Cerca nel blog

sabato 23 aprile 2022

S.Marina, piani verdi da 3 milioni. L'articolo del nostro direttore sulla Gazzetta del sud del 23 aprile 2022

 

A Malfa: Rassegna teatrale "L'isola che c'è". L'articolo del nostro direttore sulla Gazzetta del sud del 23 aprile 2022


 

Covid alle Eolie. L'ultimo dato aggiornato

Diffusi dall'Ufficio commissariale per il Covid nella provincia di Messina i nuovi dati.
Si riferiscono alla giornata del 22 aprile.
Nel Distretto di Lipari (Comuni di Lipari, Leni, Malfa e Santa Marina Salina) i positivi sono 236 dei quali 27 conteggiati per la prima volta.
Il 21 di aprile i positivi erano 244

Lipari: Carabinieri recuperano rete abusiva di 100 metri nei pressi di Punta Scaliddi

(Comunicato)

Nei giorni scorsi i Carabinieri della Compagnia di Milazzo hanno recuperato una rete, lunga circa 100 metri, posizionata abusivamente nei pressi dell’ormeggio di emergenza delle navi di linea e degli aliscafi nella località di Punta Scaliddi a Lipari.
Nell’ambito dei servizi volti alla tutela ambientale del territorio, con particolare attenzione alle attività di contrasto al bracconaggio ittico, i militari della Motovedetta CC 814 “Monteleone”, dislocata in Lipari, hanno individuato la rete provvedendo alla rimozione ed al sequestro.
Le reti abusive rappresentano una grave minaccia per l’ecosistema marino poiché, oltre all’inquinamento dei mari, uccidono indiscriminatamente pesci, mammiferi, tartarughe, grandi cetacei ed uccelli.


L’Organismo Congressuale Forense: «Priorità mantenere aperti i tribunali di Elba, Ischia e Lipari»

Le sedi distaccate di tribunale dell’Elba, di Ischia e Lipari rischiano di chiudere al 31.12.2022 se il Parlamento non approverà una proroga, in analogia con quella già disposta per i tribunali “minori” abruzzesi, che deroghi alla c.d. riforma della geografia giudiziaria. 

Le condizioni di obiettiva e grave difficoltà che saranno imposte in caso di chiusura agli utenti della giustizia, cittadini e avvocati, determinano l’Organismo Congressuale Forense a chiedere con forza alla politica (governo, parlamento e regioni interessate) di intervenire con urgenza sul punto, a garanzia dell’accesso alla giustizia dei cittadini insulari. 

Per Sergio Paparo, coordinatore OCF: “Non è pensabile sopprimere la giustizia “insulare”, proprio mentre stiamo uscendo da un’emergenza pandemica che ha accresciuto la sofferenza per un servizio già in affanno. Adesso è il momento del rilancio della giustizia in tutti i modi, anche rafforzando la cosiddetta giurisdizione “di prossimità”. Uno Stato davvero attento ai bisogni dei suoi cittadini non sacrifica i diritti di interi segmenti della popolazione per esigenze di puro efficientismo.”

Accadde alle Eolie. Ventitrè aprile 1949: Copertina rivista "TEMPO": Nascono a Stromboli un film e un idillio


 

Ricordando... Bartolomeo Sciarrone e Stefano Foti

Le foto sono pubblicate, in modo casuale e gratuitamente, dal direttore e non su richiesta dei lettori.
Anniversari, ricordi, commemorazioni con foto a vostra scelta sono a pagamento.
Il costo è di euro 15 a pubblicazione, 20 euro con foto.

Giunta Giorgianni approva proposta DUP e bilancio per triennio 2021 - 2023

COMUNICATO STAMPA 

È stata approvata dalla Giunta Comunale la proposta di DUP e del Bilancio per il triennio 2021-23, che verrà adesso sottoposta ai Revisori dei Conti per l'emissione del parere di competenza e successivamente passerà al vaglio del Consiglio Comunale.

L'Amministrazione ha dunque concluso un percorso impegnativo, lungo e complesso ma che ha portato all'importantissimo risultato della quadratura dello strumento finanziario Comunale, affatto scontata viste le numerose problematiche e difficoltà economiche e finanziarie affrontate - per citare le più recenti, le perduranti criticità dovute al periodo di emergenza covid, la crisi finanziaria dei Comuni siciliani, l'aumento dei costi energetici - che hanno portato anche alla nomina di un Commissario ad acta.

Pur riconoscendo gli effetti che il protrarsi così a lungo dei tempi ha avuto sulla gestione della cosa pubblica, siamo ugualmente consapevoli - e per questo soddisfatti -  del valore che rappresenta per il Comune e, di riflesso, per la collettività, l'avere scongiurato il rischio dissesto e aver mantenuto, con determinazione e responsabilità, in ordine i conti dell'Ente.

L'Amministrazione Comunale

Auguri di...

