratteristici dell'Eolianitá, dall'arte e tradizione artigianale a quella culinaria, dalla millenaria storia di Lipari (ben rappresentata dal complesso archeologico risalente al periodo che va dal XV secolo a.C. al II secolo d.C) alla natura incontaminata in cui il sito è immerso.
Per essere riusciti a realizzare tutto questo non possiamo che dire Grazie a tutti i protagonisti, artisti, artigiani e aziende che hanno esposto la propria opera e i propri prodotti durante la manifestazione, in particolare Gabriele Casamento Hunziker, Davide Vitagliana, Franca Scappin, Renata Conti, Maria Alessandra Montagno, Martina Villanti, Luisa Mendoza, Edizioni Strombolibri di Fabio Famularo, Giuseppe Natoli, Daniela Costanzo, Italo Toni, Lucia Mandarano, Massimiliano Longhitano e Simona Basile, Roberta Gallo, Anastasia Russo, Giovanni Favaloro, Gesuele Giampino, Carla Veneziano, Rosaria Casamento e Giovanna Casamento, Paolo Mezzapica e Gisella Favorito.
Grazie ai volontari, Gabriella Reitano, Bartolo Reitano, Anna Cannistrá, Gesuele Giampino, Elio Zanca, Roberto Arcano, Luca Acquaro, Eliana Mollica e Nunziella Indelicato ed ai ragazzi del Servizio Civile, Sabina Alleruzzo, Loris Amato, Tiziana Basile, Vanessa Biviano, Roberta Compagno, Antea Di Maggio, Simona Di Pietro, Jessica Greco, Stella Locantro, Alessandra Lo Ricco, Alessio Pellegrino, Ilenia Pollo e Giulia Russo che hanno lavorato instancabilmente per l'organizzazione dell'evento.
Grazie ai sostenitori dell’iniziativa che in vari modi hanno contribuito alla realizzazione della manifestazione, in particolare: “Emanuele Carnevale”, “Eolian Bunker”, Le Piscine di Eolo”, “Italiana Capers Sud s.r.l.”, “Ristorante Le Macine”, “F.lli Laise”, “Ristorante I Tre Delfini”, “Pizzeria Da Merlo”, “Enolie”, “Ristorante Martino”, “Ristorante E’ Pulera”, “LibertyLines”, "Giochidea" ed “Arte Tipografica”, “’Ngoia”, “La Casa del Sole”, “L’Angolo dei Ricordi”, “Il Botteghino”, “Piegari Roberta”, “Gilberto & Vera”, “Bar Il Gabbiano”, Bar La Vela” e “ Ristorante Filippino”, “Antonio Pesaresi”, “Criesia Vecchia”, “Giovanni Mollica”, “Bartolo Nicastro” ed “Emanuele Famularo”.

Grazie alle forze dell’Ordine che hanno prestato servizio a tutela della pubblica incolumità quali, Polizia Municipale, Carabinieri di Lipari, volontari della Protezione Civile.
E infine un grazie a tutti gli ospiti che hanno partecipando alla manifestazione e a coloro i quali credono fermamente nell'importanza della tutela e promozione dei beni, materiali e immateriali, che rendono il nostro arcipelago uno dei più ricchi e ammirati al mondo.
La ProLoco Isole Eolie – Lipari vi da appuntamento alla prossima edizione del Made in Lipari.

Vulcano. Troppi pericoli sulla strada provinciale. L'articolo del nostro direttore sulla Gazzetta del sud di oggi

ISOLA DI LIPARI, LA SPIAGGIA DI CANNETO MOSTRA IL SUO VERO VOLTO

 COMUNICATO DEL CIRCOMARE - GUARDIA COSTIERA DI LIPARI
Un weekend intenso di attività che, in due giornate, ha visto operare i militari della Guardia Costiera di Lipari ed il personale della ditta specializzata in pulizia e in pettinatura spiagge lungo tutto il litorale della località di Canneto da Unci a Calandra nel Comune di Lipari. 
L’operazione ha avuto come oggetto tutte quelle unità da diporto ormai da tempo abbandonate sull’arenile che sono state recuperate per poi essere smaltite da apposita ditta incaricata. 
Le barche di proprietà dei residenti ed utilizzate dagli stessi per fini ricreativi 
sono state, invece, sistemate nelle apposite aree concesse dalla Regione Sicilia al Comune di Lipari che saranno opportunamente delimitate e segnalate. 
Un nuovo aspetto quindi sta assumendo la località di Canneto, il vero volto di una spiaggia che viene restituita all’intera comunità isolana per la sua libera e sicura fruizione. 
Nei prossimi giorni, l’attività di pulizia interesserà anche le località di Porticello ed Acquacalda. Tali operazioni sono il frutto della sinergica e fattiva collaborazione tra l’Ufficio Circondariale Marittimo ed il Comune di Lipari. 
La Guardia Costiera di Lipari darà continuità alla propria attività di controllo in materia di demanio marittimo e di tutela dell’ambiente marino e costiero. 
Lipari, 9 giugno 2018.

