Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta e Alessio Pellegrino.
Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com o s.sarpi@libero.it
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca e offerta lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

sabato 22 luglio 2017

Informiamo i nostri lettori che...


Sarà una pubblicazione alquanto lunga ma interessante

Operazione antidroga. Plauso per l'Arma dal presidente del consiglio comunale Giacomo Biviano

L'operazione antidroga, condotta nella giornata di ieri dai carabinieri al comando del luogotenente Francesco Villari, finalizzata al sequestro di 12 kg di marijuna e all'individuazione dei relativi corrieri, insieme al ritrovamento di 30 Kg di hascisc presso una cala della zona di Vulcanello avvenuto circa dieci giorni addietro, ha permesso di togliere dal mercato ingenti quantitativi di droga destinata molto probabilmente ai più giovani. 
Questa è la dimostrazione dell'importanza dell'Arma dei carabinieri nel nostro territorio e dell'importantissimo lavoro condotto, nonostante le poche unità di uomini presenti. 
L'aver contribuito, da parte dell'Amministrazione comunale, a dotare la stessa di una caserma più grande e idonea, alla luce dei risultati ottenuti, non può che spingerci a migliorare e dotare di strutture più efficienti tutti i corpi militari presenti nell'arcipelago. 
Il mio plauso a tutta l'Arma dei carabinieri e ai singoli militari presenti in tutto il territorio comunale.
Il Presidente del Consiglio Comunale
Dott. Giacomo Biviano

Valastro plaude all'opera di Unci ed auspica ripascimento Portinenti

Egregio Direttore
L’onestà intellettuale, che ha caratterizzato la mia esistenza, mi impone di dare atto all’Amministrazione Comunale di avere fatto eseguire un eccellente lavoro per il ripascimento della spiaggia “Baia Unci”. La tecnica applicata è quella che il Prof. Ortolani dell’Università di Napoli ha scoperto nella formazione naturale, in seguito ad un alluvione, della spiaggia di Vietri sul Mare: grosso pietrame fino a pelo d’acqua e sabbia e ghiaino sopra.
Ho avuto modo di verificare che la prima grecalata non ha fatto grossi danni e che il lavoro fatto resiste egregiamente; e ovvio che marosi più forti qualche modifica l’apporteranno, ma sono sicuro che basterà poco per ripristinare lo status quo.
Spero e auspico che anche il ripascimento della spiaggia di “Portinenti” sia realizzato quanto prima possibile e venga adottata la stessa tecnica. Ai più scettici ricordo che la spiaggia di Vietri in 54 anni ha perso soltanto 20 m. di arenile dei 120 iniziali e che è esposta ai marosi di ponente che come tutti sanno sono più frequenti e potenti. Se la stessa cosa dovesse succedere alle nostre spiagge fra 50 anni circa ritornerebbero allo stato attuale. Ciò potrebbe essere evitato tranquillamente con il ripascimento periodico come fanno in Liguria.

Ringrazio per l’ospitalità.
Francesco Valastro

"Posti riservati...sulla carta". Ci scrive il dottor Gianni Iacolino

Riceviamo e pubblichiamo:
Arrivo alla biglietteria Liberty di Milazzo trenta minuti prima dell'orario di partenza dell'aliscafo diretto a Lipari. Posti esauriti. Sapevo che un certo numero di posti erano sempre riservati ,per I residenti , sino a quindici minuti prima della partenza. Sicuramente non avevo informazioni giuste. Eppure sembrava una informazione sensata, rispettosa del dettato costituzionale. Certamente non avevo considerato il fattore latitudine, nel senso che in certe aree geografiche la tradizione del malgoverno è più sviluppata rispetto ad altre.
E per mal governo non intendo solo quello della politica, ma anche quello di certa imprenditoria.
Giorni fa si dava diffusione mediatica di un incontro fra amministrazione comunale di Lipari e vertici di Libertylines ed, in quell'occasione, avevo chiesto, tramite I notiziari, che venissero resi pubblici gli argomenti trattati e le conclusioni, sottolineando I disservizi più frequenti che condizionano I nostri spostamenti.
Non c'era bisogno di indire un comizio per comunicare col popolo bue, bastavano quattro riflessioni sui notiziari per renderci edotti e non lasciarci nella certezza che , dei cittadini, non ve ne frega un c...o.
Ed I Sindaci dell'isola di Salina, I cui cittadini sono più penalizzati del sottoscritto liparoto, e meno dell'alicudaro e dello stromboliano, sono soddisfatti di simili trattamenti nei confronti della comunità che amministrano? Se i quattro sindaci dell'arcipelago continueranno a perseverare nel loro silenzio, chiunque sarà autorizzato a ritenerli silenziosi e passivi complici dei comportamenti vessatori che la compagnia di navigazione riserva ai residenti delle sette isole.

