Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta e Alessio Pellegrino.
Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com o s.sarpi@libero.it
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca e offerta lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

sabato 6 aprile 2013

Calcio a 5. La Ludica salva in anticipo sconfitta nell'ultima gara di campionato

Si chiude con una sconfitta il campionato(serie C) della Ludica Lipari di calcio a 5. Gli eoliani, salvi ormai da tempo, sono stati superati per 9 a 7 sul campo dell' A.S.D. Sporting Viagrande (reti eoliane di Pellegrino Daniele 6 - Sabihi Abdelkader)

Il neoassessore al turismo della Regione Sicilia sembra partire col piede giusto

COMUNICATO
Visita lampo quest’oggi alle Eolie da parte del presidente della Regione Sicilia, Rosario Crocetta e del neoassessore al turismo, Michela Stancheris, per una conferenza stampa tenutasi presso l’aula consigliare del Comune di Lipari.
“Il neoassessore sembra voler partire col piede giusto; ha infatti convocato per martedì a Palermo, a distanza di solo qualche giorno dalla nomina, i rappresentanti regionali delle categorie imprenditoriali e sociali”, dichiara Christian Del Bono, presidente Federalberghi Isole Eolie e isole minori Sicilia.
Prima dell’inizio della conferenza stampa c’è stata l’occasione per potersi confrontare su alcuni temi. “Dal nostro canto, dichiara Del Bono, abbiamo avuto modo di ribadire l’assoluta necessità di garantire la stabilità dei collegamenti marittimi e quindi la certezza dei fondi regionali necessari a bandire le nuove gare e che, auspichiamo, possano ristabilire le linee tagliate lo scorso anno”. Sulla tematica dei collegamenti, sarebbe inoltre opportuno capire come intenderà muoversi il presidente Crocetta, vista anche la recente decisione della Regione di tirarsi fuori da Siremar Compagnia delle Isole.
Abbiamo, inoltre, sottolineato ancora una volta la necessità di una legge speciale per le piccole isole che preveda una serie di deroghe a compensazione degli svantaggi causati dall’insularità”. In Commissione Territorio e Ambiente, proprio in queste settimane, si sta discutendo un testo di legge per le isole minori. “Questa legge, aggiunge Del Bono, - sulla cui stesura è opportuno un maggiore coinvolgimento delle parti sociali - si integrerebbe e completerebbe la norma attualmente posta all’attenzione della giunta regionale, proposta dal Comune di Lipari e concordata con l’ANCIM”. “Abbiamo, infine, conclude Del Bono, apprezzato la volontà del neoassessore di ripensare l’utilizzo dei fondi comunitari, immaginando anche l’attivazione di linee dirette con Bruxelles che vadano oltre il POFESR e che diano vita a programmi in grado di coinvolgere anche altre isole del bacino del mediterraneo”. 

UDC. Rinviata a lunedì la riunione. Nello stesso giorno riunione del PD

Aggiornata a lunedì la riunione che doveva tenersi oggi in casa UDC. All'incontro non era potuto essere presente il sindaco Marco Giorgianni impegnato nei preparativi per l'accoglienza del presidente della Regione, Crocetta e dell'assessore regionale Stancheris.
Da quanto trapela- seppure non sono stati fatti discorsi ufficiali- sembra esserci una netta spaccatura con il "gruppo Lauria".
Lunedì si riunirà anche il PD. Dovrebbe essere "partorita" la lista dei nomi da proporre al sindaco Giorgianni per la composizione della giunta.
Giunta che- ormai- è azzerata da ben otto giorni.

Lipari: Video dell'incontro in aula consiliare con il Presidente Crocetta e l'assessore Stancheris

PRIMA PARTE


SECONDA PARTE

Crocetta e Stancheris "isole fiore all'occhiello della Sicilia". E il Presidente annuncia imprese non siciliane pagheranno le tasse in sicilia