Progetto Ustica, a Lipari seduta di rinnovo del corso Ovas e Blsd Autosoccorso nelle isole minori

 Si è tenuto ieri, presso il Comune di Lipari, la seduta di rinnovo del corso Ovas e Blsd Autosoccorso nelle isole minori (Progetto Ustica), tenutosi nel 2014.
Erano presenti il coordinatore Obiettivo 2, Calogero Alaimo, il formatore Obiettivo 3, un componente (Progetto Trinacria) dell'ordine medici e odontoiatri di Palermo.
Per il Comune di Lipari il funzionario responsabile del servizio Protezione Civile comunale, ragioniera Fiorella Restuccia.   
  

Avviso per Reddito di Inclusione 2018 – nuovi requisiti

SI AVVISA
Che i cittadini interessati, in possesso dei requisiti richiesti, potranno presentare le domande a partire dal 5 giugno 2018, direttamente al Comune che, successivamente, provvederà ad inoltrarle all’Inps, ai fini della verifica automatica delle condizioni previste dal Decreto n. 147 del 15 settembre 2017.
Il modulo dell’istanza, è disponibile dall’Ufficio Servizi Sociali del Comune oppure scaricabile dal sito istituzionale dell’Ente www.comunelipari.gov.it.
All’istanza, debitamente compilata, dovrà essere allegata la seguente documentazione:
· Fotocopia del documento di identità in corso di validità;
· Fotocopia del codice fiscale o della tessera sanitaria;
· Attestazione ISEE in corso di validità completa di DSU;
· Certificato di disoccupazione, qualora il dichiarante si trovi in tale condizione.
Il presente avviso è pubblicato all’albo pretorio on line del Comune.
L’Assessore ai Servizi Sociali
Dott.ssa Tiziana De Luca

I nostri auguri ai festeggiati di oggi

Buon Compleanno a Giovanni Colavecchio, Morad Samoudi, Francesca Rapisarda, Anna Cannistrà, Giusy Bertino, Anna Maria Cosenza, Mariangela Masetti, Carmelo Ziino, Francesca Deidda, Vale Alessi

