Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta e Alessio Pellegrino.
Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com o s.sarpi@libero.it
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca e offerta lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

sabato 12 maggio 2018

Sequestro di reti e di alalunga. L'articolo del nostro direttore sulla Gazzetta del sud di oggi


Calcio a 5. Ludica Lipari si aggiudica spareggio e resta in C2. Notizia e breve video

Con una più che netta vittoria (13 a 2) conquistata a Siracusa contro l'Hillenika la Ludica Lipari conquista la permanenza nel campionato di C2 di calcio a 5. Breve video della gara

Regione, Pappalardo: "Fondi per lo sport, avviata la programmazione"

Si è tenuta ieri mattina, nella sede dell’Assessorato allo Sport della Regione Sicilia, una riunione del Comitato di Programmazione Sportiva per fare il punto sulla disciplina per la richiesta e la erogazione dei contributi destinati al potenziamento delle attività sportive isolane per la stagione sportiva 2018, così come previsto dalla legge regionale 16 maggio 1978, n.8, artt. 13 e 14.
Hanno preso parte ai lavori l’assessore allo Sport Sandro Pappalardo, gli esponenti del Coni, di diverse sigle sportive e associazioni di categoria, dei sindacati e altri esponenti istituzionali del settore. Le richieste di contribuzione saranno presentate al Comitato regionale del Coni della Sicilia che – a seguito di una istruttoria – provvederà a redigere le proposte di riparto trasmettendole all’assessorato allo Sport. Quest’ultimo, poi, provvederà a redigere un piano di suddivisione dei contributi che sarà approvato con decreto e pubblicato in Gazzetta Ufficiale.
“Il nostro governo – spiega l’assessore Pappalardo – punta moltissimo sullo sport che ha una rilevante funzione sociale, aggregativa e di crescita morale e culturale per tanti giovani atleti. Per questa ragione, giudico proficuo il confronto che si è tenuto con il Comitato di Programmazione Sportiva per pianificare l’iter da intraprendere a sostegno di tantissime realtà sportive. In perfetta sinergia con il Coni abbiamo stabilito paletti e modalità per le richieste di contribuzione. Intendiamo così dare un input concreto allo sport siciliano dando fondo a tutte le possibilità dell’assessorato. Prosegue incessante il percorso di sostegno alle eccellenze e alle tante realtà virtuose della Sicilia”

Come eravamo: In 6 foto i personaggi di Lipari "qualche anno fa"


Nelle foto:
1) Lidia Coluccio, Tanino Barillà, Francesco e Nino Subba
2) Antonia Cappadona, Neva Ambrogetti, Giovanni D'Ambra
3) Bartolo Giardina, Italo Paino, Angelino Merlino e Giovanni Ruggiero
4) Michele Giacomantonio, Livio D'Ambra e Katia Raffaele
5) Lillo Malara, Pino La  Cava, Claudio Costa, Bartolino Errico
6) Comandante Paolo Sallustro

Il progetto "Gioia" del poeta eoliano Cortese su Corriere.it

Il Corriere della sera si occupa oggi del progetto "GIOIA" del poeta eoliano Davide Cortese. Da un laboratorio di poesia che l'autore di Lipari ha tenuto in una scuola elementare della periferia romana è nata una preziosa "Antologia di poeti bambini" a cui il CORRIERE.IT ha dato ampio spazio, pubblicando testi e foto dei piccoli grandi poeti. 
Articolo visibile cliccando qui: 

Lettere al direttore. Anziano condannato a morire a Filicudi?

Riceviamo dalla dottoressa Graziella Bonica per conto della sua amica Annamaria Bonica e pubblichiamo:
Vi sembra normale che su un' isoletta, una persona che sta male da mesi, arrivando adesso a non alzarsi più dal letto, neanche per andare in bagno, a non riuscire più ne a mangiare, ne bere, in quanto non riesce più a far scendere quest' ultima......non dorme, forza per parlare zero, non lo si può trasferire con l'elisoccorso?
Sto parlando di mio padre. Mia sorella, che si trova sul posto, si rivolge ai medici presenti in guardia medica, tra l'altro l'unico prontuario terapeutico, esponendo il problema. Le viene risposto( da giorni....) che la pressione, i battiti ecc. vanno bene e che, quindi, non chiameranno assolutamente l' elisoccorso, il quale viene fatto arrivare soltanto, e dico soltanto, nel momento in cui il malato e' quasi in fin di vita. 
Tempo fa mi è stato detto, da un medico che svolge servizio sull' isola, che si tratta di una depressione maggiore. Ora ditemi voi, la depressione nn e' nulla?????? Non gli viene somministrata da mesi nessuna terapia a riguardo, on gli viene fatta richiesta di ricovero, dico da mesi. 
Chiamo alla salute mentale di Lipari, in quanto la piu' vicina, ricordo che non ce la fa neanche ad andare in bagno, mi viene dato l'appuntamento un mese e mezzo dopo. 
Nel frattempo mio padre sta sempre peggio. E' entrato in AUTO ABBANDONO, AUTO ABBANDONO..........Ed in tutto questo nn vogliono far arrivare l'ELISOCCORSO. 
Metterlo su un aliscafo e farsi più di due ore per arrivare almeno a milazzo non ce la fa, NON CE LA FA........
Ora, ditemi voi, sto cristiano deve morire?, abbandonato su un'isola dove nn c'e' ospedale e quindi nessun pronto intervento?????????????
Annamaria Bonica

