Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

venerdì 14 giugno 2019

Palazzo dei Leoni, riunione del Comitato Promotore del Distretto unico del cibo.

Alla presenza del Sindaco della Città metropolitana Cateno De Luca, dell'Assessore alle Politiche Agroalimentari Alessandra Calafiore e dell'Assessore ai Finanziamenti europei Carlotta Previti, si è riunito il Comitato Promotore del Distretto Unico del Cibo insieme al Gal Taormina Peloritani, Gal Kalact, Gal Tirrenico mare Monti e Borghi, Gal Helimos, Gal Valle del Belice, Agenzia del Mediterraneo, Università degli Studi di Messina, Slow Food, Messina Tourism Bureau, Iemest, Apom e Associazioni di produttori del territorio.
Il Distretto del Cibo nasce ai sensi del Bando regionale Assessorato Agricoltura del 29 aprile 2019 e si pone l'obiettivo di avviare, con i sistemi produttivi locali, la certificazione di filiera del marchio collettivo Qualità Sicura regionale, istituito con D.D.G. del 29 marzo 2019 quale asse portante e valore aggiunto del proponendo Distretto Unico di Sicilia, al fine di elevare la tracciabilità delle nostre produzioni agro-alimentari per un miglioramento del livello organizzativo, commerciale e di marketing internazionale delle aziende all'interno del Distretto.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.