Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta e Alessio Pellegrino.
Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com o s.sarpi@libero.it
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca e offerta lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

sabato 22 settembre 2018

Riunione all'assessorato alla Salute. Esposte le criticità che affliggono le Eolie. L'articolo del nostro direttore sulla Gazzetta del sud di oggi

Terza giornata a Lipari del Corso per Ausiliari del traffico





Si è tenuta oggi a Lipari la terza giornata del Corso per Ausiliari del traffico, riservato in questa prima fase ai componenti della squadra dei Volontari della Protezione Civile Comunale e tenuta dal Presidente provinciale dell'Associazione professionale Polizia Locale, Comandante Antonino Scaffidi.  Domani i partecipanti al corso sosterranno gli esami finali.  Questa mattina a portare il suo saluto ai corsisti è intervenuto il sindaco di Lipari, Marco Giorgianni che ha fortemente voluto la realizzazione di questo Corso, così come di altri di specializzazione già realizzati o di prossima realizzazione. 

REGIONE: MUSUMECI: A DICEMBRE IL PIANO DEI RIFIUTI

«L'obiettivo del mio governo è e resta quello di presentare il Piano regionale di gestione dei rifiuti entro il mese di dicembre di quest'anno. L’articolata procedura per la selezione di tecnici esterni, che avrebbero dovuto collaborare sin dalla fase iniziale alla stesura del Piano, non consentirebbe il rispetto dei tempi, a causa dell'elevato numero di domande. Stiamo perciò valutando l’opportunità di avvalerci, in questa fase, della collaborazione di Invitalia, se a titolo gratuito. Non escludiamo, tuttavia, di andare avanti con la selezione, tenuto conto che gli esperti potrebbero essere impegnati in tutte le attività conseguenziali all’approvazione del Piano, oltre che nella redazione del Piano regionale per le bonifiche delle ben 511 discariche esistenti e a supporto delle nove istituende Ada (Autorità di ambito) nella stesura dei relativi Piani d'ambito. Dobbiamo fare presto per tirare fuori la Sicilia dalla emergenza rifiuti: si tratta di recuperare anni e anni di colpevole inerzia e di spregiudicata approssimazione. Del resto, nessuno credeva che avremmo lavorato per aumentare la differenziata nell'Isola. Eppure ci siamo riusciti!».
Lo dichiara il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci.

Ancora cassonetti in fiamme a Lipari


 (per le foto, grazie a Laura Zaia) Nuovo incendio di cassonetti ieri sera nell'area limitrofa alle Gescal. 
La settimana scorsa ne era stato bruciato un altro (nella seconda foto, i resti, a dx del cassonetto blu.

Messa in suffragio a Quattropani per Grazia Paino, deceduta in Australia

Pretendeva da anziano 200 euro per la pratica di assegnazione di casa popolare a Lipari : arrestato dai Carabinieri

( Comunicato Carabinieri Messina) I Carabinieri della Stazione di Messina Gazzi, hanno arrestato G.V., cinquantanovenne originario di Giardini Naxos ma residente a Messina, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal G.I.P. del Tribunale di Messina in quanto ritenuto responsabile di tentata estorsione aggravata ai danni di un pensionato.
La vicenda risale allo scorso mese di luglio quando l’indagato, spacciandosi per un funzionario comunale, avvicinava in due occasioni l’anziano cercando di convincerlo che aveva curato nel suo interesse la pratica di assegnazione di una casa popolare nel comune di Lipari e che si sarebbe potuto interessare per fargli ottenere un rimborso di 6.500 euro per indebiti pagamenti effettuati a quel Comune. Per tale ragione, pretendeva il pagamento di 200 euro a titolo di rimborso di presunte spese sostenute per portare avanti la pratica, costringendo il pensionato – con urla ed un atteggiamento minaccioso – ad andare con lui presso uno sportello bancomat per prelevare la somma richiesta, cosa che non avveniva per i ripetuti errori nella digitazione dei codici di accesso al conto.
Impaurito dall’atteggiamento intimidatorio del finto funzionario, il pensionato si è rivolto ai Carabinieri della Stazione di Messina Gazzi che hanno effettuato i necessari accertamenti investigativi, denunciando l’uomo alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Messina.

Ricordando...Bartolo Ziino

Per ricordare gli eoliani defunti, spazio giornaliero con foto tratte dal nostro archivio.

