Cerca nel blog

sabato 9 ottobre 2021

Anagrafe nelle tabaccherie. Via libera dall'esecutivo. L'articolo del nostro direttore sulla Gazzetta del sud del 9 ottobre 2021

Salina: Turista inglese soccorsa in località Valle Spina



Soccorso a Salina, all'interno della riserva naturale orientata, per una turista inglese di 78 anni, colta da malessere mentre con un gruppo stava effettuando una escursione. 

A richiedere l'intervento della squadra di soccorso, capitanata da Elio Benenati, Capo servizio della vigilanza della Riserva Naturale Orientata "Le Montagne delle Felci e dei Porri" di Salina e composta dal medico del 118 e dal gruppo volontari del Comune di Leni, è stata la guida del gruppo. 

La donna, raggiunta lungo il sentiero 9 in località Valle Spina, è stata visitata sul posto dal sanitario che, seppure non riscontrando nulla di grave, ha disposto che venisse trasferita in paese ad opera dei volontari. 

Qui ad attenderla vi era l'auto del 118 che l'ha trasferita nel presidio sanitario per le cure del caso. Per fortuna questa volta non si è reso necessario il trasferimento in ospedale.

Tutte le fasi del soccorso si sono tenute in stretto coordinamente tra il capo servizio Benenati e il comandante della stazione dei carabinieri di Santa Marina Salina, Gabriele Bianchi. 

Commemorazione defunti. Riproposizione video "Eoliani che non ci sono più" XX parte - durata 4 minuti circa)

Riproponiamo le pubblicazioni  di "Eoliani che non si sono più"....dedicate ai nostri concittadini che ci hanno lasciato
Copertina: Salvatore Saltalamacchia - 1) Antonio Quadara; 2) Concettina Martino; 3) Pina Giardina e Mimmo Bardi; 4) Onofrio Casamento e Rosa Giardina; 5) Valentino Trovato; 6) Roberto Rossello; 7) Lina Profilio; 8) Turiddu Profilio; 9) Alessandro Profilio; 10) Gina Quadara; 11) Tanino Re; 12) Paolo Roux; 13) Caterina Russo; 14) Domenico Russo; 15) Gaetano Saltalamacchia; 16) Maria Giuseppa Saltalamacchia; 17) Salvatore Saltalamacchia, 18) Salvatore Costanzo; 19) Angelino Sardella, 20) Agostino Scaffidi; 21) Stefano Scibilia; 22) Franco Scoglio;  23) Mimmo Scolarici; 24) Carmela Tindara Sgroi; 25) Giovanni Spada; 26) Eugenio Spanò; 27) Giacomino Spanò; 28) Nino Sulfaro; 29) Rita Sulfaro; 30) Giuseppe Svezia; 31) Ruccio Tauro; 32) Roberto Tesoriero; 33) Giovanni Toni; 34) Franco Trimboli; 35) Armando Turcarelli; 36) Giuseppa Vadalà; 37) Salvatore Velardita; 38) Elena Virgona; 39) Felice Sidoti; 40) Margherita Virgona; 41) Vita Vitagliano; 42) Domenico Cincotta; 43) Giovanna Foti

Calcio - Prima Categoria. Il Lipari IC porta a casa un punto dall'ostica trasferta di Monforte


Pareggio per uno a uno per Lipari IC nell'anticipo del campionato di Prima categoria, disputato su un campo ostico quale quello di Monforte San Giorgio.

La rete liparese è stata messa a segno da Tomas Favaloro.

In attesa delle altre gare, in programma domani, la formazione di Tesoriero - Riganò è prima con 5 punti

Isole minori: la Regione rifinanzia e aumenta il contributo in favore delle partorienti. Il comunicato del Governo Musumeci

Più risorse per le future mamme delle isole minori siciliane. L'assessorato regionale alla Salute, con il decreto 1022/21, ha rifinanziato e incrementato il fondo grazie al quale potrà essere richiesto il bonus per partorire nelle strutture del Sistema sanitario regionale. Un contributo che da un massimo di tremila euro, come previsto precedentemente, passa adesso a cinquemila euro.
La misura rientra in una più ampia azione del governo Musumeci per la tutela e il sostegno degli arcipelaghi siciliani e ha l'obiettivo di assicurare parità di diritti alle donne che vivono nelle isole minori e che per partorire, in caso di assenza di un punto nascita nel comune di residenza, sono costrette a trasferirsi e a sostenere costi extra.