L'appello delle isole minori siciliane al Presidente della Regione Musumeci

COMUNICATO
Parte dalle piccole isole della Sicilia l’appello al Presidente Musumeci per una strategia di ampio respiro per lo sviluppo del turismo in Sicilia.
Il turismo siciliano, si legge nel comunicato, continua a vivere di azioni spot, prive di una cornice strategica regionale.
Gli operatori turistici delle piccole isole siciliane – ATA Isole Egadi (Pres. Nino Mazzara), Federalberghi Isole Eolie (Pres. Christian Del Bono), Federalberghi Isole Pelagie (Pres. Giandamiano Lombardo), Pantelleria Islands (Dir. Fabio Casano) e Visit Ustica (Pres. Elisabetta Iorio) - aderenti a Federalberghi Isole Minori della Sicilia, hanno deciso di manifestare pubblicamente il disagio che deriva dalla sensazione che a livello regionale in tema di turismo si continui a navigare a vista.
Le isole, concentrato di problematiche per la sussistenza ma anche ricche di patrimoni e valori condivisi e da condividere a livello internazionale. Le 14 sole siciliane, rivestono un ruolo fondamentale nel prodotto turistico siciliano - sia in termini numerici che qualitativi – tanto da essere sin dagli anni Cinquanta meta imprescindibile di studiosi, di viaggiatori e tour organizzati italiani e stranieri. Queste, sfoggiano ben due siti Unesco, parchi nazionali, aree marine protette, riserve naturali, numerose zone sic e zps, musei archeologici di rilevanza internazionale, villaggi preistorici, uno dei due vulcani attivi d’Europa, colture eroiche di straordinaria importanza e bellezza, produzioni tipiche esportate in Italia e all’estero, connessioni stabili ed importanti con chi da mezzo mondo dà vita al turismo di ritorno. Questo e molto altro sono le piccole isole della Sicilia, pluripremiate con bandiere blu e altre forme di riconoscimento o utilizzate quale fiore all’occhiello da una Regione che poi non ne percepisce e soprattutto non ne esalta adeguatamente quel valore che si estende ben oltre, abbracciando anche i territori prospicienti.
Non riusciamo ad utilizzare adeguatamente la potente leva del brand Sicilia perché la Regione continua ad essere priva di una strategia di destination marketing. Il piano di propaganda regionale, puntualmente pubblicato in ritardo, è uno strumento ormai statico, obsoleto e privo di risorse adeguate ed azioni efficaci. Andrebbe rimpiazzato da un piano di marketing di ampio respiro con una gittata a medio lungo termine che preveda un lavoro intenso e graduale di posizionamento del prodotto Sicilia su mercato nazionale ed internazionale. A questo, dovrebbero quindi essere ispirate le strategie di livello locale. Invece il tema dei distretti non viene affrontato e le DMO (territoriali o tematiche che siano) seguono lo stesso destino, così come il testo unico sul turismo, i Servizi Turistici Regionali e così via.
Apprezziamo, dichiara Christian Del Bono, presidente di Federalberghi Isole Minori della Sicilia, il lavoro di pubbliche relazioni intessuto in questi mesi dall’Assessore Pappalardo. Ci permettiamo però, sommessamente ma con convinzione, di fare presente che questa rischia di risultare un’azione sterile e fine a se stessa se non sostanziata da una strategia di marketing ben precisa. Considerato, inoltre, che una strategia presuppone l’attivo coinvolgimento degli attori locali – non essendo stati adeguatamente (secondo una metodologia ben precisa) coinvolti – dobbiamo dedurre che questa strategia di fatto non esista.
A nostro avviso, l’Assessorato al Turismo dovrebbe lavorare a stretto contatto con quello ai Beni Culturali, al Territorio e Ambiente, alle Attività Produttive, all’Agricoltura, alle Infrastrutture e Trasporti e alla Programmazione. Invece la correlazione tra i documenti programmatici dei diversi dipartimenti è di fatto tale solo sulla carta. Una strategia di ampio respiro consentirebbe o imporrebbe a questi assessorati di inserire nelle loro programmazioni interventi specifici e coerenti in favore dello sviluppo turistico. Creerebbe una cornice stabile in grado di attrarre investimenti sia a livello locale che nazionale ed estero. Permetterebbe di utilizzare in modo più efficacie i fondi europei. Di affrontare in modo pressante temi come il costo dei biglietti arei per la Sicilia, dei collegamenti e delle infrastrutture. Darebbe la possibilità di razionalizzare le risorse e gli sforzi che ciascuno di noi, ogni giorno, nel proprio piccolo, compie in favore del turismo siciliano sul proprio territorio.
Gli esperti (e i politici), sostengono che il turismo, nella nostra regione, crei più posti di lavoro di qualsiasi altro settore. Che, se adeguatamente gestito, possa contribuire in modo determinante alla valorizzazione e alla tutela dei beni culturali ed ambientali. Che la Sicilia disponga di tutte le caratteristiche necessarie per poter vivere di turismo 365 giorni all’anno.
Se queste cose, che da anni continuiamo a ripeterci, sono vere, allora rivolgiamo il nostro appello al Presidente Musumeci, affinché in accordo con l’Assessore Pappalardo, attivi tutta la sua autorevolezza e sensibilità verso questo settore. Si crei una task force di esperti che possa lavorare alla definizione di un piano di sviluppo turistico per la Sicilia che disegni azioni, tempi, risorse e governance del turismo siciliano del futuro.
Diversamente, concludono i presidenti delle associazioni insulari, lanciando quella che potrebbe non essere solo una provocazione, se dobbiamo continuare ad essere destinazione nella destinazione, forniteci tutti gli strumenti e le condizioni fiscali e amministrative per poter essere autonomi.
8 giugno 2018.
Federalbrghi Isole Minori della Sicilia

Festività del Corpus Domini a Quattropani. Foto: Bartolo Ruggiero (Secondo gruppo)

Prosegue la Fiera delle Eolie al megaparcheggio di Lipari. Ultimi due giorni. Vieni a trovarci



Quattro judoka eoliani alla gara regionale Libertas a Palermo

Sono 4 gli atleti che parteciperanno alla manifestazione regionale di Judo organizzata dal Maestro benemerito Giuseppe Mannoia al Palaoreto di Palermo gara regionale Libertas tutti gli atleti sono esordienti B . Roberto Subba,Daniel Ceniti,Ivan Raffaele e Luca Merlino

Oggi è il 9 Giugno. Buongiorno con questa foto di Assuntina Sulfaro e con i Santi e le venerazioni di oggi

Tramonto su Filicudi ed Alicudi visto da Quattropani -
Santo del giorno: Cuore Immacolato della Beata Vergine Maria -

