Cerca nel blog

sabato 19 settembre 2020

Lipari, appalti chiave per la Marina Garibaldi e la spiaggia di Canneto. L'articolo del nostro direttore sulla Gazzetta del sud del 19 settembre 2020

Ricordando... Natale Famà.


 Ricordiamo che le foto vengono pubblicate in modo casuale e a titolo gratuito dal direttore e non su richiesta dei lettori. Anniversari, ricordi, commemorazione con foto a vostra scelta non sono a titolo gratuito.

Liberty Lines: Gli itinerari/orari invernali nel settore Isole Eolie


 https://www.libertylines.it/n/wp-content/uploads/2020/06/PocketEolie_inverno2020-web.pdf




Stromboli: Giuffrè sollecita smaltimento sacco con materiale vulcanico

Al Capo Dipartimento della Protezione Civile Nazionale
Dott. Angelo Borrelli
Al Capo Dipartimento della Protezione Civile della Regione Sicilia
Ing. Salvo Cocina
Al Sindaco del Comune di Lipari
Rag. Marco Giorgianni

Oggetto: richiesta smaltimento materiale vulcanico accumulato in occasione dell’evento parossistico del 28/08/2019.

Essendo stato investito della questione da numerosi cittadini, con la presente nota rappresento che a seguito dell’evento parossistico del 28/08/2019 e nell’imminenza dell’emergenza è stato accumulato una parte del materiale vulcanico raccolto per le strade di Stromboli in un saccone (si allega foto). Saccone che successivamente è stato abbandonato vicino all’area portuale di Stromboli e che giace in bella mostra per turisti e residenti da oltre un anno.

Si chiede al Sindaco di Lipari di voler provvedere al ritiro e allo  smaltimento di tale materiale ( così come più volte ha promesso alla cittadinanza) nella maniera che ritiene più opportuna visto che ad oggi ne l’amministrazione comunale e neanche le ditte incaricate alla pulizia dei detriti vulcanici sono intervenute. 

Alla Protezione Civile Regionale e Nazionale, da sempre vicine alla popolazione locale, si chiede di voler sollecitare chi di competenza alla rimozione del materiale in oggetto affinché quel sacco esposto in bella mostra, alle intemperie e nella zona più frequentata dell’isola non diventi un simbolo negativo e forviante di immobilismo e un biglietto da visita devastante per Stromboli.

Fiducioso come sempre nell’operato della Protezione Civile invio:

Distinti Saluti

Gianluca Giuffrè

La Cava e Roux replicano al consigliere Fonti

Riceviamo da Alessandro La Cava e pubblichiamo: 
Apprendo dai miei amici che ieri un consigliere comunale di Lipari, mestierante politico di professione, ha avuto l’infelice intuizione di affrontare il tema della sanità (proprio lui!) usando miseramente ed impropriamente il nome di mia cognata Lorenza per delegittimare l’azione in difesa della sanità eoliana fatta da me e tantissime persone che in suo nome spontaneamente si sono unite per risolvere un problema, quello dell’ospedale di Lipari, mettendoci anima e cuore in questa lotta.


Mi prenderò il tempo necessario per ascoltare bene le sue parole e per comprendere meglio la matrice delle sue accuse ed insieme ai tanti eoliani attivi che ci sono stati vicini in queste settimane valuteremo una eventuale risposta.

Una cosa è certa andiamo avanti e non ci fermiamo davanti a nessuna critica, perché la realtà eoliana è davanti agli occhi di tutti e solo uniti possiamo migliorarla. Colgo l’occasione per ringraziare tutti i cittadini perché è grazie a questo movimento cittadino se si stanno smuovendo finalmente le acque torbide della sanità di Lipari e di tante altre isole.

Riceviamo da Piero Roux e pubblichiamo: 

Politica nostrana: “apologia del vuoto assoluto”. Un miscuglio pericoloso di incapacita’ e arroganza che si erge, tramite la voce di un consigliere, a difesa di una rappresentanza politica che il popolo eoliano, indignato non riconosce più.