Per accedere al contributo occorre avere due requisiti: essere residenti in un Comune di un’isola minore siciliana in cui è assente, anche temporaneamente, un punto nascita e avere partorito in una struttura autorizzata del Servizio sanitario regionale. Quest'ultimo requisito ricorre anche in caso di interruzione di gravidanza verificatasi dopo il centottantesimo giorno dall’inizio della gestazione e nell’ipotesi di bambino nato morto o deceduto dopo un breve lasso di tempo.
Il contributo può essere richiesto entro 60 giorni dal parto, compilando l'apposito modello e l'autocertificazione da inviare, tramite Pec, al protocollo generale del Comune di residenza. Il beneficio economico è esteso anche alle mamme che hanno partorito nel periodo tra l’1 gennaio 2019 e il 31 dicembre 2020. Nel dettaglio, chi ha partorito dal 1 gennaio 2021 può presentare l’istanza entro 60 giorni dalla pubblicazione del Decreto, mentre è da considerarsi valida, in sanatoria per l'anno 2021, l'istanza presentata in data antecedente la pubblicazione nel caso sia stata già acquisita al protocollo del Comune.

Bonus partorienti isole minori da 5000 euro : decreto alla firma, presto in GURS

"Buone notizie per le partorienti che ne avranno diritto e per le loro famiglie, che erano in attesa dell’attuazione della norma compresa nella finanziaria 2021 che aveva previsto il contributo alle partorienti delle isole minori della Regione Sicilia.

A tal proposito, visto il ritardo, stamane è stata convocata in audizione l’assessorato alla salute e si è discusso dell’attuazione dell’art. 40 legge regionale n. 9/2021, di modifica all’art. 13 della l.r. n. 24/2016". 
Sono le parole del Presidente della commissione monitoraggio, verifica e attuazione delle leggi On. Carmelo Pullara.

"Il testo della legge – spiega Pullara – precisa che per l’esercizio 2021 è autorizzata la spesa di 5 mila euro per le partiorenti aventi diritto, e in sede di audizione è stato comunicato che, avendo effettuato l’iscrizione delle somme in bilancio, il decreto attuativo, già oggi alla firma dell’Assessore, sarà pubblicato sulla (Gurs) gazzetta ufficiale regionale siciliana nella prima data utile. Pertanto a breve le somme saranno disponibili per il sostegno alle donne partorienti delle isole minori".

Celebrati i funerali della donna ritrovata cadavere a Salina

Sono stati celebrati stamane a Salina i funerali della povera donna, ritrovata cadavere, il mese scorso nella sua abitazione di Capo Gramignazzi (Malfa). 

Nei giorni, presso l'obitorio del cimitero di Lipari, era stata eseguita l'autopsia su disposizione della Procura

Accadde alle Eolie, Nove ottobre 2015: Miriam Ziino per Intimissimi

Buon Compleanno a Alessia Marinaro, Francesco Alberto Montecatino, Bartolo Giunta, Antonino Mandarano, Giulia Rizzo, Vincenzo Russo, Paola Zuccarotto, Angelo Rifici Rosa Linda Ziino

Come eravamo, una pagina della nostra storia (19° puntata). 22.09.13: Torna dopo 34 anni la Processione dell'Addolorata a Canneto



Oggi per la quarta proiezione di Racconti d'estate: Lisbon story – Wim Wenders (1994)

Wim Wenders è da più di trent’anni uno dei registi cult più famosi. Pellicole come “Il cielo sopra Berlino” o “Paris, Texas” lo hanno reso celebre alle platee di tutto il mondo. Nella sua produzione spiccano anche documentari importantissimi legati al mondo della musica come “Buena vista social club” o a quello della danza come il celebre “Pina” dedicato alla figura di Pina Bausch. Con “Lisbon Story “Wenders realizza un’opera che sta a metà tra un racconto di ricerca (un fonico che viene chiamato dall’amico regista a Lisbona per registrare i suoni della città) e una elegia sublime sulla città portoghese dove è inscindibile il rapporto tra gli esseri umani e la musica. Fu il film che fece conoscere a tutti il gruppo dei Madredeus e la loro interpretazione del fado. “Lisbon story” non è però un film solo sulla musica, ma sui suoni e sul rapporto che essi hanno con le immagini. Le immagini che sono la nostra memoria e il nostro ponte con le generazioni future.
Sabato 9 ottobre ore 18-Chiesa di S.Caterina al Castello
Il film sarà introdotto da Sergio Barone e Michele Catania (compositore)

Proverbio del giorno


Chi disprezza compra.

