Cerca nel blog

sabato 11 novembre 2023

Dalla Gazzetta del sud dell'11 novembre 2023

Dalla Gazzetta del sud dell'11 novembre 2023

Scrivevamo così l'11 novembre 2021 sulla Gazzetta del sud

Al via domani i festeggiamenti in onore di S. Bartolomeo nel ricordo degli scampati pericoli di terremoto

Turismo, Schifani visita stand Bte: "Sicilia deve essere brava a promuovere sue bellezze all'estero"

«Un momento di incontro molto importante, che tocca un settore che è cresciuto moltissimo. Questo dimostra come la Sicilia sia in grado di offrire, sotto il profilo turistico, un prodotto multifunzionale. Non soltanto la ricettività classica degli hotel, ma anche quella extralberghiera, come i B&B, che è diventata competitiva quasi quanto l'offerta tradizionale. È la dimostrazione che c'è una richiesta di turismo rilevante per la Sicilia, che però deve essere in grado di recepirla e migliorarla, come stiamo facendo». Lo ha detto il presidente della Regione Siciliana Renato Schifani alla Stazione marittima del porto di Palermo dove questa mattina ha visitato gli stand allestiti all'interno della Bte, la Borsa del turismo extralberghiero, organizzata da Confesercenti Sicilia e giunta quest’anno alla settima edizione.

«La Sicilia - ha proseguito Schifani - è turismo. Abbiamo un clima che ci invidia tutto il mondo, così come le nostre bellezze storiche e archeologiche. Non sfruttare appieno queste potenzialità, non veicolarle all'estero per promuoverle, sarebbe un atto di colpevolezza senza appello. E di questo reato non voglio macchiarmi».

Da lunedì si gira cortometraggio a Lipari centro e Canneto. Emessa apposita ordinanza per le zone interessate

Da lunedì 13 sino a sabato 18 novembre saranno girate a Lipari le riprese per il cortometraggio "Al Buio" prodotto dall'Andromeda film. 

Per consentire l'allestimento delle scene e l'effettuazione delle riprese, il comandante della Polizia municipale di Lipari, Francesco Cataliotti ha emesso l'ordinanza 179/2023 che prevede: 

 LIPARI – dalle ore 8:00 del 13 novembre 2023 alle ore 20:00 del 18 novembre 2023 viene istituito il divieto di transito e sosta ambo i lati, nella Via Ponte (strada chiusa) con accesso dalla Via Giuseppe Franza, ad eccezione dei mezzi interessati alle riprese del cortometraggio. Nella circostanza, il divieto di sosta è esteso anche ai titolari di contrassegno parcheggio invalidi, con sospensione degli stalli riservati agli stessi e agli autorizzati, ricadenti nella predetta via; 

CANNETO – dalle ore 08:00 del 16 novembre 2023 alle ore 20:00 del 17 novembre 2023 viene istituito il divieto di sosta nella Via Marina Garibaldi (tratto compreso tra l’ex Camping Baia Unci e la via Adua), ad eccezione dei mezzi interessati alle riprese del cortometraggio. Nella circostanza, il divieto di sosta è esteso anche ai titolari di contrassegno parcheggio invalidi. 

Nelle zone interessate dalle riprese esterne, al momento dell’effettuazione delle stesse, potrà essere interdetto il transito veicolare e pedonale per il tempo strettamente necessario alla loro esecuzione.

Memorial Saglimbeni: La seconda edizione all'associazione Terme di San Calogero


La formazione dell'associazione Terme di San Calogero si è aggiudicata la seconda edizione del Memorial "Pippo Saglimbeni", disputatosi al Freeland di Bartolo Giunta.

Lipari: Affidato il servizio trasporto disabili


Affidato dal Comune di Lipari, con determina della posizione organizzativa dottoressa Claudia Schilirò, alla società cooperativa Margherita di Lipari, il servizio di trasporto per utenti disabili: è stata impegnata la somma di 77.621 euro. 
Con un’altra determina, la stessa dottoressa Schilirò ha affidato, impegnando la somma di € 28.518,30 (Iva inclusa), il rafforzamento del servizio sociale comunale alla Cooperativa Medihospes di Roma.

Ricordando... Angelo Granata


Nella rubrica "Ricordando" sarà pubblicata, in modo casuale, una foto degli Eoliani o amici delle Eolie che non ci sono più. Ovviamente tra quelle presenti nel nostro archivio. La pubblicazione di foto a vostra richiesta, anche per commemorazioni, ricorrenze ecc., potrà, invece, avvenire previo contributo da erogare ad Eolienews. Per tale tipo di pubblicazioni contattare il 3395798235 (preferibilmente whatsapp)

Auguri di...

Buon Compleanno a Pino La Greca, Giuseppe Velardita, Domenico Gotta, Ada Conti, Carola Tesoriero, Anny Dai, Giuseppe Spanò, Ada Zavone, Mery Longo, Elio Sciacchitano, Sandra Podetti Mifsud

Il pensiero di Don Bernardino Giordano: San Martino e gli agricoltori

La Chiesa celebra oggi la Memoria liturgica di San Martino


 

Oggi è l'11 novembre. Buongiorno da Panarea


 

venerdì 10 novembre 2023

Dalla Gazzetta del sud del 10 novembre 2023


 

Ricordando... Angelo Di Giovanni


Nella rubrica "Ricordando" sarà pubblicata, in modo casuale, una foto degli Eoliani o amici delle Eolie che non ci sono più. Ovviamente tra quelle presenti nel nostro archivio. La pubblicazione di foto a vostra richiesta, anche per commemorazioni, ricorrenze ecc., potrà, invece, avvenire previo contributo da erogare ad Eolienews. Per tale tipo di pubblicazioni contattare il 3395798235 (preferibilmente whatsapp)

