Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta e Alessio Pellegrino.
Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com o s.sarpi@libero.it
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca e offerta lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

sabato 14 giugno 2014

Auguri da Eolienews a Gessica Paino e Christian Pittari nel giorno del loro matrimonio


Valle Muria. "Immortalata" sostanza giallastra

Riceviamo da Francesco Coscione e pubblichiamo:
La strana sostanza gialla vista e fotografata a Canneto è arrivata anche a Valle Muria? 
NDD - Per dovere di cronaca sottolineiamo che la sostanza individuata a Canneto, fatta analizzare dal Circomare Lipari, è risultato essere un derivato assolutamente naturale legato alla "fermentazione" delle alghe

Per la serie "Un paese abbandonato": Via Vitale (ex Torrente Valle) . Marciapiedi "invasi" e pedoni costretti a scendere in strada

Per la serie "Un paese abbandonato" vi proponiamo oggi una sequenza di foto scattate stamani, su segnalazioni di diversi cittadini, nella via Vitale di Lipari (ex Torrente Valle).
In ampie parti della via transitare a piedi sul marciapiede è praticamente impossibile e si è costretti a scendere in strada con il rischio di vedersi "arrotare" da qualche auto in transito.
Neanche volendo si può optare per il transito nel marciapiede opposto poichè la situazione è identica. Rami di alberi in fiore che pendono dai giardini limitrofi al marciapiede e lo ostruiscono, folta vegetazione in quelle che sono le aiuole realizzate durante i lavori e dove le piante che sono state allocate sono ormai diventati invalicabili cespugli.
Per quanto riguarda i privati facciamo appello al loro buonsenso. In caso contrario ci dovrebbe pensare il comune e poi procedere all'addebito delle spese sostenute. Quel comune che dovrebbe, da parte sua, intervenire sulla "giungla" (non solo in quella zona) sviluppatosi nelle aiuole.

Messina, pazienti oncologici in passerella. Stasera al Palacultura uno spettacolo dedicato alla prevenzione

Pazienti oncologici che per la prima volta a Messina diventano protagonisti di una serata dedicata alla prevenzione: metteranno da parte l’imbarazzo e sfileranno al Palacultura durante lo spettacolo benefico “Le ali continuano a battere”promosso dall’Asso onlus (associazione italiana sostegno oncologico), presieduta da Vincenzo Adamo direttore Oncologia medica del Papardo, dal dipartimento Cultura del Comune e da Chiara Celano
L’evento (inizio ore 20), presentato dal giornalista Massimiliano Cavaleri con testimonial l’attore Maurizio Marchetti, ha l’obiettivo di riflettere sui tumori, sull’importanza di una corretta e sana nutrizione e sui risvolti psicologici dell’aspetto estetico delle pazienti in chemioterapia: di recente è stato inaugurato al Papardo un laboratorio di trucco e parrucco, in grado di fornire un indispensabile aiuto ai malati di cancro. Il defilè messinese coinvolge 16 donne e 4 uomini pronti a trasformarsi per una sera in modelle e modelli e sensibilizzare l’opinione pubblica su un tema così delicato.
 A inizio serata il talk show, cui prenderanno parte oltre ad Adamo, che parlerà dell’attività dell’associazione, dei prossimi progetti e appuntamenti, il deputato regionale e componente Commissione Sanità Ars Beppe Picciolo, la presidente della Commissione Sanità del Comune Rita La Paglia, la socia fondatrice dell’Aig (associazione italiana Gist onlus) Gabriella Tedone e l’autrice del libro “Nutrizione e cancro” Giovanna Cardile.
Il programma prevede la visione del cortometraggio “Insieme” di Annamaria Liquori presentato alla Mostra del Cinema di Venezia e che vede protagonisti gli attori Giorgia Wurth, Euridice Axèn, Monica Scattini e Nicolas Vaporidis in una storia toccante tratta da un epidosio vero: una donna si ammala di tumore e la sorella si rasa i capelli per comprare una parrucca uguale e stare il più possibile vicino alla familiare nel momento più brutto della sua vita; momenti musicali con i pianisti Dario Nicoletti e Francesco Allegra e il violinista Niccolò Pezzimenti; l’attrice Federica De Cola, interprete del monologo teatrale scritto da Celeste Brancato I miei occhi cambieranno”; infine una coreografia di Danzarte

Milazzo, sfuma il centro commerciale naturale

Il Centro commerciale naturale di Milazzo è rimasto fuori dai finanziamenti regionali. La notizia è stata ufficializzata dalla Regione che ha comunicato l'esclusione del "Consorzio centro commerciale naturale Centro storico Milazzo, con sede in Milazzo, dalla graduatoria dei centri commerciali naturali ammissibili alle agevolazioni di cui all'art. 62 della legge regionale 23 dicembre 2000, n. 32 e s.m.i. - P.O. FESR Sicilia 2007/2013, linea di intervento 5.1.3.A (c) ex 5.1.3.3".

"Amici animali". Domani al PalaBiviano spettacolo di fine anno dei bambini della scuola dell' infanzia di Lipari centro, Istituto Comprensivo Lipari 1

I bambini della scuola dell' infanzia di Lipari centro, Istituto Comprensivo Lipari 1, domani, domenica 15 giugno, alle ore 10, presso il palazzo dello sport Nicola Biviano, presenteranno lo spettacolo di fine anno 
" Amici animali" 

Judo. Eoliani impegnati nel Dynamic Judo Cup - Gran Prix Italia juniores - Gran Prix Sicilia Esordienti A

COMUNICATO
Ultima trasferta per gare prima della pausa estiva per gli atleti dello Sporting Club Judo Lipari. Domani mattina al PalaLivatino , Cannizzaro Acicastello , gli atleti Francesca Russo e Alessandro Vitagliana parteciperanno al Dynamic Judo Cup , gara valida per il Gran Prix Italia, circuito di altissimo livello , trampolino di lancio per la carriera judoistica .
A seguire ci sarà la gara rivolta agli agonisti più giovani, il Gran Prix Sicilia Esordienti A, vedrà sul tatami gli atleti esordienti nel'agonismo.
Andrea De Salvo in questa Classe rappresenta i giovanissimi judoka liparoti che potranno vedere in lui un buon esempio di serietà , impegno e costanza nel voler andare sempre avanti.
Dopo questa gara la Nazionale Cadetti si trasferirà a Lipari con lo staff tecnico per la preparazione al Campionato Europeo che quest'anno sarà la in Grecia. Inizia infatti lunedì e per tutta la settimana Stage Judo " Isola di Lipari" seguito sabato 22 e domenica 23 dal Randory Day rivolto a tutte le Classi di agonisti e preagonisti .
Molti i club che parteciperanno provenienti da tutta Italia.

Regione. Manovra Ter, niente reddito minimo ai disoccupati. Sono state approvate le norme che garantiscono gli stipendi a precari e forestali

