Cerca nel blog

martedì 19 gennaio 2021

Coronavirus, Sicilia per il secondo giorno con il maggior numero di casi in Italia

Sono 1.641 i nuovi positivi al Covid in Sicilia (la Regione con il numero più alto in Italia) su 21.167 tamponi (compresi quelli rapidi) con un tasso che sale al 7,7%. 
Le vittime sono state 37 nelle ultime 24 ore e portano il totale a 3.064. 
I positivi sono 47.527 con un aumento di 642 casi. 
Negli ospedali i ricoveri sono 1.667, 18 in più rispetto a ieri, dei quali 211 in terapia intensiva, 6 in più rispetto a ieri. 
I guariti sono 962. 
La distribuzione nelle province vede Catania con 237 casi Palermo 569, Messina 198, Trapani 325, Siracusa 165, Ragusa 27, Caltanissetta 62, Agrigento 53, Enna 5

Metti la sicurezza e la qualità dei tuoi impianti nelle giuste mani... a prezzi assolutamente competitivi

Si rilasciano preventivi gratuiti 

Il servizio è attivo in tutte le isole dell'arcipelago eoliano
 

Ricordando... Gianni Silvestro e Giuseppe Biancheri ..


Ricordiamo che le foto vengono pubblicate in modo casuale e a titolo gratuito dal direttore e non su richiesta dei lettori. Anniversari, ricordi, commemorazioni con foto a vostra scelta non sono a titolo gratuito

E' accaduto il 19 gennaio... lo scorso anno


 

LN Garden a Lipari - Marina Lunga (a 50 metri dal porto) con la qualità, la competenza e la professionalità di sempre

La competenza dell'agronomo Luigi e la professionalità del biologo naturalista Nuccio sono a vostra disposizione. Da noi troverete un vasto assortimento di piante ortive ornamentali e fiorite, alberi da frutta, mangimi per animali, concimi, prodotti per il giardinaggio e l'agricoltura e tanto altro ancora. 
Da noi troverai anche FIORI DA TAGLIO 

LN Garden allarga il suo raggio d'azione grazie alla professionalità e competenza del proprio team. 
Da oggi potete rivolgervi a noi per la realizzazione di composizioni per battesimi, comunioni, matrimoni ecc.
Questi alcuni dei nostri lavori 






LN Garden dei fratelli Giorgianni è rivendita ufficiale mangimi Leocata e Mignini&Petrini . Venite a trovarci. Vi aspettiamo a Lipari - Marina Lunga ( a 50 metri dal porto). Oppure potete contattarci ai numeri 3393307932 3338918437
Da noi potete trovare anche croccantini e riso soffiato per cani. Lettiera e mangimi per conigli nani e criceti

Potete anche seguirci sulla pagina facebook  "Luigi Nuccio LN Garden"

Il "Salumaio" a Lipari sinonimo di garanzia e qualità.


Macellaio si, ma con stile ed esperienza!!
Una tradizione familiare che, dopo 70 anni di attività, continua a selezionare le carni con la stessa cura e attenzione di un tempo ma tenendo ben presenti le esigenze di oggi.
Oltre alle carni (italiane), i polli e la salsiccia, da noi troverete preparati di ogni tipo, gustosi e pronti da cuocere e, per i più esigenti ….  basta ordinare !!
Inoltre.. vi attende un fornito banco di salumeria e formaggi vari e tutti i generi alimentari di prima necessità e non!!
Il mercoledì e il sabato da noi troverete la vera e certificata mozzarella di bufala campana
Cose semplici …..carni ottime e di qualità!   
Vi ricordiamo che da noi troverete anche carni della macellazione locale di vitellone e agnello.
Dal "Salumaio" trovi in vendita il maiale nero dei Nebrodi. 
Vi proponiamo, inoltre, gustosissime novità quali:
Salsiccia con capperi e malvasia
Salsiccia di manzo
Spiedini di pollo al limone
Crocchette di carne e salumi

Venite a trovarci in Via G. Franza a Lipari o telefonate allo 090.98.11.854 …..Vi aspettiamo!!
Orario di apertura : 
Mattino dalle 07.00 alle 13.30
Pomeriggio: dalle 16.00 alle 20.30
La domenica aperto solo al mattino dalle 7 alle 13
La Macelleria Salumeria "Il Salumaio" di Russo Daniela è in Via G. Franza a Lipari - tel. 090.9811854

