Cerca nel blog

sabato 22 giugno 2019

Lipari, Festa della musica '19. La parata di stasera sul corso V.E. nelle foto e nel video di Silvia Sarpi



Il breve video:

Stromboli, teatro, musica e danza senza corrente elettrica. L'articolo del nostro direttore sulla Gazzetta del sud del 22.06.19

Panarea, domani incontro con l'equipaggio di Sea Shepherd



GIANLUCA PORTELLI
Consulente Finanziario Allianz Bank
"Riservatezza, Esperienza e Professionalità"
Contattateci al: 

cell. 3921551245
gianluca.portelli@allianzbankfa.it
Sito web www.gianlucaportelli.allianzbankfa.it

I ringraziamenti delle famiglie Biviano e Cesario


Sottomonastero (Ten. Amendola) : Si cambia. Disco orario dalle 8 alle 20. 60 minuti per il carico e scarico merci.

 Questo la parte del testo dell'ordinanza, con le modifiche apportate:

Donnavventura. Domani nuova puntata dedicata alle Eolie. Le video - anticipazioni

La terza puntata di Summer Beach si apre a Stromboli, alle pendici del suo borbottante vulcano. Le ragazze del team affronteranno la salita lungo le sue pendici, per raggiungere un punto panoramico da cui osservare le sue incessanti eruzioni. Lo Stromboli infatti, ha un’attività eruttiva perpetua, caratterizzata da esplosioni intermittenti, di modesta intensità. Questo tipo di attività così peculiare è proprio detta “stromboliana”.

Tappa successiva sarà Lipari e cercheremo nuovi punti di osservazione per godere dei tanti e diversi panorami che quest’isola offre, uno dei più suggestivi è da Quattrocchi con vista sui faraglioni: Pietra Menalda e Pietralunga. Continueremo ad andare alla scoperta di questo piccolo ma ricchissimo arcipelago di cui conosceremo anche le eccellenze enogastronomiche, come la Malvasia doc delle Lipari e specialità culinarie come l’insalata eoliana per la quale si usa il pregiato cappero di Salina.
Lasceremo Lipari e raggiungeremo Vulcano, l’isola più prossima alla costa sicula. L’isola è famosa per la sua attività vulcanica che si manifesta dei suoi benefici fanghi sulfurei, ma anche attraverso fumarole sottomarine che fanno ribollire l’acqua in prossimità della spiaggia, attraverso l’emissione di vapori. Raggiungeremo la tranquilla spiaggia del Gelso e quella dell’Asino, quindi saliremo a Capo Grillo per ammirare Lipari e le altre sorelle eoliane, comprese le più estreme, Alicudi ad ovest e Stromboli ad est. A Vulcano le ragazze del team vivranno anche l’emozionante esperienza della pesca notturna ai totani, fatta servendosi di luci in profondità che li attirano.
Lasceremo le Eolie e faremo ritorno in Sicilia. Sbarchiamo a Milazzo, sulla costa tirrenica, attraversiamo l’estremità orientale dell’entroterra messinese, per arrivare sul versante ionico dell’isola dove si trova Giardini Naxos, un’antica colonia greca di cui restano ancora tracce evidenti, che costituiscono il parco archeologico di cui fa parte anche il teatro antico di Taormina.
Vedremo Isola Bella, che è unita alla spiaggia di Giardini Naxos da una sottile lingua di sabbia. L’isola ha una storia affascinante perché vi abitò, fra gli altri, la nobildonna inglese Lady Florence Trevelyan, che coltivò specie endemiche e ne importò di esotiche dando vita ad un lussureggiante giardino.
Visiteremo Taormina, meta molto amata dai viaggiatori stranieri sin dal XIX° secolo. La nobiltà europea la scoprì e la elesse luogo ideale per godere del dolce clima mediterraneo e poi arrivarono scrittori, musicisti, star internazionali e artisti da ogni dove, da Wolfgang Goethe a Richard Wagner, da Liz Taylor a Gustav Klimt solo per citarne alcuni. L’appuntamento con la terza puntata di Summer Beach è per domenica 23 giugno alle 14.00 su Rete4.(tgcom24.mediaset.it)

Evento assolutamente eccezionale. Tartaruga Caretta caretta nidifica a Stromboli.

(di Monica Blasi -Filicudi WildLife Conservation ) Grazie alla segnalazione di due fortunati turisti, Miriam e Aldo, i biologi marini dell'associazione Filicudi WildLife Conservation hanno identificato per la prima volta nella storia delle isole Eolie un nido di Caretta caretta nell'isola di Stromboli! La ricerca è partita quando i biologi sono accorsi nel luogo della segnalazione ed è terminata nel tardo pomeriggio dopo lunghe e stremanti ricerche.
Si erano quasi perso le speranze di trovare il punto esatto di nidificazione in quanto la zona è caratterizzata da ciottoli e sterpaglie che non consentivano di risalire alle tracce della tartaruga. Il Comandante della Guardia Costiera di Lipari, il Sindaco di Lipari e la stazione dei Carabinieri dell'isola di Stromboli sono stati prontamente informati del ritrovamento manifestando tutto l'interesse a collaborare con i biologi dell'associazione durante le operazioni di protezione e tutela del nido. Al momento il sito è stato protetto grazie ad un piccolo recinto costruito grazie al supporto degli isolani Claudio e Dario.
Il sito sarà monitorato e presidiato dal personale dell'associazione Filicudi WildLife Conservation fino ad eventuale schiusa che si attende per fine luglio/primi di agosto. Al momento é stata segnalata la presenza del nido all'associazione Activa Stromboli per consentire una maggiore tutela della zona interessata. Ci auguriamo che la schiusa abbia buon esito anche se il tipo di sabbia e la tipologia di spiaggia di deposizione non rientrano negli standard ottimali di nidificazione di Caretta caretta.
Aggiornamenti sulle novità ed eventuali interventi che verranno effettuati per aumentare le probabilità di schiusa e il successo del nido verranno comunicati sulla pagina Facebook di Filicudi Wildlife Conservation.
La Caretta caretta è molto comune nelle acque Eoliane dove mangia e sverna ma questa è la prima testimonianza che queste isole sono anche potenziali aree di riproduzione e deposizione delle uova. Per i biologi marini che studiamo da anni la biologia ed ecologia di questi animali in queste isole oggi è un giorno memorabile.
IL BREVE VIDEO GIRATO A STROMBOLI: 



REGIONE: RIFIUTI, SI PROGETTANO TRE NUOVI IMPIANTI PUBBLICI

La Regione Siciliana prosegue il suo impegno nel potenziamento degli impianti per il trattamento dei rifiuti in vista di un ulteriore aumento della percentuale complessiva di raccolta differenziata. Entro fine mese, infatti, le tre Srr d’ambito pubbliche che gestiscono il comparto nelle province di Trapani e Agrigento consegneranno, su richiesta del dipartimento regionale Acqua e rifiuti, i progetti esecutivi per la realizzazione di tre opere nei Comuni di Calatafimi-Segesta, Sciacca e Ravanusa.
«Rispondiamo con i fatti - commenta il presidente della Regione Nello Musumeci - all’emergenza rifiuti che abbiamo ereditato e che stiamo affrontando con le armi della programmazione e dell’impiego razionale delle risorse disponibili».
Alle tre opere - che verranno finanziate con fondi regionali del Patto per il Sud - se ne aggiungono altre due. La prima - una delle sei previste dal Piano di emergenza – è a Vittoria, nel Ragusano, con la gara aggiudicata definitivamente lo scorso 4 giugno e che entrerà in funzione entro l’anno. La seconda è l’impianto Tmb di Enna, sito in contrada Cozzo Vuturo, appena consegnato alla società pubblica che lo gestirà e che entrerà in funzione entro giugno. La localizzazione degli impianti risponde a una logica di presenza sul territorio per ridurre le distanze e quindi i tempi e i costi per il trasporto dei rifiuti: fattori che incidono positivamente sul contenimento delle tariffe.

