Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

sabato 15 giugno 2019

Finchè la barca va "lasciala andare"...ma se non va più e crea disagi e problemi igienico - sanitari, che si fà??


 Riceviamo e pubblichiamo: 
Rifacendomi ad una vecchia canzone, ancora canticchiata peraltro dalle nuove generazioni, è proprio il caso di dire…….”finchè la barca và….. lasciala andare….”
Mi chiedo ….quanto ancora deve essere lasciata andare???????????
Da diversi anni, questa barchetta rimane lasciata al suo triste destino….d'inverno - come scialuppa d’emergenza - per tutti coloro che giunti sulla Marina Garibaldi - loc. Unci - per condizioni meteo marine avverse sono impossibilitati nel prosieguo del Lungomare inondato dai marosi... 

……d’estate - come serbatoio d’acqua per l’allevamento delle zanzare e altre volte come pattumiera per rifiuti di dubbia destinazione.
La barchetta, da tempo giacente sul marciapiede, oltre ad essere una triste cartolina, crea notevoli difficoltà al transito pedonale e non solo …… il suo odore putrido fa intimorire quanti, volendo diligentemente gettare la spazzatura negli appropriati cassonetti posizionati accanto…… non potendosi avvicinare per il fetore, improvvisano lanci da veri e propri pallavolisti……
Spero vivamente che, chi di competenza, provveda nell’immediato a rimuovere la barchetta, affinchè il marciapiede liberato e ripulito, possa essere fruito a dovere.
Ringrazio d’anticipo tutti coloro che si adopereranno.
Cordiali Saluti
Francesca Giardina

NDD - Sin qui la nota di Francesca Giardina. Da parte nostra facciamo appello alla riconosciuta sensibilità ambientale e rispetto del decoro che ha il neo assessore Massimo Taranto affinchè si attivi per fare rimuovere questa "indecenza"

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.