Nel giorno in cui l’assessore al Turismo firma l’annunciato provvedimento con cui blocca i finanziamenti destinati alle manifestazioni turistiche, Crocetta è costretto a togliere dalla Finanziaria ter una delle misure a cui teneva di più, il reddito minimo per i disoccupati. E così la crisi finanziaria della Regione torna a condizionare la manovra ter. Nella notte fra giovedì e venerdì la giunta ha approvato il cuore della Finanziaria ter, cioè le norme che garantiscono gli stipendi a precari, forestali e dipendenti degli enti regionali. Confermata la proroga di tre anni per i Pip, che potranno scegliere di dimettersi incassando subito l’equivalente di 3 anni di stipendio. Ma tolte queste norme blindate, su tutto il resto ancora ieri pomeriggio presidente e assessori si sono riuniti per trovare le coperture. E per il reddito minimo non ci sono risorse nel bilancio. Nè è possibile utilizzare i finanziamenti europei perchè Bruxelles non ritiene compatibile il sussidio con lo spirito del Fondo sociale. Crocetta vorrebbe dare un contributo ai disoccupati che dichiarano di non avere incassato più di 5 mila euro. Il braccio di ferro fra gli assessori punta a spalmare sul bilancio un tesoretto di 360 milioni. L’assessore all’Agricoltura, Paolo Reale, sta pressando per l'Istituto Olio e Vino: «Servono ancora un milione e 800 mila euro per essere sicuri di coprire il budget annuale». Reale ha intanto avviato una sperimentazione che potrebbe indicare un’alternativa produttiva all’impiego dei forestali: «Siglata una convenzione con il Consorzio autostrade siciliane che farà lavorare alcuni forestali nella pulizia delle aree di sosta e dei viali che costeggiano le corsie. Il Cas pagherà 800 mila euro alla Regione evitando di appaltare all’esterno il servizio». In ogni caso il governo è certo di aver trovato il budget per tutti i 26 mila forestali. E quelli della categoria antincendio, ha precisato l’assessore al Territorio Maria Rita Sgarlata, partiranno subito: «Saranno impiegate 6.900 unità con turni di circa 50 giornate».
L’altra partita riguarda i fondi per il turismo. Ieri l’assessore Michela Stancheris ha firmato la direttiva che blocca tutti i patrocini onerosi: centinaia di iniziative di Comuni e associazioni varie che la Regione avrebbe finanziato con un massimo di 10 mila euro a evento nella logica di promuovere le tradizioni locali. Ma i soldi sono finiti e così non solo sono stati bloccati i finanziamenti ma le domande pervenute in base al bando di gennaio saranno cestinate anche se ammissibili. Crocetta vorrebbe assegnare al settore della Stancheris un budget di 850 mila euro che viaggia su un canale diverso da quello destinato a teatri e grandi eventi. Ma anche di questo budget ieri nella manovra ter non c’era certezza. E Marco Falcone (Forza Italia) teme che la manovra non abbia copertura: «Attendiamo di vedere i documenti che certificano la concessione dei 518 milioni statali annunciata da Crocetta». Ma Giuseppe Lupo (Pd) si dice certo che «le coperture ci sono e bisogna approvare in fretta la Finanziaria per dare certezza del pagamento degli stipendi fino a fine anno. Poi è urgente concentrarsi su sviluppo e lavoro sfruttando la programmazione dei nuovi fondi europei». 
Contemporaneamente Crocetta continua il lavoro di ricucitura col Pd: il segretario Fausto Raciti ha convocato per domani mattina i vertici del partito in vista di un incontro che lunedì a pranzo avrà col presidente della Regione. Da lì dovrebbe prendere le mosse il nuovo patto politico che potrebbe portare a un nuovo programma e a qualche modifica in giunta.

Terzo appuntamento con Musica delle Lipari. Il brano è "Il Mare di Mezzo" (di Palamara-Manni)

Torna Musica delle Lipari con il brano "Il Mare di Mezzo" (di Palamara-Manni), prima dell’esordio in pubblico del gruppo eoliano che avverrà nelle seguenti date:
venerdì 20 giugno: Festa Europea della Musica a Marina Corta
sabato 21 giugno: Castell’Umberto
domenica 6 luglio piazza Marina Corta
Il brano di questa settimana, anch’esso registrato interamente dal vivo nel loro “laboratorio musicale” con la spontaneità di pochi strumenti acustici, si apre al mediterraneo con un “messaggio di pace dal mondo cristiano al mondo arabo” .
Musica delle Lipari non è solo una nuova pagina di facebook, non è esattamente il nome del gruppo, ma è un progetto musicale inedito che raccoglie le canzoni eoliane più vivaci, proposte da Marco Manni ( voce e chitarre) , Giovanni Lo Ricco (strumenti etnici melodici) e Maurizio Ferrara (batteria-percussioni).
Il nuovo progetto si avvale di varie collaborazioni artistiche e del sostegno di quanti credono che Musica delle Lipari giovi all’immagine del nostro arcipelago, soprattutto agli occhi dei nostri visitatori estivi.
IL VIDEO MUSICALE:

"Per Canneto non c'è più nulla da fare". LETTERA APERTA DELL'IMPRENDITRICE SILVIA CARBONE A CHI VUOLE "ASCOLTARE"

LETTERA APERTA A CHI VUOLE "ASCOLTARE"                                     Canneto,  14/06/2014

Spett.le Autorità, (qualunque e chiunque sia che sta leggendo), Spett.li colleghi e amici cannetari e non, mi pare dolorosamente evidente che per Canneto NON C'E' PIU' NULLA DA FARE.
DICEVA UNA FAMOSA CANZONE : la noia l'abbandono il niente son la tua malattia................. e forse è stata scritta da uno dei pochi cannetari di buona volontà, uno dei tanti che , sopraffatti dalla necessità di VIVERE, sono dovuti andare  via.
 Io non voglio andar via, voglio restare, e voglio lavorare, e voglio che le mie attività rappresentino qualcosa di solido per il futuro oggi incerto  miei figli.
 Resto e resisto.
 Resisto contro l'inefficienza, il degrado. l'abbandono, lo squallore..........................
 Resisto contro la malignità, la malevolenza, la maldicenza, l'invidia, l'incapacità di chi vuole che tutto resti immobile, per non prendere le misure con le proprie mancanze e carenze.
Resisto contro la malafede di chi sa di sbagliare e sbaglia per scelta, contro la pavidità di chi non ha il coraggio di mettere  la propria autorità a servizio  della comunità.
Resisto contro le continue lamentele fini a sé stesse che quotidianamente mi arrivano alle orecchie.
 Resisto contro la morte di Canneto voluta dai cannetari stessi. 
Avevo sinceramente sperato di riuscire a creare un "gruppo di lavoro" coi miei colleghi, un gruppo capace di rendersi autonomo e protagonista,   un gruppo ben identificato di persone che qui nella frazione hanno creduto in un progetto di vita ed hanno investito tempo, energie e denaro; un gruppo di "sostegno e di stimolo" anche all'Amministrazione Comunale, attraverso il quale inviare richieste chiare e precise e suggerire iniziative, , ma ho toccato con mano l'insipienza del paese inteso come comunità.
 Qua a Canneto ognuno muore da solo. E lo fa per una specie di istinto suicida che non riesco a comprendere.
 Bene. Resto in attesa di vedere se altri, magari più "segreti" e più "ammanicati" avranno la forza e la volontà di muoversi in qualche direzione.
 E resto in attesa ( quasi già divertita) degli attacchi che mi verranno indirizzati a seguito della presente.
 Distinti saluti
Silvia Carbone
p.s. in ogni caso io sono stata, sono, e sempre sarò disponibile a collaborare a qualunque iniziativa.

Salina "regina" delle isole minori (dalla G.del Sud di oggi)

SALINA - SALVATORE SARPI
S. Marina Salina è stata incoronata ieri a Roma, da Legambiente e Touring club, "regina" delle isole minori italiane. 
Il maggior comune dell'isola di Salina ha ottenuto ben 5 vele nel contesto della Guida blu. Traguardo non raggiunto da nessun'altra isola italiana. 
Un giusto riconoscimento per un territorio che ha conquistato l'eccellenza, valorizzando e tutelando la bellezza, proteggendo l'ambiente, offrendo qualità nei servizi, nell’accoglienza, nelle produzioni agricole ed enogastronomiche, nell’offerta turistica In questa edizione Legambiente e Touring club hanno deciso di stilare, rispetto al passato, una doppia graduatoria: una riservata alle isole minori e l'altra alle località peninsulari e isole maggiori. 
Nella graduatoria delle piccole realtà isolane rientra anche il comune di Leni, ubicato sempre nella stesa isola. Con quattro vele occupa il nono posto della graduatoria. 
Le altre isole siciliane che figurano in graduatoria, tutte con quattro vele, sono Favignana (5°), Lampedusa e Linosa (8°). Nella classifica riservata alle località peninsulari e alle isole maggiori cinque vele e primo posto per Castiglione della Pescaia.  Tra le siciliane 5 vele e 5° posto per San Vito Lo Capo. 
Grande soddisfazione per l'ambito riconoscimento (è l'ottava volta consecutiva che S. Marina Salina occupa i primissimi posti) è stata espressa dal sindaco Massimo Lo Schiavo. “Sono soddisfatto del prestigioso risultato ottenuto – questo il suo primo commento. Risultato che premia ancora una volta il costante e attento lavoro che l’amministrazione svolge quotidianamente a tutela del territorio, con l’obiettivo primario di salvaguardare ed utilizzare in modo sostenibile le preziose risorse presenti”. 
Tra le numerose iniziative poste in essere negli ultimi tempi dall'amministrazione Lo Schiavo ci sono quelle inerenti il ciclo dei rifiuti, l'altissima percentuale della raccolta differenziata, la costituzione, di concerto con gli altri due comuni di Salina, dell'A.R.O. ( Ambito di Raccolta Ottimale ), il nuovo PRG che ha visto la luce nello scorso mese e al quale l'amministrazione comunale ha lavorato affinchè fosse il più possibile efficace ed in linea con le esigenze di sviluppo sostenibile, riuscendo a porre dei “tasselli” che mettono al riparo il territorio dalla cementificazione selvaggia. 