Capitaneria di porto - Guardia Costiera di Milazzo. Al via "Mare sicuro 2019"


Lo scorso 1 giugno ha avuto inizio l’operazione della Guardia Costiera denominata “MARE SICURO 2019” che, come ogni anno, mira a garantire il regolare e sicuro svolgimento della stagione balneare ed una corretta fruizione delle spiagge e del mare. L’operazione, disposta dal Comando generale del Corpo delle Capitanerie di Porto, vede impegnati uomini e mezzi, della Guardia costiera ogni giorno presenti lungo le spiagge e in mare, presso gli stabilimenti balneari e nelle strutture dedicate alla nautica da diporto, al fine di prevenire e reprimere gli eventuali comportamenti contrari alla disciplina di sicurezza della navigazione e della balneazione, allo scopo di impedire ogni condotta illecita in mare e lungo le coste e per favorire una sicura e libera fruizione dei litorali. Tali obiettivi sono strettamente connessi alla tutela e protezione dell’ambiente marino e costiero e delle risorse ittiche.
L’operazione, che si svolge sui litorali del Compartimento Marittimo di Milazzo e dell’Arcipelago Eoliano, prevede l’impiego di pattuglie via terra per verifiche alle strutture balneari con particolare riferimento a tutti gli apprestamenti e dotazioni inerenti la sicurezza della balneazione che sono prescritte dalla nuova ordinanza della Capitaneria di Porto. I mezzi nautici della Guardia Costiera, inoltre, verificheranno il rispetto delle vigenti normative in materia di sicurezza della navigazione del diporto, con particolare riferimento al rispetto dei limiti di velocità e delle zone di mare destinate in via esclusiva alla balneazione.
L’operazione “Mare sicuro” prevede missioni svolte utilizzando il metodo del pattugliamento mare – terra, con l’ausilio dei mezzi navali a disposizione e delle autovetture di servizio. La scelta delle aree di pattugliamento è stata preceduta da una analisi sulle caratteristiche del litorale di competenza e dalla individuazione delle “aree calde” caratterizzate da maggiore presenza di bagnanti e traffico diportistico. Nell’ambito del compartimento marittimo di Milazzo, che comprende anche gli uffici circondariali marittimi di Lipari e Sant’Agata ed i rispettivi uffici minori, verranno impiegati 11 mezzi navali, 13 autovetture e 115 militari.
Le attività operative sono state precedute da un’intensa attività di prevenzione e informazione a favore degli utenti del mare dando risalto in particolare all’utilizzo dell’utenza di emergenza “1530”, e per una efficace sensibilizzazione sugli usi leciti delle risorse delle spiagge e del mare.
Sono stati rinnovati i rapporti di collaborazione con i concessionari degli stabilimenti balneari, opportunamente sensibilizzati sulla corretta osservanza della nuova ordinanza di sicurezza balneare, con particolare riferimento ai presidi di sicurezza a favore dei bagnanti. In questo senso nell’ottica di un rinnovato rapporto di collaborazione e dialogo con i concessionari, è stata introdotta nell’ordinanza di sicurezza balneare la “check list”, attraverso la quale i titolari di stabilimenti balneari sono dotati di un meccanismo di autocontrollo in merito agli adempimenti previsti, incentivando un percorso di maggiore responsabilizzazione e consapevole rispetto delle regole di sicurezza.

Bollino blu per il diporto:
Anche per quest’anno si rinnova l’iniziativa “bollino blu” secondo la direttiva del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti riguardo allo svolgimento dei controlli sulla nautica da diporto.
La direttiva del Sig. Ministro prevede, infatti, che all’atto del primo controllo effettuato ad unità da diporto venga redatto e consegnato al diportista un “verbale di operazioni compiute”, e in caso di esito favorevole, venga apposto un bollino blu, ben visibile sullo scafo che consentirà di riconoscere l’imbarcazione come già positivamente verificata.
La disciplina riguarda solo i c.d. controlli di routine riguardanti essenzialmente la verifica delle dotazioni di sicurezza e il possesso della documentazione prevista. L’iniziativa vuole garantire controlli più mirati e senza inutili duplicazioni.
Si rammenta, infine, che per la sola segnalazione delle emergenze in mare, è operativo il numero blu 1530, attivo nell’intero arco delle 24 ore, disponibile sia da rete fissa che mobile, al quale sarà possibile inoltrare eventuali richieste di soccorso.

Al Conti di Lipari, lunedì 24 Giugno iniziano i corsi di recupero di italiano e matematica


Notizie brevi, brevissime.

Controlli contro l'abusivismo in tema di commercio sono stati effettuati a Vulcano dalle Fiamme Gialle. Una ventina le sanzioni irrogate. I controlli, in particolare, hanno riguardato il rilascio degli scontrini, il lavoro nero e gli abusivi del commercio che - come ogni stagione estiva, "lievitano" nell'isola eoliana.

Oggi, nona edizione del Malvasia Day a Salina

La Malvasia delle Lipari, il vitigno principe delle isole Eolie, raccontato da 13 produttori.
La nona edizione del Malvasia Day si svolgerà oggi, sabato 22 giugno a Salina, sulla terrazza di Capofaro Locanda & Malvasia: alle 18:00 conversazione sullla Malvasia delle Lipari "Acqua, aria, terra, fuoco: composizione del suolo, tecniche agronomiche e cambiamento climatico" con Lucio Brancadoro, agronomo docente dell'Università di Milano; Paolo Pennisi, geologo siciliano ed esperto dei vulcani, e Gabriele Cola, agrometeorologo. Il futuro del vitigno, invece, resta nelle mani delle aziende, custodi dei vigneti di Malvasia nelle isole Eolie, che saranno protagoniste del walk around tasting, alle 19:00 sulla terrazza di Capofaro: Barone di Villagrande, Tenuta Capofaro, Caravaglio, Castellaro, Colosi, D'Amico, Fenech, Hauner, Lantieri, Gaetano Marchetta, San Bartolo di Danilo Conti, Punta Aria, e Virgona.

La Festa di Teatro Eco Logico. Il programma di oggi, sabato 22

Ore 21.30 - SERATA DI INAUGURAZIONE, PRESENTAZIONE ARTISTI E PROGRAMMA durante la quale verranno letti alcuni brani sull’inquinamento della plastica e presentato il progetto “spiagge”

Oggi è il 22 Giugno. Buongiorno con questa foto e con i Santi e le venerazioni di oggi


Vulcano - 
Santo del giorno : San Paolino di Nola - 

Altri santi e venerazioni del 22 giugno:
- San Giovanni Fisher
Vescovo e martire
- San Tommaso Moro
Martire
- Sant' Albano d'Inghilterra
Martire
- Sant' Eusebio di Samosata
Vescovo
- San Flavio Clemente
Console e martire
- Santi Giulio e Aronne
Martiri in Bretagna
- Beato Innocenzo V (Pietro di Tarantasia)
Papa
- San Niceta di Aquileia
Vescovo

Stromboli, oggi al via la Festa di Teatro Eco Logico: 9 giorni "a spina staccata".

