Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta e Alessio Pellegrino.
Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com o s.sarpi@libero.it
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca e offerta lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

sabato 12 aprile 2014

Previsioni meteomarine Isole Eolie a cura di Giuseppe La Cava

PREVISIONI BREVE TERMINE
Nella giornata di Domenica 13, giorno delle Palme,il tempo sarà variabile con cielo che spazierà tra il parzialmente nuvoloso e il nuvoloso, con possibili pioviggini. I venti saranno deboli da scirocco al mattino con tendenza nel corso della giornata a ruotare da ponente e maestro, mare poco mosso.
Nella giornata di Lunedi 14 cielo poco nuvoloso, venti deboli di maestrale e mare poco mosso
PREVISIONI MEDIO TERMINE
Nella giornata di Martedi 15 cielo sereno o poco nuvoloso, con aumento della nuvolosità serale con possibili occasionali piovaschi nel settore orientale dell'arcipelago. I venti continueranno a essere deboli da ponente e il mare continuerà ad essere poco mosso.
Nella giornata di Mercoledi 16 cielo sereno o poco nuvoloso, venti moderati da settentrione e mare poco mosso.Lieve discesa delle temperature.
PREVISIONI LUNGO TERMINE
Nella giornata di Giovedi 17 proseguirà il tempo asciutto e soleggiato con venti deboli al mattino ma con tendenza a rinforzare nel pomeriggio da maestrale e a ruotare da scirocco divenendo tesi. Il mare  dalla serata diverrà molto mosso.
Nella giornata del Venerdi Santo, 18 Aprile, la giornata si presenterà soleggiata e ventosa per tesi venti di scirocco che faranno impennare le temperature massime anche oltre i 20 C, facendo aumentare il moto ondoso, fino a molto mosso-agitato .
Il weekend pasquale sarà caratterizzato dalla diminuzione della pressione atmosferica che sarà accompagnata da forti venti di maestrale e calo termico con possibili precipitazioni sparse.
LE PREVISIONI A LUNGO TERMINE SONO DA CONSIDERARSI COME LINEA DI TENDENZA DEL TEMPO NEL COMPRENSORIO EOLIANO E PERTANTO POTRANNO ESSERE OGGETTO DI PARZIALI RETTIFICHE. NELLA PROSSIMA EMISSIONE DI MERCOLEDI 16 PARLEREMO NEL DETTAGLIO DELLE PREVISIONI PER IL GIORNO DI PASQUA E PASQUETTA,anche se attualmente la maggior parte dei modelli di previsione non sono ottimistici.
In fondo pagina cliccando sui link troverete le temperature a 1500 metri ove si evince la risalita di aria calda prevista tra Giovedi e Venerdi prossimo e la carta delle precipitazioni previste sino a Venerdi
http://www.meteocal.it/web_by_ilmeteo.htm

Al Castello di Lipari...l'ennesima vergogna...bagni pubblici chiusi e "turisti fai da te"

All'interno del castello di Lipari, dopo le erbacce tra le Capanne dell'Età del Bronzo, si consuma l'ennesima vergogna per un'isola che vive di turismo e in un sito meta, ogni anno, di migliaia di visitatori.
I bagni pubblici, ubicati in prossimità della biglietteria del museo, sono chiusi ormai da un paio di mesi.
Se questa situazione poteva "NON COLPIRE" sino a qualche mese fa, adesso, con il notevole afflusso di visitatori, costituisce un problema, una vergogna.
Con i bagni chiusi ci sono due alternative: appartarsi in un angolo remoto, tra rovine millenarie, e soddisfare i propri bisogni corporali; oppure pagare il prezzo d'ingresso ai padiglioni del museo e "godere" del bagno interni.
Ma le lamentele dei turisti si sprecano.
Uno: perchè il bagno interno va in tilt di fronte ai notevoli afflussi
Due: Perchè non tutti i turisti che raggiungono il castello lo fanno per visitare il museo e preferiscono soffermarsi sull'area archeologica a cielo aperto
Possibile non si possa trovare una soluzione all'ennesima vergogna?
Giriamo la palla al sindaco di Lipari "proprietario" dell'area del Castello e che, grazie ad una convenzione con il museo, incassa una percentuale sugli incassi.
E' fattibile "dirottare" una parte di questi fondi per riaprire i bagni pubblici del castello ? Magari in concorso con la direzione del "Bernabò Brea".
In ultima ipotesi non si può pensare di affidare i bagni a qualche disoccupato e bisognoso che, magari, a fronte di un piccolo obolo da parte dei turisti, dia questo servizio?

"Le isole nel tempo" mostra di cartoline delle Eolie a cura di Raffaele China

Domani 13 aprile, alle 17 al Seminario delle Lettere di Lipari sarà inaugurata “Le isole nel tempo”, mostra di cartoline delle Isole Eolie a cura di Raffaele China.

Lipari. A giorni tornerà il preavviso di verbale per gli automobilisti. Isola pedonale dal 15 aprile al 4 maggio

Comunicazione
L'assessore alla viabilità del Comune di Lipari, Rag. Giovanni Sardella, comunica:
- che a giorni verrà reintrodotto il preavviso di verbale nel procedimento di contestazione  al C.d.S.
- che dal 15 Aprile al 04 Maggio verrà istituita nel centro storico di Lipari l'isola pedonale, come da Ordinanza Dirigenziale n° 42 dell'11.04.2014

Spulciando nel nostro archivio. Oggi: Video del balletto del carro di Filicudi al Carnevale eoliano 2014

Tariffe agevolate per i pendolari della sanità nelle isole minori. L'iniziativa del M5S

Istituire un tavolo tecnico con le Regioni al fine di prevedere tariffe agevolate nei trasporti da e per le isole minori a beneficio dei lavoratori delle Aziende Sanitarie Provinciali: è l'impegno che i portavoce nazionali Alessio Villarosa e Francesco D'Uva chiedono che il Governo assuma per contenere i disagi logistici ed economici che quotidianamente affrontano i dipendenti dell'Asp non residenti nell'arcipelago eoliano.
L'iniziativa dei portavoce del M5S prende le mosse da una visita all'ospedale di Lipari di Villarosa e del portavoce regionale all'ARS Valentina Zafarana, in occasione della quale emersero non solo alcune criticità strutturali e l'eccellenza del servizio di telemedicina, ma anche le grandi difficoltà economiche e logistiche che gli operatori devono sostenere per espletare regolarmente le proprie mansioni.
Il M5S ha così ottenuto, con la sua proposta di ordine del giorno accolto come “raccomandazione”, che il Governo si attivi perchè i lavoratori pendolari possano usufruire di tariffe agevolate per raggiungere le sedi di lavoro, in attesa che gli stessi servizi di trasporto vengano migliorati anche sotto l'aspetto qualitativo.
L'azione del M5S mira a valorizzare i servizi sanitari nelle isole incoraggiando operatori qualificati a prestare servizio in zone disagiate come l'arcipelago eoliano.