Vulcano, oggi 9 ottobre 2021. Video di Rosita D'Amico

Oggi è il 9 ottobre. Buongiorno Eolie, buongiorno mondo con questa cartolina da Acquacalda (Lipari)


 

venerdì 8 ottobre 2021

Si affittano: 1) Casa con due camere da letto, cucina soggiorno, bagno, climatizzatori con balconi al piano terra rialzato. E' sita a Canneto,vicino alle poste.
2) Monolocale a Lipari centro per single o coppia
Per entrambe le locazioni info al 3203278807

Domenica al Bernabò Brea per "Famiglie al museo" l'iniziativa "Invito a colazione nel Museo"



 

Medici alle Eolie, rebus da risolvere. L'articolo del nostro direttore sulla Gazzetta del sud dell'8 ottobre 2021


 

Commemorazione defunti. Riproposizione video "Eoliani che non ci sono più" XIX parte - durata 4 minuti circa)

Stiamo riproponendo le pubblicazioni di "Eoliani che non si sono più"....dedicate ai nostri concittadini che ci hanno lasciato. Ricordiamo che sono slide fotografiche realizzate da tempo, motivo per il quale non è possibile aggiungere foto

In questo video: Copertina: Stefano Oliva; 1) Nunziata Lo Ricco; 2) Caterina La Torre; 3) Giuseppe Lo Sinno; 4) Nunziata Lo Surdo; 5) Lopes Annamaria; 6) Nino Maggio; 7) Angelino Maiuri; 8) Francesco Mandarano; 9) Angela Mandarano; 10) Maria Catena Mandarano;  11) Giovannino Mandarano; 12) Daniela Marturano; 13) Nino Marino; 14) Orazio Mangano; 15) Giovanni Mangano; 16) Tommaso Mangano; 17) Giuseppina Mandile; 18) Gioacchino Mannuccia; 19) Stefana Mazza; 20) Giovannino Medorini; 21) Sarino Merlo; 22) Bartolo Merrina; 23) Carmelo Mezzapica; 24) Giuseppe Minutoli; 25) Nino Miracola; 26) Aristide Mollica; 27) Ciccio Mondello; 28) Nino Natoli; 29) Fulvio Natoli; 30) Marisa Natoli; 31) Turiddu Profilio; 32) Peppe Natoli; 33) Stefano Oliva; 34) Padre Giuseppe Ambriano; 35) Italo Paino e Girolamo Caleca; 36) Maria Catena Palamara; 37) Rosa Palino; 38) Pina Peluso; 39) Umberto Pergola; 40) Sarino Pergolizzi; 41) Spartaco Persiani e Nino Belfiore; 42) Maria Concetta Platano; 43) Antonia Portelli; 44) Federico Megna; 45) Alessandro Profilio                   

Filicudi: Al via la manutenzione dei pontili. L'articolo del nostro direttore sulla Gazzetta del sud dell'8 ottobre 2021

Otto ottobre 1950: Prima nazionale di Stromboli, terra di Dio (di Giuseppe La Greca)

Lipari, dall'amministrazione via libera ai certificati anagrafici nelle tabaccherie

Via libera nel Comune di Lipari, non appena completato l’iter procedurale, al servizio di estrazione e stampa dei certificati anagrafici presso gli esercizi associati alla FIT (Federazione italiana tabaccai).

La giunta municipale, infatti, ha proceduto all’approvazione dello schema di convenzione, accogliendo la disponibilità evidenziata dalla FIT, finalizzata ad accedere ai servizi online dell’anagrafe comunale per rilasciare, presso i locali dei propri associati, senza carattere di esclusività, tali certificati. L’amministrazione Giorgianni ha accolto la proposta, così come evidenziato nell’atto deliberativo, in considerazione delle motivazioni di pubblica utilità e in quanto l’iniziativa rappresenta l’avvio della costituzione di una serie di sportelli sul territorio comunale in grado di agevolare il cittadino che necessita di certificazione anagrafica.

Oltre a ciò si affrancherà da una mole di lavoro consistente l’ufficio anagrafe comunale che, come tutti gli altri uffici dell’ente, è decisamente sottodimensionato come organico.

Il servizio, che partirà non appena si sarà verificata la funzionalità e validazione dell’applicativo del quale sarà gratuita disponibilità all’amministrazione, comporterà per l’utente il costo di 2 euro per ogni certificazione richiesta.

Elezioni amministrative, in Sicilia domenica e lunedì 42 Comuni alle urne

 Sono 42 i Comuni siciliani che il 10 e 11 ottobre voteranno per eleggere i propri sindaci e per rinnovare i Consigli comunali. I seggi saranno aperti domenica (dalle 7 alle 22) e lunedì (dalle 7 alle 14). Per gli eventuali ballottaggi si tornerà alle urne domenica 24 e lunedì 25 ottobre. Sono chiamati al voto complessivamente 568.357 cittadini. In ventinove centri si voterà con il sistema maggioritario, in tredici con quello proporzionale. I consiglieri comunali da eleggere sono 606. La costituzione dei 618 Uffici elettorali di sezione, con l’autenticazione delle schede elettorali avverrà nel pomeriggio del sabato. Le operazioni di scrutinio inizieranno lunedì, ultimate le operazioni di voto e dopo il riscontro dei dati.