Buon Compleanno a Marina Vitagliano, Giuseppe Marturano, Antonio Villa, Domenico Biviano, Ella Parisi, John Taylor, Rita Lo Nardo, Bartolo Natoli, Ilaria Uccello, Tatiana Podetti


Lipari: Lunedì 25 aprile regolare il servizio di raccolta rifiuti


 Lunedì 25 aprile - così come ci informa l'assessore Massimo Taranto - il servizio di raccolta rifiuti verrà svolto regolarmente in tutto il territorio del Comune di Lipari. 

Le zone servite dal porta a porta potranno esporre i mastelli dell'umido, come da calendario

Il "Pensiero del giorno" con Don Bernardino Giordano: Scegli le priorità

Edilizia, la giunta regionale vara il Regolamento unico. Cordaro: «Uniformare le procedure sul territorio»

La Regione dota la Sicilia di un “Regolamento edilizio unico tipo” e punta a uniformare procedure e adempimenti su tutto il territorio. Questo importante strumento normativo è stato approvato dal governo Musumeci, su proposta dell'assessore al Territorio e all'Ambiente Toto Cordaro, durante l'ultima seduta di giunta, così come previsto dalle leggi sul riordino della materia edilizia.

Tale regolamento è finalizzato a uniformare in tutto il territorio regionale i regolamenti edilizi comunali, in modo tale che essi abbiano gli stessi principi generali fondati su un insieme di procedure omogenee di attuazione dell’attività edilizia.

Per adattare al meglio il Regolamento edilizio unico alle situazioni locali, nei 120 giorni successivi alla data di pubblicazione del documento sulla Gazzetta ufficiale della Regione Siciliana, i Comuni potranno apportare eventuali integrazioni legate a specifiche caratteristiche territoriali.
La redazione del Regolamento tipo è stata portata a termine dal dipartimento Urbanistica dell’assessorato regionale del Territorio e dell'Ambiente, con il coinvolgimento dei collegi professionali interessati, delle consulte degli ordini professionali abilitati e dell’Anci.

«Il via libera a questo strumento – dichiara l'assessore Cordaro - rappresenta un nuovo tassello nel percorso di attuazione delle leggi in materia di edilizia urbanistica, che hanno positivamente caratterizzato l'attività di questo governo. Il Regolamento è un significativo passo in avanti nel processo di messa a sistema di tutte le realtà comunali. Si tratta, infatti, di un unico strumento di governo dei principi e delle procedure nell'ambito edilizio, così da creare un'omogeneità dei regolamenti di tutti gli enti locali, eliminando definitivamente quella “babele” procedurale che spesso rallenta i percorsi autorizzativi e crea disagi ai cittadini».

Oggi è il 23 aprile. Buongiorno Eolie, buongiorno mondo

ALICUDI

Vulcano: Turisti "prigionieri" del mare a Capo grosso. Recuperati da elicottero della Guardia Costiera

Comunicato

Emergenza nella serata di ieri sull'isola di Vulcano. Ad aver bisogno di aiuto sono stati tre turisti italiani, tra i 25 e i 30 anni che, raggiunta la scogliera di Capo Grosso, non sono più stati in grado di rientrare autonomamente a causa del peggioramento delle condizioni meteo marine che hanno reso impraticabile l'unica via d'accesso all'area.

A causa della posizione impervia, la Guardia Costiera di Lipari, allertata da uno dei tre, ha coordinato i soccorsi favorendo l'intervento di una squadra dei Vigili del Fuoco giunta sull'isola a bordo della motovedetta CP 2203, nonché di un elicottero del 2 nucleo aereo Guardia Costiera di Catania. Quest'ultimo, mediante una complessa navigazione aerea in prossimità della scogliera, riusciva a recuperare i 3 malcapitati e a sbarcarli presso la locale piazzola di atterraggio dove ad attendere i ragazzi vi erano gli uomini di CIRCOMARE Lipari e dei Carabinieri della locale stazione, anch'essi impegnati nei tentativi di evacuazione via terra.
Le persone recuperate sono in buona salute malgrado il grande spavento.

venerdì 22 aprile 2022

Conferenza stampa di presentazione della lista civica "Scriviamo Insieme il Futuro - Mariano Bruno Sindaco"

COMUNICATO

La lista civica “Scriviamo Insieme il Futuro – Mariano Bruno Sindaco” è lieta di invitare la cittadinanza alla conferenza stampa di presentazione del nostro progetto politico che si terrà domenica alle 16 e 30
Un progetto che intende porre in evidenza – per la prima volta – una squadra di persone desiderose solo di donare professionalità, passione ed entusiasmo per assicurare lo sviluppo sostenibile del nostro meraviglioso territorio.
Nell’occasione avrete modo di ascoltare non solo il nostro candidato Sindaco, come è usuale, ma candidati in Consiglio Comunale e simpatizzanti.
Illustreremo il nostro progetto civico e i temi fondamentali del nostro programma, con più voci. Così come abbiamo intenzione di governare le nostre splendide isole se i nostri concittadini decideranno di affidarci questa responsabilità.
Per chi non potrà essere presente presso la nostra sede, in Lipari - Corso Vittorio Emanuele n. 82, l’evento sarà trasmesso in streaming sulla nostra pagina facebook, raggiungibile tramite la ricerca interna al social network all’indirizzo“@ListaCivicaScriviamoInsiemeIlFuturo”.
Ringraziamo sin d’ora chi vorrà essere presente e chi ci seguirà da remoto.

