Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta e Alessio Pellegrino.
Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com o s.sarpi@libero.it
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca e offerta lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

sabato 5 settembre 2009

Flash da Lipari e dintorni

Ginostra. Conclusi i lavori al porticciolo di Protezione civile ma...- L'impresa Scuttari ha ultimato i lavori di ripristino nel porto di Ginostra ma resterebbero ulteriori interventi da effettuare. Si tratta del riempimento del cassone principale e del consolidamento delle fondamenta del cassone sul quale è posizionato il respingente utilizzato per l'approdo degli aliscafi. Il professore Riccardo Lo Schiavo ha sollecitato l'intervento per il quale occorrerebbe una spesa di 50 mila euro. Al di là delle necessità dei ginostresi e del diritto a potersi muovere è logico chiedersi quanto è costata sino ad oggi questa struttura che sembra essere diventata un "pozzo senza fondo" al quale continua ad approvvigionarsi la ditta chiamata ad effettuare i lavori.

Le precisazioni di Giuseppe Celi (Dirigente del 7' dipartimento della Provincia Regionale di Messina) - Abbiamo preso visione della lettera aperta dell'assessore del Comune di Lipari Corrado Giannò, datata 28.08.2009 e pubblicata sui "Notiziari online" con la quale tra l'altro la Provincia viene chiamata in causa in quanto responsabile di non aver consentito l'accesso al Comune affinchè provvedesse a rimuovere il materiale ferroso depositato nel sito provinciale di Quattropani. Al riguarda riteniamo di dover precisare che la Provincia non ha mai autorizzato a mezzo suoi funzionari depositi di sorta su siti di proprietà, anche e soprattutto perchè si sarebbe trattato di violazione di legge. L'accatastamento del materiale ferroso in questione è stato disposto e attuato arbitrariamente dall'amministrazione comunale di Lipari. Al riguardo il comandante della polizia municipale di Lipari nel contesto di una discussione telefonica avuta nel merito con lo scrivente, ha asserito che detta area era nella disponibilità del Comune di Lipari. Respingiamo pertanto ogni possibile coinvolgimento di questo ente in una vicenda che certamente sui concluderà con l'intervento diretto dell'autorità giudiziaria.

Riceviamo da Marcello Tedros di "Cittadinanzattiva" A seguito di ripetute lamentele da parte di cittadini eoliani riguardanti il servizio prenotazioni del numero verde per visite specialistiche (che a detta dello stessi non venivano effettuate presso il presidio ospedaliero di Lipari) per le quali gli utenti venivano dirottati presso i presidi di Milazzo-Barcellona o addirittura Catania, la nostra associazione aveva inviato una missiva in data 20 luglio all'assessorato regionale alla sanità a Palermo e al direttore generale dell'Asl 5 di Messina, in quanto l'informazione non corrispondenva alla realtà e le stesse visite venivano effettuate tranquillamente presso il presidio di Lipari, non solo, ma in tempi molto piu' brevi di quelli disposti dallo stesso numero verde. Constatiamo oggi con soddisfazione che grazie all'intervento dei destinatari della missiva viene pubblicato dalla Asl un'opuscolo informativo con tutti i servizi e visite specialistiche che espletati presso il nostro presidio ospedaliero molto utile per i cittadini eoliani. I ringraziamenti della nostra associazione e quelli di tutta la comunità eoliana vanno agli organi preposti e istituzionali per la preziosa collaborazione, indispensabile per l'utente avente bisogno di aiuti e informazioni corrette in determinate circostanze e in modo particolare quando si parla di sanità.

NB. Informiamo i lettori che gli aggiornamenti potrebbero subire dei rallentamenti a causa delle difficoltà tecniche di connessione e nell'accesso alla posta elettronica. Ci scusiamo per eventuali disguidi. Il tutto sarà stabilizzato non appena possibile.

Lipari e munnizza. "Non si può continuare a mettere la testa sotto la sabbia" di Anna Miracula

Riceviamo e pubblichiamo:
Solo l'altroieri in serata ho potuto notare che la zona ove in data 2 settembre era stata scaricata "la munnizza" (ormai fa tendenza questo nome), era stata almeno in parte ripulita da quegli orrori, ma ribadisco e non me ne vogliate, che si poteva fare di meglio.
Se è davvero stata l'Ato ad occuparsi della semi - bonifica, perchè allora non si è accorta del resto che giaceva su quel sito e lo ha fatto portare via??
Da mesi, e non sono stata solo io a notarla (vedi l'articolo corredato di foto della gentile Signora Astraldi), tutta la zona è interessata e aggiungerei anche violentata da ogni sorta di sudiciume, ad inziare dal bivio Serra Canneto , dove giornalmente da ogni parte dell'isola, arrivano frigo, divani, lavatrici, sedie, tavolini...ah, a volte anche le vecchie gomme d'auto che qualche officina non vuole più,...(e che l'ultima volta sono finite nella borgata di Lami) . Potrei pure continuare l'elenco , ma a che servirebbe?? tutto questo è sotto gli occhi di tutti noi liparesi che vi transitiamo giorno e notte, voltandoci dall'altro lato per la vergogna, per far finta di non aver visto.
Tanto , pensiamo , domani qualcuno ci penserà e passano i giorni, i mesi, persino gli anni e le stesse porcherie giacciono sempre lì.
Sì, si poteva e si può fare di meglio, ripulendo e risanando questo tratto di Lipari, non è giusto che si continui a non vedere, tra l'altro anche il sito del dissalatore ne è penalizzato, che figura ci facciamo soprattutto di fronte ai villeggianti , che ammirano questo scempio, che esiste dalla notte dei tempi, da quando si era ripulita in parte da tutte le carcasse di auto che arrivavano fin sulla montagna.
Perchè mi chiedo , l'autore di questo ennesimo scempio non è stato punito, dato che vi erano tutte le prove possibili, più di questo cosa si voleva? L'arrivo dei RIS di Parma, per le impronte delle gomme sul terreno?
La verità probabilmente è soltanto una: chiunque sia stato, è stato sicuramente riconosciuto, avvisato e messo in salvo in tempo da qualsiasi conseguenza?? E' o non è così ? forse è solo una mia congettura , magari sono solo fantasie mie.
Spero che qualcuno abbia delle risposte a tutto quello che sta succedendo, che le dia a tutti i cittadini, in questo paese non si può più mettere la testa sotto la sabbia, è ora di uscire allo scoperto, e lo dico anche a chi segnala irregolarità senza firmarsi, stiamo uniti e il nostro paese potrà risorgere dalla melma in cui siamo affonfati.
Anna Miracula

venerdì 4 settembre 2009

Flash da Lipari e dintorni

Lipari. Consiglio ancora un "flop". Nuova convocazione per il consuntivo- Rinviato a domani alle 16.00 per mancanza del numero legale la seduta pomeridiana del consiglio comunale di Lipari. Erano presenti i consiglieri del Faro e della minoranza. Intanto, come da noi anticipato il consiglio per l'approvazione del consuntivo del bilancio 2008, è stato convocato in sessione urgente per lunedì prossimo alle 9.00

NOMINA NUOVO DIRETTORE BENI CULTURALI: SMENTITA DA PALAZZO D'ORLEANS - "L'architetto Gesualdo Campo, ha certamente tutti i requisiti che gli potrebbero permettere di diventare dirigente generale della Regione Siciliana. Ma la notizia diffusa oggi dal Giornale di Sicilia sul profilarsi di un accordo per la sua nomina  nella prossima giunta di governo - alla direzione regionale dei beni culturali al posto di Pier Carmelo Russo, è semplicemente destituita di fondamento". 
Lo afferma il Presidente della Regione Siciliana, in una stringata nota diffusa nel pomeriggio da Palazzo d'Orleans.

