Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta e Alessio Pellegrino.
Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com o s.sarpi@libero.it
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca e offerta lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

sabato 3 dicembre 2011

Club Meligunis femminile. Esordio domani in trasferta

Per le ragazze giallo-blu del Club Meligunis di Lipari esordio domani in trasferta. La prima partita del campionato di prima divisione è, infatti, prevista per domani mattina sul campo messinese del Tremonti Volley alle ore 11,00

Usticensi a Lipari. Tra radici e prospettive. Foto ed intervista

Usticensi oggi a Lipari per ricambiare la visita che una delegazione eoliana ha posto in essere il 26 novembre scorso in occasione del 250esimo anniversario della prima colonizzazione di Ustica da parte degli eoliani. Gli usticesi oggi hanno girato in lungo e in largo per l'isola accompagnati dall'assessore Giuseppe Finocchiaro e dai consiglieri Gesuele Fonti e Antonio Gugliotta. Stasera, inoltre, al Palazzetto dei Congressi di Lipari alle ore 20.30 l' amministrazione comunale di Lipari in collaborazione con la Compagnia Teatrale Piccolo Borgo Antico proporrà un'intera "serata teatrale di commemorazione" dell' evento.
Aprirà la serata il Piccolo Borgo Antico con " I Turchi alla Marina" atto unico, regia di Tindara Falanga.
A seguire la commedia "Si sarpa" in tre atti, regia di Vittorio Arnò.
Abbiamo incontrato il gruppo degli usticensi a Quattrocchi e con il vice-sindaco di Ustica Giuseppe Caminito e con il consigliere di Lipari, Gesuele Fonti abbiamo fatto il punto sulle radici che legano le due comunità e su possibile iniziativa che saldino ancora di più questo legame.
L'INTERVISTA:

Police Secur Service seleziona personale ALTAMENTE SPECILIZZATO con Diploma Riconosciuto in ELETTRONICA e TELECOMUNICAZIONI e/o  in ELETTROTECNICA telefonare al 3355221989

venerdì 2 dicembre 2011

"PERDITA IDRICA, SEGNALAZIONE IMPOSSIBILE"

DALLA NOTTE SCORSA  DECINE DI TONNELLATE DI ACQUA SVERSANO DA UN TOMBINO NELLA STRADA VERSO CHIESA VECCHIA ALTEZZA INCROCIO PER VITUSA, INVANO OGGI, CON SENSO CIVICO,   HO CERCATO DI SEGNALARE L'INCONVENIENTE, MA LE LINEE TELEFONICHE COMUNALI COME SPESSO ACCADE  RISULTAVANO IN TILT. 
MI AUGURO CHE QUALCUNO DELL'UFFICIO COMPETENTE LEGGA E PRENDA I PROVVEDIMENTI DEL CASO.
SALVATORE RIJTANO

TENNIS:dopo la falsa partenza finalmente si comincia.

Un problema nell’elaborazione dei calendari  ha portato allo slittamento dell’inizio del campionato regionale siciliano di tennis. Ma il 4 dicembre finalmente si comincia.   
Lo Snoopy Club debutterà in casa contro la formazione del Santa Teresa di Riva. L’incontro inaugurale propone come avversario per i tennisti eoliani una formazione di primo livello che annovera tra le sue fila tennisti di classifica superiore e quindi l’impegno appare proibitivo. 
I ragazzi eoliani sono consapevoli che avendo fatto il salto di categoria ed essendo stati iscritti alla serie C dovranno misurarsi con squadre molto forti. Purtroppo va segnalato l’alto numero di infortuni che ha contraddistinto la fase preparatoria al torneo invernale e la squadra potrà contare solo su 4 elementi per disputare due singolari e due doppi , ma lo spirito è alto e ognuno darà il massimo per ben figurare. 
All’ossatura storica della squadra formata da Emilio La Rosa ,Pino Salpietro e Fabrizio Finocchiaro si è unito il giovane Giuseppe Biancheri chiamato subito al debutto .    
Un grosso in bocca al lupo ai ragazzi dello Snoopy Club .

E' deceduta la signora Aida Camporeale in Giacomantonio

E' tornata alla casa del Padre la signora Aida Camporeale, moglie dell'ex sindaco di Lipari, Michele.
A Michele e ai familiari tutti le più sentite condoglianze e un fraterno abbraccio dal nostro direttore Salvatore Sarpi e da tutto lo staff di Eolienews ed Eolnet.

