Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta e Alessio Pellegrino.
Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com o s.sarpi@libero.it
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca e offerta lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

sabato 1 dicembre 2012

Lipari: occhio alle truffe. Falso addetto della Sel si presenta alla porta di una signora.

Riprendiamo parzialmente un articolo pubblicato dal collega Peppe Paino per "aprire" gli occhi ai nostri concittadini, specie a coloro che hanno parenti , avanti negli anni, che vivono soli. 
Le tentate truffe tentate ai danni di anziani e persone sole (che sino ad oggi avevamo visto solo a "Striscia la notizia" toccano realmente anche le nostre isole.
Nell'invitare tutti a  non fare entrare in casa presunti esattori, inviati di questa o quella società ect. vi raccontiamo quello che- come scrive il collega Peppe Paino- è accaduto ad una signora a Lipari. 
“ Ha suonato- racconta la signora Genevieve Martinez Gomez, residente in un appartamento al secondo piano della palazzina Alajmo di via Filippo Mancuso-  alla mia porta questo pomeriggio alle 13,50 annunciando di essere un operatore della Società Elettrica Liparese. Ho aperto e mi sono ritrovata davanti un ragazzo di circa 28-30 anni, mai visto prima, con un giubbotto di pelle, che mi ha chiesto di vedere il contatore e l’ultima bolletta per un controllo. Mi sono insospettita e non l’ho fatto entrare. Avevo delle amiche a pranzo – ha raccontato ancora la signora Martinez Gomez – ma questo giovane insisteva per voler vedere contatore e bolletta avvisandomi che se non l’avessi fatto entrare sarei stata contattata dall’amministrazione della società. Quando ha visto che non c’era nulla da fare- ha concluso la donna- è andato via scendendo velocemente per le scale minacciando controlli societari”. 
Questa dichiarazione la signora l'ha anche resa ai carabinieri di Lipari. 
Ovviamente alla Società Elettrica Liparese non ne sanno nulla e sono pronti a diffondere un avviso pubblico. 
Occhi aperti dunque a chiunque bussa alla vostra porta qualificandosi in qualche modo sia esso forestiero o compaesano.

Simu a mari ! di Giovanni Giardina 1-12-2012


                                        Simu a mari  !
                                        E ‘un  sapimu  chiddu  c’amu a fari !
                                        Ora ci su i scadenzi , c’esti l’imu !
                                      “Sta vota  piddaveru  nni  ni  imu.

                                      Bon tiempu o malu tiempu ,
                                      ‘un dura sempri un  tiempu
                                       A stati ormai finù, arriva  u ‘nviernu :
                                       nni  pò  sarvàri  sulu  u Patri Eternu !

                                        A forza di  sciruoccu, e di  punenti
                                        avìmu vogghia di, strinciri i dienti,
                                        so nni  livàmu  i carrichi  davanti,
                                        o juornu sarà sempri griecu e livanti .

                                        E ‘un  t’aspittàri nenti di stu Statu ,
                                        nni stà  tirannu a pedda e puru u sciatu,
                                        nù  sannu mancu  iddi c’annu a fari
                                        e continuanu  a tagghiàri e a tassàri !

                                        Iò ‘un ci spieru  cchiù co tiempu cancia
                                        finieru  i tiempi  i cu s’arrancia arrancia;
                                      ‘un sunnu  cchiù  i  tiempi di na vota  :
                                        campàmu  tra  timpurali  e  tirrimota !

                                         Nuautri, ca simu tutti genti  i mari ,
                                         sapìmu  ca ci su du cuosi  i fari :
                                    1)  O nni  pigghiamu  i  rimi e  vucàmu,
                                    2)  O nni  pigghiamu na mazzira e n’affucàmu ! 

Conosci le tue isole? . L'escursione di domani a Stromboli rinviata

Si comunica che a causa delle incerte condizioni meteo, l’escursione di “Conosci le tue isole?” prevista per domenica 2 dicembre a Stromboli e organizzata dall’Associazione Nesos viene sospesa; la data verrà comunque recuperata in seguito, mentre il calendario prosegue con quelle già in programma: ci rivediamo pertanto domenica 9 dicembre per l’escursione a Salina (Pollara-Leni). 
La conferma e l’orario di partenza saranno comunicati sia su www.nesos.org, sia con un cartello affisso sabato 8 dicembre presso la sede di Nesos, a Lipari in via Vittorio Emanuele 24. 
Per info, contattare 090 9814838 o scrivere a associazionenesos@gmail.com .
 ASSOCIAZIONE NESOS

Terza categoria e calcio a 5 . Questi gli impegni delle eoliane

Nel campionato di calcio di terza categoria domani, per quanto riguarda le eoliane, questi gli incontri della 5° giornata:
Eoliana Lipari- Sacro Cuore Milazzo=
Malfa-Arcigrazia=
Ramet- Filicudi= 
Stromboli Scirocco - Pompei =
Nel campionato di C2 di calcio a 5 incontro casalingo per la Ludica Lipari che affronta, domani al Freeland, l'Euroclub Italia di Belpasso.
Nel frattempo oggi si sono giocati questi incontri:
Meri'-Mascalucia=1-6
Villafranca-Futsal Puntese=5-2
Juvenilia-Trinacria=2-2

Sporting Peloro-Viagrande=9-0
La Madonnina-Castroreale=4-4
Belpassese-Peloritana=1-12

GERMANA’(PDL) INTERROGAZIONE AL GOVERNO PER MAGGIOR CONTROLLO, TRASPARENZA E RESPONSABILIZZAZIONE DEGLI AMMINISTRATORI LOCALI

Il deputato messinese del Pdl Nino Germanà ha indirizzato alla Presidenza del Consiglio, al Ministro dell’Economia e delle Finanze ed al Ministro dell’Interno, un’interrogazione “al fine di sollecitare – spiega Germanà - un intervento incisivo e definitivo che possa finalmente obbligare alla trasparenza negli atti pubblici e implementare meccanismi che possano garantire controlli più efficaci che non si riducano ad una valutazione degli adempimenti previsti per la deliberazione dei bilanci degli enti locali, spesso rispettati solo formalmente”. La richiesta al governo del giovane deputato messinese scaturisce dall’ “evidenza ch e, Catania e Messina sono gli ultimi comuni in ordine di tempo che, nel territorio della Regione Siciliana, pur non avendo dichiarato ancora il dissesto vero e proprio così come definito dal’art. 244 del Testo Unico degli Enti Locali, si trovano ad affrontare una notevolissima situazione di disagio ed alarmante difficoltà per ciò che concerne il profilo economico-finanziario. Bisogna anche constatare – dichiara Germanà – le difficoltà economico-finanziarie di un Comune vengono mascherate fino a quando non è più possibile assicurare le prestazioni primarie e i servizi essenziali ai cittadini che non possono pagare per gli errori e le inefficienze degli amministratori locali”.    “Gli Enti locali – continua Germanà -  non sempre si sono dimostrati pronti a compensare la diminuzione dei trasferimenti statali con un’azione amministrativa e finanziaria adeguata secondo i criteri di efficacia, efficienza, trasparenza e buon andamento.  Razionalizzazione della spesa ed oculatezza nella gestione delle risorse, sono principi irrinunciabili e « spiritus movens » di un comune virtuoso che deve assicurare al cittadino la possibilità di usufruire di servizi offerti da un’amministrazione corretta, trasparente e moderna . Occorre quindi – conclude Germanà – una maggiore responsabilizzazione degli amministratori locali affinchè si possa finalmente offrire, a tutti i livelli, un servizio alla cittadinanza agendo per il perseguimento del bene collettivo".