Auguri da Partylandia a Connie Pinto e Manuel Acquaro, a Jessica Paino e Christian Pittari, a Davide Ziino

Auguri dallo staff di Partylandia per le coppie Connie Pinto-Manuel Acquaro e Gessica Paino - Christian Pittari nel giorno del loro matrimonio.
Auguri di Buon Compleanno per Davide Ziino che compie 7 anni

Gli auguri ai festeggiati di oggi

Eolienews augura Buon Compleanno a Venerina Pergolizzi, Concetta Cipicchia, Giuseppe Orlando, Maria Lo Presti e Leidy Paniconi

Come erano le Eolie ..e gli eoliani

Chi volesse vedere pubblicate foto del passato in suo possesso può inviarle in formato jpg a ssarpi@libero.it o a s.sarpi@libero.it
Nelle foto di oggi:
1) Una formazione della Folgore al vecchio comunale di Lipari  (1975 circa)
2) Amici sulla spiaggia di Marina Lunga   (1975 circa)
Un grazie per queste foto a Gaetano Giuffrè

venerdì 13 giugno 2014

La Regione Sicilia esce da Compagnia delle Isole ex Siremar

La Regione siciliana recede dalla Mediterranea holding uscendo, di fatto, dal capitale sociale della Compagnia delle isole, la società di navigazione che ha rilevato l’ex Siremar dalla Tirrenia per garantire i trasporti con le isole minori della Sicilia. La scelta di uscire dal capitale è stata formalizzata oggi con un documento ufficiale che applica una delibera della Giunta regionale dello scorso anno, la 105/2013.
La scelta è motivata con la decisione di “mantenere una partecipazione solo nelle società strategiche, non considerando tale la Mediterranea Holding SpA, – si legge nella nota ufficiale della presidenza della Regione – ha deciso di recedere dal capitale della stessa società”.
Secondo il presidente della Regione questo permetterà, vista la crisi di liquidità, di ottenere un rientro immediato di circa 7 milioni di euro. Di fatto questa scelta comporta la privatizzazione del trasporto marittimo in Sicilia. 

Pubblicato il Decreto limitativo afflusso e circolazione nel Comune di Lipari: stagione 2014

Decreto di limitazione all'afflusso ed alla circolazione dei veicoli sulle isole del Comune di Lipari relativamente alle isole di Panarea, Stromboli, Alicudi, Lipari,Vulcano e Filicudi per la stagione turistica 2014 - D.M. 240 del26.05.2014 far data da domani 14 giugno 2014
Per la consultazione dell'intero decreto

Per Santa Marina Salina...ancora un anno a 5 vele e guardando tutti dall'alto

COMUNICATO
Ancora un anno a 5 vele per Santa Marina Salina, ma questa volta guardando tutti dalla vetta: il Comune eoliano occupa infatti, per il 2014, il primo posto della speciale classifica promossa da Legambiente in collaborazione con il Touring Club Italiano. Santa Marina Salina è risultata prima assoluta tra le località delle isole minori italiane ( unica con 5 vele ) e prima, ex-aequo con Castiglione della Pescaia, nella classifica generale che comprende anche le località della terra ferma. Come in passato, la giuria ha attribuito il riconoscimento ai Comuni che si sono distinti per la qualità dei servizi offerti sul proprio territorio, per le azioni svolte a tutela dell’ambiente e per la politica di sviluppo votata alla sostenibilità. Tra le numerose iniziative poste in essere o in fase di attuazione da parte dell’Amministrazione Comunale che hanno aiutato a conseguire il massimo risultato possibile, dopo otto anni consecutivi vissuti sempre nella parte alta della classifica, per il 2014 vanno certamente sottolineate quelle inerenti il ciclo dei rifiuti, con Santa Marina Salina che, di concerto con gli altri comuni dell’isola, ha creato i presupposti per la creazione di un A.R.O. ( Ambito di Raccolta Ottimale ), una sottosistema di gestione dei rifiuti previsto dalla normativa regionale che regola la materia che, una volta costituitosi formalmente, potrà mirare concretamente a migliorare i già ottimi risultati ottenuti sull’isola nel corso degli ultimi anni, ottimizzando i costi di gestione e puntando in maniera decisa sulle buone pratiche quali il compostaggio e la raccolta differenziata spinta. Lo scorso mese di Marzo, inoltre, dopo decenni d’attesa, ha visto la luce anche il nuovo Piano Regolatore Generale: anche in questo caso l’Amministrazione Comunale ha lavorato intensamente affinchè il nuovo strumento urbanistico fosse il più possibile efficace ed in linea con le esigenze di sviluppo sostenibile, riuscendo attraverso puntuali osservazioni a far inserire importanti modifiche che hanno messo al riparo il territorio da una già programmata cementificazione selvaggia.

"Sono soddisfatto del prestigioso risultato ottenuto - questo il primo commento da Roma del sindaco di Santa Marina Salina Massimo Lo Schiavo - che premia ancora una volta il costante e attento lavoro che l'Amministrazione svolge quotidianamente a tutela del nostro territorio, con l'obiettivo primario di salvaguardare ed utilizzare in modo sostenibile le preziose risorse presenti”. 

Messina. Morte Provvidenza Grassi. Per il Ris fu incidente stradale

Incidente stradale autonomo. Il rapporto dei carabinieri del Ris consegnato in Procura non lascia spazio a molti dubbi per la svolta nell’inchiesta sulla morte della povera Provvidenza Grassi, la commessa 27enne volata con la sua Seicento dall’auto - strada A20 il 9 luglio scorso e ritrovata solo il 23 gennaio in pieno centro città, a Bordonaro, dopo mesi di ricerche vane. E ieri l’avvocato Giuseppina Iaria, legale della famiglia Grassi, a margine della cerimonia funebre ha parlato anche della perizia medico legale sui resti della povera ragazza, affermando che «emergerebbe dall’analisi dei capelli che la giovane fosse sotto effetto di metadone e le fratture sarebbero compatibili con l’incidente stradale. Inoltre, l’analisi delle larve dimostrerebbe che la morte è avvenuta tra i quattro e gli otto mesi prima del ritrovamento del corpo». L’avvocato però contesta la tesi dei periti, spiegando che «non ci sono molti elementi oggettivi e la ricostruzione non mi sembra attendibile; da quello che ci risulta la ragazza non faceva uso di droghe e non è detto che qualcuno non l’abbia obbligata a farlo».

Il calendario delle prove scritte Esami Conclusivi Primo Ciclo Istituto Comprensivo Lipari "S. Lucia"

ISTITUTO COMPRENSIVO LIPARI "S. Lucia"
Vis Prof. Emanuele Carnevale
Si comunica che le prove scritte per gli esami conclusivi del primo ciclo per l'anno scolastico 2013/2014 si svolgeranno secondo il seguente calendario:
Lunedì 16 giugno 2014 ore 8.30 - Prova di Italiano
Martedì 17 giugno 2014 orte 8.30 - Prova di Matematica
Mercoledì 18 giugno 2014 ore 8.30 - Prova Lingua Inglese
Giovedì 19 giugno 2014 ore 8.30 - Prova Nazionale INVALSI
Venerdì 20 giugno 2014 ore 8.30 - Prova Lingua Francese.