Altri santi e venerazioni del 09 giugno:
- Sant' Efrem
Diacono e dottore della Chiesa
- Beata Anna Maria Taigi
Madre
- San Columba di Iona
Abate
- San Diomede
Martire a Nicea
- Beato Giuseppe (Joseph) Imbert
Sacerdote gesuita, martire
- Beato Josè (Giuseppe) de Anchieta
Gesuita
- San Massimiano di Siracusa
Vescovo
- Santi Primo e Feliciano
Martiri
- San Riccardo di Andria
Vescovo
- Beato Roberto Salt
Monaco certosino, martire
- San Vincenzo di Agen (di Aquitania)
Martire

venerdì 8 giugno 2018

Scooteristi in fuga dopo 2 incidenti. L'articolo del nostro direttore sulla Gazzetta del sud di oggi

Operatori turistico - commerciali chiedono attenzione all'amministrazione

In tema di viabilità vi è da segnalare una nota, inviata dai commercianti di Sottomonastero, Via Tenente Mariano Amendola e parte terminale del Corso Vittorio Emanuele, al sindaco Marco Giorgianni, all’assessore alla viabilità Gaetano Orto e all’assessore all’arredo urbano, Massimo D’Auria. Hanno evidenziato la situazione di grande caos esistente per il transito ininterrotto di auto e mezzi a due ruote e hanno chiesto per queste aree la chiusura totale al traffico, eccezion fatta per i mezzi di carico e scarico merci e per quelli dei noleggi della zona.

Consiglio comunale di Lipari dovrà essere riconvocato

Il consiglio comunale di Lipari, che già ieri non si era tenuto per mancanza del numero legale, è saltato anche oggi. Anche nella seduta odierna, infatti, non c'era il numero di consiglieri necessario. Adesso dovrà essere riconvocato. 

Non c'è due...senza tre. Consigliere Muscarà torna a sollecitare interventi sulla Provinciale Vulcano Piano - Gelso. Evidenzia pericoli per la pubblica incolumità

Al Signor Sindaco del Comune di Lipari 
Marco Giorgianni 
Città Metropolitana Messina 
Stazione Carabinieri Vulcano 
Comando Polizia Municipale Lipari 
OGGETTO: STRADA PROVINCIALE VULCANO PIANO-VULCANO GELSO PERICOLI PER LA PUBBLICA INCOLUMITA’. 
Dopo diverse e ripetute segnalazioni dei cittadini di Vulcano, ma anche di molti turisti, ormai giunti per trascorrere le proprie vacanze nelle nostre bellissime Isole Eolie, chiedo a chi di competenza, un immediato e urgente intervento di scerbatura lungo tutta la strada provinciale, che da Vulcano Piano porta a Vulcano Gelso, la stessa in molti tratti necessita, ai lati della carreggiata, di una pulizia dalle erbacce che invadono buona parte della strada stessa rendendola pericolosa per la pubblica incolumità. 
La strada in questione, con l’arrivo della stagione turistica è molto trafficata da turisti e residenti che si recano a visitare una tra le più belle spiagge dell’isola. 
Tengo anche a precisare che la mancata pulizia con l’eliminazione di tutte le sterpaglie potrebbe far sviluppare incendi spontanei. Tutto ciò ci impone, spinti all’amore verso quest’isola a richiedere con forza un intervento urgente che abbia come fine la manutenzione di tutte le strade dell’isola. 
Con l’auspicio che porrà la dovuta attenzione alla presente, attivando quanto in Suo potere per un intervento risolutore nel più breve tempo possibile. 
Vulcano 08/06/2018 
Consigliere Comunale 
Franco Muscarà

MUSUMECI, SICILIA LUOGO IDEALE PER CULTURAL HERITAGE PRIZE

Il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, ha partecipato alla conferenza di presentazione della terza edizione del Cultural heritage rescue Prize, premio internazionale per la salvezza del Patrimonio culturale e delle arti, che si è svolta a villa Niscemi. 
L'iniziativa, inserita tra gli eventi di Palermo Capitale italiana della Cultura, premia ogni anno chi con coraggio difende e salva il patrimonio culturale in pericolo. Presenti, tra gli altri, il sindaco di Palermo Leoluca Orlando, l'assessore regionale ai Beni culturali Sebastiano Tusa e il presidente dell'associazione "Incontro di Civiltà" e "Priorità Cultura", Francesco Rutelli, promotore del premio.
In questa terza edizione il Premio è andato alla al-Qadiriyya Library di Baghdad per il lavoro svolto a tutela del patrimonio e per rafforzare il dialogo e la tolleranza culturale e religiosa.
"Credo che questa iniziativa, in questo preciso momento - ha detto Musumeci - abbia un significato particolare e un elevato spessore morale. Nella storia, la cultura ha avuto spesso un ruolo primario, ed è stata in grado di superare barriere che sembravano insormontabili. Questo premio rappresenta infatti un sentito riconoscimento a chi spesso, nel silenzio, affronta con coraggio sfide a tutela del patrimonio. La Sicilia è, storicamente e per vocazione, terra di tolleranza e luogo di incontro di culture, civiltà e religioni differenti, centro del Mediterraneo. Per questo credo che la nostra Isola possa essere la naturale sede di iniziative come queste".