L'elettore può esprimere una o due preferenze per i candidati al consiglio comunale. Nel caso vengano espresse due preferenze, devono essere di genere diverso: una femminile e l'altra maschile. In caso contrario, la seconda preferenza verrà annullata. Il voto espresso per una lista si estende al candidato sindaco a essa collegato e non viceversa. Considerata l'emergenza epidemiologica da Covid-19, l'elettore dovrà recarsi al seggio elettorale munito di apposita mascherina protettiva.

I dati sull'affluenza alle urne e i risultati provvisori saranno comunicati mediante l'utilizzo del programma Idec, realizzato con la collaborazione dell'assessorato regionale dell'Economia e della società Sicilia Digitale e delle Prefetture della Sicilia. Quattro le rilevazioni sull'affluenza degli elettori al voto - con il raffronto dei dati con quelli delle ultime elezioni amministrative dei Comuni interessati - che saranno diffuse: domenica alle ore 12.30, 19.30 e 22.30; lunedì alle ore 15. I dati relativi ai risultati, man mano che verranno trasmessi, saranno immessi nel sistema dall'Ufficio elettorale della Regione, elaborati dal programma e pubblicati in tempo reale. Le informazioni in ordine alle candidature alla carica di sindaco, alle liste che partecipano alle consultazioni, alle liste collegate al candidato sindaco, possono essere visionate accedendo al menù della piattaforma telematica. 
 
Tra i Comuni più grandi al voto ci sono: Vittoria, in provincia di Ragusa; Alcamo, nel Trapanese; Caltagirone, Adrano e Giarre, in provincia di Catania; Canicattì, Favara e Porto Empedocle, nell’Agrigentino; Lentini, Noto, Pachino e Rosolini, in provincia di Siracusa; San Cataldo, nel Nisseno.
 
Questi i Comuni in cui si voterà, suddivisi per provincia:
Agrigento: Canicattì, Favara, Montallegro, Montevago, Porto Empedocle, San Biagio Platani (sciolto per mafia).
Caltanissetta: San Cataldo (sciolto per mafia), Vallelunga Pratameno.
Catania: Adrano, Caltagirone, Giarre, Grammichele, Ramacca.
Enna: Calascibetta.
Messina: Antillo, Capo d’Orlando, Caronia, Falcone, Ficarra, Floresta, Galati Mamertino, Gioiosa Marea, Mistretta (sciolto per mafia), Patti, Rodì Milici, San Marco d’Alunzio, Sant’Angelo di Brolo, Terme Vigliatore, Torregrotta.
Palermo: Alia, Montelepre, San Cipirello (sciolto per mafia), Terrasini.
Ragusa: Vittoria (sciolto per mafia).
Siracusa: Ferla, Lentini, Noto, Pachino (sciolto per mafia), Rosolini, Sortino.
Trapani: Alcamo, Calatafimi-Segesta.

Accadde alle Eolie. Otto ottobre 2014: Sottomonastero sott'acqua. Intervento dei vigili del fuoco


 

Buon Compleanno a Bartolo Li Donni, Patrizia Indricchio, Scharon Natoli, Mauro Palamara, Claudia Benassai, Nino Paino, AnnaMarisa Cafarella, Martina De Vita, Sara Massarelli, Marco Favaloro, Fiorella Alberti, Chiara Favorito

Come eravamo, una pagina della nostra storia (18° puntata). Marzo 1962: Aperto al traffico il tunnel Canneto - Lipari

Lipari: Amministrazione invita popolazione a vaccinarsi. Sabato e domenica apertura straordinaria dell’Hub vaccinale

COMUNICATO STAMPA 

Anche alla luce dell’ultima comunicazione del commissario dell’Asp di Messina, Dott. Bernardo Alagna, si rinnova l’invito alla popolazione di questo Comune ad aderire alla campagna vaccinale anti-Covid 19.

Ciò non appena per la prospettiva  - diffusa anche a mezzo stampa dall’Autorità sanitaria – di  una possibile istituzione della zona rossa per quei Comuni in cui entro il 15 ottobre non verrà raggiunto l’obiettivo minimo fissato dal commissario nazionale per l’emergenza Covid, Francesco Paolo Figliuolo del 75% di immunizzazioni, con tutte le conseguenze limitative per le attività quotidiane, sociali, lavorative, commerciali sul territorio, ma soprattutto per tutelare la nostra comunità, per salvaguardare la salute di tutti, considerata anche la composizione dell’assistenza sanitaria nelle nostre isole, per ridurre il rischio di ospedalizzazione e gravi conseguenze per eventuali contagiati, cui solo il vaccino può significativamente contribuire.

