Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

martedì 16 settembre 2014

Villaggio preistorico scoperto a Stromboli

"Sono state rinvenute alcune capanne circolari e mura risalenti alla Preistoria
nell’isola di Stromboli, arcipelago delle Eolie, ma anche ceramiche appartenenti ad un’epoca nettamente più recente". E’ questo che dice Sara Tiziana Levi, del Dipartimento di Scienze Chimiche e Geologiche dell’Università di Modena e Reggio Emilia, in occasione del sensazionale ritrovamento di questo villaggio preistorico a Stromboli. Dopo oltre 5 anni di ricerche, i risultati importanti finalmente stanno arrivando, dato che nella zona di San Vincenzo è stato scoperto un grande villaggio risalente a circa 5.000 anni fa, nel cuore dell’Età del Bronzo. Rinvenute capanne circolari e mura in pietrame risalenti alla Preistoria ma anche ceramiche e perle provenienti dall’Egeo”. 
“Nel corso della "Settimana del Pianeta Terra", che solo in Italia ha 152 appuntamenti ed è organizzata dalla Federazione Italiana Scienze della Terra, saremo sullo Stromboli per entrare nel cuore di un villaggio preistorico. Vedremo  dal vivo lo svolgersi degli scavi archeologici in atto ed osserveremo le varie fasi di formazione di un vulcano. Una ricerca multidisciplinare archeologica e vulcanologica, iniziata nel 2009 nella zona di San Vincenzo sullo Stromboli – ha proseguito Levi – con un progetto dell’Università di Modena e Reggio Emilia in collaborazione con la Soprintendenza di Messina, il Museo di Lipari, il CNR-ISMA, l’Università di Urbino e la Circoscrizione di Stromboli, che sta portando a dei risultati importanti. La ricerca ha lo scopo di comprendere il rapporto tra occupazione umana e eventi naturali in un ambiente con caratteristiche peculari ed estreme. Ben 4000 anni fa (Età del bronzo) un grande villaggio era stato costruito in una posizione strategica con controllo di buona parte del Tirreno meridionale. Il Mediterraneo era un’importante via di comunicazione: nello scavo sono state infatti rinvenute ceramiche e perle provenienti dall’Egeo”.
“Il villaggio dura circa 500 anni – ha continuato Alberto Renzulli del Dipartimento di Scienze della Terra , della Vita e dell’Ambiente, dell’Università di Urbino – periodo di calma dell’attività vulcanica, in seguito fino ai giorni nostri lo scavo ha restituito significative testimonianze di presenza umana intervallata da eventi vulcanici. Durante la "Settimana del Pianeta Terra" osserveremo sullo Stromboli le varie fasi di formazioni del vulcano e la sua attuale attività ma all’interno dello scavo archeologico ammireremo i resti del villaggio preistorico con capanne circolari e mura di terrazzamento in pietrame e i livelli di terra che testimoniano attività esplosive del passato".

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.