Gianni Iacolino

Una calda estate "senza nuddu" (di Francesco Coscione)

Appena arriva l'estate i proclami contro i turisti pane e formaggio è mordi e fuggi finiscono, ci prendiamo tutto quello che arriva accorgendoci, forse, che non c'è tanta differenza fra chi si porta il panino nella borsa, ma almeno compra qualche souvenir, e chi "parcheggia" ammirato, invidiato e fotografato come trofeo, il proprio panfilo fuori dalle nostre coste, a volte non scendendo neanche a terra e lasciandoci ben altri tipi di souvenir nel nostro mare. 
Siamo pratici, il lamentoso isolano ha bisogno, in questo arcipelago dove "un c'è mai nuddu" e chi arriva "non spende" di ogni fegatello di mosca per fare sostanza invernale e sopravvivere. 
Ieri l'aliscafo su cui ho viaggiato era a pieno carico e, per l' 80%, di turisti che, una volta sbarcati non dormono, non mangiano, non comprano e sporcano soltanto: saranno angeli. 
Mi raccontavano che stanotte, come tutte le notti, chi esce dalla discoteca urla per manifestare la propria gioia, spacca bottiglie e urina, come minimo,  nei vicoli, la birra si sa è diuretica. 
Qualche giorno fa ho visto un distinto signore che liberava la propria vescica dietro una pianta nella scalinata della Civita alle otto di mattina. Caspita avrebbe potuto anche trattenerla fino alla costruzione dei bagni pubblici. 
Se si facesse un posto di blocco a Marina Lunga in qualunque ora del giorno o della notte, si raccoglierebbero i soldi in contravvenzioni, si deve fare la gimcana per evitare gli scooter in controsenso, che basterebbero a finanziare la festa di San Bartolo senza sponsor ma, lo sappiamo, il personale è carente e così metteremo anche li gli inutili dossi artificiali e faremo multe alle auto in sosta nella totale congestione dovuta alla mancanza assoluta di parcheggi, compreso il Mega chiuso. Facciamoci coraggio, riaprirà più bello di prima. 
Vogliamo un turismo di élite e culturale. Speriamo però che ci credano sulla parola sul fatto che sotto e dietro le erbacce, a fianco del palazzetto dello sport, c'è un ipogeo funerario romano (vedi foto). Magari coloro che buttano lattine e altro dentro la rete non lo sanno. Eppure di li transitano centinaia di turisti che i pullman lasciano all'incrocio per andare verso il corso. 
Ma si, che importa, arriverà settembre e ci metteremo sotto i nostri larghi sombreri ad aspettare la prossima calda estate senza "nuddu"

E' deceduto in Australia, Umberto Utano

Oggi in Australia è venuto a mancare Umberto Utano, di anni 70. 
Tutta la famiglia Utano di Stromboli si unisce al dolore dei suoi cari

I due calabresi arrestati per droga a Lipari. Il comunicato dell'Arma con le foto della sostanza stupefacente e dei due




COMUNICATO STAMPA

Morabito Giannunzio
Prosegue senza sosta il quotidiano impegno dei Carabinieri della Compagnia di Milazzo finalizzato al contrasto del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti sia sulla terraferma che lungo l’intero arcipelago eoliano.
Nobile Giuseppe
Nel pomeriggio di venerdì 21 luglio u.s., infatti, i militari della Stazione Carabinieri di Lipari hanno arrestato, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti un 33enne ed un 24enne, entrambi originari di Locri, trovati in possesso di 12 kilogrammi circa di sostanza stupefacente del tipo “marijuana” pronta per essere immessa sul mercato locale.
L’arrivo della stagione estiva, collegato al maggior afflusso di turisti soprattutto verso le isole Eolie, ha inevitabilmente richiesto un’intensificazione dei controlli su tutto il territorio della Compagnia Carabinieri di Milazzo anche, e soprattutto, in prossimità degli approdi da e per le sette isole dell’arcipelago.
Il potenziamento dei controlli in parola, stimolato anche dalla consapevolezza di una crescente richiesta di approvvigionamento di sostanze stupefacenti testimoniata dal recente sequestro di un ingente quantitativo di sostanza stupefacente del tipo “hashish” eseguito sull’isola di Vulcano, ha inevitabilmente richiesto l’innalzamento della soglia di attenzione da parte del personale stanziato sulle predette Isole, con riferimento non solo alle navi ed agli aliscafi provenienti dalla vicina Milazzo ma anche, e soprattutto, con particolare riferimento a quelle provenienti dalla Campania o dalla Calabria.
Proprio nel corso del servizio finalizzato al controllo dei turisti in ingresso sull’Isola, i carabinieri della Stazione di Lipari, insospettiti dal comportamento particolarmente guardingo manifestato da due soggetti, uno dei quali poco prima sbarcato dall’aliscafo proveniente da Reggio Calabria, procedevano dapprima al loro pedinamento e poi, non appena gli stessi si introducevano in una traversa collaterale al corso principale dell’isola, alla loro identificazione.
L’atteggiamento nervoso di questi ultimi durante il controllo, in uno con l’esperienza del personale operante che notava immediatamente il comportamento anomalo degli interessati, spingeva i militari ad effettuare una perquisizione personale, poi estesa ai bagagli in loro possesso, a seguito della quale venivano rinvenuti nr. 25 sacchetti, di gr. 470 cadauno, contenenti sostanza stupefacente del tipo marijuana per un peso complessivo pari a kg. 12 circa.
Nella circostanza, stante la flagranza di reato, i due soggetti identificati in MORABITO Giannunzio, cl. 1993, e NOBILE Giuseppe, cl. 1984, entrambi pluripregiudicati , venivano tratti in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e, su disposizione dell’A.G. competente, trattenuti presso quelle camere di sicurezza per il rito direttissimo.