Invitiamo tutti coloro che non si siano ancora vaccinati, che nutrano dubbi o indecisioni, a confrontarsi con i propri medici di famiglia per una maggiore chiarezza e consapevolezza delle proprie scelte che inevitabilmente hanno ricadute e responsabilità per l’intera comunità.

Al fine di favorire maggiore partecipazione è stata prevista una apertura straordinaria dell’Hub vaccinale del Palazzo dei Congressi di Lipari, anche nelle giornate di sabato 9 e domenica 10 dalle ore 9:00 alle ore 13:00.

Inoltre è sempre possibile ricevere la vaccinazione, sempre all’Hub di Lipari dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle 13:00 e, nelle isole minori, presso gli studi dei medici di medicina generale.

  L’Amministrazione Comunale

Proverbio del giorno

A chi batte forte, si apron le porte.

Sicilia in bianco da domani. Lipari e Leni in rosso? . Sui due Comuni eoliani pende la "spada di Damocle" del numero di vaccinati

Da domani la Sicilia tornerà bianca. Lo ha preannunciato il ministro Speranza in una telefonata all’assessore Razza. Due settimane di monitoraggio hanno confermato la riduzione dei ricoveri il cui dato è sceso sotto soglia prevista.

Ma come annunciato da Alagna (ASP ME) “Ci sono 21 comuni del messinese, che rischiano di diventare zona rossa, se entro il 15 ottobre non avranno raggiunto l’obiettivo minimo fissato dal commissario nazionale per l’emergenza Covid 19, generale Francesco Paolo Figliuolo, del 75% di immunizzazioni". Nell'elenco diffuso dal commissario dell'ASP ME vi sono anche Lipari (con tutte le altre 4 isole del Comune) e Leni.
Con l'andar via dell'estate è andato via anche il covid - free? Qualcosa non quaglia

Oggi è l'otto ottobre. Buongiorno Eolie, buongiorno mondo con questa cartolina da Marina Corta (Lipari)

giovedì 7 ottobre 2021

Isole minori, incentivi e carriere più rapide per i medici. L'articolo del nostro direttore sulla Gazzetta del sud del 7 ottobre 2021

Stromboli e Ginostra: Giuffrè illustra stato dei progetti degli interventi di Protezione Civile conseguenti ai parossismi del 2019.

Riceviamo da Gianluca Giuffrè e pubblichiamo: 
Primi interventi urgenti di Protezione Civile conseguenti agli eventi parossistici dello Stromboli del 2019. Stato dei vari progetti.

Cari amici di Stromboli e Ginostra, 
in questi giorni in molti mi avete chiesto informazioni e notizie sugli interventi previsti a Stromboli e Ginostra. 
Avendo, sin dal primo giorno, caldeggiato i vari interventi, sia in occasione della venuta a Ginostra del Presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci e successivamente con uomini e dirigenti del Dipartimento Nazionale e Regionale della Protezione Civile che hanno condiviso e ritenuto utili gli interventi che sono, a mio avviso, di vitale importanza per Ginostra e sicuramente molto utili per Stromboli posso dirvi con estrema precisione e cognizione di causa che gli interventi previsti sono 4 e sono: 
A) Consolidamento costone e scogliere fronte mare di Ginostra per un importo di 3.800.000 Euro. 
B)  Ripristino funzionalità della chiesa di Ginostra per un importo di 1.500.000 Euro 
C) Ricovero protetto di San Vincenzo a Stromboli per un importo di 1.050.000 Euro 
D) Ripristino della funzionalità della strada Piscità-Punta Labronzo per un importo di 1.000.000 euro Soggetto attuatore degli interventi è stato nominato dal Commissario delegato il Dipartimento Regionale Tecnico (Genio Civile di Messina). 
Per il Costone di Ginostra il progetto è stato curato dall’ing. Santi Maria Cascone. 
Per la chiesa di Ginostra il progetto è stato curato dall’ing. Salvatore Merlino, ing. Carmelo Starantino, Netec srl , ing. Elvira Cappotto. 
Per il ricovero protetto di Stromboli il progetto è stato curato dall’arch. Claudio Lucchesi.
Per il ripristino della strada Piscità- Labronzo il progetto è stato curato dall’ing. Federico Caliò. 
Il Genio Civile di Messina ha già nominato il Responsabile unico del Procedimento per ciascuno degli interventi previsti.
In atto: 
A) per il consolidamento del costone di Ginostra sono in corso le procedure preordinate all’affidamento dei lavori 
B) per la chiesa di Ginostra sono in corso le procedure preordinate all’affidamento dei lavori
 C) per il ricovero protetto di Stromboli il progetto è in fase di completamento 
D) per il ripristino della strada Piscità- Labronzo il progetto è in fase di completamento 
A breve saranno nominati i direttori dei lavori. 
Se non ci saranno imprevisti, quindi, presto si potrà partire con i lavori. 
Ringrazio Il Presidente della Regione Nello Musumeci per il suo costante impegno e per la determinazione dimostrata, Il Consiglio dei Ministri (Governo Conte) per la dichiarazione dello Stato D’Emergenza ed i finanziamenti, Il Dipartimento Nazionale e Regionale della Protezione Civile e quanti hanno lavorato e stanno lavorando per rendere più sicura l’isola di Stromboli. 
Gianluca Giuffrè 
Stromboli, 07/10/2021