Vero, qualche eccesso c’è stato ma è giustificabile dalla rabbia di un famigliare per un lutto che poteva essere evitato. La magistratura farà il suo corso ma, qualsiasi siano i risultati delle indagini, Lorenza resterà la punta di una lancia piantata nel costato della famiglia e di tutti gli eoliani.

Abbia, la politica, il pudore di tacere e se vuole riacquistare la fiducia dei propri amministrati si ponga accanto alla famiglia e al gruppo che la sostiene per riottenere i diritti usurpati : quelli della dignità e del diritto alla vita.

Ecco cosa aveva detto ieri il consigliere Fonti in consiglio comunale:

Coronavirus: arrivati in Sicilia i primi tamponi rapidi

È già in corso, alle Aziende sanitarie siciliane, la distribuzione del primo carico di 750mila tamponi rapidi acquistati direttamente dalla Regione Siciliana per un'ulteriore attività di ricerca del virus nell'ambito della pandemia.


Si tratta di test i cui risultati possono essere ottenuti in pochi minuti, permettendo così di evitare eventuali rallentamenti al sistema sanitario impegnato nell'emergenza. Su disposizione del presidente della Regione Nello Musumeci, oltre che alle Aziende sanitarie, i tamponi sono stati messi a disposizione delle Case circondariali di Palermo.

"Serviranno - dice il presidente Musumeci - a effettuare diagnosi più veloci dell’eventuale positività al Coronavirus, riducendo al minimo i disagi nelle scuole e nei luoghi frequentati da molte persone, come le carceri. Richiamo ancora una volta tutti i cittadini al rispetto di regole indispensabili e alla prudenza. Crescono e continueranno a crescere gli asintomatici e i positivi. Più test facciamo, più ne individueremo. Ma è ancora bassa l’ospedalizzazione, quindi stiamo operando adeguatamente sui territori. Non vanifichiamo tutto. La Sicilia non può fermarsi".

L'approvvigionamento è stato preso in carico dal dipartimento di Protezione civile regionale, mentre la distribuzione è stata coordinata dal Dasoe dell'assessorato regionale alla Salute. Il prossimo carico è atteso per domani.

Puliamo le spiagge di Stromboli. Iniziativa di "Amo Stromboli".

I volontari di "Amo Stromboli "  si danno appuntamento per Domenica 20 alle ore 10 a Scari per pulire le spiagge. L'iniziativa è aperta a chiunque volesse partecipare.
"Non possiamo consentire - si legge nel post pubblicato sul gruppo fb -  che la plastica anneghi il nostro mare !!! Ad un mese dalla costituzione dell'associazione ci rimbocchiamo le maniche nell'attesa di segnali concreti da parte dell'amministrazione comunale".

Le Eolie nelle stampe d'epoca (XCVII° puntata)


"Santini"...di aspiranti politici (sesta pubblicazione): Adolfo Sabatini

Erosione costiera: ok al recupero della spiaggia di Rinella


Del progetto per il recupero della spiaggia di Rinella a Leni si occuperà il raggruppamento temporaneo di imprese coordinato dalla Dinamica srl di Messina. La Struttura contro il dissesto idrogeologico guidata dal presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci mantiene l'impegno preso per la piena valorizzazione dell'isola di Salina, meta turistica tra le più ambite della Sicilia.


Gli Uffici diretti da Maurizio Croce hanno infatti espletato le procedure per l’aggiudicazione al team di professionisti che redigerà il progetto in virtù di un ribasso del 33,3 per cento e per un importo di quarantamila euro.

La progettazione esecutiva riguarda i lavori di consolidamento del fronte roccioso e delle grotte antistanti il litorale. L'intervento riguarda la falesia sul fianco orientale del borgo marinaro di Rinella, con le sue grotte dalle caratteristiche voltine in mattoni a faccia vista che la rendono unica. Il sito ha richiesto nel tempo opere che consentissero di contrastare l’intensa azione erosiva e di scongiurare il rischio di frane.