‘PATTO PER LA SICILIA’, VERTICE CON MINISTRO DE VINCENTI

Il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, ha ricevuto a Palazzo d’Orleans il ministro per la Coesione territoriale e il Mezzogiorno, Claudio De Vincenti. Nel corso dell'incontro si é parlato della crisi economico-sociale che affligge i territori del Sud Italia e della straordinaria opportunità offerta dai fondi extraregionali. E proprio su quest'ultimo tema si è riunito subito dopo, nella Sala Alessi, il Comitato di pilotaggio per fare il punto sullo stato di attuazione degli interventi del ‘Patto per la Sicilia’.
Alla riunione, oltre al ministro De Vincenti e al governatore Musumeci, hanno partecipato il direttore generale dell’Agenzia per la coesione territoriale, Ludovica Agrò, e gli staff tecnici del ministero. Presenti gli assessori al Territorio Toto Cordaro, all’Istruzione Roberto Lagalla, alla Famiglia Mariella Ippolito, ai Rifiuti Alberto Pierobon, e alle Attività produttive Mimmo Turano, il segretario generale della Regione, Maria Mattarella, e i dirigenti regionali.
“Abbiamo fatto il punto - afferma il presidente Musumeci - a tre mesi dal precedente incontro di Roma. Dall’analisi dei dati, abbiamo preso atto dell'accelerazione della programmazione nei diversi dipartimenti coinvolti e per questo siamo fiduciosi che la Regione possa recuperare il pesante arretrato ereditato e raggiungere l’obiettivo fissato per il prossimo 31 dicembre. La task force composta da rappresentanti del ministero e del governo regionale, istituita dopo l’incontro di febbraio, ha dato evidentemente i suoi frutti”.
La dotazione del ‘Patto per la Sicilia’ è di 2,3 miliardi di euro e risultano già impegnate risorse per oltre 850 milioni di euro, pari al 37% del Programma. Lo stato di attuazione vede interventi con progettazioni in corso pari a 1,29 miliardi di euro; in affidamento per 452 milioni di euro; in programmazione per 234 milioni di euro; in avvio di progettazione per 202 milioni di euro; in esecuzione per 142 milioni di euro. Cinque i settori prioritari di intervento: ‘turismo e cultura’ (pari a 216,5 milioni di euro), ‘infrastrutture’ (607,9 milioni), ‘sviluppo economico e attività produttive’ (208,5 milioni), ‘ambiente’ (1,15 miliardi), ‘sicurezza, legalità e vivibilità del territorio’ (113,1 milioni).
Giudizio sostanzialmente positivo quello espresso dal ministro De Vincenti. “Abbiamo registrato un significativo aumento dei lavori in affidamento - sottolinea - siamo cioè all’anticamera dei cantieri”.

Container Protezione civile. Sindacato Conapo sollecita consegna ai Vigili del Fuoco

Questa nota è stata inviata dal CONAPO, sindacato autonomo dei Vigili del Fuoco, al Prefetto di Messina, Maria Carmela Librizzi, al comandante provinciale dei Vigili del Fuoco, Pietro Foderà e al Dipartimento regionale della Protezione civile

OGGETTO: CONTAINER DISLOCATI NELLE ISOLE EOLIE.
La scrivente O.S. facendo seguito alla precedente nota Prot. 16/2017 del 12 aprile 2017 che ad ogni buon conto si allega alla presente, con rammarico, è costretta a rilevare che ad oggi, a distanza di un anno, non è stata ancora formalizzata la consegna al Comando Provinciale VVF di Messina dei container forniti dalla Protezione Civile regionale al Comune di Lipari.
I predetti, da dislocare nelle isole minori dell’arcipelago eoliano, contengono importanti attrezzature di pronto intervento utilizzabili esclusivamente da personale adeguatamente formato professionalmente quali i vigili del fuoco e rappresentano un indubbio potenziamento del dispositivo di soccorso nelle Eolie.
Alla luce di quanto sopra, si chiede alle SS.VV. in indirizzo, ciascuna per quanto di competenza, di interpellare e sollecitare il Comune di Lipari, alla sottoscrizione di un protocollo d’intesa – come peraltro già avvenuto nelle altre isole minori siciliane – tra il Comando VVF territorialmente competente e l’Amministrazione comunale.
In attesa di riscontro alla presente porgiamo distinti saluti.
Il Segretario Provinciale
CONAPO MESSINA
Michele RISTAGNO

I nostri auguri ai festeggiati di oggi

Buon Compleanno a Rosaria Corda, Filippa Lagana, Saragenny Gugliotta, Tonia Romashko, Rita Scianna

Come eravamo: L'Universal

Questa è una delle squadre con cui ci dilettavamo quando eravamo più ragazzi. Abbiamo provato ad identificare tutti i componenti, ma ce ne manca qualcuno. Chi può aiutarci invii una mail a s.sarpi@libero.it o su messenger del nostro direttore Sarpi
In alto (da sx a dx): Pippo Mirto, Franchino Romagnolo, Frank Mollica, ?, Marco Lorizio, Carmelo Marino e Giovanni Cincotta
In basso (da sx a dx): ? , Pier Walter Cirotti, Peppe Persiani, Vincenzo Giuffrè, Sandro De Luca, Salvatore Sarpi, ?