 

L’ingegnere Emanuele Carnevale annuncia ufficialmente la sua candidatura a sindaco di Lipari presentando simbolo e lista civica

COMUNICATO STAMPA                

Lipari, 22 aprile - La campagna elettorale a Lipari entra nel vivo. Con la lista civica “Insieme Si Può” ed un logo che richiama gli elementi simbolici dell’arcipelago eoliano, l’ingegnere Emanuele Carnevale ha annunciato ufficialmente la sua discesa in campo. Classe 1963, professionista e imprenditore molto noto nella comunità eoliana, Carnevale è il volto nuovo della scena politica locale: “Il simbolo che abbiamo scelto racchiude l'anima profonda delle nostre magnifiche isole e vuole radunare attorno a sé le forze migliori del nostro territorio. Il nostro amatissimo mare, la Cattedrale come emblema del nostro patrimonio culturale e la selvaggia bellezza dei nostri vulcani: è da qui che vogliamo ripartire per far voltare pagina alle isole Eolie e alla sua gente”.

“In questi ultimi anni alle Eolie si sono persi centinaia di posti di lavoro - dichiara Carnevale - Uno dei miei più grandi obiettivi è quindi quello di creare le condizioni per dare la possibilità ai nostri giovani di costruire il loro futuro nelle nostre isole”. Il bilancio delle precedenti amministrazioni, secondo il candidato sindaco, è decisamente deficitario: “Partiremo proprio dalla macchina comunale attraverso lavvio di nuovi bandi di assunzione che consentiranno nei prossimi anni di coprire tutti i posti vacanti che oggi superano le 100 unità. Promuoveremo sin da subito una politica tesa alla creazione di “nuove stagionalità” per dare lavoro nelle nostre isole 12 mesi l’anno. Come? Incentivando tutte quelle forme di turismo tipiche della bassa stagione che sono davvero alla portata del nostro territorio”. 

Non solo alleggerimento della macchina burocratica e turismo, nel programma dell’ingegnere Carnevale spiccano, tra gli altri, altri temi caldissimi: “Punteremo forte sull’innovazione e l’informatizzazione di tutti i servizi comunali. Questo chiaramente richiederà l’assunzione di nuova forza lavoro più competente e specializzata, oggi purtroppo sempre più orientata a lasciare Lipari. Intendo inoltre occuparmi con convinzione di agricoltura e pesca, due settori che negli ultimi anni sono rimasti drammaticamente ai margini dell’agenda politica. Penso poi alla necessità di una forte azione sulla sanità, sull’efficienza dei trasporti marittimi, sui servizi sociali e sulla scuola. Il tutto con un unico obiettivo: vivere meglio nelle nostre isole”. La sfida agli altri quattro candidati sindaco, in vista del voto del prossimo 12 giugno, è lanciata.

I ringraziamenti della famiglia Mollica


 

Eolie: Positivi tornano sopra i 240.

Diffusi dall'Ufficio commissariale per il Covid nella provincia di Messina i nuovi dati.
Si riferiscono alla giornata del 21 aprile.
Nel Distretto di Lipari (Comuni di Lipari, Leni, Malfa e Santa Marina Salina) i positivi sono 244 dei quali 36 conteggiati per la prima volta.
Il 20 di aprile i positivi erano 235

Decreto Election day. Cosa prevede anche per i positivi. Lunedì alle 14 lo scrutinio delle comunali

Limitatamente alle elezioni comunali e circoscrizionali dell'anno 2022, il numero minimo di sottoscrizioni richieste per la presentazione delle liste e candidature è ridotto a un terzo.

E' quanto prevede la bozza di decreto sull'election day, stabilito il 12 giugno, e sulle modalità operative, precauzionali e di sicurezza anti-Covid. Risorse, circa 38 milioni, per sanificare i seggi e per garantire il rispetto delle precauzioni Covid nelle operazioni di voto, ma anche per istituire sezioni elettorali ospedaliere nelle strutture con reparti Covid e per predisporre il voto a domicilio per i positivi: sono alcune delle norme contenute nella bozza del decreto sull'election day che sarà sul tavolo del Consiglio dei ministri di oggi. 

Chi è in isolamento potrà votare nel suo Comune nei seggi ospedalieri o speciali dopo aver inviato al sindaco richiesta di voto domiciliare tra i 10 e i 5 giorni prima delle elezioni.