Previste misure di ingegneria naturalistica a basso impatto ambientale. Tra le soluzioni tecniche che verranno adottate, il rafforzamento delle pareti esterne tramite applicazione di rete elettrosaldata e chiodatura con barra in acciaio e calcestruzzo misto a sabbia. Saranno altresì realizzati terrazzamenti e muretti a secco, e una regimentazione delle acque di scorrimento superficiale.

La Chiesa commemora oggi San Gennaro

Oggi è il 19 settembre. Buongiorno da Panarea. Auguri di Buon Compleanno a...

Buon Compleanno a Mirko Greco, Maria Grazia Giardina, Sabrina Beninati, Fabio Cacace, Giuseppe Guarino, Carmelo Maria Maieli, Simone Lo Schiavo, Gaetano La Versa

venerdì 18 settembre 2020

Gesuele Fonti duro intervento in consiglio comunale: "Protesta ospedale strumentalizzata politicamente dai soliti noti"

Ospedale dopo le festività natalizie punto e a capo?. Le 9 unità che arrivano hanno disposizione di servizio per 4 mesi.

Per le nove unità, che dovrebbero prendere servizio da lunedì all'ospedale di Lipari, grazie all'interpello dell'ASP Me, "toccata e fuga"?

Dopo l'interpello sarebbe, infatti, arrivata una disposizione di servizio per soli 4 mesi. 

Dopo i primi di Gennaio, quindi, di nuovo "punto e a capo"?

Speriamo di essere smentiti ma, al momento, così è..."carta canta"

Per dirla in dialetto "Ni pigghianu pu culu?"

Pontile di Ginostra, lavori in vista. L'articolo del nostro direttore sulla Gazzetta del sud del 18 settembre


 

Città metropolitana di Messina: Avviate due gare per l'assegnazione dei servizi socio-assistenziali riservate agli studenti disabili delle scuole superiori.

 Le gare, in seduta pubblica, avranno luogo il 28 settembre 2020

La Città Metropolitana di Messina ha indetto due gare con procedura negoziata, senza previa pubblicazione del bando di gara e con il criterio offerta economicamente più vantaggiosa, per l’appalto dei seguenti servizi socio-assistenziali per studenti disabili delle scuole superiori:

-gara 1: Servizio integrativo di Assistenza igienico-personale per n. 138 studenti con gravi disabilità - Scuole superiori ricadenti nel lotto A (zona 4 jonica e zona 5 Città capoluogo) anno scolastico 2020-2021 periodo di servizio max 50 gg. 
-gara 2: Servizio di Trasporto scolastico per n. 144 studenti disabili - Scuole superiori ricadenti nel lotto B (zone 1, 2 e 3 nebroidea e tirrenica/Isole Eolie) anno scolastico 2020-2021 periodo di servizio max 50 gg. e Servizio integrativo di assistenza igienico-personale per n. 117 studenti con gravi disabilità - Scuole superiori ricadenti nel lotto B (zone 1, 2 e 3 nebroidea e tirrenica/Isole Eolie) anno scolastico 2020-2021 periodo di servizio max 50 gg. 
Le gare, in seduta pubblica, avranno inizio il giorno 28 settembre 2020, alle ore 10.30 (gara 1) ed alle ore 12.00 (gara 2) presso la Sala “Giorgio Boris Giuliano” del Palazzo dei Leoni in Messina. 

Ricordando... Lucia D'Albora.

         Nell'anniversario della sua prematura scomparsa

Enit e Ferrero, da ottobre 'Ti amo Italia' viaggio virtuale con Nutella. La Sicilia rappresentata da Stromboli e Scala dei Turchi


 L'Italia con Enit griffa la Nutella con un'edizione speciale a sostegno dell'amore per la Penisola. Si chiama "Ti Amo Italia" la nuova confezione in edizione limitata e da collezione che infonde tutta la gioia di vivere e la positività delle immagini più suggestive dell'Italia da gustare con il cucchiaino. La Special Edition uscirà il 12 ottobre 2020 e sarà un invito a ricordare quanta meraviglia ci circonda, promuovendo un processo di riscoperta dello straordinario nell’ordinario. Sarà composta da una serie limitata di 30 vasetti che celebrano il Paese, toccando tutte le regioni. Dai borghi alle montagne, dalle isole alle città, dalle acque cristalline ai paesi colorati: ogni vasetto è uno scorcio d’Italia.