Presentazione raccolta poetica “Segreto Mare” di Samuele Amendola

COMUNICATO
Si è svolta ieri,Venerdì 30 Novembre, presso la Chiesa dell’Immacolata al Castello di Lipari, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche di Storia e Problemi Eoliani, la presentazione della seconda raccolta poetica del giovane eoliano Samuele Amendola dal titolo: “Segreto Mare”. Sono intervenuti: la Sig.ra Silvana Sidoti ( responsabile Biblioteca comunale di Lipari ) che ha introdotto il libro ed ha presentato l’autore; il Prof. Bartolo Cannistrà, il quale ha parlato dell’importanza di valorizzare tutto ciò che è espressione della cultura delle Isole Eolie, dando il giusto peso alla propria identità poiché solo chi conosce profondamente la propria storia e la propria identità può davvero interagire e confrontarsi con tutto il resto in modo costruttivo. Il Professore ha parlato dell’importanza della poesia oggi e della necessità che questa torni a pieno titolo nelle scuole. E’ seguito l’intervento della docente Maria Grazia Rizzo che ha curato anche la prefazione del libro. Tre validissimi rappresentanti della cultura eoliana da sempre impegnati nell’ambito dell’educazione per presentare le poesie di Samuele Amendola, educatore, laureato in Scienze dell’Educazione e della Formazione, il quale ha pubblicato recentemente un volume teorico-pratico dal titolo “Strumenti e tecniche di valutazione pedagogica” nell’ambito di un’iniziativa promossa dall’Associazione Pedagogisti ed Educatori Italiani. Samuele ha esordito nel 2008 con la prima raccolta poetica dal titolo “Amore e Vita. Il respiro dell’anima”, pubblicata dalla Casa Editrice Il Filo di Roma ed apprezzata a livello nazionale. Samuele torna questa volta con una nuova raccolta, pubblicata dalla Photocity Edizioni di Napoli,  di oltre novanta componimenti riuniti in un volume che ha come filo conduttore il tema del mare … un mare segreto. L’autore, nel suo breve intervento si è guardato bene dallo svelare cosa rappresenti davvero per lui questo “mare”, ma leggendo con attenzione i versi delle sue poesie è possibile scorgerne una chiave di lettura che poi si fonde con l’interpretazione soggettiva del lettore, legata alle proprie emozioni ed al proprio vissuto. Gli interventi sono stati intervallati dalle letture di Paola Centurrino che ha interpretato alcuni versi suscitando emozioni nel pubblico.
Scrive Maria Grazia Rizzo nella Prefazione:
…il mare per Samuele non rappresenta certo un luogo definito, ma è piuttosto uno spazio a-temporale, vivo solo dentro la dolce anima dell’autore. Il poeta, Samuele, è come un’isola, circondata da un mare di parole, lui stesso ne costituisce il segreto, egli è il custode di preziosi stati d’animo che tenta di tradurre, riuscendoci molto bene, in parole. Attraverso le sue poesie, descrive luoghi e cose come fossero sentimenti visibili, traduce in immagini le parole anche se, spesso, queste non gli sono sufficienti.
Segreto mare è l’amore, l’amore sublime e sublimato, per dire alla sua donna che è il suo “tutto”, e per fare ciò usa, talvolta, parole che si contrappongono (come due opposti che si completano attraendosi).
La coesistenza del giorno e della notte, del fiume e del mare, del tramonto e dell’alba servono al poeta per descrivere un amore fatto di solo amore, l’amore di due persone che si incontrano su una linea immaginaria sospesa tra il mare e la terra. Per ogni singola lirica si potrebbe dipingere un quadro, unendo l’arte della parola a quella della pittura, infatti, la presenza degli elementi naturali pervade tutta la raccolta ed ecco: “un gabbiano in volo sulla riva”, la “luce di luna che accende i rami di notte”, “case bianche … gusci di felicità”; non mancano: il “soffio del vento”, i “bagliori nel buio”, la “rugiada tra le rughe del viso”, la “bianca spuma” che si “avvolge sull’onda”, la “brezza marina” ed il “rosso tramonto”. Non manca niente in questa splendida e perfetta natura, Samuele non ha trascurato nessun particolare, descrivendo le opere più belle del creato attraverso i suoi versi, versi di una poesia mai negativa, distruttiva e/o pessimista, ma al contrario, una poesia che lascia incantati e catturati dalle parole ed in cui sono presenti tanta fiducia e speranza per il futuro:
“…Vivere è il tuo respiro nella notte…
è il tocco delle tue ali…
vivere è volgere gli occhi…
insieme a te…
al domani.”
Dunque c’è un dopo … e in questo dopo, non è presente solo Samuele, nel suo domani, infatti, egli avrà accanto la persona che ama. Questa capacità di pensare al plurale, anche se momentaneamente costituito da due sole persone, lo fa andare per una vita di “nuda pietra”, in modo profondamente leggero, sereno e libero, ma con un “fremito dirompente” nell’animo:
“…eccomi…
…sono io.”
“Mi arrendo a ciò che sono”, sembra dire Samuele, “mi accetto senza riserve perché sono esattamente quello che avrei voluto essere, così giovane, ma già così maturo: un poeta dall’animo dolce”.
La presentazione è stata accompagnata dalla mostra fotografica intitolata appunto “Segreto Mare” di Irene Amendola che ha immortalato splendidi paesaggi eoliani. Samuele ringrazia tutti coloro che gli sono stati accanto ed hanno partecipato con molto affetto. 

Associazione amici del cane di Messina: riconoscenza e plauso al sindaco Giorgianni per l'operazione anti-randagismo

Pubblichiamo una lettera aperta inviata dall'Associazione Amici del Cane Onlus di Messina al Sindaco del Comune di Lipari Marco Giorgianni :
Con riferimento alla operazione anti-randagismo svolta a Lipari esprimiamo con riconoscenza il nostro plauso al lei, signor sindaco, che lavorando con intelligenza e competenza in sinergia con le Associazioni animaliste Enpa ed Eolo a 4 Zampe, senza ma e senza se, ha dimostrato magnificamente quanto “semplice” sia operare per arginare il problema sociale del randagismo.
In completa sintonia con quanto dichiarato dal dottor Antonio Fascì, ribadendo il concetto che senza Istituzioni non si va da nessuna parte, la nostra Associazione le è grata per il grande esempio di civiltà che ha saputo trasmettere.
Con l’augurio che le sue orme siano seguite dai tanti distratti amministratori la ringraziamo per i benefici prodotti e che produrrà a questa causa comune, utile sia ai cittadini che agli animali d’affezione.
Cordiali saluti
Associazione Amici del Cane onlus

Caterina Arcovito n.q. 

