Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Fulvio Cucitti
Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com o s.sarpi@libero.it
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca e offerta lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

venerdì 23 giugno 2017

Al via domani la quarta edizione della Festa del teatro eco logico a Stromboli

La quarta edizione della Festa del Teatro Eco Logico, che si terrà a a Stromboli da domani al due luglio, è dedicata a Henry David Thoreau, di cui ricorre il bicentenario della nascita.
Questi è uno scrittore, filosofo, poeta americano di metà Ottocento che ha posto, in modo molto vivace, questioni relative a decrescita, ecologia e sostenibilità. Lui ricercava la solitudine, il silenzio, la semplicità in un mondo che gli sembrava sempre più votato al “gossip”, al caos, al chiasso .
L’anno scorso l’edizione fu dedicata a Shakespeare. 
A Stromboli, nel corso di una settimana, si svolgeranno spettacoli per strada, sulle spiagge, al porto, ovunque ci sia spazio per l’arte. 
Una manifestazione quella strombolana che rinuncia ad amplificazioni, corrente elettrica e si sviluppa con la forza coreografica dei soli elementi della natura: il sole, la luna, le stelle, il mare, il vento. 
Di ecologico il teatro che andrà in scena a Stromboli, non ha solo la compatibilità con l’ambiente ma anche la scelta dei testi, assoluti, puri. 
“Oltre alla natura, la Festa – spiega Alessandro Fabrizi, attore, regista e direttore artistico e “inventore” della rassegna – vuole riportare al centro della scena l’uomo, la sua voce, il suo corpo, la sua capacità di mettersi in relazione senza filtri o effetti artificiali”. 
Saranno presenti “attori veri”, in molti casi anche noti al grande pubblico che, anche quest’anno, come già accaduto nelle precedenti edizioni, spesso arriveranno all’ultimo istante ad assistere o a improvvisare. 
Due eventi molto significativi: il primo è un saggio di Virginia Woolf su Thoreau, letto da Isabella Ferrari. Il secondo è un ricordo di Margaret Fuller - la prima a pubblicare quest’autore - letto da Maya Sansa. Entrambi sono stati prodotti appositamente per la festa, prima non ne esistevano traduzioni italiane. 
Da evidenziare, inoltre, un concerto del jazzista Riccardo Biseo e una “messa in spiaggia” in una grotta in cui si accede con le barche. 
Previsti anche due laboratori per bambini sulle energie: uno dedicato alla raccolta differenziata, l’altro tenuto dalla Ong “Liter of light” per costruire una lampada solare.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.