Senza corrente elettrica aggiunta: si conferma anche quest’anno uno degli appuntamenti più particolari e suggestivi dell’estate, la Festa di Teatro Eco Logico, nove giorni di teatro, musica, danza e altri incontri che animeranno l’isola di Stromboli dal 22 al 30 giugno, tutti rigorosamente “a spina staccata” ovvero senza l’ausilio della corrente elettrica per riportare al centro della performance la naturale relazione fra artista, spettatore e ambiente.
L’edizione 2019 della Festa celebra i 500 anni dalla morte di Leonardo Da Vinci e i 50 anni dallo sbarco sulla luna con il titolo Paura & Desiderio: “La VI Edizione e della Festa di Teatro Eco Logico prende le mosse da questi due anniversari – racconta Alessandro Fabrizi, direttore della Festa insieme a Hossein Taheri – e trae ispirazione dalle parole di Leonardo che così descrisse la sensazione di trovarsi difronte a una buia caverna: “subito si destarono in me due cose: paura e desiderio; paura per la minacciosa oscura spelonca, desiderio per vedere se là entro fussi alcuna miracolosa cosa ”. La Festa sarà dunque dedicata ai viaggi nel buio: per mare, per terra, nello spazio e nella materia, nell’animo e nel cuore, tutti in qualche modo illuminati dalla casta diva, la luna”.
Come sempre un ricchissimo programma di eventi ad ingresso libero che spaziano dal teatro alla musica alla danza e in più conferenze, presentazioni, incontri, laboratori per bambini diffusi su tutta l’isola, in tutte le ore del giorno e della notte.
Spettacolo più esclusivo ed esperienza irripetibile di questa edizione è Un sogno nella notte di San Giovanni: la proposta integrale del Midsummer Night’s Dream di Shakespeare, dove Midsummer Night, generalmente tradotto come “notte di mezza estate” è in realtà tradizionalmente la notte di San Giovanni, quella tra il 23 e il 24 giugno. Lo spettacolo diretto da Alessandro Fabrizi sarà allestito in più parti e a più riprese nelle ore del giorno e della notte previste dal play originale (23 giugno ore 19 e ore 24, 24 giugno ore 5.30 e ore 23, con replica il 26 giugno): una messa in scena unica nel suo genere dove attori e natura avvolgeranno lo spettatore approfittando dell’ambientazione lussureggiante e al tempo stesso ombrosa che offre l’isola. Ma non saranno solo le avventure di Oberon e Titania ad ammaliare lo spettatore il 23 giugno, ci saranno le erbe fatate di San Giovanni svelate con sapienza da Luca Morari di Ricola (ore 18.30) e poi le stelle, da quelle nominate da Shakespeare a quelle che illuminano la notte strombolana, che ci verranno indicate dall’astrofisico Ettore Perozzi (ore 23).
Regina della notte è poi la luna, un’altra grande protagonista della Festa di Teatro Eco Logico: dalle sue declinazioni letterarie come nel racconto del noto personaggio dall’Orlando Furioso di Vittorio Continelli in Astolfo e la Luna (25 giugno ore 19, 28 giugno ore 19.30) e in quelle scientifiche e sociologiche raccontate da Ettore Perozzi e Fernando Masullo in Luna Nuova (25 giugno ore 17), fino alla sua “scoperta” raccontata dalla comicità irresistibile e, è il caso di dirlo, stralunata di Andrea Cosentino in Primi Passi sulla Luna (28 giugno ore 19.30, 29 giugno ore 22) per arrivare poi a Rock Around The Moon (25 giugno ore 22) un viaggio fra scienza, poesia e canzoni da Luciano di Samosata a Nick Drake, a cura di Hossein Taheri ed Ettore Perozzi, con Raffaella Misiti e Annalisa Baldi.
E dopo aver volato negli spazi siderali scenderemo nelle profondità del Viaggio al Centro della Terra, il capolavoro di Jules Verne verrà letto integralmente dagli artisti della Festa diretti da Cristiano Demurtas in tre puntate (28 giugno ore 22, 29 giugno ore 19.30, 30 giugno ore 18.00) mentre il 30 giugno alle 17.30 i geologi dell’Associazione Italiana di Vulcanologia e dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia daranno del romanzo una lettura scientifica. In un’isola non poteva poi mancare la componente acquatica, raccontata dalle voci delle pescatrici di Stromboli raccolte nel monologo Mare di Francesca Pica nella suggestiva cornice di Ginostra (24 e 27 giugno ore 19); il pubblico raggiungerà il porticciolo in barca e al ritorno sarà possibile ammirare dal mare lo stupefacente spettacolo della sciara di fuoco.
L’Associazione Sosta Palmizi diretta da Giorgio Rossi e Raffaella Giordano parteciperà anche quest’anno alla Festa con La postura del cuore, una performance itinerante site specific a cura delle danzatrici Francesca Antonino, Cinzia Sità, Cecilia Ventriglia (26 e 27 giugno ore 18), e ancora: Il codice del volo in cui Flavio Albanese racconta la vita, le peripezie, i miracoli e i segreti del più grande genio dell’umanità, la sua particolarissima personalità, ma soprattutto la sua voglia di conoscere e insegnare (25 e 26 giugno ore 19), e poi l’esperimento socio-teatrale di White Rabbit red Rabbitdove un attore porterà in scena un testo che non ha mai letto, senza regia e senza aver fatto prove (30 giugno ore 19.30) e a chiudere la Festa il 30 giugno alle 22.00 il concerto Caro Lenny… omaggio a Leonard Bernstein con Joana Estebanell Milian (soprano) e Mauro Arbusti (pianoforte). A punteggiare il tutto, improvvise azioni a sorpresa dei partecipanti al laboratorio per voce e testo di Metodo Linklater (che si tiene sull’isola dal 2005 e che quest’anno comincerà il 15 giugno), a cura di Leonardo Gambardella, alle prese con LE Cosmicomiche di Italo Calvino, guidati da Paula Langton, Ken Cheeseman e Oliver Mannel.
Come sempre spazio anche ai più piccoli con il laboratorio La bambina vulcano, in programma dal 23 al 26 giugno ore 17, un viaggio dentro le emozioni dei bambini a cura di Chicca Cosentino. Mentre la mattina del 23, 25 e del 28 giugno alle ore 9 durante l’happening
Spiagge artisti, spettatori, strombolani e villeggianti sono invitati a pulire una spiaggia dell’isola dalla plastica, sotto la guida di Andrea Lacertosa di Green World Food Garden For Kids.
Tornano poi le Chiacchiere da bar, momento di riflessione informale sugli eventi in scena, preceduto quest’anno dalla diretta su Radio Capital della trasmissione Cactus. Basta poca acqua di Concita De Gregorio (dal 24 al 28 giugno ore 11) a cui parteciperanno gli artisti in programma, mentre nelle sere del 25, 27, 28 e 29 giugno (ore 23.30) Vittorio Continelli condividerà il suo esclusivo e originale Racconto della buonanotte con gli spettatori radunati sulla spiaggia con un bicchiere di vino. Infine ogni giorno verranno letti brani del testo che Giuseppe Demola ha appositamente scritto per Medici Senza Frontiere in occasione di questa edizione della Festa.
La Festa di Teatro Eco Logico è organizzata da Fluidonumero9 in collaborazione con 369 gradi, con il Patrocinio del Comune di Lipari, Ministero dell’Ambiente e della tutela del Territorio e del Mare, Associazione Italiana di Vulcanologia – AIV, Consiglio Nazionale delle Ricerche – CNR, Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia – INGV, Aeolian Islands Preservation Fund. Main Partner dell’intera manifestazione è Ricola, marchio noto per l’eccellente qualità delle materie prime utilizzate nei suoi prodotti e da sempre impegnato nella salvaguardia della biodiversità. Partner tecnici dell’iniziativa: Litografia Bruni, Basile Organic Wine Farm, Snav, Siremar e numerose strutture locali. La Festa ospiterà la campagna #umani di Medici Senza Frontiere e il progetto Liv.In.G – Live Internationalization Gateway.
Il programma
SABATO 22
h 21.30_SERATA DI INAUGURAZIONE, PRESENTAZIONE ARTISTI E PROGRAMMA durante la quale verranno letti alcuni brani sull’inquinamento della plastica e presentato il progetto “spiagge”
DOMENICA 23
h 9.00_SPIAGGE
h 17.00_LA BAMBINA VULCANO laboratorio per bambini a cura di Chicca Cosentino.
h 18.30_LA NOTTE DELLE ERBE incontro con Luca Morari (Ricola)
h 19.00_UN SOGNO NELLA NOTTE DI SAN GIOVANNI ATTO I
libero adattamento del MIDSUMMER NIGHT’S di William Shakespeare, con Laura Mazzi, Raffaele Gangale, Laura Adriani, Jacopo Olmo Antinori, Maria Vittoria Argenti, Marco Bucci, Alessio Esposito, Vittorio Continelli, Ezio Spezzacatena, Cristiano Demurtas, Paula Langton, Ken Cheeseman, costumi di Marina Sciarelli e Pino Genovese, musiche a cura di Annalisa Baldi e Raffaella Misiti, canzoni originali e regia di Alessandro Fabrizi.
Lo spettacolo è articolato per le ore del giorno e della notte in cui si svolge l’azione del play, e presentato proprio la notte di San Giovanni (Midsummer Night, 23 giugno): Carica di magia e presagi, quella di San Giovanni (23 giugno) è la notte che decide i destini dell’intero anno solare: pratiche divinatorie, lavacri di purificazione, falò rituali, raccolta notturna di rugiada ed erbe benefiche (iperico, agnocasto, lavanda, artemisia, verbena, ruta, ribes, rosmarino).
h 23.00_AL TELESCOPIO CON ETTORE PEROZZI per vedere le stelle e altri pianeti, a partire da quelli nominati nel “Sogno”, con l’astrofisico Ettore Perozzi
h 24.00_UN SOGNO NELLA NOTTE DI SAN GIOVANNI ATTO II, III
LUNEDI 24
5.30_UN SOGNO NELLA NOTTE DI SAN GIOVANNI ATTO IV
h 11.00_CACTUS di Concita De Gregorio in diretta su Radio Capital,a seguire CHIACCHIERE DA BAR
h 17.00_LA BAMBINA VULCANO
h 19.00, Ginostra_MARE, di e con Francesca Pica
h 19.00_ASTOLFO E LA LUNA, con Vittorio Continelli
h 23.00, San Bartolo_UN SOGNO NELLA NOTTE DI SAN GIOVANNI ATTO V
MARTEDI 25
h 9.00_SPIAGGE
h 11.00_CACTUS, in diretta su Radio Capital a seguire CHIACCHIERE DA BAR
h 17.00_LA BAMBINA VULCANO
h 19.00_IL CODICE DEL VOLO di e con Flavio Albanese
h 22.00_ROCK AROUND THE MOON, di e con Hossein Taheri ed Ettore Perozzi, con Raffaella Misiti e Annalisa Baldi
h 23.30_ RACCONTO DELLA BUONANOTTE di e con Vittorio Continelli
MERCOLEDI 26
h 11.00_CACTUS, in diretta su Radio Capital a seguire CHIACCHIERE DA BAR
h 17.00_LA BAMBINA VULCANO
h 18.00_LA POSTURA DEL CUORE, spettacolo di danza itinerante a cura di Francesca Antonino, Cinzia Sità, Cecilia Ventriglia.
h 19.00_ IL CODICE DEL VOLO di e con Flavio Albanese
h 19.00_UN SOGNO NELLA NOTTE DI SAN GIOVANNI
GIOVEDI 27
h 11.00_CACTUS, in diretta su Radio Capital a seguire CHIACCHIERE DA BAR
h 18.00, piazza S. Vincenzo_ LA POSTURA DEL CUORE, itinerante
h 19.00, Ginostra_MARE, di Francesca Pica
h19.00 LUNA NUOVA incontro con Ettore Perozzi e Fernando Masullo
h 23.30_ RACCONTO DELLA BUONANOTTE di e con Vittorio Continelli
VENERDI 28
h 9.00_SPIAGGE
h 11.00_CACTUS, in diretta su Radio Capital a seguire CHIACCHIERE DA BAR
h 18.00_INCONTRO PROGETTO “LIV.IN.G” a cura di C.Re.S.Co
h 19.30_PRIMI PASSI SULLA LUNA di e con Andrea Cosentino
h 19.30_ASTOLFO E LA LUNA a cura di Vittorio Continelli
h 22.00_VIAGGIO AL CENTRO DELLA TERRA parte I, a cura di Cristiano Demurtas
h 23.30_ RACCONTO DELLA BUONANOTTE di e con Vittorio Continelli
SABATO 29
h 10.00_CHIACCHIERE DA BAR
h 19.00_VIAGGIO AL CENTRO DELLA TERRA parte II, a cura di Cristiano Demurtas
h 22.00_PRIMI PASSI SULLA LUNA di e con Andrea Cosentino
h 23.30_ RACCONTO DELLA BUONANOTTE di e con Vittorio Continelli
DOMENICA 30
h 10.30_CHIACCHIERE DA BAR
h 17.30_INCONTRO CON Associazione Italiana di Vulcanologia e Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia sul “Viaggio al centro della terra”
h 18.00_VIAGGIO AL CENTRO DELLA TERRA parte III, a cura di Cristiano Demurtas
h 19.30_WHITE RABBIT RED RABBIT con attore a sorpresa