Città Metropolitana di Messina; progetto “Metropoli Strategiche”, analisi del contesto di un progetto

Stamane il progetto ANCI “Metropoli Strategiche” ha coinvolto i dipendenti della Città Metropolitana di Messina in un webinar dallo svolgimento innovativo. I partecipanti, dopo l’introduzione della docente, dott.ssa Matilde Ferraro, consulente Anci ed esperta in progettazione europea, sono stati suddivisi in tre class room ed impegnati nello studio e nella successiva compilazione di un facsimile di formulario di progettazione europea.

Il punto di partenza della simulazione è stato il programma europeo di cooperazione INTERREG V – A Italia Malta per il periodo di programmazione 2014-2020.

Nella presentazione dei progetti il rispetto dei requisiti di ammissibilità formale è il primo passo per accedere alla fase successiva di valutazione qualitativa, ovvero degli aspetti strategico-operativi della proposta.

Molti progetti si arenano nella prima fase, per questo è importante comprendere appieno le modalità che la Comunità Europea richiede; non basta una buona idea, deve essere esplicata correttamente, da ciò dipende la valutazione e quindi la finanziabilità o meno delle attività.

Le analisi del contesto, oggetto del lavoro odierno dei gruppi, sono state analizzate collettivamente per individuare le criticità riscontrate nella progettazione e per risolverle grazie alle sapienti indicazioni della dott.ssa Ferraro.

La Segretaria Generale avv. Maria Angela Caponetti ha tratto le conclusioni di questa giornata di studio complimentandosi con i partecipanti e con la docente per lo spirito di collaborazione e per avere colto l’occasione di mettersi in gioco con le modalità di lavoro “alternative” che l’attuale situazione di emergenza sanitaria ha reso indispensabili.

“L’elaborazione di questo progetto, attraverso il lavoro a distanza, è la prova tangibile che si può agire efficacemente sull'azione amministrativa anche attraverso questi strumenti. Sono competenze – ha continuato la Segretaria Caponetti - che saranno utili proprio nella nel momento in cui noi costituiremo in maniera stabile L’Ufficio Europa metropolitano ed è lì che poi sperimenteremo le nostre capacità la professionalità ed l’esperienza acquisita”.

I lavori riprenderanno martedì 26 febbraio 2021 con la formulazione degli obiettivi progettuali.

Gli incontri sono curati, per gli aspetti tecnico-organizzativi, dall’Ufficio Unico della Formazione, responsabile dott.ssa M.Luisa Sodo Grasso, dall’Ufficio Processi partecipativi delle comunità locali, responsabile Sig.ra Pina Giarraffa, con il coordinamento della dott.ssa Giovanna D’Angelo della Segreteria generale.

Opere pubbliche: 2,5 milioni di euro a disposizione dei Comuni per la progettazione

Verranno riaperti i termini per consentire ai Comuni siciliani di accedere al Fondo di rotazione dedicato alla progettazione. Il governo Musumeci ha infatti reso nuovamente disponibili circa 2,5 milioni di euro che potranno essere chiesti dalle amministrazioni locali per la progettazione di interventi su scuole, strade, impianti di depurazione e altre opere in linea con il Piano di azione e coesione (Pac) 2014-2020.

La riapertura dei termini è stata decisa su impulso dell’assessorato regionale alle Infrastrutture. Una ricognizione del dipartimento Tecnico aveva verificato, infatti, che alcuni Comuni, dopo l’assegnazione delle somme, avevano rinunciato ai fondi o erano risultati inadempienti. È stato così accertato che le risorse ancora non impegnate e disponibili ammontano a circa 2,5 milioni di euro.

«Attraverso il virtuoso impiego delle risorse della Regione - commenta l’assessore alle Infrastrutture Marco Falcone - vogliamo che nessun cantiere si fermi nonostante l’emergenza pandemica, e anzi, vogliamo aprirne di nuovi. Il governo Musumeci, dopo anni di politiche prive di una visione organica, grazie a questa e altre misure ha dato un impulso positivo all’intera filiera dei lavori pubblici in Sicilia, favorendo così benefici a cascata per tutto il territorio. Con i 2,5 milioni di euro ancora disponibili potremo finanziare, dunque, la progettazione di un’altra trentina di interventi».

