Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta e Alessio Pellegrino.
Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com o s.sarpi@libero.it
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca e offerta lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

sabato 23 novembre 2013

Il presidente del Meligunis risponde alla "considerazioni sportive" della giunta Giorgianni

RISPOSTA ALLE “CONSIDERAZIONI SPORTIVE DA PARTE DELL’AMMINISTRAZIONE” indirizzata dalla Giunta presieduta dal Sindaco Marco Giorgianni, alle ragazze del Club Meligunis
Apprendiamo tramite giornali on line, della lettera indirizzata dalla giunta comunale alle atlete del Club Meligunis (mai ricevuta dalle stesse) e ci preme pertanto fare alcune precisazioni.
Premesso che non è nostra abitudine polemizzare attraverso gli organi di stampa (non l’abbiamo mai fatto) per cose che riguardano le relazioni della nostra associazione con le istituzioni pubbliche con le quali abbiamo sempre avuto rapporti cordiali e di fattiva collaborazione, ma eventualmente chiediamo incontri e ne discutiamo nelle sedi opportune, pertanto in via eccezionale e non vi sarà seguito ad altre eventuali missive non indirizzate direttamente alla scrivente, in considerazione che nella lettera formulata dalla giunta, la sottoscritta e la dirigenza da me presieduta viene classificata come bugiarda (si richiama passo menzionato) CHE EVIDENTEMENTE NON HA RAPPRESENTATO LORO LA VERITA’ DEI FATTI E SI INTENDE CON LA PRESENTE RIPRISTINARE LA GIUSTA REALTA’.
Per nostra abitudine tutto quello che viene discusso all’interno del nostro Direttivo viene riportato alle atlete in modo integrale, non nascondiamo mai niente perché le nostre ragazze piccole o grandi che siano sono la nostra vera realtà e noi come Dirigenti e Tecnici siamo a loro disposizione e non viceversa, detto ciò si fa presente che le ragazze del gruppo serie D sono state messe al corrente delle difficoltà in cui versa la società e i motivi per il quale siamo stati impossibilitati a partecipare al loro campionato di competenza.
Pur avendo effettuato regolarmente l’iscrizione al campionato di serie D e dopo aver tentato in tutti i modi di recuperare attraverso sponsor quanto sarebbe servito allo svolgimento dello stesso ci siamo dovuti arrendere alla realtà e chiudere; abbiamo spiegato che a fronte dei circa 18.000,00 euro di costi sostenuti (di cui 12.000 coperti con l’aiuto di vari sponsor e 6.000 coperti con riserve di cassa societari ed esposizioni personali) per le due manifestazioni organizzate in estate che avevano svuotato del tutto le casse della società, si doveva far fronte a 3000,00 euro di debiti compresa la nuova iscrizione al campionato, ripianati ad oggi con esborsi personali della scrivente e che pur avendo avuto un assegnazione di un contributo da parte del Presidente dell’Assemblea Regionale che ringraziamo, pari a euro 2.500, non ancora liquidati (e non già ricevuti come si asserisce nelle lettera della Giunta), visto che ad oggi non si conosce ancora l’entità del contributo che verrà assegnato dall’amministrazione comunale sui 4.000 euro richiesti siamo stati costretti a prendere questa decisione.
Questo è quanto è stato riferito alle nostre ragazze nella riunione fatta nei primi giorni del mese di ottobre, non sono stati fatti né proclami né proteste, se le nostre atlete hanno ritenuto opportuno scrivere al Sindaco chiedendo un appuntamento (mai ricevuto) è stato sicuramente per avere un confronto e un conforto da parte di chi è punto di riferimento nella vita sociale di un Comune.
Per quanto riguarda la somma di cui si fa riferimento nella lettera sopra menzionata che si da per beneficiata (ad oggi solo sulla carta) ritenuta cospicua da parte di chi scrive ma nello stesso tempo insufficiente, chiediamo quali parametri vengono presi in considerazione per valutare cospicua una cifra assegnata (i nostri parametri sono i circa 18.000 euro impegnati per realizzare le due manifestazioni e il movimento creato intorno alle stesse sotto forma di presenze e immagine).
Per le spese sostenute per la gestione del palazzetto dello sport, crediamo sia quanto fatto dalle varie amministrazioni che si sono succedute dalla sua apertura ad oggi considerato che è stato soppresso ogni forma di contributo nei confronti delle associazioni sportive.
Si ricorda inoltre che l’impianto è in uso anche ad altre associazioni che insieme si fanno carico delle spese di pulizia anche a favore delle scuole che lo utilizzano, sin dall’apertura del palazzetto che il Club Meligunis si interessa gratuitamente della custodia e dell’organizzazione interna; tutto ciò per venire incontro alle difficoltà da sempre prospettate dalle varie amministrazioni chiedendoci espressamente di collaborare per evitare l’uso incontrollato dell’impianto.
Leggiamo e apprezziamo anche la missiva del consigliere comunale Giacomo Biviano (se non ricordiamo male all’epoca assessore e promotore dei bandi per l’organizzazione delle manifestazioni) inerente l’argomento sin qui trattato, dalla quale si evince chiaramente da quello che scrive di essere perfettamente a conoscenza dei fatti e delle motivazioni che ha spinto le nostre atlete a rivolgere la richiesta di incontro al Sindaco e al di là della sua proposta di adeguare il contributo comunale ci fa piacere l’apprezzamento per le manifestazioni e le finalità per le quali sono state organizzate, finalità che hanno dato il risultato sperato visto che ancora oggi riceviamo ringraziamenti per quanto fatto e la richiesta di continuare nella nostra iniziativa nell’organizzare questo tipo di manifestazioni da parte della Federazione sportiva e dalle società che vi hanno preso parte.
Si vuole precisare inoltre che non era e non è nostra intenzione fare polemica tutto si sarebbe risolto con serenità se fosse arrivato l’appuntamento richiesto dalle ragazze che evidentemente non ricevendo risposta si sono sentite mortificate.
Per noi il caso è chiuso qui, lo siamo stati e rimaniamo sempre a disposizione per ogni iniziativa si vuole intraprendere per far sì che le nostre isole siano sempre più meta ricercata per trascorrere uno splendido soggiorno non solo per la natura e il mare splendido che offrono, ma anche per le tante iniziative che si possono offrire fuori dalla stagione estiva con il binomio Sport-Turismo.
Il Presidente
Sig.ra Ivaldi Angela

Strada da Canneto Dentro a Serra-Pirrera: Uno schifo! Ci scrive una lettrice

Riceviamo una segnalazione in merito alla strada di Canneto dentro che porta da Canneto a Serra e la pubblichiamo:
Ci scrive una lettrice: Percorro spesso la strada di Canneto Dentro, quella che porta a Serra e Pirrera, per andare da mia madre. E' stata "rotta" nuovamente un paio di giorni fa e hanno messo, per modo di dire, la pece. Questa, con la pioggia che è caduta, si è letteralmente sgretolata e chi attraversa quella strada in motorino si può, come si usa dire, rompere la faccia.  
Poi c'è una macchina abbandonata da più di un anno. Un'auto visibile a tutti quelli che ci passano, vigili compresi. 
Ora ci sono pure dei materassi abbandonati. Davvero uno schifo. 
Due anni fa hanno sistemato un muro che stava crollando ma, adesso, un pochino più, si nota che vi è un altro muro pericolante che con la pioggia potrebbe crollare. 
Spero che si possa muovere qualcosa, e che chi ha competenza intervenga, perchè tra pericolo e indecenza non so cosa prevale.
Lettera firmata

Auguri a...

Eolienews augura Buon Compleanno a Giuseppe Natoli, Alessia D'Ambra, Gheorge Zoita, Anna Grazia Giunta, Elena Lazzaro, Marina Greco, Maria Antonietta Serio e Angelo Paino