Le Eolie ricordano la colonizzazione di Ustica

Il 26/11/2011 ad Ustica, in occasione del 250esimo anniversario della colonizzazione da pare degli eoliani che si spinsero oltre mare per colonizzare una terra vergine, sfidando il pericolo di attacchi turchi e ponendo cosi le basi per la nascita della popolazione Usticese è stata presentata la commedia teatrale "Si sarpa", di Vittorio Arnò che ne ripercorre la storia , una storia di coraggio e sacrificio.
Erano presenti una delegazione di amministratori provenienti da Lipari (Giuseppe Finocchiaro, Francesco Megna, Gesuele Fonti, Antonio Gugliotta), il Sindaco Mariano Bruno e alcuni componenti della Compagnia Teatrale Piccolo Borgo Antico insieme al Presidente Angelino Biviano e la Regista Tindara Falanga.
Domani 03/12/2011 al Palazzetto dei Congressi di Lipari alle ore 20.30 l' amministrazione comunale di Lipari in collaborazione con la Compagnia Teatrale Piccolo Borgo Antico proporrà un'intera "serata teatrale di commemorazione" all' evento.
Aprirà la serata il Piccolo Borgo Antico con " I Turchi alla Marina" atto unico, regia di Tindara Falanga.
A seguire la commedia "Si sarpa" in tre atti, regia di Vittorio Arnò.
Ingresso gratuito.

Salidarietà del dirigente Candia alla dirigente Basile. "Colpito non solo il Conti ma tutta la comunità scolastica eoliana"

Volevo esprimere tutta la mia personale solidarietà alla collega Masina Basile per l'increscioso e disdicevole episodio vandalico del quale è  rimasto vittima non semplicemente l'Istituto Superiore 'Conti-Vainecher' di  Lipari, ma tutta la comunità scolastica eoliana.
Non si capiranno probabilmente mai abbastanza quali siano le difficoltà con cui la scuola d'oggi, che è fatta dalle persone che vi operano giorno dopo giorno, va alla ricerca delle risorse per migliorare le proprie tecnologie, per proporre alla propria comunità di riferimento strutture formative capaci di rispondere alla complessità sociale, di dare risposte alle oscillazioni di un mercato del lavoro che si muove tra crisi storiche e aspettative giovanili, che programma e pianifica quotidianamente la propria appetibilità formativa e confortevolezza ambientale ai giovani che sono la speranza e la forza della società di domani..
Privare sconsideratamente una delle nostre scuole anche soltanto di una matita consumata significa privarla di tutto ciò che quella matita avrebbe potuto ancora continuare a scrivere.
Ritengo di conoscere abbastanza bene le motivazioni personali e le convinzioni professionali della Dirigente del 'Conti' e dei suoi collaboratori per sapere che staranno già pensando al prossimo progetto che consentirà all'Istituto di andare oltre lo sconforto del danno subìto.
Mi piace pensare che non sono soli ad immaginare instancabilmente, comunque e quotidianamente la migliore delle scuole possibili.
Un caro abbraccio,
Renato Candia, Dirigente scolastico dell'Istituto Comprensivo Lipari 2.

Le news di CittadinanzAttiva di B.M. Tedros

TUTELA ONLINE
Una storia al mese per documentare disservizi e violazioni nella sanità in Italia e una sezione web per trovare tutela e informazioni utili a risolvere il problema
"Tutela Online" è il progetto in collaborazione tra Celgene e Cittadinanzattiva, che avvalendosi del web, intende fornire risposte semplici e qualificate ad alcune problematiche frequenti, per difendere e affermare i principi della Carta Europea dei diritti del malato.
Al centro ci sono le esperienze dirette dei cittadini, considerate più esemplificative e di maggior interesse, scelte privilegiando argomenti di attualità e utilità, e favorendo la massima divulgazione delle informazioni. Le risposte ai "casi tipo" selezionati si caratterizzano infatti per il linguaggio immediato e comprensibile, e forniscono al tempo stesso notizie di carattere generale sulla questione presa in esame, per approfondire le conoscenze sul funzionamento dei servizi e sulle normative vigenti. Tra i temi trattati ci sono invalidità civile, servizi di emergenza sanitaria (pronto soccorso), medicina territoriale, farmaci. 
La sezione del sito di Cittadinanzattiva, dedicata alla tutela online, consente ai cittadini di lasciare testimonianze su disservizi e violazioni, attraverso un apposito modulo: le segnalazioni più interessanti, saranno quindi pubblicate sul sito corredate di risposte, sotto forma di FAQ (Frequently Asked Questions). 
Inoltre le storie dei cittadini saranno anche pubblicate nella newsletter settimanale di Cittadinanzattiva, in un'apposita rubrica dedicata al progetto.