Commemorazione defunti. Riproposizione video "Eoliani che non ci sono più" ( 18° Filmato: durata 4 minuti circa)

Stiamo riproponendo le pubblicazioni di "Eoliani che non si sono più"....dedicate ai nostri concittadini che ci hanno lasciato. Ricordiamo che sono slide fotografiche realizzate da tempo, motivo per il quale non è possibile aggiungere foto

 Abbiamo provato ad identificare i defunti di questo video. Per qualcuno abbiamo messo solo il cognome, per altri il nome con cui erano conosciuti, altri sono rimasti anonimi. Copertina: Maria Sciacchitano; 1) Giovanni Favaloro; 2) Agostino Fichera; 3) Germana Franza; 4) Tisbe Franzoglio; 5) Natale Giardina; 6) Rosa Giardina, 7) Simone Giardina; 8) Turi Lo Presti; 9) Lucio Giovenco; 10) Antonia Giunta; 11) Franco Giunta; 12) Antonio Greco; 13) Giacomo Greco; 14) Salvatore (Tureddu) Greco; 15) Pino Sulfaro; 16) Bartolo Gualdi; 17) Enzina Gualdi; 18) Clelia Hunziker; 19) Bartolo Iacono; 20) Domenico Iacono; 21) Maria Sciacchitano; 22) Franco Scoglio; 23) Giuseppina Trimboli; 24) Matilde Mandarano; 25) Mario Natoli; 26) Livio D'Ambra; 27) Luciano Cannistrà; 28) Bartolo Furnari; 29) Bartolo Ugo La Cava; 30) Pino La Greca e Girolamo Crivelli; 31) Onofrio La Greca; 32) Pino La Greca; 33) Salvatore La Greca; 34) Nino La Macchia; 35) Michele La Torre; 36) Francesco Lauricella; 37) Palmiro Lauro; 38) Giuseppe Li Donni; 39) Giovanni Lo Presti; 40) Bartolo Basile; 41) Giuseppina Costa; 42) Giovanni Saccà; 43) Don Pino Raffaele; 44) Nino Bonannella               

Interruzione energia elettrica l'otto ottobre in località Pianoconte a Lipari

Eolie, interventi in diverse scuole. L'articolo del nostro direttore sulla Gazzetta del sud del 7 ottobre 2021

"Racconti d'estate - II Parte - Cinema al museo". Domani 8 ottobre: Tutti dicono I love you di Woody Allen

Tutti dicono I love you – Woody Allen (1996)

(versione italiana con sottotitoli in inglese)

All’interno della lunghissima filmografia alleniana “Tutti dicono I love you” è una delle pagine più originali. È stato il primo, e finora unico, film in cui Woody Allen omaggia il musical classico di Hollywood non rinunciando però ai temi drammaturgici a lui cari. Come spesso avviene nei suoi film il cast è di livello altissimo, da Julia Roberts a Tim Roth, Natalie Portman e Edward Norton e la musica, o meglio le canzoni che i protagonisti con la loro voce, a volte un po' stonata intonano, serve a dare climax alla storia. “Tutti dicono I love you” è un film sull’amore, quello che appartiene a tutti, quello che ti può fare (letteralmente) volare o ti può distruggere. Che ti regala la forza per affrontare la giornata o che ti impedisce ogni singola attività quotidiana. Girato tra New York, Parigi e Venezia rappresenta una delle vette più alte del regista newyorchese degli anni Novanta.

Venerdì 8 ottobre ore 18 -Chiesa di S.Caterina al Castello

Il film sarà introdotto da Sergio Barone

Filicudi: Al via i lavori in ambito portuale

COMUNICATO STAMPA

Con l’emissione dell’Ordinanza n. 45/2021 dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Lipari del 7 ottobre 2021, con disposizioni e divieti relativi, si avviano formalmente i lavori di manutenzione straordinaria dei pontili di Filicudi Porto e di Pecorini a mare, finanziati e appaltati dal Dipartimento Regionale delle Infrastrutture per oltre un milione di euro che consentiranno, dopo molti anni di attesa, di intervenire per una portualità sicura, funzionale e decorosa.
Ringraziamo pertanto l’Assessore Regionale Marco Falcone e i tecnici del Dipartimento che si sono occupati dell’iter, accogliendo le richieste di questa Amministrazione e le necessità inderogabili del territorio: come abbiamo avuto modo di sottolineare in più occasioni la realizzazione di questi lavori segna una svolta infrastrutturale “storica” per l’isola che ha patito non poche difficoltà legate ai collegamenti marittimi e che potrà finalmente contare su un approdo adeguato per navi e, soprattutto, aliscafi, frutto di serio e costante impegno e viva determinazione, vista anche la problematicità legata ai precedenti contenziosi.