Scrivevamo così sulla Gazzetta del sud del 10 novembre 2008



 

CARAMIELLO (M5S)-LOIZZO (LEGA): INCREMENTARE SERVIZI PER ISOLE MINORI

Roma, 10 nov - "Come Intergruppo Parlamentare "Sud, Aree Fragili e Isole Minori" abbiamo il dovere di accogliere il grido di dolore che si leva dalle isole minori del Paese: è fondamentale incrementare la qualità dei servizi erogati presso le realtà insulari italiane, come ad esempio nelle Eolie, i cui cittadini hanno chiesto un potenziamento dei servizi marittimi. 
Più specificamente, nelle ultime settimane si è registrata una riduzione degli orari di numerose corse, il che ha compresso il servizio trasportistico dalle isole alla terraferma, ledendo, l'articolo 119 della Costituzione italiana che tutela le peculiarità delle Isole e il superamento degli svantaggi derivanti dall'insularità. Così, se da un lato occorre incrementare gli sforzi a vantaggio degli isolani, dall'altro bisogna rafforzare la continuità territoriale, il che incrementerebbe sia la vocazione turistica isolana sia il Pil pro-capite. 
Pertanto, al di là di ogni schieramento partitico lavoreremo ad una proposta di legge volta a istitutore un Osservatorio permanente che monitori i servizi marittimi, affinché certi episodi non si verifichino più". Così in una nota i deputati Simona Loizzo (Lega) e Alessandro Caramiello (M5S), rispettivamente membro e presidente dell' dell'Intergruppo parlamentare Sviluppo Sud, Aree interne e isole minori.

Rinviata la Sagra del Vino e del Pane di Pianoconte


 

Sicilia, Legge di stabilità, via libera al ddl in giunta. Schifani: «Risorse per occupazione, sviluppo e contrasto agli incendi»

Rafforzamento finanziario, contributi alle imprese che assumono, aumento delle risorse per i Comuni, fondi per il rinnovo del contratto dei dipendenti regionali e per la stabilizzazione del precariato storico, investimenti nei servizi essenziali e per il contrasto agli incendi. Sono questi alcuni punti del disegno di legge di stabilità regionale che vale 900 milioni di euro (su una mole complessiva del bilancio di 16,5 miliardi) e che è stato approvato oggi dal governo Schifani e presentato in conferenza stampa a Palazzo d'Orléans dal presidente della Regione Renato Schifani e dall'assessore all'Economia, Marco Falcone. Vede la luce un testo di 40 articoli che prevede anche l’accantonamento prudenziale di 900 milioni sul triennio nelle more del recepimento della riforma dell’accordo Stato-Regione sul ripiano decennale del disavanzo. Il ddl approderà adesso all’Assemblea regionale siciliana, per l’esame delle commissioni di merito e poi dell'Aula.

«Questa manovra – dice Schifani – si fonda esclusivamente su fondi regionali per metterla al riparo da eventuali impugnative. È una legge che intende rilanciare l’economia e lo sviluppo della nostra Isola. Vanno in questa direzione i complessivi interventi di rafforzamento degli equilibri di finanza pubblica e la misura degli incentivi alle aziende siciliane che assumeranno o che stabilizzeranno i propri dipendenti, per la quale stanziamo cento milioni di euro. Intendiamo migliorare la qualità della vita dei nostri cittadini, ponendo attenzione alla salute e ai diritti della persona, alla cultura e al turismo, alla promozione sociale. Vari interventi riguardano la prevenzione e il contrasto degli incendi, mentre aumentano le risorse per le autonomie locali, raccogliendo le aspettative di sindaci e amministratori, per la scuola, per la disabilità e il disagio sociale, per i teatri, cinema e spettacolo, ma anche per gli aeroporti, per le aree naturali protette, per l’agricoltura. La Regione grazie alla conclusione di una accordo finanziario di rilievo storico con lo Stato, che trova riscontro adesso nella manovra nazionale, raggiungerà l’obiettivo, dopo un ventennio, di vedersi riconosciute risorse sino a 630 milioni di euro all'anno. Questo grazie a una Sicilia finanziariamente credibile, dove scende ancora l’indebitamento e migliorano gli equilibri finanziari e i flussi di cassa. Le risorse aggiuntive saranno orientate agli investimenti, linfa vitale per garantire la crescita nel cammino che inauguriamo con questa manovra. Siamo nel pieno rispetto della tabella di marcia che ci siamo prefissati, ora lavoriamo per conseguire l’obiettivo, di valenza storica, di approvare la Finanziaria entro dicembre».

«La Finanziaria che abbiamo elaborato - aggiunge Falcone - poggia su quattro macro-linee d’intervento, mantenendo sempre pieno rigore contabile. Il primo, il sostegno al governo del territorio, attraverso l’aumento del 20 per cento con proiezione triennale dei trasferimenti a Comuni ed enti locali, per migliorare la qualità della vita dei cittadini e dare stabilità finanziaria alle amministrazioni. Si passa poi al mondo del lavoro, per favorire l’occupazione e la crescita economica, prevedendo il contributo per le aziende siciliane che nel 2024 assumeranno a tempo indeterminato. Una leva di crescita saranno anche i 60 milioni per i fondi di progettazione di Comuni e Regione. Terzo pilastro, il rafforzamento della macchina amministrativa regionale con i nuovi concorsi e grazie agli adeguamenti e alle riclassificazioni da tempo attese del nostro personale, e la lotta al precariato per dare serenità e stabilizzazioni ai bacini Asu ed ex Pip. Infine, garantiamo i servizi essenziali in tutti i campi di competenza della Regione, investendo nuove risorse. Meno tasse, inoltre, grazie allo sconto del 20 per cento sul bollo auto per chi è in regola. Tutto ciò è reso possibile dalla storica riforma dell’Accordo Stato-Regione».