Ministero della salute avvierà campagna informativa su utilizzo appropriato dei cellulari

L'annuncio arriva il giorno dopo la messa in onda dell'inchiesta di Sabrina Giannini "L'onda lunga". Il consiglio superiore della sanità esprime il seguente parere:
"Le conoscenze scientifiche oggi non consentono di escludere l’esistenza di causalità" tra "un uso molto intenso del telefono cellulare" e l'insorgere di patologie tumorali.
ATTENZIONIAMOCI  ALL’ 0LIO CHE ACQUISTIAMO
Oltre il 40% delle bottiglie di olio in vendita nei supermercati contiene muffe. E’ quanto emerge dalla prima indagine sulla qualita’ degli oli di oliva effettuata da Coldiretti, Symbola e Unaprol, dalla quale si evidenzia peraltro che il 16% delle bottiglie contiene olio derivante da olive alterate e l’8% addirittura rancido.
”Piu’ della meta’ delle bottiglie di olio esaminate non potrebbe essere venduta come extravergine”, sottolineano le tre associazioni. L’analisi organolettica su campioni di olio vergine ed extravergine di oliva acquistati nei supermercati ed esaminati, da parte del panel costituito dall’Agenzia delle dogane, esclude gli oli a denominazione di origine (Dop) e quelli ottenuti al 100% da olive italiane, ma comprende oli di grande diffusione (di note marche italiane).
Va peraltro segnalato che, secondo una indagine della Coldiretti, in quattro bottiglie di olio extravergine su cinque in vendita in Italia, che contengono miscele di diversa origine, e’ praticamente illeggibile la provenienza delle olive impiegate, nonostante sia obbligatorio indicarla per legge in etichetta dal primo luglio 2009.
Coldiretti, Symbola e Unaprol chiedono al neoministro delle Politiche Agricole, Mario Catania, di ”accelerare l’iter del decreto sulle dimensioni dei caratteri e sul posizionamento delle diciture, firmato quasi quattro mesi fa e non ancora pubblicato” e chiedono un ”immediato intervento delle autorita’ predisposte ai controlli”.
Una situazione che le tre associazioni intendono contrastare con il progetto ‘GeniusOlei’, che ha l’obiettivo di ”promuovere nel mercato una profonda conoscenza dell’olio, delle sue caratteristiche qualificanti, insieme ad un’azione di promozione delle eccellenze del settore”.
Intanto, per non cadere nella trappola del mercato il consiglio delle tre associazioni e’ quello di ”guardare con diffidenza ai prezzi eccessivamente bassi che non coprono neanche il costo delle olive: una confezione da un litro di un buon olio extra vergine di oliva, prodotto al 100% con olive italiane, non potrebbe costare, mediamente al consumo, sullo scaffale di un supermercato, meno di 6 euro”.    
”E’ scandaloso che in un Paese come l’Italia, che ha conquistato primati mondiali nella qualita’ dell’extravergine i cittadini siano costretti a consumare con l’inganno prodotti scadenti che potrebbero anche mettere a rischio la salute” ha detto il presidente della Coldiretti Sergio Marini, sottolineando che ”vale la pena di impegnarsi nell’intensificazione dei controlli anche sulle grandi marche”.

Commissione speciale Sanità per la nomina di un legale per eventuali inadempienze ASP 5