La sostanza stupefacente, dopo essere stata sequestrata e repertata, sarà sottoposta ad analisi di laboratorio mentre proseguono a 360° le indagini dei Carabinieri della Compagnia di Milazzo.

Previsioni meteomarine Eolie. Ondata di caldo

E' in arrivo una nuova ondata di caldo nel week-end , con apice Lunedi 24 quando la colonnina di mercurio nel primo pomeriggio potrà raggiungere i 37 C mentre la temperatura notturna tra Domenica e Lunedi non scenderà sotto i 26 C.
Si percepirà un disagio di moderata intensità specie lungo la costa tirrenica messinese ove le temperature percepite potranno superare i 40 C, complice anche la scarsa ventilazione.
L'indice di pericolosità di incendi boschivi sarà alto nella giornata di Lunedi.
Dalla serata di Lunedi 24 i venti tenderanno a disporsi da ponente spirando con moderata intensità dalla mattinata successiva, ed entro la serata di Martedi la temperatura diminuirà di circa 10 C, e si manterrà di qualche grado sotto la media del periodo per alcuni giorni.
Mare mosso. Martedi 25 tendente a molto mosso dal pomeriggio al largo delle Eolie
PER AGGIORNAMENTI VISITA LA PAGINA FACEBOOK www.facebook.com/meteoeolie (previsioni elaborate il 21/7)

Stromboli. Scalata al vulcano, nuove regole. L'articolo del nostro direttore sulla Gazzetta del sud

Festa di Santa Maria Maddalena a Lipari: Il programma

Lipari: Processione di Santa Margherita, Santa Messa e benedizione Gruppo Comunale Volontari di Protezione Civile (III° di 5 gruppi di foto, a cura di Alessio Pellegrino)

Appuntamento nella frazione di Santa Margherita per la Processione della Santa omonima, la Santa Messa e la benedezione del gruppo Volontari di Protezione civile del Comune di Lipari.
Gruppo che ha scelto Santa Margherita quale sua protettrice.
Queste le foto che vi proponiamo a cura di Alessio Pellegrino

Dodici chili di marijuana sequestrati e due arresti. Brillante operazione antidroga dei Carabinieri di Lipari. I due sarebbero contigui alla 'ndrangheta

Come avevamo anticipato stamane una brillante operazione antidroga è stata posta in essere, ieri pomeriggio, dai Carabinieri di Lipari.
Di questa operazione avevamo anticipato qualcosa, adesso che la notizia è ufficiale possiamo darvi i particolari.
Gli uomini dell'Arma, come da noi già riportato, dopo aver seguito due giovani arrivati con l'aliscafo di linea, li hanno fermati in prossimità della Telecom di Via Filippo Mancuso.
Uno di loro trascinava un trolley, l'altro lo precedeva di qualche metro.
L'intervento degli uomini dell'Arma ed una prima perquisizione sul posto hanno confermato i sospetti: all'interno della valigia vi erano ben 12 kg. di marijuana.
I due, una volta fermati, sono stati condotti in caserma, ed identificati in Giuseppe Nobile, 33 anni, e Giannunzio Morabito, 24 anni, entrambi di Locri.
Gli inquirenti ritengono siano contigui alla 'ndrangheta e che il grosso quantitativo di stupefacente fosse destinato al mercato locale, dove la richiesta, anche in considerazione del notevole movimento turistico, è in crescita
I due, tratti in arresto, hanno trascorso la notte in caserma e una trentina di minuti fa sono stati imbarcati (vedi foto) sulla motovedetta dell'Arma per essere trasferiti a Milazzo, da dove proseguiranno per il carcere di Gazzi.
Alle undici a Messina si terrà una conferenza stampa dove saranno resi noti altri particolari.