Al via il Primo salone espositivo dedicato agli sposi (le foto 3/3)



Italian Food (di Angelo Sidoti)

Sempre più diffuso il termine Italian food oppure prodotto Made in Italy. Sono già al secondo incontro con un gruppo di amici a Milano con i quali sto avviando un progetto importante sul territorio del Nord Italia, ma il mio desiderio e' di espandere tale idea anche nelle mie isole.
Stiamo predisponendo i protocolli di qualità obbligatori necessari per accedere ad un mercato prestigioso ed esigente come quello americano.
Le aziende che verranno da Noi selezionate dovranno avere le seguenti caratteristiche:
a) produrre un prodotto tipico e di qualità
b) possedere una certificazione di qualità oltre che di prodotto anche dell'organizzazione
c) rispettare le regole del rispetto dell'ambiente e possedere le relative certificazione
d) destinare a questo nostro mercato una quota della propria produzione
Accertati questi requisiti le aziende saranno sottoposte:
1) verifica dell'efficienza del proprio sistema produttivo
2) verifica del prodotto per tramite di nostri specialisti che ne accerteranno le caratteristiche di qualità
3) verifica della capacita produttiva.
Superate queste verifiche l'opportunità che verra offerta alle aziende:
- apertura o espansione delle proprie esportazioni
-  pagamento garantito delle proprie vendite.
Ho già iniziato a diffondere tale opportunità parlando con alcuni amici ed ho già avuto alcuni nominativi da contattare.
Chi e' interessato può inviarmi una email all'indirizzo sidoti_angelo@hotmail.com

Gli studenti del "Conti" alla proiezione in anteprima eoliana de "La guerra dei vulcani". (con foto)


Nella Chiesa dell’Immacolata del Castello di Lipari è stato proiettato stamattina in anteprima nazionale il film-documentario “La guerra dei Vulcani” di Francesco Patierno,  prodotto da Todos Contentos y yo tambien in collaborazione con Cinecittà Luce, Wide House e Centro Studi Eoliano. Il film ricostruisce con filmati d’epoca il triangolo amoroso tra Roberto Rossellini, Ingrid Bergman e Anna Magnani. Correva l’anno 1949 e le Isole Eolie fecero da set naturale a due film. Il primo “Vulcano” girato nell’omonima isola ed interpretato da Anna Magnani il cui idillio amoroso con Roberto Rossellini era  appena cessato. Il secondo “Stromboli-Terra di Dio”, girato ai piedi dello Stromboli e interpretato da Ingrid Bergman che aveva sostituito la Magnani nel cuore del regista.

Il regista Francesco Patierno recupera “il pezzo di vita intensa di tre esseri umani” ossia la vicenda che all’epoca diede luogo ad un vero e proprio scandalo, cui la stampa attinse per soddisfare la curiosità dei fans delle due attrici. Ricordiamo che “La guerra dei vulcani” è stato presentato alla “69 edizione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica” di Venezia, il film ha ricevuto l’apprezzamento della critica e della stampa che l’hanno definito il migliore tra quelli presentati. “La guerra dei vulcani” dopo Venezia è stato presentato in mumerosi festivals di tutto il mondo:  Londra, New York, Parigi, Toronto ed è già stato venduto in 12 paesi. La distribuzione del film nei circuiti internazionali in questi mesi è stato un veicolo pubblicitario importante per le isole Eolie. Prima della proiezione il regista terrà una lezione di cinema. Alle 10,00 vi è stato un incontro con gli studenti eoliani e proiezione; alle ore 18,30 lezione di cinema e proiezione del film-documentario “La guerra dei Vulcani”. (foto Silvia Sarpi)

Al via il Primo salone espositivo dedicato agli sposi (le foto 2/3)


 Le foto sono del fotografo professionista Gaetano Di Giovanni

“PATTI DEI SINDACI, TROVATI I FONDI: "ORA 24 MILA POSTI DI LAVORO”

“Abbiamo fatto una Giunta tecnica nel corso della quale abbiamo operato scelte importanti, come quella di trovare i fondi per finanziarie i patti dei sindaci. Si diceva che i soldi non c’erano, ma noi li abbiamo trovati. Questo permettera’ di avviare un grande progetto che portera’ alla creazione di circa 24 mila posti di lavoro e fare risparmiare ai comuni oltre 2,7 miliardi di euro. L’11 dicembre incontrero’ tutti i sindaci di Sicilia per dare indicazioni tecniche. “. Lo ha detto il Presidente della Regione siciliana Rosario Crocetta arrivando a Brancaccio dove si terra’ una Giunta rinformale alla presenza dei cittadini.
Nel pomeriggio Crocetta ha riunita la Giunta tecnica nel corso della quale sono state prese alcune decisioni: “Abbiamo firmato la delibera che riguarda l’accordo per la cassa integrazione per i lavoratori Gesip e dell’indotto di Termini Imerese – ha spiegato ancora Crocetta - Inoltre, daremo un indirizzo di risparmio per le societa’ in liquidazione. La Giunta ha deliberato di liquidarne gia’ tredici”.
Non solo. Crocetta ha annunciato altre scelte prese oggi dalla Giunta: “Abbiamo firmato una delibera che riguarda il problema della violenza alle donne nel posto di lavoro. Abbiamo poi votato l’istituzione del Garante per l’Infanzia, cosi’ come per il Garante per le persone disabili”.

ZICHICHI SI FA LA CROCE CON LA MANO MANCA, BATTIATO OTTIMISTA

di Giuseppe Bianca -
Conferenza stampa a Palazzo d’Orleans. Rosario Crocetta si lascia blindare dalla simpatia di Franco Battiato e dal genio che anche in questo caso, va di pari passo con la sregolatezza, di Antonio Zichichi. Per il Governatore il verbo del giorno, è riponderare, riflettere, rivalutare. A partire dalla vicenda di Patrizia Valenti, forse lasciata sola troppo presto, esposta ad una gogna mediatica, dove non è arrivata certo da sola.
“La vorrei recuperare”, riconosce Crocetta. Lo scienziato di Erice chiarisce che il figlio rinuncerà al contenzioso con il dipartimento dei beni culturali e che non è socio di Mercadante . Da qui il passo è breve per Crocetta per annunciare che il servizio di biglietteria , oggetto della “grana” di Novamusa, sarà affidati ai precari. Passa poi, e non sarà l’ultima volta, da un’emergenza all’altra. Parla di revisione della spesa con l’ausilio di Luca Bianchi, neo assessore all’Economia. Che aggiunge: “Non si possono immaginare in questo momento costi sociali troppo onerosi per questo processo. Su sanità, trasporti e Fondi Fas, chiederemo di rinegoziare con maggiore credibilità”.
“Lo Stato deve fare la sua parte”, ricorda invece Crocetta: su Sovrintendenze e forestali bisognerà teneri i costi relativi al di fuori del patto di stabilità. Al pari delle altre regioni.
Sul consorzio autostrade Crocetta non risparmia una bordata: “…Da trenta anni in forza di un’unica gara sempre prorogata, la progettazione tecnica è stata gestita sempre e solo in un modo. Penso che questo cambierà subito”.
Franco Battiato sprizza simpatia da ogni poro e schegge di buonumore, ma sa farsi serio quando ricorda che: “Siamo persone con coscienza, ci impegneremo al massimo e lavoreremo seriamente”.
Insomma la Rivoluzione avrà i suoi tempi, e forse su questo è “tempo” di capirsi. Tutti quanti.