La Commissione Speciale Sanità, presieduta da Giacomo Biviano, riunitasi ieri, ha chiesto al sindaco e alla giunta municipale di Lipari di verificare la possibilità di conferire incarico ad un legale per accertare se esistono eventuali responsabilità ed inadempienze da parte dell'Azienda ASP di Messina nei confronti dei cittadini e dei pazienti eoliani. Il testo del documento:
La Commissione Speciale Sanità, riunita in data 01/12/2011 presso il Palazzo Comunale,
Visto lo stato di stallo in cui continua a trovarsi l'ospedale di Lipari ed in modo particolare il reparto di ostetricia e ginecologia, nonchè quello di pediatria;
Viste le ultime vicende riguardanti il reparto di ostetricia e ginecologia,
CHIEDE al Sindaco e alla Giunta Municipale di verificare la possibilità di conferire incarico ad un legale per accertare se esistono eventuali responsabilità ed inadempienze da parte dell'Azienda ASP di Messina nei confronti dei cittadini e dei pazienti eoliani.
Il presidente (Giacomo Biviano)

giovedì 1 dicembre 2011

Taxi e dintorni (di Daniele Corrieri)

Oggi sembrerò di parte ma ne parlo a prescindere il giudizio o eventuali commenti .
Porto Navi/Aliscafi.
Ci sono 15 padri di Famiglia (taxi), che pagano tasse, che stanno al sole, magari un po’ rumorosi, ma comunque lavoratori.
Che fanno questi signori li??? Semplice un servizio pubblico. Ma questi signori sono tutelati o no, ma soprattutto come dicevo loro quest’estate perché non difendete i vostri diritti e il vostro lavoro!!!
Inutile rammentare che la viabilità del porto è un caos totale, come inutile ricordare che i Taxi sono accerchiati da chioschi di barche che vendono escursioni, da piazzisti di camere, da persone che fanno volantinaggio, da un terminal Bus a 10 mt dai parcheggi (solo a Lipari si vede), da transfert gratuiti per le spiagge, pulmini hotel. E’ come dire che domani mi prendo due furgoni e mi metto al corso, vendo granite e bevande vicino ai bar, con un altro vado a ridosso dei ristoranti a vendere pasti caldi e arancini. Sarebbe normale??? Non credo!!! Come minimo il camioncino di forza lo portono in discarica a “Punta a Castagna.. e mi deve andare bene!!!
Quando si parla di bracconaggio al porto il problema è solo questo caos, ognuno vuole vendere il suo, nello stesso tempo il taxista si trova a combattere da solo e nello stesso tempo quel poco che rimane è come un agnello in mezzo a 15 leoni.
Cosa servirebbe: In primis una viabilità corretta e sicura per ogni pedone, regolamentare i parcheggi dei taxi e dei Pullman, non me ne voglia la ditta Urso ma li dove sosta, non dovrebbe essere un parcheggio ma una fermata, come del resto non me ne vogliono in taxi, non è neanche giusto che tutti si concentrino al porto, lasciando scoperte varie zone di Lipari centro e in estate canneto mare. In quanto alla vendita escursioni la concentrerei da dove partano le gite, o meglio da Marina Corta, come del resto i pulmini degli hotel, dovrebbero avere si gli spazi, ma nello stesso tempo non sosta a oltranza. Solo queste piccole modifiche cambierebbero in meglio il 50% della viabilità. Tra l’altro non dimentichiamo le file per l’imbarco autovetture e camion!!! e il rifornimento esso.
Per qualsiasi commento fuori luogo sottolineo: che da parte della mia famiglia c’è solo un mio fratello che ha una licenza. Poi un mio Zio. Due cugini. Ognuno mangiamo a casa nostra, ma che la stessa famiglia con origine servizio taxi questo lavoro lo fa da quasi 50 anni, ma sempre in questi 50 anni varie sfumature di cui sopra ci sono sempre state.
Dimenticavo anche un nipote. Mio fratello licenza provinciale. Mio Nipote da parte di suo padre (licenza da 30 anni comprata da terzi.) Mio zio dacirca 46/48 anni.. i miei cugini con tanti soldi investiti come tanti altri nuovi taxi che hanno comprato le licenze. In breve nulla di regalato
Invito tutti i taxi e quanti hanno a cuore un accoglienza portuale da località turistica a riflettere a queste poche righe che non sono di parte ma sono pura verità.
Attendo smentite!!!
Daniele Corrieri

Lipari: 36enne arrestato dai Carabinieri in esecuzione di un provvedimento restrittivo.