h 22.00_CARO LENNY… omaggio a Leonard Bernstein, con Joana Estebanell Milan (soprano) e Mauro Arbusti (pianoforte).
TUTTI I GIORNI “PAURA & DESIDERIO” lettura di brani a cura di Giuseppe Demola per Medici Senza Frontiere.

venerdì 21 giugno 2019

Lipari e altre cinque isole "plastic free" da gennaio. L'articolo del nostro direttore sulla Gazzetta del sud del 21.06.19


REGIONE: RIFIUTI, 21 MLN AI COMUNI PER CENTRI RACCOLTA DIFFERENZIATA

Arrivano dalla Regione oltre ventuno milioni di euro, a favore dei Comuni siciliani, per la realizzazione o l’ampliamento di centri di raccolta dei rifiuti urbani. E’ stato pubblicato sulla Gazzetta ufficiale, infatti, il bando predisposto dall’assessorato all’Energia e servizi di pubblica utilità. Da oggi scattano novanta giorni di tempo entro i quali vanno presentate le istanze.
«I dati Istat - evidenzia il presidente Nello Musumeci - ci dicono che, in media, nove famiglie su dieci sono incentivate alla differenziata in presenza di un centro di raccolta efficiente, motivo per cui il governo regionale intende promuovere, anche con nuovi bandi, queste strutture sull’Isola».
In particolare, le risorse - che provengono dai fondi del Po Fesr 2014-2020 - sono destinate, in massima parte (sedici milioni di euro), alla costruzione dei nuovi impianti e al miglioramento (quasi cinque milioni e mezzo di euro) di quelli già esistenti.
«I centri comunali di raccolta - spiega l’assessore Alberto Pierobon - contribuiranno a potenziare la raccolta differenziata della frazione organica, di carta, cartone, plastica e vetro. In questo modo, si integra il sistema “porta a porta”, si coinvolgono i cittadini e si riducono i costi di trasporto».
L’avviso, a firma del dirigente generale del dipartimento Acqua e rifiuti Salvo Cocina, prevede la realizzazione di una struttura ogni cinquantamila abitanti. Le installazioni devono rispettare le norme a tutela della salute, dell’ambiente e della sicurezza sul lavoro e non creare rischi per aria, suolo, acqua, fauna e flora, oltre a rumori e odori. Deve essere prevista, inoltre, adeguata viabilità, pavimentazione impermeabilizzata, recinzione e barriere. I Comuni, in forma singola o associata come Aro, potranno ottenere fino a ottocentomila euro per nuovi impianti e trecentomila per ampliare quelli esistenti.

Comune non risponde a sollecitazioni e richieste. Cittadini "fai da te" intervengono su strada comunale Timpone Corvo


Notizie... Brevi, brevissime.

Adeguamento impianti al Nicola Biviano - Con Determina 162/19 è stato disposto un impegno spesa di euro 30mila e contestuale affidamento alla ditta SIEL srl di Canneto dei lavori di adeguamento degli impianti, ai sensi della norma vigente, del palazzetto sportivo denominato "Nicola Biviano" di Lipari.
Premio solidarietà - Si terrà il 29 Giugno a Vulcano l'edizione 2019 del "Premio solidarietà". L'evento è organizzato da Don Lio Raffaele.

Vulcano, servizio coordinato sul territorio: Pioggia di verbali.

Servizio coordinato tra Carabinieri di Vulcano, Capitaneria di porto - Guardia Costiera e Polizia municipale di Lipari per il controllo del territorio di Vulcano. 
In particolare si è operato sulla verifica della corretta gestione del conferimento dei rifiuti (differenziata), demanio marittimo, suolo pubblico e controllo lidi.  
Nel corso di questo servizio, protrattasi per diverse ore, sotto il sole battente di questa prima giornata d'estate, sono stati elevati 11 verbali per divieto di sosta, 4 in area demaniale, 1 per occupazione abusiva stallo diversamente abili. Un verbale è stato elevato anche ad un lido trovato sprovvisto di bagnino. 

Messina. Primo congresso provinciale sezione giovanile di Diventerà bellissima.

Oggi a partire dalle 18:30 si terrà a Messina, presso la terrazza del Blue Sky, il primo congresso provinciale della sezione giovanile di Diventerà Bellissima, il movimento fondato dal Presidente della Regione Sicilia Nello Musumeci.
L'invito è aperto a tutti i tesserati ed ai non iscritti. Punti all'ordine del giorno saranno la programmazione delle attività del movimento e l'elezione del Coordinatore Provinciale di Diventerà Bellissima Giovani, il quale sarà votato dai tesserati under 30 del movimento, provenienti da tutto il territorio provinciale. Saranno anche nominati i delegati che rappresenteranno la Provincia di Messina al prossimo Congresso Regionale del movimento.

Coscione: "Il quotidiano è stato abbandonato ma il paese ne ha urgente bisogno.." e plaude all'assessore Taranto.