Gli auguri ai lettori di Eolienews, festeggiati oggi

Buon Compleanno a Giuseppe Andrea Bertè, Maria Mandarino, Michele Segreto, Giulia La Greca, Cefolino Lo Schiavo, Fabiana Famularo, Maria Grazia Maiurana, Marco Mollica, Fabrizio Greco, Giuseppe Casella, Riccardo Cacace

Accadde oggi alle Eolie (22 Settembre 2014)


Santo del giorno

La Chiesa festeggia oggi San Maurizio e compagni

Buongiorno ai lettori di Eolienews con questa "cartolina" dalle Eolie


- La baia di Lipari vista da Monte Gallina - 
Foto: Silvia Sarpi

venerdì 21 settembre 2018

Collegamenti nei wek-end. Corse diminuite e disagi. L'articolo del nostro direttore sulla Gazzetta del sud di oggi.

Prg adottato e non approvato, edilizia a Lipari nel limbo. L'articolo del nostro direttore sulla Gazzetta del sud di oggi


Vulcano, stasera interventi di disinfestazione da zanzare


Randagismo. "A Lipari è vera emergenza", volontari dell'ENPA di Lipari scrivono al sindaco. Video di randagi/vaganti a Pianoconte in prossimità delle scuole

«Finora, nell’esclusivo interesse degli animali, abbiamo fatto l’impossibile per esercitare un’azione vicaria rispetto alle istituzioni e alle pubbliche autorità, spesso inadempienti, ma oggi ci troviamo nell’impossibilità di operare senza il sostegno della sua amministrazione». E’ quanto scrivono i volontari dell’Enpa di Lipari (Messina) al sindaco Marco Giorgianni, denunciando una situazione – quella del randagismo – finita ormai fuori controllo.
Le nuove nascite di cuccioli, che da qui a qualche mese daranno luogo ad altre nascite, facendo aumentare esponenzialmente la popolazione canina, sono ormai all’ordine del giorno. Così come è all’ordine del giorno la formazione di branchi di animali inselvatichiti, rispetto ai quali mancano gli asupicati e doverosi interventi di contenimento e controllo.
«Questo – spiega Eleonora Zagami, presidente della Sezione Enpa di Lipari, nella lettera inviata al sindaco – è dovuto al fatto che non sono ancora state realizzate le strutture di degenza e di accoglienza dei cuccioli in attesa di adozione. Ciò significa che a Lipari non si possono sterilizzare gli animali, con tutte le gravi conseguenze del caso». Soprattutto dal punto di vista della relazione uomo-animale e del benessere, penalizzati dalle problematiche di una ormai cronica emergenza.
«Al sindaco chiediamo di completare la realizzazione della struttura o – prosegue Zagami – in caso di ulteriori impedimenti, di trovare soluzioni alternative studiate per portare finalmente a soluzione una crisi che dura ormai da troppo tempo». E che rischia anche di pregiudicare una delle principali risorse del territorio, viste le numerose lamentele raccolte da Enpa tra i turisti, preoccupati per la situazione di estremo disagio degli animali.
Pubblichiamo il video di cani randagi/vaganti, realizzato stamane a Pianoconte, in via Palmeto, in prossimità della sua casa e dalle scuole da Luciano Vivacqua.

PERIFERIE: MUSUMECI, STOP A FINANZIAMENTI PENALIZZA SICILIA

«Più che facilitare gli investimenti nelle aree degradate del Paese, si sono congelati anche quelli già finanziati».
Lo dichiara il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, commentando la definitiva conversione in legge del 'decreto milleproroghe' che rinvia la copertura finanziaria per la riqualificazione di 120 periferie in Italia.
«Una decisione - continua il governatore - che in Sicilia blocca molti progetti (nei Comuni capoluogo e nelle Città metropolitane) che avrebbero portato investimenti per diverse centinaia di milioni di euro. Una scelta sbagliata perché penalizza, ancora di più, le aree già svantaggiate come la Sicilia: e a subirne gli effetti saranno i più deboli».

Riunitosi alla Regione il tavolo tecnico permanente per le problematiche sanitarie delle isole minori siciliane. Il comunicato dell'assessore De Luca

COMUNICATO STAMPA
Si è tenuta ieri, 20 settembre 2018, presso l’Assessorato alla Salute della Regione Sicilia la prima riunione del tavolo tecnico permanente per le problematiche sanitarie delle Isole Minori della Regione Sicilia, istituito con D.A. 1469 del 10.08.2018.
Presieduto dal Capo della segreteria di Gabinetto dell’Assessorato alla Salute, Avv.Croce, in rappresentanza dell’Assessore Razza, di nuovo e spiacevolmente non presente, dal Dirigente del Dipartimento per la pianificazione strategica Dott.La Rocca e dal Direttore del Servizio 6 Isole Minori Dott. Sebastiano Lio. 