Elba. Seconda edizione di "Insule"- Immigrazione, coesione, problemi, prospettive e opportunita' delle isole minori. Questi i temi al centro della seconda edizione di 'Insule', l'iniziativa, organizzata dalla Regione Toscana e da Anci-Toscana in collaborazione con Ancim (Associazione nazionale dei Comuni delle isole minori),che sara' ospitata la settimana prossima, dal 7 al 12 settembre, all'isola d'Elba(Portoferraio, complesso De Laugier). Dopo due appuntamenti preliminari (un workshop rivolto ai giovani dell'Arcipelago e ai rappresentanti delle altre isole e l'assemblea della rete Esin delle piccole isole d'Europa) la conferenza affrontera' nella giornata del 10 settembre temi cruciali per i territori insulari quali accessibilita', qualita' della vita, risparmio energetico, sanita'.

Flash

Lipari: Consiglio "senza numeri" e a rischio- Dopo il nulla di fatto di stamattina(in fase di votazione per rinviare la seduta di qualche ora per partecipare ai funerali del rag. Belfiore è mancato il numero legale) sul consiglio liparese aleggia il "fantasma" dello scioglimento. Il commissario straordinario Giovanni Cocco ha diffidato i consiglieri comunali ad approvare il conto consuntivo entro il 10 settembre. Se non accadrà il consiglio non sarà leggittimato all'approvazione. L'approvazione passerà nelle mani del commissario e il civico consesso sarà sciolto.
Per evitare ciò il presidente Longo potrebbe convocarlo per il 7 di settembre.

Canneto: Risanata la discarica abusiva dopo la segnalazione della signora Miracula e di Eolienews-
Pubblichiamo una nota fattaci pervenire da un lettore "Certo che è davvero sconcertante...ieri mattino hanno ripulito tutto...le domande sorgono spontanee: 1)ma se un cittadino non li avesse fotografati, come sarebbe finita?
2) ma è stato denunciato qualcuno, che tra l'altro era facilmente riconoscibile, per la flagranza di reato???
3) ma dove sono stati buttati, adesso, tutti gli ingombranti che erano stati depositati abusivamente sul ciglio della strada??
E se il reato l'avesse consumato Tizio, piuttosto che Caio (che è intimo amico di Sempronio), come sarebbe finita???

NDD- Siamo riusciti a sapere che l'intervento di rimozione è stato sollecitato anche dall'ad dell'Ato, Mimmo Fonti che aveva preso visione da Eolienews dello scempio; che sul posto sono intervenuti i vigili urbani. Il resto delle domande lo giriamo a chi di competenza. Nella speranza(vana)(vedi trimestrali di polizia municipale e relativi titoli) di avere risposta.

COMUNICATO STAMPA: Si di Benfari al ripristino dell'ascensore per il castello In seguito ad una nota di sollecito trasmessa dall'Assessore al Turismo del Comune di Lipari all'Assessorato Regionale BB.CC.AA. il 25 agosto scorso,in merito alla necessità di riattivare l'ascensore per la fruizione dell'area archeologica e museale, oltre che per l'accesso alla Cattedrale, da parte di tutti i cittadini ed in particolare di anziani e disabili, è pervenuta oggi una risposta del neo-direttore del Museo Archeologico Eoliano, Architetto Michele Benfari, che garantisce il ripristino dell'ascensore nel più breve tempo possibile.
Assessorato al Turismo - Comune di Lipari

Lipari. "Caro Vincenzo" a cura dell'associazione I-dee - Nell’ambito della programmazione di eventi curati dall’Associazione I.Dee, venerdì 4 settembre alle ore 22,00 nel giardino del Casajanca a Canneto si terrà la presentazione del libro di Antonio Amico “Caro Vincenzo” (edizioni A&B, 2009).
Punto di partenza del romanzo è un lontano fatto di cronaca: la sparizione della Natività del Caravaggio posta sopra l’altare maggiore dell’Oratorio di San Lorenzo a Palermo. Attorno a questo avvenimento, l’autore costruisce una storia avvincente ed immaginaria, in cui il protagonista – Vincenzo Alesci – appassionato d’arte, si butta a capofitto nella ricerca della tela da cui è ossessionato, fino alle estreme conseguenze. Intorno a lui, una serie di personaggi e sullo sfondo Palermo, pulsante di voci, esistenze, misteri.
La presentazione, curata da Domenico Seminerio , verrà arricchita dalle musiche di Sabino Napolitano, eseguite per flauto da Gianluca Campo. Sarà presente l’autore.
L’iniziativa è aperta a tutti gli interessati.

Lipari: Ancora munnizza. Lettera e foto in redazione

Riceviamo e pubblichiamo
Gentile signor Sarpi,
arricchisco con le foto scattate questa mattina a Canneto dentro la dolorosa storia della "munnizza". Come vede ce ne sono sia della nuova discarica già segnalata ieri dalla Signora Miracula, che si sta arricchendo di nuovi apporti quotidiani, sia di quella che già dalla metà di agosto arreda lo sbocco di quello che una volta era il magnifico sentiero pedonale che scende a Canneto dal bivio di Serra. Un "bel" divano letto, un motorino, un bidone e tra qualche giorno chissà che cosa altro ancora, mai disperare in questa Lipari così fantasiosa!
Con sconforto
Gia Astraldi

Flash da Lipari e dintorni

Doppio consiglio comunale oggi a Lipari- Dopo essere slittata ieri, per mancanza del numero legale, dovrebbe riunirsi stamani il consiglio comunale che ha all'ordine del giorno 38 argomenti tra i quali debiti fuori bilancio per circa 270mila euro. Lo stesso consiglio (in seduta diversa) dovrebbe riunirsi alle 16 con all'ordine del giorno interrogazioni ed interpellanze. Intanto la dottoressa Maria Luisa Alfino è stata nominata direttore generale del Comune. La Alfino, già segretario generale dell'Ente, percepirà per il nuovo incarico una indennità di 2 mila euro mensili.

E' deceduto il ragionier Antonino Belfiore. Aveva 80 anni. Era stato ragioniere capo del comune di Lipari. Ai familiari le condoglianze di Eolienews.

Sessantenne di Torino attraversa a nuoto il canale di Salina- L'architetto torinese Sergio Marchi, sessantatreenne, ha attraversato il canale di Salina alle Eolie in un'ora e cinquanta minuti. Partito da Punta Legno Nero, ha raggiunto, senza pinne e senza muta, il faro di Lingua. Marchi e' stato il primo nuotatore a scegliere, o quantomeno a fare richiesta alla Capitaneria di Porto, di attraversare questo tratto di mare. In passato nelle Eolie erano state effettuate con successo le traversate a nuoto Salina-Filicudi e Panarea-Lipari. Marchi ha dovuto lottare contro una forte corrente che lo ha costretto a nuotare mezz'ora circa piu' del previsto. Alla fine pero' il faro di Lingua e' stato raggiunto, con grande soddisfazione del protagonista

L'UGL scuola chiede "Risposte concrete per la qualità scolastica"
Il segretario regionale dell'Uglscuola prof. Bartolo Pavone,in riferimento all'emergenza precari di questi giorni dichiara:"E' indispensabile fare delle verifiche concrete nelle scuole,inviare direttive chiare alle scuole per quanto riguarda gli aspetti organizzativi e didattici per consentire alle stesse di operare in un quadro di riferimento chiaro e preciso". Bisogna-continua Pavone- effettuare un monitoraggio e una verifica vera sul funzionamento delle scuole, soprattutto laddove esistono classi sopraffollate e violazione delle norme sulla sicurezza delle classi che superano i 25 alunni. Bisogna che ci siano nelle scuole la presenza adeguata di collaboratori scolastici per dare garanzia di aperture delle stesse, visto la contrazione di organico sulla base dei parametri nazionali. Per quanto riguarda la questione dei precari,va assolutamente trovata una soluzione per questi lavoratori nel rispetto dell'effettiva esigenza richiesta dalle scuole, infine,-ha continuato il sindacalista-mancano pochi giorni all'avvio del prossimo a.s. non servono soluzioni generiche,ma risposte chiare e precise per evitare polemiche,discussioni certamente non utili al mondo scolastico.