Riceviamo e pubblichiamo: 
Nel Paese Italia il diritto di pensiero e critica vive un momento difficile così si può dire tutto e il suo contrario nel giro di poche ore facendo opportunisticamente in modo che i nemici diventino amici e viceversa. Un modo come un altro per prenderci in giro e trarne vantaggi. Sono stato critico verso l'Amministrazione quando pensavo fosse giusto e l' ho elogiata altre volte. Non conosco personalmente l' Assessore Massimiliano Taranto e neanche le sue idee politiche e questo mi facilita nello scrivere. Un punto a suo favore sta nel coraggio che ha avuto ad accettare alcune delle deleghe più complicate specialmente alle porte dell'estate quando si deve affrontare tutto e non si ha mai il tempo per farlo. Un altro punto è che un giorno gli ho posto una domanda su un social e mi ha risposto, come fa garbatamente con tutti, nel giro di pochissimo. Descrive e pubblica le iniziative e chiede collaborazione ai cittadini. Non ha mai utilizzato il "passato" politico-amministrativo come alibi. Ha iniziato con umiltà ma in modo attivo e concreto. Purtroppo la sua attività si scontra con molteplici fattori. Uno è quello gattopardiano: “Se vogliamo che tutto rimanga com'è, bisogna che tutto cambi.” e “I siciliani non vorranno mai migliorare per la semplice ragione che credono di essere perfetti; la loro vanità è più forte della loro miseria.” e questo modo di pensare spesso risiede nei cittadini comuni e nelle stanze del potere. Ma siamo anche un popolo con millenni di storia cultura e civiltà. Un altro è che a molti di noi fa tanto comodo incolpare gli altri (l' Amministrazione) della nostra inciviltà. "Siccome i cassonetti sono pieni io butto la spazzatura in mezzo alla strada". Ma se ti scappa mentre sei al Corso e non c'è un bagno pubblico la fai li??? A Lipari si sta muovendo qualcosa, per favore non pretendiamo magie per risolvere decenni di vuoto. Faccio i migliori auguri di buon lavoro all'Assessore Taranto dicendogli che non sarà facile. Qui se pulisci il mio vicolo sei bravo, se domani ci trovo una carta sei un incapace. I cittadini civili non ci vantiamo di essere perfetti ma ci teniamo a fare il possibile in coscienza e in pratica e questo è ciò che chiediamo all' Amministrazione, niente di più. Il quotidiano è stato abbandonato ma il paese ne ha urgente bisogno anche se si devono fare sacrifici rinunciando a cose e attività non primariamente necessarie.
Francesco Coscione

Festa della Musica 2019 a Lipari. Stasera concerto in piazza Mazzini. Domani parata e Commedia dell'arte.


COMUNICATO - STAMPA
                                 Festa della Musica. Lipari, 21 e 22 giugno 2019

                Sin dal 1982,  il 21 giugno di ogni anno è stato destinato a celebrare la Festa Europea della Musica, che oggi è diventato un evento internazionale di grande rilevanza sociale e culturale, perché finalizzato allo scambio, all’integrazione e alla libera circolazione di idee ed esperienze : non a caso quest’anno il tema ispiratore della Festa è “Musica fuori centro” , con la partecipazione di circa 700 città italiane ed oltre 8.000 artisti.
             L’Associazione Culturale  I.Dee, con il Patrocinio ed il prezioso sostegno del Comune di Lipari , ha aderito all’iniziativa del MITBAC , ottenendo il riconoscimento dell’Associazione Nazionale per la Promozione della Festa della Musica.
              Molte le iniziative in programma, per due giornate di festa che coinvolgeranno la comunità locale ed i visitatori stagionali :
venerdì 21 giugno ore 22,00 Concerto del Gruppo Musicale “Arci Tavola Tonda” in piazza Mazzini a Lipari ;
sabato 22 giugno alle ore 19,30 parata di artisti di strada nelle vie del centro storico  e a seguire rappresentazione di commedia dell’arte del gruppo teatrale “Malerba” in piazzetta delle Arti e dei Mestieri alle ore 21,30.
Ingresso libero a tutti gli eventi.

Comune di Lipari. Bonus di 1.000 euro per figlio nato nel 2019

Oggi è il 21 Giugno. Buongiorno con questa foto di Aurora Beninati e con i Santi e le venerazioni di oggi

Lipari - 
Santo del giorno : San Luigi Gonzaga - 

Altri santi e venerazioni del 21 giugno:
- Beato Giacomo Morelle Dupas
Martire
- San Giovanni Rigby
Martire
- San Jose Isabel Flores Varela
Martire Messicano
- San Leufredo (Leutfrido)
Abate
- San Mevenno
Abate
- San Radulfo (Rodolfo) di Bourges
Vescovo
- San Raimondo
Vescovo di Roda-Barbastro

giovedì 20 giugno 2019

Erosione a Portinente. L'obiettivo è la rinascita. L'articolo del nostro direttore sulla Gazzetta del sud del 20.06.19

Personaggi alle Eolie... adesso.

Natalie Imbruglia a Lipari. Nella foto è con Bartolo D'Ambra de "Il Gabbiano"

Le Eolie nelle stampe d'epoca (Quarta parte)


PICCOLI PAZIENTI SCHIAFFEGGIATI E MALTRATTATI, SOSPESO UN LOGOPEDISTA IN SERVIZIO A MILAZZO

Avrebbe maltrattato i piccoli pazienti che gli venivano affidati per la terapia con schiaffi e strattonamenti, oppure si sarebbe disinteressato completamente di loro, lasciandoli a se stessi. Con queste accuse un logopedista di 51 anni che lavorava a Milazzo è stato sospeso dal servizio per 10 mesi.
Il provvedimento cautelare è stato eseguito dal personale del commissariato di polizia di Milazzo ed emesso dal Tribunale del Riesame di Messina, sotto il coordinamento della Procura della Repubblica di Barcellona Pozzo di Gotto, diretta dal Emanuele Crescenti.
I poliziotti di Milazzo già nello scorso novembre avevano avviato delle indagini su input dei genitori di diversi piccoli pazienti del logopedista che avevano notato alcune anomalie nei comportamenti dei bambini proprio quando dovevano portarli a svolgere la terapia. Alcuni bambini avevano manifestato un atteggiamento di assoluta ritrosia ad effettuare le terapie con l’indagato, chiudendosi in un mutismo anomalo.
I dubbi dei genitori si sono poi mostrati fondati in seguito alle indagini, condotte anche con intercettazioni ambientali che mostravano condotte brutali del logopedista nei confronti dei piccoli assistiti, affetti da gravissime patologie cognitive (fra cui autismo e sindrome di down), e dunque incapaci di reagire.
Schiaffi, strattonamenti, abbandono a sé stessi dei pazienti, disinteresse nei loro confronti ed assenza di terapia erano la regola secondo quando appurato nelle indagini che hanno messo in evidenza la totale assenza di professionalità e la esclusiva dedizione alle proprie faccende personali, durante l’ora in cui avrebbe dovuto invece praticare la necessaria terapia.
L’indagato, nel corso delle sedute, pare fosse solito guardare costantemente il proprio cellulare, scattandosi anche delle foto, confezionarsi delle sigarette, guardare video su siti e social network, disinteressandosi totalmente dei bimbi.
In alcune occasioni, addirittura, ha avviato ad inizio seduta un filmato della fiction “Il Commissario Montalbano” e una puntata del cartone animato per bambini “Masha & Orso”, lasciando abbandonati a sé stessi i piccoli, rimasti a guardare il monitor.
Proprio in ragione della sua totale indifferenza verso i pazienti bisognosi di sostegno l’indagato è stato sospeso dal pubblico servizio e quindi gli è stato vietato di svolgere l’attività di logopedista in qualsiasi struttura convenzionata per 10 mesi.

Brevi...brevissime dalle Eolie.

- Si terrà a Lipari il 5 Luglio l'incontro - convegno "I Minorenni Isolani: specifici interventi di tutela e giustizia riparativa ". E' organizzato dall'associazione Cammino.

Collegamenti marittimi. Al via da oggi orari estivi su aliscafi Liberty Lines

Al via da oggi nelle isole Eolie gli orari estivi nei collegamenti veloci Liberty Lines.
Resteranno in vigore sino al 15 settembre quelle di interesse regionale, ad eccezione della linea Messina/Eolie (fino al 10.09) e della linea Milazzo/Isole Eolie Palermo (fino al 20.09), sino al 10 settembre quelle ministeriali.
Un incremento di corse che consentirà una più frequente movimentazione dei turisti, così come dei residenti, che intendono raggiungere l’arcipelago. Da oggi, inoltre, per il terzo anno consecutivo, si effettuerà il collegamento bisettimanale (giovedì e domenica) con aliscafi Liberty Lines da Milazzo – Isole Eolie con il porto di Vibo Marina. L ’aliscafo partirà da Milazzo alle otto, effettuerà fermate a Vulcano, Lipari, Salina, Panarea e Stromboli e arriverà nel porto di Vibo Marina alle dodici e trenta. La partenza dal porto di Vibo Marina, per il percorso inverso, è prevista alle sedici. L’arrivo a Milazzo alle venti e trentacinque.