FINANZIARIA IN PILLOLE

Nuovo accordo con lo Stato
Il nuovo accordo finanziario della Regione Siciliana con lo Stato garantisce risorse aggiuntive per 350 milioni di euro nel 2024; l'accordo vale 2,2 miliardi di euro fino al 2027 e 4 miliardi di euro fino al 2030.

Lavoro e occupazione
La Legge di Stabilità prevede contributi alle imprese fino a 30 mila euro per ciascun lavoratore assunto (10 mila euro all’anno). In totale, sono stati stanziati 300 milioni di euro nel triennio 2024-2026. La norma intende promuovere la stabilità dell’occupazione, favorendo le nuove assunzioni a tempo indeterminato e le trasformazioni dei contratti a tempo determinato in contratti a tempo indeterminato nel 2024. Come ulteriore incentivo, per favorire il rientro in Sicilia di cittadini che lavorano in imprese aventi sede e operanti esclusivamente all’estero, si prevede un contributo aggiuntivo di euro 15 mila euro nel triennio (5 mila euro annui) per ciascun lavoratore assunto.

Forestazione e rafforzamento dell’antincendio
Per il 2024 sono stati assegnati al settore della forestazione 197,3 milioni di euro (198,3 per ciascuno degli anni 2025 e 2026) per la prevenzione antincendio ed il rafforzamento del servizio aereo (noleggio di mezzi pesanti). Per interventi in conto capitale altri 74 milioni per il 2024 e 63 milioni per il 2025 e 2026. Comuni, Liberi consorzi e Città metropolitane destinano il 3% dell'assegnazione alla prevenzione incendi ed alla vigilanza su privati ed enti pubblici per le attività di pulizia dei terreni. Prevista, con una disposizione innovativa, anche l’utilizzazione del personale dello sviluppo rurale per lo spegnimento incendi, acquisto di mezzi e materiali innovativi, digitalizzazione della rete radiomobile, realizzazione della centrale operativa unica di protezione civile.

Bollo auto
Tassa automobilistica (bollo auto) ridotta fino al 20% nel 2024: il 10% in meno per i proprietari in regola con i versamenti e un’ulteriore riduzione del 10% è prevista per chi decide di effettuare i pagamenti con domiciliazione sul proprio conto corrente.

Scuola
Per il funzionamento nel 2024 delle scuole paritarie sono stanziati 7 milioni di euro (3 in più rispetto al 2023), mentre per le scuole statali le risorse vengono aumentare di 5 milioni rispetto al 2023 (si passa da 27 a 32 milioni di euro).

Giovani e sport
Raddoppiano i voucher per avvicinare i giovani allo sport, favorire l’inclusione sociale e contrastare le disuguaglianze. Il provvedimento da 2,5 milioni di euro (nel 2023 era stati stanziati 1,3 milioni) è destinato a ragazzi e ragazze di età compresa tra i 6 e i 16 anni, appartenenti a famiglie a basso reddito.

Comuni, Liberi consorzi e Città metropolitane
Accresciuti in 350 milioni di euro per ciascun anno i trasferimenti di parte corrente ai Comuni per gli esercizi finanziari 2024, 2025 e 2026 e 103 milioni per le Città metropolitane e per i Liberi consorzi comunali. L’intero ammontare dei trasferimenti sarà erogato nell’anno e non più con rata differita. Rideterminate in 115 milioni di euro, per ciascuno degli esercizi 2024, 2025 e 2026, le risorse per le spese di investimento dei Comuni.

Nel fondo globale sono previste riserve per alcune finalità specifiche: sei milioni di euro per le spese per il trasporto via mare dei rifiuti delle isole minori; due milioni di euro ai Comuni in cui ricadono aree industriali; tre milioni ai Comuni che hanno superato il 65 per cento della raccolta differenziata; tre milioni di euro ai Comuni per la lotta al randagismo; un milione di euro ai Comuni per l’istituzione del servizio di vigilanza e salvataggio nelle spiagge libere; quattro milioni di euro per le spese relative alle comunità alloggio per disabili psichici; sette milioni di euro per le spese di trasporto degli alunni pendolari; due milioni e mezzo ai Comuni nei quali insistono siti Unesco; tre milioni ai Comuni che effettuano il servizio educativo-assistenziale tramite istituti iscritti all’albo. A ogni Unione dei Comuni sono assegnati 300 mila euro per un totale di 8,7 milioni di euro.

Inoltre, un contributo straordinario totale da due milioni di euro ai Comuni di Lampedusa e Linosa, Pozzallo, Modica, Augusta, Siculiana e Porto Empedocle a causa delle difficoltà in cui si sono ritrovati per l’arrivo di migranti. In tale ambito, viene riconosciuto un altro milione di euro a Lampedusa e Linosa per la attività di comunicazione e promozione turistica.