giovedì 3 settembre 2009

Flash

Fondi Fas. Bruno scrive a Beninati - "Leggo- scrive Bruno- la Sua risposta al Presidente dell’ANCE Sicilia e non posso che complimentarmi per le iniziative che intende intraprendere finalizzate, come da Sue dichiarazioni, “alla realizzazione delle infrastrutture in Sicilia siano esse finanziate con fondi FAS o con qualsivoglia altra linea di finanziamento”. Conosciamo la Sua sensibilità verso le Isole Minori per aver posto attenzione, nelle passate legislature, come Assessore regionale, ai territori insulari sostenendone qualificazione e sviluppo. Si presenta oggi una occasione di grande rilievo per la quale si è del parere vadano coinvolti i Sindaci delle isole Minori della Sicilia in quanto protagonisti principali del governo locale cui spetta rappresentare le esigenze delle isole, con le loro criticità e peculiarità. Pur ribadendo il convincimento che Lei ben conosce i territori auspichiamo Vorrà convocare una riunione con gli Amministratori delle Isole Minori della Sicilia al fine di stabilire una azione sinergica condivisa, a beneficio delle stesse isole che hanno rappresentato, anche quest’anno, un volano importantissimo per il turismo siciliano.

CONTRIBUTI FESTE RELIGIOSE BORGATE E FRAZIONI- L'assessore allo spettacolo e affari culturali del comune di Lipari rende noto che è intendimento dwll'amministrazione concedere contributi, a titolo di compartecipazione, per la realizzazione delle manifestazioni in oggetto, previste nell’anno in corso, con ripartizione delle risorse secondo indirizzo Assessoriale.
Tutti i soggetti interessati potranno fare pervenire istanza, in carta semplice entro il 14 settembre 2009, indirizzata al rappresentante legale dell’Ente e p.c. al Servizio I - Ufficio Spettacolo – Affari Culturali, e dovrà contenere:
esatta denominazione e ragione sociale, natura giuridica dell’Ente e/o forma associativa; generalità del legale rappresentante completa di codice fiscale; sede legale; Cod. Fiscale e/o P. Iva; Numero c/c postale e/o bancario (IBAN); Firma del legale rappresentante; Relazione dettagliata dell’attività da svolgere o dell’iniziativa; Preventivo delle entrate ed uscite e dei mezzi previsti per il loro finanziamento; Relazione dell’attività svolta nell’ultimo anno ed eventualmente rassegna stampa; Copia autenticata conforme all’originale dell’atto di costituzione;
Copia autenticata conforme all’originale dello statuto vigente; Copia autenticata conforme all’originale del bilancio di esercizio dell’anno precedente e relativo verbale di approvazione da parte degli organi statuari.

IL LIBRO DI ITALO TONI SARA’ PRESENTATO A LIPARI L’Associazione sportiva-culturale “Real Quattropani” presenterà, a Lipari, il nono volume dello scrittore eoliano Italo Toni “I segreti del cielo”. L’incontro si svolgerà, domenica, 6 settembre, alle ore 19, presso il Bar “Il Gabbiano” di Marina Corta. Sono previsti diversi interventi: Sergio Pizzi (conduttore della serata), Francesco Felli (regista), Antonio Brundu (giornalista e addetto culturale), Onofrio Natoli (presidente dell’Associazione “Real Quattropani”. Alla fine interverrà l’autore. Durante la manifestazione verranno proiettate immagini video (montate da Marco Mandarano con la voce narrante di Catia Toni), che narrano episodi del libro dedicato a due carissimi amici dello scrittore: Santoro e Graziella Crisà. Il volume è arricchito da una settantina di immagini fotografiche a colori di Antonio Brundu e di Nicola Belfiore con disegni a china dell’artista romano Bruno Giacomo Tarantola. “Con questa opera letteraria Italo Toni, attraverso il suo viaggio fra sogni e realtà- afferma Antonio Brundu- ci fa conoscere alcuni aspetti recondìti dell’Universo e ci fa scoprire un mondo che potrebbe sembrare a noi scontato, ma che ci rivela, con la forza della fede, dei segreti che si celano oltre le nuvole”.

mercoledì 2 settembre 2009

"Canneto dentro usata come discarica e quel furgoncino sospetto"

Avevamo deciso di concederci un periodo di pausa e pubblicare solo notizie flash aprendo finestre più ampie a fatti di cronaca.
Oggi nel ricevere la lettera e le foto di Anna Miracula (finalmente una cittadina dall'alto senso civico) abbiamo deciso che la lettera e le foto rappresentano un "vero e proprio grave fatto di cronaca". Foto eloquenti(ne pubblichiamo alcune) che giriamo agli organismi competenti per punire i responsabili e per non chiudere più gli occhi.

La lettera e le foto di Anna Miracula:
La zona di Canneto Dentro che va dal Cimitero di Canneto , fino al bivio di Serra-Pirrera, da tempo ha preso il posto di Punta Castagna ed è stata ribattezzata la nuova discarica a cielo aperto dell’isola di Lipari.
Già da tempo ,troppo, sono spuntate come per incanto, in una delle curve dello stradale provinciale, alcune lavatrici sventrate , un divano in ferro battuto oltre ad un motorino bruciato di cui ormai giace la carcassa. Bellissimo spettacolo per gli isolani e per i turisti che vi transitano. Ma quest’oggi, tornando dal mare , ho notato, proprio accanto all’ingresso del dissalatore, una consistente catasta di robe vecchie, forse mobili, casse di legno accanto ad un vecchio camion che è lì da tanto; il camion sì , però tutto quello schifo era lì da poco tempo, forse qualche ora
Ma la cosa più stupefacente è questa, mentre proseguivo verso casa, incontro un motocarro, carico di cose vecchie , simili a quelle notate prima nella curva, dunque ho pensato vi fosse un collegamento fra i due elementi. Mi sono fermata allora, curiosa di vedere dove potesse andare questo furgoncino, che mi sembrava alquanto sospetto. Avevo ragione!! Soffermandomi poi sulla prima curva di Serra, dove dall’alto si vede tutta la zona del dissalatore, ecco che il “sospetto” furgoncino giallo con due persone al suo interno, si accingeva a scaricare tutta quella porcheria che aveva sul cassone, con nonchalance, in pieno giorno, non curante di chinque sarebbe potuto passare a quell’ora (non erano neanche le 17) e a nemmeno 150 mt dal sito comunale dove vi si raccolgono tutti i rifiuti di questo genere, lavatrici, frigoriferi etc. Ormai è storia di tutti i giorni, il destino di queste isole è segnato da modi di fare incivili , villani, e cos’altro aggiungere?? Ma davvero vogliamo le nostre isole così ??? con frigo, lavatrici vecchie, in ogni angolo, perché a casa nostra dobbiamo per forza liberarcene e allora il modo migliore è buttarli nel giardino del nostro vicino per fare spazio nel nostro? E perchè anche gli operai della Provincia, che dovrebbero vigilare sullo stato delle nostre strade., non si accorgono di quello che succede? eppure quelle carcasse sono abbastanza evidenti, sono in mezzo alla strada, nello stesso punto dove vi è ancora un tratto di muro franato, in cui non vi è mai stato effettuato nessun intervento e che attende solo le prime piogge per causare disagio e creare pericolo a chi vi transita.
Inviterei davvero il Comune e soprattutto chi deve vigilare su questo servizio, di prestare attenzione a ciò che succede inelle strade interne di quest’isola ogni giorno, inviare più pattuglie della polizia municipale per controllare soprattutto durante le ore diurne le strade di campagna , affinché non avvengano più questi scempi diventati ormai consueti.
Anna Miracula

NDD. E' o non è una notizia di reato? O in questo paese i reati ambientali non esistono?. Qualcuno potrebbe obiettare che non tutti leggono i siti d'informazione locale. (quando non conviene?).

Lipari. Ricordate l'editoriale della "buonanotte" su trimestrali, titolo di studio e certificato del casellario?