INGV, la localizzazione automatica dei terremoti in tempo reale arriva sul web

Dopo la positiva esperienza social sul canale Twitter @INGVterremoti, l’INGV lancia anche sul sito web istituzionale la localizzazione automatica preliminare degli eventi sismici
Al via da ieri, 19 giugno, la pubblicazione sul sito web dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) delle localizzazioni automatiche preliminari dei terremoti in tempo reale. Tale funzione riguarderà gli eventi sismici con magnitudo pari o superiore a 3, con parametri di qualità tali da garantire informazioni preliminari sufficientemente affidabili. Le informazioni verranno rese pubbliche contestualmente alla comunicazione inviata dalla Sala di Sorveglianza Sismica dell’INGV al Dipartimento della Protezione Civile (DPC).
La pubblicazione in real time della localizzazione automatica dei terremoti è stata lanciata per la prima volta già a settembre 2018 sul canale Twitter @INGVterremoti, ottenendo un positivo riscontro da parte degli utenti del social e, al contempo, soddisfacendo l’importante richiesta di una comunicazione tempestiva in occasione di terremoti avvertiti dalla popolazione.
Da ieri, quindi, anche sul sito web istituzionale, nella sezione dedicata http://terremoti.ingv.it/, la lista degli eventi sismici localizzati dalle Sale di Sorveglianza dell’Istituto sarà implementata dai dati in tempo reale, con la stima provvisoria dei terremoti, l’indicazione dei valori preliminari di magnitudo minima e massima e la provincia o la zona dell’epicentro. Una volta ultimata l’analisi dei segnali sismici e il calcolo della localizzazione e della magnitudo da parte del personale di Sala, la stima provvisoria verrà sostituita nella Lista Terremoti dal dato rivisto.

Un servizio sperimentale di navette gratuite a Canneto. L'amministrazione prova a frenare il caos estivo

Il Comune di Lipari intende effettuare, dal primo luglio al 31 agosto, nell'ambito della mobilità urbna, un servizio temporaneo sperimentale di navette giornaliere per il trasporto collettivo di persone nella tratta che interessa l'area di sosta di Unci (che si sta reperendo) e il parcheggio comunale di Calandra sino alle varie spiagge di Canneto. Le corse saranno a carattere continuativo (sosta max ai capolinea 5 minuti) per un totale di n° 5 corse all'ora per ciascuna direzione. Prima partenza da Unci alle otto, ultima partenza da Calandra (parcheggio) ore 23,45.
A firma del dirigente Mirko Ficarra è stato pubblicato all'albo un avviso affinchè le ditte interessate presentino una manifestazione d'interesse a tale servizio. Dovrà essere presentata entro le 12 del 25 giugno.
Solo successivamente gli operatori economici, che dimostrano di avere i requisiti richiesti, saranno invitati alla procedura di "affidamento diretto motivato" per l'espletamento di questa prestazione
La somma messa a disposizione è di circa 14mila euro, iva compresa.

Ovviamente il servizio per l'utente sarà a titolo gratuito. Il chiaro obiettivo è quello di non ingolfare di automobili in sosta il lungomare di Canneto, in particolare mantenere libera la carreggiata e il marciapiede lato mare, consentendo il doppio senso di circolazione sulla Marina Garibaldi. 

Oggi è il 20 Giugno. Buongiorno con questa foto di Michèlle Favaloro e con i Santi e le venerazioni di oggi

Santo del giorno : San Silverio - 

Altri santi e venerazioni del 20 giugno:

- Beato Dermot (Dermizio) O'Hurley
Vescovo e martire
- Sant' Ettore
Martire
- Beati Francesco Pacheco e compagni
Gesuita, martire in Giappone
- San Giovanni da Matera
Abate
- Beato Giovanni Battista Zola
Sacerdote e martire
- San Gobano
Eremita
- Beata Vergine Maria Consolatrice
- Beata Margherita Ball
Madre di famiglia, martire
- Beata Margherita Ebner
Domenicana
- San Metodio di Olimpo
Vescovo e martire
- Beati Tommaso Whitbread e compagni
Martiri

mercoledì 19 giugno 2019

Gli immobili di Marina Corta tornano all'Amministrazione. L'articolo del nostro direttore sulla Gazzetta del sud del 19.06.19

Scossa di terremoto nelle Eolie ad una notevole profondità.

Una scossa di terremoto di magnitudo 2.4 è stata registrata oggi alle 16 e 29 nelle isole Eolie. L'ipocentro in mare a 119 km.
Il sisma non è stato avvertito dalla popolazione.

Limitazione afflusso auto alle Eolie, pubblicato il decreto in G.U.

Il D.M. n. 220 del 24.05.2019 di limitazione all'afflusso e alla circolazione sulle Isole Eolie, stagione turistica 2019 - è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 138 del 14 giugno 2019.

Lipari diventa plastic free dal 2020. Emesssa ordinanza. Entro questa data lo smaltimento delle scorte di magazzino.

Lipari diventa “plastic free”: il Sindaco Marco Giorgianni ha infatti emesso l’ordinanza n. 54 del 18/06/2019 avente oggetto “Disposizioni ai cittadini residenti e alle attività commerciali e non, insistenti sull’intero territorio comunale per la minimizzazione dei rifiuti e la riduzione dell’impatto ambientale: divieti dell’uso e della commercializzazione di shopper (sacchetti per asporto merci) in polietilene, contenitori, stoviglie monouso ed altro materiale non biodegradabile, anche in occasione di feste pubbliche e sagre.” , includendo di fatto il Comune di Lipari tra le città che si impegnano a ridurre l’uso della plastica, in linea con gli indirizzi europei.
Le misure previste saranno tuttavia integrate in maniera graduale, così da garantire una corretta ed estesa informazione e, soprattutto, permettere alle attività commerciali lo smaltimento delle scorte di magazzino: l’entrata in vigore del provvedimento, infatti, così come specificato nell’ordinanza, è fissata a partire dal 10 gennaio 2020.
Da tale data, a tutti gli esercizi commerciali, fissi e itineranti, sarà vietata la distribuzione di sacchetti per asporto merci in plastica che dovranno essere sostituiti con shopper in materiale biodegradabile e/o compostabile; allo stesso modo saranno permesse esclusivamente la vendita, la distribuzione, l’utilizzo ed il consumo di materiale monouso del tipo biodegradabile e/o compostabile, quale, ad esempio, posate, piatti e bicchieri di qualsiasi forma e dimensione, coppe, coppette, ciotole e ciotoline, cannucce, miscelatori per bevande, aste per palloncini, bastoncini cotonati cotton fiocc.
Il provvedimento coinvolgerà anche le feste pubbliche e le sagre in cui potranno essere distribuiti al pubblico, visitatori e turisti, esclusivamente stoviglie e contenitori monouso del tipo biodegradabile e/o compostabile.
L’ordinanza prevede, per i trasgressori, sanzioni pecuniarie fino alla sospensione dell’attività commerciale, in caso di reiterazione superiore alle tre volte.
Per maggiori informazioni si rimanda all’Ordinanza pubblicata sull’Albo Pretorio On Line sul sito www.comunelipari.gov.it

ASP Messina, convenzioni con la Presidenza della Regione per la progettazione del nuovo parcheggio dell'Ospedale di Taormina e per il miglioramento sismico dell'Ospedale di Milazzo

E' stata firmata tra la Presidenza della Regione Siciliana-Ufficio Speciale per la Progettazione, nella persona del Dirigente Dott. Ing. Leonardo Santoro, e l'Azienda Sanitaria Provinciale di Messina rappresentata dal Direttore Generale Paolo La Paglia una convenzione per l'affidamento della Progettazione di fattibilità tecnica ed economica dei Lavori per la realizzazione di una struttura multipiano da adibire a parcheggi e servizi presso il P.O. di Taormina per un importo stimato di € 16.000.000,00.
"Come già annunciato abbiamo iniziato l'iter progettuale - dice il Direttore Generale - per dotare il nosocomio di contrada Sirina di un grande parcheggio con 350 posti macchina su più piani collegati direttamente con l'Ospedale; nel progetto è pure prevista la realizzazione di una sala convegni , di una sala ristorazione e dell'elipista abilitata al volo notturno; ci siamo avvalsi della struttura tecnica pubblica, appositamente voluta dal Presidente Musumeci, presso la Presidenza della Regione.
Analoga convenzione è stata siglata con lo stesso Ufficio per l'affidamento della Progettazione esecutiva dei Lavori per il miglioramento sismico del Corpo A padiglione 1 del Presidio Ospedaliero di Milazzo per un importo stimato di € 2.381.080,00.

Una seconda nave per il trasporto dei rifiuti a Luglio ed Agosto. La richiesta dell'amministrazione Giorgianni alla Green Fleet

Su richiesta dell’Amministrazione, gli Uffici Comunali hanno inviato, questa mattina, formale richiesta alla Società Green Fleet s.r.l. perché sia prevista, per i mesi di luglio e agosto, una seconda nave adibita al trasporto dei rifiuti dalle Isole Eolie, a supporto della Green Lipari, che svolga e integri il servizio per le isole di Vulcano e Panarea.
Per quest’ultima, in particolare, si è richiesta l’effettuazione del carico inderogabilmente in orario compreso tra le ore 4:00 e le ore 7:00 del mattino, esigendo, inoltre, che la nave abbia le caratteristiche necessarie e le certificazioni utili per consentire che il trasbordo dei rifiuti, dai piccoli mezzi che operano la raccolta sull’isola ai rispettivi cassoni, possa avvenire direttamente a bordo nave e non più sulla banchina.