Le misure valgono per le "consultazioni elettorali e referendarie" che si svolgeranno nel 2022.  

Lo scrutinio del voto del 12 giugno inizierà dai referendum: lo prevede la bozza del decreto che stabilisce l'election day per amministrative e referendum che si tengono nel 2022. "Appena completate le operazioni di votazione e quelle di riscontro dei votanti per ogni consultazione - si legge - si procede alle operazioni di scrutinio dei referendum.  Lo scrutinio relativo alle elezioni amministrative è rinviato alle ore 14 del lunedì, dando la precedenza alle elezioni comunali e poi a quelle circoscrizionali".

 "In considerazione della situazione politica internazionale e dei correlati rischi connessi alla cybersicurezza" l'introduzione del voto digitale "si applica a partire dall'anno 2023". E' quanto prevede la bozza del decreto sull'election day e sulle modalità operative, precauzionali e di sicurezza anti-Covid del voto. "Il fondo per il voto elettronico istituito nello stato di previsione del Ministero dell'Interno" è "finanziato con uno stanziamento di 1 milione di euro per l'anno 2023".

Liberty Lines punta dritto al rinnovo della flotta in chiave sostenibile. Ordinati 9 nuovi traghetti hi-speed ibridi

Liberty Lines ha firmato un contratto con il cantiere spagnolo Armon per la costruzione di 9 traghetti ibridi ad alta velocità la cui consegna è prevista tra il 2023 e il 2026.

Il contratto, che sarebbe stato propiziato dalla società Malta Shipbrokers, guidata da Vittorio Morace, include un’opzione per la costruzione di altre 9 navi da consegnare tra il 2027 e il 2030.

Le caratteristiche innovative di questi aliscafi sono frutto della intensa e proficua collaborazione tra gli uffici tecnici di Liberty Lines, il cantiere Armon, Rolls-Royce, Rina e i progettisti australiani di Incat Crowther.

Liberty Lines con questa nuova commessa conferma la volontà di investire nel rinnovo della flotta in chiave sostenibile, nonostante il periodo attuale di incertezza sul mercato.

I nuovi mezzi saranno i primi a ottenere la classificazione Rina Green Plus e avranno un sistema di propulsione dual fuel diesel-elettrica che include motori Mtu Series 4000 di Rolls-Royce. Un sistema che consentirà a ogni mezzo di entrare e uscire dai porti producendo zero emissioni in quanto saranno in grado di navigare a una velocità di 8 nodi in modalità full electric e 30 nodi in modalità cruise.

Le batterie saranno caricate durante la crociera utilizzando i due motori principali e, in caso di lunghi periodi di sosta, ogni unità potrà utilizzerà il cold ironing per ricaricare le batterie e mantenere attivi tutti i servizi di bordo.


Oltre a ciò le 9 unità saranno dotate di un sofisticato sistema di trattamento dei gas di scarico costruito da Rolls-Royce, denominato SCR (Selective Catalytic Reduction), che consente una drastica riduzione delle emissioni durante la navigazione.

Le nuove navi saranno conformi alla normativa Imo Tier III che ad oggi non è ancora entrata in vigore nel Mediterraneo. (fonte: shippingitaly)

Lipari: Il 23 aprile la rappresentazione teatrale "Sicilia Bedda"

PNRR "Isole Verdi" gli interventi presentati dal Comune di Lipari, isola per isola.

Pubblichiamo la scheda riassuntiva degli interventi presentati dal Comune di Lipari a valere sul Programma Isole Verdi del PNRR, suddiviso per isola e per misure.

Per visualizzarla cliccare sul titolo in basso

 Scheda riassuntiva interventi Programma Isole Verdi

Pescando nel nostro archivio: Operazione interforze nelle Eolie contro ricercati internazionali, rivelatasi una bufala (anno 2010)

Accadde alle Eolie. Ventidue aprile 1966, violentissima mareggiata: i pescatori mettono in salvo le barche

Auguri di...

Buon Compleanno a Vincenzo China, Matteo Nicastro, Angelo Battagliera, Davide Taranto, Pasquale D'Ambra, Vivian Ruz, Federica Profilio, Giorgio Bauman, Anna Russo, Salvatore Oddo, Mariella Trimboli