S.Marina Salina regina delle isole minori italiane. Ottiene il primo posto nella speciale graduatoria di Legambiente e Touring Club ed è l'unica isola ad ottenere le 5 vele

S. Marina Salina è stata incoronata oggi a Roma, da Legambiente e Touring club, "regina" delle isole minori italiane, ottenendo le 5 vele, traguardo non raggiunto da nessun'altra isola italiana.
Quest'anno Legambiente e Touring hanno deciso di stilare, rispetto al passato, una doppia graduatoria: una riservata alle isole minori e l'altra alle località peninsulari e isole maggiori.
Nella graduatoria rientra anche il comune di Leni, ubicato sempre nell'isola di Salina. Con quattro vele viene posizionato al nono posto della graduatoria. 
Le altre isole siciliane che figurano in graduatoria, tutte con quattro vele, sono Favignana (5°), Lampedusa e Linosa (8°)
Grande soddisfazione per l'ambito riconoscimento è stata espressa dal sindaco di Santa Marina Salina, Massimo Lo Schiavo. Un riconoscimento di una notevole rilevanza considerando che, per il comune salinaro, si tratta dell'ottavo consecutivo e che nella graduatoria rientrano i territori che hanno coltivato e conquistato l'eccellenza valorizzando e tutelando la bellezza, proteggendo l'ambiente, offrendo qualità nei servizi, nell’accoglienza, nelle produzioni agricole ed enogastronomiche, nell’offerta turistica.
Nella classifica riservata alle località peninsulari e alle isole maggiori cinque vele e primo posto per Castiglione della Pescaia. Tra le siciliane 5 vele e 5° posto per San Vito Lo Capo.
Quest'anno sono, complessivamente, 14 le localita' marine e 7 quelle lacustri dove sventolano le 5 vele. Questa la graduatoria completa per le isole minori: Al primo posto si trova Santa Marina Salina (Messina) che si e' aggiudicata '5 vele'. Seguono, tutte con '4 vele', al secondo posto, Carloforte (Carbonia-Iglesias); al terzo posto Isola del Giglio (Grosseto), al quarto Ponza (Latina); al quinto Favignana (Trapani); al sesto Isola di Capraia (Livorno); al settimo Anacapri (Napoli); all'ottavo Lampedusa e Linosa (Agrigento); al nono e ultimo posto Leni (Messina). "Nel corso di questi anni - afferma Rossella Muroni, direttrice generale di Legambiente - la Guida Blu, frutto di una longeva collaborazione con il Touring Club Italiano, e' diventata un'importante bussola nel panorama del turismo balneare e lacustre, orientando i tanti turisti che vogliono fare una vacanza indimenticabile spendendo poco ma senza rinunciare alla qualita'". "Come tutti gli anni - aggiunge Franco Iseppi, presidente el Touring Blu Italiano - la presentazione della Guida Blu inaugura a tutti gli effetti la stagione balneare. Quest'anno il nostro vademecum si arricchisce mantenendo salde le caratteristiche che in 14 anni l'hanno resa una pubblicazione affidabile: attenzione all'ambiente, alla sostenibilita' e valorizzazione delle buone pratiche". 

Cittadini esasperati per la mancanza d'acqua. Il consigliere Biviano interroga il sindaco

Al Sindaco del Comune di Lipari E, p.c. All'assessore ai servizi idrici Al Dirigente del III settore
Oggetto: interrogazione – problematiche relative alla distribuzione di acqua nel territorio comunale.
Egregio signor Sindaco,
Negli ultimi giorni gli uffici dei comune risultano presi d'assalto da parte di cittadini disperati per la mancata erogazione di acqua nelle proprie abitazioni e di conseguenza le file presso gli uffici addetti al rifornimento attraverso autobotte sono diventate "interminabili".
Una situazione insostenibile e causata, sembrerebbe, dal cambio di gestione del servizio con altra ditta vincitrice di regolare gara pubblica.
Alla luce di quanto sopra la interrogo per sapere.
Quali difficoltà sono sopraggiunte con la nuova gestione o/e se si riscontrano incapacità tecniche dovute alla non conoscenza degli impianti;
se non sarebbe opportuno emanare un'ordinanza al fine di affiancare la ditta con quella precedente nella conoscenza degli impianti e/o se questo era stata previsto nel bando;
Quali eventuali soluzioni alternative e immediate intende adottare per risolvere la questione vista l'esasperazione dei cittadini e i possibili problemi igienico sanitari che potrebbero derivarne. Si richiede risposta scritta.
Giaacomo Biviano (consigliere comunale PD)

Come erano le Eolie ..e gli eoliani

Chi volesse vedere pubblicate foto del passato in suo possesso può inviarle in formato jpg a ssarpi@libero.it o a s.sarpi@libero.it
Nelle foto di oggi (tratte dall'archivio dell'Unità) l'invio dei mafiosi al confino di Filicudi e la ribellione degli isolani. A questo avvenimento il dott. Pino La Greca ha dedicato un libro 
Nell'ultima foto si riconoscono: il sindaco Vitale e i vigili China, Corda e Mazza

GGI di Confindustria Messina. Rinnovati gli Organi Direttivi. Gaetano Panzera è il nuovo Presidente dei Giovani Imprenditori messinesi

Gaetano Panzera è il nuovo Presidente dei Giovani Imprenditori di Confindustria Messina e guiderà il Gruppo nel prossimo triennio 2014-2017.
Il nuovo Presidente, trentaquattro anni, opera nel campo della consulenza aziendale; succede a Simona Caratozzolo, che ha guidato i Giovani Imprenditori di Messina per oltre tre anni, dando una svolta alla rappresentanza della giovane imprenditoria e all’interazione con gli altri attori locali.A conclusione del mandato, Simona Caratozzolo, ha sottolineato il coraggio, l’integrità e la responsabilità con cui la sua squadra – saggiamente affiancata dal past president Leone Pidalà - ha sostenuto e dato vita alle iniziative condotte in questi anni e la grande esperienza di crescita, personale e professionale, vissuta alla guida del Gruppo GI. “Esiste anche il coraggio di saper dire di no – ha dichiarato il Presidente uscente -, perché l’ imprenditore ha – in primis - il dovere morale e sociale di creare “BENESSERE” disponibile per l’intera collettività.Il neo Presidente Gaetano Panzera, che ha sostenuto l’azione intrapresa negli scorsi anni, ha subito confermato di volersi muovere lungo la stessa traiettoria e di puntare a valorizzare ulteriormente le competenze e la capacità di rappresentanza del Gruppo, centrandole sempre di più sui Valori che contraddistinguono i Giovani Imprenditori: cultura e avvio d’Impresa.
“Tutto questo – ha segnalato il Neo Presidente - verrà messo in atto, come fatto sino ad ora, con il sostegno di tutte le risorse interne al Gruppo GI; perché lavorare insieme serve e sappiamo farlo”.
L’Assemblea ha proceduto anche al rinnovo del Consiglio Direttivo. Per il prossimo triennio entrano a far parte della squadra che coadiuverà la Presidenza, e coordinerà le attività del Gruppo GI, Antonio Caruso, Andrea Freni, Alessandra Marullo; confermata la presenza in Direttivo di Sveva Arcovito, Andrea Currò, Tiziana Puglisi, Gianpaolo Rotondo. 

