Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

venerdì 14 giugno 2019

Al S. Lucia di Lipari corso per gli studenti "“ImpariAMO il Mare - a scuola di educazione ambientale e biologia marina”.


(Comunicato) 



Dal 7 maggio al 18 giugno, presso l’Istituto Comprensivo Lipari S. Lucia di Lipari, si è tenuto un corso dedicato agli studenti delle II classi della scuola secondaria di 1° grado, dal titolo “ImpariAMO il Mare - a scuola di educazione ambientale e biologia marina”, finalizzato alla conoscenza delle antiche arti marinare della pesca eoliana e alla valorizzazione della risorsa ittica, nonché alla divulgazione delle tematiche ambientati legate all’ambiente marino e ai suoi abitanti. 
L’iniziativa è a cura di Associazione Kurma, in partnership con l’Istituto Comprensivo Lipari S.Lucia, Museo della Fauna (Dip. Scienze Veterinarie) dell'Università di Messina. Il progetto è stato finanziato da Aeolian Islands Preservation Fund e Blue Marine Foundation, fondazioni impegnate in progetti di tutela dell’ambiente e del mare alle Isole Eolie. Il progetto è stato reso possibile anche grazie alla disponibilità del Dirigente Scolastico, Prof. Renato Candia, ed è stato proposto ad un gruppo di allievi meritevoli dell'Istituto Comprensivo Lipari Santa Lucia. 
Lo scopo del progetto è stato quello di incentivare la conoscenza del compartimento marino nella sua totalità e porre l’attenzione su diverse tematiche quali la valorizzazione di specie ittiche a basso interesse commerciale, la riscoperta degli antichi mestieri legati alla fascia costiera, la rivalutazione di una serie di tradizioni etno–antropologiche della ‘vita di mare’, e infine la necessaria riscoperta di una coscienza ecologica rispetto alla salvaguardia del patrimonio naturalistico marino, quale condizione necessaria sia all’ambiente sia al benessere dell’uomo. 
Il corso ha previsto lezioni teoriche in aula che hanno affrontato tematiche quali i fondamenti della biologia marina, la biologia delle specie protette (in particolare cetacei e cheloni marini), le aree marine protette con un focus su conservazione e fruizione degli habitat marini e la pesca alle isole Eolie. Due moduli pratici hanno visto coinvolti i pescatori di Lipari attraverso lezioni sul campo con l’illustrazione delle caratteristiche delle barche e degli attrezzi da pesca artigianali più comuni e lezioni a mare con osservazione diretta delle operazioni di pesca. 
L'esperienza di altissimo valore formativo, ha permesso ai ragazzi di avvicinarsi al mondo della pesca sostenibile attraverso lo studio teorico e l'osservazione diretta di tecniche di pesca della tradizione eoliana, approfondendo l’uso degli attrezzi da pesca maggiormente utilizzati: rete a circuizione, tramaglio, rete da posta monofilo, totanara, polpara, palangaro derivante, palangaro da fondo, lampara.
 Gli studenti hanno potuto toccare con mano e vedere con i propri occhi gli aspetti più autentici della vita di mare. L'esperienza, la disponibilità e la pazienza dei fratelli Puglisi hanno regalato emozioni uniche e allo stesso tempo hanno permesso ai ragazzi di comprendere il complesso ma meraviglioso rapporto tra uomo e mare.
Il Comandante della Capitaneria di Porto, Francesco Principale, ha raggiunto i ragazzi durante le lezioni pratiche al porto e si è congratulato per l’iniziativa.                              

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.