SICILIA: I LAVORI DELLA GIUNTA DI GOVERNO

Palermo, 30 nov (SICILIAE) - La giunta regionale di governo, riunita sotto la presidenza di Rosario Crocetta, ha avviato, gia' dal suo primo incontro, il lavoro di contenimento della spesa pubblica.
"Sono stati reperiti i fondi per finanziare il Patto dei sindaci - ha dichiarato il Presidente Crocetta - , questo permettera' di avviare un grande progetto, che portera' alla creazione di migliaia posti di lavoro e consentira' di far risparmiare ingenti risorse ai comuni".
La giunta ha preso atto dell'accordo firmato, in settimana, al Ministero del Lavoro ed emanato la relativa delibera di attuazione sulla cassa integrazione straordinaria, della quale potranno fruire, fra gli altri, i lavoratori della Gesip e quelli dell'indotto Fiat di Termini Imerese.
In materia di contenimento della spesa, l'esecutivo ha avviato le procedure per la liquidazione di tredici societa' partecipate della Regione siciliana ed il percorso di accorpamento di alcune IPAB. Deliberata anche la riduzione dei costi del salari accessori dei dirigenti generali.
Decisa, inoltre, l'istituzione del Garante per l'infanzia e avviata la procedura per giungere alla creazione di una analoga struttura per la diversabilita'.

Il Ministero risponde alla protesta degli strombolani sui collegamenti ex Siremar


Il Ministero risponde alla protesta degli strombolani sui collegamenti ex Siremar
Il dott. Enrico Maria Pujia, direttore generale per il trasporto marittimo e per vie d’acqua interne ( Ministero infrastrutture e Trasporti)  ha inviato una lettera al presidente della Circoscrizione di Stromboli , Carlo Lanza per rispondere alla nota degli eoliani che protestavano contro i disservizi nei collegamenti. Ecco il testo della missiva:  "Si fa riferimento alla nota prot.187 del 31 ottobre u.s. con la quale vengono lamentati disservizi nell'esercizio dei collegamenti marittimi gestiti dalla società Compagnia delle Isole, con particolare riferimento alle esigenze di mobilità dei cittadini delle isole di Stromboli e Panarea. In proposito si comunica che il competente Ufficio di questa Direzione Generale, a far data dal 1 agosto u.s., ovvero all’ indomani dell'entrata in vigore della convenzione sottoscritta con la suddetta società di navigazione, ha in corso con quest'ultima e con i competenti uffici dell'Autorità marittima una serrata interlocuzione e raccolta di elementi per la verifica del rispetto degli obblighi contrattuali. Si precisa che, per alcuni aspetti quali la definizione del quadro orario dei collegamenti, le funzioni di programmazione ed amministrazione dei collegamenti marittimi di cabotaggio regionale sono demandati alle singole Regioni, ai sensi della Legge166/2009. Per quanto riguarda, invece, il rispetto degli obblighi convenzionali in merito al corretto esercizio delle tratte, così come lamentato nella nota che si riscontra quest'Amministrazione ha già proceduto alla contestazione a Compagnia delle Isole, dei predetti disservizi."
Si fa riferimento alla nota prot.187 del 31 ottobre u.s. con la quale vengono lamentati disservizi nell'esercizio dei collegamenti marittimi gestiti dalla società Compagnia delle Isole, con particolare riferimento alle esigenze di mobilità dei cittadini delle isole di Stromboli e Panarea."

Al via il Primo salone espositivo dedicato agli sposi (le foto 1/3)

Ha aperto ieri i battenti (resterà aperto sino a domani sera) a Lipari- Corso Vittorio Emanuele (Palazzo Il Mulino) il I° Salone espositivo dedicato agli sposi. Il salone, come avrete  modo di vedere visitandolo, vi immette attraverso i vari espositori fin dentro la "cerimonia nuziale".
Vi proponiamo in "tre manche" gli scatti realizzati da Gaetano Di Giovanni

Processo Messinambiente. Assolto per non avere commesso il fatto l'allora presidente, l'eoliano Sergio La Cava

Tre condanne, sette prescrizioni e sei assoluzioni: è la sentenza del Tribunale di Messina nel processo di primo grado scaturito per le presunte infiltrazioni mafiose a Messinambiente, società che gestisce lo smaltimento dei rifiuti nella città. Il processo era a carico di ex dirigenti e funzionari della società mista e boss mafiosi accusati a vario titolo di associazione mafiosa, concorso esterno in associazione mafiosa e violazione del decreto Ronchi. Sono stati condannati a 11 anni Raimondo Messina, a 10 anni e sei mesi Gaetano Nostro e a 23 anni il boss Giacomo Spartà. I giudici hanno deciso di non doversi procedere per intervenuta prescrizione per Antonio Conti, ex manager di Messinambiente, Francesco Gulino, all'epoca titolare dell'Altecoen di Enna, Antonino Miloro, Gaetano Fornaia, Benedetto Alberti, Filippo Marguccio, Giovanni Fornaia. 
Sono stati assolti Giuseppe Gatto e Carmelo Ventura. Assoluzione "per non aver commesso il fatto" anche per l'ex presidente di Messinambiente Sergio La Cava, Gaetano Munnia e Ignazio Maurizio Salvaggio e Tommaso Palmeri. Assoluzioni parziali anche per Conti e Gulino. (ANSA)

Oggi seconda riunione per il Carnevale eoliano

L'assessore Giacomo Biviano informa che oggi pomeriggio alle 17 nel palazzo comunale di piazza Mazzini si terrà il secondo incontro  con tutti quanti sono interessati (gruppi e carri) al Carnevale eoliano 2013

Auguri a......Domenico e Giuseppina

Gli auguri di buon compleanno oggi sono per Domenico Arabia e Giuseppina Famularo
Volete fare gli auguri ai vostri cari? Inviateceli. Raccomandiamo solo di farlo con qualche giorno in anticipo. L'indirizzo a cui spedirli è s.sarpi@libero.it
N.B. Gli auguri (di qualunque genere) con le foto sono a pagamento (vedi tariffario in alto a questa pagina), così come gli auguri (anche senza foto) che non siano di Buon Compleanno

venerdì 30 novembre 2012

GIUNTE REGIONALI ITINERANTI. GENOVESE (CISL MESSINA): “BENE L’INIZIATIVA. CHIEDIAMO SFORSO IN PIU’ PER MESSINA, PER FAVORIRE IL RISCATTO DA CHI HA PORTATO LA CITTA’ AL FALLIMENTO”

30 novembre ’12 – “Apprezziamo l’iniziativa del Presidente Crocetta di tenere giunte itineranti sul territorio dolente socialmente. Gli chiediamo, però, di fare uno sforzo in più sul nostro territorio e di condividere con la società civile impegno e soluzioni affinché si risolvano i gravi problemi che attanagliano Messina”. Così Tonino Genovese, segretario generale della Cisl di Messina commenta l’annuncio del Presidente della Regione di voler convocare la propria Giunta nei capoluoghi di provincia. “A Crocetta – ha aggiunto Genovese – chiediamo soprattutto di favorire il riscatto da chi, negli ultimi decenni, ha portato la città al fallimento economico finanziario e all’assogettamento sociale e civile”.