Gli auguri ai festeggiati di oggi

Eolienews augura Buon Compleanno a Tullio Favaloro, Laura La Greca, Antonella Profilio e Andrea Liuzzi

Partylandia augura Buon Compleanno a Martina Ziino

Lo staff di Partylandia augura Buon Compleanno a Martina Ziino che compie 8 anni

Oggi a Roma la consegna delle "Vele" di Legambiente e Touring club. C'è anche Santa Marina Salina

Consueto appuntamento quest'oggi a Roma per la consegna dell'ambito riconoscimento rappresentato dalle "Vele" assegnate da Legambiente e Touring Club ai territori che hanno coltivato e conquistato l'eccellenza valorizzando e tutelando la bellezza, proteggendo l'ambiente, offrendo qualità nei servizi, nell’accoglienza, nelle produzioni agricole ed enogastronomiche, nell’offerta turistica.
Tra i comuni premiati vi è, come ormai da piacevole e meritevole consuetudine. il comune di Santa Marina Salina. Per il comune eoliano le indiscrezioni parlano della riassegnazione delle 5 vele (il massimo riconoscimento). L'unica cosa non certa è la posizione che, comunque, non dovrebbe essere fuori dalle prime tre. Lo scorso anno furono 5 vele e secondo posto, primo tra  le siciliane
La foto risale allo scorso anno

giovedì 12 giugno 2014

Dal sito della Protezione civile. Allerta meteo. In arrivo un'intensa perturbazione che porterà forti temporali dapprima al nord in estensione al centro sud e alla Sicilia

Comunicato Stampa

Una perturbazione proveniente dal nord Europa nei prossimi giorni farà progressivamente irruzione sulla scena mediterranea, portando aria più fresca e instabile a contrastare con la massa d’aria calda e umida attualmente presente sull’Italia. Tale evoluzione, dal pomeriggio di venerdì e nel corso del fine settimana, darà luogo a condizioni di tempo spiccatamente perturbato, con attività temporalesca anche organizzata e intensa, iniziando dalla pianura padana per poi estendersi anche su gran parte delle regioni centrali della penisola, partendo da quelle del versante adriatico.
All’avviso meteo di oggi ne faranno seguito altri nel corso dei prossimi giorni, a seconda dell’evoluzione prevista e delle Regioni interessate.
Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con le Regioni coinvolte – alle quali spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati – ha emesso, quindi, un avviso di condizioni meteorologiche avverse. I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare delle criticità idrogeologiche e idrauliche che sono riportate, in una sintesi nazionale, nel bollettino di criticità consultabile sul sito del Dipartimento (www.protezionecivile.gov.it).
L’avviso meteo prevede dal pomeriggio di domani, venerdì 13 giugno, precipitazioni diffuse, a prevalente carattere di rovescio o temporale, su Lombardia e Veneto.
I fenomeni saranno accompagnati da temporali di forte intensità, locali grandinate, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento.
Sulla base dei fenomeni previsti è stata valutata per la giornata di domani criticità gialla al nord su Lombardia, Veneto e Friuli Venezia Giulia, al centro-sud su Umbria, Lazio e Campania e sulle parti interne di Abruzzo, Molise, Puglia nord occidentale, sulla Sardegna orientale e sulla Sicilia.
È utile ricordare che le valutazioni di criticità idrogeologica (su tre livelli: rossa, arancione e gialla) possono includere una serie di danni sul territorio, riportati sul sito del Dipartimento.
Il quadro meteorologico e delle criticità previste sull’Italia è aggiornato quotidianamente in base alle nuove previsioni e all’evolversi dei fenomeni, ed è disponibile sul sito del Dipartimento della Protezione Civile (www.protezionecivile.gov.it), insieme alle norme generali di comportamento da tenere in caso di maltempo. Le informazioni sui livelli di allerta regionali, sulle criticità specifiche che potrebbero riguardare i singoli territori e sulle azioni di prevenzione adottate sono gestite dalle strutture territoriali di protezione civile, in contatto con le quali il Dipartimento seguirà l’evolversi della situazione.

Buon Compleanno, Costantino !


BUON COMPLEANNO AMORE MIO !
(NUNZIA)

Per il dj De Salvi il percorso continua

Riceviamo e pubblichiamo:
Ormai tornato da qualche mese dalla sua torunè Australiana, e dopo aver avuto modo di esibirsi tra numerose performance per le sue isole, per il dj Producer Andy De Salvi il percorso continua… E’ proprio così che il 13 Giugno sarà ospite in uno degli eventi più importanti della zona Catanese: “ Il GRAN GALA’ 2014- World cup edition”, che si terrà presso il Ciliegio dell’Etna a Giarre (CT) . 
Questo evento sarà un importante tassello che darà il via ad una serie di date  già in programma, sia a livello Nazionale che Internazionale. Noi continuiamo a credere nella sua costanza artistica che fino ad oggi lo ha caratterizzato,  attraverso la sua capacità di trasmettere vere emozioni con le tecniche acquisite nel corso degli anni e con la sua predisposizione a inventare veri e propri ‘live Mush-up’ con le hit radiofoniche più in, e con i pezzi hold school. Consapevoli del fatto che riuscirà a portarsi a risultati sempre crescenti attraverso le sue semplici mosse, che con tanta abnegazione, lo hanno contraddistinto e proiettato in avanti nel corso di questi anni.
Con affetto sincero…
                                   Andy De Salvi staff

Domani a Messina "Degustiamo la solidarietà". Iniziativa a sostegno della Mensa di Sant'Antonio

L'assessorato al Commercio ed alla valorizzazione dei prodotti tipici in collaborazione con 
L'Associazione MILLEVETRINE promuove una iniziativa a sostegno dell'attività della mensa di 
SANT'ANTONIO.
La manifestazione si terrà venerdì 13 Giugno dalle ore 18,00 alle ore 20,00 nell'Isola Pedonale di via dei Mille a Messina con il titolo “DEGUSTIAMO LA SOLIDARIETA' “
Le Aziende Billè – Irrera – Ritrovo Cairoli – Bar Chicco d'oro – Bar dei Mille -Salumeria Nici – Specialità Emiliane – Panificio dei Mille Gusti offriranno a proprie spese una degustazione dei loro prodotti tipici, che saranno serviti su tavoli prospicienti le loro attività da volontari della mensa dei poveri con la finalità di raccogliere ed utilizzare le libere offerte per la suddetta mensa.
Ai cittadini viene chiesta una offerta libera a sostegno dell'attività della mensa: 400 pasti al giorno,tutti i giorni,ai sempre più numerosi cittadini in difficoltà economica.

MESSINA: Arrestate dai Carabinieri 5 persone per sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione in concorso ed eseguito un provvedimento cautelare reale

LEGIONE CARABINIERI “SICILIA”
Comando Provinciale di Messina
Operazione “Taide
Compagnia Messina Centro

MESSINA: Arrestate dai Carabinieri 5 persone per sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione in concorso ed eseguito un provvedimento cautelare reale.
Nelle prime ore di questa mattina Carabinieri della Stazione Messina Camaro con la collaborazione del Nucleo Operativo della Compagnia Messina Centro hanno eseguito un’ordinanza di applicazione di misura cautelare nei confronti di 2 persone tutte indagate, a vario titolo, per sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione in concorso; ulteriori 3 provvedimenti limitativi della libertà personale sono stati eseguiti dai Carabinieri competenti per territorio nei comuni di Milazzo, Falerna (CZ) e Cosenza.
Nella stessa mattinata veniva inoltre notificato ed eseguito il sequestro preventivo dell’abitazione di Messina ove si svolgeva l’attività di prostituzione.
Il provvedimento è stato emesso dal GIP del Tribunale di Messina, dott. De Marco, su richiesta del Procuratore Aggiunto di Messina Dott. Vincenzo Barbaro.
Le indagini, avviate nel mese di novembre 2013, a seguito dell’arresto per evasione di uno degli indagati, hanno permesso di accertare che alcuni messinesi favorivano e sfruttavano alcune persone extracomunitarie di diverse nazionalità, facendole prostituire e fornendo appartamenti e mezzi di trasporto. Gli accertamenti di polizia giudiziaria, corroborati dalla costante attività di intercettazione delle utenze telefoniche in uso agli indagati, hanno permesso di appurare che le persone colpite dai provvedimenti ottenevano dalle diverse prostitute, che si alternavano nell’uso di alcuni appartamento dislocati in Messina, Milazzo e Falerna (CZ), delle cospicue somme di denaro quantificate in 400 euro settimanali a persona.
Le persone sottoposte a provvedimento cautelare (arresti domiciliari) sono:
1)Mondello Giacoma, nata a Messina, 09.03.1972, ivi residente in via Gorizia 32;
2)Selvaggio Giuseppe, nato a Messina, 25.05.1969, ivi residente in via Nazionale 323;
3)Nicolo’ Mario, nato a Messina, 07.12.1954, residente a Milazzo, in via Luigi Pirandello 1;
4)Minchov Rosen Bonkov, nato Bulgaria, 14.06.1990 e residente a Falerna, in contrada Marinella;

5)Spagnuolo Filippo, nato a Cosenza il 28/12/1985 ed ivi residente.
Ci segnalano che, nella zona di Marina Lunga - Sottomonastero, è stato smarrito un mazzo di chiavi. Il portachiavi riporta l'immagine di Padre Pio. Chi eventualmente l'ha trovato può contattare il 339.5798235

S.o.s. acqua dal cimitero di Canneto.