Si è da poco conclusa nell'aula consiliare del comune di Lipari la "conferenza stampa allargata" del presidente regionale, Rosario Crocetta e del neo assessore regionale al turismo (alla sua prima uscita ufficiale) Michela Stancheris.
I due sono sbarcati a Lipari intorno alle 14 accolti dal sindaco Marco Giorgianni, dal presidente Adolfo Sabatini e da alcuni ex amministratori e politici locali.
Dopo un "rapido pasto" da Filippino, durante il quale il sindaco Giorgianni, ha avuto modo di ribadire (visto che ne aveva parlato in altre occasioni con il presidente) quelle che sono le priorità per le Eolie, il Presidente della Regione (introdotto dal presidente Sabatini e dal sindaco Giorgianni)  ha raggiunto la sede consiliare del comune (gremita da tanta gente e da alcuni consiglieri comunali) ha "messo mano" su quella che è la realtà siciliana, sul suo modo di governare e su come, di concerto con le  amministrazioni isolane, intende affrontare e risolvere le problematiche di questi territori: evidenziando come una risposta concreta sia già arrivata e riguarda il ripristino del punto nascite a Lipari. Ha anche annunciato, orgogliosamente, come qualche minuto prima aveva avuto comunicazione che il Governo centrale avesse dato il via libera a qualcosa di rilevante per la Sicilia. Ovvero: che le imprese operanti in Sicilia, anche se con sede centrale in altre regioni paghino le tasse, sul nostro territorio.
Interessante l'intervento del neo assessore Stancheris che, in apertura ha evidenziato come il caso abbia voluto che Lipari (sede della sua prima vacanza in Sicilia) sia stata anche la sede della sua prima uscita ufficiale. Ha promesso il massimo impegno e di voler lavorare in sinergia con gli operatori del settore, attingendo anche a progetti di più ampio respiro che coinvolgano la Sicilia e le sue isole con gli altri territori del Mediterraneo.
Il presidente Crocetta ha anche toccato, porgendo le più sentite condoglianze alla famiglia, il tristissimo fatto di cronaca che ha nei giorni scorsi interessato un imprenditore liparese. A tal proposito sia  il Presidente Crocetta che l'assessore Stancheris hanno un breve incontro privato con i familiari di Edoardo Bongiorno.
Non appena possibile ( 1 ora circa) vi proporremo l'incontro quasi integrale (suddiviso in due video) di quanto accaduto in aula consiliare


U' Pascuni i S. Calogero (foto Laura Lo Ricco- parte nona)





GHOST MISSION - Annullate dal Tdr le ordinanze del Gip per due vigili urbani

(Leonardo Orlando) Il Tdr di Messina ha annullato l'ordinanza del Gip Sara D'Addea che disponeva l'obbligo di dimora sull'isola di Lipari nei confronti dei due ispettori della polizia municipale del Comune di Lipari Francesco Cataliotti e Aldo Marino, destinatari assieme ad altri quattro indagati, della misura cautelare richiesta dal sostituto procuratore Giorgio Nicola nell'ambito dell'inchiesta giudiziaria denominata "Ghost mission", missioni fantasma. Respinto invece il ricorso dell'ex sindaco di Lipari Mariano Bruno per il quale resta inalterato l'originario obbligo di dimora sul territorio comunale.
I due ispettori di polizia municipale, Cataliotti e Marino difesi dall'avv. Saro Venuto, erano accusati di aver ricevuto rimborsi dalle casse comunali per missioni mai compiute ottenuti - secondo l'accusa mossa dalla Procura - grazie alla falsificazione dei giustificativi di spesa. All'ispettore di polizia municipale Francesco Cataliotti, si contestava di avere incassato indebitamente 5 mila e 913 euro; mentre al secondo ispettore dei vigili Aldo Marino, di avere ricevuto indebitamente rimborsi per 3 mila e 445 euro. Il legale dei due vigili, avv. Saro Venuto, ha dimostrato ai giudici del Tdr che i rimborsi per trasferte e soggiorni a Panarea "sono stati ricevuti lecitamente in quanto frutto di missioni essendo gli stessi assegnati per servizi al presidio dell'isola".
L'avv. Venuto ha anche sostenuto che tra i rimborsi ricevuti dai due ispettori ve ne sarebbe "qualcuno anche per motivi di indagini svolte per conto della stessa Procura di Barcellona".
I ricorsi degli altri tre destinatari di ordinanze con le quali si dispone l'obbligo di dimora, l'ex dirigente comunale Domenico Russo, con la funzionaria Stefana Salmieri e l'economo comunale Francesco Rando, saranno invece discussi nell'udienza del prossimo 14 aprile.
Non è stato invece ancora fissato l'appello proposto dal pm Giorgio Nicola che ha presentato ricordo contro la decisione del Gip circa la posizione di 4 indagati, tre dei quali già raggiunti da ordinanza e per l'assessore Giacomo Biviano. in carica nel momento in cui è scattata l'operazione "Ghost mission".