No al senso unico a Canneto ed eccessivo costo del trasporto pubblico terrestre. L'articolo del nostro direttore sulla Gazzetta del Sud di oggi

SALVATORE SARPI - LIPARI
No alla riproposizione del senso unico, durante la stagione estiva, sulla via Marina Garibaldi della frazione di Canneto (Lipari). Lo hanno comunicato al sindaco Marco Giorgianni, dopo una partecipata riunione, gli operatori turistico-commerciali di quella che è la frequentatissima frazione balneare dell'isola. 
E da ricordare che la scorsa estate la decisione di attuare il senso unico ha scatenato non poche proteste e polemiche. 
Anche, e sopratutto, per il carico di mezzi che veniva dirottato (in uscita da Canneto) sulla parallela Cesare Battisti, via di per sé alquanto angusta e priva, in ampi tratti, di marciapiedi. In considerazione di quanto emerso dalla riunione gli operatori della frazione hanno chiesto un incontro al sindaco “per conoscere le sue decisioni e provvedimenti, anche alla luce dell'espressione democratica della volontà di chi, da anni, a Canneto spende tempo, lavoro ed investe denaro”. 
Quella del diniego al senso unico non è, comunque, l'unica iniziativa intrapresa in queste ore nella frazione. Con una lettera, inviata all'assessore al Turismo, Comunicazioni e Trasporti della regione Siciliana e al sindaco di Lipari, gli operatori commerciali e turistici hanno lamentato un costo, a loro avviso eccessivo, nei trasporti pubblici terrestri. 
“Il costo di € 1,30 per la tratta da Lipari città a Canneto e viceversa (2,5 km) – hanno evidenziato- è eccessivo se si considera che la tratta serve a raggiungere il porto ed il centro città e, pertanto, luoghi, uffici ed istituzioni che sono assolutamente necessari allo svolgimento della vita quotidiana. Riteniamo, inoltre- si legge ancora- he tali tariffe (e spesso gli orari) non siano adeguate allo scopo primario del trasporto pubblico terrestre che , soprattutto, in una realtà insulare come la nostra, dovrebbe servire anche, e sopratutto, a disincentivare l'utilizzo dei mezzi privati sia da parte dei turisti che dei residenti”. 
Hanno, quindi, chiesto di conoscere chi, e sulla base di quali criteri, stabilisce le tariffe e gli orari e se è possibile ottenere un incontro tra le parti al fine di mettere a punto eventuali strategie a soddisfazione delle esigenze rappresentate.

La Via Crucis di ieri sera a Canneto nelle foto di Domenico Iacono

Ripercorriamo alcuni momenti della Via Crucis di ieri sera a Canneto nelle foto di Domenico Iacono

Asp 5. Il Tar reintegra il dottor Magistri

Il Tar di Catania ha disposto il rentegro del dott. Manlio Magistri all’Asp 5. 
Il presidente della Regione Rosario Crocetta gli aveva revocato l’incarico a gennaio per la vicenda della soppressione del punto nascita di Barcellona Pozzo di Gotto. Magistri, che aveva rivendicato di aver seguito le direttive della Regione, per far valere le sue ragioni si era costituito , attraverso l’avv. Silvano Martella, ad opponendum.

Da Partylandia auguri a Maddalena e Dennis

Lo staff di Partylandia augura Buon Compleanno a Maddalena che compie 6 anni e a Dennis che ne compie 4

Strada di Bagnamare. Il 10 aprile è passato. Gli operatori di Canneto rammentano al sindaco il suo impegno

Gentile Sig Sindaco di Lipari Marco Giorgianni,
Le vorremmo ricordare gli impegni presi con gli operatori turistici/commerciali della frazione di Canneto, in cui Lei garantiva la riapertura della Strada di Bagnamare per il 10 c.m.
La preghiamo di volerci informare dello stato dei lavori e dei tempi previsti, anche alla luce dei danni sulla Strada di Serra.
Gli operatori turistico/commerciali di Canneto

I nostri auguri ai festeggiati di oggi

Eolienews augura Buon Compleanno a Teresa Martinucci

Il cuore e la maschera. Il libro di Jannuzzi sarà presentato oggi all'Hotel Gattopardo

Il Soroptimist International Club di Lipari- Isole Eolie è lieto di invitarvi a partecipare alla presentazione del libro “Il cuore e la maschera” di Daniela Jannuzzi che si terrà oggi sabato 12 Aprile presso il Gattopardo Park Hotel alle ore 17.30.
 La presidente del S.I. di Lipari
Mimma Sparacino

Oggi a Lipari "La Sinistra in Comune- Storie di lotta e di (buon) governo

"Siate realisti, chiedete l'impossibile"
Cosa succede quando i "nostri" vincono le elezioni amministrative? Sfateremo alcuni luoghi comuni. Anche perchè proprio di Comuni vogliamo parlare nell'incontro che vi offriamo questo sabato. Mentre lo scenario politico nazionale è sempre più arenato nello squallore dei governi neoliberisti c'è infatti chi partendo dai territori resiste... ed a volte vince. Non a caso in questi anni, a pochi passi dal nostro arcipelago, sono emerse delle esperienze amministrative rivoluzionarie votate al cambiamento, nate dall'incontro tra sinistra radicale ed impegno civico, senza gli "amici" del pd ed in seno ad elettorati tradizionalmente ostici per i "comunisti". Barcellona P.G. e Messina quindi, senza però dimenticare Palermo e Palagonia. Tutte esperienze che fanno ben sperare anche in vista delle imminenti elezioni europee dove la sinistra italiana si è miracolosamente ricompattata nella lista "L'altra Europa con Tsipras". Discuteremo di successi, limiti e prospettive della Sinistra in Comune con i nostri ospiti: Mimmo Cosentino (segreteria reg. PRC Sicilia), Raffaella Campo (ass. Barcellona P.G.) e Luigi Sturniolo (cons. com. Messina). Saranno contributi di cui potremmo tutti fare tesoro per le nostre isole nonchè occasioni di confronto costruttivo. L'appuntamento con la cittadinanza e gli operatori dell'informazione è per oggi, Sabato 12 aprile ore 18.00 presso l'albergo Casajanca (Canneto). A seguire vi sarà il dibattito e quindi una cena sociale.
per "La Sinistra"
Gianluca Pini

venerdì 11 aprile 2014

Governo Crocetta bis. Distribuite le deleghe assessoriali. Ma è rottura continuata con i partiti

Il governatore Crocetta accelera e spiazza tutti firmando i decreti di nomina per tutti gli assessori. Due li anticipa al pomeriggio, gli altri arrivano in serata. Fino ad oggi tutto era rimasto fermo soprattutto per la ferma opposizione del segretario del Pd siciliano, Fausto Raciti, che aveva chiesto l’azzeramento dei nomi scelti dal governatore. Ma Crocetta adesso ‘corre’ ratificando prima la sostituzione all’assessorato all’Energia che passa da Nicolò Marino a Salvatore Calleri. Subito dopo tocca alla delicata casella dell’Economia: Roberto Agnello è ufficialmente il nuovo assessore.
In serata giungono gli altri incarichi: Nico Torrisi Infrastrutture, Paolo Ezechia Reale Agricoltura, Antonio Fiumefreddo Beni culturali, Giuseppe Bruno alla famiglia completa i nomi nuovi. Fra i confermati si sposta Mariarita Sgarlata al territorio. Conferme anche delle deleghe per gli altri assessori. Patrizia Valenti resta alle autonomia locali ma ottiene, in più, la vice presidenza, poi Lucia Borsellino alla Salute, Linda Vancheri alle attività produttive, Michela Stancheris al Turismo e Nelli Scilabra che resta al suo posto alla Formazione professionale
L’esperienza di governo di Marino, dunque, si conclude con la rottura totale tra l’ex pm e il governatore. E’ successo che in tempi ‘social’ per gli utenti ma decisamente poco sereni per i protagonisti, le dimissioni, le prese di distanza e i licenziamenti, come nel caso dell’ex pm siano arrivate via Twitter. Lo ha fatto il presidente Crocetta scrivendo: ”E’ singolare che Marino dica certe cose solo ora che non è più assessore. Pazienza, il tempo è galantuomo”. Evidentemente il governatore dimentica che l’ex assessore all’Energia da mesi ormai è in guerra aperta con la politica dello stesso presidente e con lui con le strategie degli industriali siciliani in tema di trattamento dei rifiuti.
Da settimane, fino all’apice di oggi, Marino lancia messaggi al governatore su rifiuti e termovalorizzatori, argomenti sui quali da tempo accusa Crocetta di essere ostaggio di Confindustria.
Ma la rottura è totale ormai con tutti. oltre metà del Pd non appoggerà questo governo, lo stesso vale per mezza Udc. il governo Crocetta bis non avrà la maggioranza in aula, una cosa della quale il governatore non sembra, però, preoccuparsi.