Davide Cortese alle due giornate internazionali di letture poetiche a Roma

Il poeta di Lipari Davide Cortese parteciperà a due giornate internazionali di letture poetiche promosse dal WORLD POETRY MOVEMENT. 
Il primo incontro è previsto oggi a Roma, al Laboratorio dell’individuazione, sito in via del cedro 5, a Trastevere, dalle ore 18. 
Il poeta eoliano presenterà al pubblico alcuni versi tratti dal suo ultimo libro, “Madreperla”, che negli ultimi mesi ha avuto entusiastiche recensioni su diverse riviste letterarie. 
Proponiamo la lettura della recensione firmata da Michela Zanarella per Free Lance International Press. 
"Leggere le poesie di Davide Cortese è come passeggiare per una campagna assolata, o per un bosco, o in riva al mare. Questa è la sensazione di freschezza che si riceve dalle sue parole." Così Dante Maffia ci introduce a "Madreperla", la nuova raccolta poetica di Davide Cortese, edita da LietoColle, ed è proprio questa la sensazione che si prova pagina dopo pagina, ci si ritrova tra gli elementi della natura ad assaporarne i colori e gli odori, a diventare il frutto, il fiore, la purezza. L'autore non manca di vivere a pieno la mimesi, muta in ciò che lo circonda, ne assume le sembianze, fino ad entrare in sintonia con il cosmo: "la divinità ha rami come le mie vene,/e foglie verdi che disegnano il mio profilo,/e corolle in tutto simili/ alla natura della madre mia".
Analizzando il titolo "Madreperla" è inevitabile pensare a quel materiale di pregio, ricavato dallo strato interno della conchiglia di alcuni molluschi, specialmente delle ostriche, di colore iridescente bianco perlaceo, utilizzato per la sua durezza nella produzione di vari oggetti e per la decorazione ad intarsio di alcune superfici artistiche. Ed è perfetta l'intesa con la poesia di Cortese, che con lucidità esprime il suo sentire, si fa testimone di un'esistenza che nella bellezza del mondo nasconde tutta la sua fragilità e complessità. Si respira la brezza marina, che accarezza l'isola, madre ispiratrice della sua poesia.
La terra natia che suscita stupore, che incanta, cela contrasti e realtà che vanno ad arricchire e a perfezionare equilibri esistenziali. Sono la purezza delle emozioni, la forza di un amore distante, l'assenza dall' isola cara e familiare, a far vibrare i versi di Cortese: "Neppure le ossa sono il mio confine./Abito la vita./E vado."E' uno stile maturo, accurato quello del poeta, che con grande abilità espressiva tocca in profondità, scuote il lettore, fino a renderlo partecipe delle sue sensazioni. Tra "un giovane spaventapasseri" e "un pagliaccio" Cortese sviluppa con concretezza metafore ed immagini originali, esplorando i suoi dolori e le sue gioie in un amplesso continuo con la natura. "Madreperla" è sicuramente una silloge poetica di notevole spessore, dove la poesia mantiene costantemente un fascino illuminante. – Michela Zanarella

Partylandia augura Buon Compleanno a Marina Greco e Alessia D'Ambra

Lo staff di Partylandia augura Buon Compleanno a Marina Greco che oggi compie 27 anni e ad Alessia D'Ambra che ne compie 9

Elezioni per il consiglio d'Istituto al Comprensivo Lipari1

Sono indette le elezioni per il rinnovo del Consiglio dell'Istituto Comprensivo Lipari 1, che comprende la scuola materna ed elementare di Lipari, le scuole di Panarea, Stromboli, Salina, Filicudi ed Alicudi, per il triennio 2013.14/2014.15/2015.16
Le elezioni sono fissate per:
DOMENICA 24 NOVEMBRE 2013 – dalle ore 8.00 alle ore 12.00;  LUNEDI’ 25 NOVEMBRE 2013 – dalle ore 8.00 alle ore 13.30;
Tutti i genitori degli alunni sono chiamati ad eleggere i propri rappresentanti
Perché è importante andare a votare il 24 e 25 Novembre: per affermare la centralità del nostro Istituto Comprensivo; per garantire la partecipazione attiva dei genitori; per essere la voce del genitore e rappresentare ogni
suo problema; per mettere al primo posto gli interessi dei nostri figli; per far si che i genitori possano contribuire al buon funzionamento della scuola.
La scuola riveste un ruolo fondamentale nella nostra società e non deve essere lasciata sola nella proposta educativa, ma è fondamentale una forte cooperazione tra la scuola e le famiglie, nel rispetto dei reciproci ruoli,per il bene dei nostri figli.
I rappresentanti dei genitori

La nipote Elvira augura Buon Compleanno al nonno Angelo

La nipote Elvira augura Buon Compleanno al nonno Angelo che oggi compie 53 anni.
Auguri anche da Eolienews

Nell'impegnare le somme disponibili derivanti dalla deroga al Patto di stabilità si coinvolga la cittadinanza interessata. Il CASTA di Acquacalda scrive al sindaco Giorgianni

Egregio Signor
Sindaco Comune di Lipari
Oggetto: Finanziamenti Patti Stabilità.
Apprendiamo dalla stampa che, grazie al suo insistente interessamento presso gli organi regionali, è stata resa disponibile una parte dei finanziamenti bloccati dai Patti di Stabilità. E di ciò la ringraziamo di cuore.
Le saremo ancora più grati se, nell’impegnare le somme disponibili, volesse coinvolgere, preventivamente, la cittadinanza interessata, ascoltandone (certamente con cristiana rassegnazione ed infinita pazienza) le motivazioni e le priorità. Fermo restando, ovviamente, il potere decisionale dall’Amministrazione da lei guidata.
Ben sappiamo che la coperta è corta, anzi cortissima, poiché se ai 3 milioni stanziati si decurta, se previsto, il famigerato 40% per oneri vari (amministrativi, progettuali e così via) resterà ben poco da spendere in opere concrete (circa 1.800.000 euro).
Considerando la gran mole di interventi, tutti di massima urgenza, ci auguriamo, e le auguriamo, di essere sapientemente illuminato dal buon senso del saggio padre di famiglia e destinare queste poche risorse in maniera equa ed oculata.
Cordialmente.
Enzo Mottola
Presidente Comitato C.A.S.T.A.

RINNOVAMENTO E CAMBIAMENTO: IL NUOVO CENTRO DESTRA ALLA CONQUISTA DEL FUTURO (di Nino Germanà)

Affido a queste poche righe le ragioni, le motivazioni e soprattutto le emozioni che mi hanno condotto ad assumere una decisione consapevole, ponderata e maturata secondo una logica di responsabilità, scegliendo di aderire al progetto politico del “nuovo centro destra” guidato da Angelino Alfano.
La politica è impegno, passione e missione, e mosso da questa consapevolezza ritengo indispensabile farmi portavoce di tutti coloro che nel corso degli anni mi hanno dimostrato la loro amicizia e vicinanza, ed oggi con nuovi slanci ed energie rinnovate sono pronti, insieme a me, a rilanciare il centro destra che coinvolge i moderati, i responsabili, le forze della società civile ed i rappresentanti del mondo imprenditoriale che si riconoscono nei nostri ideali e nel nostro programma.
Al di là dell’amicizia personale che mi lega al Ministro Alfano, da sempre fondata sulla fratellanza di valori ed una comunione di intenti, la mia scelta deriva dall’assunzione di una visione prospettica all’interno di un orizzonte temporale che non si limita al contingente o semplicemente al presente, ma vuole essere un ponte per traghettare e conquistare il futuro.
Vorrei inoltre ribadire che la mia scelta non inficerà in alcun modo i legami di affetto, stima e riconoscenza che nutro nei confronti del Presidente Berlusconi, leader carismatico e padre fondatore che ha avviato quella rivoluzione liberale che purtroppo, a causa di conflitti istituzionali, di ostracismo ed ostruzionismo non è stata portata a compimento.
Il cambiamento parte da qui coinvolgendo tutti coloro che con responsabilità e spirito critico si sono uniti intorno ad Angelino Alfano, e mi rivolgo con forza e determinazione ai miei colleghi deputati, agli amministratori locali, regionali e provinciali, per inaugurare una nuova stagione di rinnovamento e radicamento, perché il nostro grande progetto si possa nutrire di nuova linfa vitale grazie a nuove energie ed inedite sinergie perché “il Futuro è oggi”.
Nino Germana'

Collegamenti. La Greca presidente del Circolo di Legambiente Eolie scrive al sindaco Giorgianni

Al signor sindaco del Comune di Lipari Marco Giorgianni; All’assessore al Turismo; Al Presidente di Federalberghi Isole Eolie