Festività del Corpus Domini a Quattropani. Foto: Bartolo Ruggiero (Primo gruppo)







Vip alle Eolie : Magda Gomes

Da qualche giorno gira per le Eolie a bordo di uno yacht, Magda Gomes da Silva, la 40enne showgirl, modella e stilista brasiliana

La scuola alle Eolie è anche questo!


di Domenica Iannello (docente, esperta del progetto)
La scuola rappresenta sul territorio un'istituzione che offre percorsi di apprendimento e formazione diversificati e specifici che coinvolgono ormai tutti gli aspetti della personalità e le abilità dei ragazzi.
Nell'ambito della progettazione europea 2014-2020, l'Istituto Comprensivo "Lipari Santa Lucia" ha ideato dei percorsi mirati a valorizzare l'ambiente eoliano e la conoscenza dello stesso da parte dei ragazzi della scuola secondaria di I grado.
Nello specifico uno dei progetti ideati dal Dirigente Scolastico, Dott. Candia Renato, e dai suoi collaboratori è stato uno riguardante l'acquaticità e l'ambiente marino.
L'idea è stata subito accolta con entusiasmo da molti studenti che si sono iscritti numerosi!
Dopo una prima parte teorica che ha visto i ragazzi impegnati in lezioni sulla fisiologia umana, la pressione dell'acqua, l'ambiente marino e le abilità di immersione con autorespiratore, hanno avuto modo di mettere in pratica quanto appreso, immergendosi con tutta l'attrezzatura necessaria ed istruttori altamente qualificati.
Le immersioni subacquee si sono svolte presso la Baia Unci di Canneto nei giorni 4, 5 e 6 giugno.
Durante tutte le lezioni, i ragazzi hanno mostrato grande interesse per le tematiche proposte ed hanno condiviso momenti che richiedevano necessariamente la collaborazione di tutti per portare a termine in sicurezza le attività pianificate.
Gli studenti, oltre ad aver appreso le abilità di acquaticità necessarie, hanno migliorato la loro socialità e hanno compreso come meglio gestire situazioni di ansia di fronte a situazioni nuove che richiedono abilità personali.
Al termine del percorso progettuale, il gruppo formato da 22 ragazzi era ormai compatto, nonostante appartenenti a classi diverse, ed era evidente che tutti avevano compreso quanto è importante: lo spirito di corresponsabilità e l'attenzione verso l'altro e la sua sicurezza.
Complimenti agli splendidi ragazzi che hanno preso parte a questo percorso di crescita personale.
Bravi !!!! Grazie Giuseppe Eolo Bonfante, Ginevra Vadalà, Carlotta Bisio, Alessia Ferlazzo, Piemonte Mario, Vincenzo Lauro, Manuel Liuzzi, Giovanni Livoti, Andrei Mihalache, Nicolò Sciacchitano, Miki Fallatti, Samuele Favaloro, Cristina Profilio, Manuel Coluccio, Mangano Felice, Agrip Antonino, Luca Merlino, Alex Ziino, Damiano Caruso, Alessandro Finocchiaro, Sofia Natoli, Palino Sara.
Un ringraziamento speciale va alla Capitaneria di Porto di Lipari, che grazie alla sua costante presenza e supporto ha garantito la sicurezza durante le uscite in mare, grazie.
Grazie anche al comune di Lipari per il supporto offerto dal corpo di Protezione civile che ci ha supportati con professionalità e competenza.

I nostri auguri ai festeggiati di oggi

Buon Compleanno a Grazia e Monica Aresu, Rossano Giorgi, Max Augliera, Stefania Trovato, Rosaria Vecera, Maria Luisa Lo Coco, Alessandra Prestipino, Fabio De Pasquale, Maria Mondello, Giuseppe Di Pietro, Noemi Saltalamacchia, Marinella Imbruglia

Contributo 2018 per le partorienti delle isole minori. Le modalità


Lungomare di Canneto...si cambia. Consentito il transito ai bus turistici in direzione Calandra - Unci - Lipari centro



Ludica Lipari, sceso il sipario sulla stagione 2017/18. I ringraziamenti della società