Borsa Internazionale del turismo culturale e dei siti Unesco “: Sarà Lipari ad ospitare la IV edizione della manifestazione

Sarà Lipari ad ospitare l’edizione 2015 di “Mirabilia – European Network of Unesco Sites”. Il progetto di rete è promosso dalla Camera di commercio di Matera in collaborazione con gli Enti camerali di Messina, Brindisi, Genova, Padova, La Spezia, Perugia, Salerno, Udine e Vicenza. L’idea è quella di promuovere un’offerta turistica integrata dei siti che renda visibile e fruibile territori turisticamente interessanti e accomunati dalla peculiarità di essere patrimonio Unesco.
A dare precise rassicurazioni in merito è stato Angelo Tortorelli, presidente della Camera di commercio di Matera, nel corso della riunione operativa per la III edizione in programma a Perugia, svoltasi questa mattina all’hotel Tritone di Lipari. “E’ doveroso sostenere la candidatura della Camera di commercio di Messina ad ospitare in questa meravigliosa isola l’edizione del prossimo anno di “Mirabilia” – dichiara Tortorelli – dopo che l’Ente camerale messinese ha dato la propria disponibilità a sostenere Perugia. Perugia, infatti, ha bisogno del sostegno del sistema camerale perché intende candidarsi a capitale europea della cultura per il 2019. E le Camere di commercio, come dimostrato anche in questa occasione, non litigano tra loro. Al contrario, sanno bene fare squadra”. Tortorelli ha, poi, acceso i riflettori sulla paventata soppressione degli Enti camerali. “Il sistema camerale va rivisto, coretto, ma funziona – puntualizza – non si possono cancellare con un colpo di spugna 150 anni di storia. Dallo Stato non pretendiamo nulla. Vogliamo solo essere giudicati per quel che facciamo sul territorio, anche e soprattutto in termini di promozione e di accompagnamento alle imprese”.
“Abbiamo aderito di buon grado alla scelta di Perugia per quest’anno – dichiara il commissario della Camera di commercio di Messina, Franco De Francesco – luogo affascinante, certamente titolato ad ospitare questa importante manifestazione. Ci riempie d’orgoglio il fatto che il prossimo anno sarà Lipari la sede dell’evento”.
Alla riunione operativa hanno preso parte anche l’amministratore unico dell’Azienda speciale servizi alle imprese della Camera di commercio di Messina, Saro La Rosa; il responsabile delle Attività promozionali della Camera di commercio di Messina, Giuseppe Salpietro; Cristina Corona dell’Azienda speciale servizi alle imprese della Camera di commercio di Messina; il segretario generale della Camera di commercio di Matera, Luigi Boldrin; il direttore Cesp di Matera, Vito Signati, che ha illustrato i dettagli del progetto; il direttore dell’Azienda speciale della Camera di commercio di Genova, Pietro Costa; il direttore dell’Azienda speciale della Camera di commercio di La Spezia, Ilario Agata, insieme al funzionario Federica Bonanini; il marketing manager dell’Azienda speciale della Camera di commercio di Udine, Antonella Cappelletti; il funzionario di “Promobrindisi”, Azienda speciale della Camera di commercio di Brindisi, Emma Taveri; il sindaco e il vicesindaco di Lipari, Marco Giorgianni e Gaetano Orto; l’assessore al Turismo, Davide Starvaggi; il consigliere comunale Pietro Lo Cascio; il presidente di Federalberghi Eolie e isole minori della Sicilia, Christian Del Bono; e, in videoconferenza, il vicesegretario generale della Camera di commercio di Perugina, Fabrizio Frattini.
“E’ un’occasione di crescita molto importante – afferma il sindaco Giorgianni – un’opportunità straordinaria per il nostro territorio che permetterà di amplificarne il suo valore”. “Siamo particolarmente compiaciuti della presenza e dell’appoggio dell’amministrazione locale – aggiunge Tortorelli – che testimonia quanto importante può essere l’istituzione locale a sostegno dei nostri progetti”. “E’ un’iniziativa di grandissima rilevanza – osserva La Rosa – che realizza un’attività promozionale delle Eolie che, ormai è certo, ospiterà la manifestazione il prossimo anno”.
Alla scorsa edizione, svoltasi a Matera nel novembre dello scorso anno, hanno partecipato venticinque aziende del Messinese – esclusivamente del settore turistico – che hanno incontrato in un unico, grande evento di due giorni, con la formula B2B, ben settanta buyers stranieri, provenienti da oltre 30 Paesi europei ed extraeuropei.
“Accogliamo con grande favore gli esiti dell’incontro di stamattina – sottolinea Del Bono – ribadiamo l’interesse e la massima disponibilità ad un nostro coinvolgimento attivo per la migliore riuscita dell’iniziativa. Crediamo molto in Mirabilia quale occasione di valorizzazione dei siti Unesco per la promozione di forme di turismo sostenibile e, quindi, compatibili con le caratteristiche dei nostri territori”.

Tutte le Eolie viste dal ponente di Milazzo (foto di Roberto Addamo)


Massima attenzione sulla strada di Serra. La lastra posizionata stamani si è spostata e il tombino è semi-scoperto

Riceviamo e pubblichiamo una segnalazione importante per gli automobilisti.
La lastra in ferro che era stata posizionata stamattina sulla strada di Serra, per coprire un tombino che si era letteralmente frantumato, si è spostata sotto l'azione dei mezzi in transito.
Accade, di conseguenza- come ci segnalano - che il tombino in questione è per buona parte scoperto e ciò costituisce, specie in queste ore notturne, un pericolo per chi transita.
Ricordiamo che il tombino in questione si trova sul lato destro della carreggiata (per chi proviene da Lipari). Quasi all'altezza dei due svincoli che portano verso i gruppi di case della frazione di Serra

Va in pensione il luogotenente dei carabinieri, Santino Puliafito. Per molti anni ha comandato la stazione di Santa Marina Salina

Ha lasciato il comando della stazione dei carabinieri di Milazzo, per andare in pensione, il luogotenente Santino Puliafito. 
Il sindaco Carmelo Pino ha voluto dargli, a nome della città, il suo saluto di commiato, rimarcando la meritoria, qualificata e apprezzata attività svolta dal rappresentante dell’Arma nell’interesse della comunità. Viva la commozione di Puliafito per il riconoscimento di stima e fiducia. 
Il sottufficiale prima di giungere a Milazzo (inizio del 2001) ha comandato per diversi anni la stazione di Santa Marina Salina.
Al luogotenente Puliafito, al quale il direttore di Eolienews è legato da un rapporto di stima, amicizia e collaborazione, va l'augurio per una serena "vita da pensionato" e il plauso per quanto ha fatto durante la sua attività, anche nelle nostre isole 

Piraino ricorderà lunedì prossimo Don Pino. Invito agli eoliani ad unirsi per ricordarlo

C'eravamo anche noi, quel giorno, in rappresentanza della comunità di Piraino. 
Con Don Pino abbiamo percorso un po' di strada insieme, con-dividendo una santa, familiare e vera amicizia. 
La nostra comunità, si incontrerà lunedì 14-04 alle ore 19,30 per ricordarLo,coime sicuramente avrebbe voluto Lui, davanti ad un " pezzu di pani cunsatu" e tanti ricordi , aneddoti e riflessioni. 
Volete unirvi anche voi??? 
Da noi c'è accoglienza per tutti!
Saluti e Buona e Santa Pasqua dalla comunità di Piraino