Rubinetti all'asciutto e, quindi, niente acqua, quest'oggi, per coloro che sono andati a rendere visita ai propri cari al cimitero di Canneto.
Qualcuno ha riportato indietro i fiori per poi tornare indietro con una bottiglia d'acqua recuperata a casa o altrove. Altri hanno "attinto" da qualche contenitore che si trovava anche se semivuoto nel cimitero stesso.
Nei giorni scorsi durante un funerale a Pianoconte ci si è dovuti portare dietro l'acqua da casa e, per i sacchi dell'immondizia da posizionare nel luogo sacro, non essendo pervenuti quelli del comune, ci ha dovuto pensare un privato.
Angustie su angustie non solo per i vivi ma anche, tra virgolette, anche per i defunti

Non ci facciamo mancare nulla. Buche, giungle e adesso anche "fastidiosi" esserini

Se non bastavano le buche, le strade terremotate, l'acqua "colorata", la vegetazione che invade aree archeologiche, ostruisce strade, viottoli e percorsi pedonali.. ecco che, per la gioia dei residenti e dei "temerari" turisti di giugno, sono "disponibili" (basta chiedere in particolare agli abitanti del centro storico e dei vicoli) le immancabili blatte. Ma non sono l'unico "motivo di attrazione". Anzi, si contendono la "piazza" con le zanzare...ancora in numero limitato ma..presenti.
Persa l'occasione per una disinfestazione preventiva (ormai le uova si sono schiuse) speriamo non si perda ulteriore tempo per l'intervento possibile. Magari anche per prevenire la presenza di altri  esserini...sicuramente poco piacevole.
Speriamo..non nei tempi impiegati per rendere agibili le nostre strade. A proposito... mentre ci si organizza per partite a golf sulle nostre arterie (interessante in tal senso è la buca di Canneto)... è possibile sapere quando potremo avere strade se non ottimali...almeno transitabili? 

Gli auguri ai festeggiati di oggi

Eolienews augura Buon Compleanno ad Annunziata  Pajno, Gabriele Profilio, Francesco Natoli, Vincenzo Sciacchitano, Alessandra Zampetti, Gessica Cortese, Ramona Sveva Agrip

Le lucertole "scomparse" da Lisca Nera. Il "giallo" chiarito anche grazie all'attività di Nesos

Comunicato stampa.
Una piccola “storia naturale” eoliana dimenticata è stata riportata alla luce e riproposta all’attenzione della moderna letteratura scientifica grazie all’attività di ricerca dell’associazione Nesos, in collaborazione con il Museo di Storia Naturale dell’Università di Firenze.
In un articolo apparso su “Scripta Herpetologica”, una monografia pubblicata dalla SHI (Società italiana di Erpetologia), viene narrata la curiosa storia di una popolazione animale andata incontro all’estinzione – per cause apparentemente misteriose – molto prima che l’isolotto dove viveva venisse eroso dalle onde.
Si tratta del piccolo Lisca Nera, di fronte a Panarea, dove ancora alla fine degli anni Quaranta l’archeologo Luigi Bernabò Brea aveva trovato tracce di presenza umana risalente all’età greca e romana, e dove mezzo secolo prima lo zoologo Enrico Giglioli aveva scoperto una piccola popolazione di lucertole, mai più ritrovata dai naturalisti che hanno visitato l’isolotto negli anni successivi.
Il “giallo” viene svelato dopo una paziente ricostruzione degli eventi, condotta sulla base delle informazioni contenute nei diari di viaggio e nelle collezioni museali ottocentesche.
L’articolo, disponibile in formato pdf, è in inglese e può essere richiesto da chi fosse interessato ai responsabili dell’associazione Nesos (tel. 090 9814838 – email: associazionenesos@gmail.com).

Lipari. Festa della musica europea....ultimi ritocchi

Oltre cinquanta fra musicisti e cantanti saranno i protagonisti della Festa della musica europea: l’evento internazionale sbarca nella piazza di Marina Corta con tre serate live dal 19 al 21 giugno, promosse dalla Consulta Giovanile del Comune di Lipari, con l’obiettivo di dare spazio a talenti emergenti o gia’ affermati. Lo spettacolo, con inizio alle 20,30, sara’ presentato dai giornalisti Loredana Bruno e Massimiliano Cavaleri, pronti ad accogliere sul palco i solisti Rossano Giorgi e Nero Zero, e le band Oxidia, Intelaiatura Basimale, Centropista, Good Old Boys, Retrogusto, Lunavia, Le Strane Forme, Quinto Spazio, ‘A malarazza, Radio Box, Musica delle Lipari, Pietro Lo Cascio e Zuzana Simeckova, Sunset’s Red. Fra gli altri anche i cantanti Chiara Furfari e Alessio Buscemi, concorrenti del talent di Rai2 “The Voice”.
L’iniziativa di Lipari rientra ufficialmente nel circuito della manifestazione internazionale, nata in Francia nel 1982 e oggi considerata un fenomeno in grado di coinvolgere anche citta’ extra-europee, che nel giorno del solstizio d’estate promuovono concerti gratuiti nelle piazze piu’ esclusive. Contestualmente nelle vie del centro eoliano saranno allestiti laboratori teatrali e musicali rivolti a bambini con giocolieri e artisti di strada e inaugurate la mostra d’arte “Artisti eoliani per il mare” e un’estemporanea dedicata alla musica. Ad arricchire le esibizioni live alcune letture interpretate dagli artisti.
La Consulta, presieduta da Fabrizio Giuffre’, e’ un organo nato da poco ma gia’ molto attivo sul territorio grazie alla creazione di vari gruppi di lavoro (Politiche Sociali e Istruzione, Musica Arte e Cultura, Euro-progettazione, Turismo e Trasporti, Spettacoli ed Eventi, Sport, Economia, Ambiente Agricoltura Territorio, Edilizia Urbanistica e Patrimonio architettonico) pronti a coadiuvare l’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Marco Giorgianni, nelle azioni mirate alle giovani generazioni.
Di recente e’ stato istituito lo “SportelloGiovani”, servizio gratuito per fornire informazioni e orientamento specie nel mondo universitario, formazione, lavoro, tempo libero, turismo e sport; promosso gli eventi “Eolie donne e cultura”, “La cattedra in piazza” e le campagne di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne e la microcriminalita’ con il progetto le “Ali della Solidarieta’” e gli “Aperitivi culturali”; infine il concorso di idee “Crea il logo della Consulta” e la predisposizione di progetto tecnico in riposta al bando comunitario “Efisio: finanziare citta intelligenti”.
Il 21 giugno e’ in programma anche un convegno di ingegneria matematica dal titolo: “Promenade Architecturale Lipari”. 