Nella mattinata odierna, i Carabinieri della Stazione di Lipari (ME) hanno tratto in arresto, in esecuzione di un ordine di carcerazione, DAI Simone, nato a Lipari (ME) cl. 1975, operaio, già noto alle Forze dell’Ordine.
Il provvedimento custodiale, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto (ME), che ha concordato pienamente con le risultanze investigative emerse dagli accertamenti dei Carabinieri dalla Stazione di Lipari, è stato notificato nella mattinata al prevenuto, il quale è stato raggiunto dai Carabinieri presso il proprio domicilio.
In particolare, secondo quanto emerso nel corso delle indagini dei Carabinieri, il 36enne avrebbe commesso violazioni delle prescrizioni imposte durante il periodo di sottoposizione alla misura dell’affidamento al servizio sociale, a cui lo stesso era sottoposto.
DAI Simone, dopo le formalità di rito, è stato quindi tradotto presso la Casa Circondariale di Messina Gazzi a disposizione dell’A.G. mandante.

Telecamere sorveglieranno il "Conti". Lezioni regolari da domani

Lezioni normali da domani al Conti di Lipari dopo la visita dei ladruncoli che hanno portato via quattro computer portatili e allagato i locali del piano superiore. Intanto l'istituto, a breve, sarà protetto dai malintenzionati.Il dirigente scolastico ha disposto di fare installare cinque telecamere esterne.

In ricordo di Bartoluzzo (di Aldo Natoli)


(Aldo Natoli) Ho sentito e visto con grande emozione il video realizzato da Marco Spisso e Gaetano Errico per ricordare il cantante delle Eolie Bartoluzzo Ruggiero.
Ho cominciato a strimpellare la chitarra accompagnando la sua fisarmonica nelle serenate che un tempo si usava fare sotto i balconi  per suggellare l’inizio di una storia d’amore o il suo violino che accompagnava l’ingresso in Chiesa degli sposi. Poi ad accompagnarlo suonando la batteria durante le serate danzanti ed i matrimoni. Infine con il tamburello per intraprendere l’avventura del Folk. Un’esperienza irripetibile a fianco di un uomo nato per la musica; di un grande maestro.
Mi associo quindi al ricordo che i musicisti hanno voluto tributare a “Don Bartoluzzo”, come con grande rispetto ed ammirazione l’ho sempre chiamato, convinto che il suono del suo mandolino, che ha voluto portare con sè, ed il suo sorriso sornione, ci continueranno ad allietare.  

UDC di Lipari. Confronto e verifica con le altre forze politiche e sociali


Comunicato Stampa UDC
Ieri 30.11.2011 si è riunito il Comitato Comunale UDC, che, in riferimento alle iniziative da intraprendere per le prossime amministrative, ritiene necessario, per dar vita ad una proposta amministrativa credibile ed condivisa, avviare, nei prossimi giorni, un  confronto con le altre forze politiche e sociali, a cominciare da quelle con cui abbiamo condiviso 5 anni di opposizione alla Amministrazione in carica. E’ essenziale avviare, al più presto, una verifica sui programmi e sugli uomini che saranno delegati a realizzarli, a cominciare dalla proposta  del candidato a Sindaco.
Vista le emergenze, che la prossima Amministrazione, dovrà affrontare, crediamo indispensabile, la realizzazione di un patto per le Eolie che renda possibile il coinvolgimento di tutti gli eoliani che vorranno contribuire ad una sana ed adeguata proposta amministrativa.
Il Presidente del Comitato Comunale UDC
                    Mollica Gaudenzio

Aliscafi hsc: marittimi aprono vertenza

Esplode la vertenza dei lavoratori marittimi dei mezzi HSC, ancora una volta lontani dal rinnovo contrattuale. «Nei giorni scorsi – scrivono i lavoratori – la Confitarma ha convocato i sindacati per comunicare loro che il Governo, dal 2012 al 2013, toglierà agli armatori gli sgravi fiscali sul personale (ritenute Irpef e tonnage tax) e, quindi, tutto ciò si ripercuoterà sul rinnovo del contratto collettivo nazionale dei marittimi. Alla luce di questa manovra non saranno solo i comandanti e i direttori di macchina dei mezzi veloci Hsc a pagarne le conseguenze, ma tutti i marittimi. Dalla nota dei sindacati (triplice) non si evidenzia nessuna presa di posizione in difesa dei lavoratori, ma risaltano solo le eventuali perdite e sofferenze future degli armatori. È inevitabile, quindi, che quanto comunicato da Confitarma porterà ad un ulteriore slittamento del rinnovo del Ccnl scaduto da tempo, e questo ritardo sarà usato come motivazione per non riconoscere il contratto Hsc ai marittimi del settore. Marittimi che da 10 anni operano per mare secondo regole internazionali che impongono sempre più sicurezza e professionalità. Se Confitarma ha goduto sinora di tali sgravi, senza riconoscere nulla ai marittimi, ora è il momento di riconoscere i diritti acquisiti».