Al tavolo hanno partecipato il Comune di Lipari, rappresentato dalla scrivente, accompagnata dal Consigliere Comunale Giuseppe Grasso, i tre Comuni di Salina, S.Marina, Leni e Malfa, i Comuni di Favignana, Pantelleria e Lampedusa nonché i Distretti sanitari di Trapani, Palermo e Messina, il Dott. Alajmo del 118 e il Dott. Salvatore De Gregorio del ANSPI.
Una vistosa ed importante assenza è stata quella dei Commissari/Dirigenti Generali delle Asp, tra cui Messina nella persona del Dott. Sirna, che sono decaduti con decreto assessoriale appena due giorni prima!
Ogni territorio ha palesato le proprie esperienze e le stringenti criticità, la scrivente però, essendo stata promotrice, insieme ai Consiglieri Comunali, del presente tavolo di monitoraggio, ha denunciato nuovamente, a distanza di quattro mesi dal precedente incontro del 24.05.18, cui sono seguite due note a mia firma del 31.07.2018 nr. prot. 17253 e del 04.09.2018 nr. prot. 19289, di pari argomento, la grave carenza di personale medico, dalla seconda unità di Cardiologia a quelle di Ginecologia ed Ortopedia, l’incomprensibile trasferimento di uno dei sei medici di P.S. dal presidio di Lipari a quello di Milazzo in piena stagione estiva, il disagio enorme subito dalle guardie mediche di Filicudi, Alicudi, Stromboli e Panarea dove, presente la doppia unità medica in turno diurno dal 15/6 al 15/9, in notturno hanno fatto i salti mortali sia per la presenza di una sola unità nonché per la mancanza di strumentazione adeguata.
Ho evidenziato l’incongruità di una rete ospedaliera regionale che è stata abbozzata senza tenere conto delle reali esigenze delle Eolie e avanzata in maniera forte la chiara richiesta della riattivazione del Punto Nascita sia per Lipari che per Pantelleria, sostenuta in modo funzionale e stringente dal Dott. De Gregorio, in quanto territori dove insistono i presidi ospedalieri, anche in ragione del fatto che il contributo economico dato alle partorienti non può coprire i disagi sociali e familiari sostenuti come pure l’insicurezza di un elicottero che non può essere sempre “meteo-garantito”.
Abbiamo richiesto infine , e siamo in attesa di riscontri a breve, di avere un confronto del Tavolo permanente in anticipo rispetto ai 4 mesi previsti nel decreto poiché vogliamo il prima possibile entrare in contatto con il Dirigente Generale dell’Asp Messina, appena sarà nominato.
Abbiamo attestato la volontà con le altre Piccole Isole dell’esigenza di fare fronte comune sui temi sanitari affrontati e, ringraziando l’Assessore e il suo staff per l’opportunità di una sede adeguata come il Tavolo permanente istituito per la Sanità, non permetteremo più, come ha affermato bene il Consigliere Grasso, a nessuno di fare campagna elettorale su Punto nascita e temi importanti per poi cambiare idea a scapito delle nostre Isole e del nostro diritto alla Salute.
Lipari, 21.09.2018
Tiziana De Luca
ASSESSORE ALLA SANITÀ

Le iniziative del Museo Archeologico Regionale "Luigi Bernabò Brea" in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio

Ricordando... Michele La Torre



In occasione del 4° anniversario della prematura dipartita vogliamo ricordarlo con questa foto

Per ricordare gli eoliani defunti, spazio giornaliero con foto tratte dal nostro archivio.