Corsi di Formazione Professionale gratuiti - sede di Salina

Si comunica che sono aperte le pre-iscrizioni ai Corsi di Formazione Professionale 2018 per la realizzazione di percorsi formativi di qualificazione mirati al rafforzamento dell’occupabilità in Sicilia. 
I Corsi, totalmente gratuiti e aperti a disoccupati/inoccupati di età compresa tra i 18 e i 65 anni, avranno inizio, presumibilmente, al termine della stagione estiva.
Alla conclusione del percorso formativo è previsto il rilascio della qualifica professionale.
Le adesioni devono pervenire entro il 15/05/2018.
Per richiedere il modulo di domanda e/o ulteriori informazioni:
Tel: 3335843710 / 3463573069
E-mail: lo_nardo@hotmail.it

Riserva Naturale di Salina e Riserva Marina. Gruppo consiliare di minoranza del Comune di S.M. Salina organizza incontro per oggi

Comunicato del gruppo di minoranza consiliare al Comune di Santa Marina Salina

E' in programma per sabato 12 maggio, a partire dalle ore 19.00 presso la Sala Convegni comunale di Santa Marina Salina (adiacente il presidio sanitario del 118), un incontro sul tema: “Quanto vale la natura? Valorizzazione del capitale naturale e sviluppo economico: quale futuro per la  R.N.O. “Le Montagne delle Felci e dei Porri”? Quali prospettive con l'istituzione della Riserva Marina?”, promosso dal gruppo di minoranza consiliare.
Nel corso dell'incontro, aperto a tutti i cittadini, i relatori forniranno interessanti punti di vista circa le possibilità di sviluppo economico sostenibile che deriverebbero dalla valorizzazione della Riserva Naturale terrestre di Salina e dall'eventuale istituzione di una Riserva Marina.
Interverranno, moderati da Alberto Mazzoni, la biologa marina Giulia Bernardi, l'economista Fausto Cavallaro ed il naturalista Pietro Lo Cascio. Agli interventi degli esperti seguirà un dibattito aperto con il pubblico in sala

Lettere al direttore

Ci scrive un lettore: "Ad Acquacalda,  camion come questo nella foto, continuano a transitare nell'angusta via Mazzini (Torrente San Gaetano) e le case tremano tra l'indifferenza di chi dovrebbe controllare E' possibile tutto questo?"

Oggi è il 12 Maggio. Buongiorno con questa foto di Tiziana Artale e con i Santi e le venerazioni di oggi

Tramonto dalle Terme di San Calogero - 
Santo del giorno: Santi Nereo, Achilleo e Pancrazio (Martiri)
Altri santi e venerazioni del 12 maggio:
- San Cirillo
Martire in Mesia
- San Domenico della Calzada
Eremita
- Sant' Epifanio di Costanza di Cipro
Vescovo
- San Filippo
Diacono
- San Germano
Patriarca di Costantinopoli - Beata Giovanna di Portogallo
Domenicana
- San Modoaldo
Vescovo
- Santa Rictrude
Sposa, badessa
- San Leopoldo Mandic
Sacerdote cappuccino

venerdì 11 maggio 2018

Salina, Fari su Area Marina e Riserva naturale. L'articolo del nostro direttore sulla Gazzetta del sud di oggi

Come eravamo

Cantori Popolari delle Eolie (Anno 1987) 

Intervento sulla strada provinciale a Vulcano. Nota del consigliere Muscarà

Buongiorno a tutti.
Innanzitutto, volevo ringraziare personalmente tutti coloro, imprese e volontari, che hanno permesso di rendere l’isola di Vulcano, pulita, accogliente, ordinata, grazie alla loro disponibilità, amore, sacrificio, dedizione, intervenendo lungo tutta la strada provinciale, da Vulcano Porto a Vulcano Piano, circa 7 km. ormai invasa da sterpi ed erbacce che quasi invadevano la carreggiata stradale
Detto ciò mi corre l’obbligo di fare una considerazione:
Io credo, secondo un mio modesto parere, che non si può più tollerare che un gruppo di volontari, o imprese si debba sostituire ad un Ente, Provincia o Comune, anche perché, se non erro, questo Comune ha instituito un tassa di sbarco di €5,00, affermando che le somme incassate sarebbero state destinate per interventi di riqualificazione del territorio. Quale migliore occasione di impegnare una piccola parte di questi introiti per pulire le strade di Vulcano?
Spero che in futuro, pur contando sempre sull’aiuto di tutti, l’Amministrazione riesca a programmare per tempo tali interventi.
Un caro saluto a tutti.

Vulcano, 11/05/2018
Franco Muscarà

La gestione di una eruzione a Vulcano. Esercitazione didattica per gli alunni dell'isola


 
COMUNICATO 
Gli alunni di 3°/4°/5° della scuola primaria di Vulcano sono stati impegnati nella esercitazione didattica "come gestire una eruzione a Vulcano e conoscere i suoi effetti", con l'obiettivo di dare loro l'opportunita' di imparare quello che accade durante un'eruzione del cratere e come gestire l'emergenza, attraverso un esercizio che alterna attivita' sperimentale e un gioco di ruolo.
L'esercizio e' stato sviluppato da un gruppo di ricercatori del CERG-C dell'Universita' di Ginevra.
L'evento ha visto la partecipazione del Prof. Mauro Rosi dell'Universita' di Pisa e della Prof.ssa Costanza Bonadonna dell'Universita' di Ginevra.
All'esercitazione sono inoltre intervenuti l'Assessore al decentramento Massimo D'Auria e la consigliera comunale Rosalba Abbondanza, in rappresentanza del Comune di Lipari, Domenico Mangione del servizio rischio Vulcanico del Dipartimento Protezione Civile Nazionale, il Dott. Franco Impellizzeri del Servizio Rischio Vulcanico del Dipartimento Regionale di Protezione Civile, Rossella Nava dell'osservatorio INGV vesuviano ed il Gruppo di Vulcano della Croce Rossa Italiana.
All'esercitazione era presente, inoltre, un nutrito gruppo di genitori

Ritrovate a Piazza Mazzini

A Piazza Mazzini di Lipari sono state ritrovate queste chiavi. 
La chiave e il telecomando sono di un'auto Mitsubishi. 
Il proprietario può ritirarle al Comune, presso il Comando di Polizia Municipale. 