PORTO DI MILAZZO: NUOVA DISCIPLINA DEL VARCO MARULLO . IL COMUNICATO DELLA CP MAMERTINA

Si comunica che a seguito dell’entrata in vigore dell’Ordinanza n.13 datata 03 giugno 2014 della Capitaneria di Porto di Milazzo, nuove regole disciplinano l’ingresso degli autoveicoli all’interno del Molo Marullo.
Al proposito, l’articolo 1 della citata Ordinanza stabilisce che:
“Per accedere al Molo Marullo tramite il suddetto varco, dovranno essere rispettate le seguenti procedure:
Qualora il varco sia presidiato, il richiedente l’accesso dovrà esibire il pass o eventuale documento doganale alla Guardia Giurata presente sul posto che, previo accertamento della regolarità dello stesso, procederà all’apertura del varco;
Qualora il varco non sia presidiato, il richiedente l’accesso dovrà contattare la Sala Operativa della Capitaneria di Porto di Milazzo tramite il video citofono posto in prossimità del varco esibendo il suddetto pass o eventuale documento doganale. Questa Autorità Marittima, valutate le esigenze che giustificano la richiesta di accesso, procederà all’apertura del varco; (omissis)”
Si invita, pertanto, ad un puntuale rispetto delle suddette disposizioni, giustificate da esigenze di sicurezza portuale, anche al fine di non incorrere nelle sanzioni previste dal Codice della Navigazione.

Ars, approvato ddl su ineleggibilità e certificazioni e sulle procedure per il rilascio delle certificazioni di abitabilità/agibilità per singoli edifici,unità immobiliari o singole porzioni di costruzioni

L’Assemblea regionale siciliana  ha approvato all’unanimità (52 voti a favore su 52 presenti) il  disegno di legge sulleineleggibilità ed incompatibilità degli amministratori dei liberi consorzicomunali e delle Città  metropolitane. Il ddl prevedeva la maggioranza qualificata, altrimenti sarebbe stato sottoposto a referndum. Via libera anche al ddl sulle procedure per il rilascio delle certificazioni di  abitabilità/agibilità per singoli edifici,unità immobiliari o singole porzioni di costruzioni. Sala d’Ercole lo ha approvato con 42  favorevoli, 5 astenuti e nessun voto contrario.
Il ddl sulla semplificazione edilizia, predisposto dal deputato regionale Girolamo Fazio, va a modificare alcuni commi della LR n 71 del 27/12/78 e della LR n 17 del 31/05/94. Superato il vaglio del Commissario dello Stato (esito positivo scontato poiché la norma non necessita di copertura finanziaria) e dopo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, nelle concessioni edilizie rilasciate dai Comuni sono prorogati di due anni i termini di inizio e ultimazione dei lavori (passa da 1 a 3 anni il termine per l’inizio lavori; da 3 a 5 quello per l’ultimazione lavori), previa comunicazione.
Una disposizione che snellisce i rapporti tra enti, tecnici e committenti che si applica anche alle autorizzazioni edilizie, alle denunce di inizio attivita’ ed alle segnalazioni certificate di inizio attività. Inoltre in un altro articolo del ddl Fazio è previsto che anche prima del completamento di un immobile, può essere richiesta l’agibilità “per singoli edifici o singole porzioni della costruzione, purché funzionalmente autonomi, ovvero singole unità immobiliari”.
“La semplificazione normativa che viene prefigurata nel ddl – afferma il deputato regionale trapanese – in pratica allinea la Sicilia al resto del Paese dove queste norme sono state introdotte con il decreto del Fare. Finalmente, anche nella nostra Regione imprese, professionisti, tecnici, committenti vengono posti in una condizione di parità operativa che, con ogni probabilità avrà indubbie ricadute economiche”
“Si pensi – ricorda Fazio – alle esigenze di commercianti, artigiani, imprenditori e di coloro che hanno la necessità di locali agibili per poter avviare attività produttive; o alle imprese edili che possono trasferire le singole unità immobiliari ai privati”.
Inoltre nel ddl vengono equiparati gli immobili con destinazione residenziale a quelli con destinazione d’uso diversa da quella residenziale. La precedente previsione normativa non prevedeva “le procedure di rilascio di certificati di agibilità per immobili con destinazione d’uso diversa da quella residenziale” pertanto tecnici ed imprese operavano “in un clima di incertezza e confusione”.
Accadeva infatti che gli uffici comunali dell’Isola si affidavano prima a procedure non univoche. “Avevo auspicato un iter più veloce – commenta Fazio – ma i tempi dell’assemblea sono stati pesantemente condizionati dalla doppia manovra finanziaria e dalle vicende politiche del governo Crocetta. Tuttavia non posso che dichiararmi soddisfatto per la piena condivisione del ddl con la gran parte dei miei colleghi e aver portato a casa un risultato importante per l’economia della nostra isola”.
Intanto, entro il 18 giugno la manovra finanziaria sarà al vaglio delle commissioni dell’Ars. A riferirlo, in apertura della seduta d’Aula, è stato il vice presidente Antonio Venturino che ha riportato quanton deciso ieri dalla conferenza dei  capigruppo riunitasi alla presenza del presidente della Regione Rosario Crocetta.
La finanziaria dovrebbe così essere approvata entro  il 3 luglio, data fissata per il giudizio della Corte dei Conti. Nella seduta di oggi Sala d’Ercole procederà con il voto alla relazione annuale sull’attività della commissione speciale antimafia per l’anno  2013 che verrà illustrata dal presidente della Commissione Nello  Musumeci.
Martedì 17 e mercoledì 18 giugno l’Ars si riunirà per la  discussione sulle linee guida della nuova programmazione comunitaria,  terrà inoltre una o più sedute in merito al tema dei controlli di costituzionalità sulla legge regionale, in seguito alla recente ordinanza della Corte costituzionale che mette in discussione il ruolo del commissario dello Stato. Inoltre, sarà inserito all’ordine del  giorno un ddl di modifica della legge elettorale regionale per il quale l’Aula aveva approvato la sospensiva ai sensi dell’art. 101 del  regolamento interno.

Milazzo: La Giunta istituisce le tariffe per l’ingresso e l’utilizzo del Castello

La giunta municipale ha approvato una delibera con la quale ha determinato le tariffe sia per le visite sia per l’utilizzo del Castello. Il costo del biglietto d’ingresso sarà di 5 euro, ma è previsto un abbonamento annuale per i residenti di 10 euro. Per gli anziani over 65 e per i minori di 18 anni il ticket d’ingresso sarà di 3,50 euro, mentre le scolaresche in gruppi organizzati per motivi di istruzione, pagheranno 2,50 euro ciascuno. Gratuito invece l’accesso per i bambini fino ai 10 anni accompagnati da adulti e per disabili e loro accompagnatori.
Organizzare un evento all’interno della cittadella fortificata costerà 1000 euro, un matrimonio 600 euro, una mostra nei singoli spazi della cittadella, 100 euro. Per un convegno al Duomo antico occorrerà pagare 400 euro al giorno, 200 nella chiesa di Santa Maria e nel Chiostro, 150 nella cappella del Convento delle Benedettine. A ciò si aggiunge la spesa (100 euro) per eventuali coffee break. Il buffet all’interno dell’edificio Cavalieri, collegato ad un convegno o ad un qualsiasi altro evento costerà 400 euro. Possibile anche effettuare servizi fotografici con il versamento al Comune di 250 euro.
Le risorse introitate saranno utilizzate per la manutenzione e per la valorizzazione dell’antico maniero. Solo nel settembre dello scorso anno – evidenzia il sindaco Carmelo Pino – il Comune di Milazzo ha avuto in concessione dall’Agenzia del demanio direzione regionale Sicilia – il Castello, destinato dopo i lavori di restauro, esclusivamente agli scopi concordati nel protocollo d’intesa con la Soprintendenza di Messina. In questi dodici mesi si è lavorato per rilanciare la struttura con una serie di iniziative promosse grazie alla collaborazione anche di associazioni e partner privati; adesso occorre adoperarsi per raggiungere gli obiettivi contenuti in quel protocollo con tutta una serie di attività la cui gestione prevede la realizzazione di eventuali utili che resterebbero a favore del Comune per programmare la manutenzione e la valorizzazione. Ecco quindi che la determinazione delle tariffe ci consente di avviare questo nuovo percorso”. La delibera adesso sarà trasmessa al commissario straordinario per gli atti di sua competenza.
 Meravigliosi cuccioli  rossi, bianchi,  e bicolor.
Sono un privato, cedo solo ed esclusivamente ad amanti degli animali e della razza!!!
I cuccioli sono nati in casa mia, i genitori oltre ad essere bellissimi sono controllatissimi e sanissimi!!!
I cuccioli sono davvero molto belli, vedere per credere (guardate le foto) ve ne innamorerete, anche perchè hanno un carattere davvero dolcissimo e inoltre sono affettuosissimi e giocherelloni!
Per info tel. 339/2328695 oppure 392/4223310