Per le iniziative e i progetti locali di carattere sociale, economico e culturale di varia estrazione, la Legge di Stabilità ha previsto uno stanziamento da tre milioni di euro da ripartire ai Comuni siciliani (altri 2 milioni per il 2025-2026); 1,5 milioni di euro (per ciascun esercizio finanziario per il triennio 2024-2026) vanno invece alla salvaguardia, tutela e valorizzazione dei luoghi di culto (esclusa la manutenzione straordinaria) e per il sostegno alle attività sociali e aggregative che i Comuni potranno svolgere d’intesa con gli enti religiosi civilmente riconosciuti.

Risorse per la progettazione
Rimpinguato il Fondo di progettazione per i Comuni con una dotazione per il 2024 di 50 milioni di euro, utile per dotarsi di progetti e accedere agli investimenti previsti dalla programmazione comunitaria e statale. Inoltre viene istituito un fondo da 10 milioni di euro per le progettazioni della Regione.

Personale regionale e Fondo pensioni
Per l’incremento dei trattamenti economici accessori del personale regionale sono stanziati complessivamente oltre 1,6 milioni di euro (nel rispetto del limite massimo pari allo 0,22% del monte salari 2018). Per la riclassificazione dei dipendenti regionali sono previsti 3,4 milioni di euro (pari allo 0,55% della massa salariale del 2018) e 4,3 milioni di euro per il rinnovo contrattuale. Il Fondo pensioni della Regione potrà istituire un proprio ruolo organico e definire i propri fabbisogni di personale, ovviando alla propria storica carenza: attualmente, infatti, non ha personale proprio ma vi lavorano dipendenti dell’amministrazione regionale in distacco.

Precariato storico
Per i lavoratori Asu sono stanziati in totale oltre 56 milioni di euro a copertura della prosecuzione delle attività e per l’integrazione oraria fino a 36 ore settimanali. Per i lavoratori ex Pip, invece, sono previsti quasi 30 milioni di euro per la prosecuzione delle attività di tale bacino e 7,5 milioni per la stabilizzazione di un primo contingente, a seguito delle trattative condotte nelle ultime settimane dall’assessorato all’Economia.

Eventi culturali
Per “Agrigento Capitale italiana della cultura 2025” stanziati in totale 10 milioni di euro (5 milioni per 2024 e altri 5 per il 2025) per far fronte alle spese per le attività di promozione del territorio e per l’organizzazione degli eventi a supporto dell’iniziativa. Un milione per il 2024 alle iniziative connesse al riconoscimento della Sicilia come “Regione europea della gastronomia 2025” e altri 2 milioni nel 2025. Stanziati 330 mila euro di contributi per le iniziative del Museo “Falcone e Borsellino”, altri 280 mila euro per il 2025-2026. La dotazione del Furs, Fondo unico regionale per gli spettacoli, passa da 5,3 milioni a 6,8 milioni.

Servizi e interventi vari
Cinque milioni di euro per interventi sulla viabilità rurale, 1,5 milioni per il recupero di borghi marinari. Quasi 16 milioni di euro per la copertura al nuovo bando per l’affidamento decennale della gestione dei dissalatori delle isole minori di Pantelleria, Ustica, Lampedusa, Linosa e Lipari. Stanziati 22 milioni di euro (per ciascuno degli anni 2024, 2025 e 2026) per l’adeguamento delle rette sanitarie che le Asp corrispondono a Cta, Rsa e strutture riabilitative che si occupano dei soggetti fragili, che si aggiungono allo stanziamento di 160 milioni di euro in favore dei disabili gravi. Per la gestione e la manutenzione della rete meteo regionale di monitoraggio sono stanziati 2,8 milioni di euro per il 2024, 2,9 milioni per il 2025 e 3,6 milioni per il 2026.

Royalties estrazione gas
La Regione riconosce ai Comuni di Gela, Licata e Butera, a titolo compensativo per l’attività estrattiva dei giacimenti di idrocarburi, una quota fino a un massimo del 30 per cento dell’aliquota spettante alla Regione Siciliana.

Imprenditore liparese assolto a Barcellona "perchè il fatto non sussiste"

Comunicato stampa

In data 03/11/2023 si è celebrata  dinnanzi al Tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto- Giud. Dott. Giovanni Mannuccia- l’udienza   per l’accertamento dei  profili di responsabilità sulle presunte irregolarità del noto locale balneare White Beach di Lipari del Sig. S. L. difeso dagli Avvocati Francesco Rizzo e Salvatore De Natale.

In particolare, secondo la Procura della Repubblica , accusa sostenuta in aula dal PM Dott. Francesco Dieni, nei giorni compresi tra il 18 luglio e 23 luglio 2020, il locale teneva aperto un luogo di pubblico spettacolo e di intrattenimento senza osservare le prescrizioni dell’Autorità di pubblica sicurezza a tutela dell’incolumità pubblica in quanto privo della necessaria licenza.

Invero, nel corso del procedimento gli avvocati Rizzo e De Natale hanno dimostrato come il Sig. L. S. aveva già depositato istanza di autorizzazione in data antecedente ai fatti e, nelle more, non essendo stata prescritta alcuna documentazione integrativa, si poteva ben evincere come il bene giuridico dell’incolumità pubblica, non era mai stato violato.

Conseguentemente, il Giudice ha pronunciato il dispositivo della sentenza ed ha assolto S.L. del reato contestato perché il fatto non sussiste.