mercoledì 30 novembre 2011

Sicilia: Si è insediato il nuovo Cru

Si e' insediato il nuovo Consiglio regionale dell'urbanistica per il quadriennio 2011-2015, riunito sotto la presidenza dell'assessore regionale al Territorio e Ambiente Sebastiano Di Betta. Ne fanno parte rappresentanti del mondo universitario, delle associazioni degli enti locali, degli ordini professionali, della Pubblica amministrazione generale e i due dirigenti generali dei dipartimenti Urbanistica e Ambiente.
Al CRU sono demandati dalla normativa regionale esame e pareri in merito ai Piani regolatori generali e agli altri strumenti di pianificazione urbanistica dei territori.
"Ho riconvocato il consiglio per la prossima settimana - ha detto l'assessore Di Betta - per dare un tempestivo impulso all'attivita' d'esame, in particolare per sbloccare i PRG presentati e dare cosi' un sostegno al settore edilizio, in questo momento in forte crisi".

Acquacalda. Si rimuovono i piloni dell'ex pontile Italpomice. La soddisfazione del CASTA

Comunicato stampa
E' con sommo piacere che quest'oggi stiliamo questa brevissima nota.
Ci corre obbligo di portare a conoscenza della pubblica opinione che, anche  nella remota Acquacalda, talvolta qualcosa accade ( di positivo, ovviamente ).
Oggi, infatti, ci siamo svegliati al rumore del pontone ancorato ai rimanenti quattro piloni, e strutture varie, dell'ormai inesistente pontile Italpomice.
Finalmente non avremo più il "Museo del Rottame" poichè verrà rimosso quell'inutile residuo che contribuiva massicciamente al deturpamento del paesaggio. Di ciò non possiamo che ringraziare coloro i quali, fattivamente, con concretezza e non vacue chiacchiere acchiappavoti, hanno contribuito alla soluzione di questa lunga e travagliata operazione.
E' anche doveroso da parte nostra segnalare la rimozione delle grate di ferro (revenienti dal disfacimento progressivo del molo piccolo) accatastate vicino al monumentino  e di alcuni schifosissimi materassi, da mesi incivilmente depositati nel rudere sul lungomare.
Onore al merito di chi  si prende cura anche della nostra frazione.
Ringraziamo particolarmente tutta la stampa locale che, pazientemente, fa da cassa di risonanza alle nostre indicazioni e le nostre lagnanze che, ribadiamo costantemente, hanno l'unico scopo di tutelare gli interessi di tutti gli abitanti delle zona..
E' nostro auspicio poter sempre più frequentemente scrivere note di questo tenore poichè, è bene sottolinearlo, non proviamo alcuna gratificazione nel denunciare continuamente  quanto non viene attuato dalle competenti autorità.
Con cordialità        
Enzo  Mottola
Presidente Comitato C.A.S.T.A.

Istituto Conti di Lipari. Rimodulata l'attività scolastica di domani. Il comunicato ufficiale

Si comunica che in data 01/12/2011 le attività didattiche si svolgeranno con una rimodulazione, secondo  i meccanismo di rotazion delle classi dIstituto, con   prosecuzione dell’orario delle lezioni, per una  sezione studentesca e ciò al fine di garantire un’equa ripartizione dellofferta formativa.
Si dispone pertanto che lIndirizzo di studi:  

-     Istituto Tecnico classi: I A Turismo; II B Amm. Finanza Marketing IIIB Commerciale, IV B Commerciale; V B Commerciale, svolgeranno regolare lezione presso la sede liceale di via Cappuccini, dalle ore 8,15 alle ore 12,15.
Le altre classi afferenti all’Istituto dovranno invece recars nel cortile nella sede centrale della scuola  dove,  dopo  la  registrazione  delle  presenze  da  parte  dei  docenti  in  servizio,  saranno accompagnati   dagli stessi docenti, al Palazzo dello Sport Nicola Biviano, per assistere al torneo di pallavolo, organizzato dai proff. Mitterstainer Valenti.
Il Dirigente Scolastico (Prof. Tommasa Basile)