I nostri auguri ai festeggiati di oggi

Buon Compleanno a Sonia Svezia, Laura Gulotta, Vincenzo Simeone, Cettina Naso, Fabio la Torre, Andrea Gallo, Simona Saltalamacchia ,Francesco Luca, Andrea Pavone, Sonia Palamara

Come eravamo: Stromboli, il "botto" che precede l'eruzione del 2007

Oggi è l'11 Maggio. Buongiorno con questa foto di Domenico Russo e con i Santi e le venerazioni di oggi

Porticello (Lipari) -
Santo del giorno : Sant' Ignazio da Laconi -


Altri santi e venerazioni del 11 maggio:
- San Francesco De Geronimo
Sacerdote
- San Gengolfo
Martire
- Beati Giovanni Rochester e Giacomo Walworth
Sacerdoti certosini, martiri
- Beato Gregorio Celli
Religioso
- San Gualtiero (Gualterio) di Esterp
Sacerdote
- San Maiolo
Abate di Cluny
- San Maiulo
Martire
- San Mamerto di Vienne
Vescovo
- San Matteo Le Van Gam
Martire
- San Mocio (Mozio)
Sacerdote e martire
- Santa Stella (Eustella) 
Martire
 Sant' Antimo e compagni
Martiri
- San Fabio e compagni
Martiri in Sabina

giovedì 10 maggio 2018

Eolie. Guardia Costiera intercetta e sequestra 8 km. di spadara. Sequestrati anche 9 esemplari di alalunga




COMUNICATO 
I militari della Guardia Costiera di Lipari, sotto il coordinamento della Direzione Marittima di Catania e della Capitaneria di Porto di Milazzo, in questa settimana hanno condotto un'operazione di polizia giudiziaria volta alla verifica del rispetto delle leggi in materia di pesca.
Il monitoraggio giornaliero nelle acque rientranti nel Circondario Marittimo di Lipari ha avuto come oggetto le unità impegnate in battute di pesca al fine di contrastare la cattura illegale e garantire la protezione di stock ittici a rischio.  
Nella giornata odierna, gli uomini a bordo della motovedetta CP 2203, coordinati dal Tenente di Vascello Francesco Principale, hanno intercettato in mare una rete derivante di tipo “spadara” di circa 8 chilometri di lunghezza. Si è proceduto, pertanto, a salpare la stessa a bordo dell’unità rinvenendo al suo interno n. 9 esemplari di “alalunga”.
La rete ed il pescato sono stati trasportati a terra e sbarcati presso la banchina del porto di Pignataro nel Comune di Lipari.
I militari hanno, quindi, sequestrato per la successiva confisca l’attrezzo di pesca non consentito e, in seguito a controllo sanitario effettuato dal veterinario locale che ne ha dichiarato l’idoneità al consumo umano, il pescato è stato donato in beneficenza alle organizzazioni caritatevoli del paese.
I controlli sulla pesca, che fanno seguito alle attività già condotte a livello di Compartimento Marittimo per il contrasto alle catture effettuate con attrezzi non consentiti, verranno ulteriormente implementati a terra e in mare nel corso della stagione.   
L'operazione descritta è chiaro indice di come la Capitaneria di Porto – Guardia Costiera  continui a dedicare particolare attenzione al monitoraggio del prodotto ittico dalla cattura alla commercializzazione, a tutela del consumatore finale ed in linea con le proprie competenze e prerogative istituzionali.

"Lo sport a 360 gradi". Premio per il Comprensivo Lipari1. L'articolo del nostro direttore sulla Gazzetta del sud di oggi


Da domani 10 posti "bloccati" per i residenti sulla prima partenza dell'aliscafo Libertylines da Santa Marina Salina per Milazzo.

Accogliendo la richiesta del sindaco di Santa Marina Salina, Domenico Arabia, da domani Libertylines bloccherà sulla prima corsa in aliscafo da Santa Marina per Milazzo ( ore 6,30) 10 posti per i residenti. Questo fino a 30 minuti prima dalla partenza.
Venti sono anche i posti - così come evidenziato più volte dalla società trapanese - bloccati nella prima partenza da Lipari per Milazzo ( ore 7,00) e sino a 20 minuti prima della partenza stessa.
In ogni caso, sia per Salina che per Lipari, si può telefonare ai numeri delle agenzie per segnalare situazioni che comportano un ritardo dello studente e/o dell'utente e bloccare di conseguenza il biglietto.
Tra l'altro vi è anche la possibilità di fare il biglietto, senza aggravio di costi, il giorno prima, in modo da non dover passare al mattino dall'agenzia, recandosi direttamente all'aliscafo.

Come eravamo

Tre calciatori del glorioso CS Lipari.
Da sx a dx: Pucci Adornato, Giovanni Munafò e Bernardino Finocchiaro

In arrivo ordinanza che disciplina utilizzo del porto di Lipari. Divieto di sosta alle spalle delle biglietterie, piazzale nord

Arriverà nei prossimi giorni l'ordinanza del Circomare - Guardia Costiera che disciplinerà l'utilizzo del porto di Lipari. Intanto, su disposizione del comandante Francesco Principale, si muovono i "primi passi" della rimodulazione portuale in vista degli indispensabili lavori nella banchina di Sottomonastero. Da oggi sono state posizionate delle transenne al fine di chiudere le corsie di imbarco dove peraltro sarebbe già vietata la sosta.
Il Circomare invita, inoltre, i cittadini a non parcheggiare più i mezzi alle spalle della biglietteria, piazzale nord.
Una volta entrata in vigore l'ordinanza che disciplinerà l'utilizzo del porto, scatteranno i verbali

Ginostra. In circolazione h24 motocarriole cingolate con motore a scoppio. Due cittadini sollecitano uso più responsabile

