Cerca nel blog

sabato 19 febbraio 2022

Le eolie perdono fiducia anche nella... Giustizia. L'articolo del nostro direttore sulla Gazzetta del sud del 19 febbraio 2022



 

Elezioni a Lipari, ben 6 possibili candidature. L'articolo del nostro direttore sulla Gazzetta del sud del 19 febbraio 2022

Covid alle Eolie: Sono 88 i contagiati

Diffusi dall'Ufficio commissariale per il Covid nella provincia di Messina i nuovi dati.Si riferiscono alla giornata del 18 febbraio.
Nel Distretto di Lipari (Comuni di Lipari, Leni, Malfa e Santa Marina Salina) i positivi sono 88 dei quali 10 conteggiati per la prima volta
Il 17 febbraio i positivi erano 97

Stromboli: Il giovane non si trova. Ricerche sospese, riprenderanno domani

Sono proseguite dalle prime ore della notte, sino a poco fa, quando sono state sospese (per riprendere domani), le ricerche di un 29enne napoletano scomparso a Stromboli.
Il dispositivo messo in campo dai vigili del fuoco, oltre alle normali squadre di terra, comprendeva - come si legge in un comunicato del Corpo-  anche esperti in topografia applicata al soccorso, cinofili, droni e l'elicottero del reparto volo di Catania.
Impegnati anche tecnici del Soccorso alpino e speleologico siciliano e militari del Sagf della Guardia di Finanza e i locali carabinieri.
Nonostante le capillari ricerche del giovane nessuna traccia ed il passare delle ore sta ingenerando preoccupazione su quanto potrebbe essergli accaduto. Il timore è che possa essersi addentrato oltre l'altezza massima consentita per le escursioni in proprio ed essere finito in qualche dirupo/canalone. Anche se, ad onor del vero, non c'è nessuna certezza che si sia avventurato sul vulcano
Sull'isola sono anche giunti i familiari. 
Nel video: l'elicottero dei vigili del fuoco in volo su Stromboli alla ricerca del disperso
 

Vane al momento le ricerche del giovane disperso a Stromboli

Non è stato ancora ritrovato, nel momento in cui scriviamo, il giovane napoletano che risulta disperso da ieri a Stromboli.

A nulla sono valse le ricerche effettuate in forze e senza sosta sul vulcano, anche con il supporto di mezzi aerei. 

C'è il timore che possa essersi avventurato, in solitario, al di sopra della quota consentita per le escursioni autonome

Si tratterebbe di un ventinovenne e sull'isola sono giunti anche i suoi familiari. 

Santa Marina Salina: Via Barese restituita alla comunità. Lo scrive su fb il sindaco Arabia

Guardie forestali, la Regione immette in servizio altri 42 nuovi agenti

Entrano in servizio altri 42 nuovi agenti del Corpo forestale della Regione Siciliana. Le nuove guardie forestali, reclutate fra i dipendenti regionali precedentemente impiegati in altri settori, hanno prestato giuramento nella sede dell’assessorato al Territorio e all’ambiente, alla presenza del presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, dell'assessore Toto Cordaro e del dirigente generale Giovanni Salerno. Dopo avere superato le prove di idoneità fisica, avere svolto tre mesi di formazione e dieci giorni di affiancamento, i nuovi agenti si aggiungono adesso ai 58 uomini e donne che erano già stati immessi in ruolo la scorsa estate.

«Avviamo così una seconda fase - ha sottolineato il presidente Musumeci - del percorso che abbiamo intrapreso sin dall’inizio della legislatura con un chiaro proposito: rinvigorire e fare rifiorire il Corpo forestale regionale, che era stato condannato ad esaurirsi. E creare così i presupposti per fargli riconquistare il protagonismo che ha avuto nel passato. Una forza di polizia amministrativa che deve tutelare il territorio e che, grazie ai nuovi innesti, permetterà ad alcuni distaccamenti a corto di personale di tornare ad essere ancora più efficienti presidi di legalità. Sappiamo che c’è ancora da fare, abbiamo avviato la gara per acquistare nuovi mezzi e accelereremo con i nuovi concorsi per selezionare, all'esterno dell'Amministrazione, altre decine di guardie forestali. Rispondendo alla procedura di mobilità interna - ha infine detto il governatore rivolgendosi ai neo agenti - molti di voi hanno reso più forte l’orgoglio di essere dipendenti regionali e questo è l’aspetto più importante: la motivazione è essenziale per servire la nostra Regione in una trincea difficile qual è la nostra terra».

