Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

martedì 19 dicembre 2017

Scuola di Vulcano. Ci scrive un genitore "Siamo sempre in attesa della famosa deroga"

Gentile direttore volevo chiarire in merito all'intervista messa in onda ieri nell'indignato speciale. Noi genitori di Vulcano siamo comunque soddisfatti per quello che è stato detto nell'intervista .
Cio'che ci rammarica e, ovviamente, non ci soddisfa, sono i tempi con i quali è stata mandata in onda una trasmissione registrata in ottobre quando i nostri ragazzi erano fuori; davanti al cancello non ha la stessa valenza che può assumere oggi che i ragazzi sono in classe in una situazione sicuramente più giusta e oppotuna.
Dopo due mesi concordiamo col nostro dirigente , i nostri problemi sono stati in parte risolti ,seppure con due ore di compresenza .
Ma noi siamo sempre in attesa di una famosa deroga che non è ancora arrivata e continueremo sempre a chiedere ai nostri politici perché riescano a rendere operativa la stessa.
Grazie.
Danilo Natoli

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.