"Un paese ci vuole" di Luca Chiofalo

Un paese ci vuole, non fosse che per il gusto di andarsene via. Un paese vuol dire non essere soli, sapere che nella gente, nelle piante, nella terra c'è qualcosa di tuo, che anche quando non ci sei resta ad aspettarti. Ma non è facile starci tranquillo...
Prendo in prestito queste meravigliose righe di Pavese per ricordare (e ricordarmi) il valore e la forza delle radici.
In misura maggiore nei piccoli centri, il legame con la terra e le persone è il “motivo” di un’ esistenza felice, l’incosciente ma sicuro riparo, l’unica dimensione che ci appartiene veramente.
E’ un rapporto di amore e odio quello col nostro paese, ma è un rapporto fortissimo al quale nessuno può sottrarsi.
Da questo legame da preservare, dalle radici che come Eoliani condividiamo, bisogna sentire la necessità di ritrovare valori quali solidarietà, lealtà e sacrificio comune: non è vuota retorica, è la soluzione ai nostri patemi, è il mezzo per superare questa lunga crisi sociale ed economica che fiacca le volontà e avvelena gli animi.
Abbiamo la fortuna di vivere in un luogo meraviglioso e che intimamente amiamo, non possiamo consentire alle transitorie ristrettezze materiali di toglierci questa gioia. Non è facile starci tranquillo, ma a nessun figlio di questa terra dobbiamo consentire di perdersi…
CORDIALMENTE
LUCA CHIOFALO

Il presidente della Regione e l'assessore al Turismo oggi a Lipari

Visita quest'oggi a Lipari del presidente della Regione, Rosario Crocetta, e del neo assessore al Turismo, Michela Stancheris. Incontreranno a palazzo comunale il sindaco Marco Giorgianni e il presidente del consiglio comunale Adolfo Sabatini. Subito dopo ci sarà un incontro la stampa.

U' Pascuni i S. Calogero (foto Laura Lo Ricco- parte ottava)

Partylandia augura buon compleanno Giuseppe, Antonio, Claudio e Santino

Lo staff di Partylandia augura Buon Compleanno all'amico Giuseppe Villa (26 anni), ad Antonio Barbera (60 anni), a Claudio Mandarano (17 anni) e Santino De Pasquale (58 anni)
Santino i più affettuosi auguri anche dal direttore di Eolienews

U' Pascuni i S. Calogero (foto Laura Lo Ricco- parte settima)




Sondaggio: Chi tra i consiglieri di maggioranza ha mostrato di volere un reale cambiamento?

SI PARLA TANTO DI CAMBIAMENTO. MA CHI TRA I CONSIGLIERI ELETTI NELLA MAGGIORANZA AL COMUNE DI LIPARI HA MOSTRATO DI VOLERE REALMENTE IL CAMBIAMENTO IN QUESTI MESI ? QUESTO E' IL NOSTRO NUOVO SONDAGGIO. SI POSSONO ESPRIMERE PIU' PREFERENZE.  IL SONDAGGIO SI TROVA NELLA COLONNA A DESTRA DELLA PAGINA CENTRALE DEL SITO

Sbaglio se dico che il Comune di Lipari si sta avvitando su se stesso? (di Angelo Sidoti)

Sbaglio se dico che il Comune di Lipari si sta avvitando su se stesso?
Giunta Comunale
Le consultazioni per la nomina della nuova giunta ancora non sono terminate. I partiti guardano più la forma che alla sostanza nel proporre i loro candidati. L'unica speranza per Noi che almeno il Sindaco entro oggi concluda questo calvario mantenendo la promessa data alcuni giorni fa ovvero "spetta a  Lui l'ultima parola".
Consiglio Comunale
Maggioranza allo sbaraglio. Due liste Art.1 e FLI  in appoggio al Sindaco nelle scorse elezioni sempre più inconsistenti e inconcludenti.
Il PD concentrato nel chi piazzare in Giunta al posto dei due assessori uscenti. Bel segnale di cambiamento!!! Le logiche pertanto non cambiano restano solo le persone che se prima costituivano elemento di novità oggi invece assumono le sembianze del vecchio.
L'UDC completamente allo sbando. Oggi si riunirà il consiglio direttivo per nominare il nuovo segretario che spero rappresenti un elemento di novità.
Di contro escono notizie sui giornali di "nuovi acquisti" che nella loro vita Politica non hanno mai dimostrato spirito di appartenenza anzi in alcuni casi la loro finalità si e' tradotta solo nell'assumere incarichi (perpetrando le richieste).
L'opposizione!! Ma esiste l'opposizione a Lipari? Io non me ne sono accorto ma probabilmente di Politica non capisco nulla.
Anzi riflettendo ho visto timidi segnali di opposizione durante lo scorso consiglio comunale quando si e' discusso dei "debiti fuori bilancio" e la maggioranza si trovava in "vacanza strategica".
Ma a tal proposito: vi decidete a nominare questa benedetta Commissione Consiliare Speciale individuata come azione correttiva nella relazione del Ragioniere Generale del 21/12/2012? O forse l'avete nominata e non me ne sono accorto?
Infine, sul tema opposizione aspetteremo di vedere gli effetti del ricorso presentato dalla Lista Civica Punto Freccia.
Angelo Sidoti