L'IC ISOLE EOLIE RINGRAZIA IL CLUB SOROPTIMIST di LIPARI E LA FIDAPA

La Dirigente e tutta la comunità scolastica dell'IC ISOLE EOLIE ringraziano il Club Soroptimist di Lipari e l'Associazione FIDAPA per la donazione raccolta a favore del Progetto A-Twinning Gemellaggio con l'Africa.
Si tratta di un Progetto di scambio scolastico, culturale e linguistico con le Scuole ed orfanotrofi del Congo Brazzaville per coniugare apprendimento e solidarietà in una dimensione interculturale. le classi di Lipari e di Salina sono in contatto settimanale a distanza con le classi del Congo e stanno vivendo un'esperienza intensa ed emozionante (in italiano/francese) che arricchisce alunni e docenti.
Il Progetto prevede anche una parte solidale di contributi alle Scuole ed Orfanotrofi per formare i nostri studenti ai valori della cittadinanza globale.
Le famiglie di Lipari hanno già partecipato attivamente al Mercatino di Natale 2021 organizzato per raccolta fondi e beni (vestiti/giocattoli) da destinare agli Orfanotrofi.
La Scuola da parte sua sta raccogliendo materiali didattici ed informatici per le dotazioni alle Scuole.
La Presidente del Club Soroptimist, Francesca Sparacino, ha convocato una Cena Sociale per un'ulteriore raccolta da parte delle Socie, con la partecipazione dell'Associazione FIDAPA rappresentata da Eliana Mollica.

GRAZIE ALLE OTTIME SORELLE DEL SOROPTIMIST !!!
GRAZIE ALLE SETTE E MILLE SORELLE DELLA FIDAPA !!!

N.B.  E' ancora attiva la donazione anche sulla Piattaforma IDEARIUM del MIUR a cui si accede con semplice registrazione o uso dello SPID.
Qui di seguito il LINK di accesso diretto.
https://idearium.pubblica.istruzione.it/crowdfunding/progetti/74965/dettaglio

LA DIRIGENTE SCOLASTICA
IC ISOLE EOLIE
prof.ssa Mirella Fanti

Il "Pensiero del giorno" con Don Bernardino Giordano: Rinascere oggi

Presentato logo della lista civica "Scriviamo insieme il futuro ": supporterà la candidatura di Mariano Bruno a sindaco di Lipari.

Oggi è il 22 aprile. Buongiorno Eolie, buongiorno mondo


 

giovedì 21 aprile 2022

Ginostra: Costone sempre più pericoloso e a rischio. Comitato sollecita inizio lavori

Al Presidente della Regione Sicilia, On. Nello Musumeci; Al Dirigente del Genio Civile di Messina, Ing. Nicola Alleruzzo; Al Capo Dipartimento della Protezione Civile della Regione Sicilia, Dott. Salvo Cocina; Alla Prefettura di Messina; Al Sindaco del Comune di Lipari e.p.c. Organi di Stampa

Oggetto: Sollecito inizio lavori costone roccioso fronte mare di Ginostra (OCDPC 15 ottobre 2019, n.608 – interventi urgenti di Protezione Civile – Stromboli), per messa in sicurezza abitazioni private già interdette e strutture pubbliche di vitale importanza per la frazione a rischio imminenti crolli che causerebbero enormi danni a persone e cose.

I sottoscritti abitanti di Ginostra in qualità di cittadini di Ginostra e alcuni dei quali anche proprietari di abitazioni già interdette per rischio crolli a causa dei movimenti franosi ripetutamente segnalati degli ultimi tempi ed oggi in rapida evoluzione tanto da rappresentare imminente pericolo per strutture pubbliche e private con prevedibili gravi danni e pregiudizio per la sicurezza di tutta la frazione, fanno presente quanto segue:

 1Visto l’esistenza di un cospicuo finanziamento per la messa in sicurezza dei costoni di Ginostra su cui poggia parte dell’abitato e che incidono sulla sicurezza d’importanti strutture pubbliche d’accesso e fruibilità dell’intera frazione.

2) Visto che oltre un mese fa con procedure d’urgenza si è provveduto alla gara d’appalto per l’esecuzione dei lavori per i quali risulta già vincitrice una ditta.

3) Visto l’ultimo intervento del gennaio scorso da parte del Comune di Lipari con dei rocciatori che ha fatto cadere gli enormi massi in bilico trattenuti dalla rete metallica già divelta e poi definitivamente tagliata lasciando completamente sguarnita la zona interessata con la frana in atto, senza un contestuale intervento di messa in sicurezza anche provvisorio.

4) Visto che la zona interessata è geologicamente costituita da strati di materiale sabbioso, friabile e franoso intercalato da strati di enormi rocce laviche.

5)     Visto che i movimenti franosi vengono causati oltre che a partire dall’azione di scalzamento dei marosi alla base del costone, anche dai semplici agenti atmosferici come vento, pioggia ecc. che svuotando lentamente e inesorabilmente gli strati sabbiosi lasciano in bilico gli enormi massi sovrapposti e qualche antica sottomurazione ancora esistente, così innescando improvvise e poderose frane.

6) Considerando la situazione attuale del movimento franoso in continua e pericolosa evoluzione che già lambisce abitazioni e strutture pubbliche soprastanti e che improvvisamente potrebbe comportare enormi disastri, prevedibili ma anche evitabili con interventi immediati.

7) Visto la disponibilità dei fondi e di una ditta che ha vinto l’appalto dei lavori.

8) Visto che a oggi non si è ancora a conoscenza di quando inizieranno i lavori, nonostante l’urgenza che il caso richiede.

