Cerca nel blog

sabato 16 novembre 2019

Judo. Sul tatami di Bagheria, Subba dello Sporting club judo Lipari.

Per lo Sporting club judo Lipari, alla fase regionale di qualificazione per il campionato italiano, che si svolgerà domani a Bagheria, parteciperà nella categoria 60 kg (esordienti B), Roberto Subba.

Il Centro Studi ricorda i 100 anni del Principe Alliata


CENTRO STUDI E RICERCHE DI STORIA E PROBLEMI EOLIANI
Comunicato Stampa

Dopo il Professore Iacolino, un altro grande amico delle Eolie avrebbe compiuto 100 anni in questi giorni: Francesco Alliata, principe di Villafranca. Era infatti nato a Palermo il 17 novembre del 1919. Si è spento serenamente il primo luglio 2015 a Bagheria.
Membro di un’antica e nobile famiglia siciliana aveva dato nel dopoguerra un apporto significativo allo sviluppo dell’Arcipelago. Nel 1946 con altri giovani fondò la “Panaria film” e contribuì al lancio delle Eolie nel turismo mondiale.
A documentare questa impresa ci sono i due volumi "Le Eolie della Panaria Film", presentati dal Centro Studi nel 1995, che raccontano l'avventura di 4 giovani amici, appassionati di cinema ed innamorati del mare delle Eolie che sperimentavano le prime riprese cinematografiche subacquee.
La raccolta di queste immagini, unica e ricca di fascino, molto cara al Principe Alliata che era rimasta per anni accantonata, fu messa dal Centro Studi a disposizione della Prof.ssa Rita Cedrini e rappresentò la base per la stesura dei due volumi: un documento indispensabile per ricostruire la storia contemporanea delle Eolie.
Infatti, nel 1949, le riprese filmate soprattutto delle isole di Vulcano e di Stromboli colpirono il vulcanologo Aurum Terzieff che le proiettò in Francia e Belgio e spinsero l’associazione parigina Connaissance du monde a inserire le Eolie nei suoi tours. Tappa a Vulcano e da qui escursioni per Stromboli, Lipari e le altre isole. Lo spettacolo di questi turisti francesi che traversavano in fila Corso Vittorio Emanuele rimase a lungo nell’immaginario dei liparesi che assistevano sbigottiti a questa sfilata anche perché, parecchi di loro, solo pochi anni prima avevano accolto scettici e irridenti una conferenza della Preside Isabella Conti che perorava un impegno degli eoliani proprio nel turismo per uscire dalla crisi in cui la guerra aveva lasciato le nostre isole.
Ancora qualche mese ed a convincere anche i più dubbiosi giungono i film Stromboli e Vulcano con la “guerra dei vulcani” fra la Bergman e la Magnani con il grande riscontro mediatico a livello internazionale. Nella produzione del film Vulcano era coinvolto ancora Francesco Alliata con la sua Panaria film.
Francesco Alliata aveva altri otto nomi e una lunga trafila di titoli tra i quali, oltre a quello di XIV Principe di Villafranca, Principe del Sacro Romano Impero, Altezza Serenissima, Grande di Spagna, Duca di Salaparuta. Nella sua vita, prima di dedicarsi al cinema, aveva fatto l’imprenditore ed in particolare il produttore di gelati a base di agrumi siciliani.
Oltre ad avere il merito di avere fatto conoscere le Eolie e di aver promosso il turismo eoliano, Francesco Alliata è stato anche il pioniere delle riprese subacquee in Italia utilizzando apparecchiature importate dagli Stati Uniti con le quali ha realizzato nelle Eolie, fra l’altro, anche un film documentario nel 1946 “Cacciatori sottomarini”.
Il principe Alliata, anche quando non si è più occupato professionalmente di cinema, ha mantenuto nei confronti di questa attività artistica una attenzione costante coltivando soprattutto i rapporti col Centro Studi Eoliano che ha fatto del cinema uno dei suoi cavalli di battaglia. E col Centro Studi ha progettato la nascita del Museo del Cinema e della Civiltà del bello e nel 2009 gli ha affidato documenti della Panaria Film ed i manuali di specializzazione subacquea editi da Olimpia e questo perché – come lui stesso riconosceva nella lettera indirizzata ai dirigenti del sodalizio - proprio il Centro Studi era stato parte fondamentale della rinascita della memoria della Panaria.
Infine non si può dimenticare che era stato fra i promotori e sostenitori della missione delle Eolie negli Stati Uniti – Los Angeles e New York - nel febbraio del 1998 per presentare le Eolie e la sua cultura anche cinematografica al Museo di Arte Moderna, all’Istituto Italiano di Cultura, al Waldorf Astoria.
Indubbiamente non poteva mancargli la cittadinanza onoraria concessagli dalle Amministrazioni eoliane.
“Grazie Principe Alliata, resterà sempre nel nostro cuore e nei nostri ricordi!”
Lipari, 16 novembre 2019
Ufficio Stampa Centro Studi

Questo quanto scritto dal Principe Alliata in occasione del 60° della “Guerra dei Vulcani”:

1949 – 2009

Nel 1946 i “ragazzi della Panària Film” irrompono alle Eolie con la loro geniale invenzione: la prima cinepresa subacquea.
E’ l’inizio dell’avventura cinematografica eoliana.
Nel 1949 Dieterle con la Magnani e Rossellini con la Bergman girano”Vulcano” e “Stromboli”.
Le isole arrivano alla ribalta cinematografica mondiale e le loro bellezze naturali attraggono l’interesse e l’attenzione del pubblico.
Ricordando il magico inizio dei “ragazzi della Panària” voglio offrire alle giovani generazioni i ricordi di quella grande avventura, preziosi cimeli e materiali d’epoca, nell'anno in cui, con entusiasmo, festeggio i 60 anni della “Guerra dei Vulcani”.
Lipari, 10 luglio 2009
Francesco Alliata di Villafranca
E' stata smarrita oggi pomeriggio in Cattedrale a Lipari, una felpa da bambino. E' color blu scuro, con cerniera, cappuccio felpato, tipo pile. L'interno è grigio ed ha una scritta blu chiaro sul davanti.
Chi l'ha ritrovata contatti il 3663844537

Commemorazione defunti. Riproposizione video "Eoliani che non ci sono più" ( XXXVII° Filmato: durata 1 minuto e 10)

Novembre è il mese dedicato alla commemorazione dei nostri cari defunti. In loro memoria riproponiamo le pubblicazioni (due al giorno) di "Eoliani che non si sono più"....dedicate ai nostri concittadini che ci hanno lasciato

1) Bartolo Tomarchio ; 2) Umberto Amato ; 3) Angelino Taranto; 4) Giovanna Bonino ; 5) Bartolo Tesoriero ; 6) Bartolo Ziino ; 7) Grazia Merlino ; 8) Guazzino ; 9) Pino Furnari ; 10) Iolanda Di Pietro

Calcio - Seconda categoria. Inter club sconfitto di misura a Milazzo

Sconfitta per 2 a 1 per l'Inter club Lipari sul campo del Don Peppino Cutropia. 
La rete liparese è stata messa a segno da Manuel Tripi.