venerdì 5 aprile 2013

Del Bono: "Non rischiamo di far passare i leggittimi appelli di una classe imprenditoriale per degli sterili piagnistei fini a se stessi"

“Avere una chiara percezione dei problemi che affliggono il sistema turistico siciliano è il primo passo per poter pensare di risolverli”, dichiara Christian Del Bono, presidente di Federalberghi isole Eolie e isole minori Sicilia. “Rischiare, insiste Del Bono, di far passare il reiterarsi di legittimi e sacrosanti appelli e denunce da parte di chi, dati alla mano ne ha pieno diritto, per dei semplici piagnistei, può risultare, oltreché offensivo, pericolosamente fuorviante di un problema che ci trasciniamo da decenni e che questi anni di cattiva programmazione dei fondi comunitari e di perdurante crisi hanno finito per amplificare e rendere, nel caso di alcune aziende, irreversibili”.
“Siamo certi, afferma il presidente degli albergatori delle piccole isole, che non si volesse in alcun modo sminuire la tragicità di quanto accaduto e siamo quasirammaricati che qualcuno, utilizzando dei toni drammatici per la scomparsa del caro Edoardo, possa aver urtato la sensibilità manageriale di alcuni proprietari di strutture ricettive che nulla hanno, per altro, a che vedere con le piccole isole”.
“Il nostro ruolo però ci impone, conclude Del Bono, di precisare in modo inequivocabile e senza lasciar intravedere il benché minimo cedimento sul messaggio da trasmettere: il sistema turistico attuale – a livello regionale e nazionale - in assenza di interventi concreti di pianificazione dello sviluppo turistico rischia di implodere. L’attuale modello di sviluppo non è economicamente sostenibile e va rifondato in modo da far recuperare competitività al prodotto Sicilia. Le istituzioni hanno il dovere e l’obbligo morale di intervenire con estrema urgenza, coinvolgendo immediatamente i soggetti pubblici e privati direttamente interessati”.

Sidoti esperto del sindaco Lo Schiavo per le partecipate

Con determinazione sindacale n. 5 del 03.04.2013 il sindaco di Santa Marina Salina ha proceduto a nominare Angelo Sidoti quale esperto del Sindaco, a titolo gratuito, "per la ricognizione delle partecipazioni societarie, secondo le disposizioni previste dall'art. 3, commi 27, 28 e 29 della legge n. 244/2007 e dall'art. 14 della legge n. 122/2010, e dei consorzi".

Al Comprensivo "Lipari 2" corso di alfabetizzazione di lingua araba

Si informa che in data odierna è iniziato presso questa Istituzione scolastica, plesso centrale di S.Lucia, il primo corso di alfabetizzazione in lingua araba.
L’iniziativa nasce da una proposta e dal conseguente accordo con questa Istituzione, promossa dalla stessa comunità arabo-magrebina che vive a Lipari e si connota come un percorso di integrazione linguistico-culturale, rivolto agli alunni che frequentano le scuola dell’obbligo nella nostra isola.
Primi destinatari sono proprio gli alunni delle scuole liparesi, primaria e secondaria di 1°: quelli di origine araba per i quali le lezioni sono il modo di approfondire la conoscenza della lingua d’origine il cui studio non è previsto tra le discipline affrontate nel normale orario mattutino; ma anche quelli di lingua italiana, che potranno trovare in questa occasione il modo per imparare e conoscere una nuova lingua straniera, appartenente ad un Paese confinante e sicuramente destinata, nel futuro, ad una diffusione sempre più allargata.
Le lezioni sono tenute da un esperto madrelingua, la dott.ssa Bahija Qadchaous e si tengono il venerdì (15.00/17.00) e il sabato mattina, prevalentemente con gli alunni della scuola primaria non impegnati nelle attività curricolari, (10.00/12.00).
Questa Istituzione scolastica auspica che questo percorso didattico, che persegue le stesse finalità dell’educazione alla legalità e civile convivenza che caratterizzano la propria Offerta formativa, sia un’ulteriore occasione di conoscenza, utile a migliorare la crescita culturale e civile dell’intera comunità liparese. Si ringrazia infine la dott.ssa Bahija Qadchaous, promotrice e curatrice del progetto, per la propria disponibilità e per la sensibilità dimostrata nel dare vita all’iniziativa.
Gli alunni eventualmente interessati possono fare richiesta di partecipazione lasciando il proprio nominativo agli uffici di segreteria (sig.ra Isabella La Rosa).