Oggetto: collegamenti aerei
 Signori,
periodicamente qualche nostalgico riesuma l’argomento aeroporto nelle isole Eolie, dimenticando che tale opera, inserita nel Piano Regolatore Generale del Comune di Lipari è stata sonoramente bocciata per l’evidente incidenza negativa sul territorio della nostra isola.
Noi, da anni, siamo consapevole che Lipari non potrà mai avere un suo aeroporto per tutta una serie di ragioni logistiche oltre che per le norme regionali e nazionali vigenti sul territorio che non sto qui a ribadire per evitare che la lettera si trasformi in un “feuilleton”
Si dimentica, inoltre, che l’allora progetto prevedeva aerei charter e non certamente aerei di linea, pertanto, rivolti esclusivamente ai turismo senza alcuna garanzia di collegamenti alternativi per la popolazione residente.
Alla luce di tale presupposto, tuttavia, riteniamo che il nostro territorio, in un’ottica di sviluppo eco-sostenibile, deve ripensare e proporre agli organi regionale preposti tutta una serie di richieste che ci consentano di migliorare i nostri collegamenti, sia con la Sicilia, sia con il continente, ciò a favore dei residenti quanto dei turisti che visitano le nostre isole, preliminarmente razionalizzando i collegamenti marittimi che appaiono, nella migliore delle definizioni “claudicanti”.
Riteniamo che sia prioritario che la Regione Siciliana si impegni a garantire dei collegamenti stabili, giornalieri, via pullman, con gli aeroporti di Catania e Reggio Calabria; fissando delle fasce oraria in grado di garantire le coincidenze con gli aliscafi e le navi di linea, sia da Messina sia da Milazzo.
Nel caso di Reggio Calabria, inoltre, ricordiamo che l’aeroporto è dotato di un pontile per l’attracco dei mezzi di linea e ciò consentirebbe una riduzione sensibile delle ore di attesa da e per le Isole Eolie.
Negli ultimi anni, infatti, diverse compagnie private hanno avviato dei collegamenti da Milazzo per Catania e viceversa, tuttavia, non coprono l’intero arco dell’anno e non sempre assicura i collegamenti (numero ridotto di passeggeri),
Veniamo infine ai collegamenti aerei veri e propri. Noi riteniamo che ci siano le condizioni, previa valutazione degli organi regionali preposti alla pianificazione delle SIC/ZPS per l’autorizzazione al sorvolo di determinati corridoi di volo sia per elicotteri sia per idrovolanti.
Per quanto riguarda gli elicotteri sono anni che numerose compagnie effettuano servizi di trasporto passeggeri da e per le Isole Eolie, utilizzando alcune piste occasionali nell’isola di Lipari e in quella di Vulcano, mentre una compagnia dispone di una propria pista nell’isola di Panarea.
L’intera materia, a nostro parere, va regolamentata e messa a regione per garantire certezza di collegamenti, orari, tariffe, ecc.
Lo stesso dicasi per gli idrovolanti. Se ne parla da anni ma, ad oggi, nessuna proposta si è concretizzata.
Le ricordiamo, infine, che nell’ultimo decennio diverse ipotesi sono state poste in discussione per un aeroporto della Piana di Milazzo, progetto del quale non si hanno più notizie da qualche anno.
Su questi argomenti siamo pronti al confronto sia con l’amministrazione sia con gli operatori commerciali e la invitiamo, sin d’ora, ad un incontro con i nostri soci per un confronto aperto e sereno.
Cordiali saluti
Il presidente del Circolo (Dott. Giuseppe La Greca)

Dall'avvocato Argeno le felicitazioni per l'elezione di Merlino a segretario del circolo eoliano del PD

Carissimo Saverio,
abbiamo appreso con grande soddisfazione della tua elezione a Segretario del circolo PD delle Eolie all’unanimità.
Voglio confermarti che tutti gli amici dell’”area Letta” sia a livello regionale, sia a livello nazionale sono pronti a collaborare con te per lo sviluppo delle Eolie.
Abbiamo letto il documento che il Direttivo del partito ha approvato e l’abbiamo trovato di grande respiro e interesse. 
In particolare siamo pronti a sostenere quei due obiettivi concreti che sigillano la vostra “sfida per le Eolie” e cioè:  “riproporre la legge per le isole minori che preveda, come si era riuscito ad ottenere nel 2000, un finanziamento annuo allora di 50 miliardi di lire, per sostenere una programmazione unitaria delle isole italiane” e “chiedere la deroga per le isole minori delle norme restrittive relative alla spesa previste dal Patto di stabilità poiché si tratta di territori che - come ha riconosciuto il Trattato europeo di Amsterdam – soffrono di uno stato permanente di marginalità”.
Buon lavoro ed ancora tante felicitazioni
Avv. Angelo Argento  - Direzione Nazionale Partito Democratico
Responsabile per la Sicilia  Area Letta

Richiesto ergastolo per Cannistrà

Il PM Mirko Piloni ha chiesto ieri, in corte d'assise a Messina, l'ergastolo per Roberto Cannistrà, il manovale trentanovenne di Lipari accusato di aver ucciso la sera del 24 Dicembre 2011 la signora Eufemia Biviano. Il processo è stato aggiornato al 17 Dicembre 2011 e, in quell'occasione saranno sentiti i legali dell'imputato ovvero gli avvocati Luca Frontino e Gaetano Orto.
L'accusa è di omicidio volontario aggravato dalla contestata rapina dei preziosi. Un ulteriore aggravante è stata individuata dall'uso del coltello con cui sarebbe stata uccisa la donna che avrebbe sorpreso l'uomo all'interno della sua casa di Quattropani.

Judo. Atleti eoliani in gara a Catania

COMUNICATO
Partenza anticipata per gli atleti dello Sporting Club Judo Lipari che domani parteciperanno a Catania al Torneo di judo denominato " Alle pendici dell'Etna ". Gara valida per il Gran Premio primo e secondo Dan per gli atleti juniores e seniores. Inoltre è la terza gara valida per il Gran prix Sicilia. I nostri atleti che parteciperanno alla competizione sono : FRANCESCA RUSSO, ALESSANDRO VITAGLIANA e MARCO RESINARO.
Adalgisa Ferlazzo

Saverio Merlino: lettera di ringraziamento agli iscritti del PD

Care/i iscritte/i 
 Desidero esprimere il mio ringraziamento a tutti gli iscritti del Circolo del Partito Democratico di Lipari. Sono consapevole della responsabilità che mi è stata affidata e per questo assicuro il massimo impegno per portare avanti a Lipari il progetto del Partito Democratico. Il mio impegno politico sarà fondato sull’etica, sulla trasparenza, sulla mediazione e sulla collaborazione, sul rispetto della pluralità delle anime che questo Partito Democratico, per sua definizione, sa esprimere, ma che, come dimostra la mia elezione, sa essere unito nel prendere le scelte più importanti. Cercherò di valorizzare le persone che fanno parte del nostro Partito (ognuno con le proprie capacità, competenze ed impegni) e di dialogare con il contesto sociale del nostro territorio. Il mio è un impegno affinché il nostro Partito sia un luogo di costruzione e d’elaborazione di idee, luogo d’incontro e di confronto fra donne ed uomini che dedicano tempo, passione e pensiero per rendere vitale il nostro circolo e credibile il nostro Partito. Sono sicuro che sapremo lavorare in sinergia con l’Amministrazione Comunale, con il Consiglio Comunale, con le varie componenti della società civile, per presentare un progetto che sia alternativo, non nel potere o nelle poltrone ma, nei contenuti e nei fatti, promuovendo una politica produttiva per lo sviluppo dell'economia locale e dei bisogni dell'intera comunità, in grado di coniugare in senso moderno e riformista, in termini d’efficienza, d’efficacia ed economicità, sviluppo del territorio e difesa dell'ambiente, solidarietà sociale e crescita occupazionale.
 Dobbiamo essere il Partito che a Lipari, grazie alla  collaborazione e al dialogo costruttivo che saremo in grado reciprocamente di instaurare e di mantenere, saprà farsi interprete d’un progetto che fortemente rilanci la nostra comunità e porti il nostro Partito ad ottenere sempre più credibilità e consenso fra i gli eoliani.

venerdì 22 novembre 2013

Dissequestrato l'impianto di pretrattamento liquami di Lipari. Il comunicato dell'amministrazione

Il Pubblico Ministero dott. Giorgio Nicola ha notificato alle ore 18 di oggi, 22 novembre, il dissequestro dell’impianto di pretrattamento di Santa Caterina e l’ha restituito al Comune di Lipari. Ne da notizia, con grande soddisfazione, l’Amministrazione Comunale nelle persone del Sindaco, Marco Giorgianni e del vice Sindaco, custode giudiziario dell’impianto, avv. Gaetano Orto. Il dissequestro è stato disposto in seguito all’istanza depositata in cancelleria del Tribunale di Barcellona P.G. il 18 novembre scorso proprio dal Custode Giudiziario avv. Orto che si è adoperato con tenacia in questi mesi per raggiungere questo risultato. Nella documentazione presentata il vice Sindaco aveva rilevato che l’area sottoposta a sequestro era stata inglobata nel nuovo depuratore di Lipari in fase di realizzazione. Sulla base di questi elementi il Pubblico Ministero si è determinato a favore del dissequestro. Si ricorda che la chiusura dell’impianto avvenuta in piena estate aveva creato problemi notevoli soprattutto nei centri urbani di Lipari e di Canneto con fuoriuscita di liquami, per cui la stessa magistratura aveva consentito all’Amministrazione di effettuare la manutenzione ordinaria dell’impianto per due ore al giorno. Con grande impegno dei dirigenti e del personale addetto si è riusciti a superare la stagione estiva tenendo sotto controllo la rete fognaria
È stato ritrovato a Lipari un portachiavi di pelle nera con tre chiavi. Il portachiavi è stato consegnato alla stazione dei Carabinieri di Lipari.