REGIONE: SETTIMANA EUROPEA PER LA RIDUZIONE DEI RIFIUTI, IL PRIMATO VA ALLA SICILIA

Nessuna Regione italiana, durante l'anno che sta per concludersi, ha attivato tante iniziative per promuovere l'educazione ambientale e sensibilizzare i cittadini alla riduzione dei rifiuti attraverso un corretto smaltimento, quanto la Sicilia. Come riportato da Envi.info, la testata on line dell'Associazione internazionale per la comunicazione ambientale, nel corso del 2019 sono stati 672 gli eventi su questo tema promossi nell'Isola da scuole, Comuni, imprese e associazioni di volontariato.
Il Piemonte, risultato secondo in questa graduatoria - resa nota durante la presentazione della Settimana europea per la riduzione dei rifiuti, che inizierà in tutta Europa oggi (16 novembre) per concludersi domenica 24 novembre - ha totalizzato 651 azioni mentre la Lombardia, terza, si è fermata a 536.
«E' un dato - sottolinea il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci - che ci riempie di orgoglio perché certifica il grande e assiduo sforzo che, anche a livello di comunicazione e di sensibilizzazione sul fronte dello smaltimento dei rifiuti, il mio governo sta portando avanti. Basti pensare che quest'anno sono stati promossi su questo tema, in tutto il nostro territorio, 315 eventi in più rispetto al 2018, quando erano risultati 357. E per questo traguardo sento di rivolgere un ringraziamento al dipartimento Acqua e rifiuti, guidato da Salvo Cocina, che ha svolto egregiamente un ruolo propulsivo, invitando, per esempio, tutti i Comuni e le scuole dell'Isola a partecipare al progetto "Differenziamoci a Scuola" e coinvolgendo anche imprese e pubbliche amministrazioni».
Tra le città, Catania risulta al primo posto per azioni promosse: ben 161. Segue Palermo con 74, mentre a Messina sono risultate 48. E, ancora, 72 si sono registrate complessivamente nel Calatino, 28 nell’Agrigentino e altrettante nella zona della fascia jonica taorminese. Tra gli altri grandi organizzatori, spiccano l’assessorato alle politiche scolastiche del Comune di Catania, le Società regolamentazione rifiuti del Calatino e di Messina ma anche le associazioni ambientaliste Legambiente Sicilia, Rifiuti zero Sicilia, Un’altra storia, Economia circolare ed eticologica. Per la prima volta, inoltre, il Comune di Palermo si è reso operativo grazie alla firma di un Protocollo d’intesa, con Rap e dipartimento Acqua e rifiuti, per la diffusione di progetti di educazione ambientale finalizzati all’incremento della raccolta differenziata nelle scuole.

REGIONE, 40 MLN PER RIFARE LE RETI DEI CONSORZI DI BONIFICA

Basta con i tubi colabrodo per irrigare le campagne siciliane. Il governo della Regione stanzia 40 milioni di euro per ripristinare le reti idriche di distribuzione dei due Consorzi di bonifica dell'Isola. Le condotte, realizzate in gran parte negli anni Sessanta e gestite dalle strutture consortili, sono di proprietà della Regione, ma finora la loro manutenzione è stata affidata ai Consorzi che - per i noti problemi di bilancio - solo in parte e sempre più raramente hanno provveduto al mantenimento della loro efficienza. Il risultato è che oggi le perdite d'acqua, dovute al logoramento del tempo, ma anche ad atti vandalici, sono divenute intollerabili e l'acqua nelle aziende agricole arriva sempre meno, suscitando il legittimo malcontento degli agricoltori.
«Per questo motivo - spiega il presidente della Regione Nello Musumeci - abbiamo deciso di intervenire direttamente e avviare a soluzione il grave problema. Si tratta solo di un primo stanziamento - assicura il governatore - al quale seguiranno altre risorse destinate al medesimo scopo. Ai vertici dei due Consorzi abbiamo chiesto di tirare fuori tutti i progetti di cui dispongono. Per quelli che mancano ricorreremo a professionisti esterni. La somma sarà disponibile già alla fine di questo mese, per consentire nel periodo invernale di ripristinare alcuni tratti, prima che arrivi la stagione irrigua. Con questo intervento, in pratica, stiamo anticipando - conclude Musumeci - l'attuazione della legge di riforma dei Consorzi di bonifica proposta dal mio governo e all'esame della commissione all'Ars che, col suo presidente Orazio Ragusa e con i componenti, ha fatto sin qui un buon lavoro».

Stromboli: il punto dopo i due parossismi. Nel video, De Santis (INGV): “Vanno riviste e ripensate le regole di accesso allo Stromboli

È online la nuova puntata di GEOSCIENZE News, il TG web dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) realizzato in collaborazione con ANSA - Scienza & Tecnica. 
Nella prima parte dedicata all’approfondimento scientifico, il vulcanologo Gianfilippo De Astis ci aggiorna sullo stato dello Stromboli dopo i due parossismi estivi. Nella seconda parte dedicata al bollettino sismico, il ricercatore Maurizio Pignone fa un quadro dei terremoti avvenuti dal 30 ottobre ad oggi.

Calcio a 5 - Serie C2 : Rinviato il derby tra Ludica Lipari e Meligunis

Slitta a data da destinarsi il derby tra Ludica Lipari e Meligunis che doveva disputarsi oggi pomeriggio al Freeland. L'incontro è rinviato in quanto, per le avverse condizioni meteo, l'arbitro non raggiungerà Lipari. 

Buon Compleanno!

Buon Compleanno a Caterina Conti, Mimma Sparacino, Maddalena Amendola, Anna Puccia Valenti, Angelo Bonsignore, Roberto Sauerborn, Lina Tartaro, Giuseppe Favata, Federica Ferraro, Chiara Monteleone, Alessandro Sardella, Deborah Favaloro

Le Eolie nelle stampe d'epoca (XXXVIII puntata)

A Madonnuzza - sullo sfondo Monte Guardia e Monte Gallina (Lipari)

Francesco Scaldati da Filicudi: Plauso ai comandanti Scarfì e Grillo.

Riceviamo e pubblichiamo:

Caro direttore,
non voglio essere retorico, con questa mia nota, ma mi sento in dovere di segnalare che ieri il comandante Scarfì e oggi il comandante Grillo della Liberty Lines hanno collegato alla terraferma Filicudi. Oggi anche Alicudi, nonostante le previsioni del famoso windfinder ( che molto spesso è poco attendibile) non fossero buone. Loro navigando, ugualmente, facendo affidamento alla loro esperienza e con la collaborazione degli ormeggiatori e degli agenti presenti sul luogo (navigando a vista )sono riusciti a garantire il servizio, in previsione tr al'altro del peggioramento delle condimeteo che, sicuramente, isolerà le due piccole isole nei prossimi giorni.
I comandanti, dimostrando professionalità, sensibilità e attenzione, hanno fatto sentire le due piccole isole più vicine alla terraferma.
Con l'augurio che tutti i comandanti possano avere la stessa sensibilità per tutto il territorio eoliano, auguro a tutto il personale Liberty lines buon lavoro, ringraziandoli sempre per il servizio svolto .
Francesco Scaldati

Commemorazione defunti. Riproposizione video "Eoliani che non ci sono più" ( XXXV° Filmato: durata 46 secondi

Novembre è il mese dedicato alla commemorazione dei nostri cari defunti. In loro memoria riproponiamo le pubblicazioni (due al giorno) di "Eoliani che non si sono più"....dedicate ai nostri concittadini che ci hanno lasciato
Nel video di oggi: 1) Bartolo Ziino; 2) Gabriele Allegrino; 3) Nunziata Bonen; 4) Rodolfo Taranto; 5) Angelo Biviano; 6) Antonino Castelli; 7) Cuono Biviano

ISCRIZIONI ALL' ALBO DELLE PERSONE IDONEE ALL'UFFICIO DI SCRUTATORE DI SEGGIO ELETTORALE A LIPARI


Rifiuti, Srr ferme in mezza Sicilia. Musumeci nomina un commissario per gli impianti