      IL DIRIGENTE SCOLASTICO
                Prof. Renato CANDIA

"Pausa Caffè": Le domande che non avranno risposte (di Daniele Corrieri)


Domande che non avranno risposte:
Perché non è ancora stato approvato il regolamento del suolo pubblico già presentato al Sindaco il 30 novembre da parte del’ex Assessore Bartolo Lauria?
Perché a oggi non si sa più nulla dell’area video-sorvegliata e dell’Area ZTL del centro di Lipari, punto di scontro in Consiglio e subito dopo alla ricerca di fondi?
Perché a oggi non si parla del Bando del nuovo parcheggio e quando viene approvato il regolamento dello stesso?
Perché i cartelli dei sentieri del nostro Comune rimangono ancor oggi negli scantinati e le mappe che fine hanno fatto?
Perché ancora a oggi non sono stati collocati i parchimetri?
Perché tutti i Consigli Comunali da quando si è insediata questa maggioranza hanno svolto solo lavoro d’obbligo istituzionale e nulla di propositivo? Siamo o sembriamo commissariati?
Perché mancano tanti Consiglieri Comunali sia di maggioranza che di minoranza ogni qual volta che c’è un Consiglio Comunale?
Perché per i nuovi Assessori si continuano a cercare nomi nella politica e non nella società e che gli stessi abbiano esperienza e caratteristiche per dare una svolta?
Perché oggi tutti si lamentano di mancanza di lavoro, di turisti e di progetti, mentre d’inverno leggevano e non commentavano o meglio dire non protestavano?
Perché queste nostre isole e relative attività non vogliono cambiare mentalità passando dall’individualismo al Consorzio?
Perché mi domando e vi domandate le stesse cose e continuiamo a guardare il film di sempre?
Ma non vi sembra che abbiamo tanti perché e che nessuno dei 20 ci darà risposta e continueremo a ripeterci la stessa cosa?
Un ultimo perché: Ma perché mandate sempre gli stessi in quel di Piazza Mazzini?
Daniele Corrieri

"La vita in diretta" di Rai uno. A breve dovrebbe trattare della drammatica fine di Edoardo

"La vita in diretta", in onda su Rai uno dovrebbe occuparsi a breve (almeno questo trapela) della drammatica fine di Edoardo Bongiorno. Una troupe lo ricordiamo era ieri a Lipari per i funerali

Pubblicato il libro "Lo straniero che è in me" di Samuele Amendola


COMUNICATO:

“Una volta scoperto lo straniero in me,
non posso odiare lo straniero fuori di me,
perché ha cessato, per me, di esserlo”

