Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta e Alessio Pellegrino.
Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com o s.sarpi@libero.it
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca e offerta lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

sabato 29 novembre 2014

Incendio a Vulcano in un ex deposito di frutta e verdura

Un incendio si è sviluppato a Vulcano nei locali dove una volta era ubicato il deposito di frutta e verdura di Vincenzo Natoli.
Per domare le fiamme sono intervenuti alcuni isolani, tra i quali il vigile del fuoco (fuori servizio) Carmelo Scaffidi.
I carabinieri, intervenuti sul posto, hanno avviato le indagini.
L'ipotesi più probabile è quella di un corto circuito.

Il "gran bel presepe" del Corso V.E.


Si preannuncia davvero un "gran bel presepe" quello che si sta realizzando a Lipari centro, all'ingresso della chiesetta del Pozzo.
Un presepe, fortemente voluto dai titolari de "La Precchia" e "Martino", che ha avuto il beneplacito, per il posizionamento in quell'area, di Don Gaetano Sardella.
Al presepe, aperto al contributo di altre attività, stanno lavorando decine di volontari e già stasera è iniziato il posizionamento delle statuette dei vari personaggi.
Ad un altro presepe si sta lavorando a Canneto, davanti alla Basilica Minore di San Cristoforo


Calcio a 5. Salina "travolgente", passa anche a Nicolosi. Per la Ludica Lipari è "notte fonda"


Il Salina si conferma sorpresa del campionato di C2 di calcio a 5 . Quest'oggi, impegnata nel difficile campo del Nicolosi, diretta concorrente per le  prime piazze della classifica, si è imposta per 7 a 6. 
Una vittoria "pesante" che i ragazzi di capitan Osvaldo hanno meritato e che rinforza la loro posizione in classifica. Considerando, tra l'altro, che devono recuperare una gara.
E' invece "notte fonda" per la Ludica Lipari che anche quest'oggi, su un campo non proibitivo, ha dovuto incassare l'ennesima sconfitta di una stagione, sino ad ora, amara.
Gli eoliani sono stati superati per 6 a 4 dal Trinacria

Calcio. Terza Categoria. Lo Stromboli vince a tavolino la gara con la Spadaforese. Quest'ultima penalizzata anche di un punto

CAMPIONATO TERZA CATEGORIA
GARE DEL 16/11/2014
DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO
gara del 16/11/2014 SPADAFORESE - STROMBOLI SCIROCCO
Sciogliendo la riserva di cui al C.U. n. 23 del 20/11/2014;
letto il reclamo regolarmente proposto dalla società Stromboli Scirocco con il quale chiede la punizione sportiva della perdita della gara in oggetto per aver segnato in distinta e fatto partecipare alla gara stessa calciatori non regolar-mente tesserati, che qui di seguito si trascrivono: Gucciardi Davide (19/07/85), Cama Domenico (29/11/79),Pollicino Andrea (26/09/80), Terrizzi Antonino (22/06/85), Canduci Carmelo (23/06/86), Orefice Umberto (05/10/86), Magrelli Dario(18/12/95), Ialacqua Danilo (11/11/94);
esperiti gli opportuni accertamenti riguardo alla posizione dei sopraccitati calciatori, risultano regolarmente tesserati alla data della disputa della gara i sigg.: Gucciardi Davide, Cama Domenico,Pollicino Andrea, Terrizzi Antonino; mentre non risultano tesserati i sigg. Canduci Carmelo, Orefice Umberto, Magrelli Dario, Ialacqua Danilo;
si delibera:
di accogliere il reclamo proposto dalla Società Stromboli Scirocco;
di assegnare la punizione sportiva della perdita della gara per 0-3 alla Società ASD Spadaforese;
di infliggere un punto di penalizzazione in classifica alla società Spadaforese;
di inibire il Dirigente Accompagnatore Aprile Pietro della Società Spadaforese fino al 28/01/15;
di infliggere l'ammenda di euro 150,00 alla Società Spadaforese

NOTA DEL DIRETTORE - Per la cronaca la gara si era conclusa con il risultato di 2 a 1 per la Spadaforese

Collegamenti: Proteste da Stromboli

Proteste arrivano da Stromboli dopo che, ieri sera, il comandante della "Laurana", in partenza da Napoli, non ha imbarcare per l'isola eoliana un camion pieno di materiale. Questo perchè - così sarebbe stato detto al camionista - la nave, per le condizioni meteo, non avrebbe fatto operazione a Stromboli. E ciò - sottolineano - da Stromboli, nonostante le previsioni erano per un netto miglioramento.
Ed, infatti, stamani la "Laurana", così come l'aliscafo proveniente da Milazzo, ha fatto regolarmente operazione a Stromboli tra la rabbia e il disappunto di chi attendeva il materiale e che adesso, tra l'altro con costi aggiuntivi, dovrà attendere sino a martedì.