VOLOTEA: DA DOMANI RITORNA IL VOLO REGGIO CALABRIA - VENEZIA

Volotea, la compagnia aerea low-cost che collega medie e piccole destinazioni, da domani, 12 aprile, ritorna a volare sulla tratta Reggio Calabria–Venezia. I biglietti sono già disponibili attraverso i tradizionali canali di vendita del vettore: nelle agenzie di viaggio, sul sito www.volotea.com o chiamando il call center all’895 895 4404. Il collegamento, che avrà frequenza trisettimanale, si va ad aggiungere al volo verso Genova (operativo dal 31 maggio), incrementando cosi l’offerta della compagnia nello scalo.
Siamo davvero molto fieri di poter tornare a volare sulla tratta Reggio Calabria-Venezia – afferma Valeria Rebasti, Italian Commercial Country Manager Volotea – Dopo gli ottimi risultati registrati presso lo scalo reggino abbiamo deciso di ripristinare il collegamento, offrendo opzioni di volo in linea con le esigenze di viaggio dei passeggeri calabresi”.

Al via il mini-tour della Compagnia Popolare Liparense con "Chiantu di la Terra"

Al via il Mini-tour delle Isole della Compagnia Popolare Liparense, con il prezioso lavoro dedicato alla Pasqua, “Chiantu di la Terra” un’intenso viaggio tra gli avvenimenti e i protagonisti della Passione, Morte e risurrezione di nostro Signore Gesù Cristo, un lavoro certosino, un concerto di rara bellezza ed intensità dove sono contenute vere e proprie perle, brani antichi della tradizione siciliana ed eoliana in lingua dialettale, sapientemente arrangiati dai maestri Davide Mollica e Salvatore Alleruzzo per strumenti tradizionali e realizzato in acustico.
Un appuntamento da non perdere! Primi due concerti:
Sabato 12 Aprile A Filicudi ore 18.30 nella chiesa di S. Stefano
Domenica 13 Aprile a Stromboli ore 19.00 nella chiesa di S. Vincenzo
La Compagnia Popolare Liparense ci tiene ad informare che i concerti di Filicudi e Stromboli sono offerti dall’associazione al fine di ricambiare i sentimenti di gratitudine, calore ed affetto manifestati dagli isolani nei confronti della compagnia durante il tour natalizio offerto dal Comune di Lipari.
Il concerto di Sabato a Filicudi, in particolare, è dedicato a due personaggi che hanno scritto la storia dell’isola e che, anche se volati in cielo di recente, vivranno per sempre nel cuore e nei pensieri di tutti i filicudari e non solo: Nino Santamaria e Don Pino.
 È prevista una data anche per Lipari che sarà comunicata a breve.

I nostri auguri per Elsa Cataliotti

Lo staff di Eolienews augura Buon Compleanno ad Elsa Cataliotti

I nostri auguri per Giorgia Merlino

Lo staff di Eolienews augura Buon Compleanno a  Giorgia Merlino

Torna domenica l'appuntamento con la "Via Crucis vivente" dei Cantori popolari delle isole Eolie

Anche quest’anno La Domenica delle Palme a Lipari, coinciderà con quello che è divenuto un appuntamento imperdibile e di grande richiamo in coincidenza con l’apertura della Settimana Santa ovvero: “La Via Crucis Vivente” rappresentazione a cura de “I Cantori Popolari delle Isole Eolie”, con direzione e regia affidate a Nino Alessandro.
Il gruppo folclorico, col tenace sacrificio dei propri artisti-volontari , mette in scena spettacoli così carichi di viva suggestione che lo spettatore medesimo, rapito dalla miscellanea di musiche, di balli, di canti intrisi di poesia della nostra terra, diviene di volta in volta nuovo custode e testimone della tradizione popolare.
E’ proprio per questo coinvolgimento sulle masse che accresce il numero stesso dei partecipanti agli eventi culturali più complessi: si pensi che, in questa particolare occasione, giunta alla 24° edizione, sono circa 130 gli isolani di ogni età che si uniscono ai componenti del gruppo, per andare oltre la semplice partecipazione e vivere invece da protagonisti il momento della Passione di Gesù.
La Sacra Rappresentazione preserva alle mutilazioni del tempo l’antica tradizione celebrativa locale, fondendone i noti stilemi strettamente liturgici con motivi del tutto nuovi di forte impatto emotivo in cui emergono memorie di drammi popolari del passato.
Una lodevole operazione, quella de “I Cantori Popolari delle Isole Eolie” , di fine sincretismo tra la “colta” concezione cristiana e la visione del Calvario rivista attraverso la lente aberrante del dolore dell’Uomo e di coloro che lo piangono, svettando oltre gli apici del mero spettacolo per la collettività, sino a raggiungere quella rarefatta atmosfera pregna dell’intima partecipazione del singolo spettatore.
Da sottolineare, per questa 24° edizione, la stretta ed indispensabile collaborazione tra “I Cantori Popolari delle Isole Eolie”, la Regione Siciliana Assessorato ai Beni Culturali e I. S., il Dipartimento dei Beni Culturali e I. S., ed il Museo Archeologico Regionale “ Luigi Bernabò Brea” di Lipari.
Appuntamento al Castello di Lipari, Domenica prossima 13 Aprile , inizio ore 18,30.

Come erano le Eolie ..e gli eoliani

Nelle foto di oggi:
Due formazioni che hanno partecipato alcuni anni orsono ad un "Memorial" organizzato dallo Snoopy club in memoria del compianto Pippo Calderone (foto a destra)
NB. Chiunque volesse contribuire ad individuare i nomi dei personaggi delle foto può inviare una mail a s.sarpi@libero.it

Da Partylandia il benvenute a Lipari a Sara e Michelle

Lo staff di Partylandia da il benvenuto a Lipari alle neonate Sara e Michelle

Operatori di Canneto dicono no a senso unico durante la stagione estiva e chiedono incontro con il sindaco

Al Signor Sindaco Del Comune di LIPARI
Oggetto: viabilità stagione estiva 2014
Gentile Signor Sindaco,
in seguito alla riunione del 27 marzo 2014 presso la Casa Comunale, in data odierna ci siamo riuniti per definire una posizione UNANIME riguardo l'effettuazione del SENSO UNICO nella frazione di Canneto durante la stagione estiva.
Le comunichiamo che, dopo aver consegnato a tutti delle schede che sono state compilate e sottoscritte, si può  affermare che A LARGA MAGGIORANZA gli operatori commerciali/turistici della frazione di Canneto si sono espressi CONTRO l'attuazione del SENSO UNICO.
Restiamo pertanto in attesa di un nuovo appuntamento per conoscere le Sue decisioni e provvedimenti, anche alla luce dell'espressione democratica della volontà di chi, da anni, a Canneto spende tempo, lavoro ed investe denaro
Con osservanza
x gli operatori commerciali/turistici della frazione di Canneto
SILVIA CARBONE

Eccessivo il costo del biglietto nella tratta Lipari- Canneto. Gli operatori commerciali della frazione scrivono all'assessore regionale e al sindaco