Alcuni giorni orsono avevamo pubblicato questo editoriale:
"Mi hanno messo una pulce in un orecchio. Pur ritenendo si tratti di una delle tante favole metropolitane che circolano a Lipari, per sgomberare il campo da ogni equivoco sarebbe opportuno che, chi di competenza, presumiamo il dirigente del IV settore e comandante della polizia municipale, ci desse e desse ai lettori una risposta a questo quesito che è stato posto alla redazione e che ovviamente giro a chi ne ha la competenza.
Al momento della presentazione dell'istanza per i posti di vigile trimestrale i concorrenti hanno autocertificato di essere in possesso del titolo di studio richiesto. Si è poi proceduto per gli assunti a richiedere la copia conforme?
Inoltre è stato richiesto e presentato dagli assunti il certificato del casellario giudiziario (si chiama ancora così?) considerando che si ricopre il ruolo di agente di polizia municipale?
Oppure visto che sono nomine nell'ambito dell'emergenza si può derogare alle due presentazioni?
Attendiamo risposte
".
EBBENE A TUTT'OGGI LA PULCE MI E' RIMASTA NELL'ORECCHIO E MI SORGE IL DUBBIO CHE LA FAVOLA METROPOLITANA NON SIA TALE.
I NOSTRI QUESITI, CHE POI SONO QUELLI DEI CITTADINI CHE CE LI HANNO GIRATI, SONO RIMASTI SENZA RISPOSTA.
I BENE INFORMATI, IN CAMERA CARITATIS, CONTINUANO A SOSTENERE CHE NESSUN DOCUMENTO (TITOLO DI STUDIO IN COPIA CONFORME O CERTIFICATO DEL CASELLARIO GIUDIZIARIO) E' STATO PRESENTATO DAI VIGILI TRIMESTRALI... PERCHE' MAI RICHIESTO.
SEMPRE ADDETTI AI LAVORI, NELLA SOLITA CAMERA CARITATIS, RITENGONO CHE E' INVECE OBBLIGATORIO RICHIEDERE TALE DOCUMENTAZIONE.
FORSE A LIPARI SI AGISCE IN DEROGA? ALMENO DITECELO...COSI' PER TOGLIERCI LA PULCE DALL'ORECCHIO E QUALCHE (A QUESTO PUNTO) LEGITTIMO DUBBIO !
SE SI PENSAVA CHE LA "PAUSA" CI AVESSE MESSO LA "MORTADELLA SUGLI OCCHI", E' ORA DI RICREDERSI!
PRONTI A RICREDERCI SAREMO ANCHE NOI SE QUALCUNO VORRA' SMENTIRE LA "FAVOLA METROPOLITANA"!!
COMUNQUE, BUONA FINE ESTATE A TUTTI!

Lipari: L'arte della scultura dell'artigiano Santino Basile

Santino Basile è uno degli artigiani liparesi più conosciuti. Lavora la pietra come pochi fanno e sanno fare ancora. Le sue opere che espone davanti al suo laboratorio posto all'inizio della Francesco Crispi/Marina Lunga attirano i tanti visitatori dell'arcipelago. Santino realizza, anche su richiesta, dalle teste "stile Isola di Pasqua" ai personaggi mitologici, dalle sculture che rappresentano momenti ed elementi della vita di ogni giorno a vasi ornamentali e fontane, sedili in pietra. Chiunque fosse interessato ai lavori di Santino Basile può contattarlo attraverso la nostra mail ssarpi@libero.it o al 339.57.98.235
IL VIDEO CON ALCUNI DEI LAVORI DI BASILE:

Flash da Lipari e dintorni

Lipari- Verso la conclusione "Le maschere di Dioniso" del Piccolo Borgo Antico- Si avvia alla conclusione la rassegna teatrale "Le maschere di Dioniso", organizzata dalla compagnia "Piccolo Borgo Antico" di Lipari, nel corso della quale si sono esibite, oltre al gruppo eoliano, altre associazioni siciliane, ottenedendo un ampio consenso da parte del pubblico.
Venerdì 4 settembre, sarà la volta degli attori di "Probafiattiva" Castroreale, che presenteranno la commedia brillante: "Felice maestro di calligrafia" di Eduardo Scarpetta per la regia di Natale Mirabile.
Lo spettacolo dell´associazione messinese, fa parte del cartellone delle manifestazioni culturali, promosse dall´amministrazione comunale, con l´ausilio del gruppo eoliano, che ormai da anni invita compagnie siciliane, effettuando degli scambi culturali, al fine di garantire un servizio alla comunità, ma anche di valorizzare sempre le tradizioni che rendono solide le radici di un paese.
La serata si svolgerà al Castello di Lipari, alle ore 21:30. L'ingresso sarà gratuito.


Lipari: Consiglio comunale - Dovrebbe riunirsi domani alle 9,00 il consiglio comunale di Lipari. Trentotto i punti posti all'ordine del giorno. Tra questi: Approvazione Rendiconto della gestione anno 2008 e documenti allegati;Riconoscimento della legittimità dei debiti fuori bilancio derivanti da sentenze ed atti esecutivi dell'importo di euro 117.921,21: Riconoscimento della legittimità dei debiti fuori bilancio derivanti da rimborso spese processuali a dipendenti comunali dell'importo di euro 11.040,87: Riconoscimento della legittimità di debiti fuori bilancio di euro 162.697,65 derivati da pagamento parcelle agli avvocati dell'importo di euro 174.903,11; Presa d'atto istituzione Centro commerciale naturale "Isola di Lipari";
Istituzione canoni per utilizzo in forma straordinaria dell'Anfiteatro al Castello o altra sala comunale di Piazza Mazzini per celebrazione matrimoni civili.
Seguono tutta una serie di mozioni e richieste di autoconvocazione del consiglio da parte dei consiglieri di minoranza

Addio Asl, spazio alle aziende sanitarie provinciali- Le Asl chiudono i battenti per dare posto alle Asp-le aziende sanitarie provinciali. La riforma della sanità siciliana entra dunque nel vivo. La legge varata ad aprile prevede che i nuovi istituti gestiscano anche i piccoli ospedali; un unico manager guiderà invece le strutture più grandi che avranno anche una certa autonomia. E proprio dopo le nuove nomine dei manager sono in discussione le poltrone per i direttori amministrativi e sanitari. Ma ancora gli accordi non sono stati raggiunti. Intanto i vecchi manager delle Asl - come scrive il Giornale di Sicilia - preparano un ricorso contro la Regione, in quanto i contratti sarebbero scaduti il prossimo aprile.Sul fronte degli utenti non ci saranno grosse novità. L'organizzazione del lavoro subirà invece l'attenzione dei nuovi manager che dovranno eliminare gli sprechi.

martedì 1 settembre 2009

Alicudi: Ritrovato palermitano disperso in montagna. Dopo circa 30 ore

V.I. un 23enne di Palermo deve ringraziare i carabinieri e i vigili del fuoco se la sua disavventura in una zona alta ed impervia dell'isola di Alicudi si è conclusa con un lieto fine dopo un "calvario" durato circa trenta ore, cioè da quando si era avventurato per una escursione lasciando la compagna e la sua piccola di pochi mesi al porto.
Dopo ricercate serrate l'uomo è stato individuato dal mare dalla motovedetta dei carabinieri, avvistato a stento attraverso un binocolo, vicino ad un burrone, dopo che era stato notato il movimento dei cespugli in una zona alquanto impervia. Attraverso un megafono gli è stato comunicato che era stato avvistato e che da li a poco sarebbero arrivati i soccorsi dal cielo. Cosa che è avvenuta grazie all'elicottero dei pompieri.
Il giovane è stato ritrovato disidratato, senza voce per aver richiesto aiuto per tutto il periodo, scalzo e con una serie di graffi. Superata l'emergenza è stato affidato alle necessarie cure del 118.