In corso a Lipari la colletta alimentare.


 In tutta Italia è in corso la diciottesima edizione della Giornata Nazionale della Colletta Alimentare (GNCA). 
A Lipari la colletta alimentare è promossa dalla Caritas, con la collaborazione della CRI di Lipari, presso il Supermercato D'Anieri di Lipari di Corso Vittorio Emanuele, i punti vendita Eolie Food & Service di Canneto in Via C. Battisti e di Lipari in Via Maddalena, presso l'Ard Discount di Canneto

Comune di Lipari: Proroga scadenza termini per partecipazione EXPO 2015

I termini di scadenza previsti dall'avviso pubblico del Comune di Lipari per la partecipazione ad EXPO2015 sono prorogati sino a giorno 07.12.2014.
L'Amministrazione comunale

Centro Studi: Il 5 dicembre si presenta il libro "Un suicidio di mafia, la strana morte di Attilio Manca"

Il prossimo 5 dicembre, alle 19,00, al Centro studi a Lipari presentazione del libro: “Un suicidio di mafia, la strana morte di Attilio Manca” di Luciano Mirone
La presentazione avverrà nel contesto de "L'isola della bellezza colta" II° edizione"

Come eravamo: Anno 1953 - Giovani eoliani "Ruspanti"

Questa foto inviataci da Sandro Casali, che ringraziamo, risale all'anno 1953
da Sinistra : Sandro Casali, Bartolino Iacono, Pino La Cava, Giovanni Lucchese, Bartolo Giuffrè ( Tom ), Nino Iacono .

Campionato di C2 di calcio a 5. "Scontro diretto" per il Salina. La Ludica a caccia di punti sul campo del Trinacria

Per l'undicesima giornata del campionato di C2 di calcio questi gli impegni di oggi delle eoliane:
Trinacria - Ludica Lipari
Nicolosi - Salina

Oggi al supermercato pensa anche ai poveri

Oggi si terrà in tutta Italia la diciottesima edizione della Giornata Nazionale della Colletta Alimentare (GNCA). Più di 135.000 volontari della Fondazione Banco Alimentare Onlus, in oltre 11.000 supermercati, inviteranno a donare alimenti a lunga conservazione che verranno distribuiti a 8.898 strutture caritative (mense per i poveri, comunità per minori, banchi di solidarietà, centri d’accoglienza, ecc.) che aiutano oltre 1.950.000 persone povere.
A Lipari la colletta alimentare è promossa dalla Caritas presso il Supermercato D'Anieri di Lipari di Corso Vittorio Emanuelei punti vendita Eolie Food & Service di Canneto in Via C. Battisti e di Lipari in Via Maddalena, presso l'Ard Discount di Canneto