Gli auguri ai lettori di Eolienews, festeggiati oggi

Buon Compleanno a Luana Virgona, Anna Porretti, Alejandra Marisa Echevarria, Angela Giovenco, Noemi Venuto, Alex Restuccia, Mariateresa Scarpa, Maria Gugliotta, Frenky La Macchia, Laura D'ambra, Patrizia Urso, Giuseppe Bove, Bartolo Mollica 

Accadde oggi alle Eolie (21 Settembre 2011)

Santo del giorno

La Chiesa festeggia oggi San Matteo

Buongiorno ai lettori di Eolienews con questa "cartolina" dalle Eolie

- I faraglioni al tramonto -
Foto "rubata" su fb a Federica Merenda

giovedì 20 settembre 2018

Caolino, imprenditore ha realizzato una serie di opere senza autorizzazione. Dovrà demolirle e rimettere in pristino i luoghi

Ricordiamo che l'argomento era stato sollevato in consiglio comunale a Lipari e si erano registrate forti prese di posizione. Quanto accertato dal tecnico comunale era stato anche evidenziato da alcuni consiglieri comunali durante un sopralluogo nell'area


Ancora sul contributo di sbarco (di Angelo Sidoti)

(Angelo Sidoti) A seguito della ricerche effettuate sul tema del “contributo di sbarco” ho rinvenuto un’altra sentenza della Corte dei Conti del Febbraio 2018, Sezione Sicilia, avente come oggetto: “il conto giudiziale 24920 relativo al “ticket di ingresso” per le isole e “Ticket di accesso alle sommità dei vulcani per l’anno 2014”. 
La Corte dei Conti, interpellata per esprimere un suo parere in merito al predetto argomento, conclude con “la trasmissione del fascicolo all’Ufficio della Procura Regionale, peraltro già in possesso degli atti, affinché proceda ad un più approfondito esame della vicenda onde valutarne eventuali profili di sussistenza di danno erariale” in merito “all’affidamento di incarico da parte del Sindaco ad un legale esterno”. 
Ritengo sia interessante ricostruire i diversi passaggi e le modifiche che sono intervenute in questi anni sul tema “Ticket di Sbarco e/o Contributo di Sbarco” così da comprendere lo stato delle cose, soprattutto riguardo all’applicazione del Ticket per l’accesso alle sommità dei vulcani.
Rilevo che dal contenuto della sentenza emerge quanto segue:
-        che il Comune non può essere classificato come agente contabile;
-        che originariamente i soggetti passivi erano identificati tutti i passeggeri delle compagnie di navigazione pubbliche e private che esercitano il trasporto (anche a mezzo elicottero), su tratte che hanno come destinazione i porti delle Isole Eolie, nonché tutti i natanti privati di qualsiasi stazza che attraccheranno nelle isole e nelle rade circostanti;
-        che alle compagnie di navigazione è riconosciuto un compenso/commissione del 5% sulle somme riscosse che potrà essere trattenuto prima di riversare le somme;
-        che per i passeggeri dei natanti privati che attraccano su isole e rade, competente alla riscossione è il soggetto titolare della concessione demaniale della rada o della spiaggia di attracco, sul quale incombe il medesimo obbligo di riversare il riscosso, previa trattenuta del 5%;
-        che il Sindaco ha segnalato l’inadempienza di numerose compagnie di navigazione nel riversare le somme dovute;
-        che per la classificazione di agente contabile si rimanda all’art.178 RD 827/1924 e all’art.74 primo comma, RD 2440/1923;
-        che con particolare riferimento agli Enti Locali all’art.93, secondo comma, del TUEL prevede che “il tesoriere ed ogni altro agente contabile che abbia maneggio di pubblico denaro o sia incaricato della gestione dei beni degli enti locali, nonché coloro che si ingeriscano negli incarichi attribuiti a detti agenti devono rendere il conto della loro gestione e sono soggetti alla giurisdizione della Corte dei Conti secondo le norme e le procedure previste dalle leggi vigenti”;
-        che l’art. 233 del TUEL, Dlgs 267/2000 dispone che l’economo, il consegnatario dei beni e gli altri soggetti di cui all’art.93, secondo comma, entro il termine di 30 giorni dalla chiusura dell’esercizio finanziario, rendano il conto della propria gestione all’ente locale il quale lo trasmette alla competente sezione.
Mi auguro che Consiglieri e Organi del Comune, ivi compresi l’Organo di Revisione ed il Ragioniere Generale, pongano la giusta attenzione in relazione all’argomento, dando particolare attenzione agli obblighi e/o competenze dei vari soggetti coinvolti ed il rispetto delle normative vigenti e dei rispettivi regolamenti.