Avv. Salvatore De Natale               Avv. Francesco Rizzo

 

 

Ricordando... Angelo Biviano


Nella rubrica "Ricordando" sarà pubblicata, in modo casuale, una foto degli Eoliani o amici delle Eolie che non ci sono più. Ovviamente tra quelle presenti nel nostro archivio. La pubblicazione di foto a vostra richiesta, anche per commemorazioni, ricorrenze ecc., potrà, invece, avvenire previo contributo da erogare ad Eolienews. Per tale tipo di pubblicazioni contattare il 3395798235 (preferibilmente whatsapp)

Auguri di...

Buon Compleanno a Sonia Benenati, Maria Gullo Di Giovanni, Davide Favaloro, Davide Cincotta, Roberto Fichera, Maria M. Favorito, Bernadetta D'Ambra, Angelina D'Ambra, Paola Bruno


Il pensiero di Don Bernardino Giordano: Persone migliori

Santo del giorno: San Leone Magno

Oggi è il 10 novembre. Buongiorno Eolie, buongiorno mondo con questa alba liparese

giovedì 9 novembre 2023

Smarrito a Lipari portafoglio con documenti

Giorno 7 novembre è stato smarrito a Lipari, presumibilmente tra il Supermercato di C.so Vittorio Emanuele e la biglietteria aliscafi, un portafoglio da uomo con i documenti (senza soldi) . Chi l'ha ritrovato contatti il 347 17 90973.

Disabili, dalla Regione finanziamenti ai Comuni per abbattere le barriere architettoniche

I Comuni siciliani che vogliono predisporre progetti per l'abbattimento delle barriere architettoniche (Peba) possono presentare richiesta alla Regione. L'assessorato della Famiglia e delle politiche sociali ha pubblicato, infatti, l'Avviso per assegnare un milione di euro alle amministrazioni. Il provvedimento segue una delibera del governo Schifani del mese scorso che aveva stanziato i fondi. A beneficiare del contributo saranno i Comuni che non hanno ancora adottato il Peba, tenendo conto in via prioritaria di quelli più popolosi così come previsto dal decreto ministeriale.

«Adesso i Comuni possono dotarsi – dichiara l’assessore Nuccia Albano – di uno strumento strategico per sostenere le persone con disabilità permanenti e chi, in generale, ha difficoltà nel muoversi nei contesti urbani. Uno degli obiettivi del governo regionale è rendere le nostre città più inclusive e sostenibili per tutti».

Una quota fissa del 30% del milione di euro disponibile verrà ripartita, in parti uguali, tra tutti gli enti locali che saranno ammessi, mentre il 70% verrà distribuito proporzionalmente ai Comuni con popolazione tra i 5 mila e i 20 mila abitanti calcolata sulla fascia d'età 18-64 anni o che abbiano già avuto accesso ai contributi del Fondo per l'inclusione delle persone con disabilità che riguardava le aree ludico sportive e le strutture semiresidenziali.

Le richieste dovranno pervenire entro le 12 del giorno 30 novembre. L’Avviso è disponibile sul portale istituzionale della Regione Siciliana a questo indirizzo.

Ricordando...Angelina Nicchia in Di Pietro


Nella rubrica "Ricordando" sarà pubblicata, in modo casuale, una foto degli Eoliani o amici delle Eolie che non ci sono più. Ovviamente tra quelle presenti nel nostro archivio. La pubblicazione di foto a vostra richiesta, anche per commemorazioni, ricorrenze ecc., potrà, invece, avvenire previo contributo da erogare ad Eolienews.Per tale tipo di pubblicazioni contattare il 3395798235 (preferibilmente whatsapp)

Scrivevamo così il 9 novembre 2022 sulla Gazzetta del sud


 

Pnrr, la Regione seleziona 21 esperti: adesioni agli avvisi entro il 20 novembre

La Regione Siciliana ricerca esperti per il conferimento di incarichi di collaborazione. Si tratta di 21 esperti a vario titolo che avranno il compito di supportare l’amministrazione regionale nella gestione dei procedimenti complessi, con particolare riferimento a quelli che riguardano l’attuazione del Pnrr nell’ambito del Piano territoriale della Regione Siciliana adottato dalla Giunta. 
I professionisti interessati alla selezione, in possesso dei requisiti richiesti e previa registrazione sul PortaleinPA (https://www.inpa.gov.it), possono aderire agli avvisi entro il 20 novembre 2023.

Dieci complessivamente i i profili professionali previsti per 21 incarichi di collaborazione professionale, rispettivamente così distribuiti: 1 avvocato esperto in diritto informatico, 2 esperti giuridici in procedure di appalto, 2 ingegneri civili, 4 geologi, 1 ingegnere idraulico – dipartimento dell’Ambiente, 1 chimico, 4 ingegneri idraulici – Autorità di Bacino del distretto idrografico della Sicilia, 2 ingegneri informatici system architect, 2 ingegneri informatici system analist e 2 ingegneri informatici developer. Tutte le info al seguente link.

Auguri di...