venerdì 28 novembre 2014

Premialità con assegnazione di risorse aggiuntive al GAL ISOLE DI SICILIA

COMUNICAZIONE ESTERNA
Con piacere comunichiamo che con nota prot. 91340 del 26.11.2014, l'Assessorato Regionale dell'Agricoltura dello Sviluppo Rurale e della Pesca Mediterranea, sulla base di "parametri oggettivi relativi alle perfomance inerenti l'avanzamento procedurale delle attività, il raggiungimento dell'obiettivo di spesa per l'anno 2013 e l'importo dei pagamenti in rapporto alla dotazione del P.S.L." del nostro GAL, ha assegnato delle risorse aggiuntive pari ad €. 369.260,36 che vanno ad aggiungersi a quelle di cui all'originario decreto di finanziamento di €. 3.333.333,00 per le Misure a bando.
Con tali ulteriori somme oltre alla partecipazione del GAL ISOLE DI SICILIA ad EXPO 2015 nell'ambito del CLUSTER BIO MEDITERRANEO della Sicilia (a cui il GAL ha già presentato la propria manifestazione di interesse per partecipare) saranno finanziati ulteriori progetti già utilmente inseriti nelle graduatorie di merito redatti dall'UdP retto dall'Arch. Roberto Sauerborn e collaborato dalla dott.ssa Cusolito, dal dott. Luigi Amato, dalla dott.sa Basile e dagli animatori d'area Ing. Vincenzo Dibenedetto e il dott. Livio Caruso e gli altri collaboratori esterni.
In particolare, grazie alle Risorse Aggiuntive e alle economie derivanti dall'attività istruttoria svolta in questi mesi, si potranno realizzare, oltre agli interventi dei privati, anche i progetti relativi agli interventi pubblici dei comuni di Favignana per €. 57.860,19 a valere sulla Misura 313 a), del Comune di Leni per €. 304.555,00 e del Comune di Santa Marina Salina per €. 319.174,19 ambedue a valere sulla misura 323 b), mentre il comune di Lipari si era già utilmente inserito in graduatoria per un importo assegnato di €.351.894,04.
Grazie all'operato del nostro GAL che, nonostante le tante difficoltà, è riuscito a centrare gli obiettivi prefissati siamo certi che potremo avere assegnate, prima della fine della programmazione 2007-2013, ulteriori somme aggiuntive che ci consentiranno di coprire le richieste di tutte le domande d'aiuto presentate.
E' questo un risultato positivo raggiunto grazie alla costante collaborazione tra il Consiglio Direttivo, l'Area Dirigenziale e l'Area tecnico-amministrativa del GAL Isole di Sicilia.
Cordiali saluti
Si prega di dare la massima diffusione.
Il Presidente
Marco Giorgianni

Chiese, Santi e Processioni (XXIII puntata)

Madonna di Porto Salvo anno 2010

"E' buttanissima, #diventeràbellissima". Domani incontro a Palermo

COMUNICATO
 "E' buttanissima, #diventeràbellissima". E' Il tema provocatorio che accompagna l'assemblea pubblica convocata da Nello Musumeci per domani pomeriggio alle 17 all'Astoria Palace di Palermo, un tema che sintetizza la denuncia e la speranza: l'implacabile denuncia di Pietrangelo Buttafuoco nel suo libro sui malgoverni della Regione Siciliana "Buttanissima Sicilia" - divenuto un caso letterario - e l'auspicio di Paolo Borsellino, magistrato ucciso dalla mafia, convinto che comunque la Sicilia un giorno diventerà bellissima". 
Il leader dell'opposizione all'Ars, diretto rivale di Crocetta e oggi alla guida dell'Antimafia regionale, ha scelto il capoluogo siciliano per incontrare non solo la gente di centrodestra ma anche "quei siciliani che, al di là degli schieramenti, credono ancora ad una politica pulita ed efficiente e ad un progetto alternativo, per non morire di rassegnazione."  
"Va incoraggiato oggi il movimento di opinione in Sicilia che  crede ancora, senza pregiudizi, nella capacità di determinare un' inversione di tendenza - ha affermato Musumeci. La voglia di cambiamento dev'essere più forte dell'egoismo delle appartenenze."

Pavone, Anief : “ Pronto il format di autovalutazione unico per tutte le scuole. “

Il rapporto di autovalutazione è articolato in 5 sezioni. La prima sezione, Contesto e risorse, permette allescuole di esaminare il loro contesto e di evidenziare i vincoli e le leve positive presenti nel territorio per agire efficacemente sugli esiti degli studenti.  Gli esiti degli studenti rappresentano la seconda sezione. La terza sezione è relativa ai processi messi in atto dalla scuola. La quarta sezione invita a riflettere sul processo di autovalutazione in corso e sull'eventuale integrazione con pratiche autovalutative pregresse nella scuola.  L'ultima sezione consente alle scuole di individuare le priorità su cui si intende agire al fine di migliorare gli esiti, in vista della predisposizione di un piano di miglioramento.
INDICE della MAPPA INDICATORI
1 Contesto
....................................................2
1.1 Popolazione
scolastica....................................2
1.2 Territorio e capitale sociale
....................................................3
1.3 Risorse economiche e materiali
.....................................................4
1.4 Risorse
professionali................................5
2 Esiti
.....................................................6
2.1 Risultati
scolastici..................................... 6
2.2 Risultati nelle prove standardizzate
nazionali......................................7
2.3 Competenze chiave e di
cittadinanza................................8
2.4 Risultati a
distanza......................................9
3 A) Processi – Pratiche educative e didattiche
...........................................................................10
3.1 Curricolo, progettazione e valutazione
...........................................................................10
3.2 Ambiente di apprendimento
...........................................................................12
3.3 Inclusione e
differenziazione.................................................14
3.4 Continuità e
orientamento......................................................15
B) Processi – Pratiche gestionali e
organizzative.....................................................16
3.5 Orientamento strategico e organizzazione della scuola
............................................................................16
3.6 Sviluppo e valorizzazione delle risorse
umane.................................................................18
3.7 Integrazione con il territorio e rapporti con le famiglie
.............................................................................20