I sindaci non hanno scelto dove dovranno sorgere gli impianti pubblici di trattamento rifiuti e così, ora, deciderà la Regione. Il governatore Nello Musumeci ha appena nominato Sebastiano Conti Nibali commissario ad acta per sostituire le Srr, (Società per la regolamentazione del servizio dei rifiuti) di cui i comuni sono soci. Il provvedimento colpisce le società delle aree metropolitane di Catania e Messina, la Srr 'Catania provincia Nord', quella competente per la provincia di Messina, e ancora la Srr 'Messina Isole Eolie', la Srr 'Ragusa Provincia' e la Srr 'Siracusa Provincia'. Conti Nibali sarà, insomma, il commissario unico per individuare i siti in cui sorgeranno gli impianti di tutta la Sicilia orientale. Il tipo di impianti non è specificato. Potrebbe trattarsi, quindi, non solo di discariche ma anche di altri tipi di infrastrutture per il trattamento dei rifiuti.
La decisione era stata anticipata proprio da Musumeci durante la seduta dell'Ars in cui si è svolta la discussione generale sul ddl di riforma della governance dei rifiuti, e cioè delle stesse Srr. "Solo nella Sicilia orientale - aveva spiegato il governatore in Aula - i privati lavorano e ricevono il 70 per cento dei rifiuti di tutta l'Isola". Poi, l'inquilino di Palazzo d’Orleans ha raccontato ciò che è stato fatto prima di arrivare all'individuazione di “un commissario ad acta che avrà il compito di individuare almeno due siti - queste sono le parole di Musumeci -, almeno due siti nella Sicilia orientale, per realizzarvi impianti pubblici per il trattamento dei rifiuti". Ora l’atto viene ufficializzato con un decreto del governatore controfirmato dall'assessore ai Rifiuti Alberto Pierobon e dal dirigente generale del dipartimento competente Salvo Cocina.
Conti Nibali, già capo di gabinetto vicario nello staff della presidenza della Regione, da qualche settimana è capo di gabinetto vicario negli uffici di diretta collaborazione dell'assessore alla Salute Ruggero Razza. Il suo è il profilo di un uomo 'del presidente', dato che ha fatto parte dello staff di Musumeci anche quando l’attuale governatore ha ricoperto l’incarico di sottosegretario alla Famiglia e alle politiche sociali nel governo Berlusconi.
La nomina a commissario ad acta ha la durata di sei mesi. Entro questo termine Sebastiano Conti Nibali dovrà individuare i siti per il trattamento dei rifiuti, in linea con gli strumenti di pianificazione provinciale e d'ambito. Fra le sue mansioni, inoltre, c'è quella di avviare i procedimenti per la realizzazione dei progetti degli impianti, e di accompagnarli verso l’approvazione tecnica e amministrativa. Per farlo potrà avvalersi di uno staff composto da cinque persone che saranno scelte da lui fra i componenti degli uffici di diretta collaborazione, il personale regionale, o quello di altri enti e società pubbliche. La task force si insedierà in viale Campania, nella sede del dipartimento ai Rifiuti, mentre le spese del personale saranno a carico dei soggetti regolatori dei rifiuti commissariati.
Molte sono le ragioni che hanno portato alla decisione del governo regionale che già nei mesi scorsi ha diffidato le società per la regolamentazione del servizio che hanno come soci i comuni. Come si legge nello stesso decreto di nomina del commissario, dalla Srr 'Catania Provincia Nord' e dalla Srr 'Messina Isole Eolie' non sono arrivate risposte a quanto richiesto nell'atto di diffida della Regione e da qui la decisione di affidare le sorti a un commissario. Le altre Srr, invece, hanno sottoposto all'esecutivo regionale uno "stato degli interventi per la realizzazione degli impianti in una fase ancora embrionale o preliminare limitando, spesso, - così si esprime il decreto - il contenuto del riscontro a fornire giustificazioni o ad addossare responsabilità ad altri soggetti". L'esito, quindi, anche in questo caso ha portato dritto alla nomina di Conti Nibali
Ma c'è di più. Il governo, infatti, punta a utilizzare le risorse del Patto per il Sud, circa 100 milioni, che ha destinato alla realizzazione degli impianti pubblici. Questo, però, al momento non è possibile proprio "a causa del perdurare dell'inerzia delle Srr dell’area orientale della Sicilia, ove non risulta ancora una mappatura complessiva volta a individuare i siti idonei". Tutto questo ha prodotto le sue conseguenze nell'ambiente e nella programmazione della gestione del ciclo dei rifiuti in mezza Sicilia. Adesso però, occorre cambiare e la Regione prende il boccino in mano per fare presto.

Oggi è il 16 Novembre. Buongiorno con questa cartolina dalle Eolie.

LIPARI

venerdì 15 novembre 2019

Commemorazione defunti. Riproposizione video "Eoliani che non ci sono più" ( XXXIV° Filmato: durata 1 minuto e 10 circa)

Novembre è il mese dedicato alla commemorazione dei nostri cari defunti. In loro memoria riproponiamo le pubblicazioni (due al giorno) di "Eoliani che non si sono più"....dedicate ai nostri concittadini che ci hanno lasciato
Nel video: 1) Basile Santino; 2) Caruso Basilia in Resinaro; 3) Cincotta Maria Catena in Berenati; 4) Gitto Franco; 5) Angelino Gualdi; 6) Provvidenti Caterina ved. Cincotta; 7) Tripi Gaetano; 8) Mons. Alfredo Adornato; 9) Saltalamacchia Ezio; 10) Li Donni Ninetta; 11) Varvaro Aurora ved. Lo Cascio ; 12) Zanca Rosa.   

16 Novembre. Festa di San Bartolomeo in memoria dello scampato terremoto del 1894. Don Giuseppe Mirabito: "Lipari, non dimenticare!"

Il 16 novembre è per Lipari un giorno di festa in onore di San Bartolomeo. 
Nel 1894, proprio in questo giorno, un forte terremoto mise a dura prova la Calabria meridionale e la Sicilia alle ore 17.52, con epicentro storicamente individuato nella città di Palmi. Nessun danno importante nelle isole Eolie. 
A Lipari, un conseguente maremoto, "allagò le terre della Marina" (Marina Lunga) senza recare danno a persone. 
Il Vescovo del tempo, l'eoliano Mons. Giovanpietro Natoli, volle che il 16 novembre fosse un giorno di festa in onore del Santo Patrono per aver liberato, ancora una volta Lipari, dal flagello dei terremoti. 
Dal 1895 si iniziò a celebrare questa festa che vede, ancora oggi, la Processione raggiungere la contrada di Marina Lunga. 
Lipari, non dimenticare!
Don Giuseppe Mirabito

E' deceduta la signora Marina Francesca Scaffidi in Battaglini.

 Le onoranze funebri sono a cura della ditta Alfa e Omega di Lipari





















Ai famigliari le condoglianze di Eolienews

Piccola frana a Bagnamare. Prestate attenzione.


Domani al Palabiviano di Lipari "Epen Day" di basket e minibasket.