9)      Visto che siamo sotto un vulcano attivo ed imprevedibile.

10) Visto l’avvicinarsi della stagione turistica e che tutti gli accessi al villaggio ed anche quelli balneari sono sottostanti ed in prossimità di movimenti franosi incontrollati e tra l’altro anche non segnalati adeguatamente, che potrebbero provocare incidenti gravi ai turisti e pregiudicare la stagione turistica dalla quale deriva l’unica fonte di reddito per i residenti. 

  Tutto ciò premesso e preso atto della gravità della situazione, che crea notevole apprensione per tutta la frazione, si sollecita chi di competenza ad intervenire con la massima urgenza e si chiede gentilmente di poter conoscere i tempi degli interventi in merito.

Si ringrazia e si inviano :

 Distinti Saluti

Comitato Per Ginostra

Gianluca Giuffrè; Pasquale Giuffrè; Erina Lo Schiavo; Monika Supicova; Rita Giacinta; Arianna Abbate; Monica Abbate; Rafik Bazine; Angelo Abbate ed altri cittadini 

Ginostra, 21/04/2022

Covid alle Eolie: I numeri dei contagi tornano a crescere

Diffusi dall'Ufficio commissariale per il Covid nella provincia di Messina i nuovi dati.
Si riferiscono alla giornata del 20 aprile.
Nel Distretto di Lipari (Comuni di Lipari, Leni, Malfa e Santa Marina Salina) i positivi sono 235 dei quali 36 conteggiati per la prima volta.
Il 18 di aprile i positivi erano 226

Presentato logo della lista civica "𝙄𝙉𝙎𝙄𝙀𝙈𝙀 𝙎𝙄 𝙋𝙐𝙊̀": supporterà la candidatura di Emanuele Carnevale a sindaco di Lipari.

Un nuovo modo di fare turismo. L'articolo del nostro direttore sulla Gazzetta del sud del 21 aprile 2022

Un approdo moderno nell'isola di Vulcano. L'articolo del nostro direttore sulla Gazzetta del sud del 21 aprile 2022

Autoemoteca: L'amministrazione Giorgianni replica all'Avis

COMUNICATO STAMPA

Si risponde al comunicato stampa di AVIS - Lipari pubblicato in data di ieri 20 aprile dal titolo “Sembra che l’Amministrazione Comunale abbia abbandonato il progetto e l’autoemoteca rischia di fare la fine del motoscafo dei servizi ambientali.”, che ci sorprende nelle affermazioni riportate quanto nei toni, e su cui è necessario riportare correttamente lo stato dei fatti.

Questa Amministrazione con assoluta convinzione e impegno ha concorso in modo determinante all’acquisizione dell’autoemoteca, con uno stanziamento a carico del bilancio Comunale di circa 50mila euro.

Solo in un momento successivo l’associazione AVIS ha rappresentato la necessità di ricevere locali in concessione vincolanti alla attivazione del servizio, locali che “possono” essere reperiti dal Comune (certamente non si tratta di un obbligo) compatibilmente con le disponibilità di immobili o aree in possesso.

È sicuramente vero che ci sono state numerose richieste e solleciti da parte di AVIS, anche per le vie brevi, a cui si è sempre tuttavia risposto – sempre per le vie brevi - che, indipendentemente dalla volontà dell’Amministrazione, ai fini della giusta concessione di locali o spazi pubblici era necessario attendere l’adozione del Regolamento per l'uso dei beni immobili di proprietà del Comune di Lipari.

Il Regolamento, la cui proposta di Deliberazione è stata formulata dal competente ufficio, è al vaglio del Consiglio Comunale e, una volta che sarà definitivamente adottato, sarà dato il giusto corso all’istanza di AVIS e di tutte quelle altre organizzazioni e associazioni che hanno richiesto la concessione di locali o immobili comunali o il rinnovo delle attuali convenzioni e che si trovano in regime di proroga.

                                                                                              L’Amministrazione Comunale

Ventuno aprile 2021: Le Eolie sulla Gazzetta del sud con un articolo del nostro direttore


 

Il maggiore Blasco, comandante della polizia municipale di Messina

Dopo quasi tre anni, Messina torna ad avere un comandante della polizia municipale:  con l’istituto del comando annuale, arriverà a Messina l’attuale comandante della polizia municipale del Comune di Enna, Stefano Blasco. 
Palermitano, 54 anni, da sei anni Blasco è alla guida dei vigili urbani ennesi, dopo aver svolto la stessa funzione  per il Comune di Lipari, prima dal 2002 al 2003 e poi, dopo una lunga parentesi a Cefalù, dal 2010 al 2016. 
Nei giorni scorsi Blasco ha chiesto al sindaco di Enna, Maurizio Dipietro, la concessione dell’atto di assenso-nulla osta, dopo aver ottenuto la formale disponibilità dal Comune di Messina. 
È presumibile che nelle prossime settimane potrà ricoprire quell’incarico rimasto vacante dalle dimissioni di Calogero Ferlisi, andato via dopo uno scontro (poi parzialmente rientrato) con l’ex sindaco Cateno De Luca. 
La figura del comandante tornerà ad essere parte integrante del nuovo funzionigramma del Comune, che verrà discusso oggi nel primo incontro sull’argomento tra vertici di Palazzo Zanca e sindacati.