E' stata realizzata in collaborazione con Enit, l’Agenzia Nazionale del Turismo per valorizzare e promuovere il territorio italiano e diffondere maggiore consapevolezza sulla bellezza che ci circonda e su quanto questi luoghi siano a portata di mano e accessibili a tutti. I vasetti saranno soltanto l’inizio di un viaggio che porterà i consumatori a visitare virtualmente 30 località d’Italia, rimanendo comodamente seduti a casa. Inquadrando il QR code su ogni vasetto sarà infatti possibile vivere un’esperienza immersiva di virtual reality.

I contenuti saranno fruibili all’interno di una piattaforma digitale, dove si potrà inoltre mettere alla prova le proprie conoscenze legate al territorio, alla storia, alla cultura e godere di video-ricette legate alla tradizione culinaria del paese rivisitate in chiave Nutella

Situazione finanziaria dell'Ente. Integrazione al consiglio comunale in programma domani


 

Canneto : in consegna i lavori di riqualificazione e riequilibrio litoraneo

(Comunicato) Grazie al costante lavoro di programmazione svolto negli ultimi anni dall’Amministrazione Comunale, dall’Assessore al ramo Gaetano Orto e dai tecnici degli Uffici del nostro Comune, a partire dalla prossima settimana saranno avviati diversi cantieri che rientrano nell’ampio programma delle opere pubbliche che interesserà il nostro Comune nei prossimi tempi e che ha inizio nella frazione di Canneto con due interventi importantissimi che grande beneficio porteranno al territorio in termini di miglioramento della vivibilità, di una migliore funzionalità infrastrutturale ma soprattutto di maggiore sicurezza rispetto ai fenomeni meteo marini a cui la frazione è fortemente esposta e che, nel tempo, hanno determinato il restringimento della superficie delle spiagge e numerosi disagi e criticità sia alla viabilità che alle infrastrutture.

Nello specifico, martedì 22 settembre saranno consegnati i “Lavori di riqualificazione della frazione di Canneto, Marina Garibaldi” alla aggiudicataria ATI New Edil s.r.l.s. – I.M.G.A. S.a.s. di Favara: un’opera che, come noto, prevede l’ampliamento della carreggiata esistente, la definizione delle corsie e degli stalli per la fermata dei bus di linea, l’ampliamento del marciapiede esistente con la collocazione di elementi di arredo, la piantumazione arborea, la sistemazione idraulica per la raccolta delle acque piovane e l’illuminazione del percorso pedonale.

Inoltre, è stata aggiudicata la progettazione definitiva e esecutiva degli “Interventi di riequilibrio litoraneo ed adeguamento delle opere di protezione della spiaggia in località Canneto”, in capo al Commissario di Governo contro il dissesto idrogeologico della Regione Siciliana, agli studi tecnici ARTEC Associati s.r.l., HYPRO s.r.l., Archeol. Rosario Pignatello, Dott. Geol. Francesco Bertolino, Ing. Daniele Spina, con cui il Rup Arch. Mirko Ficarra ha già avviato le interlocuzioni per definire il cronoprogramma delle attività progettuali.

Venerdì 25 settembre saranno invece consegnati alla ditta aggiudicataria S.I.L.E.M. Unipersonale di Villa San Giovanni i lavori “Riequilibrio litoraneo ed adeguamento delle opere di protezione della spiaggia in località Canneto – Unci – 2°stralcio funzionale”, a completamento del primo intervento conclusosi nel 2017.