All'Assessore
Turismo Comunicazioni e Trasporti della regione Siciliana
Al Signor Sindaco Del Comune di LIPARI
Oggetto: trasporto pubblico terrestre
Gentili Signori,
gli scriventi  operatori commerciali/turistici della frazione di Canneto lamentano un COSTO a loro avviso ECCESSIVO dei TRASPORTI PUBBLICI TERRESTRI : € 1,30 per TRATTA  da Lipari città a Canneto (2,5 km)
Eccessivo se si considera che la tratta serve a raggiungere il PORTO ed il centro città,  e pertanto luoghi, uffici ed istituzioni che sono assolutamente necessari allo svolgimento della vita quotidiana
Ritengono inoltre che tali tariffe (e spesso gli orari) non siano ADEGUATE allo scopo primario del TRASPORTO PUBBLICO TERRESTRE , che , soprattutto in una realtà insulare come la nostra, dovrebbe servire anche e sopratutto  a DISINCENTIVARE l'utilizzo dei mezzi privati, sia da parte dei turisti che dei residenti.
Alla luce di tali considerazioni chiedono di conoscere: chi e sulla base di  quali criteri stabilisce  le tariffe (e gli orari)  dei TRASPORTI  PUBBLICI TERRESTRI  e se è possibile  ottenere un incontro tra le parti al fine di mettere a punto eventuali strategie a soddisfazione delle esigenze  rappresentate dai sottoscritti.
In attesa di un Vostro cortese riscontro, porgiamo distinti saluti
 x gli operatori commerciali/turistici della frazione di Canneto
Silvia Carbone / Albergo Casajanca

Partylandia augura Buon Compleanno a Giorgia Merlino e Dennis Raffaele

Lo staff di Partylandia augura Buon Compleanno a Giorgia Merlino che compie 11 anni e a Dennis Raffaele che compie 4

Gli auguri ai festeggiati di oggi

Eolienews augura Buon Compleanno a Tindara Profilio, Caterina Pavone, Vittoria Donato e Caterina Marra

Gli imprenditori Bernardi e Natoli donano 7 televisori all'ospedale di Lipari. Il grazie del dottor Paino

Desidero pubblicamente ringraziare ed esprimere gratitudine nei confronti degli imprenditori Antonio Bernardi (Ristorante Filippino)e Aldo Natoli (Caper Sud) che hanno ritenuto di donare sette televisori con relativa spesa di esecuzione impianto destinati all'utilizzo dei ricoverati dell'unita' operativa di medicina dell'ospedale di Lipari:
E'un grande gesto che consente ai ricoverati, in un momento difficile e particolare della loro esistenza quale e' il ricovero ospedaliero, di avere una finestra che consenta loro il contatto con il mondo esterno e il conforto di una voce che faccia loro compagnia.
Va' colta  la sensibilita' di tale gesto ,in un contesto in cui spesso  viene data risonanza ad eventi negativi,e in cui sembriamo talvolta sconoscere quanto di buono,sano umano e disinteressato alberga nella nostra collettivita'.
Il mio ringraziamento,doveroso a nome degli ammalati ricoverati,sara' sicuramente poca cosa rispetto alla gratitudine che sapra' dare Loro il Signore per questo gesto a favore delle persone ammalate.
Mario Paino

giovedì 10 aprile 2014

III edizione della “Borsa Internazionale del turismo culturale e dei siti Unesco" . Domani mattina riunione operativa all’hotel Tritone di Lipari

COMUNICATO STAMPA
Il progetto di rete Mirabilia – European Network of Unesco Sites “sbarca” a Lipari. Si terrà domani 11 aprile, alle 11, all’hotel Tritone di Lipari, la riunione operativa della III edizione della manifestazione organizzata dalla Camera di commercio di Matera (ente capofila) in collaborazione con gli Enti camerali di Messina, Brindisi, Genova, Padova, La Spezia, Perugia, Salerno, Udine e Vicenza. L’iniziativa è finalizzata a promuovere un’offerta turistica integrata dei siti Unesco cosiddetti “meno noti”, favorendo il collegamento tra territori accumunati dal riconoscimento Unesco, proponendoli a potenziali fruitori internazionali attenti al turismo culturale di qualità.
All’incontro di Lipari – che fa seguito alla prima riunione operativa svoltasi a Matera nel mese di febbraio - prenderanno parte il commissario della Camera di commercio di Messina, Franco De Francesco; l’amministratore unico dell’Azienda speciale servizi alle imprese della Camera di commercio di Messina, Saro La Rosa; il responsabile delle Attività promozionali della Camera di commercio di Messina, Giuseppe Salpietro; Cristina Corona dell’Azienda speciale servizi alle imprese della Camera di commercio di Messina; il presidente e il segretario generale della Camera di commercio di Matera, rispettivamente Angelo Tortorelli e Luigi Boldrin; il direttore Cesp di Matera, Vito Signati; il direttore dell’Azienda speciale della Camera di commercio di Genova, Pietro Costa; il direttore dell'Azienda speciale della Camera di commercio di La Spezia, Ilario Agata, insieme al funzionario Federica Bonanini; il marketing manager dell’Azienda speciale della Camera di commercio di Udine, Antonella Cappelletti; il funzionario di “Promobrindisi”, Azienda speciale della Camera di commercio di Brindisi, Emma Taveri; il sindaco di Lipari, Marco Giorgianni; il presidente di Federalberghi Eolie e isole minori della Sicilia, Christian Del Bono.
“L’Italia ha posti meravigliosi da far conoscere al mondo – afferma De Francesco – meno conosciuti di altri, ma non per questo meno belli ed interessanti. La nostra idea era quella di candidarci per la terza edizione della manifestazione, considerato che il nostro territorio vanta le splendide Isole Eolie, iscritte nella lista del patrimonio mondiale Unesco. Ma ci è stato chiesto di fare un passo indietro”. Quest’anno, infatti, sarà Perugia ad ospitare “Mirabilia”. “Lo svolgimento di questo incontro a Lipari – prosegue il commissario – ci fa, comunque, ben sperare per il prossimo anno. Messina sarà ben lieta di organizzare nel proprio territorio l’edizione 2015 del progetto sostenuto dal ministero dei Beni culturali e sposato anche a livello comunitario”.
Alla scorsa edizione, svoltasi a Matera nel novembre del 2013, hanno partecipato venticinque aziende del Messinese – esclusivamente del settore turistico – che hanno incontrato in un unico, grande evento di due giorni, con la formula B2B, ben settanta buyers stranieri, provenienti da oltre 30 Paesi europei ed extraeuropei.
“Le Eolie, nel 2000, sono state il primo sito in Italia a essere iscritto nella prestigiosa World Heritage List per gli aspetti naturalistici - dichiara Del Bono – ribadiamo il nostro pieno supporto alla Camera di commercio di Messina per l’organizzazione della IV edizione di “Mirabilia”, nella convinzione che una location di eccezione e ricca di valenze culturali e naturalistiche come le Eolie possa contribuire al meglio a raggiungere gli obiettivi di una manifestazione legata ai siti Unesco”.