Turismo. Il consigliere Biviano (PD) fa chiarezza sulle somme disponibili

Volevo fare una personale considerazione in merito alla reale disponibilità nel bilancio comunale delle somme relative alle spese correnti per il settore “turismo” e dare la giusta proporzione a quanto finora detto.
Nell’ultimo Bilancio comunale approvato la parte relativa alle spese correnti per il settore “turismo” corrisponde alla voce “titolo 1, funzione 7, servizio 2, intervento 3”. Per il 2013 i fondi previsti nel suddetto intervento ammontano a circa 125.000,00 euro, mentre per il 2014 (bilancio pluriennale 2013-2015) ammontano a circa 80.000,00.
Nel 2014 è stata prevista pertanto una riduzione di circa il 35%. Le somme da distribuire nei vari capitoli legati all’intervento in questione competono all’amministrazione comunale attraverso il cosiddetto PRO (piano risorse ed obiettivi), ufficialmente ad oggi non ancora determinato, e comunque modificabile in ogni momento dalla stessa.
Nella disponibilità dell’amministrazione risultano circa 80.000 euro che in attesa del nuovo bilancio di previsione 2014 possono essere utilizzati in regime provvisorio, attraverso i cosiddetti dodicesimi, non oltre la data di scadenza di approvazione dello stesso bilancio, ad oggi prevista al 31 luglio 2014.
Da informazioni assunte personalmente attraverso gli uffici comunali ad oggi sarebbero stati utilizzati in dodicesimi circa 16.000 euro (carnevale eoliano, spese per strutture, compartecipazioni a piccole manifestazioni, ecc., ) con una disponibilità residua, pertanto, di circa 64.000 euro, di cui 31.000 da  poter impegnare sempre in dodicesimi fino al 31 luglio 2014 (data di scadenza per l’approvazione del bilancio 2014).
Se il bilancio non venisse ancora approvato e la predetta data venisse ulteriormente prorogata, così come è facile che sia, vista la proroga concessa l’anno scorso al 31 dicembre 2013, la disponibilità d’ impegno in dodicesimi andrà man mano crescendo fino all’esaurimento dei soldi previsti nel suddetto intervento (titolo 1, funzione 7, servizio 2, intervento 3).
E’ evidente che lo stanziamento del 2014 (80.000 euro) non è lo stesso del 2013 (125.000 euro), ma ad oggi rimangono circa 65.000 euro da poter utilizzare per la festa del patrono e per eventuali manifestazioni o iniziative che si volessero attuare direttamente o attraverso compartecipazioni per tutto il 2014. E’ pur vero, comunque, che la sicurezza di poter impegnare i soldi in dodicesimi è data ad oggi al 31 luglio 2014 e corrisponde a circa 31.000 euro ma è altrettanto vero che un’ eventuale proroga della Regione per l’ approvazione del bilancio, ormai quasi inevitabile, consentirà una maggiore disponibilità di somme da continuare ad impegnare in dodicesimi.
Ritengo, comunque, necessario che l’amministrazione proceda nella predisposizione del prossimo bilancio di previsione a rimpinguare i capitoli relativi al “turismo”, riportandoli almeno alle cifre iniziali, al fine d’ interpretare al meglio lo scopo istitutivo della tassa di sbarco.
Dott. Giacomo Biviano (Consigliere Comunale)

GALA’ BENEFICO PRO CIRS DI PRE-APERTURA DELLA LX RASSEGNA CINEMATOGRAFICA INTERNAZIONALE DI MESSINA E TAORMINA

Meno 2 giorni all'evento messinese dell'estate 2014: il “Gala benefico pro-Cirs di preapertura della 60° Rassegna Cinematografica Internazionale Messina – Taormina, in occasione del Taormina Film Fest.. L’evento benefico, in onore dell’ attrice Claudia Cardinale organizzato dal Cirs onlus, l'ente  morale a carattere nazionale che a Messina è diretto da Maria Celeste Celi, si svolgerà il 13 giugno nei locali dell'ex Irrera  Mare.
Oltre che rappresentare un evento collaterale  a scopo benefico del Taofilmfest, il Galà vuol proporre un quadro rievocativo della Rassegna messinese, con foto e abiti d’epoca. Abiti che saranno indossati in passerella da  personalità locali. L'iniziativa, che intende coniugare passato, presente e futuro, perchè i fasti della Messina che ospitava la Rassegna  Cinematografica non vadano persi, nasce per raccogliere fondi da  utilizzare per creare delle borse lavoro che consentano a giovani  in stato di disagio di trovare il proprio “posto” all’interno della società.
Nel corso della serata, gli ospiti saranno intrattenuti, tra tanto altro, anche dalla Compagnia Nazionale di Danza Storica diretta, a livello nazionale, da Nino Graziano Luca. Una fusione di storia ed  eleganza nella danza. Con eleganti frac e preziosi abiti con  crinolina, la Compagnia Nazionale di Danza Storica, Gruppo di  Catania, diretta da Lucia Siragusa , in occasione del Gran Galà,  eseguirà il “Valzer Brillante” del  Gattopardo e la “Mazurka del Gattopardo, coreografie originali  tratte dall'omonimo capolavoro di Luchino Visconti. 
Altro momento rievocativo dell'atmosfera gattopardiana sarà offerto  dai ragazzi del liceo Classico Maurolico, che con  spontaneità si esibiranno in un valzer, sotto la guida di Mimma Cubeta, titolare  della scuola di danza " Balletto dello Stretto". Il programma della serata, condotta da Tiziana Rocca, prevede: Premiazione di Claudia Cardinale; Premio ospiti illustri quali Christian De Sica, Roberto Gervaso e Daniele Pergolizzi , Consegna di Riconoscimenti ai Sindaci di Messina e Taormina ed al Commissario Straordinario della Provincia Regionale di Messina ; Consegna di riconoscimenti a Michel Curatolo e Tiziana Rocca; ed ancora, Premi alla Memoria,  ai Commendatori Michele Ballo e Salvatore Bernava , al fotografo Aldo Pintaldi ; alla Messinesità, a Ninni Bruschetta, Donatella Majorca e Federica De Cola, all’Arch. Giuseppe Miraudo .
A seguire, la presentazione di una sfilata Vintage con quadro rievocativi , foto e abiti d'epoca della                 Rassegna cinematografica e poi tanta musica : Piano Bar e Dj set con Saverio Messina .
A coordinare la regia dell’evento benefico pro-Cirs l’avv. Silvana Paratore.
Il “Gala benefico di preapertura della 60° Rassegna Cinematografica Messina e Taormina è patrocinato dal Comune di Messina, la Provincia di Messina , il Comune di Taormina,  la Regione Sicilia , l'Autorità Portuale di Messina.

Partylandia augura Buon Compleanno a Samuel Cortese

Lo staff di Partylandia augura Buon Compleanno a Samuel Cortese che compie 3 anni

Come erano le Eolie ..e gli eoliani

Chi volesse vedere pubblicate foto del passato in suo possesso può inviarle in formato jpg a ssarpi@libero.it o a s.sarpi@libero.it
Nelle foto di oggi:
1) Lio Raffaele (oggi Padre Lio) battezzato da padre Agostino da Giardini
2) Il compianto Angelino Merlino e Giansanto Lo Giusto