CACCIA, CIMINO FIRMA DECRETO CALENDARIO VENATORIO. IL VIA GIOVEDI'

L’assessore regionale all’Agricoltura e Foreste, Michele Cimino, ha firmato il decreto che dà il via, per il 3 settembre prossimo, con alcune modifiche, al calendario venatorio della stagione 2009/2010, pubblicato sulla Gazzetta ufficiale della Regione siciliana n. 18 del 24 aprile scorso .
“Nell'attesa che diventino operativi i piani di gestione dei 'Siti siciliani Natura 2000',già approvati dell'assessorato regionale al Territorio e Ambiente - ha spiegato l'assessore all'Agricoltura, Michele Cimino - abbiamo trovato il giusto compromesso,con le associazioni ed i comuni coinvolti, per la definizione del calendario. Le modifiche al precedente decreto rispondono alla necessità di salvaguardare ulteriormente alcune specie”.
Rispetto al precedente provvedimento, in adempimento dell'ordinanza del Tar di Palermo,l'attività venatoria 2009-2010,lungo le rotte di migrazione è vietata nelle aree dei parchi,riserve,oasi naturali,oasi di protezione e rifugio della fauna,nelle aree demaniali e fondi chiusi (indicati nel calendario venatorio pubblicato nella gurs).
Nell'attesa dell'adozione dei piani di gestione,secondo le disposizioni ministeriali,nelle zone di protezione speciale (Zps) che ricadono nelle rotte di migrazione, la caccia sarà consentita a partire dall'1 ottobre.
Altre modifiche sono state stabilite in alcuni dei 23 ambiti territoriali di caccia siciliani: nell'ambito dell'area Palermo3(Ustica)si potrà cacciare dal 20 settembre(fermo restando le limitazioni ministeriali previste per le aree Zps; anche nell'ambito di Trapani4(Pantelleria)l'attività sarà consentita dal 20 settembre; nell'ambito di Trapani3(Isole Egadi) sarà possibile cacciare, invece, a partire dall'1 ottobre.

Flash

Messa in sicurezza e pulitura strada in località Pianogreca - E' l'oggetto dell'interrogazione presentata al sindaco di Lipari dal consigliere Adolfo Sabatini. "Spiace evidenziare- ha scritto- che spesso molti cittadini non riescono a raggiungere la propria abitazione agevolmente e, come nel caso che segnalo, non potrebbero neanche essere soccorsi in caso di bisogno. Dalle foto si evince che la strada evidenziata nella planimetria, non è quasi più percorribile a causa di crolli, erbacce, spine e quant’altro madre natura ha creato. Chi vive in detta zona, considerato anche l’età anagrafica, non può più svolgere liberamente la propria attività quotidiana, non può trasportare nessun pacco o la semplice spesa, non può essere soccorsa dai famigliari o dal servizio sanitario. Con la presente la esorto a predisporre un urgente intervento per la pulitura e la sistemazione del tratto di strada evidenziato.

SCUOLA: LEANZA, “MARTEDÌ PROSSIMO INCONTRERÒ I SINDACATI” - L'assessore regionale alla Pubblica istruzione, Nicola Leanza, ha convocato i sindacati della scuola per martedì prossimo, 8 settembre, alle ore 9,30, nei locali del Dipartimento della Pubblica Istruzione di via Ausonia, a Palermo.
Tema dell'incontro il protocollo d'intesa firmato con il ministro Mariastella Gelmini.
“Nei giorni successivi – ha spiegato Leanza - ci sarà al Ministero, a Roma, la riunione della commissione paritetica per rendere operativo il protocollo d'intesa”.

Flash da Lipari e dintorni

“9° GIRO PODISTICO DELLE ISOLE EOLIE” “Il Giro Podistico a Tappe delle Isole Eolie”, si svolgerà quest’anno a partire da domenica 6 settembre e fino a sabato 12. La manifestazione podistica Fidal è organizzata dalla Polisportiva Europa Messina con la collaborazione del Comune di Lipari e della Mediterranea Trekking (servizi turistici) ed il patrocinio della Regione Sicilia, della Provincia Regionale di Messina e dei comuni di Leni, Malfa e Santa Marina di Salina. La competizione prevede 5 tappe in 6 giorni - di lunghezza variabile dai 6.5 km ai 15.3 Km - che si correranno sulle strade di Lipari (2), Salina e Vulcano (2) ed una “Non Competiva” ad andatura libera. In totale il percorso è di 45.7 chilometri cronometrati, per una media di circa 9 km al giorno. Oltre 190 atleti iscritti all’agonistica (nuovo record per la manifestazione). Vi sarà, inoltre, un montepremi in denaro per i primi classificati (uomini e donne) nella graduatoria assoluta conclusiva. La corsa si preannuncia avvincente. L’emiliano Luigi Guidetti vorrà confermare l’indiscusso dominio delle ultime tre annate, ma dovrà guardarsi dalla voglia di primeggiare di Marco D’Innocenti, grande specialista delle lunghe distanze. Tra i favoriti pure due siciliani: Demetrio Moio e Gaspare Messina. In campo femminile, si attende un duello tra la messinese Katia Scionti, vincitrice dell’ultima edizione, e Monica Bottinelli. Terzo incomodo Maurizia Giacomozzi, impostasi sulle strade eoliane nel 2007.



“Rilanciare il progetto per l’Aeroporto dei Nebrodi e delle Eolie”. Il presidente della Costa Saracena e sindaco di Piraino Giancarlo Campisi, risponde così alla proposta dell’Assessore Regionale al Turismo, Nino Strano, apparsa su un quotidiano siciliano. Secondo il deputato del PDL bisognerebbe realizzare avio superfici da 800-1000 metri per consentire l’atterraggio di piccoli aerei da 12 posti. Torna così nuovamente alla ribalta l’idea per un Aeroporto a servizio dell’area tirrenico-nebroidea e delle Eolie. Secondo il primo cittadino di Piraino un aeroporto in provincia di Messina rappresenterebbe un’opera vitale per il nostro comprensorio che possiede bellezze naturali e artistiche straordinarie, ma che è stato finora penalizzato da una rete viaria e ferroviaria insufficiente e dalla scoraggiante e per certi aspetti proibitiva, distanza dagli Aeroporti di Catania e Palermo.

BENI CULTURALI: GLI AUGURI DI LOMBARDO PER IL PENSIONAMENTO DI GIANFILIPPO VILLARI-“Gianfilippo Villari ha dimostrato, nei suoi quaranta di attività lavorativa, come sia possibile coniugare professionalità e amore al lavoro, senza soggiacere a condizionamenti sia interni che esterni all'amministrazione. La Regione non potrà più contare sulla sua indiscussa competenza e sulla sua dedizione che ha saputo esprimere in tutte le sedi in cui ha lavorato e che rimarranno da esempio anche per quanti ne proseguiranno l'opera”. Questo il commento del Presidente della Regione Siciliana, Raffaele Lombardo, alla notizia del pensionamento di Gianfilippo Villari, attuale soprintendente dei Beni culturali a Messina. “Di Villari - ha aggiunto il Presidente - occorre ricordare anche le sue indiscusse qualità e competenze culturali, oltre che i meriti scientifici e accademici conseguiti durante la sua lunga carriera. A lui i miei più sinceri ringraziamenti ed auguri”

Flash da Lipari e dintorni

Sporting club judo Lipari. Riprende l'attività - Domani gli atleti agonisti dello Sporting Club Judo Lipari riprendono l’attività in previsione degli importanti appuntamenti che li vedranno protagonisti già dai primi di ottobre. Intanto Cassandra e Federica Finocchiaro sono ad Ardea(Roma)ospiti del Maestro Salvatore Ferro dove hanno già iniziato ad allenarsi presso la palestra “Judofitness”. Opportunità data a tutti gli atleti eoliani ma che soltanto le Finocchiaro hanno colto. Il Maestro Salvatore Ferro(ex atleta Fiamme Gialle)da svariati anni è presente a Lipari per lo stage e la gara, unitamente alla moglie Maestro Alessandra Giungi(medaglia di bronzo alle Olimpiadi di Seul) che dirige a Lipari lo stage dei preagonisti.Con loro anche il Maestro Sandro Rosati tecnico del C.S. Carabinieri,da anni “eoliano”, collaborerà nella preparazione delle atlete.
I piccoli dello Sporting Club riprenderanno l’attività soltanto il 30 settembre al momento con gli stessi orari e giorni della scorsa stagione. Per informazioni e/o nuove iscrizioni rivolgersi alla segreteria della palestra nei giorni di mercoledì, giovedì e venerdì dalle ore 20:00 alle 21:00 per tutto il mese di settembre; da ottobre stessi giorni dalle 17:30 alle 21:00. Le iscrizioni sono a numero chiuso e avranno la precedenza i vecchi iscritti se in regola col tesseramento 2008/2009.