Da domani linea estiva bisettimanale con aliscafi dal Porto di Vibo Marina alle Eolie

Da domani, Giovedì 20 giugno riprende la linea marittima per il collegamento bisettimanale con aliscafi dalla Sicilia – Isole Eolie al porto di Vibo Marina; un servizio pubblico importante che andrebbe potenziato, un’occasione che amministrazioni e politica devono cogliere in pieno ed adoperarsi, con interesse e lungimiranza, inserendola nei programmi di viluppo del traffico passeggeri nel nostro scalo.
Sino al 10 settembre, ogni giovedì e domenica, l’aliscafo partirà da Milazzo alle ore 8, effettuerà fermate in tutte le Isole Eolie (ultima Stromboli ore 11.05), quindi arriverà nel porto di Vibo Marina dopo circa un’ora e mezza di navigazione ( alle 12.30). La partenza dal porto di Vibo Marina è prevista alle ore 16, quindi si effettuerà fermata a Stromboli (ore 17.25),Panarea (18),Lipari (19.15),Vulcano (19.35), con arrivo in Sicilia-Milazzo (20.35). Vibo Marina ha una sua biglietteria in via M. Bianchi Yogurteria il Delfino.
Per il terzo anno consecutivo quindi la Regione Sicilia, nell’ambito della concessione quinquennale alla Liberty Lines dei collegamenti con le isole, prolunga le corse sino al porto di Vibo Marina con lo scopo di unire quanto più agevolmente possibile l’arcipelago Eoliano al Continente e, soprattutto, all’aereoporto intercontinentale di Lamezia Terme; soddisfacente il traffico passeggeri degli scorsi anni, tanto che sarebbe utile l’ampliamento delle corse.
“C’è purtroppo – sottolinea il presidente della Pro Loco Massimiliano Di Costa – da considerare che, nonostante numerosi interventi presso la Regione, Genio civile opere marittime, Comune, Compagnia di navigazione, neanche quest’anno si è riusciti purtroppo a dotare il porto di Vibo Marina di un “respingente” per favorire l’attracco dell’aliscafo alla centrale banchina Fiume più comoda per i passeggeri e vicina al centro abitato. Il “respingente” pieghevole serve a tenere un po’ scostato l’aliscafo dalla banchina al fine di non danneggiare le ali ; è bene che un porto ne sia fornito, può essere costruito in loco ed ha un costo contenuto”.
Trenitalia ha confermato per il periodo estivo dodici corse feriali – un treno ogni ora – e sei festive lungo la linea Lamezia-Eccellente-Rosarno con fermata nella stazione di Vibo Marina; un importante servizio da promuovere per godere la singolare linea costiera panoramica che consente anche ai viaggiatori provenienti dalle Eolie di raggiungere Lamezia Terme per proseguire per ferrovia verso il centro/nord o per portarsi all’aereoporto di Lamezia Terme; quest’anno viene anche indicato la stazione di Vibo Marina come quella più vicina alla Tonnara di Bivona.
“Auspicabile – aggiunge Di Costa – che su interessi e problematiche comuni si accentui il dialogo tra regione Calabria e regione Sicilia, ma anche tra Comune di Vibo Valentia e Comune di Lipari ; avvenga, come un miracolo, finalmente l’installazione sulla banchina Fiume del tanto atteso respingente ; sia compreso anche il porto di Vibo Marina nelle offerte della partnership tra Trenitalia e Liberty Lines ; sia prevista una corsa del servizio del bus urbano dal porto (banchina attracco) alla stazione ferroviaria di Vibo Marina in coincidenza con l’arrivo dell’aliscafo dalle Eolie”.
Come ogni anno dal porto di Vibo Marina sono già attive le interessanti Minicrociere giornaliere per le Isole Eolie con confortevoli motonavi e la Stromboli by night; un’occasione per un’ indimenticabile navigazione lungo la costa degli Dei e nello straordinario mare dell’arcipelago eoliano. “Necessario – rimarca il presidente della Pro LIl presidente della Proloco: “Auspicabile l’attracco alla banchina Fiume ed il bus urbano dal porto alla stazione ferroviaria”oco – ancora l’impegno di amministrazioni e politica, affinchè nel Piano regionale dei trasporti anche il porto di Vibo Marina (oltre a quelli dello Stretto) sia riconosciuto come scalo calabrese per imbarco/sbarco per le Eolie e la Sicilia; che Comune, Regione, Ferrovie, Sacal si adoperino al meglio per creare una forte sinergia tra due infrastrutture vicine: il porto di Vibo Marina nel suo ruolo naturale per i collegamenti con il vicino arcipelago eoliano ed il Mediterraneo, lo scalo di Lamezia Terme quale aeroporto di riferimento per la Calabria e le Isole Eolie. La Pro Loco da parte sua cercherà di tenere attivo il servizio IAT vicino al porto con il volontariato dei soci e di promuovere al meglio il singolare territorio marittimo-portuale, affinchè non sia solo un luogo di transito ma un bel posto accogliente di vacanza e di benessere”.

Isola di Filicudi: Sarà istituita la ZTL da domani al 15.09.2019

Il dirigente Mirko Ficarra, su input dell'amministrazione comunale, ha emesso questa ordinanza


Aliscafo da Stromboli, invece di invertire la rotta, prosegue per Trapani senza preavviso. Consiglieri Fonti e Mollica scrivono ad assessore Merenda

CONSIGLIERI COMUNALI (Moderati per Calderone) 
Eliana Mollica Gesuele Fonti 
Gent.mo Assessore ai Trasporti Marittimi del Comune Lipari 
Oggetto: disservizi marittimi società Liberty Lines. 
Nella giornata di ieri numerosi cittadini di Stromboli ci hanno segnalato un fatto davvero sgradevole avvenuto sulla linea Milazzo Stromboli con partenza da Milazzo alle ore 10.30. 
Infatti, il mezzo veloce “Emma Morace” una volta partito da Milazzo alla volta di Stromboli, non vi ha fatto più ritorno essendo che lo stesso una volta giunto a Stromboli ha proseguito alla volta di Trapani senza effettuare la corsa di ritorno. 
Tale atteggiamento da parte della Società Liberty Lines crea un danno irreparabile alle nostre isole per la quale si invita l’Assessore ai trasporti del Comune di Lipari a far sì che tali situazioni non abbiano più a verificarsi, anche perché, nulla quaestio, può giustificare il comportamento della Società che, ancorché abbia concesso corse straordinarie senza che ne fosse obbligata, (all’utenza poco importa) effettua un servizio pubblico ampiamente pubblicizzato nel sito web del comune con comunicato del giorno 8 giugno 2019 “Si è ottenuta, infatti, l’aggiunta della corsa con partenza da Milazzo alle ore 10:30 per Vulcano - Lipari - Salina - Panarea – Ginostra – Stromboli - Milazzo, per i periodi 8-19 giugno e 11 settembre-27 ottobre” e pertanto, per nessun motivo può essere interrotto senza preavviso. Si allega integrale segnalazione fatta pervenire agli scriventi. 
Lipari 18 giugno 2019 
Cordiali saluti 
Eliana Mollica 
Gesuele Fonti 
 “Buon pomeriggio, Stamattina si è verificato un fatto davvero penoso per i nostri turisti: Aliscafo 13:30 diretto per MILAZZO cancellato 2 ore prima (perché doveva andare a Trapani) avendo un gruppo in hotel di 24 persone che dovevano prendere l’aereo alle 21:00 da Catania abbiamo avuto momenti di agitazione perché l’aliscafo delle 11:50 era già pieno e con quello delle 16:15 avrebbero perso l’aereo. Ora mi chiedo, è legale tutto questo? La compagnia decide di cancellare un aliscafo un paio di ore prima (fra l’altro con tante prenotazioni) La Liberty Lines risponde che “non possono fare nulla, che i turisti danneggiati facciano una denuncia” come se fosse acqua fresca...ma dico un po’ di rispetto! Siamo in balia a questi che fanno quel che vogliono e non hanno nemmeno un briciolo di paura di poter essere denunciati La prego di riunire la commissione sui trasporti per fare luce su questo fatto gravissimo perché siamo troppo stanchi di subire continuamente ingiustizie e ci sentiamo anche molto scoraggiati perché non vediamo nessuno battere il pugno per difendere i nostri diritti. Saluti da Stromboli Con la speranza che qualcosa possa veramente cambiare.