Gli auguri ai festeggiati di oggi

Buon Compleanno a Roberto Greco, Tiziana Artale, Arcadia Cobelli, Giuseppina Picone, Alessandro Fonti, Francesco Mandarano, Beatrice Cortese, Salvatrice Bazzano, Orazio Gisabella, Giovanni Martello

Oggi è il 22 Luglio. Buongiorno con questa cartolina dalle Eolie e con il Santo del giorno

STROMBOLI

SANTO DEL GIORNO
Maria, soprannominata Maddalena dal castello di Magdala, località situata nella costa occidentale del lago di Tiberiad, ove nacque. Peccò molto nella sua giovinezza, ma illuminata dalla divina grazia pianse i suoi peccati e mutò vita. Liberandola dai "Sette Demoni" Gesù la fece quindi diventare sua discepola.


San Francesco

Sul Calvario sfidò l'ira dei nemici di Gesù, assistette alla morte del suo Maestro, e non s'allontanò se non dopo la sepoltura di Lui. Non vide l'ora che trascorresse il sabato, per correre ad imbalsamare con profumi ed aromi il corpo adorabile di Gesù, e fu la prima ad avere la grazia di vederLo risorto. 


La domenica mattina, difatti, sull'albeggiare, Maria corse al sepolcro del Salvatore, ma affacciatasi non vide più nulla. Piena di angoscia, mentre le lacrime cominciavano a scendere, velandole lo sguardo, Maddalena si affacciò e guardò nuovamente: due angeli vestiti di bianco le chiesero: « Donna, perché piangi? ». Ella rispose: «Perché hanno portato via il mio Signore e non so dove l'abbiano messo ». E detto ciò si voltò e vide Gesù in piedi, senza però riconoscerLo. Gesù le disse: « Donna, perché piangi? chi cerchi? ». Ed ella, pensando che fosse l'ortolano, gli disse: « Signore, se l'hai portato via tu, dimmi dove l'hai messo ed io lo

prenderò ». Gesù le rispose: « Maria? ». Maria si voltò ed esclamò: « Rabbunì ! », che in aramaico vuol dire “Maestro Buono”. Le disse Gesù: « Non mi toccare, perché non sono ancora asceso al Padre mio; ma va' dai miei fratelli e di' loro: « Ascendo al Padre mio e Padre vostro, Dio mio e Dio vostro ». 

San Francesco

Salito Gesù al cielo, Maria Maddalena fu perseguitata e gettata poi su una vecchia nave senza vela e senza remi, venne abbandonata in balia delle onde, ma miracolosamente approdò a Marsiglia. Scelse per dimora una squallida spelonca e quivi visse per trent’anni in penitenza, preghiera, lacrime e digiuno nutrendosi esclusivamente della presenza degli angeli, finché il 22 luglio del 66 s'addormentò nel bacio del Signore e volò in cielo per adorarLo in eterno. Fu sepolta a Saint Maximin-la-Sainte Baume, dove i monaci dell'ordine di San Cassiano vegliano ancora oggi sul suo sepolcro e tomba in alabastro.

PRATICA. Il Signore disse alla Maddalena: « Molto ti è perdonato, perché molto hai amato ». Queste parole divine ispirino anche a noi grande confidenza nella misericordia infinita di Gesù. 
PREGHIERA. Deh! Signore, ci venga in aiuto l'intercessione della beata Maria Maddalena per le cui preghiere.

"Colpo grosso" dei carabinieri di Lipari?. Sarebbe stato intercettato un grosso carico di droga

L'interrogativo e il condizionale li poniamo più per formalità che per altro. Infatti, anche se ancora mancano conferme ufficiali (comunicati stampa), appare più che certo che ieri pomeriggio i carabinieri hanno intercettato un consistente quantitativo di droga arrivato a Lipari all'interno di una valigia. Contestualmente si è proceduto al fermo e, presumibilmente, all'arresto del/dei corriere/i. (non si tratterebbe di eoliani)
L'operazione ha avuto il suo clou sulla via Mancuso, all'altezza dell'ingresso della Telecom, dove è stato operato il fermo e la perquisizione della valigia che - secondo fonti attendibili - era più che piena di sostanza stupefacente.
L'operazione sarebbe poi proseguita nella stazione dell'Arma. 
Ai carabinieri non può che andare il nostro plauso

venerdì 21 luglio 2017

Servizi d'igiene a Lipari. Malumori da disinnescare. Puntualizzazioni della Loveral. L'articolo del nostro direttore sulla Gazzetta del sud di oggi