A Marco Saltalamacchia Breve nota di Piero Roux
Condivido il sogno che anch’io faccio spesso quasi nella stessa sequenza. Mi conforta il fatto che cominciamo ad essere in tanti…..forse un giorno il sogno diventerà realtà; basta non soccombere alla quotidianità Mariana.
Grazie di esserci e benvenuto tra i “sognatori”.
Piero Roux

Lipari: Suolo pubblico regolamento e controlli- Una richiesta di regolamentazione di concessione suolo pubblico e controllo del territorio è stata inoltrata da Piero Roux di Legambiente al sindaco di Lipari Mariano Bruno. Si legge tra l'altro " L’eloquente immagine allegata, scattata a Marina Corta il 25 agosto alle ore 7,00 è emblematica della situazione di degrado in cui versano le isole nel periodo estivo. Si chiede a Codesta Spett.le Amministrazione che nella fase di programmazione della prossima stagione turistica, al fine di salvaguardare l’immagine che un sito patrimonio dell’Umanità ha il dovere di offrire, disponga un più puntuale controllo territoriale, pianifichi la concessione di suolo pubblico". Piero Roux elenca poi una serie di disfunzioni e di problematiche da risolvere e attenzionare

lunedì 31 agosto 2009

Sogno di una notte di fine Estate (di Marco Saltalamacchia)

(Marco Saltalamacchia)Stanotte ho fatto un sogno.Bellissimo.
Atterravo puntualmente all’aeroporto di Reggio Calabria. Dopo una breve attesa di dieci minuti, mi venivano consegnato i bagagli che recuperavo solo per affidarli immediatamente al servizio navetta che, in coincidenza attendeva al molo dello stesso aeroporto e mi conduceva a Lipari direttamente in meno di un’ora.
Una volta giunto a Lipari, nella nuova area “Arrivi” del porto mi venivano riconsegnati i bagagli ed una gentilissima Hostess poliglotta del servizio di Informazioni, mi dava le indicazioni per raggiungere rapidamente la zona autonoleggi, dove avrei potuto affittare ad un prezzo competitivo un’auto o una moto elettrica, assolutamente necessaria, dato il divieto totale di sbarco per mezzi privati a combustione interna.
Guidando, silenziosamente, verso Acquacalda, non potevo fare a meno di ammirare il recupero dell’antica zona industriale di Porticello, adesso trasformata in un’area verde dove si mimetizzavano nel pieno rispetto dell’ambiente alberghi, strutture sportive, servizi congressuali ed un grande porto commerciale che ospitava in totale sicurezza oltre tremila imbarcazioni di ogni stazza ed il cui cantiere di carenaggio forniva i necessari servizi di manutenzione.
Giunto ad Acquacalda, il piccolo “Borgo minerario” aveva finalmente vinto definitivamente la sua battaglia contro i nemici di terra (la vecchia cava pericolante) adesso trasformata in un moderno centro di formazione alberghiera e di mare, grazie alla barriera sommersa che aveva anche permesso la creazione di una grande spiaggia di cui beneficiavano turisti e locali.
Una volta arrivato a casa, constatavo con soddisfazione il buon lavoro svolto dalla cooperativa giovanile cui avevo affidato la manutenzione della mia abitazione e del giardino e potevo solo preoccuparmi di cominciare ad assaporare la mia vacanza.
Pianificare la vacanza era quasi diventato necessario, data la grande e ricca offerta di intrattenimento.
Si andava dalle diverse serate culturali, animate da una bella stagione teatrale, cinematografica all’aperto, o di intrattenimento musicale e concertistico, a quelle sportive. Senza dimenticare la possibilità di visitare il Museo fino a mezzanotte nelle speciali serate dedicate alla scoperta della storia di Lipari, grazie anche ad un interessante ciclo di conferenze.
Le scuole di vela ed i centri diving permettevano di scoprire i lati più nascosti della natura che grazie all’istituzione di una grande riserva marina era ritornata generosa e feconda come nel (lontanissimo) passato.
Per chi, invece, sentisse il bisogno di terraferma, l’offerta di “trekking” attraverso la riscoperta degli antichi sentieri, adesso perfettamente mantenuti e segnalati, ed il recupero degli antichi borghi era una valida alternativa.
Grazie a questi sapienti investimenti, la grave disoccupazione giovanile che affliggeva le isole era oramai un ricordo. I ragazzi, soprattutto tramite un’offerta formativa mirata, che li preparava professionalmente e culturalmente a divenire attori dello sviluppo del loro territorio, trovavano adeguate offerte lavorative, nel pieno rispetto dei loro diritti.
Il lavoro nero, lo sfruttamento minorile, il mancato rispetto degli orari sindacali, gli straordinari non pagati, le pessime condizioni di lavoro igienico/sanitarie erano davvero un brutto ricordo del passato.
Chi invece desiderava misurare le proprie capacità imprenditoriali, poteva accedere ad uno dei tanti finanziamenti agevoli offerti dai diversi progetti ideati in collaborazione tra Comune, istituti di credito e organizzazioni professionali, per sostenere lo sviluppo economico delle isole .
Era davvero tutto bellissimo e la gente, turisti o locali sembravano completamente avvinti da questa bellezza ed erano pacifici, sereni, semplicemente felici...
Poi, d’improvviso, un brusco rumore mi scuote e mi risveglia e un burbero marinaio mi dice:
“S’arrusbigghiassi picchi havi a scinniri di l’aliscafu ca chistu s’arrumpù! Havi a ‘spittari l’avutru tra un’ura! ”
Marco Saltalamacchia
Nella foto: Marco Saltalamacchia con il presidente del Centro Studi Nino Saltalamacchia

Benvenuto a Benfari, lettera all'assessore provinciale alla P.I. e flash dalle Eolie

Lipari. Il saluto di Salvatore Campo al neo direttore del museo Benfari- Riceviamo e pubblichiamo: Carissimo Architetto,
 con vero piacere ho letto della Sua nomina a Direttore del nostro Museo Archeologico Regionale "L. B. Brea" di Lipari.
Avendo avuto l'onore di conoscerLa ed apprezzarla, durante il periodo trascorso in qualità di Commissario Straordinario presso la ex A.A.S.T. delle Eolie, sia come distinta persona che come ottimo amministratore, sono sicuro che con la stessa passione e capacità professionale saprà condurre il nuovo prestigioso incarico per il raggiungimento di più ambite e alte mete contribuendo allo sviluppo socio-economico e culturale dell'arcipelago eoliano.
Mi è particolarmente gradito porgerLe il mio personale augurio più sincero di buon avvenire.
Salvatore Campo