Si svolgerà sabato 16 novembre alle ore 10.00 al Palasport "Nicola Biviano" di Lipari l'Open Day Minibasket e Basket, manifestazione di presentazione dei gruppi Minibasket e delle formazioni del Settore Giovanile Under 14 Maschile ed Under 13 Femminile della ASD Basket Eolie che parteciperanno ai campionati federali regionali organizzati dalla Federazione Italiana Pallacanestro.
All'evento parteciperanno tutti gli atleti della Basket Eolie unitamente alle famiglie, alla presenza degli Sponsor e dell'Amministrazione Comunale.
Buon basket a tutti...#Ilovebasketeolie
Il Responsabile Tecnico Basket Eolie
Annalisa Piazza

L’Assessore Regionale alla Salute in visita al Pronto Soccorso dell’Ospedale Papardo: “Accompagneremo stagione di crescita”





(COMUNICATO) L’Assessore Regionale alla Salute Ruggero Razza ha visitato oggi la struttura del Pronto Soccorso dell’Azienda Ospedaliera Papardo accompagnato dal Direttore Generale dell’Asp Paolo La Paglia e dal Direttore Generale dell’A.O. Papardo Mario Paino. La visita è stata motivata dalla consegna dei lavori di efficientamento del Pronto Soccorso. Nello specifico si tratta della realizzazione degli interventi strutturali già consegnati, allo scopo di garantire idonei standard di accoglienza al paziente. I lavori realizzati grazie al fondo del progetto obiettivo PSN 2017, linea progettuale 2 “Sviluppo dei processi umanizzazione all’interno dei percorsi assistenziali” di cui al D.A. 2708/2017 prevedevano una spesa per l’azione 2, di 2,4 milioni di euro nei 61 pronto soccorso tra cui quello dell’Ospedale Papardo per un totale di 40 mila euro.
Con l’occasione l’Assessore Razza dopo aver preso visione dei miglioramenti del Pronto Soccorso e dello stato di altri reparti si è trattenuto per inaugurare l’Auditorium dell’Azienda Ospedaliera Papardo di Messina con l’intitolazione dello stesso alla memoria della dott.ssa Rosa Girasella, Primario di medicina interna prematuramente scomparsa l’anno scorso a causa di una lunga malattia.
“Sapevo dal momento del mio insediamento che questo ospedale fosse nel cuore dei messinesi - ha dichiarato l’Assessore Regionale Ruggero Razza - mi fa piacere vedere che c’è un clima positivo e che c’è un sentimento di speranza concreta nonostante le difficoltà ma questa azienda ha dimostrato la volontà di reagire e noi accompagneremo questa stagione di crescita - ha proseguito l’Assessore - oggi siamo qui per sottolineare l’importanza della qualità del settore dell’emergenza urgenza, ecco perché abbiamo predisposto due progettualità per la dignità dei luoghi di prima accoglienza del paziente e sulla tecnologia degli stessi. Qui al Papardo questi strumenti sono stati interpretati con grandissima attenzione. Il Pronto soccorso è il luogo dove il cittadino si rivolge nei momenti di maggiore necessità ma il grado di attenzione che il sistema sanitario deve dare rappresenta poi la dimensione su come il sistema stesso sia in grado di adempiere alle proprie attività.”
Sull’intitolazione dell’auditorium Razza ha poi concluso: “la dott.ssa Girasella non la conoscevo ma nelle telefonate che ho fatto per saperne di più su questa professionista ho subito capito la profonda umanità e passione con la quale svolgeva il suo lavoro in questa struttura con il suo impegno quotidiano.”
Direttore Generale A.O. Papardo
Dott. Mario Paino

IN ARRIVO BURRASCA DI SCIROCCO E ROVESCI TEMPORALESCHI. Previsioni meteomarine Eolie a cura di Giuseppe La Cava

Prime avvisaglie già da oggi ma è nella giornata di domani che si prevede il rinforzo dello scirocco che tenderà a spirare con raffiche di burrasca dal pomeriggio-sera, raggiungendo picchi eolici intorno ai 80-90 km orari.
Il moto ondoso tenderà ad aumentare. Mare mosso nel milazzese, mentre risulterà molto mosso tendente ad agitato dalla sera al largo delle Eolie. 
Attenuazione dello scirocco nella mattinata di Domenica e rotazione dei venti a ponente con rovesci in arrivo.
Maggiori informazioni sulla pagina facebook di MeteoEolie ( previsioni elaborate Giovedi 14)

Buon Compleanno!

Auguri a Antonio Stanzione, Antonella Mirabito, Mary Fiore Caviasca, Maria Concetta Rando, Federico Lo Schiavo, Martina Gugliotta, Felicia Fichera

Commemorazione defunti. Riproposizione video "Eoliani che non ci sono più" ( XXXIII° Filmato: durata 3 minuti e 50 circa)

Novembre è il mese dedicato alla commemorazione dei nostri cari defunti. In loro memoria riproponiamo le pubblicazioni (due al giorno) di "Eoliani che non si sono più"....dedicate ai nostri concittadini che ci hanno lasciato
Nelle foto di oggi. Copertina: Tina Lucchese; 1) Turiddu Lo Ricco; 2) Maestro Lorizio; 3) Lorizio; 4) Angelino Lo Schiavo; 5) Vincenzo Lo Schiavo; 6) Giuseppe Losinno; 7) Carmelo Lo Surdo; 8) Francesca Lo Surdo; 9) Nunziata Lo Surdo; 10) Giuseppe Lombardo: 11) Giovanna Longo; 12) Rosanna Ziino; 13) Oreste Bruno Longo; 14) Annamaria Lopes; 15) Angelo Luca; 16) Antonina Luca; 17) Tina Lucchese; 18) Nino Maggio; 19) Giuseppe Maggiore; 20) Giuseppe Maiorana; 21) Angelino Maiuri; 22) Angela Mandarano; 23) Francesco Mandarano; 24) Giovanni Mandarano; 25) Giovannino Mandarano; 26) Maria Catena Mandarano; 27) Matilde Mandarano; 28) Onofrio Mandarano; 29) Pino Mandarano; 30) Rodolfo Mandarano; 31) Vittoria Mandarano; 32) Mandarano; 33) Giuseppe Mandile; 34) Giuseppina Mandile; 35) Concetta Mangano; 36) Giovanni Mangano; 37) Giovanni Mangano; 38) Maria Mangano; 39) Orazio Mangano; 40) Tommaso Mangano; 41) Antonino Maniaci; 42) Manicotto; 43) Gilormino Mannello          

Le Eolie nelle stampe d'epoca (XXXVII° parte)

La penisoletta del Purgatorio a Marina Corta (Lipari)

Oggi è il 15 Novembre. Buongiorno con questa cartolina dalle Eolie.

Foto: Assuntina Sulfaro

giovedì 14 novembre 2019

Tre anni di Siremar, bilancio tracciato in un convegno a Palermo. Il presidente Franza: “Dopo vent’anni si realizza una nuova nave nel servizio pubblico”