Le domande accolte fino ad ora per il Fondo di rotazione per la progettazione sono una settantina, pari a circa la metà di quelle che erano state presentate dai Comuni. I finanziamenti si aggirano intorno ai 5 milioni di euro e serviranno a progettare lavori come la ristrutturazione di edifici scolastici, il recupero di aree urbane, la sistemazione di strade e interventi di messa in sicurezza del territorio.

Stromboli: Parametri evidenziano rientro nella normale attività

L'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, Osservatorio Etneo, comunica che le reti di monitoraggio hanno registrato alle ore 09:35 (08:35 UTC), il rientro dei parametri alla normale attività.

I colori dell'isola - Art and Photo : Fotogadget personalizzati

Supermercati Spesa mia a Canneto, Lipari e Pianoconte. Le offerte dal 16 gennaio




Un plauso a Procida e rammarico per noi (di Luca Chiofalo)

La Capitale italiana della cultura è una novità introdotta con il Decreto Legge 31 maggio 2014, n. 83, contenente nuove misure in materia di tutela del patrimonio culturale, sviluppo della cultura e rilancio del turismo (convertito in legge e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 175 del 30 luglio 2014). 

Procida, grazie ad un progetto di riconosciuta valenza, è la prescelta per il 2022 e otterrà un milione di euro dal Ministero dei Beni Culturali per la realizzazione del suo progetto.

Come si può leggere sul sito procida2022.com, per il prossimo anno sono in programma 44 progetti culturali, 330 giorni di programmazione, 240 artisti, 40 opere originali, 8 spazi culturali rigenerati.

Un plauso a Procida (circa 10000 abitanti e riserva naturale) ed alle sue componenti politiche e sociali per il risultato conseguito e per aver compreso le opportunità offerte da percorsi “qualificanti” legati alla cultura in senso lato.

Provo ammirazione per loro e rammarico per la nostra mancata ambizione a tutelare e valorizzare l’invidiabile patrimonio culturale (e naturalistico) di cui disponiamo, fermi come siamo alla convinzione barbara che “cultura” e rispetto e tutela dell’ambiente siano un ostacolo agli affari…

Beh, sarebbe ora di comprendere che cultura e rispetto ambientale non nutrono e migliorano solo anima e mente ma riempiono anche le tasche, soprattutto di chi ha avuto in dote una fortuna grande come quella di nascere in luoghi di pregio come le Eolie.

Con il nostro esclusivo e avviato progetto “di distruzione del territorio e di conversione a discoteca sotto le stelle” non andremo molto lontano, pensiamoci…

CORDIALMENTE
LUCA CHIOFALO

Contribuisci alla libera informazione : Supporta Eolienews con un contributo

I nostri lettori ben sanno che Eolienews vive senza alcun contributo, grazie alla pubblicità, quella che è possibile in un momento difficile come questo, e con tanti sacrifici per informare in tempo reale per essere sempre sulla notizia.
Il nostro giornale ha anche bisogno del supporto di voi lettori, sotto forma di un modesto, anche piccolo contributo (quello possibile per ognuno di voi).
Può essere effettuato tramite:
- un versamento sulla Postepay n° 5333 1710 2104 44 21 

Il versamento sulla Postepay non deve essere necessariamente fatto alle Poste ma può essere fatto in uno dei punti autorizzati (ricevitorie - tabacchi)- un bonifico all' IBAN IT20 C 05034 26000 000000200502
L'Intestatario, in entrambi i casi è il direttore Salvatore Sarpi
( Codice Fiscale SRP SVT 59 B14 E606 P )


Per gli operatori turistico - commerciali il contributo può essere devoluto sotto forma di pubblicità, regolarmente fatturata. Contattateci al 3395798235.