Il 2 Giugno con il torneo Città di Lipari – 2° Memorial Sarino Centorrino, si è conclusa la stagione sportiva 2017 -2018 della C.S.D. Ludica Lipari, che ha visto prendere parete alle proprie attività nell’anno in corso oltre 120 giovani Eoliani dai 4 anni di età in su.
Un anno ricco di impegni per i ragazzi della Ludica Lipari protagonisti nei vari campionati provinciali del settore giovanile scolastico e nel campionato LND di seconda categorica, portando a casa risultati di tutto rispetto.
Attraverso lo sport, i giovani calciatori hanno avuto la possibilità di confrontarsi con altre realtà, con ragazzi e bambini che vivono e condividono lo stesso sogno in luoghi e contesti sociali diversi. Per noi l’obiettivo è stato rompere le barriere dell’insularità per oltrepassare il mare di indifferenza ed apatia che spesso ci tiene legati e prigionieri.
A questo nostro progetto in molti hanno contribuito in svariati modi ed a tutti va il nostro sentito GRAZIE, ma in modo particolare un pensiero vogliamo rivolgere alla Liberty Lines, che ha generosamente concesso ai nostri piccoli e grandi calciatori il passaggio gratuito per potere disputare le partite dei vari campionati, alleviando il carico economico che le famiglie affrontano nel dare la possibilità ai loro figli di fare sport anche a certi livelli. Un GRANDE GRAZIE, agli amministratori delegati, ai vari dirigenti ed ai dipendenti della Liberty Lines per averci aiutato con il loro contributo a crescere, coltivando valori sani e nobili. Un sentito ringraziamento al personale delle biglietterie e agli equipaggi per averci pazientemente sopportato.
Ora pensiamo fiduciosi al futuro di questi ragazzi, ed al progetto che insieme all’amministrazione e ad altre società abbiamo sposato, per potere superare anche nelle nostre isole “il mare” che separa i diversamente abili dal mondo dello sport, per potere tutti insieme “DARE UN CALCIO ALLE BARRIERE”…
GRAZIE A QUANTI HANNO CREDUTO E CREDONO IN NOI
C.S.D. LUDICA LIPARI

Oggi è l' 8 Giugno. Buongiorno con questa foto di Bartolo Ruggiero e con i Santi e le venerazioni di oggi


Tramonto visto da San Calogero - 
Santo del giorno: Sacro Cuore di Gesù - 

Altri santi e venerazioni del 08 giugno:
- San Clodolfo (Clodulfo) di Metz
Vescovo
- San Fortunato di Fano
Vescovo
- Beato Giacomo Berthieu
Martire ad Ambiatibè
- San Gildardo di Rouen
Vescovo
- Beato Giovanni Davy
Diacono certosino, martire
- San Guglielmo di York
- Beata Maria del Divino Cuore di Gesù (Droste Zu Vischering)
- Beata Mariam Thresia Chiramel Mankidiyan
Fondatrice
- San Massimino di Aix
Vescovo
- San Medardo
Vescovo- Beato Nicola da Gesturi (Giovanni Medda)
Cappuccino

giovedì 7 giugno 2018

Polo archeologico e Museo. Il timone alla Di Giacomo. L'articolo del nostro direttore sulla Gazzetta del sud di oggi

Solennità del Sacratissimo Cuore di Gesù ad Acquacalda

Ritrovata chiave

Questa chiave è stata ritrovata presso il pontile aliscafi a Lipari. Per ritirarla il proprietario contatti l'ormeggiatore Antonio Lauro oppure contatti chi si trova presso il box degli ormeggiatori agli aliscafi

Lipari, saltato il consiglio comunale di stamane

E' saltato per mancanza del numero legale il consiglio comunale di Lipari che doveva riunirsi stamane. Il numero legale non è stato raggiunto ne in prima che in seconda chiamata. Sia alle 10 che alle 11 erano presenti in 7 consiglieri.
Si tornerà in aula domani alle 10.