Si concretizza dunque un percorso complesso, che ha subito, negli ultimi anni, diversi rinvii e proroghe ma motivate dalla necessità di avere certezza rispetto alla realizzazione di tutti gli iter di progetto, in particolar modo della protezione dell’abitato: si tratta infatti di interventi essenziali, irrinunciabili e – come ribadito dalla Amministrazione anche nel corso delle riunioni con gli abitanti della frazione con cui si è condivisa tale preoccupazione – assolutamente interdipendenti tra loro per rispondere effettivamente alle esigenze del territorio e garantire le giuste prospettive di sicurezza e miglioramento della qualità della vita.

L’Amministrazione Comunale

Le Eolie nelle stampe d'epoca (XCVI° puntata) : Vulcano


Accadde alle Eolie, pagine della nostra storia recente. Diciotto settembre 1956: Tryone Power e Mai Zetterling a Vulcano

Pericolo crollo cornicioni. Intervento di messa in sicurezza a Lipari (foto: Francesca Falconieri)

"Santini"...di aspiranti politici (quinta pubblicazione): Eliana Mollica


 

La Chiesa commemora oggi San Giuseppe da Copertino


 

Oggi è il 18 settembre. Buongiorno con quest'alba sul mare eoliano (foto: Rita Mandarano). Auguri di Buon Compleanno a...


Buon Compleanno a Alessandro La Torre, Francesco Princ
ipale, Fausto Amendola, Hamdi Dlima, Eliana Gitto, Catia Toni 

giovedì 17 settembre 2020

L'ASD Lipari Inter Club giocherà in Prima Categoria. La formazione del presidente Tesoriero ripescata. Giusto riconoscimento a competenza e serietà

La notizia era nell'aria: adesso è ufficiale.

L'ASD Lipari Inter club del presidente Andrea Tesoriero giocherà il prossimo anno in prima categoria.
La formazione liparese è stata ripescata, giusto riconoscimento a competenza e serietà.
Certo non sarà un campionato facile ma ci sono le premesse per non sfigurare, tutt'altro.
Questo la composizione del girone D :  Aquila, Folgore Milazzo, Juvenilia 1958, Lipari (rip.), Mela di Santa Lucia del Mela, Monforte S. Giorgio, Or.Sa. Promosport, PGS Luce di Messina, Riviera Nord di Messina (rip.), Rodì Milici, Saponarese, Pro Mende di Santa Lucia del Mela e Valle del Mela di Pace del Mela.


Potrebbe interessarti: https://www.agrigentonotizie.it/sport/composizione-girone-squadre-siciliane-.html

Campionati siciliani, l'Akragas Futsal ammessa nel girone B: ecco tutte le altre composizioni
„Aquila, Folgore Milazzo, Juvenilia 1958, Lipari (rip.), Mela di Santa Lucia del Mela, Monforte S. Giorgio, Or.Sa. Promosport, PGS Luce di Messina, Riviera Nord di Messina (rip.), Rodì Milici, Saponarese, Pro Mende di Santa Lucia del Mela e Valle del Mela di Pace del Mela.



Stromboli, le escursioni possibili fino a 400 metri. L'articolo del nostro direttore sulla Gazzetta del sud del 17 settembre 2020

Ricordando... Annetta Falanga.


Ricordiamo che le foto vengono pubblicate in modo casuale e a titolo gratuito dal direttore e non su richiesta dei lettori. Anniversari, ricordi, commemorazione con foto a vostra scelta non sono a titolo gratuito.

Ospedale di Lipari, arrivano da lunedì 9 unità di personale.

COMUNICATO
Dopo i turni aggiuntivi di medici che sono già effettuati da una settimana al Pronto Soccorso dell'Ospedale di Lipari a seguito di convenzione con l'Ospedale Papardo di Messina, grazie alla specifica autorizzazione dell’Assessore regionale della salute Ruggero Razza che ha determinato l’atto di interpello pubblicato dall’ASP di Messina, da lunedì 21 settembre prenderanno servizio a Lipari un nuovo Dirigente Medico Anestesista, un secondo Dirigente medico di Nefrologia e Dialisi, sei infermieri professionali e un tecnico di radiologia.
"Insieme all'Assessore Razza stiamo mantenendo fede agli impegni assunti dieci giorni fa con la popolazione di Lipari; stiamo anche lavorando per portare una seconda ambulanza medica di 118 all'Ospedale e l'Assessore ha già disposto un elicottero dedicato esclusivamente per le Isole Eolie".
Così il direttore generale dell'ASP di Messina Paolo La Paglia.