Grazie anticipatamente

Assessore De Luca chiede convocazione straordinaria tavolo tecnico per le problematiche sanitarie delle piccole isole – Emergenza Covid –

All’Assessorato alla Salute 

REGIONE SICILIA

c.a. Avv. Ruggero Razza

E p.c. Alla Direzione Generale

Asp Messina

c.a. Dott. Paolo La Paglia

Alla Direzione Sanitaria

Asp Messina

c.a. Dott. Bernardo Alagna

Al Commissario Emergenza Covid

Asp Messina

Dott.ssa Maria Grazia Furnari

Alla Direzione sanitaria P.O. di Lipari

c.a. Dott. Sergio Crosca

Al Capo Distretto Socio Sanitario di Lipari

Dott. Bruno Natale

Ai Sindaci dei Comuni delle Isole Minori Siciliane

OGGETTO:  Richiesta Convocazione Straordinaria Tavolo Tecnico per le Problematiche Sanitarie delle Piccole Isole – Emergenza Covid – Valutazione misure di prevenzione e contenimento del contagio per le isole afferenti il Comune di Lipari in relazione alle specifiche criticità e fonti di rischio. 

In riferimento all’emergenza Covid e agli allarmanti dati relativi all’andamento epidemiologico regionale, e  considerate le specifiche e verosimilmente esclusive ulteriori difficoltà che i territori delle isole minori siciliane, in particolare, di questo Comune, e consideratane la intrinseca fragilità e la precarietà del sistema sanitario presente per via delle ormai note carenze, si richiede la Sua disponibilità alla convocazione, nell’immediato, anche per via telematica, del Tavolo Tecnico per le Problematiche Sanitarie delle Piccole Isole, alla presenza degli Enti interessati che per conoscenza leggono la presente, e delle Autorità che eventualmente riterrà di dover coinvolgere, con il seguente ordine del giorno

-          Valutazione di misure di prevenzione e contenimento del contagio, indirizzate a coloro che, seppur non residenti, prestano attività lavorativa nel Comune di Lipari/nei Comuni delle Isole Minori, con duplice spostamento quotidiano, o settimanale, tramite servizio pubblico.

Si tratta di individuare le forme e le azioni a tutela del territorio e degli stessi lavoratori pendolari quale, a mero titolo esemplificativo, l’istituzione di una postazione per l’effettuazione di tamponi antigenici rapidi presso i porti di partenza dei mezzi navali (Messina, Milazzo...), anche limitatamente alla sola fascia oraria del mattino nei giorni feriali, in corrispondenza delle prime corse dei mezzi, e della fascia oraria tardo-pomeridiana di domenica. A ciò si aggiunge la richiesta per l’attivazione di USCA scolastiche in ciascuna isola afferente il Comune di Lipari.

-          Richiesta rafforzamento delle strutture sanitarie e della assistenza medica

Viste le carenze di diverso ordine delle strutture sanitarie presenti in loco, si rende ancor più necessaria e indifferibile, considerata la diffusione tanto pervasiva del Covid e i drammatici risvolti che ne potrebbero derivare, l’implementazione degli organici dei Presidi Ospedalieri, creazione/aumento di posti di terapia sub – intensiva, implementazione dei reparti, delle strumentazioni e dei mezzi presenti anche presso i servizi di Continuità Assistenziale. A ciò si aggiunge la concretizzazione dell’impegno assunto di una postazione fissa di un elicottero h24 sul territorio.

-          Valutazione sulla implementazione delle attività diagnostiche del Laboratorio dell’Ospedale di Lipari per metodica PCR al fine di processare in loco i tamponi molecolari.

Ciò consentirebbe non appena una gestione molto più rapida ed efficace dei pazienti che intendono o che devono sottoporsi al tampone molecolare ma anche e soprattutto un controllo più tempestivo della pandemia, finalizzato al contenimento della diffusione del contagio da SARS Covid -2, considerati i rischi per un territorio tanto fragile.  

                

Fiduciosa di trovare favorevole accoglimento, rappresentando l’urgenza della presente richiesta, si rimane in attesa di Cortese riscontro.

ASSESSORE ALLA SANITA’

Tiziana De Luca

Prova i capperi della Italiana Capers sud di Lipari...vedrai la differenza!