Buon Compleanno a Gianfranco Guarino, Eligio Perna, Martina Fichera, Bartolo Bonfante, Franco Di Mattina, Ida Caruso, Santina Podetti, Andrea Grasso, Letizia Gallo, Sonia Parisi 


Ricordando... Angelina Tesoriero in Ziino


Nella rubrica "Ricordando" sarà pubblicata, in modo casuale, una foto degli Eoliani o amici delle Eolie che non ci sono più. Ovviamente tra quelle presenti nel nostro archivio. La pubblicazione di foto a vostra richiesta, anche per commemorazioni, ricorrenze ecc., potrà, invece, avvenire previo contributo da erogare ad Eolienews.
Per tale tipo di pubblicazioni contattare il 3395798235 (preferibilmente whatsapp)

Il pensiero di Don Bernardino Giordano: Abituarsi a tutto

La Chiesa festeggia oggi la Dedicazione della Basilica Lateranense


Oggi è il 9 novembre. Buongiorno Eolie, buongiorno mondo con questa foto di Roberto Greco

Marina Corta (Lipari) Foto: Roberto Greco - 

mercoledì 8 novembre 2023

Il liparoto Simone Lo Schiavo vola a Torino per il Master Nazionale di tennis

C'è grande attesa a Lipari e in particolare allo Snoopy Club per Simone Lo Schiavo, tennista liparota che si è aggiudicato un posto nell'ambito del Master Nazionale di Torino. 
Un risultato eccezionale, considerando anche che gli è bastato partecipare (uscendo il più delle volte vittorioso) ai primi tornei validi per le qualificazioni. 
Difatti, i tornei in tutta la provincia di Messina si sono disputati dal 1 giugno al 30 settembre. 
Nei primi sette tornei, Lo Schiavo si è aggiudicato 4 vittorie, 1 finale e 2 semifinali, tanto che non è stato necessario partecipare ai restanti, né tantomeno disputare le eliminatorie svoltesi a Catania dal 22 al 24 settembre. Il liparoto ha infatti stabilmente mantenuto il primo posto nella classifica regionale, che garantiva per l'appunto l'accesso diretto per il Master Nazionale. 
Entusiasta ed orgogliosa la presidente di Snoopy, Martina Villanti, che attende ora gli esiti delle Epic Finals, che si svolgeranno dal 9 al 13 novembre. "Un ottimo risultato per Simone che ha da sempre dimostrato di poter competere a livelli importanti", le parole di M. Villanti, "sono sicura che questo sia solo uno dei suoi tanti successi. Tifiamo tutti per lui"

Domenica, Messa in suffragio per Giuseppe (Peppino) Lamouchi

 Domenica 12 Novembre, alle ore 18:00, in Cattedrale a Lipari, verrà celebrata una Messa in suffragio del caro 

Giuseppe (Peppino) Lamouchi

"... PER UNA VITA OLTRE IL DOLORE". Importante iniziativa della Basilica Parrocchia San Cristoforo di Canneto.


 

Scrivevamo così l'otto novembre 2008 su Eolienews



 

Scuola, dalla Regione 1,8 milioni per sperimentazione dell'intelligenza artificiale in classe

Utilizzare l’intelligenza artificiale al fianco degli insegnanti per aiutare e sostenere i ragazzi nello studio. Con questo obiettivo la Regione Siciliana, attraverso l’assessorato dell’Istruzione e della formazione professionale, mette a disposizione 1,8 milioni di euro per i bienni delle scuole superiori.

I progetti, presentati dagli istituti, potranno essere finanziati fino a un massimo di 80 mila euro ciascuno e dovranno essere realizzati negli anni scolastici 2023/2024 e 2024/2025, coinvolgendo almeno due classi prime per almeno tre o più materie del corso di studi.

«Per i nostri ragazzi, l’intelligenza artificiale è già realtà – dichiara l’assessore regionale al ramo, Mimmo Turano –. La scuola deve gestire questo cambiamento, non per sostituire la didattica tradizionale con le nuove tecnologie ma per integrarla. L’elemento umano è imprescindibile, come lo è il ruolo degli insegnanti. L’IA, tra l'altro, può anche aiutare contro la dispersione scolastica, che caratterizza i primi due anni delle scuole superiori, offrendo ai ragazzi un sostegno nella comprensione degli argomenti e un aiuto virtuale sempre disponibile».

L’intelligenza artificiale potrà essere utilizzata per proporre esercizi, apportare correzioni e generare esempi, informando allo stesso tempo gli insegnanti dei progressi degli studenti. Il funzionamento dell’IA dovrà basarsi, inoltre, su materiali didattici come lezioni, esercitazioni e libri, in modo da offrire contenuti attendibili che possano essere gestiti dagli stessi insegnanti anche in base alle esigenze dei singoli studenti.

Un requisito indispensabile dei progetti dovrà essere la collaborazione con università o enti di ricerca italiani, cui spetterà anche il compito di garantire la formazione dei docenti. In aggiunta, gli istituti, che potranno presentare una sola proposta progettuale, avranno facoltà di scegliere come partner pure enti internazionali con esperienza nel settore. Nel caso di risultati positivi, le applicazioni dovranno poter essere adottate anche dalle altre scuole.

Gli istituti avranno tempo fino al 30 novembre per presentare la domanda di partecipazione. Il modello per la presentazione dei progetti e i relativi allegati sono disponibili sul portale istituzionale della Regione Siciliana a questo indirizzo.

E' deceduto Antonino Mandarano "Giovanni il milanista": Aveva 63 anni


 

Auguri di...

 Buon Compleanno a Guglielmo Sardella, Michele Quadara, Maura Lavilli, Connie Santospirito Pirera, Claudio De Salvo, Rodica Daraban, Francesco Giuliano, Chaminda Gamini, Rita Cincotta, Giovanni Leonardo MariaGroffedo Tavilla, Francesco Cincotta, Mary Taranto, Mary Natoli, Rita Mandarano, Giovanna Taviani


Ricordando... Angela Finocchiaro


Nella rubrica "Ricordando" sarà pubblicata, in modo casuale, una foto degli Eoliani o amici delle Eolie che non ci sono più. Ovviamente tra quelle presenti nel nostro archivio.
La pubblicazione di foto a vostra richiesta, anche per commemorazioni, ricorrenze ecc., potrà, invece, avvenire previo contributo da erogare ad Eolienews.
Per tale tipo di pubblicazioni contattare il 3395798235 (preferibilmente whatsapp)

Il pensiero di Don Bernardino Giordano: Prendere una farfalla

La Chiesa commemora oggi San Goffredo di Amiens


Oggi è l'otto Novembre. Buongiorno con questa cartolina dalle Eolie.