"GIORNATA INTERNAZIONALE PER L'ELIMINAZIONE DELLA VIOLENZA CONTRO LE DONNE": "MALMARITATE" IN CONCERTO SABATO 29 NOVEMBRE 2014 - ORE 21,30 PALACONGRESSI DI LIPARI

COMUNE DI LIPARI
"GIORNATA INTERNAZIONALE PER L'ELIMINAZIONE DELLA VIOLENZA CONTRO LE DONNE" "MALMARITATE" IN CONCERTO
SABATO 29 NOVEMBRE 2014 - ORE 21,30
PALACONGRESSI di Lipari
Il Comune di Lipari, nell'ambito della programmazione dedicata alla "GIORNATA INTERNAZIONALE PER L'ELIMINAZIONE DELLA VIOLENZA CONTRO LE DONNE" realizzata grazie al prezioso supporto delle Associazioni locali, I.dee, Soroptimis, Fidapa e Consulta Comunale Giovanile, invita la cittadinanza all'ultimo appuntamento del calendario.
LE MALMARITATE IN CONCERTO
"Dopo un anno di intensa attività live, le Malmaritate, formazione catanese tutta al femminile, pubblicano il 25 novembre il loro album d'esordio "Ognuno havi 'n sigretu". Un disco, prodotto da Carmen Consoli, che mette in luce la doppia anima del gruppo, che affonda le sue radici nella tradizione ma che non rinuncia alla sperimentazione e alla ricerca di suoni contemporanei e alla sperimentazione. Queste continue sovrapposizioni di passato e presente spiegano anche il nome della formazione: nel Medioevo, il termine Malmaritata indicava una donna disillusa da un amore forzato o sbagliato. Tra le ospiti del disco figurano Nada, Claudia Gerini, Donatella Finocchiaro e la stessa Carmen Consoli: l'uscita dell'album è stata fissata nella Giornata Internazionale contro la Violenza sulle Donne "da Repubblica del 24.11.2014.
L'ingresso è gratuito.
Vi aspettiamo.
L'Assessore alle Attività e Beni culturali e Politiche Giovanili
Tiziana De Luca

Domenica per "Conosciletueisole" da Caolino a Valle Pera

Lipari

Domenica 30 Novembre

Da Caolino a Valle Pera

Alla scoperta dell'acqua calda

Durata: 3/4 h - Difficoltà: facile

Neanche un pittore impressionista avrebbe saputo riunire in un unico paesaggio i colori delle cave dicaolino, attive fino agli anni Settanta: tra cristalli di gesso e vivaci policromie, frutto di intensi processi di fumarolizzazione, ci si affaccia sulle falesie di Timpone Pataso, formate dai sedimenti di un lago che esisteva 100.000 anni fa e che nasconde le impronte fossili di allori e palme nane. Quelle viventi si incontrano invece lungo il sentiero che scende verso il mare, dove di recente è riaffiorata una sorgente di acqua calda che era stata seppellita da una frana.
Visiteremo la spiaggia fossile e la torre del Palmeto per poi risalire verso Quattropani dal sentiero di Valle Pera.