La Italiana Capers Sud srl  ha sede a Lipari, nelle splendide Isole Eolie, sin dal 1981, anno della sua costituzione. La Ditta produce, confeziona e commercializza capperi di eccellente qualità, sia convenzionali che biologici e anche certificati DOP. Il Cappero delle Isole Eolie, in considerazione delle sue peculiari caratteristiche ha infatti recentemente ottenuto il riconoscimento comunitario della Denominazione di origine protetta.
La Società propone alla clientela una vasta gamma di confezioni e di diversi calibri di capperi nonché i cucunci, (frutti del cappero) a marchio  “CAPPARIS “,  che si rivelano deliziosi e particolarmente indicati per aperitivi e raffinati antipasti.
La Italiana Capers Sud srl ha inoltre realizzato un nuovo prodotto: i “CAPPERI FRANTUMATI”, essiccati con un sistema innovativo, che conserva ed esalta la loro notevole ed inconfondibile capacità aromatica. Si tratta di un insaporitore di estrema versatilità, adatto a molti piatti grazie alla sua semplicità e praticità nell’impiego.
PROVA I NOSTRI CAPPERI, VEDRAI LA DIFFERENZA!
Indirizzo: Località Pianogreca snc  - 98055 LIPARI (ME)

Tel. 0909811202 -  www.capersud.itinfo@capersud.it
Si vende imbarcazione di circa 7 metri con licenza di pesca costiera locale motore kW 13 cavalli 17 abilitata a circuizione, attrezzi da posta, palangari...per info chiamare 3208708185

19 gennaio 2018: Le Eolie sulla Gazzetta del sud con un articolo del nostro direttore

Giornate di storia eoliana (a cura di G. La Greca) Oggi: Nasce a Lipari futuro canonico Rodriquez

A Canneto: Residence Mistral

Per la tua indimenticabile vacanze alle Eolie RESIDENCE MISTRAL
A Canneto - A dieci metri dal mare
Confort + Disponibilità
Visita il nostro sito all'indirizzo: http://www.mistralresidence.com/
E-mail: info@mistralresidence.com
Telef. 090.9880683 Fax 090.9812124
YOUR WAY TO THE ISLANDS
PRENOTARE E' SEMPRE PIU' COMODO CON LIBERTYLINES! 
Puoi infatti scegliere di effettuare il pagamento della tua prenotazione sia tramite utilizzo della carta di credito sia effettuando un bonifico on line. 
Prenota subito il tuo viaggio sul sito LibertyLines! 

Nei "palazzi" della politica locale (38° puntata): Attilio Conti, consiglio communale a Lipari (1994 - 1999)


Buon Compleanno a Piero Subba, Marina Gallo, Graziella Di Giuseppe, Marianna Triolo, Fortunato De Mariano, Carmelo Triolo, Luigi Santamaria, Francesco Biviano, Taniusa Nazarov, Aurora Favata, Anna Merlino, Laura Mandarano

A Canneto: Residence La Villetta


Un sano relax e una stupenda vacanza nella quiete di Canneto, a soli 50 metri dal mare
Residence La Villetta - Via Calandra Coste, 1 - 98052 Canneto Lipari (Isole Eolie) Tel.: 090 9813000/Fax: 090 9880716
Maggiori informazioni e possibilità di visita virtuale alla nostra struttura sul sito www.lavilletta.it

Buongiorno con questa "cartolina" dalle Eolie e con il Santo del giorno

Marina Corta ed il Castello di Lipari (Foto Roberto Greco)





SANTO DEL GIORNO : Santi Mario, Marta, Abaco e Audiface

San Mario è figura leggendaria di un santo martire viene accolto nel Martirologio Romano insieme a Marta la moglie e i suoi due figli Audiface e Abaco.

La tradizione dice che i due coniugi persiani erano andati a Roma con i loro due figli per venerare le reliquie dei martiri, come erano soliti fare i cristiani delle origini. Giunti in città, nel periodo delle grandi persecuzioni ordinate da Diocleziano, si narra che aiutarono il prete Giovanni a seppellire duecentosessantasette martiri decapitati e abbandonati in aperta campagna lungo la via Salaria. Scoperti, furono arrestati, condotti in tribunale e decapitati anch'essi. La matrona romana Felicita ne raccolse i resti, poi conservati in una chiesa di cui restano le rovine a Bocca, presso Roma. 