«Con questi nuovi ingressi - ha aggiunto l'assessore Cordaro - portiamo a compimento un primo rafforzamento dell’organico del Corpo forestale in modo da potere schierare più forze nelle attività di controllo e nella cura del territorio, nelle azioni di prevenzione e di intervento nell’antincendio boschivo. È un ulteriore successo del governo Musumeci che ha voluto con forza il potenziamento di questa struttura. Ringrazio quanti hanno contribuito alla formazione delle nuove unità, che saranno destinate a distaccamenti dislocati su tutto il territorio dell’Isola».

Tutti i nuovi agenti sono stati selezionati attraverso un bando di mobilità dell’Amministrazione regionale per reclutare al suo interno 100 unità, su una pianta organica che ne prevede complessivamente 800. Erano stati 376 i dipendenti della Regione ad avere risposto all’interpello, 191 quelli ammessi alla selezione.

Donna liparese senza tampone molecolare, rifiutata all'ospedale di Milazzo. E' accaduto nella notte

Una anziana donna di Lipari necessitava di un trasferimento notturno per motivi cardiologici ma, non essendo in possesso dell’esito di un tampone molecolare, dal reparto di cardiologia dell’ospedale di Milazzo non hanno accettato la richiesta di ricovero, avanzata dai sanitari dell’ospedale di Lipari. 

Per la cronaca occorre evidenziare che, con tutta la buona volontà possibile, sull’isola non vi è alcuna struttura che, durante la notte, effettua tale esame. 

Con il mezzo dell’elisoccorso pronto per il trasferimento è scattata la ricerca di un posto in altra struttura ospedaliera. Una ricerca, non facile, in quanto non si trovavano posti, andata avanti, per diverse ore, tra la  comprensibile rabbia ed esasperazione dei familiari. In ospedale sono giunti anche i carabinieri.  

Alla fine la donna è stata ricoverata, dopo un tampone rapido (risultato negativo) all’ospedale Piemonte di Messina. Per fortuna le sue condizioni, durante le lunghe ore di attesa, non si sono aggravate. 

Stavolta, grazie al cielo, è andata bene ma si può continuare a giocare sulla pelle degli eoliani, quando a Lipari vi è una struttura ospedaliera all’avanguardia, con ampia disponibilità di posti letto, ma che si continua a mantenere “vuota” delle professionalità necessarie, affidandosi all'elisoccorso, alla disponibilità di posti e al buon Dio?

Accadde alle Eolie: Febbraio 1968, nuova direzione sezionale della D.C. di Lipari

Ricordando... Bartola Costanzo in Monte


Le foto sono pubblicate, in modo casuale e gratuitamente, dal direttore e non su richiesta dei lettori. Anniversari, ricordi, commemorazioni con foto a vostra scelta sono a pagamento. Il costo è di euro 15 a pubblicazione, 20 euro con foto.

Auguri a...


Buon Compleanno a Valentina Marino, Melina China , Rosa Balzano, Cinzia Minniti, Giuseppe Vattemi, Danilo Conti, Tobias Scoglio, Luis Mazza, Maria Bianca, Bianca Rosa, Filippo Isaija, Giuseppe Farchica, Valentina Martelli, Davide Cafarella, Norma Chiarelli, Alessandro Monteleone, Genj Groppo

Stromboli: C'è un disperso. Ricerche in corso

A Stromboli da ieri pomeriggio non si hanno notizie di un giovane: dovrebbe trattarsi di un napoletano. 
Tecnici del Soccorso alpino e speleologico siciliano e militari del Sagf della Guardia di Finanza, imbarcati nella notte a bordo di una motovedetta della Gdf, hanno raggiunto l’isola per intraprendere le ricerche. 
Attivate dalla Prefettura di Messina, le squadre di ricerca sbarcate sull’isola e stanno battendole zone impervie. 
Presenti sul posto anche i carabinieri mentre una nuova squadra di vigili del fuoco di Lipari sta per raggiungere l'isola.
Al momento le ricerche si sono rivelate infruttuose. 

Il "Pensiero del giorno" con Don Bernardino Giordano: Amare è rischiare

Oggi è il 19 febbraio. Buongiorno Eolie, buongiorno mondo

ALICUDI

venerdì 18 febbraio 2022

Tre giorni di straordinario sottocosto ai Supermercati Spesa mia a Canneto, Lipari (c.da Maddalena), Pianoconte.



 

E' deceduto Peppino Mollica

Le onoranze funebri sono a cura della ditta
ALFA E OMEGA di Lipari.