Canneto (Lipari)

martedì 7 novembre 2023

Ringraziamenti

Scrivevamo così il 7 novembre 2018 sulla Gazzetta del sud


 

Ricordando... Andrea Mazzeo

Nella rubrica "Ricordando" sarà pubblicata, in modo casuale, una foto degli Eoliani o amici delle Eolie che non ci sono più. Ovviamente tra quelle presenti nel nostro archivio.

La pubblicazione di foto a vostra richiesta, anche per commemorazioni, ricorrenze ecc., potrà, invece, avvenire previo contributo da erogare ad Eolienews.
Per tale tipo di pubblicazioni contattare il 3395798235 (preferibilmente whatsapp)

Contributo regionale per la sagra di Pianoconte : Gli organizzatori ringraziano

Foto d'archivio
COMUNICATO

L’A.C.R.S. TERME S. CALOGERO, CHE ORMAI DA CONSUETUDINE “ISTITUZIONALIZZATA” DA BEN OLTRE 30 ANNI ORGANIZZA NELLA FRAZIONE DI PIANOCONTE NELL’ISOLA DI LIPARI, LA STORICA MANIFESTAZIONE DELLA SAGRA DEL VINO E DEL PANE (QUEST’ANNO TRATTASI DELLA XXXVI° SAGRA), E SOPRATTUTTO CONSIDERATA LA VASTA FAMA CHE ANNO DOPO ANNO E’ RIUSCITA AD OTTENERE, ANCHE PER LA SUA STORIA, PER GLI SCENARI TURISTICI E CULTURALI DEL NOSTRO TERRITORIO, E PER IL LAVORO DI TUTTI, QUEST’ANNO GLI E’ STATO RICONOSCIUTO DALLA REGIONE SICILIANA – ASSESSORATO TURISMO, SPORT E SPETTACOLO, UN CONTRIBUTO ONEROSO (FINANZIAMENTO), A PROVA DEL LAVORO E DEGLI SFORZI DI TUTTI PER FAR SI CHE QUESTE TRADIZIONI NON SI PERDANO NEL NULLA, MA CHE POSSANO ESSERE TRAMANDATE DA GENERAZIONI IN GENERAZIONI OLTRE AGLI SVILUPPI ECONOMICI E SOCIALI PER IL NOSTRO TERRITORIO E LE NOSTRE ISOLE; PERTANTO L’A.C.R.S. TERME SAN CALOGERO INTENTE RINGRAZIARE L’ASSESSORE REGIONALE AL TURISMO ON. ELVIRA AMATA, ANCORA UNA VOLTA VICINA ALLE ESIGENZE DEL NOSTRO TERRITORIO, IL SUO CONSULENTE NONCHE’ NOSTRO CONCITTADINO ING. EMANUELE CARNEVALE ED IL PRESIDENTE DELLA REGIONE SICILIANA ON. RENATO SCHIFANI.

 
IL PRESIDENTE
ANGELO BIVIANO
 

Ritrovato e consegnato alla proprietaria l'anello di valore sentimentale che era stato smarrito a Lipari

Lo storico La Greca presenta a Capo D'Orlando "Arcipelago di Sicilia. Le isole del domicilio coatto"


 

I ringraziamenti delle famiglie Saltalamacchia e De Lorenzo



Turismo archeologico, successo della Sicilia alla Borsa di Paestum. Scarpinato: «Vetrina strategica per promuovere il nostro patrimonio»

 «La rassegna di Paestum si è dimostrata, con il successo di pubblico e il grande gradimento registrati, una vetrina strategica che ci ha consentito di mettere in mostra il nostro patrimonio culturale e di valorizzare al meglio il turismo archeologico in Sicilia». L'assessore regionale ai Beni culturali e all'identità siciliana, Francesco Paolo Scarpinato, non nasconde la propria soddisfazione per il bilancio della partecipazione alla venticinquesima edizione della Borsa mediterranea del turismo archeologico che si è svolta nella cittadina in provincia di Salerno, in Campania, dal 2 al 5 novembre. Anche quest'anno, infatti, la Regione Siciliana, attraverso l'assessorato dei Beni culturali, ha preso parte all'appuntamento con uno stand di oltre 30 metri quadrati. Il tema scelto è stato "Sicilia archeologica, il sistema dei parchi". All'interno di questo spazio espositivo sono stati distribuiti i materiali promozionali dei principali siti della cultura siciliana appositamente realizzati, sono state presentate alcune delle ultime iniziative messe in campo dall’assessorato e sono stati illustrati i 26 itinerari subacquei proposti dalla Soprintendenza del mare che si snodano lungo i fondali dell'Isola: da Ustica a Cefalù, passando per Taormina, Filicudi, Marzamemi, San Vito Lo Capo e Siracusa. Un’esperienza unica per i visitatori che desiderano esplorare i reperti archeologici nei loro contesti originali.


Nel corso delle quattro giornate di Paestum, i 600 relatori provenienti da tutto il mondo hanno mostrato, a una platea di oltre 9 mila visitatori e ai 150 giornalisti internazionali, le ultime tendenze del turismo esperienziale con approfondimenti specifici sul tema delle nuove tecnologie e sull'introduzione di nuove professionalità nel settore archeologico.