Palermo, capitale italiana per la cultura nel 2018

Alla fine il ricoscimento più atteso è andato a Palermo. Il capoluogo siciliano è stato scelto come capitale italiana della cultura per il 2018 da una giuria presieduta da Stefano Baia Curioni. L'annuncio è stato dato oggi dal ministro dei Beni culturali Dario Franceschini. Le altre finaliste erano Alghero, Aquileia, Comacchio, Ercolano, Montebelluna, Recanati, Settimo torinese, Trento ed Erice.

Lipari: Processione di Santa Margherita, Santa Messa e benedizione Gruppo Comunale Volontari di Protezione Civile (II° di 5 gruppi di foto, a cura di Alessio Pellegrino)

Appuntamento nella frazione di Santa Margherita per la Processione della Santa omonima, la Santa Messa e la benedezione del gruppo Volontari di Protezione civile del Comune di Lipari.
Gruppo che ha scelto Santa Margherita quale sua protettrice. 
Queste le foto che vi proponiamo a cura di Alessio Pellegrino

MareFestival all'insegna della comicità: stasera sul palco Francesca Reggiani e I Soldi Spicci

Una sesta edizione di MareFestival all'insegna della comicità: dopo l'esilarante intervista doppia di ieri sera con Ezio Greggio e Alessandro Haber, applauditi dalla piazza di Malfa gremita di gente, stasera sarà la volta di Francesca Reggiani e il duo comico palermitano I Soldi Spicci, che riceveranno il Premio Troisi insieme con una delle attrici più apprezzate del cinema italiano: Barbora Bobulova. 
E' un cast stellare quello che si alterna nelle serate della kermesse di Salina, diretta dal giornalista Massimiliano Cavaleri, che troviamo sul palco delle piazze dell'isola anche in veste di presentatore, pronto a chiacchierare con gli artisti, lanciare video e raccontare assieme a loro aneddoti, curiosità, retroscena sul percorso artistico. 
La terza giornata si aprirà con un "MareFestival incontra" all'Hotel Arcangelo, dove Haber e la Bobulova risponderanno alle domande di Patrizia Casale, poi la cena di Gala al ristorante Tinkitè e la serata in piazza con la presentazione di un corto sul bullismo firmato dalla madrina del Festival Maria Grazia Cucinotta e l'ultimo film di Simona Izzo "Lasciami per sempre". 
Nello spettacolo live, condotto da Marika Micalizzi, gli sketch della Reggiani e del duo Claudio Casisa e Annandrea Vitrano, in arte I Soldi Spicci, che contano oltre un milione di followers sui social e parleranno del loro primo film in uscita a settembre realizzato in collaborazione con Alessandro Siani. 
Premio Troisi anche per l'attore Renato Raimo che farà un omaggio alla nascita della Vespa. 
Tra gli altri ospiti della serata: il "padrone di casa", sindaco di Santa Marina Domenico Arabia, il capostruttura di RaiUno Raffaella Santilli, il direttore generale di Agenzia Nazionale Giovani Giacomo D’Arrigo, l'on. Nino Germanà, il presidente del Consiglio Comunale di Brolo Giuseppe Miraglia, il presidente della FondazioneTommaso Dragotto, la direzione della Commerciale Gicap Spa, gli imprenditori Damiano Malfi eDamiano Gentile, l'attore Carlo Fabiano pronto a celebrare Troisi, ricordando scene di suoi film come in ogni serata di MareFestival e il duo comico Giovanni e Alessandro Ariosto Airplane. Infine nell'androne del Comune di Santa Marina Salina la mostra fotografica “Hollywood italiana –grandi italo-americani nel cinema”, a cura di Franco Maricchiolo: un’esposizione che racconta il mito a stelle e strisce attraverso gli occhi di immigrati italiani che hanno raggiunto il successo in campo artistico o sociale. Dopo lo spettacolo night party al Didyme con dj Helen Brown.