APPUNTAMENTO ALLE 7.50 ALLA FERMATA BUS DEL PORTO

Rientro a Lipari con corsa speciale da Quattropani alle ore 14

Prezzo biglietto bus a/r 3.80€

Lipari: terza ed ultima giornata del corso base di Protezione Civile GCVPC


Quest'oggi, presso il palazzo dei Congressi a Lipari, si è tenuta la terza ed ultima giornata del corso base di Protezione Civile GCVPC, organizzata dal comune di Lipari, attraverso l'ufficio di Protezione diretto da Fiorella Restuccia.
La giornata è stata dedicata alle radiocomunicazioni e ad un "ripasso" delle lezioni precedenti.
Durante l'incontro è intervenuto il sindaco di Lipari, Marco Giorgianni che ha portato il proprio saluto agli "insegnanti" e a tutti i partecipanti.
Il sindaco ha anche illustrato l'importanza della Protezione civile e il suo ruolo in aree geografiche come le nostre.
Adesso gli "aspiranti volontari" saranno sottoposti, si presume nell'arco di 7/10 giorni, ad un "esame d'idoneità". 











Oltre alle foto presenti in questo post vi proponiamo questo video fotografico con foto inerenti vari momenti della giornata:

Come eravamo: Cartolina di Vulcano (anni 70) . Ce la propone Massimo Restuccia

Costi di Gestione SRR/ATO di Angelo Sidoti

Molte volte abbiamo sentito parlare i nostri politici e amministratori di economie nel settore dei rifiuti.
Ma approfondiamo l’argomento.
Iniziamo con il fare un breve raffronto di queste economie confrontando i valori dei costi di gestione del 2010 con quelli del 2014:
  • Costo 2010 Euro 297.500
  • Costo 2014 Euro 240.000
All’apparenza sembrerebbe che in realtà siano stai effettuati dei risparmi ma forse non è proprio così.
Ad esempio:
  • Retribuzione del personale Anno 2010 Euro 70.000 anno 2014 Euro 177.000 = incremento di Euro 107.000
Quale la causa di questo forte incremento della voce personale dipendente?Molto probabilmente il costo del direttore generale che nel 2010 veniva classificato separatamente (Euro 54.000 competenze e non retribuzioni + Euro 26.000 compenso AD e non retribuzioni) nel 2014 forse per effetto di trasformazione del rapporto contrattuale è stato compreso nella voce “retribuzione personale”.
Ma comunque qualcosa non continua a non tornarmi o meglio la trasformazione del rapporto potrebbe aver generato maggior oneri per la SRR.
Infatti, se l’incremento registrato nel 2014 di Euro 107.000 è relativo esclusivamente alla trasformazione del rapporto contrattuale del direttore generale abbiamo un aggravio di spesa nella SRR rispetto al costo del 2010 registrato nell’ATO di Euro 27.000.
Ma quindi questi risparmi dove stanno??? Analizziamo di seguito alcune voci che compongono la tabella dei costi di gestione:
  1. Abolizione del CDA: prima lo stesso veniva remunerato (cariche di Presidente, Vice Presidente e Amministratore Delegato) per un costo annuale di Euro 74.000 oggi grazie alla normativa sulla SRR ed alla attribuzione delle cariche nel CDA ai Sindaci il costo è pari a zero.
    Quindi diminuzione derivante da un obbligo di legge e non da risparmi. Inoltre, la parte di compenso erogata all’AD è stata trasformata in retribuzione con maggiori oneri sia retributivi che contributivi.
  2. Imposte e Tasse: nel 2010 venivano quantificate in Euro 15.000 nel 2014 solo Euro 2.500 (IRES, IRAP, Imposte di registro, CCIAA, Tarsu).
    Quindi diminuzione derivante da un obbligo di legge e non da risparmi.
  3. Consulenze Tecniche, Legali e Fiscali: nel 2010 venivano quantificate in Euro 43.000 nel 2014 Euro 30.000 quindi un decremento di Euro 13.000.
    In questo caso pongo una domanda: ma cosa è mutato oggi rispetto al 2010 per ottenere dei risparmi in questa voce? Non mi sembra che la complessità dell’organizzazione della SRR oggi sia cambiata rispetta a quella precedente dell’ATO.
Con conti alla mano forse sarebbe meglio approfondire questi argomenti per fare un riscontro puntuale delle politiche di risparmio condotte dai nostri amministratori
Non parliamo poi dei costi di trasferimento in discarica …. tema che approfondiremo più avanti insieme ad altre voci.
Angelo Sidoti