Alla famiglia le nostre condoglianze

Rischio chiusura per il tribunale di Lipari. Commissione Giustizia del Senato boccia emendamento per tenerlo in vita

Rischio chiusura per la sezione distaccata del tribunale di Lipari, così come per quelli dell’Elba e di Ischia, ripristinate, a suo tempo, con il decreto legislativo 14/2014 in ragione della specificità territoriale e dei gravi problemi legati all’insularità ed alla mancanza di continuità territoriale con le sedi distrettuali. 

La commissione giustizia del Senato ha, infatti, bocciato gli emendamenti tesi a mantenere in vita le strutture che, senza una proroga o una definitiva stabilizzazione sono destinate a cessare la loro attività il prossimo 31 dicembre. 

Ovviamente la notizia è stata accolta con grande preoccupazione nelle Eolie e non solo tra gli addetti ai lavori. Nelle prossime ore dovrebbero essere poste in essere iniziative in merito, anche clamorose. Immediata la reazione dell’Ancim, l’associazione che raggruppa le isole minori italiane, il cui presidente Francesco Del Deo ha inviato una nota al ministro della Giustizia Maria Cartabia ed ai presidenti delle commissioni giustizia di Camera e Senato con la quale, argomentate le ragioni della necessità di mantenere in vita gli uffici giudiziari isolani, chiede che “sia emendato il Decreto ‘Mille proroghe’ istituendo la nuova proroga della scadenza di tali sezioni distaccate, quanto meno di ulteriori 2 anni, perché la chiusura di tali sedi comporterebbe un ulteriore danno ed ulteriori disagi a popolazioni già disagiate” . Richiesto anche un incontro urgente con il ministro“per fare ascoltare la voce di territori con esigenze e disagi diversi dalla terraferma che meritano maggior tutela”. 

Nella nota si ribadisce che “le ragioni che giustificano per Elba, Ischia e Lipari una eccezione alla regola ed alla revisione della geografia giudiziaria sussistono tutt’ora e non cesseranno il prossimo 31 dicembre, né in seguito, poiché si tratta di esigenze strutturali correlate alla mancanza della continuità territoriale”. V

iene quindi precisato che “tali sezioni distaccate garantiscono lo smaltimento di un elevato contenzioso in sede penale e civile svolgendo un’attività molto produttiva per il servizio della giustizia civile e di quella penale, superiore a quella di tanti altri tribunali periferici”, che “non vi sono canoni di locazione da pagare in quanto di proprietà dei Comuni e concesse in comodato d’uso gratuito al Ministero della Giustizia” e che “ esse hanno competenza territoriale per aree di particolare pregio ambientale e, quindi, la loro presenza serve a garantire efficienza e prontezza di decisioni a tutela del territorio, che secondo gli obbiettivi del Governo assurge a valore pregnante”

In sei in corsa per succedere a Giorgianni?

Potrebbero essere ben sei i candidati alla successione di Marco Giorgianni alla guida del Comune di Lipari nelle amministrative che dovrebbero tenersi a maggio. Alla candidatura certa dell’ex sindaco di Santa Marina Salina e Leni, Riccardo Gullo e a quelle, in dirittura d’arrivo, del vice – sindaco di Lipari, Gaetano Orto e dell’ex sindaco Mariano Bruno, potrebbero aggiungersi, se venissero confermate le indiscrezioni e non si arrivasse a “ricongiungimenti”, quelle di Annarita Gugliotta, attuale consigliera di minoranza del gruppo Vento eoliano, che nelle ultime amministrative ha candidato Francesco Rizzo, dell’ingegner Emanuele Carnevale e di Christian Del Bono, presidente di Federalberghi Isole Eolie e Isole minori di Sicilia

Francesco Rizzo nella Direzione Nazionale di Fratelli d'Italia. Giuffrè: "Giusto riconoscimento al lavoro svolto"

Scrive in una nota il presidente del Circolo territoriale Isole Eolie di Fratelli d’Italia, Gianluca Giuffrè: “Salutiamo con grande entusiasmo e gioia l’ingresso dell’avvocato Francesco Rizzo, attuale consigliere comunale di Lipari, nella Direzione Nazionale di Fratelli d’Italia. Il suo nuovo ruolo, di primaria importanza all’interno del partito, conferma la qualità del lavoro da lui svolto in sinergia con la base e con tutti gli attivisti della provincia di Messina, in particolare con i gruppi di Lipari e Messina, nel rappresentare i valori e l’impegno del partito sul territorio.
Continuiamo il nostro lavoro per la comunità certi di avere, in Ciccio Rizzo, un valido riferimento e una cassa di risonanza per tutte le istanze del territorio delle Isole Eolie e non solo”.