Verso la fine del Settecento, a seguito del graduale aumento degli abitanti delle zone limitrofe, fu presentata all'adunanza Capitolare del 30 agosto 1778 una richiesta di edificare una nuova chiesa capace di ospitare in maniera "decorosa" gli "abitatori" e i pellegrini devoti alla famiglia dei Santi Martiri Mario, Marta, Audiface e Abaco. Nel 1789, per volere di papa Pio VI, fu inaugurata la nuova chiesa progettata dall'insigne Architetto Virginio Bracci. Le loro reliquie ebbero vicende molto complesse: alcune furono traslate a Roma nelle chiese di sant'Adriano e di santa Prassede. Un'altra parte di fu esse fu inviata a Eginardo nell'828. Questi, biografo di Carlo Magno, le donò al monastero di Seligenstadt. 

lunedì 18 gennaio 2021

Via libera al passaggio degli ex Pumex in Resais. La nota del gruppo consiliare di Forza Italia

"Per le finalità di cui all'articolo 14 della legge regionale 16 ottobre 2019 n. 17, è autorizzata per l'anno 2021 la spesa di 600 mila euro".

Il suddetto passaggio sancisce il passaggio degli ex Pumex in Resais.

A tal proposito riceviamo e pubblichiamo questo comunicato di Gesuele Fonti ed Eliana Mollica (consiglieri comunali di Lipari del gruppo Forza Italia.

Ringraziamo l'Onorevole Tommaso Calderone, capogruppo di "Forza Italia" all'Assemblea Regionale Siciliana, e il gruppo parlamentare di Forza Italia per il costante impegno in favore dei lavoratori ex Pumex.
Dopo anni difficili, i lavoratori della ex cava di contrada Porticello possono finalmente tirare un sospiro di sollievo. Grazie alla determinazione dell'Onorevole Tommaso Calderone, sensibile ed attento alle problematiche dei lavoratori, si scrive la parola fine a un'odissea duranta più di 12 anni.
Lipari, 18 gennaio 2021
Gruppo Forza Italia

Coronavirus: Sicilia prima per nuovi contagi in Italia ma con tanti tamponi, aumentano le vittime

La Sicilia è oggi la regione con il più alto numero di nuovi contagi da Coronavirus. Sono 1.278 i positivi riscontrati su 39.776 tamponi processati tra molecolari e test rapidi (un numero largamente superiore rispetto a quello di tutte le altre regioni). Aumenta il numero delle vittime, oggi sono 38

Ricordando... Gianni Re


Ricordiamo che le foto vengono pubblicate in modo casuale e a titolo gratuito dal direttore e non su richiesta dei lettori. Anniversari, ricordi, commemorazioni con foto a vostra scelta non sono a titolo gratuito

Trasporti nelle isole minori, 4 milioni dal governo Musumeci per l’acquisto di mezzi elettrici e a guida autonoma

La Regione Siciliana co-finanzierà l’acquisto di bus, minibus e altri mezzi a innovazione tecnologica nelle isole minori per incentivare il turismo ecosostenibile. Il governo Musumeci ha destinato 4 milioni di euro, a valere sui fondi del P.O. FSC Infrastrutture, per supportare i Comuni delle isole minori nell’acquisto di mezzi di trasporto locale innovativi. 
La decisione è stata presa dalla giunta regionale a seguito della proposta dell’assessorato delle Infrastrutture e Mobilità di co-finanziare, in via sperimentale, l’acquisto di un minibus elettrico a guida autonoma e tecnologia avanzata, per il quale il Comune di Malfa, nell’isola di Salina, aveva richiesto un contributo di 200 mila euro con l’intento di impiegare il mezzo nella futura “Green Line”, lungo un percorso che racchiuderà un’isola ambientale con mobilità a impatto zero.
“Modernizzare i trasporti locali in chiave sostenibile con l’ausilio delle nuove tecnologie – afferma l’assessore alle Infrastrutture, Marco Falcone – è uno degli obiettivi che il governo regionale sta perseguendo. Un impegno che avevamo ribadito anche nel corso dell’ultima nostra visita a Salina e che oggi il Governo Musumeci mantiene. Le Isole minori diventano un innovativo laboratorio per la mobilità green, un’azione che rafforza anche la crescita turistica delle comunità locali”.

Stromboli: Trabocco lavico non è più alimentato

L'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, Osservatorio Etneo, comunica che il trabocco lavico comunicato precedentemente è prodotto dalla bocca N2 dell'area craterica Nord. 

Tale trabocco, preceduto durante la notte da un'attività di spattering, è stato ben alimentato tra le 10:10 GMT e le 11:30 GMT circa, raggiungendo un'altezza di circa 700 m sul livello del mare. 