Pescando nel nostro archivio: Angels' Dance: Ultime prove prima del saggio spettacolo del 2010

Il "Pensiero del giorno" con Don Bernardino Giordano: Pensare ai fatti tuoi

Auguri di...

Buon Compleanno a Sonia Mannuccia, Arion Smajlaj, Stefania Morsillo, Gianfranco Corrieri, Luca Virgona, Lidia Abbondanza, Bartolo Finocchiaro, Laura Licciardo, Marina Faranda, Bruno Lorizio, Marinella La Torre, Grazia Mastronardo, Roberto Iacono, Maurizio Gabriele Turcarelli, Mariapia Rizzo 

Oggi è il 21 aprile. Buongiorno Eolie, buongiorno mondo.

Alba dal Monterosa (Lipari)

mercoledì 20 aprile 2022

Lipari, i sentieri tornano a splendere. L'articolo del nostro direttore sulla Gazzetta del sud del 20 aprile 2022

Acquisto ex cava, Forza Italia critica. L'articolo del nostro direttore sulla Gazzetta del sud del 20 aprile 2022

Per il Comune di Lipari l'auotoemoteca è come se non ci fosse. La denuncia dell'Avis di Lipari

Al via la rassegna “L’Isola che c’è” della Rete Latitudini - Il grande Teatro in scena a Malfa (Salina)

 (Comunicato) Manca pochissimo per l’inizio della rassegna teatrale “L’Isola che c’è”, organizzata dalla Rete Latitudini e curata da Gigi Spedale, in collaborazione con il Comune di Malfa (Salina).

Il ricco e articolato cartellone si svilupperà in dieci eventi, programmati per la prima parte della stagione 2022, da aprile a ottobre e saranno ospitati all’interno dell’Auditorium Comunale di Malfa. 

 

Lo spettacolo inaugurale di sabato 23 aprile alle ore 20:30 sarà “L’attimo prima” di e con Silvia Giuffrè (produzione Omonia), con le musiche eseguite dal vivo a cura del musicista e compositore Giuseppe Rizzo.

 

La performance artistica si sviluppa in un dialogo tra corpo e suono, un flusso di suggestioni. Frammenti di storie, vibrazioni, oscillazioni, sguardi. “L’attimo prima” è il respiro prima di un’immersione, il momento prima dell’accadimento. Nell’istante, il tempo-spazio si dilata e attinge al ritmo della coscienza. Dall’alternanza di geometrie di suono e gesto nasce un connubio poietico fatto di immagini, memorie, simboli, risonanze.

 

L’Isola che c’è rappresenta per Salina una formidabile occasione di arricchimento culturale. Per la prima volta, la Comunità di Malfa potrà fruire di una vera e propria stagione teatrale invernale, con le più importanti compagnie nazionali, conosciute e apprezzate anche a livello internazionale. Questa rassegna è un’opportunità per valorizzare ulteriormente l’Auditorium Comunale, appena ristrutturato e potenziato nelle dotazioni tecniche. Grazie alle migliorie apportate, sarà possibile offrire alla cittadinanza anche allestimenti complessi, quali quelli del Circuito della Rete Latitudini, presieduta da Gigi Spedale, cui è affidato il Centro polifunzionale comunale.”, dichiara Clara Rametta, Sindaco di Malfa

 

Gigi Spedale, aggiunge: “La Comunità di Malfa e l’Isola di Salina sono luoghi stimolanti per avviare attività culturali e artistiche di pregio. La sensibilità dei residenti e la lungimiranza degli amministratori rendono possibile oggi questa nuova e affascinante avventura: realizzare in un’isola minore una stagione teatrale di livello e qualità almeno pari a quelle dei teatri metropolitani. Nonostante le non rare difficoltà nei collegamenti via mare e dei costi della logistica, Malfa e il suo côté culturale rappresentano la cornice ideale per gli spettacoli delle Compagnie della nostra Rete Latitudini.”