Lettere alla redazione. Le "puntualizzazioni" del dirigente scolastico del "Conti" alla nota di Pavone

Spett.le Redazione,
Si inoltra una nota dell'IIS "Conti - Vainicher" quale risposta all'articolo da Voi pubblicato in data 30/11/2012, a firma dell'ins. Pavone.
Si richiede la cortese e gradita divulgazione del testo allegato alla presente.

Spett.le Notiziario
Si vuole, con la presente, rispondere a quanto pubblicato dal sig. Pavone a mezzo della Vs. testata giornalistica on – line.
Dalla nota si apprende che l’insegnante Pavone (ANIEF) assume con le famiglie degli studenti dell’Istituto Istruzione Superiore “Isa Conti Eller Vainicher” il ruolo di “garante” nella trasmissione delle lamentele dei genitori che a lui si rivolgono circa la regolarità o meno di svolgimento quotidiano delle lezioni.
E’ opportuno a tale scopo sottolineare che l’insegnante Pavone non è docente dell’IIS “Conti – Vainicher” ma, da brevi ricerche effettuate sul campo, risulta invece in servizio presso altra istituzione scolastica eoliana, in diverso ordine e grado d’ istruzione.
Si rimane pertanto perplessi nell’apprendere siffatta notizia in quanto all’istituzione scolastica scrivente non risultano pervenute segnalazioni specifiche, pur essendo, la medesima, diretto punto di referenza per le famiglie, sia nell’ ipotesi segnalata che, più in generale, per qualsiasi  problematica relativa alla gestione ed erogazione del servizio d’istruzione superiore di II grado del territorio.
Circa la segnalata normativa vigente in ambito di istruzione e formazione, è appena il caso di ricordare che il personale di segreteria dell’IIS “Conti – Vainicher” risulta indiscutibilmente formato a garantire il rispetto e l’applicazione delle leggi, cosa che certamente esplica con continuo impegno nel quotidiano, senza per questo dovere ricorrere a “banali”chiarimenti forniti da personaggi “non specifici” rispetto il quadro professionale richiesto nel settore SGA (servizi generali amministrativi) della scuola.
Nessuna dimenticanza perciò da parte dell’Istituto “Conti – Vainicher”, notoriamente  vigile sulle questioni che investono il mondo della scuola, perfino attenta alle imprecisioni testuali rilevabili nello scritto dell’ins. Pavone (Anief), pubblicato dalla Vs. Redazione giornalistica e nei confronti delle quali auspica che siano esclusivamente imputabili al mezzo utilizzato per la sua stesura.
Con i migliori saluti,
il Dirigente scolastico
Istituto istruzione Superiore “Isa Conti Eller Vainicher”
f.to Prof.ssa Tommasa Basile

Lipari: Ritocchi prima dell'inaugurazione del Salone espositivo dedicato agli sposi

 E' stato appena inaugurato a Lipari sul Corso Vittorio Emanuele (Palazzo il Mulino) il I° Salone espositivo dedicato agli sposi.
Il salone vi immette attraverso i vari espositori fin dentro la "cerimonia nuziale".
Questo grazie alla qualità e professionalità delle attività che partecipano a questo Salone espositivo che renderanno sicuramente da non dimenticare il "giorno più bello".
In attesa di mostrarvi foto e video del salone espositivo vi proponiamo il video con alcune immagini "rubate" mentre sono in corso gli ultimi preparativi prima dell'apertura:

Lipari: istituito il registro pubblico comunale degli assistenti familiari

Comunicato-stampa
La Giunta Municipale ha approvato ieri la delibera di istituzione del registro pubblico comunale degli assistenti familiari, in attuazione del decreto n. 807/2010.
Il  Registro, cui potranno iscriversi le persone che abbiano acquisito una formazione e/o un’esperienza lavorativa specifica nel campo dell’assistenza alle persone non autosufficienti , costituisce un importante strumento attraverso il quale le famiglie potranno contattare gli operatori del settore, contribuendo a favorire la permanenza delle persone non autosufficienti nella propria abitazione .
Le iscrizioni potranno essere effettuate presso l’ufficio servizi sociali del Comune, che dispone degli appositi moduli.
Dalla residenza municipale, 30  novembre 2012
L’ASSESSORE AI SERVIZI SOCIO SANITARI (dott. Giacomo Biviano)
 IL CAPO AREA (Dott.ssa Matilde Paino)

SANITA': HIV, LA SICILIA PROMUOVERA' L'OFFERTA ATTIVA DEI TEST

Palermo, 30 nov. (SICILIAE) - "La Sicilia potenziera' la sorveglianza sui soggetti con infezione da HIV e promuovera' l'offerta attiva del test ai soggetti con comportamento a rischio che e' inserita tra i progetti obiettivo di Piano sanitario nazionale. L'obiettivo e' quello di proseguire l'opera di educazione alla salute con efficaci campagne di prevenzione".
Lo ha annunciato l'assessore per la Salute della Regione siciliana, Lucia Borsellino, in occasione della giornata mondiale dell'Aids che si celebra l'1 dicembre.
Secondo i dati del triennio 2009 - 2011 provenienti da tutti i centri siciliani di diagnosi e cura dell'HIV, raccolti ed elaborati dall'Osservatorio Epidemiologico dell'assessorato, in Sicilia ogni anno si osservano circa 160 nuove infezioni, soprattutto fra i maschi (che sono il 73% del totale) di eta' fra 20 e 49 anni e fra gli stranieri, in particolare donne; gli stranieri costituiscono circa il 30% dei nuovi casi, e provengono in massima parte dall'Africa. I rapporti eterosessuali sono la causa principale della trasmissione dell'infezione (52%), seguiti dai rapporti omosessuali (40%).
La ridotta propensione allo screening, anche in chi ha comportamenti a rischio, fa si' che spesso alla diagnosi sia gia' presente uno stadio avanzato della malattia. Dall'analisi dei dati risulta inoltre che la malattia non colpisce piu' in prevalenza i tossicodipendenti giovani ma gli eterosessuali di eta' matura.

