Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni
Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com o s.sarpi@libero.it
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca e offerta lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

giovedì 13 luglio 2017

"Costituisciti per amor del cielo". L'appello dal nostro giornale della mamma del giovane liparese evaso

Ci ha contattato la signora Simona Sciacchitano, la mamma di Tony, il ragazzo di Lipari evaso dal carcere di Barcellona che ha voluto, innanzitutto, fare un appello al figlio: "Per amor del cielo, costituisciti, non peggiorare la situazione. Sono disperata".
La signora, il cui figlio sta scontando una pena legata alla droga, fa anche un appello ai giovani "Vedete che anche una canna finisce per mettervi nei guai".
E conclude: "Ho cercato aiuto, ovunque, senza trovarlo, per farlo tornare a casa anche ai domiciliari. Mi diceva sempre non ce la faccio più ma adesso mi interessa soltanto che ponga fine a questa assurda fuga".
Adesso la speranza di Simona, fortemente preoccupata della piega che può prendere la cosa, è che Tony possa leggere ed accogliere il suo appello e si costituisca al più presto.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.