IMU. Consiglio comunale di Lipari convocato in sessione urgente per dopodomani


Referendum: Cittadini di Acquacalda voteranno a Canneto

COMUNICATO STAMPA
Si comunica che per il referendum del 20 e 21 settembre non sarà possibile usufruire del seggio nella frazione di Acquacalda, interessato da criticità strutturali che non consentono l’agibilità dei locali e per cui è già stato previsto un intervento di ripristino nell’ambito delle misure di protezione civile a seguito dell’emergenza mareggiate.
Per questa tornata elettorale, dunque, i residenti della frazione di Acquacalda dovranno recarsi presso la sezione n.10 ubicata nel plesso scolastico di Canneto.
L’Amministrazione Comunale

Museo Archeologico Luigi Bernabò Brea chiuso al pubblico il 28 settembre per intervento di sanificazione

Le Eolie nelle stampe d'epoca (XCV° puntata) : Sparanello (Canneto)


"Santini"...di aspiranti politici (quarta pubblicazione): Alessandra Falanga

La Chiesa commemora oggi San Roberto Bellarmino


 

Oggi è il 17 settembre. Buongiorno da Porticello (Lipari) e auguri di Buon Compleanno a ...

Buon Compleanno a Mariacaterina Mirabito, Anna Coluccio, Nunzia Calderone, Maria Groppo, Tony Speziale,Veronica Triolo, Roberta Giorgi, Matteo Mezzapica, Domenico Re


mercoledì 16 settembre 2020

Eolie, flussi turistici. Luglio e agosto record. L'articolo del nostro direttore sulla Gazzetta del sud del 16 settembre 2020

Coronavirus, in Sicilia altri 90 casi: tre vittime e aumentano i ricoveri

Novanta casi di Coronavirus in più oggi in Sicilia
, di cui 35 in provincia di Catania, 33 in quella di Palermo.
Complessivamente sono 1.988 positivi attuali: 155 ricoverati con sintomi, 16 in terapia intensiva e 1.817 in isolamento domiciliare.Sono 5.473 i casi totali, 3.190 i dimessi guariti; 295 i deceduti, tre in più rispetto a ieri (a Palermo, Catania e Siracusa). Significativo l’incremento dei tamponi effettuati, pari a 5.809. Questa la suddivisione dei nuovi contagiati per provincia: 35 a Catania, 33 a Palermo, 7 ad Enna, 5 ad Agrigento, 4 a Messina e Trapani, 1 a Ragusa e Caltanissetta.

Alicudi, in vista della ripresa dei lavori a Sciara Chiappa, il 23 settembre interruzione di energia elettrica.

COMUNICATO STAMPA
In riferimento ai lavori di messa in sicurezza della strada comunale in loc. Sciara Chiappa ad Alicudi, finanziati dal Dipartimento Regionale di Protezione Civile, avviati e successivamente sospesi nel mese di agosto a causa del rinvenimento di un cavo elettrico non segnalato e per cui si sarebbe resa necessaria l’interruzione dell’erogazione di energia elettrica per il prosieguo del cantiere (che non si è reputata opportuna in piena stagione turistica), si comunica che, concordata con la ditta esecutrice dei lavori la ripresa dell’intervento, la società ENEL ha manifestato la propria disponibilità per effettuare le necessarie operazioni in data 23 settembre 2020. 
La sospensione dell’energia elettrica, salvo imprevisti, interesserà solo tale giornata.