“Avevamo da tempo in corso contatti con diversi cantieri. Adesso siamo alla stretta finale, nel senso che abbiamo deciso di appaltare la costruzione della prima delle due nuove navi che metteremo in linea nei collegamenti a corto raggio con le isole. E’ la prima volta negli ultimi vent’anni di storia del servizio pubblico marittimo locale che una nuova nave entra in servizio”.
L’annuncio è di Vincenzo Franza, presidente di Caronte & Tourist Isole Minori S.p.A. la società costituita per gestire navi e personale della Siremar acquisita tre anni fa.
Proprio per fare un bilancio di questi primi anni ma soprattutto per parlare di progetti e di rilancio, la compagnia di navigazione messinese ha organizzato un convegno a Palermo, al Loggiato di San Bartolomeo.
La Siremar dispone in atto di una flotta di 11 navi, impegnate a collegare 14 isole utilizzando 21 scali.
Si tratta soprattutto di linee a corto raggio ma la compagnia collega anche Napoli, Pantelleria, Lampedusa. 400.000 i passeggeri trasportati ogni anno; 80.000 le auto. 350 i marittimi impegnati (35 gli amministrativi).
“Ricostruire, potenziare, rilanciare - ha detto Franza - sono le tre direttrici lungo le quali ci siamo mossi. Abbiamo avviato un dialogo con lo Stato e la Regione perché non possiamo più permetterci sovrapposizioni, duplicazioni o inutile concorrenza. I soldi pubblici - insomma - devono essere spesi meglio. Noi siamo qui a fare la nostra parte. Pensiamo di arrivare a scadenza di Convenzione con una flotta rinnovata per l’80% e con una organizzazione efficientata anche nella prospettiva di proporre tariffe più favorevoli per i passeggeri”.
“Noi andiamo avanti - scandisce il Presidente di Caronte & Tourist - ma certo ci aspettiamo passi in avanti anche dai nostri interlocutori nella politica e nella burocrazia. Perché è indubbio – tanto per fare un esempio – che esista anche un problema di interconnessione tra navi, treni e bus che noi da soli non possiamo risolvere”.
Una delle eredità meno gradite della vecchia gestione Siremar è una flotta anziana (31 anni l’età media delle navi) che comporta dunque sforzi notevoli per la manutenzione ordinaria (13,5 mln l’anno).
“Il rinnovamento della flotta – ha detto a questo proposito Edoardo Bonanno, AD di Caronte & Tourist Isole Minori - è il nostro primo e più ambizioso obiettivo. E’ un programma da 250 milioni di euro. Ma questa è la strada che abbiamo deciso di percorrere”.
Caronte & Tourist è stata la prima Compagnia nel Mediterraneo a mettere in linea una nave a Gnl, cioè gas naturale liquefatto, ed anche le due nuove utilizzeranno questo combustibile pulito, che permette - ad esempio - una riduzione delle emissioni di C02 del 40%. Ma non solo. Le due nuove navi potranno utilizzare anche la propulsione elettrica e dunque tenere in porto i motori termici spenti.
Al convegno di Palermo, moderato dal responsabile di personale e comunicazione di C&T Tiziano Minuti, sono intervenuti il Sindaco di Favignana, quello di Lipari e quello di Pantelleria.
Impossibilitati a raggiungere Palermo altri rappresentanti istituzionali delle Isole minori a causa di un convitato di pietra chiamato maltempo.
Le avverse condizioni meteo sono il nemico numero uno e la causa dell’80% delle corse che Siremar è costretta a saltare.
“Molti porti - ha detto Luigi Genghi - che di Caronte & Tourist è il Group CTO - non sono in condizioni ottimali dal punto di vista delle infrastrutture e ciò limita la possibilità di ormeggiare in sicurezza. Le due nuove unità da noi commissionate potranno certamente risolvere il problema in certe realtà isolane addirittura dotate di un semplice molo. Ciò perché queste navi hanno dalla loro una straordinaria manovrabilità e saranno in grado di ormeggiare anche con vento a 45 nodi”.
Roberto Zucchetti, esperto di infrastrutture di trasporto e docente della Bocconi di Milano, ha ricordato l'indispensabile ruolo che l'imprenditoria privata deve continuare a recitare, dal momento che “la Pubblica Amministrazione non solo non ha mai avuto il know-how necessario a far funzionare tutto il mondo ma adesso non ha più neanche i soldi per provarci”. E dunque - dice Zucchetti - il pubblico fornisca l'indispensabile cornice di regole e il privato investa.
Da Natale Colombo, segretario nazionale della Filt Cgil, sono giunte parole di grande apprezzamento per le prospettive di crescita del Gruppo, per la politica di stabilizzazione dei lavoratori precari ereditati dalla precedente gestione, per il clima complessivo - in tema di relazioni sindacali- improntato al rispetto e alla considerazione dei diversi ruoli.
Pasqualino Monti, presidente dell'Autorità Portuale del Mare di Sicilia Occidentale, ha illustrato i progetti che l'Autorità ha in cantiere per il rilancio (e in qualche caso per la bonifica e ricostruzione) delle infrastrutture nei poli portuali di competenza.
Marco Falcone, assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità, ha infine parlato dei programmi e degli investimenti della Regione per nuove navi e nuove infrastrutture, rivendicando il forte e decisivo intervento a livello di Governo centrale, per sbloccare un importante finanziamento la cui mancata erogazione avrebbe ingiustamente penalizzato la Sicilia, in questo caso regione virtuosa.
Falcone ha dunque accennato al progetto di tre nuovi depositi costieri per combustibili puliti e anticipato alcune importanti novità del prossimo bando regionale per l'affidamento in convenzione dei collegamenti con le isole minori, che si pensa di allargare ad altri vettori come gli elicotteri.

La "Laurana" rompe l'isolamento. L'articolo del nostro direttore sulla Gazzetta del sud del 14.11.19


Non compì nessun abuso d'ufficio. Assolto l'ex sindaco Bruno.

Ancora un'assoluzione piena per l'ex sindaco di Lipari, Mariano Bruno.
Questa volta si trattava della denuncia avanzata nei suoi confronti dall'ex comandante della polizia municipale Stefano Blasco, con la quale si accusava l'allora sindaco di essere responsabile di avergli assegnato troppe mansioni, nonché la responsabilità di servizi ulteriori rispetto a quelli connessi al ruolo di comandante per il quale era stato assunto e di averne ritardato per alcuni mesi l'assunzione in servizio dopo l'aggiudicazione del concorso.
In seguito alla denuncia venivano avviate le indagini dal pubblico ministero dell'epoca , Giorgio Nicola, che chiese il rinvio a giudizio di Bruno per il reato di abuso di ufficio.
Nel corso dell'udienza preliminare, però, è stato dimostrato come Mariano Bruno, per contenere i costi del personale del Comune, avesse disposto, precedentemente alla assunzione del nuovo comandante della polizia municipale, l'accorpamento dei servizi del Quarto settore a quelli della polizia municipale, sopprimendo il ruolo di dirigente della stessa polizia municipale e prevedendo un unico dirigente per il settore dei vigili ed il Quarto settore.
Mentre per quanto riguarda l'accusa relativa al rinvio ritenuto ingiustificato dell'assunzione del nuovo comandante da luglio a dicembre del 2010, è emerso che la proroga dell'incarico al precedente comandante Nico Russo era stata deliberata dalla Giunta per consentire a questi di predisporre ed attuare il piano di sicurezza dell' isola a seguito della dichiarazione dello stato di calamità naturale a seguito dell'evento sismico verificatosi nelle Eolie il 16 agosto 2010. 

Commemorazione defunti. Riproposizione video "Eoliani che non ci sono più" ( XXXII° Filmato: durata 3 minuti e 20 circa)

Novembre è il mese dedicato alla commemorazione dei nostri cari defunti. In loro memoria riproponiamo le pubblicazioni (due al giorno) di "Eoliani che non si sono più"....dedicate ai nostri concittadini che ci hanno lasciato
Copertina: Zu Turi Lo Presti; 1) Pia La Greca; 2) Pino La Greca e Girolamo Crivelli; 3) Romualdo La Greca; 4) Rosa La Greca; 5) Rosaria La Greca; 6) Salvatore La Greca; 7) Salvatore La Greca; 8) Vittorio La Greca; 9) Antonino La Macchia; 10) Francesco La Macchia; 11) Nino La Macchia; 12) Fausto La Marmora; 13) Filippo La Rosa; 14) Peppino La Spada; 15) Caterina La Torre; 16) Immacolata La Torre; 17) Michele La Torre; 18) Lang; 19) La Rosa; 20) Lauricella; 21) Francesco Lauricella; 22) Mario Lauricella; 23) Palmiro Lauro; 24) Lazzaro; 25) Angelino Li Donni e Tommaso Carnevale; 26) Giovanni Li Donni; 27) Giuseppe Li Donni; 28) Liberatore Paino; 29) Giacomo Libro; 30) Licciardo; 31) Lillo Malara, Pino La Cava, Claudio Costa e Bartolino Errico; 32) Beppe Lo Cascio; 33) Alberto Lo Monaco; 34) Giovanni Lo Presti; 35) Turi Lo Presti; 36) Nunziata Lo Ricco; 37) Pietrina Lo Ricco; 38) Salvatore Lo Ricco       