Sindaco del Comune di Lipari
Comando Vigili Urbani di Lipari

Oggetto: schiamazzi e disturbo della quiete pubblica con motocarriole cingolate.
Con la presente si rende noto che a Ginostra da mesi e mesi circolano, senza poterlo fare, alcune carriole cingolate da cantiere in qualunque orario del giorno e della notte.
Essendo dotate di motore a scoppio tali mezzi fanno un rumore pauroso ed assordante che turba la serenità, rendendo la vita sull’isola di turisti e residenti impossibile.
Pur essendo consapevoli che tali mezzi a volte siano necessari( fino ad oggi c’è stata una certa tolleranza) non si comprende il motivo del loro utilizzo indiscriminato h24 peraltro circolando su strade pubbliche senza targhe o assicurazioni.
Si pregano le s.v. di voler sensibilizzare i proprietari di tali mezzi a farne un uso più civile ed in orari consoni.
Qualora dovesse persistere tale situazione ci riserviamo di formalizzare denuncia per disturbo della quiete pubblica, inquinamento ambientale e utilizzo abusivo su strade pubbliche.
Distinti Saluti
Gianluca Giuffrè
Monika Supicova
Ginostra, 10/05/2018

Grande festa a San Giuseppe per la somministrazione del Sacramento della Prima riconciliazione



Grande festa, ieri sera, nella Parrocchia di S. Giuseppe. In una chiesa gremita di genitori, parenti e amici il Parroco Padre Giuseppe Mirabito ha somministrato il Sacramento della Prima Riconciliazione a 20 Bambini. E’ stata una bellissima celebrazione curata in tutti i particolari arricchita dai canti eseguiti dall’ottimo salmista Edoardo Iacono.
Una grande gioia anche per i catechisti: Maria Grazia Fonti, Grazia Basile e Salvatore Naso, ma sopratutto per i protagonisti: i bambini, coscienti ed entusiasti di aver ricevuto un importante sacramento e di aver raggiunto una tappa fondamentale della loro vita di Cristiani.
Dopo la celebrazione i genitori hanno organizzato un piccolo momento di condivisione e di allegria nella sala parrocchiale.
Da parte dei bambini, dei genitori e dei catechisti un grazie di cuore al parroco Padre Giuseppe Mirabito per la bella celebrazione e per aver sempre vigilato con amore di padre sui bambini, affinché fossero realmente pronti, lungo questo cammino iniziato già tre anni fa e, che passando dalla Prima Confessione, culminerà il prossimo anno nel sacramento della Prima Comunione.

Domani sciopero nazionale dei lavoratori dei porti e dei lavoratori marittimi

Pubblichiamo il documento con il quale le Segreterie sindacali di categoria hanno preannunciato lo sciopero di domani ed indirizzato a:
Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Commissione di Garanzia Attuazione Legge Scioperi 
Osservatorio sui conflitti nei trasporti 
ASSOPORTI ASSOLOGISTICA ASSITERMINAL FISE ANCIP ASSOARMATORI CONFITARMA ANGOPI FEDERPILOTI FEDERIMORCHIATORI ASSORIMORCHIATORI 
E p.c. Comando Generale delle Capitanerie di Porto 
Prot. n. 132/2018/SU/PORTI/mc 
Oggetto: Proclamazione sciopero nazionale dei lavoratori dei porti e dei lavoratori marittimi. 
Con la presente le scriventi Segreterie Nazionali ribadiscono integralmente i contenuti della propria missiva del 21 marzo u.s. in cui si afferma che la riforma della legislazione portuale rappresenta il caposaldo di un’operazione più ampia nel sistema trasportistico nazionale volto a rimuovere penalizzanti ingorghi e strozzature in favore di una maggiore fluidità delle merci e, garantire, quindi, una prospettiva di sviluppo occupazionale ed economica al nostro Paese oltre che a rilanciare e riqualificare il lavoro portuale. 
Riscontriamo, purtroppo, il perpetuarsi di azioni volte ad eludere le regole ed a mortificare il lavoro portuale a scapito della sicurezza delle operazioni portuali e dei lavoratori marittimi. Invero, nonostante il puntuale quadro normativo vigente, si moltiplicano situazioni ed atti che mettono in seria discussione il ruolo dell’Ente terzo che tali regole è chiamato - per funzione e ruolo istituzionale - a far rispettare. Infatti, i vari casi cui stiamo assistendo e che minano seriamente le basi della norma che regola il mercato delle imprese e quello del lavoro nei porti sono riferiti: 
● All’autoproduzione delle operazioni portuali al di fuori delle regole che crea dumping nel lavoro portuale a grave rischio per la sicurezza, specialmente dei lavoratori marittimi adibiti a tali mansioni. ● Alla incertezza attuativa nella complessiva gestione degli Organismi di rappresentanza previsti dalla legge e quindi al loro ruolo consultivo su autorizzazioni e concessioni, dal depotenziamento delle competenze oggi presenti nelle AdSP fino ad arrivare ad atti che violano il diritto Costituzionale. Una situazione pesante che tende a frenare l'impulso con cui la stessa riforma, nei prossimi anni, dovrà contribuire ad affrontare il contesto economico, in profonda evoluzione, e tecnologico. 
Per tutte queste ragioni e le altre già contenute nelle nostre richieste di incontro al Ministero vigilante, rimaste al momento inevase, e anche per evitare che il vuoto di Governo venga inteso come una tacita autorizzazione a sovvertire il sistema di regole nei porti, con la presente siamo a proclamare lo sciopero di 24 ore per il giorno 11 maggio 2018 dei lavoratori dei porti dipendenti/soci delle imprese artt. 16, 17 e 18 e dipendenti delle AdSP nonché dei lavoratori marittimi dipendenti delle società delle associazioni in indirizzo e del rimorchio portuale con la seguente articolazione: 
- Lavoratori dei porti/soci delle imprese artt. 16, 17 e 18 e dipendenti AdSP, intera prestazione; 
- Navi traghetto e Navi da carico presenti nei porti nazionali, ritardi di 24 ore alla partenza della nave; - Amministrativi, operai, biglietterie, personale in servizio giornaliero ed in turistica, astensione di 8 ore; 
- Servizi tecnico-nautici (Rimorchio portuale, Ormeggio, battellaggio e pilotaggio), astensione dell’interno turno per un massimo di 12 ore, il giorno 11 maggio. 
Si precisa che lo sciopero sarà effettuato garantendo le prestazioni che possano in qualche modo coinvolgere i diritti delle persone costituzionalmente tutelate, secondo le modalità stabilite all’art.49 del Ccnl di settore e delle discipline specifiche in attuazione della Legge 146/90 e s.m.i. per il personale dei servizi tecnico-nautici.