Canneto chiede manifestazioni ed eventi per la prossima stagione estiva

Al Signor Sindaco
Del Comune di LIPARI
oggetto: eventi e manifestazioni a Canneto

Gentile Signor Sindaco,
nell'ambito del tentativo di rendere la vita della frazione di Canneto più piacevole sia per i residenti che per i turisti, le chiediamo di voler prevedere, per la stagione a venire, l'effettuazione di Manifestazioni ed eventi anche nella nostra frazione.
Le chiediamo inoltre di conoscere, laddove noi volessimo organizzare alcune manifestazioni, quali sono gli interventi che ci può garantire il Comune (CONTRIBUTO ECONOMICO, SIAE, PALCO, SERVICE...........)
In attesa di un Suo cortese riscontro, distinti saluti
 x gli operatori commerciali/turistici della frazione di Canneto
Silvia Carbone / Albergo Casajanca

Deputati UDC all'Ars disconoscono assessori del loro partito nominati da Crocetta

“Nella proposizione dei due assessori, computati all’Udc, sono state gravemente violate nel nostro partito le regole democratiche poste alla base di un sistema che garantisce la rappresentanza e la corretta costruzione delle decisioni e delle scelte. I due assessori Valenti e Torrisi non risulta siano stati individuati dal gruppo parlamentare all’uopo riunito”.
E’ il contenuto di una dura nota diffusa da metà dei parlamentari dello scudocrociato all’Ars e fra loro anche il capogruppo Lillo Firetto. Dopo il Pd, dunque, si spacca anche l’Udc
“Il rischio concreto è che Valenti e Torrisi possano rappresentare solo se stessi – continua la nota firmata da Lillo Firetto, Nino Dina, Mimmo Turano, Margherita La Rocca Ruvolo – non rappresentando sicuramente l’area occidentale della Sicilia con le province di Palermo, Trapani ed Agrigento, con gravi ricadute politiche ed elettorali anche in vista delle prossime elezioni europee”.
“Riteniamo, pertanto – concludono i deputati che rappresentano la metà esatta del gruppo – di non potere garantire la maggioranza a sostegno del governo Crocetta in presenza di esponenti dell’Udc non rappresentativi del gruppo parlamentare”.
Immediata la risposta del presidente dell’Udc, l’ex ministro Gianpiero D’Alia che ha condotto la trattativa con il Presidente della Regione. “Comprendo le preoccupazioni di alcuni colleghi di partito – dice D’Alia – generate probabilmente dalla velocità con la quale il Presidente Crocetta ha voluto risolvere la crisi di governo. Sicuramente nei prossimi giorni la dirigenza regionale provvederà a convocare il comitato regionale e il gruppo parlamentare per favorire un confronto sereno e che abbia, come sempre, come unico obiettivo il bene della Sicilia e dei siciliani”.

Come erano le Eolie ..e gli eoliani


In alto (da sinistra verso destra): Basile (all.), Guerrera M., Guerrera P., Barbaro, Persiani, Ziino, Barrica R., Gallo, Barrica P. , Amendola (dirigente) In basso (da sinistra verso destra): Costa, Casali, Paino e Foti

"Tris" di Li Donni per il CS Lipari. Da sx Roberto, Pino "Papello" (ex calciatore del CS. Lipari) e Nunziello

Come erano le Eolie ..e gli eoliani

Nelle foto di oggi:
1) Giuseppe Maniscalco (centrocampista Cs. Lipari primi anni 90)
2) Anni Sessanta - Campo S. Lucia di Lipari. Tra gli altri: (da sx verso dx) Angelo Li Donni, Renato De Pasquale, Peppino Profilio (ex segretario comunale), il sindaco Checchino Vitale, la preside Isa Conti, il preside Federico Megna
3) Famiglia di pescatori di Stromboli propietaria allora (1975) del ristorante Roma
4) La locandina del film "Vulcano" 





Alcune delle nostre offerte in vigore dal 28 Marzo al 13 Aprile

Per visualizzare tutte le offerte  del volantino cliccare su questo link

Problematiche Filicudi e Alicudi. Vento eoliano torna alla carica

Al Sindaco del Comune di Lipari Rag. Marco Giorgianni
E p.c. Al Consiglio di Circoscrizione di Filicudi e Alicudi
Oggetto : Problematiche Isole di Filicudi e Alicudi
Vista l’interrogazione inoltrata al Comune di Lipari in data 06.03.2014 dal sottoscritto Consigliere Comunale Annarita Gugliotta (Vento Eoliano) avente ad oggetto le problematiche riguardanti le Isole di Filicudi e Alicudi. Atto nel quale si chiedeva alla SVI di riferire circa:
- lo stato dei lavori riguardante il pontile di attracco dell’Isola di Alicudi, considerato che ad oggi non risultano ancora iniziati , malgrado la data di inizio lavori fosse indicato per il 10 Settembre 2013
- lo stato di fatto dei lavori per la messa in sicurezza del pontile di attracco di Filicudi Porto, attività sospesa dal 2012
- la necessità di collocare presso lo scalo alternativo di Filicudi Pecorini un braccio respingente, mancante dal Marzo 2013, al fine di utilizzare tale molo come approdo alternativo permettendo l’ attracco degli aliscafi ed evitando ulteriori giornate di isolamento.
- le azioni intraprese al fine di porre in sicurezza, conservare e curare i muri a secco di Filicudi e su quanto previsto allo scopo di provvedere all’ordinaria manutenzione dei sentieri comunali.
- Altresì, si richiedeva che con cadenza annuale venga effettuata una seduta straordinaria del Consiglio Comunale presso le Isole
Considerato che ad oggi nessuna risposta è pervenuta allo scrivente e proprio nella giornata di ieri 09.04.2014 è apparso su un noto giornale regionale un articolo dedicato allo stato di trascuratezza e di pericolo del porto di Filicudi, altresì in questo periodo numerose volte le isole suindicate sono rimaste isolate a causa di un’avaria ai mezzi di collegamento.
si chiede
- che la SVI voglia riferire riguardo alla situazione prospettata dinanzi agli organi competenti, ossia Consiglio Comunale e Consiglio di Circoscrizione e si ribadisce inoltre la richiesta di una seduta straordinaria del Consiglio Comunale presso le Isole, al fine di favorire un dialogo diretto tra l’ Amministrazione Comunale, gli organi periferici e la cittadinanza tutta.
Fiduciosi di una Vs repentina risposta porgiamo Cordiali Saluti.
Avv. Francesco Rizzo Dott.ssa Annarita Gugliotta (Fondatore “Vento Eoliano”) (Cons. Com. Vento Eoliano)

Principio d'incendio in una abitazione in via Roma. Intervento tempestivo vigili del fuoco scongiura gravi danni

 Un incendio si è sviluppato circa trenta minuti fa in una abitazione ubicata a Lipari sulla via Roma in cui risiedono P.S. e la sua famiglia.
Le fiamme si sono sviluppate nella lavastoviglie interessata da un corto circuito
Le fiamme hanno dapprima aggredito l'interno del locale dove era allocato l'elettrodomestico. Notevole anche il quantitativo di fumo che ha invaso il locale cucina.
Il tempestivo intervento dei vigili del fuoco (caposquadra Salvatore Pannuccio), allertati dall'inquilina, ha evitato che si potessero generare danni consistenti e ha contribuito a riportare la calma.
In via precauzionale l'abitazione è stata evacuata per l'effettuazione dei necessari accertamenti.

L'articolo sulla Gazzetta del sud sulla Ludica Lipari femminile

Fsi Sicilia 118 vicina ai dipendenti Seus contro il "debito orario"