Una sfida per le Eolie. Il documento del PD di Lipari

Gentile elettrice, egregio elettore. Può venire qualcosa di buono dalla politica? Il Partito Democratico delle Eolie ci sta provando: Ha rinnovato il tesseramento rendendolo più trasparente di sempre. Si è aperto uno sportello sul Corso Vittorio Emanuele per chi voleva tesserarsi, si sono sollecitate tutte le frazioni del nostro arcipelago. E’ solo un inizio, ma i primi risultati sono confortanti. Si sono tesserati 175 elettori: il numero più alto raggiunto finora nelle nostre isole. Ha dato vita a un Congresso domenica 17 novembre all’Hotel Filadelfia per eleggere il segretario e il direttivo del circolo. Un congresso sereno e unitario, ricco di apporti d’idee e di buoni propositi che si vogliono rispettare. La discussione d’idee per un progetto di sviluppo è stata l’attenzione prevalente dei congressisti. E l’obiettivo più importante non poteva che essere una grande sfida per il PD, per la politica eoliana, per tutti i cittadini e quindi per le Eolie. Una sfida che consista in un progetto che offra lavoro agli abitanti dell’Arcipelago e soprattutto ai giovani. Una pluralità di lavori interessanti e qualificanti che possono scaturire dal valorizzare con coraggio e creatività il grande patrimonio naturale e culturale che le Eolie possiedono. Certo il turismo. Il turismo che vuol dire centri d’interesse che operino tutto l’anno affiancandosi al nostro museo (parco della pomice, parco terrestre e marino, museo della storia e della tradizione eoliana, parco letterario delle Eolie, ecc.), che vuol dire ancora attività congressistica, itinerari guidati storico-culturali e naturalistici,talassoterapia e termalismo (puntando alle beauty farm più che al termalismo sanitario), trekking lungo una sentieristica riqualificata e organizzata, corsi di specializzazione in vulcanologia, geotermia, biologia marina ecc, ma anche nautica da diporto in porticcioli protetti e attrezzati. Un turismo che vuol dire accoglienza con una ricettività qualificata (alberghi, pensioni, bed and breakfast, ospitalità in abitazioni confortevoli nella logica della città albergo), ristorazione con cibi e vini della nostra tradizione in ristoranti eleganti e trattorie accoglienti con una cucina alimentata da un’agricoltura di qualità che offra prodotti locali e sa lavorarli e curarli alimentandosi a una scuola antica e sapiente. Un turismo che vuol dire capacità di proporre eventi a cominciare dalla riqualificazione e dal rilancio delle sagre paesane ma anche di manifestazioni che attingano alla nostra storia e alla nostra cultura e sappiano confrontarsi e integrarsi con gli spettacoli del teatro, della musica, della canzone contemporanea. Un turismo che si proietti lungo tutto l’anno e quindi ha bisogno di collegamenti marittimi affidabili a cominciare dalla portualità e dalle compagnie e dai mezzi di trasporto. Non è impossibile realizzare questo modello di sviluppo. Impegnativo ma non impossibile. Bisogna affiancarlo a una crescita dei servizi essenziali: nel campo della scuola – isola per isola, di ogni ordine e grado: dalla scuola dell’infanzia all’università - capace di sopperire all’insularità con le possibilità offerte della telematica, nel presidio e nella cura della salute con un ospedale efficiente, terminale di una rete di guardie mediche a esso collegate con le tecniche più sofisticate della telemedicina; nel campo della sicurezza e della giustizia a cominciare dal lottare per la permanenza della sezione staccata del tribunale. Bisogna sostenere questo progetto con una ricerca puntuale delle risorse finanziarie e garantendo la possibilità di spesa. Un campo in cui questa Amministrazione, di cui facciamo parte, ha già dato segnali positivi sia tramite la tassa di sbarco che potrebbe recare nelle casse del Comune di Lipari un introito annuo anche di 2 milioni di euro, sia tramite alcune deroghe per il biennio 2014-2015 al Patto di stabilità che ha impedito di realizzare finora opere essenziali anche se già finanziate. Ma bisogna andare oltre attingendo ai finanziamenti europei, dando il via al piano di gestione del sito Unesco, attivando le risorse previste per i parchi ma soprattutto puntando su due grandi obiettivi: Riproporre la legge per le isole minori che preveda, come si era riuscito ad ottenere nel 2000, un finanziamento annuo allora di 50 miliardi di lire, per sostenere una programmazione unitaria delle isole italiane; Chiedere la deroga per le isole minori delle norme restrittive relative alla spesa previste dal Patto di stabilità poiché si tratta di territori che - come ha riconosciuto il Trattato europeo di Amsterdam – soffrono di uno stato permanente di marginalità. Questo grande progetto si deve realizzare con la partecipazione più ampia della popolazione eoliana che deve discuterlo, approfondirlo, condividerlo, farlo proprio, per cui a fianco all’obiettivo programmatico sopra illustrato vanno affiancati altri due importanti obiettivi strategici. Il primo è appunto quello di costruire, nel solco del congresso del 17 novembre scorso, un partito aperto che dialoghi, rifletta, costruisca con la gente eoliana. Insomma, che il PD sia il partito della partecipazione e del dialogo. Il secondo obiettivo è quello di affiancarsi all’Amministrazione comunale di Lipari per sostenerla e stimolarla con l’obiettivo di superare definitivamente i guasti prodotti dall’amministrazione che ha qualificato il passato decennio: guasti nelle realizzazioni (si pensi al dissalatore collocato a Canneto dentro e lo stravolgimento del progetto del ciclo dell’acqua, si pensi al megaporto che ha fatto perdere alle Eolie dieci anni della possibilità di mettere a regime i collegamenti marittimi…), guasti nella funzionalità della macchina amministrativa comunale (con la dispersione degli uffici e la mortificazione delle competenze e delle professionalità), guasti nel costume etico dell’arcipelago ( si pensi alla diffusione di una pratica di favori e di clientele). E questo con un protagonismo del partito che vada oltre i confini comunali per attivare le solidarietà a livello nazionale, regionale e provinciale. Ecco questa è la grande sfida che lanciamo alla comunità eoliana, alla politica eoliana e soprattutto a noi dirigenti ed agli iscritti del Partito Democratico eoliano.

Il nuovo Direttivo PD di Lipari distribuisce gli incarichi

Il nuovo direttivo del Partito Democratico, Circolo di Lipari, si è riunito ieri giovedì 21 novembre a Canneto nei locali del bar Papisca. Il nuovo Segretario dott. Saverio Merlino ha aperto i lavori ringraziando per la fiducia che l’Assemblea degli iscritti ha voluto accordargli ed ha tracciato le linee di indirizzo sulle quali intende operare a cominciare dal chiedere a tutti, ed in primo luogo a se stesso, la massima trasparenza e la massima disponibilità. Il Partito deve dialogare con tutti ed ascoltare tutti e deve sviluppare un confronto continuo e serrato al proprio interno seguendo l’attività degli assessori e dei consiglieri. Si è proceduto quindi a distribuire gli incarichi fra i membri del direttivo: Angela Mandarano - Tesoriere /responsabile atti segreteria Nino Paino - Responsabile cultura - grandi eventi Michele Giacomantonio – Responsabile programmazione – economia e lavoro - comunicazione e rapporti con la stampa Emanuele Carnevale - Responsabile finanze – bilancio - polizia municipale – ordine pubblico – commercio . Giuseppe Cincotta - Responsabile Decentramento – Sanità – legalità – politiche per la famiglia Livio Sciacchitano - Responsabile turismo e trasporti Gabriella Berzioli - Responsabile ambiente - pianificazione territoriale – servizi comunali Enzo Donato - Responsabile organizzativo – immagine – sito web – scuola . Claudia Carrà -Responsabile rapporti con la gioventù e le donne Gaetano Errico - Responsabile sport -spettacoli e associazionismo Infine è stato approvato all’unanimità il documento “Una sfida per le Eolie” che si allega.

Rifiuti, riciclaggio e iniziative. Christine Berart scrive al portavoce Giacomantonio

Caro Sig. Giacomantonio Sono residente a Lipari e lìaltro giorno buttando spazzatura sono rimasta scioccata da quello che ho visto dentro i cassonetti "normali" ovvero bottiglie di plastica (acqua, detersivi, ecc) , foglie, rami, cassette di legno, bottiglie di vetro, lattine. Per prima cosa ho pensato come la gente può buttare tutto questo quando accanto ci sono casonnetti per la raccolta differenziata di plastica, vetro e carta. Seconda cosa ho pensato ai nostri "fratelli" siciliani quelli che vivono vicino alla discarica siciliana dove il comune di Lipari,porta a pagamento, i suoi rifiuti.... 
Ultimamente Lei, come il sindaco, avrete visto quello che succede in Campania. La consegna in discarica è sempre disastrosa. Io vorrei chiederLe gentilmente di darci le relative informazioni sui volumi di raccolta differenziata consegnati (vetro, plastica e carta) ogni anno e la percentuale. Vorrei inoltre sapere dove sono consegnati e a quali ditte; quanto fruttano al Comune visto che se non erro le dite che riciclano pagano quello che viene portato loro. Vorrei inoltre sapere perche nel comnune di Lipari non è consentito la raccolta differenziata di alluminio quando a Salina è possibile ed è già attiva. Infine vorrei gentilmente sapere se è possibile consegnare in ogni scuola del comune di LIpari (Lipari, Canneto, Pianoconte, Quattropani, Stromboli, Alicudi , Filicudi, Panarea eVulcano) tre piccoli mini contenitori con relativi colori (giallo per la plastica, verde per il vetro e bianco per la carta), sapendo che questi piccoli contenitori costano ognuno 9 euro circa e che sono presenti in diversi negozi di Lipari per cercare di sensibilizzare I NOSTRI BAMBINI E RAGAZZI A QUsETO PROBLEMA.... Ricordiamoci che separati i rifiuti rappresentano un introito; separati i rifiuti sono di meno e ne dobbiamo mandare di meno dai nostri vicini di casa siciliani.... La ringrazio anticipamente per tutte le sue risposte Christine Berart