Cerimonia commemorazione caduti Santamarina (S.M. Salina 09/05/18)

Per il video grazie a Linda Sidoti 

I nostri auguri ai festeggiati di oggi

Buon Compleanno a Bartolo Mondello, Alessandra Beccaria, Salvatore Salupo, Luigi Monaldi, Giuseppe Iacono, Lorenza Sciacchitano, Angelo Delia, Mariella Barone, Milena Mollica

Come eravamo: Marina Corta (24 Agosto 1950)



Comuni sciolti per mafia: il Consiglio dei ministri scioglie altri 4 consigli comunali

Il Consiglio dei ministri ha deliberato lo scioglimento per infiltrazioni della criminalità organizzata di altri quattro comuni:
Surbo (Lecce, già sciolto nel 1991);
San Gregorio D’Ippona (Vibo Valentia, già sciolto nel 2007);
Trecastagni (Catania);
Briatico (Vibo Valentia, già sciolto nel 2003 e nel 2012).
Si tratta del sedicesimo scioglimento deliberato dal Governo nei primi mesi del 2018, che fanno seguito ai 21 scioglimenti decisi lo scorso anno.
Negli ultimi 5 anni sono state 78 le Amministrazioni locali sciolte per infiltrazioni mafiose, di cui 37 nella sola Calabria.

Oggi è il 10 Maggio. Buongiorno con questa foto di Rita Mandarano e con i Santi e le venerazioni di oggi

Lipari - Tramonto con Pietra del Bagno in primo piano - 
Santo del giorno: San Cataldo -

Altri santi e venerazioni del 10 maggio:

- Sant' Alfio
Martire

- Beata Beatrice I d'Este
Monaca benedettina

- San Cirino
Martire

- San Comgall
Abate di Bangor

- San Dioscoride di Smirne

- Beato Enrico Rebuschini
Sacerdote Camilliano

- San Filadelfo
Martire

- San Giobbe

- San Giovanni d'Avila
Sacerdote

- Santi Gordiano ed Epimaco
Martiri

- San Guglielmo di Pontoise
Sacerdote

- Beato Niccolò (Nicolò) Albergati
Vescovo

- Santi Quarto e Quinto
Martiri di Roma

- Santa Solangia
Vergine e martire

mercoledì 9 maggio 2018

Fabbisogno idrico. L'articolo del nostro direttore sulla Gazzetta del sud di oggi

Il momento è difficile ma problemi con due b...non si può vedere...specie in un ufficio pubblico

Pubblichiamo la foto, inviataci da un nostro amico, di un cartello affisso stamane alla porta di un ufficio pubblico isolano. 
Come scrive il nostro amico: "Tutti abbiamo problemi ma non vedo la necessità di scrivere problemi con due b"

Due coppie della " Aeolian Dance Academy" protagoniste al 13° Trofeo Trinacria a Catania


Domenica 06 Maggio 2018 si è disputato al Palaghiaccio di Catania il 13°Trofeo Trinacria. Vi hanno partecipato le coppie della " Aeolian Dance Academy": Matteo Bonfante e Francesca Mezzapica (Balli Latini Americani) 14/16 Classe B1 4° Posto, (Balli Standard) 14/16 Classe B1 1° Posto; Emanuele Famularo e Miriam Natoli (Balli Latino Americani) 16/18 Classe B1 3° Posto, (Balli Standard) 16/18 Classe B1 1° Posto.

Vulcano Ponente: Banchina d'emergenza al buio ed usura grate molo. La segnalazione del consigliere Muscarà

AL SIG. SINDACO DEL COMUNE DI LIPARI 
RAG. MARCO GIORGIANNI 
Servizio di Protezione Civile  
Oggetto: Banchina di emergenza Protezione Civile zona Porto Ponente isola di Vulcano. 
Dopo diverse segnalazioni dei cittadini, si chiede una verifica urgente dello stato di fatto ed un eventuale intervento sulla banchina di emergenza, isola di Vulcano Porto Ponente della Protezione Civile, presso la quale già da diversi giorni risulta non funzionare l’impianto di illuminazione. 
Si fa inoltre presente che alcune grate di ferro presenti sul pavimento di suddetta banchina risultano non in buone condizioni , per cui anche in questo caso si chiede un sollecito intervento per la valutazione del loro stato di usura. 
Vulcano, 09/05/2018 
Consigliere Comunale
 Franco Muscarà