      L’Amministrazione Comunale

Pontile di Ginostra. Firmato il contratto d'appalto per la "Manutenzione straordinaria e miglioramento tecnico dell’approdo con finalità di protezione civile – 2° stralcio”

COMUNICATO STAMPA
Si comunica alla cittadinanza che oggi, 16 settembre 2020, presso lo studio notarile Macrì Pellizzeri è stato firmato il contratto d’appalto per i lavori di “Manutenzione straordinaria e miglioramento tecnico dell’approdo di Ginostra con finalità di protezione civile – 2° stralcio”, alla presenza per il Comune di Lipari del Dirigente del III Settore Arch. Mirko Ficarra e del Geom. Placido Sulfaro, Posizione Organizzativa del Servizio Protezione Civile, e dei rappresentanti dell’impresa aggiudicataria, la COMAR s.r.l. di Agrigento.
Pertanto, coerentemente con quanto annunciato dal Sindaco in diverse occasioni, tra qualche giorno saranno consegnati i lavori per la tanto attesa opera.
L’Amministrazione Comunale

Match it now all’A.O. Papardo la settimana dedicata alla donazione del midollo osseo

Una settimana dedicata alla donazione del midollo osseo: la campagna nazionale a cui aderisce anche l’Azienda Ospedaliera Papardo di Messina con l’iniziativa Match It Now.


Dal 21 settembre al 25 dalle ore 08:30 alle 13:00 gli ambulatori al 9° piano dell’Ospedale saranno protagonisti dell’iniziativa nazionale per sensibilizzare i giovani tra i 18 e i 35 anni sulla donazione del midollo osseo e delle cellule staminali emopoietiche. Le procedure da adottare devono prefiggersi di fornire prestazioni di eccellenza sia nell’interesse del donatore sia di chi riceve il midollo.

Il laboratorio di tipizzazione HLA, già centro di riferimento per la donazione del midollo osseo, sito al nono piano e coordinato dalla dott.ssa Giuffrida sarà raggiungibile tramite prenotazione allo 090 3993247 per gli esami preventivi. In caso di idoenità si potrà donare il midollo poiché sarà possibile ricevere tutte le informazioni sulla donazione e accedere direttamente al primo screening necessario all’iscrizione al Registro Italiano Donatori di Midollo Osseo - IBMDR.

L’iniziativa, patrocinata dal Ministero della Salute e dal CONI, è promossa dal Centro Nazionale Trapianti, dal Centro Nazionale Sangue, dal Registro Italiano Donatori di Midollo Osseo, dalle Federazioni ADMO e ADOCES e dall’associazione Adisco.

“La solidarietà è il motore della nostra società - commenta il Direttore Generale dell’A.O. Papardo Mario Paino - e in queste settimane dobbiamo puntare a sensibilizzare i cittadini sull’importanza della donazione, spesso dimenticata. Aiutare il prossimo è una missione che non riguarda solo medici e personale sanitario ma tutti quanti noi per fare la differenza.”

Sicilia: da governo Musumeci Piano Covid da 278 mln

Il governo Musumeci è pronto a sostenere l'imprenditoria siciliana per rimettere in moto l'economia dell'Isola messa a dura prova dall'emergenza Covid. Il Piano messo a punto, dopo l'approvazione della legge di stabilità regionale, prevede una prima tranche di interventi da 278 milioni di euro che provengono dal Po Fesr ed è stato presentato stamane, nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Orleans, alla presenza del presidente della Regione Nello Musumeci e degli assessori alle Attività produttive Mimmo Turano, al Turismo Manlio Messina, all'Istruzione Roberto Lagalla, alle Infrastrutture Marco Falcone e all'Economia Gaetano Armao.

«C'è stato - ha sottolineato il governatore - un proficuo lavoro di confronto e di concertazione con tutti i gruppi parlamentari dell'Ars e così è stato possibile individuare una serie di obiettivi in maniera realistica e concreta, tenendo conto delle cose possibili». Queste prime risorse a disposizione saranno ripartite tra: microimprese (con un budget totale di 125 milioni di euro), settore turistico (75 milioni di euro), scuola (38 milioni di euro), editoria (10 milioni di euro), confidi (20 milioni di euro) e servizi di trasporto (10 milioni di euro).


