Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca e offerta lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

mercoledì 12 giugno 2019

Immobili di Marina corta a breve nella piena disponibilità del Comune di Lipari.

Comunicato - Si concretizzerà a breve, con la stipula del verbale di consegna, il rientro degli immobili di Marina Corta, tra cui i locali della ex stazione marittima, nella piena disponibilità del Comune di Lipari. La Lipari Porto S.p.a., che attualmente detiene tali strutture, ha infatti, lo scorso 3 giugno, approvato il bilancio societario e gli atti volti alla chiusura, risolvendo nel contempo i termini contrattuali legati agli immobili – ovvero la concessione in uso per 50 anni come quota di partecipazione al capitale societario - e approvandone la restituzione al Comune di Lipari, che, una volta approvato il bilancio, potrà nuovamente disporre di una struttura di considerevole importanza per finalità d'interesse pubblico, sociale, aggregativo, culturale, e di accoglienza turistica.
L’Ente, pertanto, dovrà conferire alla Lipari Porto il rimborso della restante quota di ammortamento per gli interventi di ristrutturazione effettuati, per un costo di circa 60mila euro, legittimamente riconosciuto come unico importo a carico del Comune nella procedura di liquidazione della società, non dovendo, dunque, integrare in alcun modo altra perdita d’esercizio né i costi per il definitivo scioglimento.
Grande soddisfazione per il Sindaco Marco Giorgianni e per tutta la Giunta che vede finalmente concludersi il percorso di una società che, a detta dello stesso socio privato, ambiva al raggiungimento di un obiettivo che si è rivelato irrealizzabile sia dal punto di vista economico che da quello ambientale.
La progettazione della portualità turistica dell’Isola di Lipari è così restituita ai propri amministratori, ai quali torna ora il compito di una programmazione seria, efficace e percorribile per un nuovo sistema portuale, che sia leva strategica per la crescita e la competitività del territorio, libera dalle limitazioni che l’esistenza stessa e gli impegni assunti con la Lipari Porto S.p.a., al momento stesso della sua costituzione, implicavano.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.