Lipari: Processione di Santa Margherita, Santa Messa e benedizione Gruppo Comunale Volontari di Protezione Civile (I° di 5 gruppi di foto, a cura di Alessio Pellegrino)


Appuntamento nella frazione di Santa Margherita per la Processione della Santa omonima, la Santa Messa e la benedezione del gruppo Volontari di Protezione civile del Comune di Lipari.
Gruppo che ha scelto Santa Margherita quale sua protettrice.
Queste le prime sei foto che vi proponiamo a cura di Alessio Pellegrino

Interrogazione di Vento Eoliano su piazza Mazzini

AL SINDACO DEL COMUNE DI LIPARI
RAG. MARCO GIORGIANNI
E p.c. ALLA SOPRINTENDENZA BENI ARCHEOLOGICI
ALLA DIRETTRICE DEL MUSEO ARCHEOLOGICO DI LIPARI “BARNABO’ BREA”
D.SSA MARIA AMALIA MASTELLONI

PROT. - VIII-2017 -

Oggetto: Stato dei lavori- Piazza Mazzini Lipari-
- Richiesta di diserbamento urgente e pulizia ordinaria -
Con la presente , i sottoscritti Consiglieri Comunali del Comune di Lipari, gruppo “Vento Eoliano con Rizzo Sindaco” :
- Annarita Gugliotta, nella qualità di capo gruppo
- Francesco Rizzo, Consigliere Comunale
- Franco Muscarà , vice capo gruppo

Vista e richiamata la nota inoltrata in data 15 febbraio 2015 avente ad oggetto: “Stato dei lavori Piazza Mazzini Lipari” con la presente i sottoscritti Consiglieri Comunali visto lo stato di degrado in cui versa la storica Piazza Mazzini chiedono che con urgenza si provveda al diserbamento nella zona infestata ed alla pulizia ordinaria dei luoghi, che dovrebbe avvenire con regolarità .
Inoltre visto l’ esasperato protrarsi dei lavori di riqualificazione, consegnati nel gennaio del 2011 ed ad oggi non ancora completati del tutto a causa inizialmente del mancato accredito da parte dei competenti Assessorati regionali dei fondi relativi allo stato di avanzamento delle opere, finanziamento a quanto pare corrisposto soltanto in parte.
Si chiede
- a quanto ammontano ad oggi nel totale le somme erogate dall’ Assessorato Regionale;
- come si intende agire per il secondo lotto dell’opera afferente il tratto iniziale della Piazza e se sono state previste delle varianti in cosa consistono;
- se si è avviato un percorso di concertazione con la Soprintendenza dei beni archeologici per valorizzare i reperti rinvenuti in Piazza,
- per quando è prevista la consegna dei lavori delle opere già finanziate
- di conoscere il nominativo del responsabile del procedimento
Certi di un suo repentino Porgiamo cordiali saluti
D.ssa Annarita Gugliotta
Avv. Francesco Rizzo
Sig. Franco Muscarà
(Consiglieri Comunali del “Vento Eoliano con Rizzo Sindaco”)

Concerto di fine " Master class" domani al Carasco hotel di Lipari

Concerto di fine "Master class" del maestro Gerard Marie Fallour al Carrasco hotel, Sabato 22 Luglio dalle 19 e 30   alle 20 e 30, con i ragazzi del conservatorio di Messina, Parigi e Lussemburgo 
Il pubblico è calorosamente invitato ad essere presente ed incoraggiare i futuri professionisti dai 12 ai 23 anni.
Ingresso gratuito

"Nuova era" per i rifiuti a Salina. Da ieri sera trasferiti con la nave di linea

Così scriveva ieri sera il sindaco Domenico Arabia (Santa Marina Salina) su fb:
"Oggi inizia una nuova era in tema di rifiuti per l'isola di Salina...grazie al duro lavoro svolto nel corso degli ultimi due anni dall'ARO Isola di Salina,costituita dai Comuni di Leni,Malfa e Santa Marina Salina, da questa sera (ieri per chi legge) i rifiuti dell'isola transiteranno con le navi di linea e non più con la nave dedicata(nave da'munnizza). Queste sono soddisfazioni che ripagano il tanto impegno profuso e che significa risparmio per i cittadini...."

Prove per risoluzione giudizio sospeso dal 24 Luglio al "Conti"

L'Istituto d'Istruzione Superiore Isa Conti Eller Vainicher comunica che, dal 24 al 28 luglio 2017, nei locali della scuola, si svolgeranno le prove per la risoluzione del giudizio sospeso (a.s. 2016/2017).
Gli interessati sono invitati a prendere visione della circolare n. 188 nella bachecadella scuola e sul sito dell'Istituto.
Il Dirigente Scolastico
Prof.ssa Tommasa Basile

Stromboli, festeggiamenti in onore di San Vincenzo Ferreri: il programma d'intrattenimento