Lipari. Lettera dello studente liparese Dimitri Greco all'assessore alla Pubblica Istruzione della Provincia regionale di Messina-
Ill.mo Assessore,
siamo ormai giunti all’inizio di un nuovo anno scolastico che sicuramente porterà tantissime critiche da parte della comunità eoliana riguardante l’edilizia scolastica. Scrivo questa lettera per richiedere, come già è stato fatto l’anno precedente, ottenendo nessun risultato positivo, un finanziamento di euro 700,00 per la sistemazione dell’impianto elettrico del I.I.S Isa Conti Eller Vainicher di Lipari. Tale cifra servirà solo ed esclusivamente per l’aumento di potenza dell’impianto elettrico. Lo stato attuale è assolutamente insufficiente per coprire il fabbisogno dell’istituto in special modo nel periodo invernale dove l’uso degli apparati elettrici di riscaldamento hanno bisogno per il funzionamento di una potenza elettrica superiore a quella di cui l’istituto attualmente è dotato. Ignorare tale esortazione significa: essere per l’ennesima volta non sensibili alle problematiche esistenti dove il grande disagio per le condizioni climatiche compromette l’attenzione e lo studio degli studenti. Spero che questa mia segnalazione serva a sensibilizzare e dimostrare a tutti i cittadini che le istituzioni provinciali sono presenti e lavorano per migliorare il nostro Paese rispondendo alle esigenze del cittadino.
Dimitri Greco (Studente e Cittadino attivo)

Stromboli. "Teatro del fuoco" sotto il vulcano. Tutti gli appuntamenti- Ricordiamo i prossimi appuntamenti col Festival : aperitivo a base di malvasia domani sera a partire dalle 20.30 al Teatro del Fuoco Garden cui seguirà la proiezione dei video "Teatro del Fuoco" e "Fuoco - Agosto 2008" di Ciro Fabbricino e il video documentario "Iddu" di di James Graham. Mercoledì 2 settembre la Piazza San Vincenzo sarà animata da Piumino che servirà al suo pubblico la "Magica colazione del re". Giovedì 3 settembre Lucignolo e In love with fire illumineranno via Vittorio Emanuele. Venerdì 4 settembre sarà la volta delle Tirasaru e dei Feuerkunst Berlin che si esibiranno all'Anfiteatro Eos e per finire sabato 5 settembre l'attesissimo spettacolo di chiusura Phoenix che vedrà protagonisti al vecchio molo tutti gli artisti di questa seconda edizione del Teatro del Fuoco 2009 coreografati da Enzo Caruso

PROMOZIONE:1,5 MILIONI DI EURO PER FIERE DEL MADE IN SICILIA - “Abbiamo realizzato un piano promozionale snello e rigoroso, tutto dalla parte delle imprese siciliane che avranno la possibilità di rilanciare le proprie attività, puntando sui mercati nazionali ed internazionali”. Lo ha detto Titti Bufardeci, assessore regionale alla Cooperazione dopo l’approvazione del piano promozionale 2009.Il piano, che ha uno stanziamento economico complessivo di oltre 1,5 milioni di euro tra Italia ed estero, prevede la partecipazione della Regione siciliana a otto tra le principali fiere nei settori che vanno dall’agroalimentare, all’artigianato, dal lapideo alla moda. I primi appuntamenti sono per la fine di questa settimana con il Macef di Milano e per metà mese con la rassegna Sana di Bologna, dedicata all’agroalimentare. Il calendario è già stato sviluppato per le rassegne italiane, che assorbiranno 1 milione di euro del programma complessivo.

Flash

Lipari: Concerto con le canzoni di De Andrè - A dieci anni dalla scomparsa di Fabrizio De Andrè, un concerto attraverso le canzoni più famose del cantautore genovese, raccontate da Fabrizio Zanotti((voce, chitarra acustica ed armonica) e Federico Monetta (tastiere, fisamonica e cori).
L'iniziativa, promossa e sostenuta dall'Assessorato al Turismo del Comune di Lipari - con la collaborazilone dell'Associazione Culturale I.Dee - si terrà a Lipari -Marina Corta - il 3 settembre prossimo .


Messina. Ondate di calore fino a domani, allerta Protezione civile- Il dipartimento Protezione civile del Comune di Messina ha diramato un'allerta caldo per possibili ondate di calore (livello 2) previste per oggi e domani, martedì 1 settembre, con possibili ondate di calore sino a 31° alle ore 14 e temperatura massima percepita di 38°. La nota di allertamento è stata trasmessa dallo staff Protezione Civile del Comune, anche alle Aziende ospedaliere ed alle Istituzioni presenti nel territorio comunale.

Piano Gnv per Tirrenia: rilevare navi e personale Dopo le anticipazioni su una discesa in campo per la privatizzazione di Tirrenia arrivano i primi dettagli del progetto messo in campo da Gnv. Il piano è stato illustrato dall'amministratore delegato Silvano Cassano in un'intervista pubblicata da Il Sole 24 Ore e prevede il passaggio a Gnv di tutte le navi e i marittimi della compagnia statale. L'operazione si dovrebbe basare sulla stipula di un contratto di time charter, con opzione di acquisto, che consentirebbe al Tesoro di ottenere ricavi dalle navi noleggiate. Un pool di legali, spiega Cassano, ha gia' redatto "un piano preliminare" e Gnv e' "pronta a procedere" e ad avanzare "una proposta formale". A condizione pero' di discutere con i manager di Fintecna e non con quelli di Tirrenia. Nel dettaglio, sottolinea l'ad di Gnv, "siamo pronti a prendere tutte le navi e i marittimi di Tirrenia e le rotte nazionali". Non dunque le quattro rotte regionali che, in base al piano di privatizzazione messo a punto dal Governo, dovrebbero essere scorporate e assegnate alle Regioni di riferimento.

Flash da Lipari e dintorni

Ancora una foto dell'alba a Lipari in questa stagione estiva 2009. Lo scatto è stato realizzato stamattina dal lungomare di Marina Lunga, intorno alle sei e trenta. Il sole tenta di farsi largo tra le nuvole. Da notare i colori intensi.



(AGI)EOLIE: PICCOLA FRANA SU SPIAGGIA A VULCANO, NESSUN FERITO- Una piccola frana si e' verifica nella spiaggia dell'Asino in localita' Gelso sull'isola di Vulcano, alle Eolie. Numerosi turisti e isolani erano sul litorale, ma la loro incolumita' non e' stata minacciata dallo smottamento. Nelle Eolie nelle ultime settimane sono state diverse le frane e a Vulcano e' gia' la terza mentre a Lipari negli ultimi giorni i movimenti franosi hanno riguardato il costone di Tivoli.


DA DOMANI AL VIA LA REGOLARIZZAZIONE DI COLF E BADANTI: ASSISTENZA GRATUITA ALL'ANOLF CISL- Da domani le colf e le badanti straniere potranno regolarizzare la loro presenza in Italia pagando un forfait di 500 euro. Si potrà pagare per una colf e due badanti a famiglia e la regolarizzazione di quest'ultime potrà essere fatta anche dai figli per i genitori. Per chi dichiara il falso sono previsti fino a 6 anni di carcere ed è prevista una soglia di reddito minimo per regolarizzare una colf: 20 mila euro se il percettore è singolo e 25 mila euro invece se a essere calcolato è il reddito di un nucleo familiare.La dichiarazione di emersione di lavoro domestico si potrà presentare dal 1° settembre al 30 settembre 2009. L'Anolf-Cisl assiste gratuitamente tutte le persone interessate a regolarizzare colf e badanti. Presso il Centri Servizi della Cisl di Messina, in viale Europa 58, is. 68, è possibile avere tutte le informazioni e l'aiuto necessario per presentare la domanda. Per informazioni è possibile contattare anche il numero di telefono 0906507611

Flash

Lipari: Oggi si insedia Benfari al Museo - L'insediamento dell'architetto Michele Benfari è previsto per oggi. Per il momento, per un mese, l'incarico sarà ricoperto ad interim. Un periodo- ha dichiarato Benfari alla Gazzetta del Sud- che servirà soprattutto a far ripartire la gestione amministrativa e del personale, paralizzata da gennaio, da quando è andato in pensione l'ex direttore Riccardo Gullo.
Per quanto riguarda il futuro della struttura, tutto, in questo momento, è ovviamente legato al tempo di permanenza dell'architetto.
Il neodirettore Benfari ha anche dichiarato che entro settembre proverà a far riaprire le sedi distaccate del Museo Bernabò Brea di Panarea e Filicudi nonostante l'esiguità del personale a disposizione e cercando se possibile di ottenere l'ok per l'inserimento degli ex operai della Pumex.