REGIONE: GOVERNO MUSUMECI CHIEDE STATO EMERGENZA PER BARACCOPOLI DI MESSINA

«La baraccopoli di Messina costituisce una vergogna per la politica nazionale e regionale. Per cento anni non sempre ai buoni propositi hanno fatto seguito i fatti. L'Agenzia per il risanamento, voluta dalla coalizione del mio governo, deve essere lo strumento più agile per cancellare questa pagina disonorevole. Siamo accanto al Comune messinese in questa impresa difficile e insidiosa. E la delibera della richiesta di dichiarazione del gravissimo stato di emergenza igienico-sanitaria-ambientale è per noi un atto dovuto e sentito. Ora la palla passa a Roma. Ma sono certo che non mancheranno al governo centrale sensibilità e celerità per non arrestare una procedura già avviata».
Lo dichiara il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci commentando la decisione della Giunta di governo.
In particolare, il provvedimento riguarda sei zone della città (Annunziata, Giostra-Ritiro-Tremonti, Camaro, Fondo Saccà, Bordonaro-Gazzi-Taormina e Santa Lucia) che si estendono per oltre 230mila metri quadrati, nelle quali sono presenti baracche e casette degradate, molte abusive - che ospitano 6.400 persone - conseguenza della gravissima situazione determinata dal terremoto del 1908 e mai risanata.
Dalle relazioni dell’Azienda sanitaria provinciale e dai sopralluoghi effettuati dai tecnici del Comune di Messina è emersa una condizione igienico-sanitaria molto precaria con scarichi fognari a cielo aperto, cumuli di rifiuti abbandonati, esalazioni maleodoranti e coperture realizzate in cemento-amianto. Con rischi elevati, quindi, per la salute dei residenti.
Il Piano di lavoro previsto dalla Protezione civile regionale prevede, prima, la bonifica delle aree e successivamente la demolizione delle baracche. Secondo la stima degli interventi effettuata dal Comune il costo complessivo dell’operazione dovrebbe essere di circa 35 milioni di euro. Nel contempo l’amministrazione comunale sta provvedendo a reperire gli alloggi (temporanei e definitivi) per gli oltre duemila nuclei familiari che vi abitano e per le quali è stato già disposto lo sgombero.
La delibera della giunta sarà adesso inoltrata alla presidenza del Consiglio dei ministri che dovrà delibera lo stato di emergenza.

Ricordando... Bartolo Tomarchio

Per ricordare gli eoliani defunti, spazio giornaliero con foto tratte dal nostro archivio.

Gli auguri ai lettori di Eolienews, festeggiati oggi

Buon Compleanno a Jessica Gugliotta Cacace, Elda Corrieri, Felice Lauro, Salvatore Gitto, Linda Mirabito, Giovanna Manfrè, Grazia Giardina, Mario Merlino, Giuseppe Blanco, Salvatore Miceli, Cinzia Nastasi, Anna Cincotta, Santi De Pasquale, Cristian Costanzo, Giusetta Miceli, Nadia Bernardi.

Accadde oggi alle Eolie (20 Settembre 2013)


Apnea Zen, la nuova filosofia del frediver puro.

Un evento nei fantastici scenari dell'isola di Lipari.
Impara a respirare, rilassarti e volare nel proondo blu!
Iscriviti alla pagina fb Apnea Zen
Il programma su https://nicozen.wixsite.com/apneazen
Posti limitati, massimo 5 partecipanti

Servizio civile nazionale - Coop Margherita di Lipari. Bando per dodici volontari, progetto "Gli itinerari naturalistici, ambientali e rurali delle Eolie".



Santo del giorno

La Chiesa festeggia oggi i Santi Martiri Coreani

Buongiorno ai lettori di Eolienews con questa "cartolina" dalle Eolie

- Lipari -

mercoledì 19 settembre 2018

Alle Eolie si partorisce ancora. Malgrado tutto. L'articolo del nostro direttore sulla Gazzetta del sud di oggi


Ginostra, il sindaco Giorgianni interviene su quesiti posti dai residenti

Riceviamo dal Sindaco di Lipari, Marco Giorgianni, questa nota che "risponde" in ordine ad alcuni problemi sollevati dai cittadini di Ginostra:

1) Per quanto riguarda il pontile della frazione di Ginostra l’Amministrazione ha più volte chiarito che il finanziamento ottenuto da questa Amministrazione di 880.000,00 poteva essere speso solo dopo che fossero stati completati i procedimenti amministrativi, che in questi anni sono stati conclusi, in particolare, per la gara mancava in ultimo solo il VIA/VAS che con nota del Ministero dell’Ambiente del 6 settembre 2018 se ne è ottenuta, finalmente, la procedibilità e per il cui esito definitivo devono trascorrere 45 giorni di pubblicazione.

