Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

sabato 6 ottobre 2018

News di finanza a cura di Antonello Cincotta. Oggi: Gli Immobili e le donazioni


Il mattone è il settore dove gli italiani investono maggiormente i loro risparmi.Circa il 73% ha una casa di proprietà. Tuttavia devo dire che l’immobilizzazione del mercato immobiliare pone particolari problemi in relazione alla circolazione dei beni stessi.Quanti genitori anticipano l’eredità ai propri figli donando degli immobili.
Pur vantaggiosa fiscalmente la donazione può presentare delle insidie a livello di circolazione degli immobili.
In primo luogo per la donazione è necessario l’atto pubblico a pena di nullità.
Domanda!! Ma se un genitore volesse acquistare casa al figlio cosa gli converrebbe fare?
Fare un bonifico sul conto del figlio, e poi lui in autonomia fare l’atto di compravendita, oppure comparire direttamente nell’atto come fornitore della provvista? (soldi).
Bene, sicuramente meglio la seconda, in quanto quel bonifico ingenuamente e con buoni propositi, fatto al figlio è una vera e propria donazione che potrà esse impugnata e dichiarata nulla, da chi ne ha interesse. Nulla perché come detto ogni donazione( tranne che per quelle di modico valore) hanno la necessità dell’atto pubblico.
In secondo luogo, la donazione crea problemi nei trasferimenti.
Mi spiego meglio.
Se ho ricevuto un immobile con donazione, che ho già rivenduto, e gli altri eredi del donante, ritengono che gli sia stata lesa la loro quota di legittima, attraverso l’azione di riduzione, il nuovo acquirente potrebbe trovarsi nella condizione di tornare l’immobile indietro (salvo trascorsi 20 anni).
Da qui si capisce anche il motivo per cui molti istituti di credito sono restii a concedere mutui su immobili con provenienza donativa.
Antonello Cincotta Consulente Patrimoniale.
T. 3289387135
Nello.cincotta@gmail.com


Aiuto le persone a far crescere, tutelare e trasferire il loro Patrimonio.
Da poco ho aperto un gruppo facebook dal nome “Educazione Patrimoniale”, un luogo dove apprendere e scambiare idee sulla tutela del tuo patrimonio personale.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.