ECONOMIA; MUSUMECI, ACCORDO REGIONE-STATO MIGLIORE RISULTATO POSSIBILE

«L'ho detto e lo ripeto: l'accordo finanziario tra la Regione ed il governo centrale non entusiasma nessuno, ma è il miglior risultato che potevamo ottenere nelle condizioni date. Un esito, per il quale voglio ringraziare ancora l'assessore all'Economia Armao, peraltro già illustrato a tutti i gruppi parlamentari all’Ars nella seduta del 4 giugno. Non sono abituato a mettere il naso nelle vicende interne delle forze politiche, ancorché alleate, e perciò mi astengo dall'esprimere qualsiasi giudizio sulle valutazioni fatte oggi in Aula. Sono certo che i sentimenti e i risentimenti elettorali, a tre settimane dal voto, cederanno il passo al duro, difficile e responsabile lavoro che attende tutti, coalizione e opposizione. I siciliani non capirebbero altrimenti».
Lo ha dichiarato il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci.

Nona edizione da sabato a Salina del Malvasia Day

La Malvasia delle Lipari, il vitigno principe delle isole Eolie, raccontato da 13 produttori.
La nona edizione del Malvasia Day si svolgerà sabato 22 giugno a Salina, sulla terrazza di Capofaro Locanda & Malvasia: alle 18:00 conversazione sullla Malvasia delle Lipari "Acqua, aria, terra, fuoco: composizione del suolo, tecniche agronomiche e cambiamento climatico" con Lucio Brancadoro, agronomo docente dell'Università di Milano; Paolo Pennisi, geologo siciliano ed esperto dei vulcani, e Gabriele Cola, agrometeorologo. Il futuro del vitigno, invece, resta nelle mani delle aziende, custodi dei vigneti di Malvasia nelle isole Eolie, che saranno protagoniste del walk around tasting, alle 19:00 sulla terrazza di Capofaro: Barone di Villagrande, Tenuta Capofaro, Caravaglio, Castellaro, Colosi, D'Amico, Fenech, Hauner, Lantieri, Gaetano Marchetta, San Bartolo di Danilo Conti, Punta Aria, e Virgona.
Capofaro è una delle cinque tenute vinicole della famiglia Tasca d'Almerita e - come per tutti i progetti di questa realtà di riferimento del vino di Sicilia - anche a Salina il punto di partenza è stato il vigneto. Al momento dell'acquisizione i sei ettari di Capofaro erano impiantati a Malvasia da circa trent'anni: ne è stata conservata la parte migliore, ripristinando la struttura dell'impianto. Si è combinato così il potenziale qualitativo di una vigna antica - tutt'oggi la vigna "Anfiteatro" - con l'opportunità di trovare nell'isola le piante di Malvasia più interessanti, per realizzare un nuovo vigneto di uve dalla spiccata aromaticità. Raccolta precocemente crea vini secchi di buona acidità, con note di erbe aromatiche e floreali, da qui nasce il Didyme, dall'antico nome di Salina. La Malvasia raccolta a maturazione avanzata e con un leggero appassimento fornisce ottimi vini dolci, come Capofaro. Dalla primavera di quest'anno, la famiglia Tasca d'Almerita ha ampliato il proprio progetto nelle isole Eolie, prendendosi cura di altri due ettari di vigna a Salina (nella zona alta di Val di Chiesa) e sperimentando il rapporto della varietà con il territorio a Vulcano, in 6,5 ettari di vigna coltivata con passione per anni, in regime biodinamico, da Paola Lantieri. "Vogliamo valorizzare le singole vigne e le diverse esposizioni pedoclimatiche, ma anche i diversi suoli e la loro interazione con il vitigno - dichiara Alberto Tasca - in un percorso da sempre legato alla sostenibilità e alla cura dei territori maggiormente vocati".
(ANSA).

REGIONE: BENI CULTURALI, MUSUMECI RIAPRE L'ANFITEATRO ROMANO DI CATANIA

Riapre ai visitatori, dopo circa due anni, l'Anfiteatro romano di Catania. Aderendo a una richiesta del presidente della Regione, Nello Musumeci, la direttrice del Polo Gioconda La Magna ha disposto l'impiego di personale di custodia da altro monumento (in cantiere per lavori di restauro), consentendo così l'apertura al pubblico tutti i giorni, da martedi a sabato, mattina e pomeriggio. Fino a ieri l'Anfiteatro era visitabile solo il giovedì. Il governatore ha voluto compiere un sopralluogo nell'antico sito, risalente ai primi secoli dopo Cristo, per verificare lo stato dei luoghi.
«Il primo passo - sottolinea Musumeci - è stato compiuto, con l'apertura al pubblico in cinque giorni su sette. Presto dovremo riuscirci anche per la domenica e i giorni festivi. Ma c'è ancora tanto altro da fare. Occorre rendere pulita tutta l'area, predisporre un impianto di illuminazione adeguato, rifare la segnaletica interna ed esterna, sostituire i dissuasori in legno, rimuovere la fatiscente cabina all'ingresso, riqualificare la recinzione in ferro battuto. E, ancora, serve un servizio di biglietteria per i visitatori, depliant esplicativi in più lingue e, soprattutto, penso serva collocare lungo il percorso degli schermi per la ricostruzione virtuale tridimensionale del teatro romano: dobbiamo dare un'anima a questo straordinario monumento, mai sufficientemente valorizzato e non escludo la possibilità di avvalermi anche degli specialisti del Cnr che nel passato hanno studiato i reperti. Ho chiesto alla direttrice del Parco - conclude il presidente della Regione - di predisporre un apposito progetto, in tempi brevi, per operare di conseguenza. Purtroppo la condizione di abbandono e degrado che perdura da un decennio nell'Anfiteatro è comune a molti altri siti archeologici e museali, non solo della provincia etnea. Ma nello spazio di alcuni mesi affronteremo anche questi insoluti problemi».

Oggi è il 19 Giugno. Buongiorno con questa foto di Camillo Latto e con i Santi e le venerazioni di oggi

Panarea dall'alto - 

Santo del giorno : San Romualdo - 

Altri santi e venerazioni del 19 giugno:

- San Donato di St-Diè
Vescovo
- Beato Gerlando d'Alemagna
Cavaliere di Malta
- Santi Gervasio e Protasio
Martiri
- Santa Giuliana Falconieri
Vergine
- Sant' Ildemarca (Childomarca) di Fecamp
Badessa
- San Lamberto di Saragozza
Martire
- Beata Michelina (Metelli Malatesta) da Pesaro
- San Modeste Andlauer
Gesuita martire in Cina
- San Remi Isoré
Gesuita martire in Cina
- Beati Sebastiano Newdigate, Umfrido Middlemore e Guglielmo Exmew
Sacerdoti certosini, martiri
- Beato Tommaso Woodhouse
Sacerdote gesuita, martire

martedì 18 giugno 2019

REGIONE: ESAMI DI MATURITA’, IL MESSAGGIO DI MUSUMECI AGLI STUDENTI SICILIANI

Sono 47.700 gli studenti siciliani che domani (mercoledì 19 giugno) affronteranno la prima prova dell'esame di maturità secondo le nuove modalità approvate dal ministero dell'Istruzione. Il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci ha voluto rivolgere ai candidati il proprio messaggio di incoraggiamento.
«Tra poche ore, cari ragazzi - dice il governatore - affronterete l’esame di maturità. Un momento fondamentale nell’esperienza umana e formativa che va vissuto con un’emozione, senza lasciare spazio all’apprensione. Voi giovani rappresentate la scommessa vincente del mondo, gli artefici di una nuova umanità. Lo siete grazie a questi preziosi anni di formazione e al lavoro dei tanti insegnanti che credono, ancora, nella sacralità laica dell’Istruzione. Vi abbraccio con la stessa emozione di un padre che accompagna i propri figli davanti al cancello di scuola. In bocca al lupo!».

Fari su educazione ambientale, biologia marina e tradizioni. L'articolo del nostro direttore sulla Gazzetta del sud del 18.06.19

L'articolo diventa leggibile cliccandoci sopra.

"Sea Shepherd" a Lipari

E' arrivata, in questi minuti a Lipari, una delle navi di "Sea Shepherd". 
Non è la prima volta che l'organizzazione internazionale "Sea Shepherd" arriva alle Eolie. Vi è stata nel 2017 e 2018 ed ha attuato degli interventi contro la pesca illegale. 
Un grazie all'amico che ci ha girato la foto