CENTRO GIOVANILE DI LIPARI: DOMENICA 24 NOVEMBRE GIORNATA DI FRATERNITÀ

Domenica 24 novembre il Centro Giovanile ha organizzato una giornata di fraternità per i ragazzi della 1ª 2ª e 3ª media, in collaborazione con le loro catechiste.
L’appuntamento è alla Chiesa del Pozzo dove Don Gaetano Sardella celebrerà la Santa Messa alle ore 11.00. La giornata proseguirà nei locali del Centro Giovanile, con il pranzo ed il pomeriggio dedicato a giochi vari.
Da sempre il Centro Giovanile si è occupato di organizzare questi eventi per dare la possibilità ai ragazzi di stare insieme, sia per divertirsi, sia per confrontarsi e fare così un percorso di crescita.
Invitiamo le famiglie a sostenere e seguire queste iniziative con il calore che hanno sempre dimostrato.

Buon Compleanno da Partylandia ad Angelica Di Giovanni e a DJ Goccia

Lo staff di Partylandia augura Buon Compleanno ad Angelica Di Giovanni che compie 18 anni e a Christian Pittari (DJ Goccia) che ne compie 36
All'amico Christian vanno anche gli auguri di Eolienews e del direttore Salvatore Sarpi

Auguri a....

Eolienews augura Buon Compleanno a Sandrina Russo e Christian Pittari

Art.1 " Non abbiamo notificato Nessun nome per un eventuale rimpasto nella giunta Giorgianni. Fantasie politiche del consigliere Russo"

Con la presente riteniamo necessario puntualizzare che il movimento “ART. 1 Autonomia e Libertà” non ha ad oggi notificato al sindaco Giorgianni nessun nome da inserire in una eventuale ipotesi di rimodulazione della attuale giunta, ne ha intenzione di farlo.
Le dichiarazioni rese dal consigliere Russo,imponendo un nome e mettendo il Sindaco in evidente difficoltà, contravvengono alle più elementari regole della politica e sono solo frutto delle sue fantasie politiche.
Riteniamo invece opportuno evidenziare che ad un anno e mezzo dal suo insediamento in consiglio comunale,nulla è stato fatto rispetto a quanto promesso in campagna elettorale nell’interesse della collettività.
Nessuna proposta di delibera
Nessuna interrogazione
Nessun emendamento
Nessuna presa di posizione seria sulla questione del depuratore di canneto
Nessuna azione volta a creare nuova occupazione in un territorio in profonda crisi economica
Nessuna soluzione alternativa alle crescenti imposizioni tributarie
Nessuna presa di posizione rispetto al alcune delibere ( IMU,occupazione suolo,isola pedonale…ecc) certamente discutibili e/o migliorabili.
Riconoscendo i limiti di una presenza in consiglio politicamente poco efficace o quasi sterile, non riteniamo opportuno sottoporre all’attenzione di questa amministrazione nomi,se pur qualificati,che non abbiano un valido supporto operativo in aula,pertanto continuiamo ad osservare dall’esterno l’operato del sindaco e della sua giunta con rinnovata fiducia e con la speranza che rispetto alle questioni importanti che possano seriamente rilanciare l’economia delle isole (avio pista,campo da golf,trasporti integrati,taxi del mare,ecc) si possa finalmente essere fattivi.
Il Presidente
Alessandro La Cava

giovedì 21 novembre 2013

Lipari stasera: Aria di tempesta (foto di Gianluca Saltalamacchia)

La natura da spettacolo: Arcobaleno a Lipari e Canneto (foto G.C.)

Pubblichiamo tre foto dell'arcobaleno apparso nel cielo di Lipari ieri ed oggi.
Le prime due foto sono state scattate ieri da Pignataro ed oggi a Canneto.
Un grazie sentito all'amico che ce le ha girate

Paura per gli eoliani in crociera sulla "Magnifica" della Msc che ha urtato contro il molo del Pireo

Ieri mattino (intorno alle 6 e 30) la nave da crociera "Magnifica" della Msc all'ingresso nel porto del Pireo (Grecia) ha urato contro la testata del molo mandandolo a fondo. Nella nave si è, invece, creato uno squarcio nella fiancata laterale.
La società ha, di conseguenza, annullato lo scalo successivo e sta rientrando verso il porto di Genova.
Diffondiamo la notizia soltanto ora poichè abbiamo atteso che i numerosi eoliani  che stavano effettuando la crociera con la "Magnifica" potessero informare le loro famiglie su quanto accaduto e sulle loro condizioni di salute.
Per fortuna gli eoliani a bordo, così come gli altri passeggeri, non lamentano danni di natura fisica. Ma non sono, ovviamente, mancati i momenti di paura.
Da elogiare-da quanto apprendiamo- il comportamento del personale della "Magnifica"
Trattasi di una notizia in assoluta anteprima. Non ne hanno parlato neanche i tg nazionali

Lipari. Via libera all'aumento, in misura massima, dell'aliquota Imu sulla prima casa

Via libera del consiglio comunale di Lipari, convocato per oggi pomeriggio, all'aumento, in misura massima, dell'aliquota Imu sulla prima casa. 
Hanno votato favorevolmente in nove, un contrario e quattro astenuti.  
Nelle casse comunali dovrebber entrare circa 400 mila euro.
Tutti favorevoli (si è astenuto solo Lauria) per quanto riguarda la rettifica alla Tares. In pratica scatta solo un aumento di soli trenta centesimi a mq. che dovranno essere versati nelle casse dello Stato.

“Le Ali della Solidarietà” . Convegno organizzato dalla Consulta Giovanile del comune di Lipari

Si invita tutta la cittadinanza a partecipare al convegno che si terrà giorno 24 novembre presso la sala del Circolo Pensionati “G. Gisabella”, dalle 18.00, organizzato dalla Consulta Giovanile del Comune di Lipari insieme all’assessorato alle politiche giovanili, curato dalla commissione politiche sociali ed istruzione.
Interverranno, il padre e la madre di Vanessa Scialfa, la ragazza ennese di vent’anni uccisa nel 2012 dal suo convivente, che confesso di averla strangolata per un banale litigio sotto l’effetto di droga e aver cercato di occultare il cadavere, ritrovato due giorni dopo. Introdotto dalla redattrice Claudia Benassai e Dino Sturiale editore della testata online il carrettinodelleidee.com.      
Seguiranno l’Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Lipari dott. Tiziana De Luca, della responsabile dell’Ufficio Servizi Sociali Dott. Tilde Paino e del Direttore del Dipartimento “Scienze giuridiche e storia delle Istituzioni” dell’ Università degli studi di Messina Prof. Moschella Giovanni.
Oltre ai rappresentanti di alcune delle associazioni attive sul territorio liparese, IDEE, Soroptimist, FIDAPA.
Il 25 novembre nella stessa sede ore 19.30 sarà presentata la rappresentazione teatrale a tema del Piccolo Borgo Antico.
Non c’è una sola risposta alla domanda del Sig. Giovanni Scialfa, “Perché un uomo uccide la persona amata per un litigio?”, chiedeva.
Nel mondo ogni otto minuti viene assassinata una donna, in Italia una ogni due giorni, per mano, del marito, fidanzato, convivente, ex. L’11 ottobre 2013 diventa legge il decreto che contiene le misure per il contrasto del femminicidio in Italia. Il decreto legge risponde ad un’emergenza sociale, ma non basta. Impariamo insieme che un uomo che ci picchia non ci ama, un uomo che non ci rispetta come persone capaci di scegliere, con bisogni e desideri propri, non ci merita.
Ed da oggi non bisogna scappare o nascondersi. Oggi possiamo e dobbiamo difenderci

Auguri a...

Eolienews augura Buon Compleanno a Antonio Natoli, Alessio Vinci e Paola Favorito

I ringraziamenti della signora Caterina Conti

Carissimi,
Scusatemi, ma non mi sono ancora resa conto della velocità degli attuali mezzi di comunicazione e sono rimasta sbalordita nel vedere quasi in tempo reale le foto della festa nella quale siamo stati insieme.
Voglio ringraziare tutti, presenti e non, per gli auguri i regali e tutto quanto. Pur nella mia modestia mi avete fatto sentire una regina. E’ stata ed è una sensazione meravigliosa.
Mi dispiace di non conoscere e di non avere la possibilità di ringraziarvi tutti singolarmente e personalmente.
Nella speranza di potervi abbracciare personalmente, invio a tutti un bacio.
Grazie per l’affetto. Sapete che è ricambiato.
Mi scuso con tutti coloro, che pur desiderandolo ardentemente, non ho potuto invitare, perché in caso contrario avremmo fatto ploff.