Covid nelle Eolie: Contagi ancora in crescita

Diffusi dall'Ufficio commissariale per il Covid nella provincia di Messina i nuovi dati.Si riferiscono alla giornata del 17 febbraio.
Nel Distretto di Lipari (Comuni di Lipari, Leni, Malfa e Santa Marina Salina) i positivi sono 97 dei quali 13 conteggiati per la prima volta
Il 16 febbraio i positivi erano 92

Sviluppo rurale, un milione per piani aree Natura 2000 e Faunistico-venatorio. Scilla: «Strumenti imprescindibili»

Pubblicato oggi il bando per la stesura e l’aggiornamento dei piani di tutela e gestione delle aree Natura 2000 e di quello Faunistico-venatorio. Le risorse finanziarie ammontano a un milione di euro. I beneficiari sono il dipartimento Sviluppo rurale e gli enti gestori di aree protette e dei siti Natura 2000. Il termine di presentazione della proposta progettuale è fissato nella giornata del 15 aprile prossimo.

«La tutela ambientale e il mantenimento della biodiversità devono tener conto delle esigenze economiche, sociali, culturali e regionali e dei vincoli a cui sono sottoposti i territori in funzione delle zone individuate nei piani di conservazione e sviluppo» dichiara l’assessore regionale all’Agricoltura, allo Sviluppo rurale e alla Pesca mediterranea, Toni Scilla.

«La stesura e l’aggiornamento dei piani - prosegue l’assessore - risultano imprescindibili anche in considerazione dei danni provocati dalla fauna selvatica alla biodiversità naturale e alle colture agricole in aree protette, che già sopportano una situazione di disagio e penalizzazione».

La competenza del dipartimento Sviluppo rurale della Regione Siciliana, sia in materia faunistico-venatoria, che di gestione di 32 riserve naturali di elevatissimo pregio ambientale (Zingaro, Vendicari, etc.), consentirà di realizzare uno strumento gestionale all’avanguardia e si integrerà con quella degli enti gestori di aree protette e dei siti Natura 2000 (es. Parco Nebrodi, Madonie, etc.).

«La stesura del piano Faunistico-venatorio, strumento di pianificazione e gestione razionale della fauna selvatica o rinselvatichita a tutela del territorio agro-silvo-pastorale, come previsto dalla Legge 11 febbraio 1992, n. 157, contribuirà a mantenere la continuità ecologica tra tutte le aree Natura 2000 grazie ad un approccio sistemico su scala regionale che deve guardare all’intero territorio e non solo a parti di esso» conclude l’assessore Scilla.

La Rete Natura 2000 in Sicilia si compone di 245 siti, di cui 213 SIC-ZSC (Siti di Importanza Comunitaria-Zone Speciali di Conservazione), 16 ZPS (Zone di Protezione Speciale) e 16 siti di tipo C (SIC-ZSC/ZPS) con diversi soggetti che gestiscono le aree.

Diciotto febbraio 2021: Le Eolie sulla Gazzetta del sud con un articolo del nostro direttore

Cercasi propietario

Ci segnalano che il casco, nella foto, si trova, da ieri sera, su una panchina a Canneto, davanti alla chiesa

E' deceduta Santina Famularo in Natoli

Le onoranze funebri sono a cura della ditta
ALFA E OMEGA di Lipari


Fondi PNRR: Consiglieri Gugliotta, Rizzo, Muscarà e Pajno richiedono convocazione urgente del consiglio comunale

AL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE DI LIPARI

DR. GIACOMO BIVIANO

Oggetto: RICHIESTA DI AUTOCONVOCAZIONE URGENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE DI LIPARI-