2) Per quanto riguarda il diserbamento così come ogni anno si è proceduto all’affidamento del servizio con determina dirigenziale n. 293 dell’8 agosto 2018.

3) Per quanto riguarda la raccolta dei rifiuti solidi urbani, oltre al fatto che gli uffici, puntualmente, hanno sollecitato e contestato alla ditta il ritardo nella fornitura dei sacchi è importante rammentare il sistema di raccolta e trasferimento adottato negli ultimi anni. Precedentemente i rifiuti raccolti nei sacchi e depositati per terra per giorni nello scalo del Pertuso venivano poi trasferiti con trasbordo a mano e con una barca nel porto di Stromboli con un ultimo trasbordo a mano con i conseguenti problemi di sversamento così come constatato da tutti. Con questa Amministrazione si è provveduto dapprima a posizionare un mezzo gommato sul porto che effettuava la raccolta e veniva trasferito con regolarità. A seguito anche di vari esposti e contestazioni non si è più ottenuto il necessario parere da parte dell’Autorità Marittima, alla sosta temporanea del mezzo. Pertanto si sono posizionati dei cassonetti stradali stagni come in ogni località portuale del comprensorio comunale che vengono svuotati ogni volta che ci viene comunicato dagli operatori che gli stessi sono pieni.

4) Per quanto concerne l’elipista è importante ricordare che solo con questa Amministrazione si è provveduto ad ottenere l’abilitazione all’atterraggio notturno e sempre in questi ultimi anni si è provveduto alla pavimentazione del tratto di strada che la raggiunge mentre prima era uno sterrato.

5) Per quanto riguarda il Cimitero della frazione di Ginostra vi è da dire che con ordinanza sindacale il Sindaco ha affidato la progettazione dell’ampiamento del Cimitero. Il progetto è stato redatto e l’iter autorizzativo è stato concluso. Per la realizzazione si è solo in attesa del parere VINCA, unico ancora non ottenuto, fermo restando che il Cimitero di Ginostra a differenza degli altri nel nostro territorio ha esaurito i loculi ma non i posti per gli ipogei.

6) Per quanto concerne le problematiche del servizio idrico è utile ricordare che i quantitativi forniti negli ultimi anni sono sensibilmente cresciuti, così come in tutte le isole minori passando dai 5.900 mc forniti nell’anno 2015 per superare li 8.400 mc negli anni 2017 e 2018.. Si è provveduto alla adozione del progetto per la sostituzione del serbatoio e l’intervento è programmato con la realizzazione a seguito di una donazione fatta al Comune con questa specifica destinazione.

7) Altri argomenti trattati come il riparo degli ormeggiatori, che può avvenire solo a seguito di concessione agli stessi così come peraltro succede negli altri scali o la sostituzione della scaletta di competenza delle società di navigazione e sollecitate non sono certo nelle dirette iniziative dell’Amministrazione; sarebbe stato però giusto citare il fatto che sono stati aumentati, grazie alla richiesta avanzata da questa Amministrazione, gli scali dei mezzi di linea che toccano la frazione di Ginostra e ne si comprende quale attività possa attuare l’Amministrazione nella chiesa di Ginostra oltre a sostenere, come ha fatto con la concessione del suolo gratuito per i lavori, iniziative come quelle realizzate con un intervento di un privato di una associazione.

8) Certamente occorre dire che siamo in ritardo nell’intervento di consolidamento del costone finanziato con 90.000,00 su richiesta di questa Amministrazione per il quale nonostante vi sia stato fatto l’impegno di spesa si sono avute delle lungaggini amministrative e si sta cercando di recuperare il ritardo non voluto.

IL SINDACO
(Marco Giorgianni)

La Processione dell'Addolorata a Canneto terzo gruppo di foto a cura del nostro collaboratore Bartolo Ruggiero)

Il PRG del Comune di Lipari è adottato, non approvato. Anche dirigente regionale Beni culturali sposa tesi del Sovrintendente di Messina