Fonti e Mollica, annunciano non partecipazione a Commissione urbanistica. "Si rispetti deliberato del consiglio su mobilità e sviluppo infrastrutturale"

COMUNICATO - I Consiglieri Comunali Eliana Mollica e Gesuele Fonti del gruppo Moderati per Calderone comunicano che non prenderanno parte ai lavori della seduta di Commissione Urbanistica, convocata dal Presidente Giuseppe Grasso in data 15 novembre p.v. . 
La presa di posizione dei Consiglieri scaturisce dall’esigenza di rispettare quanto stabilito nel corso dell’ultima seduta di Consiglio con l’approvazione di una Mozione , presentata dal Consigliere Adolfo Sabatini e condivisa dal gruppo Moderati per Calderone.
Con tale mozione , approvata all’unanimità, si deliberava di rinviare il consiglio sui temi attinenti alla mobilità e allo sviluppo infrastrutturale e di convocare in seduta congiunta la Commissione Trasporti e la Commissione Urbanistica sui temi in oggetto per avviare in modo condiviso una programmazione di azioni volte alla realizzazione delle infrastrutture ritenute essenziali per lo sviluppo dei territori insulari.
“Il gruppo Moderati per Calderone – affermano i consiglieri Mollica e Fonti – è sempre stato disponibile al confronto e non verrà mai meno a tale responsabilità. E’ evidente – continuano- che non si può eludere il contenuto di indicazioni che provengono dal Consiglio Comunale. Ci auguriamo che il dialogo continui ad essere sereno sui temi importanti per il nostro paese.”
I Consiglieri Eliana Mollica e Gesuele Fonti
Moderati per Calderone

E' deceduto Guglielmo Scorsone.

 Le onoranze funebri sono a cura della ditta Alfa e Omega di Lipari.
Ai familiari le condoglianze di Eolienews

Collegate anche le isole minori e Ginostra.

Aliscafi e navi, dopo oltre 60 ore, hanno rotto oggi l’isolamento delle isole di Alicudi, Filicudi, Panarea, Stromboli e della frazione di Ginostra.
In queste piccole comunità, che più di Lipari, Vulcano e Salina, soffrono la stagione invernale, sono così potuti arrivare derrate alimentari, farmaci ed altri beni.
A pieno regime nell’arcipelago anche scuole e uffici che, a causa della mancanza di collegamenti, avevano fatto registrare l’assenza di insegnanti e impiegati pendolari.
Le navi di linea, dirette a Vulcano, Lipari e Salina, hanno trasportato decine di automezzi commerciali, in quanto le attività locali, in previsione delle annunciate avverse condizioni meteo marine del fine settimana, hanno “immagazzinato” quanto possibile.
Da registrare, infine, che, anche oggi, operai del Comune hanno continuato l’opera di bonifica dai detriti pomiciferi, nell’area di Calandra (Canneto).

Commemorazione defunti. Riproposizione video "Eoliani che non ci sono più" XXXI° parte - durata 4 minuti e 30 circa)

Novembre è il mese dedicato alla commemorazione dei nostri cari defunti. In loro memoria riproponiamo le pubblicazioni (due al giorno) di "Eoliani che non si sono più"....dedicate ai nostri concittadini che ci hanno lasciato
Nelle foto di oggi. Copertina: Turi Giunta; 1) Vanni Giardina; 2) Simone Giardina; 3)Maria Carnevale; 4) Angelo Natoli; 5) Franco Giorgianni; 6) Lucio e Francesco Giovenco; 7) Angela Giuffrè; 8) Anna Maria Giuffrè; 9) Antonino Giuffrè; 10) Bartolo "Tom" Giuffrè; 11) Benito Giuffrè; 12) Maria Giuffrè; 13) Antonia Giunta; 14) Ciccino Giunta; 15) Franco Giunta; 16) Nino Giunta; 17) Turi Giunta; 18) Salvatore Giuttari; 19) Angelo Granata, Salvatore Di Mauro, Leonardo Greco; 20) Angelo Granata; 21) Antonio Greco; 22) Bartolo Greco; 23) Giacomo Greco; 24) Leonardo Greco; 25) Salvatore "Tureddu" Greco; 26) Bartolo Gualdi; 27) Enzina Gualdi; 28) Pippo Guerrera e Caterina Capone; 29) Pino Gugliotta; 30) Clelia Hunziker; 31) Edwin Hunziker; 32) Bartolo Iacono; 33) Domenico Iacono; 34) Gaetano Iacono; 35) Giovannina Iacono; 36) Pina Iacono; 37) Ciro Iacullo; 38) Ciccio Imbruglia; 39) Bartola Alessandra Indricchio; 40) Coniugi Inferrera; 41) Salvatore Isgrò; 42) Rocco Italiano; 43) Giuseppina Iurlano; 44) Bartolo Ugo La Cava; 45) Francesco La Cava; 46) Francesco La Cava e Francesco Vitale; 47) Francesco La Cava; 48) Giovanni La Cava; 49) Lola La Cava; 50) Caterina La Cava Ortese; 51) Pino La Cava;  52) Assunta La Greca; 53) Cristoforo La Greca; 54) Domenico La Greca; 55) Onofrio La Greca         

Buon Compleanno!

Auguri a Graziella Restuccia, Alessandro Lucci, Maria Schneider, Antonella Di Mauro, Mariangela Corrado, Noemi Famularo, Felicia Fichera Taylor, Giuseppe Donato

Le Eolie nelle stampe d'epoca (trentaseiesima parte)


Chiesa Vecchia  a Quattropani (Lipari)e Salina sullo sfondo

REGIONE: GOVERNO MUSUMECI STANZIA NUOVE RISORSE PER I DIPENDENTI

«Il mio governo ha mantenuto l’impegno preso, dimostrando ancora una volta, concretamente, la piena volontà di giungere a una positiva e condivisa soluzione».
Così il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci nel commentare l’approvazione, da parte della giunta, della delibera con la quale sono state integrate le risorse economiche per il pagamento del salario accessorio del personale del comparto non dirigenziale, del Fondo della dirigenza e delle vacanze contrattuali.
«Come avevo già ribadito durante i numerosi incontri con i rappresentanti delle organizzazioni sindacali – commenta l’assessore alla Funzione pubblica Bernardette Grasso – è obiettivo del governo migliorare ed efficientare l’organizzazione della macchina amministrativa. Inoltre, ho già incontrato i vertici dell’Aran Sicilia per dare le nuove direttive e far sì che si proceda speditamente a completare sia la riclassificazione che il rinnovo del contratto della dirigenza».

Oggi è il 14 Novembre. Buongiorno con questa cartolina dalle Eolie.

mercoledì 13 novembre 2019

E' deceduto Giovanni Barile. La salma arriverà oggi a Lipari con la nave in partenza da Milazzo alle 12 e 30

 Le onoranze funebri sono a cura della ditta Alfa e Omega di Lipari.
Ai familiari, in particolare a Mimmo, le condoglianze della famiglia Sarpi e di Eolienews.

Vento e pioggia un flagello, Eolie isolate. L'articolo del nostro direttore sulla Gazzetta del sud del 13.11.19



Calcio - Coppa Trinacria. Slitta al 20 Novembre l'incontro tra Inter club Lipari e Saponarese

E' slittato al 20 Novembre l'incontro tra l'Inter club Lipari e la Saponarese, gara d'andata del primo turno di Coppa Trinacria.
L'incontro non si è disputato a causa delle avverse condizioni meteomarine che hanno impedito ad ospiti e arbitro di raggiungere Lipari. L'incontro di ritorno si disputerà il 27 Novembre. 