Sanità. In Sicilia arriva il "bed manager". Gestirà i ricoveri

Decongestionare gli ospedali e i pronto soccorso attraverso la figura del "bed manager" e dotando le centrali operative del 118 e le ambulanze di tablet con connessione internet col quale selezionare la struttura con meno emergenze in quel momento. 
Sono due delle novità contenute nel "Piano Regionale per la sicurezza nei pronto soccorso" presentato  dal presidente della Regione siciliana Nello Musumeci e dall'assessore alla Salute Ruggero Razza e che prevede uno stanziamento totale di 30 milioni di euro sul fronte della sicurezza con il potenziamento della videosorveglianza e della presenza delle guardie giurate.
Il "bed manager" sarà in ciascun ospedale dell'isola l'autorità per la gestione dei ricoveri. Il nuovo manager sarà a conoscenza delle mappe dei posti letto e avrà il compito di decidere sull'assegnazione, evitando così attese estenuanti con effetti positivi sulla riduzione dei tempi di attesa.
Contemporaneamente le centrali operative del 118 e le ambulanze verranno dotate di rete internet e di tablet per poter vedere in tempo reale i dati aggiornati e selezionare istantaneamente i pronto soccorso meno congestionati.
Il piano entrerà in vigore entro sei mesi in via sperimentale e risponde alle istanze rivolte al governo regionale da parte delle associazioni dei medici e del personale dei pronto soccorso, dopo le aggressioni subite nei mesi scorsi.
Sono tre le linee strategiche del programma: ridurre i tempi di attesa nei pronto soccorso e nei ricoveri, potenziare la sicurezza, umanizzare i servizi di accoglienza per ripristinare all'interno delle strutture un ambiente sereno dove il paziente e i familiari trovino assistenza ed efficienza e il personale sia in grado di operare in condizioni serene e protette.

Chiesa di Ginostra...ma che bell'intervento!. Ma servono ancora 12mila euro

Nota di Attiva Stromboli – associazione non profit di promozione sociale e culturale

Le immagini descrivono al meglio l’avanzamento lavori di ristrutturazione del frontespizio: Intonaci, paste fini, cornici, tinteggiatura sono stati eseguiti e in questi giorni le attività sono concentrate sulla finitura del torrino campanario che il tempo e le intemperie avevano del tutto sgretolato, la sua ricostruzione deriva dal racconto delle rare foto disponibili e il prodotto finale è l’allestimento di una struttura robusta, anche la campana è tornata al posto che le spetta.
La scelta dei materiali e dei colori è stata analizzata e ponderata dal project manager Claudio Utano e dal team costituito dai direttori dei lavori architettonici geom Bartolo Profilio e arch Luana Biviano oltre che nelle varie fasi di avanzamento sottoposta a preventiva valutazione presso gli enti di controllo qualità ( Sovrintendenza e Genio Civile).
Tra qualche giorno inizierà la rimozione dell’impalcatura che ha reso praticabile il sito e tutelato i lavoratori addetti, ha reso onore all’Azienda Maiorana che lo ha fornito e installato e al coordinatore per la sicurezza in cantiere geom Lorenzo Cafarella, ciò renderà la piazzetta sottostante di nuovo agibile e il frontespizio senza interferenze visive.
Una citazione speciale all’impresa edile di Stefano Oliva e al loro impegno di squadra che va ben oltre l’incarico professionale.
Siamo giunti a questo punto dell’opera solo grazie alle donazioni private, alla fiducia nel nostro operato che ci è stata accordata dagli associati e alla disponibilità di fornitori di materiali, come l’Idealcolor di Alessandro Scaglione, ma per considerarla completa è necessario un ultimo decisivo impegno in termini di organizzazione e di un percorso buro/tecnico che attesti la conformità di quanto realizzato, oltre che uno sprint finale finanziario, ricordiamo e ci appelliamo alla vostra generosità perché occorrono ancora 12.000,00€, le sottoscrizioni restano aperte fino a completamento budget (pagina progetto).
A tal proposito si legge sui social che il 18 maggio è stata programmata una cerimonia d’inaugurazione. Per i motivi citati non può considerarsi tale, infatti all’Associazione per poter dichiarare in via ufficiale la fine lavori è necessario ottemperare gli obblighi di legge e attendere il rilascio delle certificazioni a corredo, oltre che saldare tutti i conti. Ad oggi non è dato possibile fissare con precisione la data, ma auspichiamo non più tardi di un mese.

https://www.attivastromboli.net/2018/05/15chiesaginostra/

Natale Famà. 3° Anniversario

Ricorre oggi il 3° Anniversario della prematura scomparsa del caro Natale Famà.
La nipote Carmelina Milone con il marito Salvatore lo portano sempre nel cuore e lo vogliono ricordare a quanti lo hanno conosciuto e voluto bene.

I nostri auguri ai festeggiati di oggi

Buon Compleanno a Carlo Aguglia, Santino Belmuda, Maia Antonia Simanschi, Andrea Cortese, Monica Blasi, India Bongiorno, Teresa Sarni 

"Invasioni digitali" anche a Lipari

Successo per l’ultima giornata dedicata alle "Invasioni digitali 2018": il progetto per valorizzare le bellezze paesaggistiche dei territori attraverso il web. 
Domenica scorsa i volontari di FareVerde Messina e i giovani dell’Isa Conti Elle Vanicher e Domenico Palamara e Marcello Belardi, hanno invaso l’isola di Lipari. Soddisfatti gli organizzatori Piero Gatto, Gennarino Saltalamacchia e Annarita Gugliotta.

Come eravamo: Scorcio di Sottomonastero, Marina Lunga e le colline sovrastanti


Lo Studio tecnico Marotta di Lipari rende noto: Contributi per le imprese siciliane operanti nei settori turistico,culturale e artigianale grazie alla misura 3.3.4 del PO FESR Sicilia



Terme di San Calogero. Guide turistiche Eolie - Messina - Taormina scrivono a Giorgianni e plaudono ad operato cooperativa