-          Fondi PNRR Comune di Lipari. Discussione ed eventuali determinazioni-

 ·      

Visti i fondi messi a disposizione dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, fondi destinati alla digitalizzazione, innovazione, competitività, cultura e turismo; rivoluzione verde e transizione ecologica; infrastrutture per una mobilità sostenibile; istruzione e ricerca; inclusione e coesione; salute;
· Che per la sanità della regione Sicilia i quasi 800 milioni di euro messi a disposizione saranno utilizzati per ospedali di comunità, case della comunità hub (cdc) e centrali operative territoriali (cot);
· Che a dicembre 2021 è stato anche pubblicato il programma Isole verdi che prevede un finanziamento per il Comune di Lipari di oltre 53 milioni di euro suddiviso tra le varie isole, per interventi mirati nei settori dei rifiuti, dissalatori e sistema idrico, mobilita’ sostenibile, efficientamento del patrimonio immobiliare pubblico, impianti a fonti rinnovabili su terreni o immobili, interventi sulle reti elettriche per renderle idonee a supportare le fonti rinnovabili (smart grid);
· Che a brevissimo dovranno essere presentati le schede di progetto per non perdere tali importanti opportunità di finanziamento


i sottoscritti consiglieri comunali
chiedono la convocazione del Consiglio Comunale di Lipari con il seguente argomento all’ordine del giorno:
· Fondi PNRR Comune di Lipari. Discussione ed eventuali determinazioni.
si rammenta altresì alla Presidenza che la convocazione dovrà avvenire entro e non oltre 20 giorni dalla data di presentazione della presente richiesta, in accordo con quanto disposto dall’art. 4 del Regolamento del Consiglio Comunale.
Cordialmente
Annarita Gugliotta, Francesco Rizzo, Franco Muscarà e Erika Pajno

Eolie ed eoliani. Foto e filmati dall'800 al 2020: Giocosport 2010 a Lipari

Auguri a....



Buon compleanno dal figlio Roberto al papà Giacomo (Beniamino) Foti. Ed ancora auguri a Lucrezia Capuano, Alba Saltalamacchia, Marco Mazza, Michael Gualdi, Adelaide Orlando, Silvia Profilio, Santino Liotta, Robert Merlo, Lucrezia Finocchiaro, Massimo Lauricella, Maria Tindara Mandarano, Marina Rando, Davide Favaloro

Il "Pensiero del giorno" con Don Bernardino Giordano: Non dare per scontate le idee

Oggi è il 18 febbraio. Buongiorno Eolie, buongiorno mondo



giovedì 17 febbraio 2022

In streaming. L'Etna e i vulcani delle Eolie in diretta. L'articolo del nostro direttore sulla Gazzetta del sud del 17 febbraio 2022

Covid nelle Eolie. Torna a salire il numero dei contagiati e ci sono 22 nuovi positivi

Diffusi dall'Ufficio commissariale per il Covid nella provincia di Messina i nuovi dati.Si riferiscono alla giornata del 16 febbraio.
Nel Distretto di Lipari (Comuni di Lipari, Leni, Malfa e Santa Marina Salina) i positivi sono 92 dei quali 22 conteggiati per la prima volta
Il 15 febbraio i positivi erano 78

Vigili del fuoco e Autostrade per l'Italia: un percorso insieme per la sicurezza


È stato firmato questa mattina un protocollo d’intesa tra il Dipartimento dei Vigili del fuoco e Autostrade per l’Italia. Alla presenza del Sottosegretario di Stato, On.le Carlo Sibilia, l’accordo è stato siglato presso il Dipartimento dei Vigili del fuoco, al Centro Operativo Nazionale, dall’Amministratore delegato di Autostrade per l’Italia, Ing. Roberto Tomasi, e dal Capo Dipartimento, Prefetto Laura Lega.

Il Dipartimento prosegue nello sviluppare iniziative strategiche insieme a players nazionali con l’obiettivo di aumentare gli standard di sicurezza e la capacità di resilienza del “sistema-Paese”, proprio per garantire i processi di ammodernamento cui le infrastrutture nazionali saranno soggette, in ottemperanza agli obiettivi del PNRR e alla necessità di interconnessione con altri Paesi dell’Unione Europea.

«Il rafforzamento delle condizioni generali di sicurezza delle reti di mobilità su scala nazionale costituisce un obiettivo strategico per il Paese», così il Prefetto Lega, che continua: «In questa direzione il protocollo che oggi stipuliamo con ASPI punta a garantire un’azione sinergica pubblico/privato che, ferme restando le responsabilità di ciascuno, intende assicurare un salto di qualità importante per la sicurezza della collettività e degli operatori. Tre i punti fondamentali dell’accordo: formazione, scambio dati, implementazione logistica. Una stretta di mano con Autostrade, che crea infrastrutture strategiche per il nostro futuro».

L’amministratore delegato di ASPI, Ing. Tomasi, ha ringraziato i Vigili del fuoco per l’ospitalità e il raggiungimento del presente accordo, soprattutto «pensando che l’Italia è il secondo paese al mondo per numero di gallerie presenti sulla rete autostradale e che ancora il 70% del trasporto nel nostro Paese avviene su ruote. Ecco, quindi, che il rapporto con un’istituzione come i Vigili del fuoco, parte attiva e preventiva del soccorso, sia fondamentale per raggiungere i risultati auspicati dal protocollo che stiamo firmando».