La Fsi 118 Sicilia, nella persona del delegato regionale Calogero Coniglio (segretario regionale di coordinamento del Cni-Fsi), scende di nuovo in campo al fine di offrire assistenza ai dipendenti Seus e combattere un nuovo nemico: il “debito orario”.
Attraverso l’opera dei propri legali, gli avvocati Caruso Denise Maria e Sandra Guardo, difatti, si faranno valere in giudizio i diritti di tutti quei lavoratori che hanno già patìto – e che, tuttora, subiscono giornalmente e passivamente - l’incombere e il perdurare di questa nuova minaccia addebitabile “esclusivamente” alla cattiva ed inefficiente organizzazione sanitaria aziendale.
Il diritto “irrinunciabile” al riposo settimanale, sancito, a chiare lettere, dalla nostra Carta Costituzione, all’art. 36, 3° comma, il quale ultimo, precisamente, recita quanto segue: “Il lavoratore ha diritto al riposo settimanale e a ferie annuali retribuite, e non può rinunziarvi”.
 “Circostanza questa a dir poco inaccettabile – commenta Coniglio - in quanto non consentendosi di fatto al lavoratore il recupero delle proprie energie psico-fisiche, metterebbe inevitabilmente, in pericolo l’incolumità in prima battuta del dipendente, in seconda, del destinatario ultimo della relativa assistenza sanitaria: il cittadino. Verrà, dunque, adìta l’Autorità Giudiziaria competente al fine di ottenere il risarcimento del danno subìto, per usura psicofisica, ovvero, per la lesione del diritto alla salute o del diritto alla libera esplicazione delle attività realizzatrici della persona umana”.
Ma non si arresterà alla trattazione solo di questa problematica l’assistenza legale che la Fsi 118 Sicilia intende porgere ai dipendenti Seus.
 Ed invero, si procederà a dar vita, altresì, a specifiche azioni stragiudiziali e giudiziarie, adendo le competenti Autorità, anche nel caso in cui l’Azienda attivasse i preannunciati contratti di solidarietà, con riduzione del salario di almeno il 10 per cento, previamente sollecitati dal Consiglio di Gestione alla Direzione Generale della Società al fine di sanare un pregresso danno erariale, nonostante la Seus appaia una Società dai bilanci sani.
Analoghe società partecipate, nello svolgimento dei servizi di assistenza socio-sanitari, ottengono l’intero rimborso dei costi, contrariamente a quanto avviene per la Seus, applicandosi, dunque, una ingiustificata disparità di trattamento proprio con riguardo alla gestione di un servizio di prima necessità per come volto alla tutela di un bene primario: la salute.
 Ciò che, pertanto, preme è preservare il futuro lavorativo degli operatori del servizio in questione che non sono certo responsabili dei conti in rosso nel personale degli autisti soccorritori.
“Oggi più che mai, assistiamo all’ennesimo tentativo di scaricare sui lavoratori,  tutti i problemi- spiega Agatino Anastasi, autista soccorritore referente per la Seus – Si fa riferimento al costo di scelte politiche miopi e di decisioni gestionali ed aziendali errate; alle conseguenze dovute al transito dalla vecchia Società di gestione, Sise, alla nuova Seus SpA, da cui derivava un aumento dell’orario di lavoro (passaggio da part time a full time) in cambio della rinuncia a straordinari pregressi, per circa 45 milioni di euro, nonchè la dislocazione del personale nelle Asp e negli Ospedali, per servizi ausiliari (servizi, questi, che la Regione non rimborsa, limitandosi ad attenzionare, a tal fine, i soli servizi di emergenza-urgenza). Va da sé, inoltre, che un eventuale ritorno al modulo del part time comporterebbe anche la possibilità di azionare una ulteriore tipologia di contenzioso, precisamente protesa al recupero dei crediti relativi agli straordinari pregressi di cui sopra, ivi compresi gli interessi maturati negli ultimi 4 anni circa”.
Questa, nella sostanza, una ulteriore battaglia che la Fsi 118 Sicilia intende condurre, a favore dei propri iscritti, proprio contro la politica degli annunci e dei proclami - sganciata dai fatti concreti – che, fin troppo notoriamente, è stata, sinora, condotta.

Appello di Luca Chiofalo contro "il partito del caos"

Visto l'avanzare strisciante del "partito del caos", (minoritario numericamente ma dominante perché "urla" più forte), rivolgo un invito accorato alla cittadinanza più sensibile, affinché non rinunci a "combattere" per l'isola che vorrebbe...  
A coloro che desiderano un'isola ordinata e decorosa, con il centro storico libero dall'assedio dei veicoli a motore almeno durante la stagione turistica, chiedo di non chiudersi in un lamento silenzioso e remissivo, ma di affermare pubblicamente e con forza di non essere più disposti a tollerare il caos che favorisce pochi e penalizza l'immagine dell'isola intera...! Coraggio, tutto si può cambiare...!
CORDIALMENTE
LUCA CHIOFALO

Partylandia da il benvenuto a Sara. Auguri e felicitazioni per i neo genitori Marina e Gianluca

Lo staff di Partylandia da il benvenuto alla neonata Sara. Tanti auguri e felicitazioni per i neo genitori Marina Addamo e Gianluca Saltalamacchia.
Felicitazioni per i nonni e i parenti tutti

Gli auguri ai festeggiati di oggi

Eolienews augura Buon Compleanno a Pino Martinucci, Sherin Hettiarachchi e Salvo Bucca

Al via la II fase del campionato di Serie D di calcio a 5 femminile. La Ludica affronta a Lipari il Montagnareale

.Per il campionato provinciale di serie D femminile (calcio a 5) prende il via la seconda fase.Le ragazze della Ludica dovranno disputare cinque incontri : tre in casa (Montagnareale, Triscele e Acquedolcese) e due fuori (Desport Gaggi e Monfortese)
Naturalmente l'obiettivo prefissato da mister Villari e dallo staff dirigenziale è quello di arrivare primi nel girone. Il che significherebbe disputare la semifinale (in gara unica) a Lipari.
La squadra femminile della Ludica Lipari (mattatrice nella prima fase) il primo appuntamento è per domenica prossima. Alle 16 e 30 al campetto Freeland affronterà l'ASD Montagnareale
VI ASPETTIAMO PER INCITARE LE RAGAZZE

Da Partylandia auguri a Lorenzo per il suo compleanno

Lo staff di Partylandia augura Buon Compleanno a Lorenzo che compie 7 anni

Copertura pontile aliscafi di Milazzo. Firmato contratto

L'Autorita' Portuale di Messina ha firmato il contratto per la realizzazione della copertura del pontile aliscafi di Milazzo. Lo apprendiamo da  un post pubblicato su facebook dal sindaco di Santa Marina Salina, Massimo Lo Schiavo che si è battuto affinchè ciò avvenisse