Vento Eoliano domani a Filicudi

COMUNICATO STAMPA
Il Movimento Vento Eoliano sabato 22 luglio alle ore 18.30 terrà un incontro presso la pizzeria Hippocampus di Filicudi , al fine di consegnare alla popolazione le richieste formali riguardanti l’Isola inoltrate all’attuale Amministrazione Comunale . La cittadinanza è invitata a partecipare.
In questo primo mese di mandato di rappresentanza consiliare, oltre ad avere chiesto nuovamente lumi sui lavori di manutenzione del molo di attracco di Filicudi porto, lavori fermi ormai da un paio d’anni malgrado le autorevoli promesse di completamento della messa in sicurezza, è stata altresì sollecitata la regolamentazione dellacircolazione stradale nella zona di Filicudi Porto. Inoltre è stata anche evidenziata la penuria d’acqua con cui gli abitanti dell’Isola sono ormai costretti a destreggiarsi a causa sia del rifornimento idrico insufficiente che della rete idrica diventata un vero colabrodo.
In ultimo, ma non di certo per importanza, è stata altresì rappresenta la gravissima situazione sanitaria , connotata ormai da diversi mesi da eventi di primo soccorso occasionali.
Tali richieste formalizzate in apposita interrogazione ad oggi non hanno avuto né risoluzione né risposta.
Questo vuole essere soltanto il primo di una serie di incontri, che si terranno in tutte le Isole dell’Arcipelago, al fine di rendicontare l’operato reso ed ascoltare di volta in volta le varie istanze provenienti dagli abitanti Isole Minori.
Inoltre così come già formalmente richiesto il Movimento solleciterà la convocazione di Consigli Straordinari presso le Isole eoliane, cercando così di accorciare quelle distanze dall’Amministrazione centrale che spesso ci sono state evidenziate .
Al riguardo si rammenta la necessità di nominare urgentemente i delegati di zona, che sostituiranno l’organo della Circoscrizione.
Movimento Vento Eoliano con Rizzo Sindaco

Strade del cinema: Parte il viaggio nella Sicilia dei film

Dare un valore aggiunto al pittoresco territorio siciliano è lo scopo del progetto “Strade del cinema”, nato dall’idea dell’assessorato del Turismo, dello Sport e dello Spettacolo della Regione Sicilia con il contributo dell’Ufficio Speciale per il Cinema e l’Audiovisivo – Sicilia Film Commision. Un percorso creato ad hoc per i cinefili che amano il paesaggio della terra siciliana e che vogliono scoprire e rivivere la sua storia cinematografica, attraverso le opere di eccellenti di registi che hanno omaggiato l’isola rendendola protagonista dei loro lavori.
L’itinerario coinvolge 9 località di rara bellezza: partendo dalla bella città di Catania, si passa dalle suggestive Isole Eolie, facendo poi una capatina ad Acitrezza e nella colorata Taormina: il percorso prosegue per i crateri silvestri dell’Etna, verso Savoca e Messina. Una “traversata” tra le bellezze paesaggistiche siciliane che racchiude ben sessant’anni di cinema. Tra le tante pellicole cult proposte spiccano “Il postino” di Massimo Troisi ambientato alle Eolie e l’indimenticabile capolavoro di Francis Ford Coppola “Il Padrino” girato a Savoca.
“Strade del Cinema” è un progetto innovativo, che si auspica possa essere il precursore di altre idee in cui il cinema e le bellezze paesaggistiche della Sicilia possano sposarsi amabilmente. In un momento in cui, per varie vicissitudini sociali il turismo in Sicilia è sofferente, si cerca di utilizzare il potere della cinematografia per un rilancio dell’attività turistica e del territorio: a tal proposito Anthony Emanuele Barbagallo, assessore al Turismo afferma: "Puntiamo sul cinema e la cultura anche per il rilancio economico e turistico dell’isola e anche per questo abbiamo in programma di realizzare entro l’anno un convegno per fare il punto e trovare le migliori strategie di valorizzazione del percorso appena intrapreso"

Gli auguri ai festeggiati di oggi

Buon Compleanno a Daniela Consoli, Rita Restuccia, Guglielmo Battaglino, Valeria Cappadona, Mary Giuffrè e Francesco Sciacca

Solo un miracolo...viste le condizioni dell'auto. Schianto nella notte a Marina Lunga

Tremendo schianto nella notte a Marina Lunga di un'auto "Peugeot" contro le grandi fioriere posizionate sul marciapiede, nell'immediatezza della chiesa.
L'auto, alla cui guida vi era M.M.,una 26enne - come è ben visibile dalle foto - si è ribaltata, finendo la sua corsa, praticamente dalla parte opposta della carreggiata.
La giovane donna, miracolosamente, viste le condizioni del mezzo (praticamente distrutto), ha riportato solo delle lievi ferite e contusioni ed è uscita in modo autonomo, anche se sanguinante, dal mezzo. 