La Soprintendenza di Messina continua a bocciare i progetti, riferiti al territorio del Comune di Lipari, presentati dai vari professionisti, con la seguente motivazione" la previsione del piano territoriale paesaggistico delle Eolie è condizionata all'approvazione degli strumenti urbanistici e non alla previa adozione". Ed ancora " attualmente il PRG è stato soltanto adottato ad opera del commissario ad acta senza il parere della competente Soprintendenza ai Beni Culturali". 
Tale stato di cose sta creando forti problemi all'economia isolana, in quanto paralizza di fatto l'edilizia. Si susseguono, di conseguenze le prese di posizione e le rimostranze degli addetti ai lavori, oltre alla richiesta d'incontro inoltrata dal sindaco di Lipari della quale abbiamo dato notizia stamane.
Da un nostro approfondimento sul delicato argomento abbiamo appreso che la linea del Sovrintendente di Messina è sposata in pieno dal dirigente regionale dell’Assessorato ai Beni Culturali. Durante un recente incontro, al quale preso parte dei tecnici isolani, ha ribadito che il PRG del Comune di Lipari è adottato e non approvato. Al fine di arrivare alla sua approvazione – secondo quanto emerso- deve, quindi, passare in consiglio comunale che, in quella sede, potrebbe anche apportare delle modifiche all’articolo 38 del PTP. Dal civico consesso deve, poi, sbarcare davanti al CRU (Consiglio regionale urbanistica). Dopo l’esame in questa sede, alla quale deve presenziare anche la Soprintendenza, che deve esprimere il suo parere, l’invio alla Regione per l’emissione del decreto.


Il "Monteleone" si rifà il look. Via libera ai lavori del primo lotto così come promesso dal vice - sindaco Orto

 

Lo stadio "Franchino Monteleone" di Lipari, versante sino ad oggi in uno stato di degrado ed abbandono, si rifà il look. Si concretizza così un impegno preso dal vice-sindaco Gaetano Orto che - anche in una intervista che ci aveva rilasciato tempo fa - si era impegnato a ridare ai giovani eoliani e agli sportivi in genere, una struttura all'altezza della sitazione. Un impegno, visto i lavor in corso, decisamente mantenuto
Da qualche giorno la struttura è interessata da tutta una serie di lavori ad opera della ditta Chiofalo di Pace del Mela che si è aggiudicata l'appalto con un ribasso di circa il 30% sullo stanziato importo di 195mila euro.
Le opere, inerenti il primo lotto, riguardano il rifacimento degli spogliatoi, la messa a norma e manutenzione degli spalti e degli accessi, anche per quanto riguarda l'accesso ai diversamente abili.
Un secondo lotto, che dovrebbe essere finanziato dal CONI (la pratica è in itinere), riguarda il manto erboso, da realizzarsi in sintetico, la nuova illuminazione e il rifacimento della pista d'atletica.

Problemi Piano regolatore generale e PTP del Comune di Lipari. Sindaco chiede incontro a Palermo.



Ricordando...Bartolo Barile.

Per ricordare gli eoliani defunti, spazio giornaliero con foto tratte dal nostro archivio.

Gli auguri ai lettori di Eolienews, festeggiati oggi

Buon Compleanno a Giuseppe Guarino, Mirko Greco, Simone Lo Schiavo, Laura Benenati, Roberto Corrao, Maria Grazia Giardina, Ambra Merlino, Sabrina Beninati, Cacace Fabio, Concetta Bartolone, Carmelo Maria Maieli, Roberta Marino, Federica Puglisi , Deborah Mantineo

Accadde oggi alle Eolie (19 Settembre 2010)

Sicilia. Lupo: isole minori sono patrimonio da valorizzare, servono risorse e mezzi

“Le nostre isole minori sono un patrimonio da tutelare e valorizzare: è importantissimo potenziare i collegamenti marittimi, che oggi sono spesso effettuati con mezzi inadeguati o inefficienti. Ma al tempo stesso è necessario intervenire e sostenere le amministrazioni locali costrette ad affrontare nuove problematiche legate a fenomeni ambientali, come l’erosione delle coste. Serve maggiore attenzione da parte del governo regionale, e serve un piano pluriennale di interventi che affronti anche i temi dello smaltimento dei rifiuti, dell’approvvigionamento idrico e della tutela della salute”. Lo ha detto il capogruppo del PD Giuseppe Lupo, intervenendo in aula nel corso del dibattito sulle infrastrutture e trasporti con l’assessore regionale Marco Falcone.
“Servono risorse adeguate e misure specifiche per le esigenze delle isole minori – ha aggiunto – e serve maggiore attenzione da parte del governo nei confronti dei sindaci e degli amministratori locali”.

Santo del giorno

La Chiesa festeggia oggi San Gennaro