Cambiano i suonatori ma la musica non cambia

(di Angelo Sidoti) Cambiano gli Amministratori con delega al Bilancio di mandato in mandato, ma nonostante ciò i risultati non migliorano.
I problemi evidenziati e “attestati” dal Ragioniere Generale del Comune di Lipari nella sua relazione periodica, denominata “controllo degli equilibri finanziari”, restano sempre gli stessi.
In ultimo, in data 04/06/2018, con delibera di Giunta n. 51 si procede con l’ennesima presa d’atto del contenuto della Relazione Periodica riferita al I Trimestre 2018.
Il contenuto della Relazione è sempre uguale sia nella forma che nei contenuti trattati, che per modello potremmo definire “ciclostilato”.
Nella Relazione vi sono pochi, ma interessanti spunti di novità: uno dei pochi è il dettaglio di alcune principali entrate del comune.
Riporto integralmente la definizione utilizzata dallo stesso Dott. Subba “a titolo di esempio riportiamo di seguito alcune tabelle rappresentative delle somme previste in bilancio e delle somme incassate connesse ad alcune entrate particolarmente significative”:
Facciamo una breve sintesi:
-        IDRICO: le somme incassate rispetto a quelle previste in bilancio per le annualità 2013-2015 si attestano mediamente intorno a una media percentuale del 55%, mentre per l’ultimo biennio  2016-2017 solo il 5%, per effetto che per queste annualità non è stata effettuata fatturazione (solo servizio autobotte). A giudizio del Dirigente del II Settore “il servizio idrico continua ad avere difficoltà per le proprie riscossioni”.
-        SMALTIMENTO RIFIUTI: le somme incassate rispetto a quelle previste in bilancio per le annualità 2013-2015 si attestano mediamente intorno a una media percentuale del 66%, mentre per il 2016 una media del 51% e per il 2017 pari a ZERO%, in quanto per questa ultima annualità il ruolo non risulta ancora emesso. Allo stato abbiamo in corso una gara d’appalto che per durata (7anni) risulta essere non in linea con il documento di programmazione PEF di tre anni (2017-2019) di cui uno già trascorso. Per altre considerazioni rimando a successiva riflessione.
-        SUOLO PUBBLICO: le somme incassate rispetto a quelle previste in bilancio per le annualità 2013-2015 si attestano mediamente intorno a una media percentuale del 98%, mentre per il 2016 una media dell’82% e per il 2017 pari a una media del 65%. Possiamo definire l’andamento storico soddisfacente sotto l’aspetto della riscossione anche se per l’annualità 2013 la somma riscossa risulta essere più alta di quella prevista in bilancio. Sarà un problema di competenza? Oppure di sottostime in questo caso positive?
Bisognerebbe comprendere pertanto i motivi della percentuale di entrate riscosse nel 2017 (65%); come peraltro sottolineato dalle associazioni di categoria, bisognerebbe inoltre realizzare un’equa distribuzione della imposizione di codesto tributo ovvero una verifica dell’effettiva superficie pubblica occupata da avviare su tutto il territorio eoliano dalle attività commerciali e affini.
Nessuna informazione viene resa dal Ragioniere Generale sulle attività di contenzioso in essere, sia sulle annualità oggetto di esame che su quelle relative alle annualità precedenti, né sull’onere economico a carico dell’Ente in qualità di parte soccombente, che sicuramente andrebbe a nettare il valore dell'incassato.
Altri piccoli rilievi di novità riscontrati nella Relazione:
-        nel paragrafo “parametri di strutturale deficitarietà”: tra le cause dello squilibrio viene riportato per la prima volta oltre l’idrico e la TARI (sempre presente nelle sue relazioni) anche i tributi relativi alle “concessioni/autorizzazioni per l’utilizzo del suolo pubblico.  Con molta probabilità il richiamo del Ragioniere Generale in questa relazione (I TRIM.2018) è naturale conseguenza della minore percentuale di incasso registrata nel 2017 rispetto alle precedenti annualità.
-        Nel paragrafo “lo squilibrio di cassa tra entrate e destinazione vincolata e relative spese”: tra le cause viene ripetuta per due volte quella del contributo di sbarco (forse un refuso?) e non risulta essere presente quella relativa al punto e) ovvero squilibro “per il contributo regionale destinato a investimenti” (vedi delibera di Giunta n.25/2018).
Tralasciamo, al momento, l’argomento relativo al capitolo “ Le società partecipate” poichè continua ad essere accantonato.
L’unico elemento al momento pubblico nelle banche dati è il verbale della riunione del consiglio di gestione della Condotte d’Acqua Spa (socio della partecipata Lipari Porto Spa) del 12/02/2018 nel quale, all’ordine del giorno, si richiama “aggiornamento ed informativa circa l’avanzamento dell’iter individuato ex art.161 6° comma L.Fall”.

News di finanza a cura di Antonello Cincotta. Oggi: Cos'è lo spread e come incide