Caterina Conti.

Da Partylandia: Benvenuti Francesca e Giovanni.

Lo staff di Partylandia da il benvenuto ai gemellini Francesca e Giovanni e formula i suoi auguri ai genitori Domenico Russo e Silvia D'Onofrio e ai parenti tutti

"Accendi l'azzurro" ..contro il bullismo. I Cantori popolari aderiscono all'iniziativa

“ACCENDI L’AZZURRO”
            Il 23 ed il 24 Novembre riaccendiamo la speranza nei ragazzi vittime di bullismo, grazie all’iniziativa che da oltre 25 anni Telefono Azzurro organizza in oltre 1300 piazze di tutta Italia.
            Anche a Lipari, i Cantori Popolari delle Isole Eolie aderiscono all’iniziativa, ed allestiranno due postazioni una sul Corso Vittorio Emanuele  l’altra a Canneto dinanzi la Basilica di S. Cristoforo, con modalità ed orari che saranno resi noti nei prossimi giorni.
Avremmo dunque anche noi Eoliani la possibilità di contribuire per aiutare bambini e adolescenti in difficoltà, offrendo ascolto e risposte concrete alle loro richieste di aiuto.
            E molte di queste parlano di violenza fisica e psicologica da parte di coetanei, un problema troppo spesso sottovalutato  che  invece è giusto portare alla luce.
Non basta ascoltarli, bisogna capirli.

Associazione Borgata Lami. Per Natale "in campo" per il progetto "La Navetta del Sorriso"

L’atmosfera magica, piena d’armonia e serenità che in questi anni l’Associazione Borgata Lami ha creato nella piccola ed affascinante Lami durante le feste natalizie, quest’anno verrà sostituita con un’altra magica iniziativa: un’azione concreta di solidarietà sostituirà luci e colori ma sicuramente riscalderà il nostro cuore.
L’Associazione Borgata Lami intende dedicare questo Natale 2013 al progetto dall'associazione Salus D'Agostino la “Navetta del Sorriso", che ha lo scopo di trasportare gratuitamente i pazienti eoliani costretti a fare chemioterapia all'ospedale di Taormina.
L’Associazione Borgata Lami sente il dovere di essere solidale con chi aiuta i nostri concittadini e per questo Natale dedicheremo il nostro impegno anziché ad allestire alberi e illuminare strade a sostenere il nobile progetto della “Navetta del Sorriso”.
Durante queste feste, noi dell’Associazione Borgata Lami, saremo per le strade e le frazioni di Lipari, vestiti da Babbo Natale e chiedervi un piccolo contributo per la “Navetta del sorriso.”
Un abbraccio di solidarietà e sarà un bel Natale per tutti.
IL PRESIDENTE

Saverio Merlino

I carabinieri di Lipari hanno festeggiato la Virgo Fidelis


I Carabinieri della stazione di Lipari hanno solennemente commemorato stamani la loro Patrona “Virgo Fidelis”.
Nella chiesa di San Pietro è stata celebrata da Mons. Gaetano Sardella una Santa Messa 
Erano presenti il Comandante della stazione di Lipari, Luogotenente Francesco Villari, i carabinieri in servizio presso di essa e i loro familiari 
Nel corso della celebrazione sono stati affidati alla Madonna tutti i carabinieri, affinché li guidi e li protegga nella loro missione, e tutti coloro che, nel compimento del loro dovere, hanno sacrificato la loro vita
(foto e articolo sono di Francesca Natoli)

Giuffrè si dimette dalla commissione di consulenza sui trasporti marittimi

Gentilissimo
Sindaco del comune di Lipari
Rag. Marco Giorgianni

Oggetto: Dimissioni dalla commissione di consulenza sui trasporti marittimi del comune di Lipari.
Non avendo ricevuto nessun riscontro alla mia ultima nota. Ritenendo un mio diritto essere a conoscenza, sia come membro della commissione, che come cittadino, degli atti della pubblica amministrazione che si ripercuotono sul destino della comunità amministrata. Non condividendo più il modus operandi dell’amministrazione riguardo i trasporti marittimi. Constatato che il mio operato  e le istanze della mia comunità non vengono prese in  alcuna considerazione con la presente:
 rassegno le mie formali ed inderogabili dimissioni dalla commissione speciale di consulenza sui trasporti marittimi del comune di Lipari.
 La ringrazio per l’opportunità che mi ha dato.
Distinti Saluti
Gianluca Giuffrè

Fiocco rosa e celeste in casa Russo-D'Onofrio. Sono nati Francesca e Giovanni

Sono venuti alla luce quest'oggi i gemelli Francesca e Giovanni Russo, figli di Silvia D'Onofrio e Domenico Russo.
Ai genitori, alla sorellina Alessandra, ai nonni
e ai parenti tutti  le felicitazioni di Eolienews e del direttore Salvatore Sarpi. 
Ai due gemellini l'augurio di una vita serena e ricca di ogni bene e soddisfazioni.

Lavori pubblici. Lipari tira un sospiro di sollievo. La Regione libera tre milioni

COMUNICATO STAMPA

L’Amministrazione Comunale, nella persona del suo legale rappresentante, Sindaco pro-tempore, con riferimento alla quota di patto verticale incentivato 2013 assegnato al Comune di Lipari, ha richiesto l’incremento degli spazi finanziari concessi, per realizzare gli obiettivi di pagamento futuri, in conto capitale.
Mediante accordo stipulato in data 29 ottobre 2013 tra Regione Siciliana ed ANCI Sicilia, in ordine alla realizzazione del patto di solidarietà tra gli Enti Locali della Sicilia, nel rispetto ed in attuazione delle disposizioni legislative vigenti in materia, questo Ente ha ottenuto la concessione dell’incremento degli spazi finanziari nell’ambito del Patto verticale incentivato, per l’esercizio 2014, con anticipazione in via provvisoria, per un importo complessivo di euro 3.164.660,00.
Tale importantissima misura consentirà di potere avviare i procedimenti di spesa ed attestare la tempistica dei pagamenti alle imprese che saranno incaricate di eseguire i lavori, con particolare riferimento ad alcuni interventi previsti per la frazione di Acquacalda e del lungomare di Canneto, sino ad oggi bloccati per i vincoli imposti dal Patto di Stabilità Interno.
Un ringraziamento va rivolto all’Assessore Regionale all’Economia Luca Bianchi per aver profuso impegno finalizzato a tale importante risultato per la gestione finanziaria comunale e lo sviluppo economico e sociale di questo comprensorio.
IL SINDACO
(Marco Giorgianni)

Comitato festeggiamenti S. Bartolomeo del 16 novembre 2013. Resoconto della festa

Il cittadino domanda...l'amministrazione risponde. Non ci saranno più “preavvisi di verbale” in caso di infrazione al Codice della Strada

Riceviamo dal dottor Michele Giacomantonio e pubblichiamo:
Non ci saranno più “preavvisi di verbale” in caso di infrazione al Codice della Strada. Lo ha comunicato il dott. Stefano Blasco, Comandante della Polizia Municipale, in una nota del 7 ottobre scorso rivolta all’Assessore Giovanni Sardella ed al Sindaco.
Il problema era sorto quando il 9 settembre scorso lo stesso Comandante comunicava al personale di Polizia Municipale ed al responsabile dell’Ufficio Codice della strada che il decreto legge n.69 del 21 febbraio scorso conosciuto come “Decreto del fare” consentiva il pagamento delle multe in percentuale ridotta purché questo avvenisse entro 5 giorni dalla contestazione. A farne fede il verbale dell’infrazione.  
Una norma che pretendeva la necessità di individuare con certezza la data della contestazione da cui fare decorrere i cinque giorni e che contrastava con la pratica affermatesi nel corpo dei vigili di “appuntare” sui veicoli in divieto di sosta un informale “preavviso di reato”. I famosi cinque giorni dovevano decorrere dall’ “avviso informale” o da un successivo atto cioè il verbale vero e proprio? Secondo il Comandante si creava un “grave elemento di confusione sulla tempistica” per cui si ordinava a tutto il personale di non rilasciare più sui veicoli preavvisi di nessun genere, in quanto non previsti da alcuna normativa al riguardo”.
Il cambiamento di comportamento creava un certo sconcerto fra gli automobilisti. “E’ difficile trovare nel centro di Lipari ed anche a Canneto, soprattutto in estate, un parcheggio libero. L’avviso informale era un venire incontro in qualche modo a questa difficoltà. Perché questa severità improvvisa?”.” Parcheggiare in centro è una necessità per fare la spesa, per andare alla posta, per fare una visita medica. Già questa crisi pesa duramente sulle famiglie, ci mancavano solo i vigili….”.
Del malumore  della gente ma anche degli interessi del Comune se ne faceva interprete l’Assessore Sardella che il 19 settembre scriveva al Comandante Blasco: dal momento della sua direttiva “si è registrato presso l’ufficio contravvenzioni un notevole afflusso di trasgressori  per regolarizzare la propria posizione beneficiando dello sconto del 30% sull’importo della multa. Tale è la logica del decreto, cioè quella di spingere i trasgressori a pagare subito ed assicurare entrate certe alle casse Comunali”. La notifica per raccomandata invece penalizza il trasgressore ma anche il Comune, per cui si invitava il Comandante, a nome dell’Amministrazione, e a tutela degli interessi dell’Ente, di volere ripristinare la procedura già in essere facendo decorrere i cinque giorni o dalla data del preavviso o da quello della raccomandata per i casi residuali e necessari.
Il Comandante lascia passare una ventina di giorni e poi risponde:
1.      Il “preavviso di verbale” non solo non è previsto dalla legge ma crea anche confusione e tensione nel rapporto dei cittadini con la polizia municipale;
2.      Il pagamento in contanti presso l’ufficio Contravvenzioni è abolito perché non è più possibile custodire valuta presso il Comando per cui i versamenti vanno fatti sul bollettino di c.c.p. contenuto allegato alla notifica dell’infrazione;