Il Sottosegretario di Stato, On. Sibilia, ha sottolineato che «l’accordo raggiunto con ASPI – vera e propria pietra miliare del rapporto tra pubblico e privato – intende perseguire la sicurezza degli utenti della rete autostradale e degli operatori del soccorso. Ai Vigili del fuoco è richiesta oggi una specializzazione ingegneristica elevatissima a garanzia degli interventi di ammodernamento dle Paese. La possibilità di organizzare attività formative e di addestramento congiunte prevista dal protocollo siglato oggi è la chiave di volta per contribuire fattivamente alla transizione tecnologica, guardando al futuro con fiducia e sicurezza».

Eolie ed eoliani. Foto e filmati dall'800 al 2020: Da Quattropani a Canneto, video dell'anno 2010)

Programmazione fondi Ue 2021-27, Musumeci: «Puntiamo su ambiente, ricerca e digitale»

Avviato il processo di definizione della nuova architettura del Programma regionale FESR Sicilia 2021-27 che contiene le linee della nuova programmazione comunitaria e contempla anche le opportunità d’investimento nella cooperazione transfrontaliera.
Il programma regionale Fesr Sicilia prevede una dotazione di 5,8 miliardi di euro (4,1 miliardi di cofinanziamento Ue oltre a 1,75 miliardi di cofinanziamento nazionale), assegnati dal Quadro della politica di coesione 2021-27, ripartito tra cinque obiettivi basati sui fabbisogni espressi dalla Regione. Al Fesr si aggiungono i due programmi di cooperazione territoriale del 2021-27, ovvero il programma Eni di cooperazione transfrontaliera Italia-Tunisia e quello Italia-Malta, che insieme prevedono 93 milioni di finanziamenti.

Ricerca e ambiente sono i due settori strategici su cui sarà orientata una gran parte dei fondi, mentre altro elemento chiave delle linee programmatiche è favorire la risposta dei territori ai processi di cambiamenti climatici, e ancora interventi che agiscono sulla transizione digitale e verde. Un grosso peso avranno anche gli interventi e le azioni nell'area del bacino del Mediterraneo.

«Il governo regionale sta lavorando ad una destinazione razionale e responsabile delle risorse della nuova programmazione 2021-27 che punti all'ambiente, alla competitività delle imprese, alla digitalizzazione, alle infrastrutture, alla mobilità sostenibile e welfare», dice il presidente Nello Musumeci. «Nell'ottica di uno sviluppo integrato sarà centrale il coinvolgimento nella progettazione di tutti i Comuni siciliani, delle aree urbane interne e non, per favorire il ripopolamento dei centri e aiutare le attività produttive, ma anche delle isole minori. Una misura importante sarà destinata alle connessioni intercontinentali per superare la condizione di insularità».

I documenti programmatici, predisposti dal Dipartimento regionale della Programmazione secondo il calendario del presidente Musumeci, dopo un confronto con i segretari regionali ed i capigruppo del centrodestra, saranno approvati dalla giunta per poi andare all'esame dell'Assemblea regionale. Contemporaneamente passeranno dal tavolo del partenariato istituzionale, economico e sociale. Il termine previsto dalla Regione è fissato al 31 marzo, successivamente i documenti saranno inviati e formalizzati al Governo nazionale e alla Commissione europea per l'avvio del negoziato formale, che si concluderà entro il 31 dicembre 2022

Accadde alle Eolie. Diciassette febbraio 2009: Consiglio comunale ad Acquacalda. Nella foto: Antonio Casilli, Giuseppe Finocchiaro, Antonio Gugliotta e i vigili Agostino Portelli Agostino e Giacomo Marino

Eolie ed eoliani. Foto e filmati dall'800 al 2020: Inter Campione d'Italia 2009- 10 - Festa a Lipari

Auguri a...


Buon Compleanno a Isabella Lopes, Alexandro Pallone, Luca Greco, Giuseppe Lo Verde, Nicola Pandolfo, Alessia Merlino, Francesco Cataliotti, Rossella Crivello, Francesca La Greca, Rossana Acquaro

Il "Pensiero del giorno" con Don Bernardino Giordano: Vivi in pienezza la gioventù

Oggi è il 17 febbraio. Buongiorno Eolie, buongiorno mondo