Per Caronte & Tourist Isole Minori è tempo di bilanci. Di questo e delle prospettive se ne parlerà domani in un convegno a Palermo

COMUNICATO STAMPA
Palermo - 13/11/2019 - Per Caronte & Tourist Isole Minori S.p.A. (costituita tre anni per gestire navi e personale della appena acquisita Siremar) è tempo di bilanci.
I numeri - nella loro implacabile evidenza - raccontato di un aumento dei passeggeri trasportati e delle corse effettuate ma anche di decine di lavoratori stabilizzati dopo anni di precariato.
Il board di Caronte & Tourist Isola Minori - Presidente e AD in testa - prende atto con legittima soddisfazione.
Ma la determinazione ad andare avanti, a migliorare e rilanciare, è fortissima.
Perché il Gruppo (1200 dipendenti, una trentina di navi, circa 250 milioni di fatturato, un radicamento fortissimo nei territori) non può permettersi stasi né stallo.
Concretezza, dunque. Le nuove sfide si chiamano sostenibilità ambientale (la nave più pulita ed ecologica del Mediterraneo, d’altra parte, è in atto la nuovissima “Elio”, in servizio nello Stretto...); sostenibilità finanziaria (bisogna costare sempre meno alla collettività); continuità territoriale (che deve essere assicurata più di quanto non si faccia anche in condizioni meteo-marittime avverse); interlocuzione forte con le Istituzioni in tema di politica dei trasporti.
Di tutto questo si parlerà il 14 novembre a Palermo, al Loggiato di San Bartolomeo, in un convegno che a partire dalle 10,30 vedrà attorno al tavolo i vertici del Gruppo Caronte & Tourist Isole Minori S.p.A. (Vincenzo Franza ed Edoardo Bonanno, rispettivamente Presidente e AD di Isole Minori; il Group C.T.O. Luigi Genghi); il responsabile del Personale e Comunicazione, Tiziano Minuti, a moderare il dibattito; una folta rappresentanza di Sindaci delle isole minori; il Segretario nazionale della Filt Cgil, Natale Colombo, in rappresentanza delle organizzazioni sindacali; l'assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità Marco Falcone (in rappresentanza del Governo regionale) che concluderà i lavori.

Commemorazione defunti. Riproposizione video "Eoliani che non ci sono più" XXX° parte - durata 4 minuti e 40 circa)

Novembre è il mese dedicato alla commemorazione dei nostri cari defunti. In loro memoria riproponiamo le pubblicazioni (due al giorno) di "Eoliani che non si sono più"....dedicate ai nostri concittadini che ci hanno lasciato
Foto copertina: Peppuccio Favaloro; 1) Annetta Falanga; 2) Bartolo Falanga; 3) Natale Famà; 4) Anna Maria Famularo; 5) Attilio Famularo; 6) Bartolino Famularo; 7) Concettina Famularo; 8) Nino Famularo; 9) Ute Famularo; 10) Famularo; 11) Domenico Faralla; 12) Aldo Favaloro; 13) Anna Favaloro; 14) Giovanni Favaloro; 15) Giuseppe Favaloro; 16) Nunzia Favaloro; 17) Peppuccio Favaloro; 18) Enzo Favata; 19) Angelo Favorito; 20) Cristoforo Favorito; 21) Gino Favorito; 22) Giuseppe Favorito; 23) Bartolino Ferlazzo; 24) Annetta Ferlazzo La Cava; 25) Iolanda Ferlazzo La Cava; 26) Lionello Ferlazzo, Ninni Paino, Masino Carnevale; 27) Ferlazzo; 28) Agatino Ferrara; 29) Carmelo Ferraro; 30) Benedetto Ficarra; 31) Grazia Ficarra; 32) Agostino Fichera; 33) Federico Finocchiaro; 34) Matteo Finocchiaro; 35) Bartolo Fonti; 36) Carmela Fonti; 37) Vincenzo Fonti; 38) Giovanna Foti; 39) Stefano Foti; 40) Franco Trimboli; 41) Germana Franza; 42) Tisbe Franzoglio; 43) Rosaria Fraumeni; 44) Antonio Fulgione; 45) Francesco Furnari; 46) Andrea Annibale Gallo; 47) Nancy Gallo;  48) Giacomo Giampino; 49) Assunta Giardina; 50) Bartolo Giardina; 51) Concetta Giardina; 52) Giacomo Giardina; 53) Natale Giardina; 54) Coniugi Bardi; 55) Rosa Giardina; 56) Giardina       

Eolie: incontro con le imprese turistiche per il progetto "Mirabilia Europea: collaborazione con UNESCO

“Mirabilia Europea: collaborazione con UNESCO”. Questo il titolo del progetto al quale sta partecipando attivamente la Camera di Commercio di Messina, con la collaborazione della Federalberghi Isole Eolie, nell’ambito delle iniziative portate avanti dal Network Mirabilia che mette insieme 16 Camere di Commercio sul cui territorio sono ospitati altrettanti siti UNESCO.
L’appuntamento per le imprese turistiche eoliane è fissato per giovedì 14 novembre alle ore 15 a Lipari presso il Gattopardo Park Hotel. L’incontro è finalizzato a presentare il progetto e a somministrare un questionario anonimo con l’obiettivo di rilevare il grado di sostenibilità delle imprese.
L’incontro segue l’istituzione, lo scorso 9 novembre, di un tavolo tecnico tra la Camera di Commercio, i Comuni eoliani e gli stakeholder locali con l’obiettivo di aumentare il grado di consapevolezza e creare uno strumento di coinvolgimento del territorio sui temi della sostenibilità ambientale, economica e socio-culturale.
Il progetto, che prevede la costruzione di un modello pilota di collaborazione a livello locale tra i sistemi camerali e le Autorità di gestione dei siti UNESCO, punta anche a rafforzare la cooperazione con gli stakeholder locali e ad attivare un servizio di accompagnamento delle aziende verso un percorso di allineamento ai principi di Agenda 2030 delle Nazioni Unite, nel cui contesto si inserisce il Programma Tourism and the Sustainable Development Goals 2030, attivato da United Nation World Tourism Organisation (UNTWO) nel 2017.

Lipari: la chiesetta delle Anime del Purgatorio si illumina di viola per la Giornata Mondiale della Prematurità.

(Comunicato) Il 17 novembre ricorre la Giornata Mondiale della Prematurità (World Prematurity Day), una manifestazione celebrata annualmente a livello internazionale dal 201, che ha come obiettivo quello di sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema delle nascite premature e dare voce alle famiglie dei piccoli pazienti, illuminando simbolicamente i principali monumenti di moltissime città in Italia e nel mondo di viola, colore identificativo della prematurità.
Anche il Comune di Lipari aderisce all’iniziativa, su proposta della Dott.ssa Caterina Cacace, Direttore dell’U.O.C. di Pediatria – T.I.N. del Presidio Ospedaliero Barone Romeo di Patti e punto di riferimento per molte famiglie eoliane.
“Anche noi desideriamo “accendere una luce” su questa importante problematica, sempre più frequente ma ancora poco conosciuta – dichiara l’Assessore al Turismo Davide Merenda – e per questo illumineremo di viola la Chiesetta delle Anime del Purgatorio a Marina Corta a partire da questa sera e fino a domenica”.
“Si tratta di un piccolo gesto ma pieno di significato – afferma l’Assessore alla Sanità Tiziana De Luca che ci richiama ad una più grande attenzione verso il sacrificio e la lotta di tante famiglie e di tanti piccoli guerrieri, come simbolo di una partecipazione condivisa e unitaria per la tutela della salute dei neonati”.
Si ringrazia per la disponibilità l’Associazione SS Cosma e Damiano.
L’Amministrazione Comunale

Buon Compleanno!