3.      “Rispetto alla ‘rapidità dell’incasso’ e agli ‘interessi dell’Ente’ deve prevalere la certezza del diritto per i cittadini, che devono essere messi in condizione di conoscere il termine esatto dal quale decorre la possibilità di fruire del pagamento in misura ridotta”.

Manifestazioni turistico-sportive e contributi. Il consigliere Biviano (PD)

Al Sindaco del Comune di Lipari
Marco Giorgianni
OGGETTO: Richiesta e considerazioni a seguito della lettera da parte del gruppo atlete del Club Meligunis.
Nei giorni scorsi ho letto nei vari siti web d'informazione locale la lettera inviata al Sindaco e all'Assessore allo Sport dalle atlete di pallavolo del Club Meligunis, le quali hanno raccontato con amarezza l'impossibilità di proseguire un' attività agonistica a causa dei problemi economici e dei debiti derivanti dall'organizzazione di due importanti manifestazioni turistico-sportive, "Final Fòr - Under 18" e "tappa campionato di beach volley femminile," svoltesi nei mesi di maggio e luglio in collaborazione con il Comune di Lipari. E' indubbio che questo tipo di manifestazioni, così come quella organizzata annualmente dallo Sporting Club Judo Lipari (oramai divenuta internazionale), vanno incoraggiate in quanto rappresentano una risorsa importante per la destagionalizzazione del nostro turismo e per la crescita sportiva e culturale dei nostri ragazzi.
Non voglio entrare nel merito della questione ma credo particolarmente nel turismo sportivo e nei benefici che possono derivarne.
Anche per questo nei giorni scorsi mi sono informato e ho cercato di capire se vi erano i margini affinchè l'amministrazione potesse concedere un contributo economico per le manifestazione sportive effettuate nell'ambito turistico. Da quanto appreso sembrerebbe che l'Amministrazione abbia già disposto nei giorni scorsi di concedere al Club Meligunis un contributo di euro 1500 per la suddetta finalità, oltre ai 2500 euro già impegnati dalla Regione ma non ancora liquidati.
Non v'è dubbio, quindi, che l'amministrazione non è rimasta indifferente. Purtroppo, però, la cifra non corrisponderebbe a quella pattuita e non sarebbe sufficiente alla copertura dei debiti .
Pertanto, al fine di continuare ad incoraggiare le attività svolte nell'ambito del turismo sportivo e al di là di ogni polemica, chiedo all'Amministrazione di valutare la possibilità di un aumento del contributo concesso alle associazioni organizzatrici, perl'anno 2013, di importanti manifestazioni turistico - sportive. Confidando nell'accoglimento della presente, porgo i migliori saluti.
Il Consigliere Comunale
Dott. Giacomo Biviano

mercoledì 20 novembre 2013

Auguri a....

Eolienews augura Buon Compleanno a Morgana Scaramozzino, Angela Vitale e Patrizia La Greca

martedì 19 novembre 2013

ECCO L’ESERCITO DI ALFANO: 304 COLONNELLI. SCOMA NON C’È

E’ toccato a Dore Misuraca fare il censimento delle adesioni e aggiornarlo costantemente. Non è stato un lavoro semplice. Di ora in ora cambiavano i nomi ed i numeri. Poi Misuraca ha fatto il punto, tirato una linea, fatto somme sottrazioni e diffuso i totali: l’esercito di Angelino Alfano è composto di 304 parlamentari e dirigenti del Pdl.
Quanto basta, è il commento deigli scissionisti, per impedire la nascita di Forza Italia. Se i 304 avessero partecipato al Consiglio nazionale di sabato scorso, il Pdl non avrebbe potuto essere abbandonato. E questa è, di fatto, una concessione che Angelino Alfano ha regalato al suo “padrino” politico. Ricambiata da un intervento soft del cavaliere nel discorso della ri-nascita di Forza Italia.
Ma ecco i risultati del censimento. Il Nuovo centrodestra può contare, stando ai calcoli di Misuraca, su 5 ministri, un sottosegretario, 31 senatori, 28 deputati nazionali, 9 parlamentari europei, 75 consiglieri regionali (compresi sei deputati regionali siciliani), 12 assessori regionali, un governatore (Giuseppe Scopelliti, Calabria), 4 sindaci di capoluogo, 7 presidenti di provincia, 51 capigruppo consiliari regionali, 5 coordinatori regionali, 17 coordinatori provinciali, 22 segretari cittadini,3 dirigenti nazionali cittadini.
Gli alfaniani hanno in Calabria e in Sicilia la maggioranza e sono molto ben rappresentati in Lombardia, Piemonte, Emilia Romagna, Veneto, Piemonte e Abruzzo.
Per disposizione di Silvio Berlusconi, Iole Santelli e Gianfranco Miccichè, sottosegretari nel governo Letta, non si dimetteranno. Renato Schifani, invece, si è dimesso da capogruppo Pdl, essendosi arruolato nell’esercito di Angelino. Francesco Scoma, senatore siciliano, considerato un seguace di Alfano, ha deciso di non aderire al nuovo soggeto politico.

CROCETTA: “PRONTO A DIALOGARE COL NUOVO CENTRODESTRA DI ALFANO”

“Dialogheremo col Nuovo Centrodestra di Alfano. Piu’ largo e’ il consenso, piu’ stabile e’ il governo”. Ad affermarlo, in un’intervista al Giornale di Sicilia, e’ il presidente della Regione siciliana, Rosario Crocetta, che raccoglie l’appello alla collaborazione istituzionale rivoltogli da Giuseppe Castiglione, ex coordinatore del Pdl e ora fra i fondatori del nuovo partito di Alfano in Sicilia.
Ma, avverte il Governatore, nessuno si aspetti nuovi equilibri in giunta. Anzi, e’ la sintesi della sua analisi, in un quadro di sostegno che potrebbe ampliarsi se si manifestera’ l’esigenza di un rimpasto bisognera’ individuare figure non riferibili direttamente a una parte politica ma graditi a tutte quelle che sostengono la giunta. “Intanto – aggiunge – vorrei dire che e’ apprezzabile lo sforzo di chiarezza avvenuto nel Pdl. Se una parte della destra abbandona l’area dei falchi per proiettarsi verso una destra moderata ed europea, non puo’ che essere positivo. Cio’ aumenta il senso di responsabilita’ verso le istituzioni. E, in estrema sintesi, ci mette al riparo dal rischio di elezioni. Non bisogna tornare a votare, ne’ a Roma ne’ alla Regione”.
“Mi sento regolarmente con Alfano – rivela Crocetta -. Potrei dire di averlo anche incoraggiato in questa azione di rottura e dunque nel suo nuovo percorso. E’ un percorso che condivido e che portera’ in Parlamento regionale ad un dialogo serrato perche’ ora a Roma un’area del centrodestra sostiene un governo che e’ fatto dagli stessi partiti che sostengono il governo regionale. Ma vorrei ricordare che fin dall’inizio io ho sempre aperto al dialogo con tutte le forze parlamentari. Perche’ il mio obiettivo e’ di superare una fase di conflitto che fa parte di un modo di fare politica del passato e con il quale non si esce dalla crisi”.
Alla domanda su che tipo di dialogo pensi, Crocetta risponde: “Penso ad una collaborazione istituzionale. Le inchieste della magistratura, a cui ha collaborato il governo, stanno smantellando vecchi sistemi facendo emergere gli scandali. Ma ora bisogna lavorare a riforme non piu’ rinviabili. Dobbiamo portare in Sicilia lavoro e sviluppo. Abbiamo preso una Regione sull’orlo del fallimento, ora siamo nelle condizioni di intercettare i primi segnali di ripresa economica che si intravedono. Ma senza una collaborazione istituzionale non si puo’ fare. Se perdiamo un mese per approvare le semplici variazioni di bilancio, quanto impiegheremo per la Finanziaria? Avevo cercato la stessa collaborazione nei grillini ma c’e’ stata solo a fasi alterne. Da parte mia non manchera’ il dialogo, soprattutto con chi dimostra di volerlo”. “Io – prosegue – parto da un presupposto. Non dobbiamo piu’ pensare ad una giunta in cui ogni assessore appartiene a una forza politica, o peggio, a una corrente.
Tutto il governo deve essere espressione della coalizione. Proviamo a fare questo sforzo nuovo. Diciamo no alle lottizzazioni. La rivoluzione si fa con progetti collettivi. Creiamo un clima collegiale in cui tutti discutono e collaborano”. L’attuale giunta regionale, per Crocetta “ha questa dote. Anche se ogni tanto vedo qualche piccola pecca, che pero’ e’ frutto del pressing politico. Ma in questo momento la Sicilia ha bisogno di stabilita’ e di dialogo per mettere al centro legalita’, sviluppo e lavoro e utilizzare al meglio le risorse che ci sono”. “Mi aspetto – aggiunge – piu’ collaborazione col governo nazionale. Rispetti lo sforzo di una Regione che in un anno ha tagliato 2.5 miliardi. Abbiamo chiesto di allentare un po’ i vincoli del patto di stabilita’, sia per la Regione che per i comuni. Sarebbe fondamentale. E poi mi aspetto che non ci arrivino attacchi dai ministri”.