 

Struttura Polifunzionale Auditorium comunale 

MALFA

Calendario eventi 2022

 

·      23 aprile, sabato, ore 20:30

L’ATTIMO PRIMA - di e con Silvia Giuffre’- musiche originali dal vivo di Giuseppe Rizzo – produz. Omonia

·      24/25 aprile

PRENDO IL CORPO IN PAROLA - Stage di danza e musica con Silvia Giuffrè e Giuseppe Rizzo

·      29 aprile, venerdì, ore 20:00

OSSA DI CRITA reading-spettacolo tratto dal libro omonimo di Massimo Barilla 

di e con Massimo Barilla - musiche originali dal vivo Luigi Polimeni (piano, synth, theremin) 

·      30 aprile, sabato, ore 20:30

QUANTO RESTA DELLA NOTTE - di e con Salvatore Arena – produzione Mana Chuma

·      7 maggio, sabato, ore 20:30

OPEN - di Aurora Miriam Scala - con Dario Garofalo, Luna Marongiu, Maria Chiara Pellitteri e Aurora M. Scala

produzione Bottega del Pane

·      27 maggio, venerdì, ore 20:00

SOTTO IL SEGNO DEL CUNTO - presentazione performativa del libro di Gaspare Balsamo

·      28 maggio, sabato, ore 20:30

OMU A MARI il Cunto delle Sirene di e con Gaspare Balsamo – produzione Retablo

·      4 giugno, sabato, ore 20:30

(COMU VENI) FERRAZZANO 2° capitolo della Trilogia "P3-coordinate popolari"

dall'opera di Giuseppe Pitrè - di e con Giuseppe Provinzano luci e ambiente scenico di Petra Trombini – produzione Babel

·      13/14 ottobre

IL FILO ROSSO anatomia di una scrittura felice

laboratorio di scrittura creativa autobiografica e storytelling con Luciana Maniaci e Francesco d’Amore

·      15 ottobre, sabato, ore 20:30

IL NOSTRO AMORE SCHIFO

di e con Luciana Maniaci e Francesco d’Amore – produzione Maniaci d’Amore


info: +393483813841 - www.facebook.com/latitudini

prevendita: www.liveticket.it/latitudinirete

 

 

LISTINO

Intero - € 8,00

Ridotto under 21 e over 65 - € 7,00

Ridotto convenzione circoli - € 6,00

 

Vulcano: Al via i lavori portuali

Sono iniziati i lavori di “Messa in sicurezza del porto di Levante nell’isola di Vulcano con la sistemazione del molo foraneo e collegamento tra le banchine portuali e radice pontile attracco aliscafi”. 
Ad eseguirli è la ditta CA.TI.FRA. s.r.l. di Barcellona Pozzo di Gotto che si è aggiudicata la gara indetta dal Dipartimento delle Infrastrutture, della Mobilità e dei Trasporti della Regione siciliana. 
L’impresa barcellonese, come si ricorderà, ha presentato un’offerta con un ribasso del 10,120%, sull’importo a base d’asta che era di 2.257.300,85 euro. 
I lavori prevedono la demolizione del vecchio approdo aliscafi, praticamente distrutto il nove settembre del 2015, a seguito di un violento impatto della nave Pietro Novelli, e la costruzione di un moderno attracco per mezzi veloci, collegato alle banchine portuali, unitamente alla sistemazione del molo foraneo.

Le segnalazioni dei lettori: Tombino pericoloso all'ingresso di Vico Ausonia

Gaetano Marocchini ci invia queste foto per segnalare l'alto grado di pericolosità di questo tombino posto all'ingresso di vico Ausonia (lato corso V.E.).

Nell'inviatare tutti a prestare la massima attenzione auspichiamo un tempestivo intervento di chi di competenza

Pasqua 2022: I ringraziamenti della Confraternita maschile Maria SS. Addolorata

Confraternita maschile

Maria SS. Addolorata

98055 - Lipari

                                     

Il Superiore ed i confratelli tutti vogliono porgere un sentito ringraziamento a tutte le Autorità civili e militari, alle organizzazioni di volontariato e di Protezione Civile per la partecipazione alla processione dei misteri del venerdì Santo e della domenica di Pasqua.

Un particolare ringraziamento va al nostro cappellano monsignor Gaetano Sardella, che dopo due anni di pandemia, nella settina di preparazione, con le sue mirate omelie ci ha fatto capire quanto sono importanti queste ricorrenze per noi Liparoti in quanto tradizioni di fede e d’identità cristiana.

Un grazie a mons. Giuseppe Mirabito, Don. Alessandro Lo Nardo, Don. Bartolo Saltalamacchia e Don. Sergio Trifiletti.

Un sentito ringraziamento al caro Francesco Ziino che non ci ha fatto mancare il suo preziosissimo supporto.

Un immenso grazie a tutti i portatori delle varette che ogni anno non fanno mai mancare il loro sostegno.

Lipari. 20.04.2022

Il Superiore

Guglielmo Sardella

Accadde alle Eolie. Venti aprile 2012: Lipari, intitolazione via al professor Tommaso Carnevale


 

Ricordando... Mimmo Bardi


Le foto sono pubblicate, in modo casuale e gratuitamente, dal direttore e non su richiesta dei lettori.Anniversari, ricordi, commemorazioni con foto a vostra scelta sono a pagamento.
Il costo è di euro 15 a pubblicazione, 20 euro con foto.

Pasqua 2022 a Lipari nelle foto del nostro collaboratore Bartolo Ruggiero (quinto gruppo di 6 foto)