Si dà notizia, inoltre, che è stata indetta la conferenza dei servizi, a seguito della aggiudicazione della gara, da parte del Commissario di Governo Contro il Dissesto Idrogeologico, in ordine alla progettazione dei lavori, sempre richiesti da questa Amministrazione, di “Messa in sicurezza e rifunzionalizzazione della strada di collegamento centro abitato – frazione Pecorini a mare – Filicudi”, cui ha partecipato il Dirigente III Settore del Comune di Lipari Arch. Mirko Ficarra, anche in qualità di RUP; un intervento, in questo caso, che prevede il rifacimento della pavimentazione stradale, attraverso la scarifica di alcune parti, il livellamento e la stesura del tappetino di usura per l’intera larghezza e lunghezza della carreggiata, il rifacimento delle strisce di margini e la collocazione di segnaletica stradale sia orizzontale che verticale, la sistemazione dei versanti a monte della strada attraverso la collocazione di rete paramassi e la realizzazione di una gabbionata per il ripristino situazione preesistente a seguito frana.
L’Amministrazione Comunale

Cinque minuti di pioggia e in via Franza servono pinne, maschera e gonfiabili. Video e commento di Giuseppe Giunta

Calcio. L'ASD LIPARI IC incontrerà il Valle del Mela in coppa Sicilia

 
Saranno 32 le società partecipanti alla Coppa Sicilia, della quale il Comitato Regionale Sicilia ha ufficializzato date e accoppiamento del primo turno. In campo anche l'ASD Lipari IC.

La formazione del presidente Andrea Tesoriero incontrerà il Valle del Mela, Mercoledì 3 novembre, ore 14.30, in trasferta; Mercoledì 17 novembre, ore 14.30, al Monteleone

Uniti da 60 anni. Nozze di diamante per i coniugi Lo Schiavo


A Mario e Maria le felicitazioni della famiglia Sarpi e di Eolienews

Accadde alle Eolie. Canneto 7 ottobre 2013: Si spala tra fango e detriti

Sanità nelle isole minori siciliane. L'intervento del sindaco di Pantelleria. Amministrazioni eoliane in "religioso" silenzio

Vincenzo-Campo-1-1140x641.png
Vito Campo, sindaco di Pantelleria

Leggiamo soddisfatti sui media - evidenzia il sindaco di Pantelleria, Vito Campo - che è stato presentato un DDL regionale a firma degli Onorevoli Tommaso Calderone e Riccardo Savona, che prevedrebbe incentivazioni per il personale sanitario in servizio presso le Isole Minori.

Ringraziamo l’impegno dei deputati regionali firmatari e ci rivolgiamo a tutta la deputazione regionale per approvare prima possibile un provvedimento così importante che darebbe certezze alla sanità delle Isole Minori, troppo spesso penalizzata dalla mancanza di personale sanitario e dalla difficoltà a reperirne di nuovo a causa dei costi che tale personale, soprattutto quello ospedaliero, deve affrontare per poter fare servizio sulle Isole.

Ricordiamo anche che a livello nazionale è in discussione alla VIII Commissione Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici della Camera dei Deputati, il DDL Isole Minori che affronta, tra l’altro, in maniera organica anche la problematica sanitaria di queste ultime.

In ragione di ciò si chiede al Governo regionale ed a tutti i deputati dell’ARS di farsi portavoce verso i corrispondenti colleghi nazionali per l’approvazione di tale importante provvedimento normativo che, ricordiamo, è stato già approvato in Senato nell’Ottobre 2018, con prima firmataria la Senatrice Vilma Moronese, ed è rimasto dormiente alla Camera.

Il DDL in parola porta con sé circa 170 milioni di euro bloccati nel fondo Isole Minori in attesa della definitiva approvazione.

NDD - Sin qui Campo. Amministrazioni di Leni, Lipari, Malfa e Santa Marina Salina (in ordine alfabetico) in "religioso" silenzio

Buon Compleanno a Gaetano Orto, Giovanna Giuffrè, Bartolomeo Casamento, Giulia Ziino, Serena Zaouali

Come eravamo, luoghi, cose e personaggi delle Eolie di un tempo (Puntata 17°): Snoopy Tennis di "qualche" anno fa.