Nuovamente la parola spread è diventata una delle parole più ricercate sul web, ovunque, c’e lo mettiamo la mattina nel caffè al posto dello zucchero
Il motivo che ci spinge a parlare di questo argomento oltre alle tensioni politiche Nazionali (quasi scomparse, almeno per il momento) sta anche nel fatto che uno spread più alto incide anche sulla vita di tutti i giorni.
Per chi non lo sapesse lo spread è la differenza di rendimento che c’è tra il titolo di Stato Italiano, (decennale) e quello tedesco. Molti si chiedono, ma perché quello tedesco e non quello francese. Il motivo è perchè i titoli tedeschi sono presi come riferimento in quanto considerati più sicuri.
Ritornando a noi, uno spread più alto incide per esempio sull’emissione di nuovi mutui, in quanto una banca per prestare il denaro deve rifinanziarsi ad un tasso di interesse più alto e di conseguenza deve concedere i mutui ad un tasso più elevato.
Altro fattore da non tralasciare, riguarda il debito Pubblico. Quando il Ministero del Tesoro si appresta a emettere nuovi titoli, con uno spread più alto (quindi rischio più alto) affinchè possa trovare investitori disposti ad investire in Italia, deve offrire un tasso più elevato, aumentando cosi la spesa per interessi, e quindi questo provoca un aumento del debito pubblico.
Ma non finisce certo qui.
Un aumento dei tassi di interessi va ad incidere anche su chi un titolo di Stato c’è l’ha già.
Certo, sul prezzo!!!
In quanto un aumento dei tassi comporta una riduzione dei prezzi delle obbligazioni presenti sul mercato.
Sicuramente chi ha obbligazioni in portafoglio avrà notato questa tendenza nell’ultimo anno a questa parte.

Antonello Cincotta Consulente Finanziario Patrimoniale.
3289387135
Nello.cincotta@gmail.com
https://alfabeto.fideuram.it/web/antonello.cincotta.lipari

In ricordo di Simone Carpinteri


Ieri sera è stato smarrito a Canneto, tra la chiesa e il bar sol et maris, questo telecomando di un garage. 
Chi l'ha ritrovato contatti il 333/6716585

Incidente sulla Isa Conti...."in fuga" lo scooter coinvolto

Un incidente si è verificato, circa venti minuti fa, sulla via Isa Conti. 
Coinvolti un uomo ed uno scooter. Il conducente di quest'ultimo, che avrebbe tagliato la strada all'uomo, appena sceso da una piccola motoape, non si è però fermato, dandosi praticamente alla fuga.
Per l'uomo, finito a terra sulla sede stradale, si è reso necessario l'intervento del 118. 
Sull'accaduto, e per identificare chi vi era a bordo dello scooter, si sta muovendo la polizia municipale.
Quella della "fuga" sta diventando una triste e grave abitudine. Ieri, sempre uno scooter, aveva gettato a terra una donna in località Mendolita e il conducente, piuttosto che soccorrere la signora, si è dileguato. La signora è stata suturata con sei punti. 
Cosa c'è alla base di queste fughe? . Non vorremmo sbagliarci(a pensar male si fa peccato ma, a volte, si indovina)  ma temiamo che c'entri la regolare copertura assicurativa.

I nostri auguri ai festeggiati di oggi

Buon Compleanno a Massimo D'Auria, Anna Spinella, Alberto Mazzoni, Irene Amendola, Vincenzo Caratozzolo, Antonio Furnari, Lara Boscolo, Flavia Subba, Bruzt Cincotta, Massimo Pittari, Roberto Li Donni, Barbara Costa, Deborah Sgroi, Tonino Fonti

La Croce Rossa Italiana a Lipari a supporto dello Sport e dei sani stili di vita.

COMUNICATO 
Importante e, al tempo stesso, fondamentale è stato il supporto dei Volontari di Lipari della Croce Rossa Italiana Comitato di Milazzo - Isole per la realizzazione della giornata dedicata allo sport e al divertimento,svoltasi il 1 Giugno a Marina Corta di Lipari.
La Croce Rossa Italiana ha voluto sposare le finalità del progetto "Sport a 360 gradi.....l’Isola che c’è”, un progetto, fortemente voluto dal MIUR e, realizzato attraverso l'ufficio per le Politiche sportive scolastiche, allo scopo di favorire una maggiore diffusione delle pratiche sportive. L'iniziativa indirizzata a favore dei 700 alunni dell’Istituto Comprensivo di Lipari1 ha previsto lo svolgimento, durante l'anno scolastico, di oltre1.700 ore di lezione dedicate allo sport, con il supporto di insegnanti esperti,che hanno ideato percorsi e giochi ginnici divertenti. 
"Non possiamo che condividere queste bellissime iniziative, con l'augurio che tutti i ragazzi dell'isola possano innamorarsi dello sport, praticandolo sempre più, favorendo uno stile di vita sano e attivo...."Queste le parole di Franco Aiello, Referente della Croce Rossa sull'isola: ."....saremo sempre vicini alle Istituzioni e da quanti vorranno ideare iniziative di così grande importanza educativa e sociale"

L'Isola che c'è. Evento finale a Marina Corta.Quattordicesimo di quattordici gruppi di foto scattate da Bartolo Ruggiero e Silvia Sarpi

Il 10° Torneo "Citta di Lipari - 2° Memorial "Sarino Centorrino" è stata grande festa dello sport. Decimo dei 10 post fotografici realizzati con foto del nostro direttore e di Silvia Sarpi