REGIONE: ZICHICHI, CIÒ CHE HA DETTO MUSUMECI È DESTITUITO DI FONDAMENTO


Palermo, 30 nov. (SICILIAE) - "Cio' che ha detto l'onorevole Musumeci e' destituito di fondamento. Infatti, e' falso che mio figlio Lorenzo sia socio di Mercadante nella societa' Novamusa".
Lo ha detto il professore Antonino Zichichi, assessore regionale alla Cultura.
"Altre falsita' dette dall'onorevole Musumeci: mio figlio - ha aggiunto l'assessore - non ha fatto ricorso al Tar con Novamusa.
Il ricorso di mio figlio e' per motivi che non hanno nulla a che fare con Novamusa. Eccoli: dopo essere arrivato primo nelle gare di Trapani e Agrigento, invece di ottenere l'assegnazione e' stato addirittura escluso per presunte formalita' burocratiche".
"Ecco, invece, alcune verita': mio figlio - ha proseguito il professore Zichichi - ha portato in Sicilia mostre come quella dell'Ermitage a Palazzo Sant'Elia di Palermo e quella del famoso scultore Mitoraj nella Valle dei Templi, riuscendo cosi' a incrementare il numero dei visitatori alla Valle dei Templi, come dichiarato pubblicamente dall'allora direttore Castellana".
"Novamusa e' una societa' che opera in tutta Italia per la gestione dei siti museali, associata di volta in volta con famose case editrici. Questa gestione e' basata su diverse componenti.
C'e' chi si occupa di mostre, chi di arte, chi di libri, chi di biglietti, chi di caffetteria, chi delle pulizie. Chi si occupa di arte non ha alcuna responsabilita' su chi si occupa di biglietti.
E' bene precisare che mio figlio non e' associato con Novamusa in nessun sito in Sicilia".
"In ogni caso - ha concluso l'assessore Zichichi - e' volonta mia e di Lorenzo rimuovere ogni eventuale forma di incompatibilita' esistente con la carica di assessore e, nelle more, mi asterro' dalla partecipazione a qualsiasi decisione amministrativa".

Turismo a portata di clic, è on line il nuovo portale “Sicilia 360”

La Sicilia si dà un nuovo look digitale per attirare sempre più turisti. È infattion line “Sicilia 360”, il nuovo portale sul turismo realizzato da Unioncamere Sicilia e presentato nei giorni scorsi a Roma, presso la Farnesina alla presenza del ministro degli Esteri Giulio Terzi.
In quanto “best pratice”, il portale Sicilia360 ha ottenuto il patrocinio gratuito del Ministero degli Esteri.
L'obiettivo è quello di sfruttare al meglio le «potenzialità economiche e la ricchezza artistica e culturale ed il patrimonio umano formidabile della Sicilia», ha spiegato Terzi, sottolineando che questa iniziativa rientra nelle buone pratiche per la promozione del sistema Italia. In particolare, le politiche sul turismo si rivolgono principalmente ai mercati emergenti dei Brics, come la Cina, la cui presenza turistica in Italia nel 2013 dovrebbe aumentare del 30% per un oltre un miliardo di euro di fatturato, ha rilevato Terzi.
Il turismo ha portato in Italia 76 milioni di stranieri nel 2011 per un volume d'affari di 30 miliardi di euro, ma il sud ne ha beneficiato solo per il 10%. «Sicilia 360», ha spiegato il presidente di Unioncamere Sicilia Giuseppe Pace, «vuole essere uno strumento in più per incrementare queste cifre».
Il portale consultabile all’indirizzo www.sicilia360.it offre all'internauta numerosi motori di ricerca, informazioni su mezzi di trasporto e alberghi, offrendo una visione completa sull’isola (a 360 gradi, appunto) che comprende anche la filiera dell’agroalimentare e dell’industria culturale. Tradotto in inglese, tedesco (a breve in francese) e visionabile anche su tablet e smartphone, il portale è ricco di immagini tra cui le fotografie panoramiche e immersive che, attraverso un clic, consentono al visitatore di ritrovarsi all’interno di monumenti come la Valle dei templi o il Teatro Massimo di Palermo.
«Secondo le ultime statistiche sull’utilizzo del canale web – ha commentato Alessandro Alfano, segretario generale di Unioncamere Sicilia – si stima che circa il 40% degli italiani e il 50% degli stranieri progettano le loro vacanze attraverso internet. E “Sicilia 360” è un brand pensato proprio per assecondare questa tendenza e offrire al viaggiatore tutte le informazioni utili per conoscere l’Isola».
On line dal 28 novembre, in soli due giorni il sito ha già ricevuto 7.000 visitatori unici provenienti per il 60% dall’Italia e per il 40% dall’estero con una prevalenza di clic dagli Stati Uniti (15%). Per quasi la metà dei visitatori la permanenza è stata dai 3 ai 20 minuti e di oltre 20 minuti per il 17%.

Pdl addio, Alfano si piega a Silvio Ecco An: Centrodestra nazionale

(Fonte: Affari.it) Il funerale del Pdl si terrà domani ad Arcore alle ore 11, quando Alfano incontrerà il Cavaliere. Cancellate le primarie, l'ex Guardasigilli ha deciso di aderire nella nuova Forza Italia 2.0 che verrà lanciata quasi certamente a metà della prossima settimana (ecco chi sale e chi scende alla corte di Silvio)

Contestatualmente risorge An, per volontà di La Russa, sotto il nome di 'Centrodestra nazionale'. Nessuna fusione con Storace. E offerta alla Meloni: se sottererrà l'ascia di guerra, sarà lei a guidare il nuovo partito. E a sfidare Alfano per la premiership. A meno che non ritorni Berlusconi...
La foto ufficiale della giunta regionale.
In piedi, da sinistra, gli assessori Nino Bartolotta, Luca Bianchi, Franco Battiato, il presidente della Regione, Rosario Crocetta, gli  assessori Antonino Zichichi e Dario Cartabellotta.
Sedute, da sinistra, Ester Bonafede, Linda Vancheri, Nelli Scilabra, Mariella Lo Bello e Lucia Borsellino.

OSSERVATORIO SUL TURISMO DELLE ISOLE:LA PRESIDENZA RESTA SICILIANA

BRUXELLES, 30 nov. (SICILIAE) - La quinta assemblea generale dell' OTIE, l'osservatorio sul turismo delle isole europee, riunita ieri a Bruxelles, ha riconfermato - all'unanimita' - il palermitano Giovanni Ruggieri alla guida dell'organizzazione per il prossimo quinquennio.
All'incontro erano presenti i rappresentanti di Camere di commercio ed istituzioni provenienti dalla Grecia (Evia e Creta), dalla Francia (Guadaloupe), dalla Spagna (Isole Baleari), dalla repubblica di Malta (Gozo e Malta) e dalla Croazia.
Durante l'assemblea, il direttore dell'osservatorio, Giovanna Sclafani, ha riepilogato le attivita' svolte negli ultimi 12 mesi, ponendo l'accento sui servizi messi a disposizione dei propri membri.
Particolare rilievo e' stato dato alla racconta dati che OTIE ha effettuato in questi 5 anni, che ha permesso di realizzare un centro di documentazione e un database del turismo insulare, che mette insieme i dati di 2500 isole europee. Uno strumento su cui sono state costruite le successive attivita' formative e di consulenza sui piani di sviluppo delle isole.
Un lavoro - e' stato sottolineato - possibile grazie all'impegno del Comitato scientifico dell'OTIE, i cui membri costituiscono un'eccellenza nella ricerca sul turismo a livello europeo.
La riconferma di Giovanni Ruggeri alla presidenza dell'osservatorio e' arrivata insieme all'approvazione della proposta di programma, che si sviluppera' fino al 2016 e che prevede la costituzione di 4 tavoli di lavoro permanenti, suddivisi per gruppi di isole: quelle del Mediterraneo, del Baltico, dell'Atlantico e d'Oltremare. Via libera dell'assemblea anche alla terza edizione della Summer school "Mario Frontoni" e al primo ciclo di study tour che prendera' il via a marzo da Palma di Maiorca.
"Questo rinnovato impegno - afferma Ruggeri - e' confortato dai piu' recenti orientamenti del Comitato economico e sociale europeo e del Comitato delle Regioni, che si sono impegnati a elaborare nuove, differenti, politiche di sviluppo per i territori fragili e periferici come le isole ed i territori di montagna".
"L'OTIE fara' la sua parte - dichiara Ruggieri - organizzando una conferenza internazionale che portera' in Sicilia il dibattito sulle politiche turistiche europee sulle isole: sara' quella l'occasione per redigere un documento da consegnare alla Commissione Europea e per definire una piattaforma di scambi diretti tra giovani ed imprese che vivono e operano nelle isole".