Crocetta bis, adesso è braccio di ferro sulle deleghe

Era stata licenziata in conferenza stampa, ora potrebbe diventare vice presidente della Regione e passare dall’assessorato al Personale a quello all’Agricoltura, se il suo partito vincerà il braccio di ferro con l’Articolo 4 di Lino Leanza e Luca Sammartino. Strana storia, quella di Patrizia Valenti che nell’ottovolante della politica si è trovata al momento giusto al posto giusto. 
Dieci giorni fa la Valenti era stata l’unico assessore Udc a seguire l’invito del partito a disertare la giunta convocata da Crocetta per nominare senza accordo con gli alleati i manager della sanità. L’Udc voleva far mancare il numero legale ma Dario Cartabellotta ed Ester Bonafede aiutarono Crocetta. Il presidente l’indomani disse che con la Valenti si era rotto il rapporto di fiducia e che era lecito attendersi le sue dimissioni. Ma, ricucito il rapporto con D’Alia, la Valenti è stata l’unico assessore confermato dall’Udc che ha invece scaricato Cartabellotta e Bonafede. E poichè in base agli accordi ai centristi spetta la vicepresidenza, ecco che il quadro è completo. La Valenti all’Agricoltura era stata dirigente con Cuffaro e Castiglione, ora rientrerebbe dalla porta principale.
Al Lavoro invece dovrebbe andare il neo assessore Nico Torrisi. Ma sul presidente di Federalberghi ieri si è abbattuto tutto il malumore di un’area pesante dell’Udc. Torrisi, ex vicepresidente della Sac (società di gestione dell’aeroporto di Catania) negli anni di Lombardo a Palazzo d’Orleans, è considerato ancora troppo vicino ad ambienti dell’Mpa. In giunta è stato indicato da Giovanni Pistorio e Nicola D’Agostino, ex punte diamante dell’Mpa negli anni d’oro. D’Agostino, raccontano i delusi, avrebbe indicato il nome a Crocetta mentre il gruppo era ancora riunito per discuterne, visto che gran parte dei deputati avrebbe voluto altri assessori. E ieri Nino Dina (presidente della commissione Bilancio), Mimmo Turano e Margherita La Rocca hanno scritto una lettera al capogruppo Lillo Firetto in cui chiedono la convocazione urgente di un vertice alla presenza del segretario nazionale, Lorenzo Cesa, che avrebbe già dato la disponibilità a presenziare. Nel gruppo Udc c’erano stati malumori anche dopo le nomine in Asp e ospedali perchè, malgrado lo scontro fra Crocetta e D’Alia, si ritiene che a Catania e Messina siano stati scelti manager graditi a Pistorio e D’Alia.
Fibrillazioni di questo tipo si registrano, in proporzioni diverse, in tutti i partiti. Nei Drs Giuseppe Picciolo protesta perchè l’assessore non è messinese. E in Articolo 4 c’è malumore perchè Crocetta ha dato un solo assessorato: anche per questo motivo Leanza e Sammartino ora rivendicano l’Agricoltura, una delle postazioni di primo piano (soprattutto dal punto di vista elettorale). Anche per queste scosse Crocetta ha pensato di rinviare l’assegnazione delle deleghe: «Quelle attuali sono azzerate. Le nuove verranno discusse insieme ai partiti sulla base delle professionalità degli assessori». Crocetta sta anche valutando eventuali incompatibilità. E rivolge un appello ai partiti affinchè non litighino pure sulle deleghe: «Spero che la politica non crei ulteriori spettacoli».
Intanto pare certo che Antonio Fiumefreddo (Drs) vada ai Beni culturali. Dove però c’era Maria Rita Sgarlata: la siracusana del Megafono potrebbe essere spostata al Territorio, un ruolo però al quale potrebbe essere destinato proprio Paolo Ezechia Reale di Articolo 4. Fra le new entry Roberto Agnello andrà all’Economia e Salvatore Calleri ai Rifiuti. Linda Vancheri resterà alle Attività produttive, Lucia Borsellino alla Sanità e Nelli Scilabra alla Formazione. Michela Stancheris dovrebbe mantenere la delega al Turismo (ma non è scontato). A Giuseppe Bruno e a uno fra la Sgarlata, Valenti e Reale dovrebbero andare Personale e Infrastrutture.

Oggie domani sciopero mezzi CdI (ex Siremar)

Oggi e domani sciopero di ventiquattro ore dei mezzi della Compagnia delle Isole, ex Siremar. indetto dalle segreterie regionali della FILT CGIL, della FILT CISL e della USLAC, UNCDIM e SMACD.
Lo sciopero è stato proclamato così come già avvenuto il 16 dicembre 2013 e il 13 febbraio 2014 dai Lavoratori Marittimi di Compagnia delle Isole ex Sidemar perché ancora non si è tenuta la vertenza per la defalcazione dei riposi nel periodo delle licenze in corso di imbarco e della determinazione di un aumento di retribuzione conseguente al rinnovamento del contratto collettivo
Lo sciopero interesserà le linee degli aliscafi e dei traghetti. Durante lo sciopero saranno garantite le prestazioni essenziali

mercoledì 9 aprile 2014

Fiocco rosa in casa Addamo - Saltalamacchia: E' nata Sara !

E' nata Sara, figlia di Marina Addamo e Gianluca Saltalamacchia. 
La bimba, nata all'ospedale di Milazzo, pesa 3,220 kilogrammi
Ai neo genitori, ai nonni e ai parenti tutti le felicitazioni di Eolienews e della famiglia Sarpi
Alla piccola l'augurio per un futuro sereno, ricco di ogni bene e soddisfazione

Da Partylandia auguri di Buon Compleanno a Frediano Zaja

Lo staff di Partylandia augura Buon Compleanno a Frediano Zaja che compie 10 anni

A Santa Marina Salina il 9 maggio commemorazione per i caduti del "Santa Marina"

Il comune di Santa Marina Salina commemorerà il prossimo 9 maggio con una funzione religiosa le vittime dell’ affondamento del Piroscafo  di linea “ Santa Marina”. La Santa Messa si terrà alle ore 10.30  nella Chiesa di Santa Marina.
Subito dopo la celebrazione religiosa sarà posizionata una corona di alloro alla base del monumento che, l’anno scorso, nel 70° anniversario del catastrofico evento è stato posizionato nella piazza di Santa Marina, in memoria delle vittime.

Come eravamo: Giulio e Carmelina China, Don Pino Raffaele


Ambientalisti preoccupati per le trivellazioni sul Marsili

Ambientalisti preoccupati per le trivellazioni geotermiche che potranno interessare il vulcano sottomarino Marsili, situato a circa cento chilometri dalle isole Eolie. Secondo la Ola (Organizzazione lucana ambientalista) l’iter del permesso di ricerca per fluidi geotermici, denominato “Tirreno Meridionale 1″, della Eurobuilding spa, in collaborazione con l’Istituto geofisica e vulcanologia (Ingv), procede senza sosta.
La Eurobuilding, societa’ di Servigliano (Ascoli Piceno), e’ in attesa di ottenere dal ministero dell’Ambiente parere positivo di Via (Valutazione d’impatto ambientale) per la perforazione del pozzo esplorativo Marsili 1. Il progetto prevede la realizzazione, entro il 2015, di 4 piattaforme estrattive per una produzione totale di circa mille MW di energia geotermica derivante dal flusso idrico di origine vulcanica.
La Ola sottolinea che nello studio preliminare ambientale della Eurobuilding si fa riferimento al rischio di “sismicita’ indotta” e il progetto viene considerato come una sorta di banco di prova per valutare l’impatto ambientale provocato dallo sfruttamento del campo geotermico del Marsili.
“In sostanza – rimarca la Ola – una vera e propria sperimentazione che metterebbe a rischio l’intero ecosistema del mar Tirreno e di quattro regioni costiere (Campania, Basilicata, Calabria e Sicilia)“. Del rischio di sismicita’ indotta connesso alle perforazioni se n’e’ occupato anche il professor Benedetto De Vivo, dell’Universita’ Federico II di Napoli, secondo il quale, riporta l’Ola, “le conseguenze sarebbero devastanti, senza escludere il pericolo tsunami

Scossa di terremoto nelle Eolie

Una scossa di terremoto di magnitudo 2.1 è stata registrata dall'Ingv alle ore 10:10:16 di oggi nel distretto sismico delle isole Eolie. Si è verificata in mare ad una profondità di 154.3 km.
Ieri alle 16 e 37 era stata registrata una scossa di magnitudo 2.8 ad una profondità di 301 km. e sempre in mare

Il sindaco è ancora il presidente del Gal Isole di Sicilia ? Il quesito lo pone Lo Cascio in una interrogazione

Gentile Sindaco,
 alla luce delle notizie apparse in questi ultimi giorni sui giornali on-line, desidero interrogarla per sapere se:
il Sindaco di Lipari è ancora presidente del GAL Isole di Sicilia?
Il Comune di Lipari è ancora rappresentato all’interno del CdA del GAL Isole di Sicilia?
Chi decide le iniziative assunte da o che riguardano questa società consortile?
La ringrazio anticipatamente per le risposte che vorrà fornire allo scrivente e alla cittadinanza tutta.
Distinti saluti
 Pietro Lo Cascio (consigliere comunale de La Sinistra)
Si informano i lettori che l’indirizzo mail peppepaino@gmail.com del collega Peppe Paino, direttore del giornale di Lipari ( www.giornaledilipari.it ) è stato interessato da un furto d’identità. 
Il direttore del giornale sta già sporgendo querela presso la Polizia Postale. 
Nel frattempo potete inviare le vostre segnalazioni alla mailtemporanea peppepaino1@gmail.com