Da sx a dx: Angelo Sidoti. Peppe Famularo, Mimmo Broccio, Piero Acquaro ed il compianto Pippo Calderone

Lorizio: "Bene intervento deputati regionali su personale sanitario" e sottolinea: "SSN è ad una svolta decisiva"

Riceviamo da Giusi Lorizio, vice presidente della Commissione Sanità del Comune di Lipari, laureata alla Sapienza in management delle aziende sanitarie ed esperta di rischio clinico sanitario, e pubblichiamo:

Apprendo finalmente con grande favore, l’impegno da parte di alcuni Deputati Regionali, di intervenire fattivamente sulle difficolta di reperimento di personale sanitario che sia disposto a prestare la propria opera nelle nostre isole. 

Il confronto con le altre realtà disagiate è pressoché uguale, e se è vero com’è vero che in altre situazioni,  anche gli ulteriori incentivi si sono dimostrati poco efficaci, conto sul fatto che le nostre isole offrono bellezze e accoglienza difficilmente riscontrabili altrove. 

Voglio comunque rammentare a me stessa e a tutti quelli che hanno il compito di “tutela della popolazione” in virtù del loro mandato politico e/o amministrativo, che il SSN è ad una svolta decisiva. La concezione assistenzialistica ed ospedalocentrica, finora vissuta sarà presto un lontano ricordo. 

I tempi, da questo punto di vista sono strettissimi, entro Dicembre di quest’anno il Ministero completerà la ricognizione delle esigenze regionali, mettendo in atto quella progettazione che dalle Regioni stesse dovrà essere presentata per arrivare, a quella giusta conclusione prevista dall’Europa entro il 2026. (Speriamo non accada quanto successo per l’Agricoltura)

Partecipare al Forum Mediterraneo in sanità 2021, mi ha permesso di capire come, in particolare le Regioni del sud, si stanno impegnando fattivamente nel riorganizzare secondo le Direttive Ministeriali,  la Sanità del futuro. Sarà la svolta che vedrà il Ministero della Salute “regista”, nella gestione dei fondi e dei progetti senza prevedere quella centralità fino ad oggi, dopo il Marzo del 2001, affidata alle Regioni dal  Titolo V. 

In questo contesto grande assente la Sicilia, seppur invitata, rappresentata per una breve apparizione da un delegato della Direzione Amministrativa Regionale che in un contesto di esposizione fattiva di numeri e prospettive, relaziona in modo imbarazzante: le “speranze di una Sicilia normale” (atti del convegno sono disponibili). 

Non voglio perdere la fiducia visto che sono fermamente convinta che le numerose e preparate professionalità siciliane saranno in grado di approfittare del favorevole momento storico per ridare dignità sanitaria alla nostra Sicilia e di riflesso alle nostre Isole. Ma il tempo stringe!

Proverbio del giorno

 
Fino alla bara sempre s’impara.

MARE AGITATO DAL POMERIGGIO SERA DI GIOVEDI. Previsioni meteomarine Eolie a cura di Giuseppe La Cava

Per oggi si prevede un aumento del moto ondoso. 
Lo stato del mare da molto mosso diventerà agitato entro la serata , specie nel settore occidentale dell'arcipelago.
I marosi verranno sospinti da raffiche sostenute di ponente. 
Venerdi il moto ondoso tenderà gradualmente ad attenuarsi pur rimanendo molto mosso per residue onde di mare lungo. 
Un miglioramento dello stato del moto ondoso è previsto nella giornata di Sabato. 
Per maggiori informazioni e aggiornamenti visitate la pagina Facebook Meteo Eolie.

Stromboli: Attività rientrata nei parametri abituali

 L'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, Osservatorio Etneo, comunica che le reti di monitoraggio hanno registrato alle ore 20:33 (18:33 UTC) di ieri, il rientro dei parametri alla normale attività.

Oggi è il 7 ottobre. Buongiorno Eolie, buongiorno mondo con questa cartolina da Filicudi

mercoledì 6 ottobre 2021

Aliscafo omette la corsa delle 7 di domani per Milazzo?. Nave posticiperà la partenza

COMUNICATO

Si rende noto che, viste le previsioni meteomarine avverse per la giornata di domani, nel caso in cui l'aliscafo con partenza da Lipari per Milazzo delle ore 7:00 dovesse omettere la corsa, la nave delle ore 6:30 posticiperà la partenza alle ore 7:00 cosi da consentire ai passeggeri di raggiungere Milazzo. Si ringrazia la Compagnia Siremar - Caronte e tourist Isole Minori per la disponibilità mostrata. L'Amministrazione Comunale