Auguri a Antonino Russo, Taisia Famularo, Gaetana Greco, Santina Mandarano, Bartolomea Sarpi, Patrizia Lopes, Giorgio De Luca, Maria Mercedes Scifo, Josie Cincotta, Francesca Portelli, Giusy D'Amico

Commemorazione defunti. Riproposizione video "Eoliani che non ci sono più" ( XXIX° Filmato: durata 5 minuti circa)

Novembre è il mese dedicato alla commemorazione dei nostri cari defunti. In loro memoria riproponiamo le pubblicazioni (due al giorno) di "Eoliani che non si sono più"....dedicate ai nostri concittadini che ci hanno lasciato.

Copertina: Don Bruno Maiorana; 1) Cullotta; 2) Pino Cullotta; 3) Mimmo Cusolito; 4) Vito Dai; 5) Lucia D'Albora; 6) Marcello D'Albora; 7) Totò D'Alia; 8) Angelo D'Ambra; 9) Caterina D'Ambra; 10) Gaetano D'Ambra; 11) Giovanni D'Ambra; 12) Giovanni D'Ambra; 13) Livio D'Ambra; 14) Vittorio D'Ambra; 15) Giovannino De Fina; 16) De Fina; 17) De Fina; 18) Anna De Maria; 19) Anna De Maria; 20) Mina De Salvo; 21) Olimpia Marraffa; 22) Giovanni Sarpi; 23) Pino Sarpi; 24) Vincenzo Sarpi; 25) Vito De Vita; 26) Giovanni Deidda; 27) Antonietta Del Gais; 28) Bartolo Della Chiesa; 29) Francesco Della Chiesa; 30) Iole Denaro; 31) Giovannino Dentici; 32) Salvatore Di Fede; 33) Baldassare Di Franco; 34) Pino Di Giorgi; 35) Franca Di Giovanni; 36) Antonino De Losa; 37) Rosa Di Maggio; 38) Stella Di Maggio; 39) Salvatore Di Mauro; 40) Ernesto Di Mech; 41) Peppino Di Mech; 42) Raoul Di Perri; 43) Bartolomeo Di Stefano; 44) Filippo Di Stefano; 45) Franco Di Stefano; 46) Giuseppina Di Stefano; 47) Vittorio Di Stefano; 48) Agostino Dioguardi; 49) Maria Grazia Divola; 50) Domenica Speziale; 51) Domenico Villani e Nunzio Scolaro; 52) Bartolino Ferlazzo; 53) Don Bruno Maiorana; 54) Don Filici; 55) Don Giovannino Bonica e Don Pino Raffaele; 56) Don Pino Raffaele, Giulio China e Mariano Sparacino; 57) Don Pino Raffaele; 58) Don Sabbaturi Barbera; 59) Franco Donato; 60) Bartolo Errico                       

Viaggio straordinario della Laurana per Vulcano - Lipari - S.M. Salina

Si comunica che, sentita la compagnia Caronte & Tourist – Siremar, sarà effettuata una corsa straordinaria della nave Laurana con partenza da Milazzo alle ore 12:30 e il seguente itinerario
- Milazzo partenza ore 12:30
- Vulcano arrivo ore 14.00 partenza ore 14:10
- Lipari arrivo ore 14:30 partenza ore 14:40
- S.M. Salina arrivo ore 15.40 partenza ore 16:00
- Lipari arrivo ore 17:00 partenza ore 17:10
- Milazzo arrivo ore 18:50
Si evidenza che la nave non farà scalo a Vulcano nel tragitto di ritorno, dirigendo da Lipari direttamente a Milazzo, per cui i passeggeri e automezzi diretti da Vulcano a Milazzo dovranno imbarcare alle ore 14:10.

L’Assessore ai Trasporti
Davide Merenda

Le Eolie nelle stampe d'epoca (Trentacinquesima parte)

Interno di una casa a Stromboli

E' nata Gioia!

E' venuta alla luce all'ospedale di Patti, 
Gioia Viola! 
Auguri ai neo genitori Bartolo e Albarosa Sgroi.
Alla piccola, l'augurio di ogni bene.

Oggi è il 13 Novembre. Buongiorno con questa cartolina dalle Eolie.

Tramonto visto da Lipari (Foto: Fabiana Famularo)

martedì 12 novembre 2019

E' deceduto Gaetano (Tanino) Cassarà. Giovedì i funerali a Lipari.

 Le onoranze funebri sono a cura della ditta Alfa e Omega di Lipari

Consiglieri Fonti e Mollica su mobilità sostenibile

Le proposte del Gruppo Moderati per Calderone, in merito ad una mobilità sostenibile nel Comune di Lipari, sono da mesi oggetto di un confronto serrato in Consiglio Comunale e di un dibattito pubblico che ha coinvolto le categorie operanti nel settore turistico.
Nel corso dell’ultima seduta di Consiglio Comunale, la decisione di convocare in sessione congiunta la Commissione Trasporti e la Commissione Urbanistica risponde all’obiettivo, indicato dai consiglieri Fonti e Mollica, di avviare in modo condiviso una programmazione di azioni per la realizzazione di infrastrutture necessarie allo sviluppo dei territori.
Il gruppo consiliare è disponibile a valutare tutte le soluzioni possibili ed utili alla realizzazione di una Aviosuperficie.
Si augura, pertanto, che i lavori di Commissione siano partecipati da tutte le componenti politiche ed amministrative del Comune di Lipari e che in sintonia e sinergia con le rappresentanze e professionalità del territorio si riesca ad avviare un percorso condiviso per la stesura della documentazione necessaria alla realizzare di questa strategica infrastruttura.
Il Gruppo Moderati per Calderone ha le idee chiare e intende condividere ogni iniziativa con i cittadini e con tutte le categorie interessate a sostenere nuove azioni di sviluppo per il futuro dei territori.
Gesuele Fonti e Eliana Mollica (Consiglieri comunali "Moderati per Calderone" 

Decesso Tanino Cassarà. Il cordoglio di Federalberghi.

Apprendiamo con grande dispiacere della scomparsa di Tanino Cassarà che anche nel settore turistico ha saputo distinguersi, coadiuvato dai figli e dai nipoti, creando a Lipari una struttura ricettiva di eccellenza: l’Hotel Aktea.
Federalberghi Isole Eolie è vicina alla famiglia.
Christian Del Bono
Presidente Federalberghi Isole Minori della Sicilia
Presidente Federalberghi Isole Eolie

Imperversa il maltempo: Foto: Silvia Sarpi e Gianfranco Corrieri

Foto: Silvia Sarpi (1-2) Gianfranco Corrieri (3)

Il professore Subba ringrazia.

Desidero esprimere un sentito ringraziamento a tutti coloro che, in occasione del mio ottantesimo compleanno, con innumerevoli auguri unitamente ad attestati di grande stima e affetto, mi hanno profondamente commosso.
Prof. Giuseppe Subba

Eolie isolate

Come da previsione, Eolie isolate per il forte vento di scirocco. 
Aliscafi e traghetti sono fermi nei porti di riferimento. 
Nel momento in cui scriviamo il moto ondoso è rinforzato ed investe in pieno il litorale di Marina Lunga.
La pioggia ha trascinato detriti sulla Via Roma. Solito fiume di pomice a Calandra, dove è entrata in azione la pala meccanica del Comune