ASSOCIAZIONE GUIDE TURISTICHE EOLIE MESSINA TAORMINA 
Al Signor Sindaco del Comune di Lipari 
Dott. Marco Giorgianni 
Alla luce del servizio televisivo delle Iene, mandato in onda giovedì 3 maggio 2018, l’Associazione Guide Turistiche Eolie Messina Taormina manifesta il proprio disappunto per come è stata interpretata la problematica della fruizione di questo importante sito archeologico. 
Abbiamo constatato che da quando il complesso delle Terme di San Calogero è gestito dalla Cooperativa sociale FSC Group Service, esso è stato rivalutato ed inserito pienamente nei percorsi turistici anche grazie all’ esposizione del materiale etno-antropologico sulla lavorazione della pomice. 
Nei mesi estivi, l’area è pulita e sorvegliata dal personale volontario della Cooperativa sociale durante gli orari di apertura. Inoltre, la fruizione dei resti archeologici limitrofi allo stabilimento è stata resa più agevole, permettendo alle guide turistiche l’accesso al suo interno che prima era limitato soltanto alla visione esterna. 
Si auspica che le Terme di San Calogero possano sempre più diventare protagoniste dei percorsi culturali volti alla conoscenza del patrimonio storico – artistico e archeologico delle Isole Eolie. Distinti saluti 
Messina, 8 maggio 2018 
Il Presidente
Cristina Leone

9 maggio1943 / 9 maggio 2018 : 75 anni dall'affondamento del Santamarina. Per non dimenticare

Sono oggi  75 anni da quel tragico 9 maggio 1943 quando venne affondato il piroscafo di linea Santamarina, dove persero la vita 61 persone. Vogliamo ricordarle attraverso questo post.
Riportiamo  di seguito (tratto da un libro sulla vita e storia delle Eolie) uno stralcio di una descrizione di quanto avvenne quel giorno
"In pomeriggio, Lipari e le sue sorelle, toccarono con mano, quelli che furono gli orrori della guerra stessa, oltre a subire la crudeltà di un conflitto, certamente non voluto dalle popolazioni, ma loro malgrado costrette a subirne l' offesa, la disperazione, i lutti, le privazioni, la ripugnanza  e l' inutilità .
Tante vittime innocenti perirono, ben 61su 97 persone che erano a bordo, per colpe che certamente non avevano"

Quel giorno, domenica,  intorno alle ore 15,10 il piroscafo di linea Santamarina, salpava gli ormeggi da Marina Corta per far rotta su Vulcano-Milazzo, seguendo la rotta 102/C; il mare era particolarmente mosso, ma certamente non metteva in crisi un' imbarcazione che, per quei tempi era considerata d' avanguardia; così, lasciato lo scalo di Vulcano, il Santamarina proseguiva felicemente la sua rotta, quando a nove miglia da Lipari ed a non più di tre- quattrocento metri da Punta Bandiera,  nella frazione di Gelso, un siluro lanciato intorno alle ore 15,48, dal sommergibile inglese Unrivalled, comandato dal tenente H. B. Turner, partito il primo maggio dalla base navale di Malta, per un' operazione di pattugliamento delle coste nord/orientali della Sicilia, lo colpiva al centro ed esattamente all' altezza della sala macchine, spaccandolo in due tronconi e facendolo colare a picco in pochissimi minuti, portandosi dietro il suo immane carico di morte e di disperazione".
Cercasi badante (uomo), in località Acquacalda, da lunedì al sabato (orario pomeridiano). Per info contattare 3383474199/3270189680

Oggi è il 9 Maggio. Buongiorno con questa foto di Franco Saltalamacchia e con i Santi e le venerazioni di oggi

Spiaggia dell'Asino - 
Santo del giorno: San Pacomio

Altri santi e venerazioni del 09 maggio:

- San Beato
Eremita e apostolo della Svizzera

- San Dionigi di Vienne
Vescovo

- Sant' Erma di Roma

- Beato Forte Gabrielli
Eremita

- San Geronzio di Cervia
Vescovo

- San Giuseppe Do Quang Hien
Martire

- Sant' Isaia
Profeta

- Beata Maria Teresa di Gesù (Carolina Gerhardinger)
Fondatrice

- Beato Stefano (Stefan) Grelewski
Sacerdote e martire

- Beato Tommaso Pickering
Monaco benedettino, martire

- Santi Trecentodieci martiri di Persia 

martedì 8 maggio 2018

Bandiera Blu, l'articolo del nostro direttore sulla Gazzetta del sud di oggi


L'IC "Lipari1" premiato alla partenza della tappa di Caltagirone del Giro d'Italia di ciclismo


COMUNICATO
Grazie alla qualità del Progetto “L’isola che c’è – Lo sport a 360°” l’IC “Lipari 1” è stato invitato ad aprire la tappa siciliana del Giro d’Italia a Caltagirone. Questa mattina alle ore 7,00, nella splendida cornice del centro storico del paese delle ceramiche, la nostra scuola ha ricevuto come premio per un Progetto sportivo eccezionale la maglia “rossa” della Redazione di Rai Radio 2 che ad ogni tappa premierà un’eccellenza dello sport.
I giornalisti di Rai Radio 2 hanno intervistato la Dirigente scolastica Mirella Manti ed il team di Progetto composto dalla DSGA Grazia Verduci e dal Coordinatore tecnico della FIPAV Peppe Venuto, alla presenza del Presidente FIPAV Messina Alessandro Zurro. Ospiti d’eccezione tre studenti dell’isola di Salina – scuola media e primaria: Ivan Ristuccia, Micael Sciacchitano e Andrea Taranto che hanno parlato del loro sport preferito.
Il gruppo della scuola è stato intervistato anche da RAI 3 ai cui microfoni la Dirigente ha illustrato il Progetto che – grazie ad un finanziamento del Dipartimento Politiche sportive del MIUR – ha veramente arricchito le scuole delle Isole Eolie di un contributo altamente qualificato nell’educazione motoria e sportiva grazie agli esperti FIPAV che, in collaborazione con i docenti curricolari, hanno portato su tutte le Isole dell’Istituto la loro professionalità, competenza ed entusiasmo, per tutti gli alunni dell’infanzia, primaria e secondaria di I° grado.