Dall'analisi delle immagini delle telecamere di video-sorveglianza dell'INGV erano inoltre visibili blocchi incandescenti che si distaccavano dal fronte e che rotolavano lungo la Sciara del Fuoco. 

Al momento tale trabocco non è più alimentato ma permane un'anomalia termica visibile dalle telecamere di video-sorveglianza dell'INGV-OE. 

È inoltre presente una ordinaria attività stromboliana da entrambe le aree crateriche Nord e Centro Sud. Domani mattina personale INGV-OE effettuerà un sorvolo con l'elicottero messo a disposizione dalla Guardia Costiera di Catania. 

Da un punto di vista del tremore vulcanico, non si notano cambiamenti significativi rispetto alla situazione precedente all'evento in oggetto. L'ampiezza del tremore è sostanzialmente stazionario, anche la frequenza e l'ampiezza di transienti riconducibili ad eventi esplosivi non mostrano cambiamenti significativi. 

L'ampiezza di tali segnali rimane su livelli relativamente bassi. 

Infine dall'osservazione dei parametri relativi alle deformazioni del suolo non si rilevano variazioni significative.

ZES e agevolazioni : AssoImpreseEolie scrive a prefetto, Regione e sindaco

Questa la nota di AssoImpreseEolie inviata al Prefetto di Messina Maria Carmela Librizzi, all’Assessore regionale all’Economia Gaetano Armao, all’assessore regionale alle Attività Produttive Girolamo Turano, al sindaco Marco Giorgianni e all’assessore Massimo Taranto

Oggetto: proroga stato di emergenza nazionale
Nel perdurare di questa crisi economica nazionale dovuta all’emergenza da Covid 19, questa associazione che al suo interno annovera piccole e grandi imprese, artigiani, commercianti, pubblici esercizi dell’arcipelago delle Eolie
C H I E D E
ai Distintissimi destinatari della presente, chiarimenti ed indicazioni sui punti qui di seguito elencati;
Con nostra PEC del 29 maggio 2020 abbiamo richiesto delle deroghe a quelle gia’ approvate per l’istituzione di una ZES anche nell’arcipelago eoliano, e sollecitato ulteriormente al primo incontro con il Sindaco di Lipari nell’aprile del 2019 in piena pandemia, portando all’attenzione di codesta amministrazione comunale i vantaggi della ZES zona economica speciale, che in se racchiude una fiscalita’ di vantaggio per le nostre imprese ed il nostro territorio e per la quale ad oggi non abbiamo alcun riscontro.
Pagamento concessioni suolo e spazi pubblici per l’anno 2021 entro il 31 Gennaio.
Pagamento TARSU.
Conoscere gli adempimenti ed eventuali agevolazioni vigenti in stato di emergenza nazionale.

Vogliate riscontare in tempi brevi la presente e restando in attesa,

Porgo Distinti Ossequi

AssoimpreseEolie

Il Presidente

Alessandro Crivelli

Di buca in buca o di cratere in cratere...dipende dai punti di vista: Mendolita

 Ancora una "voragine" sulle nostre strade. La segnala con queste foto Danilo Giardina auspicando un intervento per eliminare quello che è un forte rischio per la pubblica incolumità



Stromboli: Trabocco lavico in corso nell'area nord del cratere

L'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, Osservatorio Etneo, comunica che dalle ore 9:45 GMT circa le telecamere di sorveglianza dell'INGV-OE mostrano un trabocco lavico dall'area craterica Nord. 
Il tremore non mostra nessun cambiamento significativo. 
Le reti GPS e clinometriche di Stromboli non evidenziano variazioni significative.

Per esami radiologici in ospedale serve prenotazione

Gli esami radiologici , da effettuarsi presso l'ospedale di Lipari, devono essere, preventivamente, prenotati, in orario antimeridiano, al numero della Radiologia : 0909885900

Lo comunica il responsabile del servizio dr. Giovanni Noto

Le Eolie nelle stampe d'epoca (CLXXXIII puntata): Stromboli visto da Panarea


 

18 gennaio 2019: Le Eolie sulla Gazzetta del sud con un articolo del nostro direttore

Nei "palazzi" della politica locale (37° puntata): Antonio Gugliotta, consigliere comunale per "Una speranza per le Eolie" e "MPA"