Dopo aver chiesto aiuto a due residenti nella zona ed ad un ragazzo, che l'hanno soccorsa, è svenuta. Nelle immediatezze è giunto anche il marito che viaggiava con altro mezzo.
Successivamente, con l'ambulanza del 118, è stata trasferita in ospedale e, probabilmente, sarà dimessa in giornata. 
La fortuna ha vouto che nell'immediatezza dell'incidente non vi fosse nessun'altro mezzo in transito.
"Miracolati" anche dei residenti rientrati da poco nelle proprie abitazioni e che sono transitati proprio su quel marciapiede.
Il ribaltamento dell'auto ha causato la perdita del motore e la fuoriuscita dell'olio che ha invaso tutta la sede stradale:si sta lavorando per evitare potenziali situazioni per i mezzi in transito.
Grande paura, ovviamente, tra gli abitanti della zona svegliati nel cuore della notte dal fortissimo rumore cusato dall'impatto. 
Sulle cause dell'incidente stanno indagando i carabinieri che sono anche intervenuti nelle immediatezze del sinistro. Si vocifera, ma mancano conferme, che sia andata ad impattare contro le fioriere per evitare uno scooterista che viaggiava in controsenso. In ogni caso, vista la violenza dell'impatto, la concausa potrebbe essere l'elevata velocità.

Il traffico, sino alle 7, è stato dirottato sulla Falcone - Borsellino
I residenti, considerato che non è il primo incidente che si verifica in zona, chiedono vengano posti in essere degli accorgimenti per limitare la velocità (dossi?)







Oggi è il 21 Luglio. Buongiorno con questa cartolina dalle Eolie e con il Santo del giorno

MONTEROSA (LIPARI) 
FOTO: KATIA MERLINO

SANTO DEL GIORNO:
San Lorenzo da Brindisi fu religioso francescano. Uomo singolare per intelligenza, seppe compiere le più belle opere per la gloria di Dio ed il bene delle anime. Compì i suoi studi nel convento di Verona, dove si distinse per pietà e scienza; in breve tempo riuscì riuscì ad apprendere la lingua greca, ebraica, francese, spagnola e tedesca così bene da saper predicare in tutte queste lingue. 
Sebbene godesse dell'universale stima il nostro Santo praticò sempre l'umiltà, aiutato in ciò dalle frequenti mortificazioni. Digiunava molto spesso, camminava a piedi nudi ed a capo scoperto: meditava continuamente, pregava e predicava ai poveri la Buona Novella. A Vienna ed a Praga aprì conventi del suo ordine. 

Vide in spirito l'assalto dei musulmani a Vienna, per la cui difesa osservò il digiuno di un giorno e celebrò la S. Messa. Dopo, montato a cavallo e tenendo il Crocifisso in mano, levò alto il grido: "Avanti! Dio lo vuole, Dio è con noi!" E la vittoria fu dei Cristiani. Nel convento francescano della città di Innsbruck si conserva ancora oggi il Crocifisso che ostentava S. Lorenzo. 
Esemplare in tutto, fu eletto Ministro Generale. Oltre alla buona riputazione che godeva presso i re, godeva pure il favore e la fiducia del Papa, che lo volle inviare quale legato in Spagna, presso il re Filippo III. Ma appena giunto, S. Lorenzo fu colto da una grave malattia, per cui morì nel Signore il 22 luglio 1619. 


PRATICA. Siamo ubbidienti a tutte le leggi della Chiesa. 
PREGHIERA. Fa, te ne preghiamo, o Dio onnipotente, che questa solennità del tuo beato Lorenzo accresca la nostra devozione e ci assicuri la salvezza.

giovedì 20 luglio 2017

Ma quale terzo mondo? Rispetto ad alcuni di noi... sono CIVILISSIMI!

Ma si può essere così...INCIVILI?...e non uso altri termini per pudore! Siamo a Quattropani, in una delle aree percorse dal fuoco, prima del punto panoramico, quindi sulla provinciale. Ed ecco, che al posto della vegetazione, spunta un bel mucchietto di inerti dell'edilizia.
E..come è ovvio...nessuno ha visto nulla!
Ebbene si...mi limito a questo...ho terminato le parole per descrivere queste vergogne!

"Partorite" al Comune di Lipari le Commissioni consiliari


Mercoledì si procederà all'elezione/nomina dei presidenti e dei vice-presidenti

Parco giochi "L'isola felice" / Stato di agitazione degli operatori ecologici. I due articoli del nostro direttore sulla Gazzetta del sud di oggi