«La Sicilia ha presentato una proposta completa – ha aggiunto l'assessore Scarpinato –. Sfruttando gli oltre 150 incontri tematici, ai quali hanno preso parte i principali esponenti dell'archeologia italiana e internazionale, abbiamo scelto di puntare soprattutto sulle nuove forme di fruizione dei beni culturali, evidenziando la variegata offerta di siti diffusi su tutto il nostro territorio regionale. Siamo sicuri che la partecipazione a eventi come questi assicurerà alla nostra regione un aumento significativo dei flussi turistici qualificati».

Ricordando... Andrea Lo Surdo


Nella rubrica "Ricordando" sarà pubblicata, in modo casuale, una foto degli Eoliani o amici delle Eolie che non ci sono più. Ovviamente tra quelle presenti nel nostro archivio.
La pubblicazione di foto a vostra richiesta, anche per commemorazioni, ricorrenze ecc., potrà, invece, avvenire previo contributo da erogare ad Eolienews.
Per tale tipo di pubblicazioni contattare il 3395798235 (preferibilmente whatsapp)

Auguri di...

Buon Compleanno a Bartolo Centorrino, Valery Paino, Giovanna Favaloro, Emilio Pino, Giusylena Cullotta

Il pensiero di Don Bernardino Giordano: Il naufragio della vita

Santo del giorno: San Prosdocimo di Padova

Greco, cresciuto alla greca sapienza, come sentì l' apostolo Pietro predicare il Vangelo in Antiochia, si diede subito a seguirlo. E Pietro, venuto a Roma con lui, l'ordinò Vescovo quando aveva appena, vent'anni e lo spedì a Padova a portarvi la fede di Gesù Cristo. E là le sue fatiche furono coronate di splendidi miracoli e di abbondantissima messe.
Appresso anche Vicenza, Feltre, Este, Altino, Asolo furono il fortunato campo dove egli gettò la divina semente. Anzi Treviso decise che abbia avuto il coraggio d'innalzare perfino una chiesa ad onore del suo maestro.

Tra molti che convertì, levò rumore Vitaliano il prefetto della provincia. Il quale, essendo vicino a soccombere di una mortale infermità, chiamato a sè Prosdocimo, si fece da lui battezzare, e fu subito guarito. Anche sua moglie gli venne dietro nella conversione, perchè ormai disperando di aver prole, per orazione del Santo venne fatta madre di una figlia di nome Giustina, che in seguito cresciuta ad alta perfezione, si cinse della doppia corona della, verginità e del martirio.

Dopo queste missioni, il beato Prosdocimo tornava a Padova quando appunto scoppiava la crudele persecuzione di Nerone. A mitigarla, e forse anche a finirla, il generoso voleva darsi ai' pagani. Ma Iddio, che lo aveva serbato a predicare sino all'ultimo la verità, disponeva invece che, superati sempre tutti i pericoli, vivesse della vita la più lunga. Di anni 113 si addormentava in Cristo.

MARTIROLOGIO ROMANO. A Padova, san Prosdocimo, che si ritiene sia stato il primo vescovo di questa città.

Oggi è il 7 Novembre. Buongiorno con questa cartolina dalle Eolie

- Arcobaleno a Canneto -


lunedì 6 novembre 2023

Ricordando... Amelia La Greca in Ziino


Nella rubrica "Ricordando" sarà pubblicata, in modo casuale, una foto degli Eoliani o amici delle Eolie che non ci sono più. Ovviamente tra quelle presenti nel nostro archivio.
La pubblicazione di foto a vostra richiesta, anche per commemorazioni, ricorrenze ecc., potrà, invece, avvenire previo contributo da erogare ad Eolienews.
Per tale tipo di pubblicazioni contattare il 3395798235 (preferibilmente whatsapp)

Scrivevamo così il 6 novembre 2011 su Eolienews



Rifiuti, Schifani convoca tavolo tecnico in Presidenza: «Al via revisione Piano e poi termovalorizzatori»

 Al via l’iter per ottenere la Valutazione ambientale strategica relativa all’aggiornamento e all'adeguamento del Piano regionale dei rifiuti. Il presidente della Regione, Renato Schifani, ha presieduto stamattina a Palazzo d’Orleans un tavolo tecnico, alla presenza dell’assessore ai Rifiuti Roberto Di Mauro, del dirigente generale del dipartimento competente Calogero Burgio e di esperti e tecnici dell’amministrazione regionale.

Il nuovo documento è stato redatto, oltre che attraverso i dati pubblici messi a disposizione dall’Ispra, grazie al confronto con le Srr, società per la regolamentazione del servizio di gestione de rifiuti, e con i gestori attuali degli impianti, in modo tale da avere una “fotografia” reale della situazione nell’Isola. Affrontato anche il tema dei termovalorizzatori, il cui dimensionamento sarà condizionato ai contenuti del nuovo Piano, per il quale da oggi partiranno i 45 giorni per la presentazione di eventuali osservazioni.

«Quello dei rifiuti – sottolinea il presidente Schifani – è uno dei temi prioritari del mio governo e per questo motivo ho voluto che questa prima riunione si tenesse qui in Presidenza per condividere insieme all’assessore strategia e tempistica prima della presentazione del Piano».

Festa dell'Unità nazionale e delle Forze Armate ad Acquacalda (2 foto)


Anche i Piccoli Amici della Ludica Lipari al memorial "Saglimbeni" (4 foto)