Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

venerdì 19 settembre 2014

Cadavere sulla montagna a Salina. L'allarme lanciato da un turista escursionista

F.F.J. un turista tedesco di 64 anni, in vacanza sull'isola, ha perso la vita sul monte Fossa delle Felci a Salina. A lanciare l'allarme è stato oggi pomeriggio un altro turista che, mentre effettuava un escursione sulla montagna, ha notato, ad una certa distanza, l'uomo riverso a terra. 
Dopo averlo chiamato, e non avendo ottenuto nessuna risposta, ha dato immediatamente l'allarme. 
Sul posto, dove si trovava chi li ha allertati (lato Lingua della montagna), sono giunti i carabinieri, al comando del maresciallo Gabriele Bianchi, il comandante delle guardie della Riserva, Elio Benenati, la squadra antincendio della forestale e il medico del 118.
Dopo le prime sommarie informazioni, assunte dal turista che aveva lanciato l'allarme, il gruppo dei soccorritori (Benenati, da profondo conoscitore del territorio, in testa) tra non poche difficoltà, ha raggiunto l'uomo deceduto. 
La dinamica non è chiara. L'ipotesi più probabile è che, magari in seguito ad un malessere, l'uomo possa essere precipitato nel posto in cui è stato ritrovato. 
Sono in corso, al momento, le non facili operazioni di recupero e di trasferimento del corpo dello sfortunato turista al molo di Lingua. Qui è già in attesa la motovedetta dell'Arma che provvederà a trasferirlo a Lipari. Nell'obitorio del cimitero resterà a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.