Bersani-Renzi. Per il ballottaggio in casa PD si vota anche a Lipari

Domenica 2 dicembre 2012, dalle ore 8 alle 20, è possibile partecipare alla votazione per il ballottaggio per le primarie del centro sinistra.
Il seggio elettorale a Lipari sarà istituito nuovamente sul corso Vittorio Emanuele, di fronte il ritrovo “La Latteria”.
Potranno partecipare al voto tutti coloro che hanno effettuato la registrazione entro il 25.11.2012 oppure coloro che, previa autorizzazione del Comitato Provinciale “Italia Bene Comune” di Messina (con sede in via Lodi – Is. 163 – Pal. Visconti – Fax 090.6415771 – messina@primarieitaliabenecomune.it) sono stati ammessi a partecipare al voto. In quest’ultimo caso si rappresenta che la richiesta di ammissione al voto dovrà essere motivata e sorretta da documentazione attestante l’impedimento ad iscriversi alle primarie entro il 25.11.2012. L’istanza dovrà essere inoltrata al Comitato Provinciale entro le ore  24 del 30.11.2012. 

Lipari. La necropoli venuta alla luce a Diana. (foto)


Pausa Caffè : Avviso agli elettori eoliani (di Daniele Corrieri)


Adesso arriva Natale e ci vogliamo tutti bene, a Natale riceviamo i regali. Dopo la Befana sono finiti i regali? Assolutamente no! Dopo la Befana vi troverete con altri pacchi da spacchettare sempre che lo vogliate, essendo che arrivano le elezioni Provinciali e Nazionali e se tutto va bene almeno 3 Eoliani, di cui due forti, ve li trovate insieme ai loro comitati che ci diranno di tutto e di più e che ci cambieranno la vita.
In questi sei mesi si è capito che a prescindere le buone intenzioni e le capacità, per i miracoli dobbiamo rivolgerci al  Nostro Santo Patrono, S. Bartolomeo che si deve rivolgere a Dio; in quanto ai miracoli dei politici invece.... sono solo promesse che, per un motivo o per un altro, non vanno mai  in porto proprio come il Megaporto, più sviluppo per tutti, più lavoro per tutti e chi più ne ha più ne metta, fermo restando che gli stessi non sanno a che Santo rivolgersi.
Quindi che ci prendiamo “i pacchi” o cercheremo prima delle elezioni dei fatti concreti?
Questa è un’opportunità unica, essendo che sia l’UDC sia Il PD locale avranno il loro cavallo, quindi noi abbiamo una carta in mano: Vuoi il voto ? Prima che ti voto, da questa amministrazione, fai fare questo per la Comunità Liparese (sviluppo, lavoro) e non cascare nel solito errore che pensi che tu ci ricavi qualcosa. Sapete quante cose ci sono da fare, cento! Almeno una decina le portiamo a casa.
Avvertenza: Vi ricordo che le Comunali sono state a Maggio, Le Regionali sono state a Ottobre, le Provinciali e le Nazionali saranno a Marzo, quindi per 4 anni (salvo che cade qualcuno) non li vediamo più, oppure staremo a rincorre ciò che si doveva fare o che c’è da fare rincorrendo loro. In breve tutta una corsa senza un traguardo.
Quindi per i pacchi e se vi piacciono i pacchi, quelli li guardate su Rai 1 la sera, per le cose serie fate si che non ci siano promesse ma fatti prima di andare alle urne.
Poi è ovvio, che vinca il Migliore.
Oggi il migliore sei Tu che devi votarlo, fai tu il politico e fai la cosa giusta per far fare. Ottieni e poi dai. Sostanzialmente, cambiamo la regola, quindi se non fà mandalo a fa…
Per capirci meglio, leggi l’articolo solo le parole segnalate in rosso.
Daniele Corrieri

GERMANA’(PDL): MESSINA: CROCE CONVOCHI IL CONSIGLIO COMUNALE PER DELIBERARE L’ADESIONE AL PIANO DI RIEQUILIBRIO PER SCONGIURARE IL DISSESTO FINANZIARIO

" In ragione della gravità della situazione economico-finanziaria che deve affrontare il Comune di Messina, occorre agire con massima priorità e somma urgenza, ed è per questo che invito il Commissario Croce a convocare immediatamente il Consiglio Comunale per elaborare le soluzioni che possano evitare la dichiarazione dello stato di dissesto,  adottando con somma urgenza le misure correttive per riequilibrare il bilancio. E’ indispensabile sfruttare al meglio le risorse e razionalizzare la spesa per arginare i danni derivanti dalle gravissime criticità strutturali emerse, rivolgo quindi il mio appello affinchè si pongano in essere atti concreti che conducano all’ adesione alla nuova procedura di riequilibrio finanziario pluriennale prevista dal DL 174 recante disposizioni in materia di finanza e funzionamento degli enti territoriali. Non siamo ancora « condannati »    al dissesto finanziario, poichè abbiamo la possibilità di accedere a un apposito fondo di rotazione per la concessione di anticipazioni previsto proprio per gli enti locali in situazione di squilibrio finanziario, con la contestuale possibilità di riequilibrare il bilancio in un periodo di 5 anni. Il Consiglio comunale proponendo la deliberazione per l’adesione definitiva al Piano di Riequilibrio che dovrà essere approvata ed immediatamente notificata alla Corte dei Conti, dovrà dimostrare senso di responsabilità e una ferrea volontà di evitare il tracollo che avrebbe una portata devastante sulla già esausta e sfiduciata comunità messinese che ha bisogno di risposte. Chiedo unità ed impegno per condurre azioni incisive volte al superamento dello stallo e della paralisi che hanno ormai reso improcrastinabile il ricorso alla procedura di equilibrio e la predisposizione del Piano di riequilibrio finanziario che deve indicare tutte le misure per ripristinare l’equilibrio strutturale del bilancio e per assicurare l’integrale ripiano del disavanzo d’amministrazione e il finanziamento dei debiti fuori bilancio. Adesso servono interventi convinti e costanti per scongiurare il default ma soprattutto per non far pagare ai messinesi le colpe di chi, nel corso degli anni, li ha rovinosamente amministrati".Lo dichiara il deputato messinese del Pdl Nino Germanà.