Ex province paralizzate, sindacati vogliono i nuovi commissari

“Le ex Province sono paralizzate e i commissari ad acta hanno le mani legate su questioni centrali come i bilanci da approvare e gli stipendi dei dipendenti”. A denunciarlo sono Fp Cgil Sicilia, Cisl Fp e Uil Fpl. I tre sindacati del pubblico impiego lanciano un grido dall’allarme al governatore Crocetta: “La legge di proroga dei commissari delle ex Province è stata approvata e regolarmente pubblicata sulla Gazzetta ufficiale di venerdì scorso. Perché dunque non si nominano i nuovi Commissari?”, chiedono i segretari generali Michele Palazzotto (Fp Cgil) Luigi Caracausi (Cisl Fp) e Enzo Tango (Uil Fpl). E spiegano: “I commissari ad acta non sono nelle condizioni di far nulla perché dipendono in tutto e per tutto dall’assessorato. Ogni ulteriore ritardo nelle nomine, dunque, compromette il funzionamento degli Enti con pesanti ricadute sui lavoratori e sui servizi”.(ANSA).

Molo degli aliscafi. Lavori in corso

 Lavori in corso a Lipari nel pontile dove approdano gli aliscafi. Si sta provvedendo a sostituire parte del grigliato.
Momentaneamente uno dei due approdi (dal lato in cui si stanno effettuando i lavori) non è agibile. Si registra, di conseguenza, qualche rallentamento nell'arrivo/partenza dei mezzi veloci. D'altronde è fuor di dubbio che è un intervento che andava fatto.

Previsioni meteomarine Eolie a cura di Giuseppe La Cava

Rinforzo dei venti di scirocco nel corso delle ore centrali della giornata di Venerdi 29. Le raffiche potranno raggiungere i 60 km orari ( forza 7-8) nel porto di Sottomonastero, rendendo il mare molto mosso nel pomeriggio; piu' attenuato il moto ondoso lungo la .sottocosta milazzese.
La tendenza sarà ad attenuazione dei fenomeni nel corso della serata. Lo scirocco, che durante il fine settimana spirerà moderatamente, farà aumentare la temperatura massima tanto che nel pomeriggio domenicale si potrà raggiungere i 25 C con picchi percepiti intorno ai 27 C. 
Lo scirocco cesserà di spirare da Mercoledi 3, quando il ponente porterà con se annuvolamenti , rovesci con pioggia moderata.e calo della temperatura massima quantificabile in circa 8 C rispetto alla temperatura massima percepita Domenica 30.

giovedì 27 novembre 2014

Come eravamo. Franco Giunta dall'Australia ci invia una foto della squadra di calcio del Canneto risalente a circa 60 anni fa

L'amico Franco Giunta che, in questo momento si trova in Australia, ci invia una foto di una formazione del Canneto risalente a circa 60 anni fa.
Nella foto, tra gli altri, vi sono Peppino Favaloro (che adesso ha 92 anni), Neli Favaloro e Salvatore Milano. 

Auguri da Partylandia per Francesca Russo e per Anna

Lo staff di Partylandia augura Buon Compleanno ad Anna che compie 2 anni e a Francesca Russo che ne compie 18

Operatori turistici a lezione di turismo culturale a Lipari

Operatori turistici del messinese a Lipari a lezione di turismo culturale nell’ambito del progetto “Mirabilia”. Gli appuntamenti formativi, tenuti da Barbara Marcutelli, sono in programma oggi e domani e sono condensati in due sessioni pomeridiane che si svolgono all’Hotel La Filadelfia.
“Experience Lab” anticiperà i successivi appuntamenti che si terranno a Perugia l’1 e il 2 dicembre, che quest’anno ospita la III edizione di Mirabilia, promossa dalla Camera di commercio di Matera insieme agli Enti camerali di Messina, Genova, La Spezia, Padova, Perugia, Salerno, Udine e Vicenza, alla quale prenderanno parte 18 aziende del messinese.
Il programma, di Lipari affronterà tematiche quali “Criticità e buone pratiche del turismo nel nostro paese”: riflessione sui nostri asset e su come (se) li valorizziamo, i trend in atto, i cambiamenti che è necessario assecondare e la consapevolezza del ruolo dei diversi operatori; “Storytelling”: come creare narrazioni avvincenti; “Destination Development Canvas”: esercitazione sulla mappatura degli asset di una destinazione e l’individuazione dei suoi elementi di valore; “The “U” Factor”: il valore aggiunto di un brand Unesco, trend e opportunità di valorizzazione.
Inoltre, in aula verranno sperimentati alcuni dei “tool” propri del service design che permetteranno di approfondire gli aspetti di empatia e di user experience, fondamentali nella definizione di un servizio turistico e turistico-culturale, nello specifico sviluppato mediante un lavoro di gruppo che si realizzerà seguendo una traccia data inducente a ragionamenti su un concept territoriale unico Unesco.