(Erich Fromm)
 E’ stato pubblicato il libro “Lo straniero che è in me. Pedagogia per una società multiculturale” di Samuele Amendola, educatore, laureato in Scienze dell’Educazione e della Formazione, impegnato nell’ambito della pedagogia interculturale, interessato allo studio delle problematiche dell’educazione, dell’apprendimento e della formazione nei bambini, negli adolescenti e adulti nel territorio delle Isole Eolie.
Nel 2011 aveva già curato la pubblicazione di un volume teorico-pratico dal titolo “Strumenti e tecniche di valutazione pedagogica” nell’ambito di un’iniziativa di ricerca dell’Associazione Pedagogisti ed Educatori Italiani della quale Samuele è membro e referente per la provincia di Messina.
 Il nuovo volume “Lo straniero che è in me”, nasce dall’esigenza di approfondire e sviscerare alcuni dei molti nodi dilemmatici che la società multiculturale pone, cercando di interpretare l’intercultura come “filosofia di vita” e, alla luce degli studi effettuati, analizzare le eventuali prospettive al fine di una piena e positiva integrazione di stranieri e autoctoni. La pedagogia interculturale, infatti, deve sapersi confrontare con le tematiche più urgenti che interessano una società attraversata ormai da innumerevoli drammi, incomprensioni ed ingiustizie: i futuri educatori dovranno acquisire un nuovo modus di pensare e sviluppare una progettualità del tutto innovativa che dia risposte concrete ai problemi posti dalla sempre crescente eterogeneità culturale e sociale.
Riflettere e ricercare in ambito interculturale significa, oggi, porsi nell’ottica di un processo di lunga durata, destinato a trasformare profondamente istituzioni, panorami, atteggiamenti individuali e collettivi, in modo sempre più imprevedibile, rendendo indispensabile una “interculturalizzazione del mondo”. Il compito di facilitare la formazione di un nuovo modo di pensare e di pensarsi, di porsi in relazione e quindi di interagire, è affidato, oggi più che mai, all’educazione, la quale deve accompagnare il soggetto lungo tutto il corso, o meglio, il percorso della propria vita. E’ proprio lungo questo viaggio “d’eterni pellegrini”, quali siamo, che ciascuno verrà inevitabilmente a contatto con gli “altri”, i quali potranno essere visti come portatori di differenze invalicabili oppure come compagni di un cammino comune caratterizzato da un “confronto” che si trasforma in “incontro”. 

U' Pascuni i S. Calogero (foto Laura Lo Ricco- parte sesta)





Via libera dalla conferenza di servizi al prolungamento del molo degli aliscafi di Sottomonastero

Conferenza di servizi questa mattina al Comune. Da questa è arrivata il via libera per l'allungamento del pontile degli aliscafi di Sottomonastero attraverso il posizionamento dei cassoni della messa  in sicurezza che originariamente erano stati previsti altrove, sempre nello stesso ambito portuale. Ciò consentirà di prolungare il molo di circa 200 metri. 

Tribunale del riesame conferma obbligo di dimora per l'ex sindaco Bruno

Il Tribunale del Riesame di Messina che, come da noi anticipato, ha annullato l'obbligo di dimora per gli ispettori Cataliotti e Marino (a seguito dell'istanza presentata dall'avvocato Saro Venuuto)  ha invece rigettato la richiesta dell'avv. Fabrizio Formica, presentata per conto dell'ex sindaco Mariano Bruno, di annullamento della misura cautelare dell'obbligo di dimora Si attende il pronunciamento per quanto riguarda le altre 3 persone destinatarie il 19 marzo di analogo provvedimento.

Ghost mission a Lipari. Arrivano le prime due revoche dell'obbligo di dimora

Gli ispettori di polizia municipale Giacomo Marino e Franco Cataliotti, due dei dipendenti del comune di Lipari che erano stati sottoposti il 19 marzo scorso alla misura restrittiva dell'obbligo di dimora nell'ambito dell'inchiesta  "Ghost mission", tornano ad avere ampia libertà di movimento.
Il tribunale del riesame di Messina ha, infatti, dopo aver esaminato e valutato l'ampia documentazione presentata per loro conto dall'avvocato Saro Venuto, ritenuto di dover revocare il provvedimento emesso dal dott. Giorgio Nicola.
Come si ricorderà la misura restrittiva era stata notificata a sei fra ex amministratori e dipendenti del comune di Lipari. Da quanto ci risulta tutti avrebbero presentato ricorso al tribunale del riesame. Al momento l'unica certezza dell'accoglimento del ricorso l'abbiamo per quanto riguarda Marino e Cataliotti, in quanto comunicatoci dal loro legale, ma ciò non esclude che gli altri possano avere ottenuto analogo provvedimento.
Per questi restiamo in attesa di comune ufficiali.
L'accoglimento del ricorso potrebbe essere solo il primo passo verso l'accertamento di nessuna responsabilità a carico dei due.

Lipari: Centro storico "a traffico limitato" ed "isola pedonale"

E' in vigore da oggi e sino alla fine di maggio nel centro storico di Lipari l'area a traffico limitato (dalle 6 alle 14) e l'isola pedonale(dalle  14 alle 6). E' stata predisposta apposita ordinanza

Come eravamo: Tania e Nicola Puleo

U' Pascuni i S. Calogero (foto Laura Lo Ricco- parte quinta)