Auguri a....Laura

Gli auguri di buon compleanno oggi sono per Laura Groppo
Volete fare gli auguri ai vostri cari? Inviateceli. Raccomandiamo solo di farlo con qualche giorno in anticipo. L'indirizzo a cui spedirli è s.sarpi@libero.it
N.B. Gli auguri (di qualunque genere) con le foto sono a pagamento (vedi tariffario in alto a questa pagina), così come gli auguri (anche senza foto) che non siano di Buon Compleanno

PREDELLINO II IN ARRIVO IGNAZIO DEPOSITA IL SUO MARCHIO

Le primarie del Pdl sono morte e sepolte, la scissione degli ex An è dietro l’angolo, il nuovo partito di Silvio Berlusconi è cosa fatta. Predellino II, la vendetta, potremmo chiamarlo se si trattasse del cartellone di un film. Il Cavaliere ha dato mandato ai suoi uomini, anzi alle sue donne, di preparare il trailer. Che dovrà ricordare da vicino la discesa in campo, quindi Forza Italia, ma anche aprire una finestra al futuro con una carrellata sui nuovi arrivi, gli amministratori locali under 40, di bella presenza e di sicura fedeltà.
Ad Angelino non resterebbe che abbozzare. Se vuole arrancare dietro il Capo, tutto buono e benedetto, altrimenti faccia come crede. Aut aut, insomma. Non ci sono santi. Per giunta, deve anche decidere in fretta. Solo posti in piedi se indugia.
Il segretario ha un’alternativa? Teoricamente sì, ce l’ha, potrebbe restare a capo del Popolo della Libertà, ma c’è un dettaglio di non poco conto: il partito appartiene a Silvio Berlusconi, il marchio è suo e di nessun altro. La qualcosa significa che né Angelino, né Ignazio La Russa, Gasparri, Maurizio Lupi, Roberto Formigoni, Fabrizio Cicchitto hanno un tetto. Il nuovo partito non li ospita, il vecchio non appartiene loro. Un bell’affare, non c’è che dire. Incaprettati per bene.
Ignazio La Russa avrebbe già depositato il nuovo simbolo, intanto. Destra nazionale, a quanto pare. O qualcosa di simile. La scissione, o meglio la separazione è nei fatti. Si tratta sulle modalità: conflittuale o consensuale. Berlusconi ha avuto in testa una soluzione, far nascere il nuovo partito per sé ed organizzarne un altro, indissolubilmente legato al suo, al fianco. Un partito di destra, appunto, che raccolga i reduci ex An e non disperda i consensi di questa area politica.
Il rischio di dividere in tre la torta, dunque, non sussiste, perché la nuova Forza Italia (forse Forza Italiani) e il Pdl sono roba del Capo e di nessun altro.
Resta un enigma la collocazione dei big provenienti da postazioni diverse da AN: Sacconi, Cicchitto, Lupi, Formigoni. Potrebbero andare a Canossa, come Angelino, ma è probabile che non ci guadagnerebbero granché. Il nuovo partito poggia su Galan e Martino, oltre che sulle Amazzoni, Daniela Santanchè in testa. Le quali hanno bisogno come il pane di Berlusconi: in un partito vero, senza diktat sulle candidature, dovrebbero nuotare in mare aperto da sole. Solo che non c’è più da scialare, come un tempo. I posti sono pochi ed insicuri.
La tempistica di tutto questo è incerta. Viene accreditata questa ipotesi: il giorno 16 dicembre, invece che le primarie si dovrebbe svolgere una convention, durante la quale Silvio Berlusconi annuncerebbe il nuovo partito in pompa magna, stile americano, con coda a Porta a porta. Nessun cenno, s’intende a contratti con gli italiani, dato che è finita male, ma qualcosa di simile, che possa fare tornare a battere il cuore dei berlusconiani della prima ora.
In periferia, in Sicilia per esempio, dove il Pdl ha ricevuto l’ultima tegola in testa alle regionali, è il momento del disincanto. Succeda quel che deve succedere, c’è rassegnazione. Nessuno si aspetta alcunché di buono. Gli occhi, naturalmente sono puntati, sui due siciliani di punta: Angelino Alfano e Renato Schifani, che viaggiano in paranza ormai da anni.
L’Isola si fa sempre più lontana per il Cav, questo è sicuro, comunque vada. Si attende una reazione, semmai ci sarà, da parte del segretario. Quale? Il futuro è nella mani del Cav, ancora una volta. Ma siamo sicuro che il Cav disponga del futuro?
Comunque sia, i soldi continua ad averli, e senza soldi non si canta messa: né primarie, né secondarie. Oltre al marchio, Berlusconi possiede la materia prima. Meno di prima, per via delle recenti vicende, ma pur sempre tanta rispetto al resto della compagnia. Niente di più convincente per scegliere il campo.
COMUNICATO STAMPA 
Guardia Costiera di Lipari
Proiezione anteprima nazionale  prima puntata film Rai “L’ISOLA”
Venerdì 30 novembre 2012 ore 17,00 – Chiesa dell’Immacolata – Lipari
 Dopo il successo delle due edizioni della serie televisiva “Gente di mare”, la Guardia Costiera torna protagonista su Rai Uno con una nuova fiction dal titolo “L’isola”.
Per l’occasione, venerdì 30 novembre alle ore 17,00 nella Chiesa dell’Immacolata, il Comandante dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Lipari Tenente di Vascello Cosimo Bonaccorso, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche di Storia e Problemi Eoliani, presenterà alla cittadinanza eoliana, in anteprima nazionale, la prima puntata del telefilm Rai “L’ISOLA”.
La fiction, strutturata in dodici puntate, è ambientata nell’arcipelago toscano e porterà nelle case degli italiani il lavoro svolto giorno per giorno in mare, del personale delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera.
Le riprese, iniziate il 22 marzo 2010 presso Villa Ottone, a Portoferraio sull'isola d'Elba, sono terminate il 12 maggio sul lungomare di Marciana Marina.
Dopo aver effettuato alcune riprese in Tunisia, la produzione si è spostata sull'arcipelago toscano, in particolare sull'isola d'Elba, dove le riprese esterne sono state girate nei luoghi di Marciana Marina, Torre della Linguella, nel centro storico di Portoferraio, Capoliveri e anche sulle isole di Pianosa, Capraia, Gorgona e Montecristo nel bel mezzo del così detto Santuario dei Cetacei.
Il film è diretto da Alberto Negrin e nel cast rinnovato, tra i nuovi protagonisti:
l’attrice spagnola Blanca Romeo, che interpreta il Tenente di Vascello Tara Riva - Comandante di Circomare Portoferraio, Simone Montedoro, Marcello Foschi e vedrà la partecipazione di Andrea Giordana.
Le musiche sono del Maestro Ennio Morricone.
IL COMANDANTE
Tenente di Vascello (CP)