L'eoliano Maurizio Zaja ad Alicemasterpizza, il programma prossimamente in onda su ALICE TV

L'eoliano Maurizio Zaja, titolare del locale "La Torretta da Mauri" a Montichiari (Brescia) sarà uno dei protagonisti Alicemasterpizza, il programma che, prossimamente, andrà in onda su ALICE TV CANALE 221 DEL DIGITALE TERRESTRE.
Nella prima fase del programma si confronteranno 84 pizzaioli professionisti. Di questi 20 approderanno alla fase finale.
Nei giorni scorsi la troupe di Alice tv ha provveduto ad effettuare una registrazione alla "Torretta da Mauri".
Nel corso di questa Maurizio, sotto l'occhio vigile della telecamera, ha preparato due pizze: una con ingredienti scelti da lui; l'altra, secondo le indicazioni della produzione del programma.
Vi proponiamo lo spot de "La Torretta da Mauri" grazie al quale il locale è stato inserito tra i partecipanti ad Alicemasterpizza

Ha preso il via dal plesso scolastico "Domenico Savio" di Lipari centro la "Giornata nazionale dell'albero"

Per la "Giornata nazionale dell'albero" sono state piantumate quest'oggi, nel terreno antistante il plesso scolastico "Domenico Savio" di Lipari, delle piantine di pitosforo. 
Dopo che sono state predisposte le "buche", azione messa in atto dal professor Enzo Donato e da Diego La Greca, gli alunni hanno provveduto a deporvi le piantine. 
Domani l'iniziativa, alla quale aderisce il Comune di Lipari, con gli istituti scolastici “Lipari ” e “Lipari 1″, ed al sostegno di Legambiente Lipari, CEA Lipari, Ass.Borgata Lami ed Ass.Valentino Uno di Noi, sarà messa in atto nei plessi scolastici delle frazioni e delle isole minori.  
L'operazione è stata resa possibile anche grazie alla disponibilità del Dipartimento del Demanio forestale di Messina che ha fornito gratuitamente circa 150 piantine di pitosforo. 
Come evidenzia l'assessore Tiziana De Luca: "Si stanno svolgendo contemporaneamente dei brevi incontri a scuola sulla tutela dell'ambiente e l'importanza del clima e della biodiversità. Questi sono connessi a due eventi che correranno insieme per tutto l'anno scolastico e si concluderanno a maggio 2015. Ovvero il progetto comunale "Differenzia...la tua scuola", che parte dagli odierni incontri di sensibilizzazione, per passare alla fornitura presso ogni scuola di ordine e grado del Comune di Lipari di bidoncini differenziati per carta, plastica ed alluminio per finire con l'assegnazione di un premio per la classe "più virtuosa", ed il progetto scolastico del Prof.Enzo Donato "La Regata Ecologica", che torna alla ribalta dopo anni di pausa e vedrà gareggiare gli alunni sulle zattere di lattine riciclate.

L'Ambiente ha bisogno della fiducia e dell'impegno di ognuno di noi per la conservazione e la tutela di un ecosistema sano in cui vivere e costruire il nostro futuro"

Pavone (Anief) "Importante sentenza della Cassazione. All'alunno disabile vanno garantite tutte le ore di sostegno previste dal PEI"