Giunta Giorgianni: "Sorprendenti le critiche di indifferenza avanzate dalle ragazze del Meligunis"

Riceviamo e pubblichiamo una lettera dal titolo “CONSIDERAZIONI SPORTIVE” DA PARTE DELL’AMMINISTRAZIONE" indirizzata dalla giunta, presieduta dal sindaco Marco Giorgianni, alle ragazze del club Meligunis di pallavolo
L’Amministrazione Comunale, sin dal suo insediamento, si è mostrata sensibile alle istanze delle associazioni culturali e sportive presenti sul territorio.
A ridosso della stagione estiva sono stati predisposti diversi incontri per meglio organizzare l’offerta culturale per l’Estate Eoliana e si sono raggiunti ottimi risultati sostenendo economicamente i soggetti richiedenti che hanno lavorato con impegno e dedizione alla realizzazione delle manifestazioni che si sono succedute.
Appare sorprendente ricevere dalle ragazze del Club Meligunis critiche di indifferenza nei confronti di questa Amministrazione verso la loro società sportiva, che evidentemente non ha rappresentato loro la verità dei fatti e si intende con la presente ripristinare la giusta realtà.
Il Club Meligunis, grazie all’intervento del Sindaco, ha ricevuto a luglio un contributo per manifestazioni da parte del Presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana pari ad €. 2.500,00;  l’Assessore alla Cultura, in ritardo rispetto alle aspettative delle associazioni, per motivazioni economiche, dovute al fatto che la possibilità di spesa era legata alle entrate nelle casse dell’ente del ticket d’ingresso, concretizzatesi dal mese di agosto in poi, ha predisposto, a fasi successive, diversi atti d’indirizzo per l’assegnazione dei contributi a diverse associazioni, tra cui quello per il Club  Meligunis, prot. 35666 del 15/11/2013, pari ad €. 1.500,00.
Quindi la società sportiva di cui trattasi ha beneficiato di una somma cospicua, probabilmente non sufficiente alla copertura delle spese relative ai due importanti eventi, ma sicuramente a dimostrazione di  un’attenzione concreta da parte di quest’Amministrazione al mondo giovanile e al valore sociale dello sport, della quale la stessa in passato, come si evince da una ricerca interna all’Ente relativa agli ultimi dieci anni, non ha mai goduto.
Inoltre si rammenta che la struttura sportiva di cui ha disposto finora il Club Meligunis, è stata ad oggi  totalmente a carico, per le spese, utenze e manutenzione, del Comune di Lipari, che, in un momento economico di crisi, dimostra ulteriormente la propria disponibilità nei confronti dei bisogni dei giovani eoliani.
Lipari, 19/11/2013
L’Amministrazione Comunale

Guardia Costiera di Milazzo. Attività di contrasto alla pesca illegale

Nei giorni scorsi è continuata incessante l’attività di vigilanza e controllo degli uomini della Guardia Costiera di Milazzo per prevenire e reprimere illeciti in materia di pesca marittima e commercializzazione di prodotto ittico. I controlli si sono svolti presso i punti di sbarco del pescato, a bordo delle unità da pesca e presso rivendite al dettaglio di prodotti ittici.
Durante l’attività sono stati riscontrati numerosi illeciti.
I militari operanti congiuntamente al personale del servizio veterinario dell’Asp. presso il Comune di Barcellona P.G., hanno accertato che un venditore ambulante esibiva per la vendita 30 Kg. circa di prodotto ittico del tutto privo di documenti idonei a verificarne la tracciabilità e quindi la provenienza, ed inoltre custodito e commercializzato in violazione delle più elementari norme igieniche prescritte dalle vigenti normative in materia igienico sanitaria. Pertanto il soggetto è stato deferito alla competente autorità giudiziaria, il prodotto ittico in cattivo stato di conservazione è stato sequestrato, ed essendo non idoneo al consumo umano, è andato distrutto.
I controlli in mare si sono rivolti sia ad unità da pesca professionale che da diporto. In tale ambito si è proceduto a verbalizzare due conduttori di imbarcazioni in quanto risultati rispettivamente privi di copertura assicurativa, e con le dotazioni di sicurezza insufficienti per il numero di persone presenti a bordo al momento dell’accertamento. In relazione a tali accertamenti sono stati elevati verbali amministrativi per un importo complessivo pari ad euro 1.013.  
È stato, inoltre, accertato che una pescheria di Furnari deteneva per la commercializzazione prodotto ittico in assenza di tutte le informazioni che obbligatoriamente devono essere fornite al consumatore finale, pertanto il titolare è stato sanzionato con un verbale di contestazione per mancata etichettatrura del prodotto ittico, dell’importo di euro 1.166.


L’attività di  controllo e vigilanza a cura della Guardia Costiera di Milazzo continuerà nei prossimi giorni su tutto il territorio di competenza per verificare il rispetto della politica comune della pesca anche in merito all’osservanza delle norme inerenti la tracciabilità/rintracciabilità e l’etichettarura del prodotto ittico in tutte le fasi della commercializzazione, poste a tutela delle risorse ittiche, dell’ambiente marino ed a garanzia della sicurezza alimentare del consumatore. 

Corsi di musica al Comprensivo Lipari 1. Il comunicato dell'assessore De Luca

COMUNICATO STAMPA

L’Assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Lipari rende noto che l’Istituto Comprensivo Lipari I ha attivato dei Corsi di Musica ( Pianoforte, Violino, Chitarra, Arpa, Percussioni, Tromba, Clarinetto) di formazione di base in convenzione con il Conservatorio “Tchaikovsky” di Nocera Terinese (Cz).
Le lezioni si terranno di pomeriggio presso l’Istituto Comprensivo “Lipari I” (Plesso di San Domenico Savio).
Per info e iscrizioni: 090/9887700 – 090/9887702
Lipari, 19/11/2013
L’Assessore alla Pubblica Istruzione
Tiziana De Luca

Smarrita macchina fotografica a Lipari

Nel pomeriggio del 16 novembre, intorno alle 14.30 è stata smarrita a Lipari, nel tratto di strada da Via S.Giorgio e le scuole elementari, una piccola macchina fotografica. Si tratta di una Canon Ixus 16.0
Chiunque l'avesse ritrovata si metta in contatto con il proprietario al 3395296461

Tennis. Lo Snoopy Club esordisce con un pareggio fuori casa

COMUNICATO
E’ iniziato questa domenica il campionato invernale “open” di serie D per lo Snoopy Club. La formazione tennistica eoliana ha esordito fuori casa a Barcellona contro la formazione locale del Play Time “A”. L’incontro si è concluso con un pareggio per 2-2. 
Le due vittorie per lo Snoopy sono state ottenute da Giuseppe Famularo in singolare ( 6-0  6-1 ) e dal doppio formato dallo stesso Famularo e dal capitano Emilio La Rosa che hanno dominato la coppia avversaria per 6-1  6-2. 
Da segnalare l’impossibilità dello stesso capitano di disputare il singolo per problemi alla schiena. Il cambio di formazione all’ultimo minuto ha penalizzato la squadra eoliana che avrebbe potuto ambire alla vittoria con uno schieramento diverso. 
Il prossimo incontro si terrà tra le mura amiche ai campetti da tennis siti in via Falcone e Borsellino sabato 23 novembre con inizio alle ore 10. Lo Snoopy Club affronterà la formazione dell’ NTCV Milazzo, ormai un classico nelle competizioni provinciali. 
Un “in bocca al lupo” ai ragazzi eoliani per i prossimi impegni agonistici. Buon tennis a tutti.