«Un sostegno concreto - ha assicurato il presidente Musumeci - che dovrà arrivare al più presto a destinazione, senza alcuna perdita di tempo. Andremo avanti con altri bandi a seconda della reazione che registreremo su questi primi avvisi. Ho raccomandato che i bandi fossero più snelli possibili, si tratta di un intervento emergenziale, perché le disponibilità finanziarie devono arrivare subito alle imprese, che sono in condizioni cianotiche».


Il governatore ha sottolineato che «il Piano è stato frutto di un processo di confronto, di concertazione con tutti i gruppi parlamentari della coalizione di governo e opposizione. Ci siamo incontrati, abbiamo comunicato i nostri obiettivi, dal Parlamento sono arrivate le proposte integrative e la legge di stabilità 2020 è stata varata col proposito prioritario di dare sostegno agli operatori economici. In questi mesi ci sono state inevitabili polemiche sui ritardi, ma davvero siamo serenamente convinti di non avere perso un solo giorno per potere arrivare ad oggi in tempi ragionevolmente brevi. Abbiamo dovuto aspettare il 13 luglio, per sapere se il nostro bilancio fosse stato impugnato o meno dal Consiglio dei ministri,e da allora abbiamo lavorato assieme alla burocrazia per raggiungere questo primo risultato».


Al via, dunque, i bandi che permetteranno di ottenere i contributi e per quanto riguarda le imprese, come ha spiegato l'assessore Turano, si procederà con un click day, attraverso una piattaforma informatica dedicata (https://siciliapei.regione.sicilia.it).


Per il settore turistico, come ha chiarito l'assessore Messina, saranno a disposizione 640 mila voucher validi fino al 2023 e si punterà ad acquisire servizi in tutta la filiera in base ai codici Ateco. Due le fasi previste: nella prima si potranno acquistare i servizi che, in un secondo momento, saranno inseriti all'interno di una piattaforma multimediale alla quale avranno accesso solo operatori siciliani. Sono previsti pernottamenti di almeno tre giorni, ma anche sconti sui biglietti aerei.


L'assessore Lagalla ha annunciato che il governo, al di là di queste prime risorse, è impegnato a destinare alla scuola complessivamente 120 milioni di euro a riprova di una rilevante sensibilità verso questo settore. A beneficiare del sostegno, ha spiegato l'assessore Falcone saranno anche i tassisti, i titolari di noleggio con conducente, ma anche i proprietari di veicoli a trazione animale che hanno subìto perdite durante il periodo del lockdown e nei mesi successivi.


Nel corso dell'incontro con i giornalisti, l'assessore Armao ha annunciato che nel corso della riunione di giunta svoltasi ieri sera è stata inoltre approvata una misura da 70 milioni di euro destinata a professionisti e partite iva siciliane, risorse già disponibili e gli incentivi saranno gestiti attraverso una piattaforma informatica dedicata.

Welcome Terminal di Lipari e Vulcano : avviso pubblico per manifestazione d'interesse

Wind: lavori in corso a Lipari

Foto esemplificativa
Lavori in corso sulla stazione - ripetitore Wind della Falcone - Borsellino a Lipari. Nell'ottica del miglioramento del segnale sarà installata anche una nuova "palificazione". 

Le Eolie nelle stampe d'epoca (XCIV° puntata) : Chiesa dell'Annunziata a Lipari


Corso Vittorio Emanuele a Lipari, parte iniziale non spazzata da oltre un mese. Proteste

Riceviamo da un gruppo di cittadini e pubblichiamo:
"Assessore Taranto lo sà che il primo tratto del Corso Vittorio Emanuele non viene spazzato da oltre un mese? Una vera vergogna". 
"Pensierino" anche per la Loveral: "
Se non siete capaci di fare un servizio, andatevene a casa". 

Accadde alle Eolie. Pagine della nostra storia recente. 16 settembre 2017: Il recupero del Cris M., finito sui Tufazzi del Monterosa a Lipari


 

"Santini"...di aspiranti politici (terza pubblicazione): Carmelo Palino