La scuola, anche quella dell’infanzia, deve garantire la presenza dell’insegnante di sostegno per tutte le ore previste dal Piano Educativo predisposto per l’alunno con disabilità, senza sconti legati a presunte carenze di risorse disponibili.
In sostanza l’amministrazione scolastica non può diminuire le ore di sostegno. Così hanno deciso le Sezioni Unite Civili della Corte di Cassazione che hanno affrontato il tema di una bambina gravemente disabile iscritta in una sezione della scuola dell’infanzia nella provincia di Pordenone che al posto delle 25 ore previste dal Piano Educativo Individualizzato ne aveva avute assegnate 6, poi estese a 12 e mezzo.
L’Amministrazione (Miur e Istituzione scolastica) avevano fatto resistenza affermando che alle 12,5 ore di sostegno andavano aggiunte 9 ore di servizio socio-educativo, lasciando intravedere che tale servizio fosse affidato a figure professionali qualificate, secondo una logica e pratica inclusiva; da qui la tesi della irrilevanza dello scarto 21,5 ore settimanali contro 25, dato che la bambina frequentata una sezione a tempo breve.
La tesi però non ha convinto i giudici della Corte di Cassazione i quali, pur riconoscendo che la scuola dell’infanzia è facoltativa, hanno affermato che il diritto all’educazione e all’istruzione della persona handicappata è garantito anche nella scuola dell’infanzia e che la riduzione delle ore di sostegno è fortemente discriminatoria per la bambina disabile proprio perché non le è permesso di completare il Pei stabilito per il suo percorso scolastico.
Resta da vedere adesso se la sentenza della Suprema Corte possa avere effetti anche per gli altri ordini e gradi di scuola. Se così fosse, ci sarà davvero da stare attenti con il prossimo organico di sostegno. Ma in ogni caso, la sentenza fa scuola su un principio basilare: il Pei redatto per alunno è strategico ai fini dell’assegnazione delle ore di sostegno, che non possono essere tagliate per carenza di risorse e/ discrezionalità, e quindi, con tagli più o meno vistosi.
Ins. Bartolo Pavone

Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne. Le iniziative a Lipari

mercoledì 26 novembre 2014

Venerdì 28 terza ed ultima giornata del corso base di Protezione civile GCCPC a Lipari

UFFICIO DI PROTEZIONE CIVILE - COMUNE DI LIPARI
Comunicazione:
Venerdi 28 Novembre 2014, alle Ore 09:00 verrà effettuata la terza ed ultima giornata di corso base di Protezione Civile GCVPC, presso i locali del Palazzo dei Congressi sito in Via Falcone e Borsellino.
Si invitano tutti i corsisti a non mancare.
La Responsabile del Servizio di Protezione Civile del Comune di Lipari
( Rag. Fiorella Restuccia )

Pavone: “ Grazie al sindacato Anief molti precari della scuola con oltre trentasei mesi di servizio possono chiedere la stabilizzazione e il risarcimento per i danni subiti dal governo Italiano.”

“ Grazie al sindacato Anief molti precari della scuola con oltre trentasei mesi di servizio possono chiedere la stabilizzazione e il risarcimento per i danni subiti dal Governo Italiano.”. Lo dichiara il prof. Bartolo Pavone.

“Quella scritta oggi a Lussemburgo- continua- è una pagina storica che pone fine alla precarietà nella scuola e in tutto il pubblico impiego: ora è assodato che non esistono ragioni oggettive per discriminare personale docente e Ata assunto a tempo determinato nella scuola italiana dal 1999”.
Ora 250mila precari possono chiedere la stabilizzazione e risarcimenti per due miliardi di euro, oltre agli scatti di anzianità maturati tra il 2002 e il 2012 dopo il primo biennio di servizio e le mensilità estive su posto vacante. Coinvolto tutto il pubblico impiego: il sindacato avvia ricorsi anche per precari Afam, Sanità, Regioni, Enti locali.

Scossa di terremoto stasera nel mare eoliano

Un terremoto di magnitudo(Ml) 2.4 è avvenuto alle ore 18:22:04 di oggi.
Il terremoto è stato localizzato dalla Rete Sismica Nazionale dell'INGV nel distretto sismico: Isole Lipari o Eolie.
Si è verificato, in mare, ad una profondità di 116.1 km.

Mostra: Neva Ambrogetti "Artigiana a Lipari" - Un ricordo della sua vita e delle sue opere.

Si è tenuta sabato e domenica a Lipari, presso i locali del Centro Studi, per l'organizzazione della Comunità Bahá'i di Lipari, la mostra: Neva Ambrogetti "Artigiana a Lipari" - Un ricordo della sua vita e delle sue opere.
Vi proponiamo, grazie ad Alessia Ziino, alcune foto dell'evento. Mentre a lato di questo post pubblichiamo una foto della signora Neva con Giovanni D'Ambra (recentemente scomparso) ed Antonia Cappadona nel giorno del loro matrimonio