Aumenti boom dall'introduzione dell'euro- Tariffe di servizi pubblici con aumenti boom dall'introduzione dell'euro ad oggi. A fronte di un aumento medio dell'inflazione del 16% registrato dal 2002 al giugno 2009, la raccolta rifiuti, ad esempio, è aumentata del 41,2%, le tariffe dell'acqua sono cresciute del 37,9%, quelle del gas del 35,6% e quelle dell'energia elettrica del 31,2%. E' quanto emerge da un'elaborazione dell'Ufficio studi della Cgia su dati Istat. Secondo lo studio appare rilevante anche la crescita dei pedaggi autostradali (+27%), dei trasporti ferroviari (+24,7%) e urbani (+23,2%).

domenica 30 agosto 2009

Lipari: Eolie in classico e "Lettera al direttore"

Annullo Filatelico per "Eolie in classico"- E' operativo da circa un'ora nella piazzetta antistante il "Circolo dei Pensionati di Lipari", sul C.so Vittorio Emanuele, lo stand di Poste Italiane dove si sta rilasciando l'annullo filatelico per l'edizione 2009 di "Eolie in classico" organizzata dalla Pro Loco delle Eolie. L'annullo, oltre ad essere rilasciato sul Corso, sarà rilasciato stasera anche nel corso della prima serata della manifestazione che si terrà nella piazzetta antistante la chiesetta di San Bartolomeo extra moenia, meglio conosciuta come "piazzetta della Maddalena". Al momento dell'apertura dello stand, oltre ai componenti di Poste italiane, erano presenti il sindaco di Lipari Mariano Bruno, il consigliere Antonio Casilli e Davide Starvaggi e La Macchia della Pro Loco.


Giorgi, il sindaco e la memoria di Angelino Merlino: Lettera al direttore di Pietro Lo Cascio
Gentile Direttore,
non posso nascondere di avere provato un senso di profonda amarezza e tristezza nel leggere la nota inviata da Rossano Giorgi come “ringraziamento” per la serata musicale del 27 agosto in memoria di Angelo Merlino. Ognuno è libero di pensare e di scrivere ciò che vuole, beninteso, e dunque anche di tentare di strumentalizzare un’occasione che era invece nata per essere distante dalla politica, soprattutto dai suoi risvolti più meschini e squalificanti. La mia amarezza è legata proprio alla constatazione che, a volte, il politico può soffocare l’artista. Accade nel caso di Rossano Giorgi, che tutti quella sera abbiamo apprezzato come interprete di belle canzoni, ma che pochi (forse soltanto lui) hanno compreso perché tirasse in ballo l’applauso al sindaco di Lipari o la vicenda dei “fischi”, o addirittura “la famiglia”. Cosa c’entra tutto questo con la memoria di Angelo Merlino? Anche io ero sul palco quella sera, per celebrare un indimenticabile amico scomparso e per il rispetto e l’amicizia che mi legano ai suoi figli, veri ideatori e organizzatori della serata; eppure mi sono guardato bene da elemosinare applausi per qualcuno, perché quella sera gli applausi andavano solo ed esclusivamente ad Angelo. Mi dispiace che qualcuno sfrutti un’arte nobile come la musica, la commozione e il sentimento che ne derivano, ma anche la partecipazione di altri, per dimostrare di sapere eccellere in piaggeria o, più pateticamente, indossare i panni del vendicatore (solitario) di episodi passati che hanno una storia e una dinamica lontane anni luce dal contesto di una serata di omaggio ad un amico. È, innanzitutto, una questione di eleganza, qualità per la quale Rossano Giorgi quella sera non si è evidentemente distinto, ma anche di rispetto verso un contributo collettivo che - proprio perché tale - nasceva lontano dalla “bassa” politica, e che tale è rimasto, nonostante la triste boutade di un artista ormai ucciso dal politico.
Grazie per la sua attenzione e cordiali saluti
Pietro Lo Cascio

Flash da Lipari e dintorni


Lipari: Benfari nuovo direttore del museo "Bernabò Brea" - L’Arch. Michele Benfari, è il nuovo direttore del museo archeologico regionale “ Luigi Bernabò Brea” di Lipari.
Benfari è già stato commissario dell’ex Azienda autonoma di soggiorno e turismo di Eolie.

COMUNICATO STAMPA COMITATO C.A.S.T.A.- Come da proposta approvata all'unanimità nel corso dell'Assemblea dei Soci del 12.08.09, il Comitato C.A.S.T.A. , congiuntamente all'Associazione Amici di Acquacalda, ha dato mandato all'Avvocato Soffitta per diffidare l'ATI Ciro Menotti di Ravenna, aggiudicataria dell'appalto dei lavori di protezione del litorale, in località San Gaetano, perchè la stessa riprenda ,senza ulteriori indugi, i lavori nel rispetto del contratto stipulato con il Comune in data 04.03.08. La diffida è stata inviata il 28.08.09 anche, per conoscenza, a tutte le Autorità ed Enti competenti.
f.to Il Presidente del Comitato Enzo Mottola

Museo: Le congratulazioni della Federalberghi per la nomina di Benfari- Porgiamo le nostre congratulazioni al neo direttore del Museo Archeologico Eoliano, certi che il Dott. Michele Benfari, conscio dell´importanza che il Luigi Beranabò Brea riveste nell´ambito dell´offerta turistico-culturale eoliana, saprà valorizzarne sempre più i contenuti non solo con riferimento alle indiscusse valenze di carattere archeologico ma anche affinché questo si sviluppi quale vero e proprio polo catalizzatore di importanti attività culturali per il nostro arcipelago. (Christian Del Bono- Presidente Federalberghi Eolie)

Flash da Lipari e dintorni

Del Bono a Strano: Potenziare le linee esistenti- Dopo l'impegno dell´Assessore Strano, affinché entro l'anno si attivi il servizio di linea stabile fra Sant'Agata Militello e le Eolie, interviene del Bono della Federalberghi Eolie. "Non si evince dal comunicato-ha scritto- se tale servizio godrà o meno del contributo regionale. In ogni caso, non possiamo astenerci dal far rilevare che, per quanto auspicabile un ampliamento delle linee disponibili, sarebbe sicuramente più efficace e basilare potenziare quelle esistenti, fondamentali per lo sviluppo e, soprattutto, per la destagionalizzazione del turismo eoliano". Il riferimento è ai collegamenti post-estivi con Messina-Reggio e con Napoli. "Ciò senza nulla togliere-afferma Del Bono- a soluzioni che favoriscano lo sviluppo integrato del comprensorio Nebroidi-Eolie".

Lipari: Furto all'Immacolata - Da poco riaperta la chiesa dell'Immacolata è entrata nel mirino dei ladruncoli. Nottetempo hanno forzato una delle finestre laterali e, una volta penetrati all'interno, si sarebbero impossessati di circa 300 euro contenuti nella teca delle offerte dei fedeli.

Centri commerciali naturali, ora si può. L'assessore regionale Titti Bufardeci ha firmato il decreto – pubblicato sulla Gurs – con il quale dispone che saranno iscritti "in sede di prima applicazione, i Centri commerciali naturali (C.C.N.) che avranno presentato istanza a questa Amministrazione entro il 31 ottobre 2009». L'elenco sarà soggetto a revisione semestrale entro il 30 giugno ed il 31 dicembre di ogni anno. Per costituire un Centro commerciale naturale dovranno riunirsi almeno 20 commercianti. Possono fare parte del C.C.N., oltre alle piccole e medie imprese commerciali, di servizi e artigianali, le associazioni della società civile, del mondo dello sport e della cultura, senza scopo di lucro, le istituzioni private, le banche, le società e/o aziende private di gestione trasporti, di parcheggi, sponsor privati, le organizzazioni religiose, i centri di assistenza tecnica per le imprese (C.A.T.)